Siamo appassionati d’Amore onestà spiritualità arte poesia politica democrazia sostenibilità tecnologia green-energy cold-fusion LENR medicina alternativa cambi di paradigma rivoluzioni scientifiche criptoarcheologia e “tante cose infinite, ancor non nominate”. Siamo uno specchio capovolto della realtà, fuori c’è il patriarcato qui una "società gilanica", fuori c’è il petrolio qui siamo pro E-Cat: per previsioni sull’esterno invertite (quasi) sempre i risultati dei nostri sondaggi interni!

>>>> CERCHI LIBRI SUL BENESSERE DEL CORPO, DELLA MENTE E DELLO SPIRITO?

BACHECA DEL BLOG

22passi è un blog non una rivista on line, pertanto la responsabilità di quanto scritto in post e commenti dovrebbe appartenere solo ai rispettivi autori. In ogni caso (cfr. Sentenza Corte di Cassazione n. 54946 del 27 dicembre 2016), le persone fisiche o giuridiche che si reputassero diffamate da determinati contenuti, possono chiederne la rimozione contattando via email l'amministratore del blog (vd. sezione "Contatti") e indicandone le "coordinate" (per es. link, autore, data e ora della messa on line).

martedì 16 maggio 2017

Rosario Marcianò, le bugie a volte hanno le gambe lunghe, anzi no, lunghissime..

Post di Andrea Rampado


Questa volta le bugie di Rosario Marcianò hanno le gambe lunghissime, poco più di sei anni, questo è il tempo che ci è voluto perché l'assurda denuncia nei miei confronti e nei confronti di Tom Bosco, direttore responsabile della rivista Nexus e Punto Zero, arrivasse ad una conclusione.

La conclusione della denuncia di Rosario Marcianò, depositata presso la Stazione dei Carabinieri di Imperia il 15-09-2010, è un "decreto di citazione diretta a giudizio" del 5 Aprile 2017, notificato il 5 Maggio 2017. Nello stesso decreto di rinvio a giudizio è indicata chiaramente la data di prescrizione:


Tutti i reati imputati nella denuncia sono stati prescritti il 15 Settembre 2016. Questo significa che alla data fissata per la prima udienza, il 16 Novembre di quest'anno, i nostri due avvocati difensori porteranno a casa la prescrizione, non essendoci stati in questi anni azioni interruttive della prescrizione. Questo a seguito il testo abbreviato della denuncia:


Un vero peccato che sia andata in prescrizione, già dal testo della denuncia si evince quanto siano infondate le accuse; com'è possibile che due amministratori e proprietari di un forum si introducano "abusivamente" a casa propria, è ridicolo. Un peccato, perché per tutti questi anni ho atteso di poter presentare le prove a dimostrazione del fatto che il sig. Rosario Marcianò è un bugiardo, un manipolatore, un diffamatore, un calunniatore (si inventa reati contro di lui per passare da vittima e chiedere contributi e donazioni ai poveracci che gli credono), sostanzialmente una persona da rinchiudere, eventualità che, a quanto pare, con i processi in corso contro di lui (almeno 3, forse 4)  per diffamazione e calunnia, non è troppo remota. Probabili condanne che comunque in appello finiranno anche per Rosario Marcianò in prescrizione. Consapevole di questo, il Marcianò intendo, comunque non si esime dal fare la vittima e lanciare accuse non troppo velate al sistema, come è successo ieri nel suo profilo FB:


 

Non c'è dubbio, vuole fare la vittima e alzare l'attenzione su di lui, apparire come il bersaglio di un Sistema - perseguitato da servizi segreti, poteri occulti ecc. - e... ottenere donazioni! Perseguitato perché lui è il detentore della verità, del complotto mondiale delle scie chimiche utilizzate per gli scopi più disparati; dal genocidio globale alla diffusione di batteri e virus per aumentare il fatturato di BigPharma e altre menate simili, l'elenco è infinito.
Non perde occasione per rendersi ridicolo, ed infatti ecco che nel post da lui pubblicato qualcuno gli chiede come mai, una volta accertato che il sottoscritto e Tom Bosco, non eravamo rei delle accuse di sostituzione di persona, non abbia provveduto a denunciare da subito il vero colpevole, un certo Emiliano Luisi. La sua risposta è chiara e indicativa del suo vero scopo:


Inutile discutere con un ignorante: l'utente Elisabetta è stata immediatamente bloccata, in barba alla ricerca della verità; un ricercatore "serio" come lui che censura e manipola la verità... ma che mi combini Rosario! Ma è solo un ignorante o pensa di essere un furbo capace di coprire con manipolazioni e giochetti infantili le montagne di m.... da lui autoprodotte?
Secondo Tom Bosco, giornalista e direttore di Nexus e Punto Zero, il sig. Rosario Marcianò è un furbetto, infatti già nel 2010 pubblicava un articolo molto illuminante su questa persona che riporto nella parte più interessante ma che vi invito a leggere nella sua interezza a questo LINK.
A questo punto è lecito domandarsi se il vero scopo della denuncia in questione fosse di identificare il "falso" Straker o non invece arrecarci danno e delegittimare la nostra attività...
Ci sono voluti più di sei anni per ottenere una risposta alla domanda di Tom Bosco, risponde direttamente Rosario Marcianò:


Ma sempre lui, il Rosario Marcianò, sostiene che il sig. Emiliano Luisi, è un nome inventato, che non esiste. La stessa cosa che ha sostenuto recentemente a seguito dell'attentato a Parigi; il grande ricercatore indipendente sostiene di aver scoperto che Valeria Solesin, uccisa durante l'attentato al Bataclan, non è mai esistita, anzi no, è ancora viva.. qui un LINK riassuntivo:
Il complottismo a ogni costo, alla lunga, può diventare un'arma a doppio taglio.  Ne sa qualcosa Rosario Marcianò, uno dei complottisti italiani più famosi sul web. Sedicente esperto di (udite, udite!) scie chimiche, l'uomo non tarda mai per denunciare complotti e false flag, come in occasione degli attentati di Parigi. Le stragi del 13 novembre 2015, per Marcianò, sarebbero state semplicemente una farsa, e quando nelle ore successive agli attacchi si diffuse la notizia della scomparsa prima e della morte poi di Valeria Solesin, il leader spirituale dei complottisti italiani affermò con insistenza che si trattava di attori e che la studentessa veneziana non sarebbe mai esistita. Il motivo? Valeria non aveva account sui social network. I genitori, che hanno pianto la sua morte, secondo Marcianò sarebbero semplicemente degli attori.........Per questo motivo i genitori di Valeria hanno deciso di querelare Marcianò. A darne notizia è stato lo zio di Valeria, Piersante Paneghel: «Le persone che, come lui, speculano sul dolore altrui devono iniziare a pagare».
Emiliano Luisi è la persona che si è sostituita a Rosario Marcianò nel forum di Nexus, la stessa persona che è stata colta in flagrante mentre entrava nel forum di Nexus dalla sua postazione di lavoro. Un volta individuato il proprietario dell'indirizzo IP dal quale si collegava è stato facile contattare l'amministratore di Almavivaitalia e chiedere di verificare chi, durante l'orario di lavoro, si spacciava per Rosario Marcianò. Preso in flagrante è stato allontanato, sequestrato il terminale da cui operava ed in fine licenziato.
A seguito di questo, il sig. Emiliano Luisi, nel tentativo di recuperare il posto di lavoro, ha scritto una mail al sottoscritto, a Tom Bosco e a Rosario Marcianò dichiarandosi responsabile di tutto e chiedendo scusa. Ma il Marcianò non ci sta, questa non è la verità, cioè, non è la sua verità e non ha ritirato la denuncia o comunque non ha cambiato soggetto della denuncia. Perché?
Perché il suo scopo non era ottenere verità è giustizia, ma attaccare, denigrare, diffamare, calunniare e delegittimare la casa editrice Nexusedizioni e soprattutto il forum di Nexus; non accettava che in una qualche parte del web non gestita da lui si potesse parlare civilmente di scie chimiche, confrontandosi con i detrattori, gli scettici o i debunker (come li chiama lui).
Sempre Tom Bosco scriveva:
Come ricorderà chi ha seguito i prodromi di questa penosa vicenda, la prima scintilla è scoccata quando abbiamo prima accettato nel forum e poi addirittura elevato al rango di "provocatore" di una sezione un tal Gucumatz, nonostante ci fosse stato segnalato che si trattava di un personaggio indubbiamente problematico. Sollecitati da Marcianò ad allontanarlo dal forum in quanto a suo dire si trattava di un noto disinformatore membro del CICAP, non abbiamo accettato di farlo, nonostante potesse anche essere chi viene affermato che sia. Abbiamo chiarito che sul forum di NEXUS chiunque ha il diritto di esprimere le proprie idee. Come dice Andrea, nel nostro forum i "rifiuti" vengono "trattati e riciclati" (la sua specialità...), essendo una sorta di "centro di recupero" per la variegata umanità che lo frequenta: professionisti plurilaureati, preti, santoni, contattati, di tutto e di più! Per questo non esistono moderatori, bensì provocatori, degni dei "peggiori bar di Caracas". Va poi sottolineato che vi sono molti modi di provocare: chi viene allo scopo di provocare gratuitamente, trova poi pane per i suoi denti, ma il fatto di accettare invece di confrontarsi civilmente con gli altri crea fra i gestori e i partecipanti alle discussioni una fertile sinergia, un momento di crescita personale e collettiva. Gucumatz ci ha dato questa possibilità, ricevendone in cambio l'occasione di capire qualcosa di più.
In questo mondo alla rovescia, dove i veri scettici passano per complottisti, i presunti scettici si bevono qualunque idiozia purché di fonte ufficiale o "specialistica", e i liberi pensatori diventano disinformatori, capita anche che qualcuno si appropri indegnamente di un nome e millanti poi una sostituzione di persona. Ed Bishop si starà rivoltando nella tomba, ma per noi rimane l'unico, vero e inimitabile Comandante Straker che, quando eravamo ragazzini, difendeva la nostra Terra dagli invasori alieni. Grazie, Ed!
Le prove sono prove Rosario Marcianò e non le puoi cambiare infilando la testa sotto la sabbia lasciando scoperto il c..o, e neppure censurando o bannando i profili su FB.
Ecco gli screenshot delle comunicazioni ricevute da Emiliano Luisi alias ::STRAKER:: e della mia comunicazione alla società Almavivaitalia:
Messaggio del 23/09/2011 ore 15:43
dell'utente ::STRAKER:: "Vaffanculo roscio malpelo dei miei stivali" tramite il forum di Nexus,
qualche istante prima dell'individuazione della sua postazione.
Mail del 24/09/2010 ore 17:29
richiesta nuova verifica sull'indirizzo IP del falso Rosario Marcianò (alias ::STRAKER::),
dopo l'intervento del giorno precedente che ha portato all'individuazione del sig. Emiliano Luisi.




Messaggio del 24/09/2010 ore 18:49
dell'utente ::STRAKER:: tramite il forum di Nexus dopo che è stato identificato come Emiliano Luisi.
Mail del 25/09/2010: le scuse del sig. Luisi.
Mi fermo qui riflettendo.

Mi chiedo se devo pubblicare anche tutto il resto del carteggio, le mail di Rosario Marcianò nelle quali ci accusava di collaborare (Io e Tom Bosco) con tale Gocumatz, che lui (il genio di internet, profili fake e indirizzi IP) aveva individuato essere un esponente importante del CICAP.
O la mail di minaccia del giorno 15 di Settembre del 2010, nella quale con intimidazione ci ordina di cancellare una discussione dal forum sostenendo di essere vittima di una sostituzione di persona.
O di pubblicare le varie discussioni diffamatorie che ha alimentato Rosario Marcianò.
O di dimostrare con screenshot quante bugie scrive Rosario Marcianò, non  ultima la più simpatica di tutte, quella nella quale dichiara di averci mandato un avviso di denuncia (come da mail ricevuta) se entro il giorno dopo non avessimo cancellato una intera discussione dal forum. Ce lo chiede il 15 Settembre 2010 e la denuncia è stata protocollata lo stesso giorno, il 15 Settembre 2010 (terzo screenshot partendo da sopra)... fa riflettere no?
O, o, o, o, o....

(Continua)

Aggiornamento 18-05-2017

Ero rimasto indietro in merito ai processi per diffamazione, calunnia e chissà cos'altro nei confronti di Rosario Marcianò. Mi segnalano, lui stesso scrive che ne ha in corso decine e ne riporta un elenco:


Sempre nel post su FB di Rosario Marcianò al quale non posso replicare, al contrario lui può venire qui a fare tutti i commenti che vuole, scrive:

Non ho capito una cosa Rosario, quando qualcuno segnala qualcosa a te, non è un fake, quando segnalano qualcosa a me diventano fake, personaggi inventati o negazionisti, etc..
Ho ricevuto lunedì la segnalazione del tuo post via whatsapp, sarà mio diritto spiegare la mia versione e documentare con prove (non le illazioni, diffamazioni, calunnie che scrivi tu)?
Chiaramente quando l'hai bloccata (era tra le tue amicizie da anni, mi dicono dalla regia) per impedire una analisi approfondita delle cazzate che scrivi, mi ha comunicato che è stata bloccata.
Ma non disperare, ho altri 45 amici in comune con te che mi segnalano le cazzate che scrivi!!
Sarebbe civile da parte tua se io potessi scrivere direttamente in risposta alle tue idiozie.
Ma come dice il tuo amico Tesla, quello che viene qui a commentare, i metodi cicappini che utilizzi sono obsoleti, e ti ripeto se non ero stato abbastanza chiaro: "sei stato fortunato a finire in prescrizione con la tua falsa denuncia", "molto fortunato".
Non cambiare l'oggetto Rosario, non lo cambiare, resta sul pezzo:

- Perché affermi di aver sporto denuncia il giorno dopo il tuo avviso via mail del 15-09-2010, ma la denuncia risulta protocollata lo stesso giorno e non il giorno dopo?
- Perché quando Emiliano Luisi ha ammesso di essere lui il falso ::STRAKER:: non hai ritirato la denuncia?

(continua)

Aggiornamento 20-05-2017

Uno degli autori di questo blog, "Nikola Tesla", lamenta il fatto che non ho inserito i link della versione di Rosario Marcianò.
Mi chiedo come mai, lo stesso Nikola Tesla che scrive anche nel blog di Marcianò, non si lamenti della stessa cosa, Marcianò non mette i link!!!
Non te ne eri accorto Nikola Tesla?
Ti aiuto io, voi adepti del guro del complotto mondiale delle scie chimiche siete condizionati mentalmente e non siete obbiettivi..

Proprio in merito ad uno dei link riportati con insistenza da Tesla, questo LINK, Rosario Marcianò accusa Tom Bosco di Nexus di aver scritto un articolo nel quale, secondo lui, viene delegittimata la sua opera di divulgazione con falsità, melliflue allusioni e frasi ambigue.
Cita il titolo del post di Tom Bosco, ma non mette il link, perché?
Caro Nikola Tesla, il tuo amico Marcianò non mette il link al post di Tom Bosco, forse perché queste sue affermazioni in merito:
Per tutta risposta il direttore di Nexus pubblica, il 09/09/2010 un articolo dal titolo: "Scie chimiche, disinformazione e paranoia", il cui fulcro è la delegittimazione di chi scrive, attraverso frasi ambigue, falsità e melliflue allusioni.
Non sono vere?
Verifica Nikola Tesla, il titolo in grassetto "Scie chimiche, disinformazione e paranoia" ha un link?
A me non risulta, controlla:
Come puoi notare dallo screenshot qui sopra, i link riportati sotto una parola o una frase sono in giallo arancione, come ad esempio la parola "fake" .

Perché non ti lamenti ora con Marcianò che non mette i link della versione di Tom Bosco?
Ma ti voglio aiutare ulteriormente, immagino che sei impedito ad utilizzare google e ricercare l'articolo di Tom Bosco, leggerlo e farti un'idea più completa, te lo riporto nella sua interezza qui sotto (il grassetto è mio):
L'ultima cosa che avrei mai immaginato è quella di dovermi occupare, in questa sede, di questioni che hanno ben poco a che fare con l'informazione e molto invece con sterili e inutili polemiche che non fanno altro che il gioco di tutti coloro che vorrebbero screditare un argomento tanto importante (e a me, come molti di voi sanno, assai caro) come quello delle scie chimiche. Onde evitare di sparare sulla croce rossa, non farò il nome del protagonista di questa incresciosa situazione, ma credo sia relativamente facile per chiunque intuire o scoprire di chi stia parlando...
Tutto cominciò un bel giorno in cui il personaggio in questione, noto ricercatore e divulgatore nell'ambito delle "chemtrails", mi segnalò che il forum del sito di NEXUS era letteralmente "infestato" da debunker e disinformatori, e addirittura che alcuni ne erano diventati moderatori. Piuttosto allarmato, gli risposi che avrei approfondito la faccenda con l'amministratore del forum stesso, il mio amico e collaboratore Andrea Rampado, al quale lo rimandavo per delucidazioni. Non mancai di spiegargli che il forum di NEXUS, pur riflettendo lo spirito della rivista e del sito, era una creatura a sé stante e decisamente atipica. Quando, davanti a due robuste Tennent's, Andrea ed io immaginammo questo spazio di discussione, ribaltammo tutti gli schemi: gli iscritti inizialmente erano "seccatori", per poi progredire a "paraculo", "complottisti", etc. (non mi sembra di aver ancora visto assegnato l'inarrivabile titolo di "Jedi"...); la figura del moderatore veniva cancellata a favore di quella del "provocatore", uno stimolo al confronto, alla riflessione, alla condivisione, alla ricerca della verità e della conoscenza. Questo ha significato che nel forum non sempre le posizioni di certi "provocatori" riflettessero le mie, e viceversa, ma il dibattito era sempre basato sul rispetto e sull'intelligenza da parte di tutti, e quelli che sgarravano venivano inesorabilmente emarginati. A causa dei numerosi impegni non sono mai riuscito a seguire il forum quanto avrei voluto, ma di certo la quantità e qualità delle discussioni e degli argomenti era, ed è, da Top Class.
Per farla breve, tra Andrea e mister X è iniziato via email un dialogo tra sordi, e la cosa è degenerata quando alcune porzioni (e solo alcune porzioni, estraniate dal contesto) del carteggio sono state da quest'ultimo postate sul suo blog, insieme ai dati sensibili di Andrea e a epiteti della peggior specie. [aggiungo uno screenshot a tal proposito]

Di colpo, il forum di NEXUS (e di riflesso la rivista, che per la cronaca in Italia è stata la prima ad occuparsi di scie chimiche, nel lontano 1998), il suo amministratore ed io stesso siamo diventati dei collusi col sistema, disinformatori e venduti (e chi più ne ha, più ne metta...). Quando poi ha scoperto di un convegno organizzato a Milano l'11/9, al quale parteciperò come relatore e al quale sarà presente anche Paolo "Goebbels" Attivissimo, apriti cielo!
Chi avrà modo di leggere le sue farneticazioni, potrà apprezzarne i toni da inquisizione e i contenuti prossimi allo zero, decidendo in piena coscienza e autonomia di giudizio quale valore possano avere. Va detto comunque che stiamo parlando di un ricercatore che ha prodotto molto valido materiale sull'argomento delle scie chimiche, tanto che abbiamo postato alcuni suoi articoli anche nel nostro sito (e addirittura favorevolmente recensito un suo libro sulla rivista). Purtroppo, la sua ricerca si è tramutata in ossessione, il suo attivismo in una crociata contro gli infedeli e la sua lucidità in paranoia: avrei dovuto intuirlo al primo indizio, quando alcuni anni fa se la prese con Massimo Mazzucco, a suo dire scientemente colpevole di aver utilizzato per la homepage del suo sito luogocomune.net un'immagine in cui (secondo lui) erano rappresentate delle scie chimiche... (disinformazione subliminale?) Sia quel che sia, questo è il triste risultato delle persone che si prendono troppo sul serio, che si sentono detentrici dell'Unica Verità, senza nemmeno rendersi conto del grave danno che arrecano proprio alla causa che sostengono di difendere. A sua parziale discolpa, riconosco che mister X ha subìto molestie non di poco conto da certi personaggi piuttosto equivoci, ma mi domando se almeno una parte di esse non siano state, se non istigate, quanto meno favorite da certi suoi comportamenti.
Avrei voluto spendere meglio questo tempo e queste energie occupandomi di questioni ben più importanti, ma questa puntualizzazione mi sembrava doverosa. Ora il vostro debunker vi lascia: l'11 settembre si avvicina e c'è un sacco di disinformazione da preparare e diffondere per l'occasione...
Autore:  Tom Bosco
Nikola Tesla, ci sei ancora?
Ti spiego meglio, hai visto lo screenshot del 3 Settembre del 2010?
Siccome da solo non capisci, ti aiuto, Rosario Marcianò ha impunemente violato la mia privacy pubblicando i miei dati e stralci di comunicazioni mail senza che io lo abbia mai autorizzato, infatti 24 ore dopo il post è sparito, ma ormai il danno era fatto.

Questa per iniziare è la correttezza del tuo eroe preferito, Rosario Marcianò.

Ma sono buono e aggiungo un'altra perla del Marcianò, guarda questa composizione di screenshot:
Non ci capisci nulla vero?
Te ne aggiungo altri e poi ti spiego:
Questo secondo screenshot proviene dal pdf del post (prima versione) che tanto hai chiesto di riportare in LINK.
Un pdf che puoi scaricare e verificare da qui:

http://dropcanvas.com/#cp6W21C83iKo4b

Lo hai fatto?
Bene, ora vai nel link che più volte hai voluto riportare, il post di Rosario Marcianò, questo LINK, vai in fondo fino a che trovi  "versione in pdf".

Fatto?
Bene, ora apri il pdf e arriva fino a qui:
Vedi o trovi nulla di strano Nikola Tesla?
Noti che l'indirizzo IP prima era 151.22.2.34 e poi 151.22.5.34?
In pratica il buon Rosario pur di non ammettere che ne io ne Tom avevamo qualcosa a che fare con lo ::STRAKER:: fasullo, ha riportato con malizia un indirizzo IP sbagliato.

Il bello è che lo scrive pure, "tenete a mente questo indirizzo IP". :-)))

In poche ore però gli ho risposto nel forum di NEXUS evidenziando quanto stupido era stato ed ha cambiato il numero e aggiornato il pdf, ma non ha cambiato le sue conclusioni, anzi le ha rincarate con ulteriori diffamazioni etc..
Ma come, il condottiero della verità e della giustizia, ha l'occasione di scovare il troll che da anni lo perseguitava (secondo lui) e non contatta lui stesso il proprietario dell'indirizzo IP, Almaviva spa, perché?
Si perché, ora te ne svelo un'altra sempre dal LINK che hai con insistenza chiesto di riportare (ma cazzarola lo avevi fatto tu, potevi argomentarlo almeno).
Guarda questo screenshot del tuo link:
Trovi nulla di strano?
Ti spiego, così per portarti maggiore chiarezza Nikola.
Il post per il quale sempre tu ti sei indignato perché non l'ho subito riportato in questo post fornendo a tutti la versione di Rosario Marcianò, questo LINK, per capirci meglio, è stato pubblicato il 29-09-2017.
La data è fondamentale perché Rosario Marcianò dovrà spiegare, a te se glielo chiedi o al giudice se non accetto la PRESCRIZIONE, come faceva a conoscere l'indirizzo email con il quale il falso ::STRAKER:: si era registrato nel forum di NEXUS .
Non l'ho mai fornito e scritto pubblicamente a nessuno (ricordo male io? che lo dimostri), non trovi che anche questo è un bel
MISTERO?

Ma si dai, un'altra..
Sempre in merito ai LINK di cui Nikola Tesla si lamenta che io non riporto, eccone un'altro:

 http://www.tanker-enemy.com/Downloads/Blog/diffida-sul-forum-di-nexus.jpg

Ed ecco uno screenshot per evidenziare:
Lo riesci a leggere bene adesso Nikola Tesla?
Mi spieghi com'è possibile che il Marcianò nella stessa frase mi scrive che lui entrava nel forum di NEXUS attraverso un server proxy e al tempo stesso afferma che io sapevo qual'era il suo vero indirizzo IP.
Non ti sembra leggermente incongruente?

(continua)

51 : commenti:

Vincenzo Bonomo ha detto...

Caro Andrea, storia brutta e triste che per fortuna ormai è alle spalle.
Questa vicenda (e molte altre) fa riflettere su quanto tempo ed energia noi esseri umani sprechiamo per combatterci l'un l'altro ben sapendo che la nostra permanenza su questo pianeta è brevissima (è una "affacciata", come dicono a Napoli).

domenico canino ha detto...

@Mistero
Ogni giorno di più mi convinco che bisogna scappare da questo paese. E' fatto per gli imbrogli e perchè vincano sempre i peggiori. Stavolta non hanno vinto ma è lo stesso, ti hanno consumato un bel pò di tempo ed energie. Ha fatto bene Andrea Rossi.

Nikola Tesla ha detto...

Le bugie hanno le gambe lunghe, ok, ma questa lunghezza del giudizio protegge l'accusato o l'accusatore?
Ti hanno forse denunziato per tenere i fascicoli fermi per anni?

Sarebbe bello inoltre mettere i link a tankerenemy:

http://www.tankerenemy.com/2017/05/sotto-la-sabbia-lordito-minimo-della.html

il vecchio post sulla questione, così si può leggere la versione di Rosario:
http://www.tankerenemy.com/2010/09/nel-bosco-e-nel-sottobosco-della.html
________
Notate il tipico costrutto da scuola cicap: inserire la Solesin -con link ad altri siti-, un gran mix gettare discredito e confondere.

Rosario Marcianò ha detto...

Il fatto è caro Armando De Para, che la verità la conosci bene e non sarò io a perder tempo per sputtanarti, perché non ne vale la pena. Però è curioso come tu sappia che l'utenza fake a nome Elisabetta Marcolla (si capiva ad un miglio di distanza che lo fosse!), sia stata bloccata. Forse era un'utenza fake usata da te o da qualche tuo amico negazionista, come nel caso del falso Straker? Ricorda: il reato è prescritto. Non c'è scritto da nessuna parte che sei innocente!

Barney ha detto...

Mistero Vs Signor NO'... La cosa sembra interessante...

Pop corn e birra per me, grazie.

Daniele Passerini ha detto...

@Barney
Effettivamente! ;)
Lascia un po' di birra anche per me :)

MISTERO ha detto...

@Nikola
I link a tankerenemy li ho messi, è Marcianò che nel suo post ha messo solo i suoi..
Come del resto è sempre lui che mi impedisce di replicare direttamente nel suo post, mentre qui come vedi i suoi interventi vengono pubblicati.
Vediamo se ora vai nel suo profilo e gli fai notare questa strana incongruenza..

@Domenico
@Vincenzo
Non solo mi hanno consumato energie, ma ha provocato innumerevoli danni.

@Marcianò
Ben arrivato, ti rispondo direttamente in questo post dopo la voce "continua".

@Barney
Mettiti comodo.

Nikola Tesla ha detto...

I link a tankerenemy non li hai ancora messi,

io l'ho fatto, non tu!

Rispondi, se vuoi, alla mia prima domanda:
come può l'inazione dei magistrati aver avvantagiato Marcianò (l'accusatore) e invece non te (l'accusato) ?

MISTERO ha detto...

@Nikola
I link ci sono, controlla meglio*.

come può l'inazione dei magistrati aver avvantagiato Marcianò (l'accusatore) e invece non te (l'accusato)

Perché dopo la lettera ricevuta da Emiliano Luisi, avrebbe dovuto come minimo comunicare ai carabinieri quanto era accaduto. Era venuto a conoscenza di fatti importanti e fondamentali riguardanti la sua denuncia.
Anche se non credeva fosse vera, a maggior ragione doveva denunciarla!!!
Se mi denunci per un reato del quale sai che non sono coinvolto, diventa calunnia, ecco perché avrei voluto la non archiviazione.

Si resta nel limbo e se permetti che tu mi creda o no è meglio così.

Sembro in contraddizione hai ragione, ma ti spiego meglio, sarebbe meglio così per tutti se il Marcianò non tirasse fuori questa storia per fare la vittima.
Quindi a questo punto avrei preferito arrivare ad un giudizio.

Tolto il reato di sostituzione di persona, che cosa restava, la pirateria informatica, scherziamo vero?
La mia negligenza ad aver individuato in 10 giorni, troppi, il vero colpevole?

Se io denuncio te per sostituzione di persona e 10 giorni dopo arriva un'altra persona che mi chiede scusa, che non voleva, che è dispiaciuto...Ritiro la denuncia contro di te.. e se sono incazzato lo denuncio, anche se so che difficilmente un magistrato la prenderebbe in considerazione, viste le immediate scuse.

Tu al posto mio, cosa faresti?

All'inizio pensavo fosse un sincero studioso della free-energy e annessi (scienza soppressa), ultimamente lo stavo catalogando tra i disinformatori, per alcune risposte che mi dava, ma era solo una sensazione, anche se forte.

Mi spiace che hai cambiato idea, non sono così preparato sul tema del complotto delle scie chimiche, la free energy è più divertente.. :-)

*I link sono in foto :-)

Nikola Tesla ha detto...

Le foto puntano a foto

Il link l'ho messo io.

Io non ho altre domande!

__________________
Cantava Cocciante: ----Adesso so chi sei, e non ci casco più----

Daniele Passerini ha detto...

@Nikola
Boh, francamente non è che capisco molto quello che vuoi dire. È da un pezzo che invito ad evitare crioss blogging con sfilze di link. Ben vengano gli screen shot, che dubbio hai? Che si tratti di fotomontaggi?
Marcianò non lo conosco personalmente, quindi mi astengo dal giudicarlo. Ma un qual certo fumus paranoiae nei suoi discorsi lo avverto, e mi fermo qui.
Posso dirti che conosco personalmente Andrea, lo stimo, e penso in tutta sincerità che prendi una cantonata a dir poco abissale giudicandolo male.
Ti faccio infine notare che, in quanto "autore" di 22 passi, non dovresti attaccare un altro "autore" di 22 passi: il privilegio di non essere sottoposti a moderazione presupporrebbe il rispetto di questa minima regola di netiquette.
Proprio perché in passato ho apprezzato molti tuoi interventi, ribadisco di non comprendere il senso degli ultimi.
P.S. Perché tu e Andrea non vi sentite in privato e poi tornate qui a dirci se vi siete chiariti?

MISTERO ha detto...

@Nikola
Io non ho altre domande!

Io si, e se non ne hai altre significa che sei soddisfatto delle mie risposte.

Quindi:
Tu al posto mio, cosa faresti?

Una risposta me la devi, non trovi? :-)

p.s. @Nikola Tesla,
la cosa peggiore di una 'pecora' che diventa un gregge di 'pecore', è un gregge di 'pecore' male informate.

Silvio Caggia ha detto...

@Tutti
Ma invece di perdervi in queste bambinate, perché non affrontare il nocciolo del problema: le scie chimiche sono fantasia o realtà?
Grazie

Silvio Caggia ha detto...

Per chi fosse digiuno sull'argomento suggerirei di leggere un documento scritto da un ex tecnico del servizio meteorologico dell'Aeronautica Militare, il maresciallo Domenico Azzone, di cui tempo fa avevo visto il video di una illuminante conferenza.
http://www.galileoparma.it/sciebook.html
(Il documento lo sto iniziando a leggere anche io ora, lo consiglio perché suppongo metta per iscritto quanto raccontato a voce nelle conferenze...)

Daniele Passerini ha detto...

@Silvio
Ma invece di perdervi in queste bambinate, perché non affrontare il nocciolo del problema: le scie chimiche sono fantasia o realtà?
Grazie

Sulle scie penso più o meno quel che penso per gli UFO.
La maggior parte degli avvistamenti UFO sono false flag, residua una piccola quota che potrebbe avere origine extraterrestre o extradimensionale.
Idem per le scie: la maggior parte sono normalissime scie di condensazione, residua una quota (non mi sono mai interessato della questione al punto da poterla stimare) che potrebbe essere realmente imputabile a operazioni di manipolazione climatica.

Daniele Passerini ha detto...

@Silvio
Per chi fosse digiuno sull'argomento suggerirei di leggere un documento scritto da un ex tecnico del servizio meteorologico dell'Aeronautica Militare, il maresciallo Domenico Azzone...
E fortuna che i genitori non erano francofili e non lo han chiamato Dominic! :D : D : D

MISTERO ha detto...

Mah!!
Nikola Tesla, sei sparito di nuovo...
Attendo sempre delle risposte. (nodo sul fazzoletto)

Nikola Tesla ha detto...

Allora Rampado il prescritto può scrivere il suo minestrone di accuse non velate e insulti senza mettere il link dove c'è la versione di Marcianò.

Il link lo metto io sopra ed è questo,
http://www.tankerenemy.com/2010/09/nel-bosco-e-nel-sottobosco-della.html
non raggiungibile dal patchwork di immagini di cui sopra.

Rampado nega l'evidenza pure sul link, si arrampica sugli specchi nella risposta a me e tu Daniele non capisci?

Io ho capito, voi fate come vi pare!
________________
Quella di negare l'evidenza e solo una tecnica per far infuriare l'interlocutore che ti mette in difficoltà cosicché risponda e si vada ad impelagare in modo che non si capisca la differenza tra chi ha ragione e chi ha torto.

Daniele Passerini ha detto...

@Nikola
Sono sempre più confuso rispetto alle tue parole e soprattuto i tuoi toni.
Specifico: non conoscevo la vicenda; ho letto il post di Andrea e l'ho trovato chiaro. Non capisco invece i tuoi commenti.

@tutti
Chiedo un arbitrato.

Daniele Passerini ha detto...

@Nikola
P.S. Mi sembra comunque giusto riportare anche l'altra campana come hai fatto tu. Su questo hai senz'altro ragione. Grazie

triziocaioedeuterio ha detto...

Tutti ad Assisi oggi !!!!
Daje....

MISTERO ha detto...

@Nikola
Rampado nega l'evidenza pure sul link, si arrampica sugli specchi nella risposta a me e tu Daniele non capisci?

Penso che hai dei problemi molto seri!
Quale evidenza avrei negato?

A volte sono un pochino criptico, hai ragione se pensi questo, ma ti invito a rileggere il post sopra, avrai notato che alla fine è scritto (continua).
Ho fatto un aggiornamento il 18 e a breve inserirò un altro aggiornamento.
Cerca di avere la pazienza di attendere e vedrai che ci saranno tutti i link da te giustamente richiesti, ma porta pazienza, li metto al momento che ritengo opportuno e con le opportune considerazioni/spiegazioni, NON SONO AL TUO SERVIZIO!

Attendo sempre una tua risposta alla mia domanda precedente, nel frattempo dopo che avrai letto l'ultimo aggiornamento di oggi, ti chiedo:

Rinuncio alla prescrizione come è mio diritto chiedere e ottenere e affronto il giudizio?

Daniele Passerini ha detto...

@trizio
Io e sono solo un misero test ci siamo! :)

MISTERO ha detto...

Ho inserito il secondo aggiornamento Nikola, ci sono abbastanza LINK?

Ora rispondi alle mie domande?

Barney ha detto...

L'arbitrato e' semplice: con tutto il male che posso pensare di Mistero (un sotuttoio supponente da Bar Sport), se l'interlocutore e' MarciaNO' non c'e' nemmeno da pensarci troppo su: quando la fuffa e' troppa, e' troppa.

Mr. NO' vive (nel senso che ricava SOLDI) della creduloneria della gGente, Mistero spero di no. Quindi SOLO PER STAVOLTA ha ragione Mistero.

Silvio Caggia ha detto...

@Barney
Complimenti, riesci a non azzeccarne mai una...
Cosa c'entra il pregiudizio, il tuo, con la ragione?

Daniele Passerini ha detto...

@tutti
Il mio "reportage" della marcia per il reddito di cittadinanza del M5S svoltasi ieri da Perugia ad Assisi! :)
https://www.facebook.com/daniele.passerini/posts/10211444120690856

domenico canino ha detto...

@a tutti
Io non conosco bene la storia della causa. Ma conosco abbastanza bene Andrea Rampado. Ha il difetto di essere spesso troppo entusiasta. Esattamente come me quando parlo sumero e leggo cose strane sulle tavolette cuneiformi! Per il resto grazie ad Andrea Rampado, ho cominciato a leggere e studiare i fenomeni di Pirolisi, di cavitazione meccanica e di ultrasuoni, ed infine mi ha fatto conoscere i lavori del prof. Cardone, sulla cavitazione nucleaare. Per quelli che pensano che sia un mondo di chiacchiere, invito a vedere l'enorme fatturato generato nel mondo da ultrasuoni e da cavitazione. Dalle ecografie pre-parto, alla liposuzione, al taglio di precisione, al bombardamento dei calcoli renali senza intervento chirurgico, agli ultrasuoni usati per levitazione dalla Nasa, agli ultrasuoni per il riscaldamento usati da Griggs nei suoi dispositivi, ed è un altro spin-off della Nasa, che in USA funziona e fattura. Mi ha aperto un mondo e lo ringrazio. Gli errori veniali di troppo entusiasmo, non inficiano affatto la sostanza. Dall'altra parte ci sono gli stessi risultati?

Anonymous ha detto...

"Attendo sempre una tua risposta alla mia domanda precedente, nel frattempo dopo che avrai letto l'ultimo aggiornamento di oggi, ti chiedo:

Rinuncio alla prescrizione come è mio diritto chiedere e ottenere e affronto il giudizio?"

Appunto, se si è convinti della propria innocenza non è mica obbligatorio avvalersi della prescrizione.
andate avanti così avrete anche un adeguato risarcimento se vincerete ;)

Silvio Caggia ha detto...

@Domenico Canino
Ma sì, organizziamo una ordalia medioevale per decidere chi ha ragione...
Cosa c'entrano i risultati o la simpatia con il diritto?

MISTERO ha detto...

@Silvio
perché non affrontare il nocciolo del problema: le scie chimiche sono fantasia o realtà?

Per quello che ho potuto al momento studiare sono certo si tratta di una realtà.

Il consumo mondiale di carburante per trasporto aereo è il 7% sul totale del petrolio consumato.
Alcune stime meno prudenziali ipotizzano un 15% sul totale.
Prendiamo, anche per comodità di calcolo il 10%.
35.000.000 circa sono i barili di petrolio consumati in un giorno a livello mondiale.
135 kg è il peso medio standard di un barile di petrolio.
4.725.000.000 sono i kg di petrolio consumati ogni giorno.
Il 10% circa è jet fuel quindi, quasi 500.000 tonnellate al giorno vengono consumate per il trasporto aereo.
https://www.metabunk.org/ulrike-lohmann-on-aircraft-exhausts-chemicals.t7879/

Ora ipotizziamo che questi elementi chimici, Cr, Fe, Mo, Na, Ca, Al, V, Ba, Co, Cu, Ni, Pb, Mg, Mn, Si, Ti, Zr, presenti nei gas di combustione in totale siano circa 140 parti per milione sul totale del carburante per trasporto aereo consumato in un giorno.
http://www.nanoparticles.ch/archive/2016_Lohmann_PR.pdf

Circa 70.000 kg al giorno di elementi, pesanti, inquinanti, pericolosi sono sparsi sui nostri cieli ogni giorno.
Di cui una tonnella circa è piombo, una tonnellata e mezza di alluminio, e via così..
Ogni giorno.


Di questi elementi, ve ne sono alcuni che non provengono dal carburante, come il Bario e Alluminio, ma da alcune componenti avioniche e da oli lubrificanti utilizzati dai motori.

Oltre a queste schifezze giornaliere sopra la nostra testa e poi chissà dove dopo la ricaduta o, cosa forse più grave, dopo la trasformazione (ci rifletto più avanti), abbiamo anche lo Zolfo!
Mondialmente la presenza di zolfo nei carburanti è regolamentata da norme internazionali, prendiamo come riferimento il 0,1%.

5.000.000 di kg di zolfo vengono sparsi sopra i nostri cieli ogni giorno di cui una buona parte direttamente nel limite inferiore della nostra stratosfera, che è la cosa più inquietante.

Sono conti alla carlona, ma indicativi con un trend di crescita dei consumi per il trasposto aereo previsto per il 2030 del 20% sul consumo totale di petrolio a livello mondiale (dal 5-7% di oggi).


MISTERO ha detto...

@Silvio
La parte inquietante..

La stratosfera è una parte essenziale del nostro ecosistema. Apparentemente un ambiente estremo senza vita è in realtà un laboratorio perenne di mutamenti biologici e chimico fisici.

Il nostro impatto in questo ambiente è fortemente sottostimato a mio parere.
Non sappiamo ad esempio, che cosa sta comportando l'immissione in stratosfera di agenti biologici estremi come le specie batteriche appartenenti al gruppo delle ralstonie.
Diversi studi stanno dimostrando, prima negli oli lavorati e ora anche nei combustibili naturali, la presenza di molte specie batteriche. Specie batteriche che per la maggior parte a seguito della combustione vengono distrutte, ma è una questione di probabilità. Senza contare il fatto che il carburante può essere disperso anche in alta quota per molteplici fattori.
Batteri in un ambiente estremo in presenza di alte concentrazioni di vapore, zolfo, ossidi di azoto, micronutrienti, per qualche specie batterica può essere il terreno ideale di coltura?
Io penso proprio di si.
Un ambiente dove i raggi cosmici sono molto più incidenti e dove si può avere una maggiore probabilità di mutazioni casuali.

Silvio Caggia ha detto...

@Andrea Rampado
Il tuo concetto di scie chimiche non mi sembra quello comunemente inteso...

MISTERO ha detto...

@Silvio
Più che un concetto è un fatto scientifico, tutte le scie prodotte dalla combustione di un idrocarburo sono una miscela di composti chimici.

Forse hai formulato male la tua domanda, prova ad essere più specifico.

MISTERO ha detto...

Questo documento prodotto nel 2010 dai laboratori di ricerca dell'USAF di Daytona, conferma che ci sono dei patogeni nel carburante, soprattutto se si tratta di carburante di origine vegetale come il biodiesel..

http://www.dtic.mil/dtic/tr/fulltext/u2/a541867.pdf

Some commonly identified microbes included Pseudomonas, Burkholderia, and Ralstonia.
A variety of fungus and yeast organisms such as Hyphozyma and Geotrichum were also present in fuel. A strategy for mitigating microbial contamination in biodiesels is needed because of the fuel susceptibility to biodegradation.


http://22passi.blogspot.it/2016/07/sai-stratospheric-aereosol-injection.html

Silvio Caggia ha detto...

@Andrea Rampado
Quello lo chiamerei semplicemente inquinamento...
Per scie chimiche si intende quanto descritto nel libro del maresciallo Domenico Azzone che avevo linkato.
Assumo dalla tua risposta che per te non esistono.
Questo almeno spiega l'opposizione tra te e Marcianò sull'argomento delle scie chimiche (propriamente dette)

MISTERO ha detto...

@Silvio
Assumi che cosa se la domanda non l'hai fatta?

La tua domanda era:
le scie chimiche sono fantasia o realtà?

Avresti dovuto chiedere, l'ho capito solo ora, le scie chimiche per il controllo del pianeta (mentale, batteriologico, chimico, climatico) sono una realtà o una panzana?

Che cosa desumi quando scrivo:
Come del resto sarebbe interessante approfondire e commentare un documento del Congresso americano di Maggio del 1978 e reso pubblico on-line nel 2013 (11) di oltre 746 pagine nel sito dell'Università della Florida dal titolo "Weather Modification: Programs, Problems, Policy and Potential". Un documento forse più esplosivo delle recenti dichiarazioni del Direttore della CIA, che a questo punto di questa brevissima analisi fin qui riportata, sono semplicemente una ulteriore conferma di quanto oggi è stato fatto con la geoingegneria, non solo a livello teorico. Infatti nel documento in questione sono riportati i dati di esperimenti militari e non solo condotti in moltissimi stati americani fin da i primi anni del 1940, con una comparazione di costi e benefici con altri stati nei quali sono state condotte sperimentazioni simili su larga scala, in prima linea l'ex URSS, ma anche Israele, Cina e molti altri stati.

http://22passi.blogspot.it/2016/07/sai-stratospheric-aereosol-injection.html

Nikola Tesla ha detto...

Rampado:
intanto a tutti noi hai mentito quando insistevi, seppur richiamato, che il link lo avevi messo.

Io queste persone le chiamo bugiardi!

Ora, visto che avresti le prove che sbagliava Marcianò a prendersela con te, rinuncia alla prescrizione.

Immagino che nel tuo proseguio risponderai anche alla domanda di Rosario su come sapevi del blocco del fake Elisabetta Marcolla.


Io so che gli avversari di tankerenemy sono una ricca e nutrita compagine (c'è anche un sito apposito per prenderlo in giro e insultarlo, caso forse unico al mondo) che comprende personaggi di infima lega ma legati a ministeri, magistratura e polizia postale, quindi non corri molti rischi in tribunale.

MISTERO ha detto...

@Nikola
intanto a tutti noi hai mentito quando insistevi, seppur richiamato, che il link lo avevi messo.

Il tuo punto di vista, ma quello che insisteva eri tu.
Bugiardo lo dici a qualche tuo parente, figlio o amico, io non rientro in nessuna di queste categorie.

Immagino che nel tuo proseguio risponderai anche alla domanda di Rosario su come sapevi del blocco del fake Elisabetta Marcolla.

Ho già risposto, dal giorno 18 (non hai letto gli addendum?).

Sveglia!!!

MISTERO ha detto...

@Nikola
blocco del fake Elisabetta Marcolla.

Questo è il suo profilo:
https://www.facebook.com/elisabetta.marcolla?fref=ts

Ti serve qualcos'altro per dimostrarti che non è un fake e che il tuo amico Rosario è un bugiardo e tu un boccalone?

Nikola Tesla ha detto...

La domanda di Rosario era come facevi a saperlo tu.

Nikola Tesla ha detto...

@ Daniele

Se ormai è questa la linea di 22passi comincio a pensare che ti sei un po' rintrollonito, siamo arrivati a post tipo quelli di Wired o di Attivissimo.

Perché non proseguite con un post su come Fleischmann e Pons mettevano l'elio da una bottiglia nella loro cella sperimentale?
Oppure su come Mallowe e Preparata nella loro conferenza stampa manifestassero un certo fumus paranoiae?

Queste idee ve le cedo gratis.

Se invece il Passerini del mio immaginario, una persona di coscienza, che i troll li sopportava un po' troppo ma non gli faceva fare i post stendendogli un tappeto rosso, c'è ancora e non invece una sorta di ultracorpo uscito da un baccello che lo ha sostituito nottetempo, lo prego di battere un colpo!

MISTERO ha detto...

@Nikola
Ma Dio bono, hai letto l'aggiornamento e gli screenshot del 18?

Non ho capito una cosa Rosario, quando qualcuno segnala qualcosa a te, non è un fake, quando segnalano qualcosa a me diventano fake, personaggi inventati o negazionisti, etc..
Ho ricevuto lunedì la segnalazione del tuo post via whatsapp, sarà mio diritto spiegare la mia versione e documentare con prove (non le illazioni, diffamazioni, calunnie che scrivi tu)?
Chiaramente quando l'hai bloccata (era tra le tue amicizie da anni, mi dicono dalla regia) per impedire una analisi approfondita delle cazzate che scrivi, mi ha comunicato che è stata bloccata.
Ma non disperare, ho altri 45 amici in comune con te che mi segnalano le cazzate che scrivi!!
Sarebbe civile da parte tua se io potessi scrivere direttamente in risposta alle tue idiozie.


Questo lo screenshot del messaggio di Elisabetta di lunedì scorso che mi segnalava l'ennesima infamata del Macianò.

https://22passi.blogspot.it/2017/05/rosario-marciano-le-bugie-volte-hanno.html#comment-form

Ci arrivi da solo ora a leggere o ti devo fare un disegnino?

MISTERO ha detto...

Ecco il link giusto dello screenshot postato sopra:

https://2.bp.blogspot.com/-5sc9rmMvWDE/WR2ajm10H2I/AAAAAAAABmo/E99nyQLffvEN_7pQuXQLQqL5G6ZwFqScQCLcB/s400/IMG_2794.PNG

Nikola Tesla ha detto...

ok, te l'ha detto lei che era stata bloccata.

Daniele Passerini ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
Nikola Tesla ha detto...

Ora puoi anche smetterla di insultarmi. [Anche se per me sono medaglie sul campo]

Io ti ho dato del bugiardo solo DOPO aver palesato (anche Daniele ne ha convenuto, poi) che mentivi (o ci prendevi tutti per il Q) nel rispondere.

Daniele Passerini ha detto...

@Nikola
E lo batto sì il colpo. Perché se veramente non ti rendi conto della figura di cacca che hai fatto con i tuoi commenti e che ti stai comportando proprio tu da troll, non ho proprio altro da aggiungere. Ho tolto dallo status di autore persone come Bertoldo, Barney, AleD per comportamenti meno peggiori del tuo.
22 passi è sempre lo stesso, sei tu che sei decisamente cambiato nei modi e nei toni in cui ti poni. Marcianò è il tuo "guru"?
Ok, ma non pretendere che tutti gli altri pendano dalle sue labbra come te.
Saluti.

MISTERO ha detto...

@Nikola
ok, te l'ha detto lei che era stata bloccata.

Bravo, ci sei arrivato finalmente, ma hai letto tutto quello che ti ho espressamente dedicato nell'aggiornamento del 20?
A quanto pare no..

Certo che fino a che ci saranno persone come te, esisteranno sempre dei Marcianò, questo è il vero problema.

Nikola Tesla ha detto...

ok Daniele, questo è il tuo blog, decidi tu la linea.
per favore metti il mio ultimo post. Poi per un bel po' non mi vedrai più.

MISTERO ha detto...

[Anche se per me sono medaglie sul campo]

Dipende, se sono medaglia attaccate al petto o attaccate al culo.
Non mentivo ne prendevo per il culo.
Se leggi gli aggiornamenti del 18 e del 20 e il prossimo nei prossimi giorni vedrai (capire per te è un concetto quantistico) che a seguire il Marcianò ci fai solo la figura (per me ci sei) da idiota.

Ti salvi solo perché non c'è il tuo nome e cognome ben espresso, per questo ti permetti di restare un idiota.

Già il fatto che usi il nik Nikola Tesla, descrive compiutamente quello che sei.... senza palle..
Questi sono gli ultimi secondi della mia vita dedicati ad un idiota come te.
Buona vita.

Posta un commento

22passi è un blog non una rivista on line, pertanto la responsabilità di quanto scritto in post e commenti dovrebbe appartenere solo ai rispettivi autori. In ogni caso (cfr. Sentenza Corte di Cassazione n. 54946 del 27 dicembre 2016), le persone fisiche o giuridiche che si reputassero diffamate da determinati contenuti, possono chiederne la rimozione contattando via email l'amministratore del blog (vd. sezione "Contatti") e indicandone le "coordinate" (per es. link, autore, data e ora della messa on line).

Related Posts with Thumbnails