BLOG PER APPASSIONATI D'AMORE, ONESTÀ, SPIRITUALITÀ, ARTE, POESIA, POLITICA, DEMOCRAZIA, SOSTENIBILITÀ, TECNOLOGIA, ENERGIE PULITE, COLD FUSION E LENR, MEDICINA ALTERNATIVA, RIVOLUZIONI SCIENTIFICHE, CRIPTOARCHEOLOGIA E "TANTE COSE INFINITE, ANCOR NON NOMINATE"

>>>> CERCHI LIBRI SUL BENESSERE DEL CORPO, DELLA MENTE E DELLO SPIRITO?

B A C H E C A D E L B L O G

Dal 25 Aprile 2015 (Festa della Liberazione) la possibilità di lasciare commenti nel blog è stata disattivata, eccetto per gli 85 utenti autorizzati e autori ad oggi iscritti. Chi desiderasse fare parte di questa piccola community (Google consente ancora 15 iscrizioni) può mandare due righe di presentazione a 22 passi chiocciola gmail punto com.

lunedì 10 novembre 2014

La dura vita dei troll incatenati alla tastiera!

Mi sono preso la briga - e tutt'altro che il gusto - di provare a censire l'attività in rete del troll Cimpy in un periodo campione di 10 giorni che va da giovedì 30 Ottobre a sabato 8 Novembre.
Questa ricognizione non può avere alcuna pretesa di esaustività, sia perché è impossibile conoscere tutti gli altri nick utilizzati da questo iperattivissimo troll, sia perché è impresa sovrumana intercettare tutti i commenti che CimPy lascia nei vari blog, forum, siti, social ecc. che frequenta, ovunque cioè si parli di cold fusion, LENR, E-Cat ecc.

Nel periodo in questione Cimpy è intervenuto 142 volte (dunque circa 14 volte al giorno), sempre per attaccare sul medesimo argomento, su almeno due forum e quattro blog (compreso il presente). Però se mi fossi divertito a retrodatare anche di un solo mese il periodo di analisi, vi avrei mostrato come Cimpy, oltre a imperversare sul forum di Energeticambiente e di Cobraf, sui blog di Daniele Passerini, Sylvie Coyaud, Camillo Franchini e Stephan Pomp, presidia molti altri blog e siti e sbeffeggia i "fusionisti" anche dal suo  account twitter, vedasi per esempio:
Beh cosa c'è di male nell'operato del nostro CimPy? Nulla, ci sono miriadi di "fancazzisti" che passano le proprie giornate in rete, tanti adolescenti socialnetwork-dipendenti per esempio. La particolarità di Cimpy però è che innanzitutto dovrebbe essere un po' più grandicello di un adolescente, anche se in verità a volte si comporta più da bambino dispettoso che da adulto responsabile, ma soprattutto che interviene maniacalmente sempre per portare il discorso sull'argomento che pare essere la sua ossessione. È convinto di avere smascherato - lui e altri pochi intelligentoni par suo - un pericoloso truffatore seriale, uno che secondo Cimpy avrebbe truffato persino l'US Army Corp of Engineers e lo stesso governo americano, visto che il presunto truffatore in questione, pur essendo italiano, continua ad avere un passaporto USA e a fare avanti e indietro tra Europa e States e organizzare nuovi business... che strano, eppure li facevo più furbi questi americani. CimPy deve essere molto più intelligente. 

Ed ecco a voi, riassunte nella tabella seguente, 10 giorni di immani cimpyaggini...









n. data ora blog/forum post/thread

1 30/10/14 14:03 Energeticambiente Apparato Rossi - Focardi? Verità…

2 30/10/14 17:26 Energeticambiente Apparato Rossi - Focardi? Verità…

3 30/10/14 18:00 stephanpomp The Pomp factor in Cold Fusion...

4 30/10/14 18:09 stephanpomp The Pomp factor in Cold Fusion...

5 30/10/14 18:29 Energeticambiente Apparato Rossi - Focardi? Verità…

6 30/10/14 20:23 stephanpomp The Pomp factor in Cold Fusion...

7 30/10/14 20:30 fusionefredda TPR2

8 30/10/14 23:55 Cobraf Blackout

9 31/10/14 0:53 Cobraf Blackout

10 31/10/14 1:02 22 passi Il sabato della sciarada 27-28-29...

11 31/10/14 7:14 22 passi Il sabato della sciarada 27-28-29...

12 31/10/14 20:46 Cobraf Blackout

13 31/10/14 22:45 Ocasapiens Andando sul personale

14 31/10/14 22:58 Cobraf Blackout

15 01/11/14 2:04 Ocasapiens Non è Babele

16 01/11/14 9:26 Il Disinformatico Antibufala: in vendita un costume...

17 01/11/14 21:50 Ocasapiens Non è Babele

18 01/11/14 22:00 22 passi Il sabato della sciarada 27-28-29...

19 01/11/14 22:45 22 passi Il sabato della sciarada 27-28-29...

20 01/11/14 23:46 Cobraf Blackout

21 02/11/14 0:07 22 passi Il sabato della sciarada 27-28-29...

22 02/11/14 1:53 Cobraf Blackout

23 02/11/14 10:08 22 passi Il sabato della sciarada 27-28-29...

24 02/11/14 12:05 22 passi Il sabato della sciarada 27-28-29...

25 02/11/14 14:03 Cobraf Blackout

26 02/11/14 14:17 fusionefredda Reazione Rossi

27 02/11/14 14:28 Ocasapiens Non è Babele

28 02/11/14 17:03 Cobraf Blackout

29 02/11/14 18:01 Ocasapiens Non è Babele

30 02/11/14 20:20 Cobraf Blackout

31 02/11/14 20:52 Ocasapiens Non è Babele

32 02/11/14 22:19 fusionefredda Reazione Rossi

33 02/11/14 22:43 Cobraf Blackout

34 02/11/14 23:20 Ocasapiens Non è Babele

35 02/11/14 23:48 Ocasapiens Non è Babele

36 02/11/14 23:55 Ocasapiens Non è Babele

37 03/11/14 10:03 Cobraf Blackout

38 03/11/14 12:09 22 passi Il sabato della sciarada 27-28-29...

39 03/11/14 11:03 Cobraf Blackout

40 03/11/14 11:15 Ocasapiens Non è Babele

41 03/11/14 13:18 22 passi Il sabato della sciarada 27-28-29...

42 03/11/14 15:16 Cobraf Blackout

43 03/11/14 16:38 Cobraf Blackout

44 03/11/14 16:52 22 passi Il sabato della sciarada 27-28-29...

45 03/11/14 17:13 Cobraf Blackout

46 03/11/14 17:44 Cobraf Blackout

47 03/11/14 18:08 Ocasapiens In memoriam

48 03/11/14 23:13 Ocasapiens In memoriam

49 03/11/14 23:26 fusionefredda Reazione Rossi

50 03/11/14 23:42 fusionefredda Reazione Rossi

51 04/11/14 0:29 Cobraf Blackout

52 04/11/14 7:15 22 passi Il sabato della sciarada 27-28-29...

53 04/11/14 9:39 fusionefredda Reazione Rossi

54 04/11/14 9:43 22 passi Il sabato della sciarada 27-28-29...

55 04/11/14 10:18 Cobraf Blackout

56 04/11/14 10:22 Ocasapiens In memoriam

57 04/11/14 11:22 fusionefredda Reazione Rossi

58 04/11/14 11:24 fusionefredda Reazione Rossi

59 04/11/14 11:43 22 passi Il sabato della sciarada 27-28-29...

60 04/11/14 13:25 fusionefredda Reazione Rossi

61 04/11/14 13:54 22 passi Il sabato della sciarada 27-28-29...

62 04/11/14 15:54 fusionefredda Reazione Rossi

63 04/11/14 16:19 Cobraf Blackout

64 04/11/14 17:08 22 passi Il sabato della sciarada 27-28-29...

65 04/11/14 17:57 22 passi Il sabato della sciarada 27-28-29...

66 04/11/14 18:30 22 passi Il sabato della sciarada 27-28-29...

67 04/11/14 18:41 22 passi Il sabato della sciarada 27-28-29...

68 04/11/14 20:54 Cobraf Blackout

69 04/11/14 22:56 fusionefredda Reazione Rossi

70 04/11/14 23:38 22 passi Il sabato della sciarada 27-28-29...

71 05/11/14 6:46 fusionefredda Reazione Rossi

72 05/11/14 6:56 fusionefredda Reazione Rossi

73 05/11/14 8:54 22 passi Il sabato della sciarada 27-28-29...

74 05/11/14 11:09 Cobraf Blackout

75 05/11/14 12:00 Cobraf Blackout

76 05/11/14 13:32 Cobraf Blackout

77 05/11/14 13:50 Cobraf Blackout

78 05/11/14 14:20 22 passi Il sabato della sciarada 27-28-29...

79 05/11/14 14:38 Cobraf Blackout

80 05/11/14 14:52 Ocasapiens Ralstonia o forse e comunque...

81 05/11/14 14:54 Ocasapiens Ralstonia o forse e comunque...

82 05/11/14 15:07 22 passi Il sabato della sciarada 27-28-29...

83 05/11/14 15:54 22 passi Il sabato della sciarada 27-28-29...

84 05/11/14 16:21 Ocasapiens Ralstonia o forse e comunque...

85 05/11/14 16:51 22 passi Il sabato della sciarada 27-28-29...

86 05/11/14 17:27 Cobraf Blackout

87 05/11/14 17:39 Cobraf Blackout

88 05/11/14 19:05 Cobraf Blackout

89 05/11/14 20:47 Ocasapiens Ralstonia o forse e comunque...

90 05/11/14 21:02 22 passi Il sabato della sciarada 27-28-29...

91 05/11/14 21:51 Cobraf Blackout

92 05/11/14 22:02 Cobraf Blackout

93 05/11/14 23:04 22 passi Il sabato della sciarada 27-28-29...

94 05/11/14 23:12 fusionefredda Reazione Rossi

95 05/11/14 23:53 Cobraf Blackout

96 06/11/14 1:19 Cobraf Blackout

97 06/11/14 8:13 22 passi Il sabato della sciarada 27-28-29...

98 06/11/14 8:39 Cobraf Blackout

99 06/11/14 10:46 22 passi Il sabato della sciarada 27-28-29...

100 06/11/14 11:21 Cobraf Blackout

101 06/11/14 11:31 Cobraf Blackout

102 06/11/14 11:40 22 passi Il sabato della sciarada 27-28-29...

103 06/11/14 11:56 Cobraf Blackout

104 06/11/14 12:20 22 passi Il sabato della sciarada 27-28-29...

105 06/11/14 13:37 22 passi Il sabato della sciarada 27-28-29...

106 06/11/14 14:25 Energeticambiente Apparato Rossi - Focardi? Verità…

107 06/11/14 14:32 Cobraf Blackout

108 06/11/14 15:21 Cobraf Blackout

109 06/11/14 16:06 Cobraf Blackout

110 06/11/14 16:19 22 passi Il sabato della sciarada 27-28-29...

111 06/11/14 17:19 Cobraf Blackout

112 06/11/14 20:16 22 passi Il sabato della sciarada 27-28-29...

113 06/11/14 20:56 22 passi Il sabato della sciarada 27-28-29...

114 06/11/14 21:01 22 passi Il sabato della sciarada 27-28-29...

115 06/11/14 21:13 22 passi Il sabato della sciarada 27-28-29...

116 06/11/14 22:02 22 passi Il sabato della sciarada 27-28-29...

117 06/11/14 22:52 22 passi Il sabato della sciarada 27-28-29...

118 06/11/14 22:58 Energeticambiente Apparato Rossi - Focardi? Verità…

119 06/11/14 23:07 22 passi Il sabato della sciarada 27-28-29...

120 06/11/14 23:18 22 passi Il sabato della sciarada 27-28-29...

121 07/11/14 9:35 22 passi Il sabato della sciarada 27-28-29...

122 07/11/14 14:53 22 passi Il sabato della sciarada 27-28-29...

123 07/11/14 17:08 fusionefredda Reazione Rossi

124 07/11/14 17:11 fusionefredda Reazione Rossi

125 07/11/14 17:48 22 passi Il sabato della sciarada 27-28-29...

126 07/11/14 18:10 fusionefredda Reazione Rossi

127 07/11/14 20:52 fusionefredda Reazione Rossi

128 07/11/14 21:45 22 passi US Patent Application Publication...

129 07/11/14 22:17 Ocasapiens Tre gradazioni di serio

130 07/11/14 23:39 Cobraf Blackout

131 08/11/14 0:05 Ocasapiens Tre gradazioni di serio

132 08/11/14 0:58 Ocasapiens Tre gradazioni di serio

133 08/11/14 11:54 22 passi US Patent Application Publication...

134 08/11/14 13:28 22 passi US Patent Application Publication...

135 08/11/14 13:40 fusionefredda Reazione Rossi

136 08/11/14 14:34 Cobraf Blackout

137 08/11/14 15:28 Cobraf Blackout

138 08/11/14 15:44 Cobraf Blackout

139 08/11/14 21:39 22 passi US Patent Application Publication...

140 08/11/14 22:47 Cobraf Blackout

141 08/11/14 23:15 Cobraf Blackout

142 08/11/14 23:32 22 passi US Patent Application Publication...







In conclusione, cosa si può dire di uno zuzzurellone come CimPy? L'ipotesi più semplice e scontata è che sia un troll pagato per infangare e denigrare ad hoc. Se non fossi così, allora sarebbe semplicemente un egopatico matto da legare.

91 : commenti:

MISTERO ha detto...

Oh cavoli!!!
Un lavoratore instancabile, visto che lo fa perché è un egopatico matto da legare, forse in questa azienda possono sfruttare queste sue indubbie capacità:
http://www.brainforce.it/it/jobs/jobs.htm
Lavora con noi
Per l'urgente potenziamento dell'organico aziendale, siamo attualmente alla ricerca di...


Cimpy manda il tuo cv, qui ti prendono subito vedrai..:-)

Ma anche qui:
http://www.sissa.it/calls-recruitment
Qui è un pochino più difficile, devi dimostrare di possedere una cultura scientifica a 360°, ma se ce l'ha fatta l'Oca (magari ci mette una buona parola), chiunque dotato di buona volontà secondo me ce la potrebbe fare, anche tu ovviamente.
Oh se ti prendono, non ti dimenticare degli amici, almeno una bottiglia di cartizze eh!
Ciao Bello, un abbraccio e in bocca al gatto. :-)

gabriele ha detto...

ciao Daniele,

io però questo tuo post non lo capisco.

E se Cimpy avesse ragione?

Ma poi...cosa c'entra questa arida tabella di numeri a mo' di gogna con il titolo del tuo blog "22 passi d'amore"?

Va bene che io partecipo attivamente poc(hissim)o a questo blog,
questa è casa tua e ci fai quello che vuoi,
però volevo esprimerti tutta questa mia perplessità di fronte a questo tuo post.

ciao,

gabriele

Daniele Passerini ha detto...

@gabriele
Vedi Gabriele, purtroppo di post che c'entrano col titolo di questo blog è da parecchio tempo che non ne faccio. E questo ahimé è un problema mio, hai ragione.
Quanto a Cimpy, lo guardo come lo guarderebbe un marziano. Io in coscienza (!) penso di avere ragione (!), perciò me ne sto buono buono dentro il mio blog e a chi mi critica rispondo "ah sì?" come il saggio zen. Cimpy in coscienza (???) pensa di avere ragione (???) e corre su decine e decine di blog per urlare la sua ragione. Bene, nella vita di tutti i giorni ho imparato che la ragione sta dalla parte di quelli che si comportano come me piuttosto che di quelli che si comportano come Cimpy... se tu nella tua esperienza vedi che accade il contrario alzo le mani: evidentemente io vivo su Marte e tu questo sfortunatissimo pianeta con la luna storta! :)

Spat ha detto...

Mettiamoci pure questo:
https://www.google.it/?gws_rd=ssl#q=%22cimpy%22+%22e-cat%22&filter=0
Io leggo "Circa 23.500 risultati", e solo per questo nick.

triziocaioedeuterio ha detto...

Beato a Cimpy che nn ha un caxxo da fare tutto il giorno eh'...beat' a lui aho'...chettedevodi';-D

Daniele Passerini ha detto...

@Spat
IMPRESSIONANTE
"cimpy" + "e-cat" = 27800 risultati
"passerini" + "e-cat" = 6320 risultati
"22passi" + "e-cat" = 6200 risultati
"22 passi" + "e-cat" = 4170 risultati

@gabriele
A te sembra "normale" quel posizionamento su google di Cimpy? Obiettivamente.

domenico canino ha detto...

@daniele
io penso che davvero lo abbiano pagato bene, visti i tempi; però hanno speso male i loro soldi perchè le argomentazioni erano veramente scarse. Le macchine del fango funzionano con il grande pubblico televisivo e dei vecchi media tradizionali, sulla rete è più difficile perchè ci sono in genere persone più attente ed appassionate dell'argomento che non te la fanno passare liscia facilmente. Resta la domanda fondamentale: chi paga i troll? Mettiamo anche che siano pochi soldi, ma perchè spenderli così? Pensate davvero che si possa fermare o rallentare il progresso così? I poteri forti per fortuna non hanno il controllo della rete come del broadcast, e così ricorrono alla disinformazione, ma è tempo sprecato. Il petrolio sta scendendo a 76 dollari non per le LENR, ma per la grande crisi economica mondiale ed europea in particolare. Ed è per lo stesso motivo che i militari ed altri poteri energetici si sono resi conto che ci deve essere un cambio di passo nelle politiche energetiche, il mondo come è adesso non regge più. Se questo scenario è realistico, dovremmo vedere molte sorprese nel breve e medio termine. Non è più interesse dei grandi gruppi nascondere queste nuove energie, perchè le rivolte e la disoccupazione potrebbero far scoppiare gravi conflitti anche in occidente; meglio piano piano far scendere il prezzo del petrolio, poi fare l'annuncio, senza grandi clamori per un passaggio più indolore possibile, e sempre dopo aver comprato la tecnologia e rilasciandola per gradi. Io spero invece che non andrà così, perchè non appena acquisito il know how ci troveremo per fortuna pieni di cloni cinesi, ed asiatici a basso costo. Chissà, devo chiedere a qualche mio amico del Mossad, che leggendomi, magari si sarà fatte fa quattro risate.

domenico canino ha detto...

@daniele
vedi che Levi si è finalmente esposto in prima persona caricando il report sul sito della università di Bologna; ha la mia stima,

domenico canino ha detto...

http://amsacta.unibo.it/4084/

Pietro F. ha detto...

+1 ieri mi é arrivata una cartolina da Filicudi:

"baci e abbrocci da Filicudi. Cympi Trollino
ps: scusa la cartolina ma sono rimasto 5 minuti senza connessione:)

Andreino ha detto...

Adesso iniziera ad usare un altro nick. C'e' poco da fare...per gli ossessivo-compulsivi ci vuole un buon psicoterapeuta tanto zoloft e tempo. Se invece lo (la ?) pagano come sembra...allora e'un altra storia.

vincenzo da torino ha detto...

Non credo che qualcuno paghi Cimpy, sarebbero soldi sprecati per un personaggio da barzelletta troppo facile da smascherare. Semplicemente è fatto così ossia un...compulsivo con un ego smisurato ed...infantile. Lui credo si diverta e si gonfi smisuratamente, gli altri un poco di meno. Prendere o lasciare. (o buttare) Soprattutto non perderci tempo inutilmente. Da incompetente tecnicamente preferisco il parere di Vitaly Uzikov a quello di Cimpy sul e-cat e i report . Magari Cimpy dirà che costui è pagato e troverà senz'altro qualche grossa pecca in lui...meglio ocasapiens...certo!

Silvio Caggia ha detto...

@Tia
Come va con il rasoio di Occam?
Fatti anche questa rasatatura:
"I had no role in the preparation of the reactor and of the charges, because I trust my magnificent Team. After months of rehearsing, the Team of IH is able to manufacture everything without my help. For example, the 1 MW for the Customer of IH has been completely manufactured without my intervention. The reactor used in Lugano is just one out of many of
them manufactured on the factory of IH by their workers, directed by their engineers. I spent most of my time making experiments in my laboratory.
We have well clear and specified tasks: they have to earn money, I have to spend it ( he,he,he…).
The charges are made by the top level persons that have access to them."
Come vi avevo detto smettetela pure di parlare di Rossi, sono altri gli attori a cui dovreste indirizzare le vostre accuse... E quindi meditarci sopra... Cosa state pensando? Che rossi ha istruito alla truffa un'intera azienda?
Che questi poi istruiranno i clienti ad autotruffarsi? :-D
Attento a non tagliarti! :-)

Mauro elia ha detto...

Me la concedete un po’ di retorica da film americano?
Io direi che se vogliamo evolverci come razza umana dobbiamo:
Votare il nostro spirito alla ricerca della verità
Essere sempre critici, ma sempre possibilisti
E, data la nostra natura ‘passeggera’ in questo pianeta, non legarci ai beni materiali...

Hermano Tobia ha detto...

Statistica penosa ed impressionante, da vero Re dei Troll ... volevo far notare che Cimpy fa da spalla fissa alla blogger gallica, e che Franchini lo ha spesso elogiato come come brillante e competente.

Questo penso che dia una misura chiara ed immediata del livello "zero-Kelvin" di buona parte della critica che viene mossa alle LENR.

camillo ha detto...

Cimpy sarà un pensionato come il sottoscritto, comunque non lo definirei un TROLL che ha una connotazione negativa, l'ho sempre trovato divertente più che aggressivo.
Io su energeticambiente l'ho avuto come controparte, non mi ha mai infastidito più di tanto perché fa parte di chi è in buona fede, e... una PARTE DI RAGIONE ce l'ha eccome! In 4 anni di annunci roboanti e mantenuti solo vagamente Rossi ha dato addito a sospetti pesanti, anzi ormai sono convinto che NON la racconta giusta e ha uno sguardo al guadagno più di quanto lasci intendere. Io sono assolutamente certo che la fusione fredda c'è, ma questo è dovuto soprattutto per le mie verifiche personali (12 anni sul campo). Però le mie stesse esperienze mi dicono che se da una parte è assolutamente vero che esiste dall'altra parte emerge chiaramente che è "capricciosa" ed imprevedibile sotto molti aspetti. Quindi vantare un'industrializzazione del fenomeno mentre nella realtà non c'è, è scorretto da parte di Rossi e molte cose se le attira.
Quando mi è capitato di fare una verifica su un modulo simile a quello di Rossi ho preteso il calorimetro classico fatto con 100 litri d'acqua. Con quel metodo non puoi sbagliare la valutazione del COP al massimo avrai errori del 10 o 20 % e mai del 100% o 200% come capita se usi vapore con "titolo" ignoto d'acqua non vaporizzata. Perché Rossi non lo ha mai fatto?
Nel caso dell'Hot-Cat si usano termocamere e molta elettronica, il mio "dubbio" è che l'emissione di radiazione (di tipo radiante) del sistema vada ad inficiare le misure. Cosa costa mettere un tubo esterno che raccolga la radiazione e scaldi acqua andando a fare la misura calorimetrica in quel modo? Taglierebbe la testa al toro. Perché Rossi non organizza una tale prova?
Quindi i vari Cimpy hanno una loro validità

Mauro elia ha detto...

Ho letto una volta in un wc pubblico di un ristorante..
Lasciate questo posto come desiderereste trovarlo..
Ebbene, io vorrei lasciare a mio figlio un mondo come l’ho trovato, magari migliore, non certo peggiore..

gio ha detto...

comunque ormai tutte le carte sono sul tavolo ;

abbiamo persino la pubblicazione del lavoro di Levi& c da parte dell' Università di Bologna!

che si aspetta a fare critiche in maniera ufficiale: nome cognome titolo etc.!!!

non è che all'improvviso opporsi alla fusione fredda è diventato "career killer"

:):):):)

Mauro elia ha detto...

@ camillo
Se l’e cat è una truffa si estinguerà da sola..
Se per ipotesi l’ecat avesse un cop di 100, di sicuro non vorranno che lei lo certificasse..

Mauro elia ha detto...

Chiedo scusa se metto in difficoltà delle persone.. ma è il mio "Dono"..

camillo ha detto...

@ Mauro che dice:
Se l’e cat è una truffa si estinguerà da sola..
Se per ipotesi l’ecat avesse un cop di 100, di sicuro non vorranno che lei lo certificasse..

l'E-Cat non credo sia una truffa.
Ma si tratta di una mezza verità. Ricorda sotto certi aspetti la macchina ad aria compressa EOLO più di dieci anni fa l'autore la dava per imminente sul mercato, si è sbagliato.. passi una volta. Poi ha continuato a darla per industrializzata anno dopo anno. Che cavolo! Continua a sbagliare i tempi. E' EVIDENTE il prototipo industriale NON ce l'ha.
Ora Rossi ha venduto le licenze SENZA avere il prodotto e questo è una constatazione. NON si Fa E' lì che i vari Cimpy hanno ragione, poi non essendo del mestiere deducono che se la parte finanziaria è falsa allora tutto è falso. Quindi trovano appoggio in altri ricercatori come il mio omonimo Camillo Franchini che giustamente mettono in luce il fatto che le reazioni nucleari non QUADRANO. Franchini ha ragione a dirlo, ma in questo caso purtroppo non pare avere esperienza sul campo, cioè non ha sperimentato come invece ho fatto io. Quando siamo sul nuovo il diverso il fuori schema, val più la pratica che la grammatica. E' così che arrivano le novità. Vedrai che alla lunga la FUSIONE FREDDA sarà ufficializzata e forse avrà anche risvolti industriali.
Cimpy probabilmente cerca di fare il missionario, vuole evitare che qualcuno venga truffato. In questo ha ragione dove sbagli clamorosamente è nel negare che il fenomeno esista e sia tutto una truffa.
Fa parentesi il COP che misurai in modo NON ufficiale e su qualche cosa che assomigliava all'E-CAT era SICURAMENTE superiore a COP 1

Mauro elia ha detto...

ecco ho scoperto di avere fatto un grave errore, ho peccato di presunzione, e di questo mi scuso fin da subito.. secondo me bisognerebbe sempre mettersi in discussione..

Mauro elia ha detto...

@camillo
l'E-Cat non credo sia una truffa.
Ma si tratta di una mezza verità. Ricorda sotto certi aspetti la macchina ad aria compressa EOLO più di dieci anni fa l'autore la dava per imminente sul mercato, si è sbagliato.. passi una volta. Poi ha continuato a darla per industrializzata anno dopo anno.

Come dicevo, se è una truffa o anche per altri motivi, si estingue da sola.. poi d’accordo difendere i consumatori dalle truffe, ma per adesso non ci sono consumatori truffati, siamo ancora alla fase che per adesso i truffati sono quelli che ci hanno messo i soldi..
Io direi di sospendere il giudizio vedere come evolvono le cose e al limite poi ci direte.. avevamo ragione noi! E io non avrò nessuna difficoltà a riconoscervela tutta e anche di offrirvi una cena per chiedere scusa..

Mauro elia ha detto...

@ camillo
ho capito solo ora che tu affermi che le Lern esistono, allora la cena non è per te.. :-)

Mauro elia ha detto...

E' la decima volta che affermo che mi "allontano" dal blog per vedere da spettatore come evolvono le cose.. adesso spero proprio di tenere fede a questo proposito, fin qui, ciò che avevo da dire l'ho detto.. saluti

Silvio Caggia ha detto...

@Hermano Tobia
A giudicare dalle foto del profilo di Cimpy sembra che non solo sia appassionato di biciclette a vapore ma sia proprio il fornitore dell'o-cat Leonarda che spesso campeggia dalla gatta morta...
C'è un chiaro conflitto di interessi: lui è la concorrenza all'e-cat! :-D

Alessandro Pagnini ha detto...

@ Camillo
Sono stato in silenzio per un po', perchè le mie considerazioni mi hanno attirato salve di 'fuoco amico'. Sono stato definito 'ecumenico' (e passi), e anche 'cerchiabottaro' (mi sembra più negativa come attribuzione), perchè in buona sostanza, la pubblicazione del TPR2 conferma un quadro in luci ed ombre, che anche io vedo un po' come te.
Osservo certe cose, che mi inducono a pensare che l'E-CAT NON può essere solo aria fritta, ma certe osservazioni dei nostri 'tecnici', purtroppo le debbo condividere. L'errore è non voler distinguere un'affermazione da chi la fa, o dalla ragione per cui la fa. Dobbiamo cercare la verità, punto e basta. Se Mario o Giancarlo avanzano una critica condivisibile, quella va valutata e se caso condivisa. Il problema di be e unbe (ma non degli scettici veri) è che partono per dimostrare una tesi preconcetta e qualunque cosa gli fa pro. Rossi ha fatto una furbata: allora è tutta fuffa, come già si sapeva. La stessa manichea impostazione, gli unbe sono riusciti a farla recepire ai be, che si arrampicano sugli specchi per cercare di depotenziare ogni critica. Esiste, a mio parere un quadro intermedio, che mi pare anche tu intraveda, che è quello di un E-CAT ad uno stato molto più embrionale di quello che viene sbandierato o cercato di far accettare con dimostrazioni a volte fortemente sospette. A volte mi chiedo se lo stesso Rossi si renda conto bene dello stato dell'arte del suo dispositivo, ma qui dovrei entrare in un ginepraio che per ora vorrei evitare. Tuttavia, anche il fatto che gli unici sistemi che probabilmente (almeno io ritengo sia così) funzionano, sono quelli multi E-CAT (vedi anche la richiesta di brevetto con ben 18 E-CAT in batteria), forse perchè la reazione avviene in modi NON continui e controllabili e bisogna gestire una sequenza di funzionamenti che se non è casuale, poco ci manca e quindi lavorare sulla 'presenza media' di una FF. Le prove continuative sulla singola macchina, non sono mai state del tutto convincenti. Presumo che le difficoltà di industrializzazione siano molto alte e che FORSE potrebbero esserci ancora dei colpi di teatro, non so bene orditi da chi. E' un po' come una donna che di fronte all'uomo cui tiene, in una serata speciale, magari non la migliore per lei, si trova a fingere un orgasmo (pare che sia quasi la norma ogni tanto ;-) ), ma da qui a dedurre che la signora in questione sia frigida, ce ne corre. Vorrei esortare i be, che presidiano con me la riva del fiume, a non cadere nella stessa forma di rigidità mentale che accomuna tanti unbe, per i quali o è tutto vero, o è tutto falso. Cerchiamo la verità in ogni angolo, sia a favore che contro Rossi e poi ci faremo un quadro più ragionevole. Fortunatamente mi pare a questo punto di non essere l'unico ad avere ipotesi alternative al bianco e nero.

Silvio Caggia ha detto...

@Alessandro Pagnini
Visto che ti ho dato io del cerchiobottista chiarisco... vediamo i vari aspetti della questione:
L'effetto rossi esiste o è una bufala?
Per me ed i believer assolutamente sì, per gli unbeliever assolutamente no.
Non ci sono vie di mezzo su questo, o il cop è maggiore di 1 o non lo è. Ed io su questo punto trovo che a volte dici sì ed un minuto dopo dici che forse però i critici non hanno tutti i torti... Per carità, non c'è niente di male a scegliere la posizione "non lo so" ma che almeno sia stabile! :-)
Sull'aspetto di a che punto sia l'industrializzazione, quanto rossi sia uno stinco di santo, quanto il report sia adatto a google scholar questi sono altri discorsi ma assolutamente secondari al primo... Non ha senso mettersi a parlare dei secondi se non si hanno le idee chiare sul primo.
Infatti secondo me poi sbagli le analisi degli aspetti secondi. Secondo te sono plausibili i movimenti di cui gio ci aggiorna quotidianamente per un coso che non funziona o che ancora è nello stadio che ipotizzi? Forse hai in mente ancora lo stagnolato di rossi... Li hai visti bene i prodotti di IH che si sono intravisti negli ultimi test?

MISTERO ha detto...

Fortunatamente mi pare a questo punto di non essere l'unico ad avere ipotesi alternative al bianco e nero.

Alessandro, sono d'accordo con te e per quanto possa sembrare strano, ma non lo è, anche con Ocasapiens.
Da talebana esagera quando dice pubblicamente che Levi trucca i dati "evidentemente", ma sono convinto che ne sappia molto di più di un certo Livio Varalta che da due anni si fa prendere per il c**o dal suo contatto all'Alma Mater. Di la da Franchini si eccitano per ogni parola di risposta che ricevono da questo contatto facendo il pelo e contro pelo ad ogni singola parola, ma alla fine girano a vuoto in un loop dal quale non possono uscire perché accecati dal loro estremismo etico scientifico. Vengono presi in giro e non se ne sono ancora accorti. L'Oca lo ha capito da tempo e si è sganciata ottenendo in cambio informazioni molto più precise ed aggiornate, a volte anche in anticipo. Lei sa che i dati pubblicati nel primo e secondo report non sono la verità cristallina di come stanno le cose, ma io non mi azzarderei a dire che sono truccati, sono adattati, sono stati preventivati e decisi a tavolino prima ancora dei test. Se la sua è una forte provocazione con il chiaro intento di far uscire tutta la verità non possiamo darle tutti i torti, come del resto farebbe bene quello che fa Giancarlo anche se emotivamente troppo coinvolto perché si sente preso per il c***o. Lo capisco, ma non approvo.
Purtroppo abbiamo a che fare anche con i nostri caratteri e questo con la scienza dovrebbe avere poco a che fare. Ognuno di noi, per la propria formazione ed esperienza fa una sua ricerca della verità mettendo in opera le proprie capacità di analisi, di deduzione, di verifica quando è possibile e di provocazione quando si arriva ad un punto morto. Per qualcuno purtroppo diventa un qualcosa di patologico, una malattia, per altri una speranza di veder cambiare qualcosa in un mondo dove molte cose non vanno nel verso giusto.
Per questo sostengo che i "complotti" ci sono sia da parte di chi non vuole cambiare lo stato dell'arte sia da parte di chi vorrebbe cambiare e innovare, ma al tempo stesso prendere il posto di monopolio di chi non le vuole cambiare.

Alessandro Pagnini ha detto...

@ Silvio
"...L'effetto rossi esiste o è una bufala?..."
Secondo me esiste, per una miriade di indizi. Non ne ho certezza (mai sostenuto) ma è quello che ritengo.

"... Secondo te sono plausibili i movimenti di cui gio ci aggiorna quotidianamente per un coso che non funziona o che ancora è nello stadio che ipotizzi?..."
Secondo me sì, nella seconda ipotesi, che è completamente da distinguere dalla prima (non funzionamento). L'E-CAT è una macchina potenzialmente rivoluzionaria. Vuoi che aspetti di approfondimento della ricerca o di industrializzazione la depotenzino al ruolo di renderla non appetibile? Io penso che IH abbia verificato che l'effetto Rossi c'è ed è qualcosa che esula da quello che attualmente conosciamo e abbia deciso di puntarci sopra, anche se il prodotto è ancora acerbo.
Se guardi come procede questo primo impianto venduto, che a detta di Rossi gli sta dando un gran bel daffare, ti puoi rendere conto che forse stiamo arrivando adesso al punto che Rossi dichiarava di aver raggiunto 2 o 3 anni fa.
Tieni anche conto che dal TPR2 sono spariti mesi di esperimenti annunciati da Rossi. Probabilmente quelli che danno la vera dimensione dell'E-CAT.
Se esco da questo binario e invece mi metto sul quello del tutto o niente, mi ritrovo o a dover digerire tutta una serie di superficialità o risposte mai date, dovendole prendere per buone, o a dover ammettere che l'effetto Rossi non esiste. In realtà posso immaginare benissimo che specialmente in un campo così complicato e controverso(l'ho già visto accadere anche in settori normali), ci siano tentativi di accreditarsi oltre le prorie capacità del momento. Forse Rossi non la racconta sempre giusta, o forse anche qualcuno intorno a lui, magari, ma non abbiamo ancora tutti gli elementi per capire se si tratta di santi, di eroi, o di malandrini, o più semplicemente di persone che accettano dei compromessi per non far naufragare qualcosa di importante. Forse Rossi non è un santo, ma già una volta dissi che comunque sia penso che abbia una capacità e una forza d'animo che gli invidio. Se qualcuno vuol appiccicare etichette sul suo comportamento (ancora peraltro da chiarire), faccia pure, io vorrei aspettare che la storia abbia dato la giusta luce a tutto quello che è accaduto. Per quello che vedo muoversi, sono convinto che l'effetto Rossi ci sia. Per quella che è stata la storia dell'E-CAT, non sono convinto che tutto quello che è stato fatto e detto con quella macchina, sia vero. Secondo me, l'unico modo per inquadrare la questione è di smettere di pensare che non possa esistere un quadro misto. Si fa un muro contro muro, perchè noi che pensiamo che l'E-CAT sia un prodotto reale e rivoluzionario, non tolleriamo che venga messa in dubbio una parola o un esperimento di Rossi, mentre coloro che sono convinti del contrario, magari lo sono perchè non riescono ad accettare che anche un singolo episodio possa essere stato non chiaro ( o peggio) senza che questo significhi dover buttare via il bambino con l'acqua sporca. Secondo me ci sono delle contestazioni valide, a partire dai dubbi sulle famose sfiatelle, ecc..., ma la conclusione a cui si è portati a giungere è arbitraria. Non si può non tenere presente chi e cosa naviga intorno all'E-CAT e la visione ristretta a certi episodi non rende giustizia della possibile realtà che sta dietro a tutto questo. Attualmente sto cercando di figurarmi se il ritardo con cui questa tecnologia viene rilasciata è dovuto più a motivi politici (comunque ineludibili) o tecnici (che il TPR2 ha tutt'altro che dissipato).
Ripeto che NON bisogna tapparsi gli occhi di fronte a critiche motivate, ma neppure obbligatoriamente accettare un ragionamento capzioso che da una eventuale presa in castagna di Rossi farebbe derivare conseguenze tutt'altro che scontate e che invece si scontrerebbero con ben altre e potenti situazioni di fatto. Tutto qui.

Alessandro Pagnini ha detto...

@ Mistero
Ti leggo adesso. Non seguo il blog dell'oca e quindi mi fido del tuo parere in merito.

"...Lei sa che i dati pubblicati nel primo e secondo report non sono la verità cristallina di come stanno le cose, .....sono adattati, sono stati preventivati e decisi a tavolino prima ancora dei test...."
Esattamente la mia impressione!
Questo NON significa che l'E-CAT sia una leggenda per bambini. E' questo che bisogna tenere presente. Nessuno ha certezze su questi fatti e neppure un TPR2 sottotono o con degli errori può darne. Le cose possono essere viste in molti modi che possono portare a conclusioni anche opposte.

camillo ha detto...

@Alessandro Pagnini
SCRIVE: Esiste, a mio parere un quadro intermedio, che mi pare anche tu intraveda, che è quello di un E-CAT ad uno stato molto più embrionale di quello che viene sbandierato.
Io "non suppongo esista" il LENR al 95% che per noi è tanto (per il fisico la certezza è una parola da prendere con le pinze)
Per quanto riguarda ciò che ha veramente in mano Rossi i quesiti sono questi:
1° Gli E-Cat hanno tutti lo stesso rendimento? (almeno entro un certo intervallo)
2° La loro accensione e sempre certa o alcuni non partono?
3° Qual è il tempo massimo di funzionamento continuativo effettivamente sperimentato? Mesi? Anni? (sono 4 anni che il primo prototipo è stato presentato)
4° Se il calore fosse il solo attivatore, allora l'E-Cat a gas sarebbe stato dietro l'angolo, è evidente che non è così! Ma in tal caso la modalità in cui si crea il calore con solenoidi impulsati elettricamente introduce anche grossi campi magnetici. Qui c'è qualcosa che non ci viene detto?

Insomma mentre per il LENR SI o NO alla fine o sarà vera l'una o sarà vera l'altra, per l'aspetto industriale e commerciale le posizioni possibili sono molte. Di sicuro so che molti licenziatari hanno richiesto indietro il denaro della licenza, perché? Corrono voci insistenti (da confermare) che Rossi non avesse mai avuto in mano l'E-Cat da 1MegaWatt. Ma che sia servito come specchietto per le allodole per vendere licenze e arrivare alla grande vendita di tutto. (In questo potrebbe aver perfettamente ragione Cimpy)
Vi chiederete a questo punto cosa non avrebbe dovuto funzionare nell'E-Cat da 1MW, la mia supposizione (in base a ciò che ho visto e sperimentato) le 100 celle si sono dimostrate instabili. Siccome sono un ricercatore "fuori-schema" innamorato dell'energia radiante di TESLA ebbene quel tipo di energia, se prodotta in massa, destabilizza gli apparati elettrici; quindi molto probabilmente dovrebbe essere successo questo, presi singolarmente i gruppi E-Cat piccoli funzionavano abbastanza, ma quando sono stati attivati tutti insieme deve esserci stato un "collasso" dovuto ad un "eccesso di Energia radiante di Tesla". So che molti sorrideranno perché non sto dando delle prove, ma solo deduzioni; tenete presente che quando provai un "E-Cat simile" cominciarono strane rotture degli apparati elettrici. Il primo a non funzionare fu il mio Wattometro si bloccò e dovetti smontare anche le pile per riattivarlo (a casa funzionava benissimo da anni e funziona benissimo anche adesso), poi un altro wattometro molto più sofisticato si blocco IDENTICAMENTE (dovetti togliere le batterie idem), poi non riuscivo più neppure a leggere i dati nel CONTATORE ENEL era bloccato. Stacca dall'ENEL e attaccai un generatore autonomo da 4 kW nuovo, girò tranquillamente per 20 minuti poi cominciò a fare strani scherzi come se perdesse colpi, Tutti questi fenomeni sono tipici o dei raggi gamma (ma i contatori geiger non segnalavano nulla) o ma lo stesso effetto potrebbe essere prodotto dall'energia radiante di Tesla.
Certo, potrei essere stato io particolarmente sfortunato, ma io non lo credo. l'energia radiante che compare lì fa scherzi imprevedibili e se li ha fatti con me dovrebbe essere lo stesso con Rossi. Quindi Rossi non ce la racconta tutta giusta mostra il buono e nasconde il cattivo.

MISTERO ha detto...

@Camillo
Quindi Rossi non ce la racconta tutta giusta mostra il buono e nasconde il cattivo.

Potevi scrivere anche solo questa frase.
Dove sono i neutroni???
Non ci sono o sbagliano il metodo di misura secondo te?
Io propendo per la seconda e in questo caso ci metto un po di malizia.

Silvio Caggia ha detto...

@Alessandro Pagnini
"[l'effetto Rossi] Secondo me esiste, per una miriade di indizi. Non ne ho certezza (mai sostenuto) ma è quello che ritengo."
Bene, allora quando gli unbeliever trovano una incongruenza in aspetti secondari del report e da questo ne concludono che l'effetto Rossi non esiste non puoi dire che hanno un po' di ragione, stanno invece osservando le cose da un punto di vista completamente errato ed è per questo che poi trovano incongruenze!
Riguardo quello che tu chiami "quadro misto", ma pensi che ci sia anche solo un believer che pensi che tutte le cose che dice Rossi siano verità assolute? Ma nemmeno uno secondo me, sanno tutti che è un gran furbacchione e che va letto spesso al contrario, ne abbiamo dimostrazioni continue, ed è questa la grandezza di Rossi, se non avesse fatto così oggi non avremmo una IH in grado di produrre autonomamente quelle magnificenze di prodotti che abbiamo intravisto, avremmo ancora un Rossi che si balocca con lo stagnolato, magari sincero ed onesto ma proprio per questo fermo al palo come tanti.

Quando chiedo a Rossi qual è il suo filosofo preferito e mi risponde con un idealista come Husserl è esattamente come quando gli chiedo se l'e-cat è from cradle-to-cradle e lui mi risponde chiedendomi di spiegare cosa significa... :-)
È un furbone di tre cotte, mette in pratica l'utilitarismo di Jeremy Bentham, ed il fine giustifica i mezzi di Nicolò Machiavelli, altro che idealismo e timor di dio... :-)

Alessandro Pagnini ha detto...

@ Camillo
Domande interessanti alle quali non ho certo risposta.
Non so quale energia ci sia in gioco, ma che qualcosa debba esserci è quello che sembra potersi evincere dai troppi accreditamenti e dal livello dei movimenti intorno all'E-CAT.
Di certo non capiremo come stanno veramente le cose se vogliamo per forza demolire ogni affermazione che non ci piace, solo perchè non ci piace. Nel nostro piccolo, cerchiamo di adattare la realtà ai nostri preconcetti, anzichè rivedere le nostre convinzioni in base alla realtà che si potrà appurare. Senza aver paura di guardare nel cannocchiale, appunto. Se poi la storia che verrà fuori sarà coincidente (qui ci credo poco) con quello che dice Rossi, o sarà un po' o molto diversa (magari anche in senso positivo), questo è prematuro da dirsi. Sono contento comunque che tu possa fornire testimonianza diretta che qualcosa che esula da ciò che attualmente si ritiene possibile, sia stato osservato. Io, come vedi, per adesso ho una ipotesi, forse opposta alla tua sul ruolo delle batterie di E-CAT, nel senso che secondo me è obbligato ad suarle (per adesso) in quanto scarsamente capace di tenere stabilmente in reazione un singolo E-CAT. Però è anche vero che potrebbe sì servirgli una batteria di E-CAT, ma che questo possa anche avere delle controindicazioni di qualche tipo, come ipotizzi tu. E' un'altra ipotesi che si accoda alle molte altre. Speriamo di non invecchiare troppo senza aver mai avuto una qualche risposta ;-)
Comunque mi pare che le cose si stiano muovendo, ormai si sono esposti in parecchi, qualcosa dovrebbe cominciare a saltar fuori e forse si scoprirà che gli unbe' non avevano tutti i torti, ma neppure tutte le ragioni, come in genere sempre accade. :-)

Alessandro Pagnini ha detto...

@ Silvio
"...Bene, allora quando gli unbeliever trovano una incongruenza in aspetti secondari del report e da questo ne concludono che l'effetto Rossi non esiste non puoi dire che hanno un po' di ragione..."

Dico che hanno anche TUTTA la ragione, se ne sono convinto, ma relativamente al punto in questione. E' una battaglia mentale che hanno vinto, almeno per adesso, quella di far pensare che pescare Rossi con le mani nella marmellata su alcuni aspetti, equivale a poter inficiare ogni cosa. A volte gli si dà ragione, accettando questo punto di vista. Io dico che ci sono incongruenze che possono essere stigmatizzate a buona ragione, ma che altrettanto con buona ragione si deve tener conto dei punti a favore, che invece non ci sarebbero probabilmente se l'E-CAT fosse una bufala. Le possibilità che sia tutta una montatura sono minime, come le possibilità che sia tutto oro colato quello che ci racconta Rossi. La cosa più probabile, secondo me, è che siamo di fronte a qualcosa di notevole, sulla cui natura esatta ancora non si hanno certezze e non le ha neppure Rossi e nemmeno IH, al momento, ma che stanno cercando di gestire in maniera talvolta anche un po' irritante. Non ho un quadro molto chiaro ovviamente e credo sia difficle averlo, al momento.

MISTERO ha detto...

La cosa più probabile, secondo me, è che siamo di fronte a qualcosa di notevole, sulla cui natura esatta ancora non si hanno certezze e non le ha neppure Rossi e nemmeno IH, al momento, ma che stanno cercando di gestire in maniera talvolta anche un po' irritante.

Bingo, esattamente il mio pensiero.

GianLupi ha detto...

Ciao Camillo, il tuo ultimo post è davvero pragmatico, sul serio, benchè ci capisco un h in materia, mi rappresenta una linea teorica del micio secondo me assai realistica, che va proprio oltre il solito concetto be/unbè. Il fenomeno ora noto grazie agli studi di F&P confermati da Arata e ad oggi pubblico grazie al coraggio del dott. Levi, che l'ing. Rossi stà portando al mercato, ho sempre pensato fosse così, un po' particolare, a seconda dell'umore della cricca di atomi coinvolti nell'impresa.

Antonio ha detto...

@silvio: Se il COP "reale" fosse stato 1 (o anche leggermente meno), questo poteva anche pacificare be e unbe ai tempi del TPR1 (saremmo rimasti delusi entrambi probabilmente) e tutto sarebbe finito in una ricca mangiata ;-)

Ma con l'arrivo del TPR2 questo non è più possibile, te ne rendi conto?

Daniele Passerini ha detto...

@tutti
Vedete bene come ora, mettendo insieme tutti gli indizi (dalle analisi societarie di gio all'esperienza in laboratorio di Camillo) e senza "disturbatori" in azione, si riesca finalmente a ragionare con costrutto e intravedere cosa può esserci all'orizzonte!
Non sono del tutto d'accordo che be e unbe (mi pare lo abbia scritto Alessandro) rappresentino entrambi tout court due posizioni estremiste, contrapposte ma simmetriche.
Trovo che il negazionismo è un atteggiamento estremo e abbastanza insano, mentre il possibilismo è un atteggiamento più normale ed umano.
Nel be predomina l'apertura al possibile, il bicchiere mezzo pieno, la fiducia nel prossimo, la visione d'insieme e l'analisi del contesto generale ecc.
Nell'unbe predomina la negazione di ciò che non è contemplato dai propri schemi, il bicchiere mezzo vuoto, la sfiducia nel prossimo, l'analisi maniacale del dettaglio e la sottovalutazione del contesto generale ecc.
In altre parole non mi sembra obbiettivamente vero che la responsabilità della difficoltà di dialogo tra be e unbe vada divisa al 50% tra entrambi... 30% e 70% mi sembra una ripartizione più rispondente a quello che vedo accadere nei blog.

@camillo
Secondo te se oggi ci fosse stato ancora qui CimPy libero di scorrazzare, si sarebbe riusciti a commentare costruttivamente come è avvenuto? CimPy avrebbe nuovamente buttato tutto in caciara perché per lui non esistono sfumature di grigio: è tutto bianco (Rossi è un genio e un eroe) o tutto nero (Rossi è un millantatore è un imbroglione). E siccome è facile dimostrare che non è tutto bianco, lui forza questo "argomento" per alzare la voce sui suoi interlocutori e affermare che è tutto solo ed esclusivamente nero! Questo è quello che fa, meticolosamente, continuativamente, instancabilmente. E i suoi modi di fare non mi sembrano seguire per nulla i paterns di chi si sente in buona fede. Ed è per questo che non perderò mai occasione di richiamarlo a fare i conti con la sua coscienza.
Concludendo, per quanto CimPy possa essere - mi pare che tu lo vedi così - simpatico, divertente e talvolta arguto, a mio parere resta a tutti gli effetti un troll da manuale, non dei migliori ma comunque di livello superiore alla media.

MISTERO ha detto...

il duo Passerini & Rampado difende la propria fama con la produzione in serie e personalizzata di diffamazioni e calunnie, in particolare sui crononauti di cui nel 2012 aveva dimostrato l’esistenza con il dossier sull’oca Ich bin ein Cimpy sottoscritta al fine di far loro giustizia, sbatterli in galera e ridurli sul lastrico per vie legali o meno

Diffamazioni e calunnie contro i crononauti Nasty e Cimpy.
Penso che l'Oca stia dando di testa, come si fa a diffamare un paio di nik che non hanno volto, nome e cognome?
Di loro sappiano che NON sono Cesare Imperiali, lo ha scritto ripetutamente Cimpy e di lui ci fidamo ciecamente.
Oca, ti ho mai scritto che voglio sbatterti in galera e ridurti sul lastrico?
Perché non scrivi pubblicamente il nome di chi ti ha minacciato di fare questo?

Daniele Passerini ha detto...

@MISTERO
Per favore, lo dico a te per dirlo a tutti, basta usare questo blog per "colloquiare" con altri blog. Quello di S.C. si è ormai avvitato in picchiata in un vortice di dialoghi autoreferenziali e autodemenziali e non merita altro che un pietoso silenzio e una serena indifferenza. Per inciso, prendo atto che una ex-gloriosa testata come Repubblica continua a dare ospitalità (sia pure obliqua) a un covo di sputaveleni, spargifango e testimonials della miseria umana... del resto lo si vede su molti alti fronti quanto Repubblica - che un tempo (parecchi anni fa) era il mio quotidiano preferito - sia veramente caduta in basso, degno specchio dell'Italia del nuovo millennio.

Silvio Caggia ha detto...

@Camillo
"poi non riuscivo più neppure a leggere i dati nel CONTATORE ENEL era bloccato."
Ecco, questa cosa è interessante, parliamone... :-)

@Mistero
Ma guarda che nel report i neutroni sono misurati e sono un po' più del fondo naturale... Chiaro che se ti aspetti che Bianchini, l'unico pagato da IH in questo test, che è li per fare misure di radioprotezione, ti lanci un alert per questo... Non farebbe bene il suo lavoro!
Il suo compito è misurare se ci sono radiazioni PERICOLOSE, mica dare la caccia ai più sottili delta rispetto alla radiazione di fondo... Anche qui, i tuoi scopi sono diversi dai suoi.

Ma cavoli, quando andate dal panettiere vi aspettate di uscire di li' con i capelli acconciati? Un progetto ha degli obiettivi, se non sono quelli che vi aspettate mica è colpa del progetto, magari siete voi che avete le aspettative sbagliate!

@Alessandro Pagnini
"Non ho un quadro molto chiaro ovviamente e credo sia difficle averlo, al momento."
Insomma: poche idee, ma confuse! :-D

@Antonio
Non ho capito la tua domanda sul cop.

domenico canino ha detto...

@daniele
finalmente si può ragionare in pace senza il rumore dei troll;
A me invece non appassiona il lato tecnologico del gatto ma quanto può cambiare la nostra vita. Ipotesi di scenario, prego. Soldi, politiche industriali, modalità di immissione indolore sul mercato (per quanto possibile). E per questo ringrazio Gio. Io quoto Mistero quando dice: ma lo avete visto il gatto del report? E' altamente ingegnerizzato, con i due cilindri e l'allumina, et cetera. E' opera industriale altro che oggettino stagnolato del 2011.. La frase migliore di questi ultimi giorni che Rossi poi ha ritirato censurandola è: They (IH) have to earn money, I have to spend it. Lo adoro quando fa queste battuta fantastiche. Ha voluto dire, schiattate tutti, io ormai ho fatto i soldi, ho 17 case a Miami, vado in bicicletta in spiaggia, gioco a tennis, ho un laboratorio con gente a disposizione dove posso giocare al piccolo scienziato a mio piacere, e le rogne, le seccature finanziarie e di politica industriale e brevetti, le lascio ai capi. Ma secondo voi quest'uomo non è un genio?

Alessandro Pagnini ha detto...

@ Daniele
"...Non sono del tutto d'accordo che be e unbe (mi pare lo abbia scritto Alessandro) rappresentino entrambi tout court due posizioni estremiste, contrapposte ma simmetriche...."
In questo caso c'è forse un misunderstanding sui termini. Io non uso con lo stesso significato 'possibilista' e 'believer'. Se per possibilista intendi chi dà credito e fiducia, non a tutti indiscriminatamente, ma almeno nei casi in cui gli sembra di intravedere qualcosa di concreto, io sono assolutamente possibilista e lo sono non solo per Rossi, ma di certo non per tutti quelli che si presentano con un'idea mirablante in testa. La non chiusura fa parte dell'essere scettici e infatti mi piace considerarmi scettico 'ottimista'. Believer mi puzza di fanatismo e non mi sono mai reputato nè presentato come tale. Secondo me, anche nel campo avverso, non tutti sono unbeliever (o come dico io: negazionisti). Giancarlo si definì 'negazionista' proprio al pranzo a Padova e non credo ci abbia mai ripensato, quindi di lui abbiamo certezza. Mario, sembra più un pessimista estremo che un negazionista tout court. Lo stesso Andrea S., che pure pareva aver messo in crisi il TPR2, da quel che leggo dei suoi interventi, non mi pare persona arroccata. Anche tra chi sostiene Rossi ci sono atteggiamenti differenziati, prova ne sia questa discussione. Personalmente approvo meno le posizioni non di fiducia, ma piuttosto di 'fede' incrollabile. In fondo nessuno di noi ha la certezza di come stanno le cose. Però scegliamo comunque un'idea almeno come più probabile e questo lo reputo assolutamente ragionevole. Domani potrebbe uscire fuori che si aveva torto, oppure ragione e in entrambi casi ne prenderemo atto. Tra possibilisti (o scettici ottimisti), e unbeliever (o negazionisti) non vedo parità di atteggiamenti neppure io. La vedo tra believer e unbeliever, cioè tra chi, nella mia accezione del termine è comunque guidato da una fede incrollabile e acritica, anche se magari facciamo il tifo per la stessa squadra.
Almeno questa è la mia opinione.

Alessandro Pagnini ha detto...

@ Silvio
"...Insomma: poche idee, ma confuse! :-D..."
Eh....sì, al momento sì, ma ci stiamo lavorando ;-)

Daniele Passerini ha detto...

@Alessandro Pagnini
Capisco il tuo ragionamento e fila perfettamente se distinguiamo tra possibilisti e be, e allo stesso tempo poniamo be e unbe come semanticamente agli antipodi (i classici estremi che si toccano).
Però mi pare di ricordare che quella di "BELIEVER" sia un'etichetta nata "di là" e appiccicata dai negazionisti (scettici, tetragoni ecc.) a noialtri, mentre in verità vedo tra noi molti più possibilisti che partigiani pro Rossi a spada tratta e io stesso mi metto tra i possibilisti... tra i possibilisti ++ magari! ;)
Dopodiché, visto che ci davano dei believers qualcuno di noi (non ricordo chi) ha cominciato a dare a loro degli unbelievers, ma tutto abbastanza scherzosamente direi. L'abbreviazione be & unbe la inventai io stesso proprio per sottolineare che si trattava di etichette da prendere con il sorriso non col coltello tra i denti! :)
Trovo veramente curioso che ora si adoperino in modo "ecumenico" sì ma pure rigido queste etichette (ribadisco mere etichette) innescate sia in azione (definizione dei be) che in reazione (definizione degli unbe) proprio dai negazionisti eh eh! ;))

Silvio Caggia ha detto...

@Alessandro Pagnini
Io so chi sono e cosa penso. "believer" è un termine che mi hanno appiccicato e non mi sono dato io, se ne assuma la responsabilità chi me lo ha dato. Ho lanciato "unbeliever" per ripicca e banale opposizione, non facciamone una questione semantica. Chiamiamoli come vogliamo ma ci sono quelli che pensano che l'effetto Rossi sia reale, quelli che pensano sia una truffa e gli indecisi. Punto. Io penso sia reale, Mario pensa sia una truffa, tu sei un indeciso... Siamo amici lo stesso eh! :-)
Non è che believer significa credere a tutte le cose che dice Rossi, come che unbeliever non significa non credere a nulla di quello che dice Rossi...

camillo ha detto...

@ Daniele Passerini

DANIELE SCRIVE:Trovo che il negazionismo è un atteggiamento estremo e abbastanza insano, mentre il possibilismo è un atteggiamento più normale ed umano.
Nel be predomina l'apertura al possibile, il bicchiere mezzo pieno, la fiducia nel prossimo, la visione d'insieme e l'analisi del contesto generale ecc

Su questo sono d'accordo purchè si precisi che anche il sottoscritto che è un convinto assertore del LENR (non di Rossi però) ha le sue colpe.
In pratica mi pongo troppo sicuro delle mie affermazioni basandomi solo sulle mie sperimentazioni. Finisco con l'essere estremista.

Quindi dividiamo la colpa a metà.
Per quello che riguarda il fenomeno in se ci mettiamo sul piano della fisica ortodossa HA RAGIONE FRANCHINI, NON QUADRA NULLA. Hai voglia di cercare neutroni ecc. reazioni bizzarre o altro... NON QUADRA. Quindi ho il ricercatore comincia ad ipotizzare che quello che sappiamo è incompleto e forse anche gravemente incompleto, o rimane assolutamente fermo su ciò che ha studiato e crede verità assoluta.

Vedi se andiamo a guardare certi scritti antichi Indiani (Veda) i veggenti scrivono che quando le particelle elementari si scompongono nell'aspetto primario ne esce un'energia detta Manasica deriva da Manas = mente.
Essi dicono che questa energia viene anche plasmata dalle menti.
Quindi secondo loro si può scomporre questa materia (protoni elettroni, e neutroni) in qualche cosa che poi può essere riplasmato in altra materia.
Ora Tesla osservò che in certe condizioni compariva un tipo di energia che possiamo definire Energia radiante di Tesla essa potrebbe ( è un condizionale) derivare dalla scomposizione degli elettroni. Si tratta di una scomposizione fatta per via elettrica. Ma ce ne sono altre in arrivo. ne esiste una basata sulla chimica-nucleare cioè le poveri di Rossi Di per sé questa scopone pochissimi protoni o neutroni liberando un'energia Manasica di tipo differente da quella radiante di Tesla perché deriva dalla scomposizione di particelle differenti protoni e neutroni invece che elettroni.
Si potrebbe pensare che Rossi abbia mescolato i due fenomeni.
Ora se uno scienziato Ortodosso legge quanto ho appena detto... si sbellica dalle risate, inoltre giustamente pretenderà delle prove anche se sono solo ipotesi. In Fisica o dimostri o stai zitto, ma io sono un alternativo.
In verità personalmente queste energie le ho viste circa 40 anni fa e ne parlo qui
http://didatticacomputer.it/index.php?option=com_remository&Itemid=0&func=fileinfo&id=41

Quando ne accennai nell'altro forum i( energeticambiente) l mi saltarono addosso. Ma a dire il vero potrebbero aver ragione, sono teorie al limite del visionario, ma se avessi invece ragione? Come potrei dirle senza urtare la suscettibilità della scienza?

Carlo Ravedoni ha detto...

@Camillo
...Essi dicono che questa energia viene anche plasmata dalle menti....

Qui ti raggiungo.
Malgrado tutto sono un ottimista. Me ne frego delle prove che si devono fornire. Penso che siamo ancora agli albori. L'UOMO deve ancora crescere e crescerà ancora. Ho sempre pensato che un giorno produrremo energia solo col pensiero. Chiamala mente, coscienza, pensiero, intenzione ecc. Ma lo faremo quando avremo consapevolezza delle nostre possibilità. Penso che lo stiamo facendo già. Anche se in modo grossolano.
Per me tutto lo sviluppo di queste tecniche energetiche sono solo la prova di uno sviluppo della coscienza (consapevolezza) dell'uomo. Sono convinto che quando cambiamo modo di produzione energetica si passa ad un'altro modo di pensare la vita, voglio dire che l'Uomo cambia di visione di se stesso, cambia il suo modo di vedere il mondo.

Alessandro Pagnini ha detto...

@ Sivlio
"... Io penso sia reale, Mario pensa sia una truffa, tu sei un indeciso... Siamo amici lo stesso eh! :-)..."
Sivlio lo sai che ti voglio bene comunque ;-) ma dove l'avresti letto che sono 'indeciso'? Sono tre anni che dichiaro la mia convinzione (non assoluta te lo concedo) che Rossi abbia scoperto qualcosa di formidabile. Se comunque per indeciso intendi che non ci metterei la mano sul fuoco e che non do per certo che la mia idea non possa venir sovvertita da evidenze contrarie, allora hai ragione. Però....vediamo un po' fin dove potrei spingermi....uhmmmm...giocarmici la testa no....però magari potrei giocarmici la tua! ;-) :-D

@ Daniele
"...Però mi pare di ricordare che quella di "BELIEVER" sia un'etichetta nata "di là" e appiccicata dai negazionisti (scettici, tetragoni ecc.) a noialtri..."
Mi sa di sì. Però io ho sempre rimarcato che la definizione non era corretta e che erano più credenti loro 'unbe' di un vero scettico, che non accetta, nè nega, alcuna possibilità, se non di fronte a dimostrazioni ferree, anche se comunque si fa un'opinione in base alla quale si muove. Questo scettico può anche fare ampie aperture a Rossi e reputarlo credibile, pur non diventandone un fedele seguace, acritico. Secondo me il dialogo può avvenire tra ottimisti e pessimisti, ma non tra chi ha il 100% e chi ha lo 0% di probabilità potenziali, in testa. A questi livelli è un dialogo tra sordi, le discussioni diventano crociate e sovente ci si fa anche sangue cattivo, che non è mai una buona cosa. :-)

domenico canino ha detto...

grande mistero: si finge un troll fesso su cobraf, e fa arrabbiare cimpy; impagabile...

Alessandro Pagnini ha detto...

@ camillo
"...Vedi se andiamo a guardare certi scritti antichi Indiani (Veda) i veggenti scrivono che quando le particelle elementari si scompongono nell'aspetto primario ne esce un'energia detta Manasica deriva da Manas = mente.
Essi dicono che questa energia viene anche plasmata dalle menti. ..."

Curiosamente, in questo periodo ho avuto altre due citazioni dei Veda, a proposito della sapienza che pare racchiudano. Sincronicità? Forse dovrò decidermi a leggere qualcosa a riguardo.


"...Quando ne accennai nell'altro forum i( energeticambiente) l mi saltarono addosso. Ma a dire il vero potrebbero aver ragione, sono teorie al limite del visionario, ma se avessi invece ragione? Come potrei dirle senza urtare la suscettibilità della scienza? .."
Sono teorie che esponi con pacatezza e rendendoti conto della loro esplosività, quasi con titubanza. Significa che hai quella minima prudenza che ritengo si accompagni sempre alla saggezza e questo mi spinge a ritenere che le tue teorie, per quanto strane possano sembrare, dovrebbero quantomeno avere diritto di cittadinanza tra le ipotesi da verificare. Purtroppo anche tu ti scontri con le rigide posizioni degli 'unbe', come si diceva poc'anzi. ;-)
Hai qualche lettura da consigliarmi a proposito di codesti argomenti (veda, energia manasica, ecc...)? Ancor più gradita sarebbe una versione scaricabile gratutitamente, ma prendo in considerazione tutto :-)

Poi vado anche a vedere il link, naturalmente, magari stasera o domattina.

MISTERO ha detto...

@Domenico
Non sono iscritto su Cobraf e non ho mai pensato di farlo.
Non avendo di meglio da fare i troll come Cesare Imperiali s'inventano vari nik e contro nik, è un metodo che utilizzano da diversi anni ormai per diffamare e denigrare. Il blog di Oca ne è un esempio lampante. Lei li lascia fare principalmente per due motivi:
1) Sono amici di amici che danno una mano ad alzare odiens
2) Si diverte, tanto lei rimane sempre pulita mentre gli altri diffamano e denigrano e in questo è una maestra.

Seguo il consiglio di Daniele, lascio perdere tanto si smarronano da soli o tra di loro quando non li consideri, vedi gli ultimi scontri tra Oca e suoi sostenitori e Franchini e suoi sostenitori....Il più ridicolo di tutti è Giancarlo che si presta a questi giochetti, contento lui si vede che le partite a carte lo annoiano e con il sesso ormai ha dato e non si ricorda più..
Fanno solo pena e se penso che fino ad oggi ho pagato le tasse anche per questi...

p.s. il dialetto utilizzato su Cobraf da sivsiv (Servizi Intelligence Vaticano???) non ha nulla a che vedere con il mio, sembra quasi una via di mezzo tra il rovigotto e il veneziano con qualche punta di bresciano, imbecilli che ti devo dire...

CimPy ha detto...

"Vedete bene come ora, mettendo insieme tutti gli indizi (dalle analisi societarie di gio all'esperienza in laboratorio di Camillo) e senza "disturbatori" in azione, si riesca finalmente a ragionare con costrutto e intravedere cosa può esserci all'orizzonte!"

Direi di più: adesso l'E Cat funziona, no?

Ma poi, sei proprio sicuro che il CimPy non ci sia più? Ed esattamente, perché? Dici che basta contare i suoi post per vederlo sparire? E se poi qualcuno andasse a cercali e li leggesse anche? Metti lo facesse qualche be', metti cominciasse a chiedersi anche solo che differenza c'è tra il Thermo2004 scaricabile dal link di Gary Wright e quello scaricabile dal tuo, per dire. Metti cominciasse a chiedersi com'è che - se lo scopo è quello di tenere il CimPy fuori dal tuo blog - non hai semplicemente riattivato la moderazione. Metti che poi vedesse che il CimPy, invece, è sempre attivo in rete. Metti che qualcuno di quelli che ti segue si accorga di cosa scrive il tuo amico Mistero e di come tu gli tenga bordone...Che figura ci fai, Daniele? Ah già, nessuna: il troll è il CimPy e tu sei il Candido.

Ciao ciao, Candido.

Ps
Accidenti, che peccato: non rischio un bel niente – dovevi riuscire a farti consegnare i documenti, così avresti capito anche perché. Ah già, sono un poco di buono: è chiaro che ad una brava persona come te non li avrei mai dati…:)

MISTERO ha detto...

@giò
Dai un'occhiata qui, http://gbgoble.kinja.com/a-cold-fusion-lenr-nuclear-explosion-internal-combustio-1656642856?rev=1415622914738

Cercando "Alset Technology LLC"
https://www.google.com/search?tbo=p&tbm=pts&hl=en&q=inassignee:%22Alset+Technology+LLC%22#hl=en&tbm=pts&q=%22Alset+Technology+LLC%22

Giorgio ha detto...

Dott. Passerini

Ho imparato a conoscere Camillo su EA, e anche se sono uno scettico al cubo, gli auguro di riuscire a replicare un esperimento di fusione fredda nella quale io non spero affatto; perchè le persone come lui se lo meritano.

Credo che abbiamo ben altro da imparare da Camillo che non la sua "esperienza in laboratorio".

Io voglio imparare da lui la sua enorme umanità, la sua apertura verso l'altro.
Lui ha visto fenomeni di fusione fredda, e posso solo augurargli di replicarli.
Eppure è in grado di leggere Franchini e di riconoscere che ciò che scrive è vero. E' in grado di discutere con Cimpy, di riconoscerne le ragioni e di averne rispetto, come tutti noi ne abbiamo nei suoi confronti.

Camillo sa vedere la verità là dove è.

Per Camillo, Cimpy è un interlocutore rispettoso, per altri invece è solo un disturbatore.

Per quello poi che scrive in veneto, sembrerebbe entusiasmante che quella persona che pensate essere Cimpy perdesse il lavoro.

Non so quale lavoro sia, ma ho capito bene quello che scrive il veneto e mi chedevo se lei, Passerini, la pensasse allo stesso modo. Guardi che non c'è una via di mezzo: o è si, o è no, e vorrei che me lo dicesse chiaro, perchè io voglio sapere chi è lei, come credo anche qualcun altro si stia chiedendo qui dentro.

Mi sono deciso a scrivere perchè penso che considerare di Camillo solo l'esperienza di laboratorio, sia come guardare il dito che indica la luna.
Imparo più volentieri da Camillo.

Daniele Passerini ha detto...

NOTA DI SERVIZIO
All'uno e/o due che vedono i loro commenti fermi in moderazione, ricordo che per parlarmi in privato possono più proficuamente scrivermi via email e che via email risponderò, punto per punto e volentieri, alle loro domande. Grazie

bertoldo ha detto...

"http://gbgoble.kinja.com/a-cold-fusion-lenr-nuclear-explosion-internal-combustio-1656642856?rev=1415622914738"
Sembra il motore di zorzi e speri

bertoldo ha detto...

RIVENDICAZIONI
“Rivendichiamo l’introduzione variabile di energia elettrica e magnetica che con una o multiple scariche elettriche o elettromagnetiche inducono scintille elettriche corrispondenti simultanee o a cascata frazionate nel tempo in idrogeno, deuterio, trizio e suoi composti a temperature e pressioni variabili; in benzine ed idrocarburi in genere da soli o in miscela con ossigeno od aria nei motori a combustione o nelle combustioni in genere allo scopo specifico di ottenere una parziale e singolare somma di selettive fusioni nucleari infinitesime dell’idrogeno e suoi isotopi, ottenute ad intervalli controllati o continui in frazioni di tempo piccole o grandi per l’utilizzo di calore ed energia. Rivendichiamo anche l’introduzione di composti di Litio, Berilio e Boro che con la loro presenza incomposti dell’idrogeno catalizzano la reazione termonucleare con conseguente maggiore produzione di energia. Rivendichiamo anche l’attivazione di composti di idrogeno e suoi isotopi con masse radioattive e con l’introduzione di composti radioattivi per ottenere un maggiore incremento di energia nelle applicazioni della nostra invenzione in quanto aumenta la probabilità di fusioni nucleari dell’idrogeno e suoi isotopi”.

Dr. Omero Speri Verona. 30 Settembre 1974

Giorgio ha detto...

Dott. Passerini,
il tema sul quale mi sono espresso non ha nulla di privato.
Un utente del suo forum ha preso, in dialetto, delle posizioni che a me, e non solo a me, paiono molto gravi, e non credo di doverle spiegare perchè.
Lei può fare finta di niente, e quindi rendersi oggettivamente complice di un fatto molto grave, oppure può parlare. Sta alla sua coscienza, ma anche alla sua esperienza. Non avrei motivo di interessarmi al suo blog, se non fosse periodicamente luogo di fatti che suscitano la mia attenzione.
Lei può mettere la moderazione al suo blog, ma non può moderare il mondo.
E' come il karma.
E' solo una questione di tempo.

gio ha detto...

@ mistero

ma sono questi gli assegnatari?

http://www.alsetip.com/

Alessandro Pagnini ha detto...

@ Camillo
Ho scaricato il documento che hai linkato. Penso che sarà interessante da leggere, anche perchè ho sempre pensato che alla fine quella che oggi chiamiamo scienza e quello che oggi chiamiamo paranormale, o magia, alla fine si incontreranno e si unificheranno e ho l'idea che quello che andrò a leggere potrebbe trattare proprio di questo percorso. :-)

Daniele Passerini ha detto...

NOTA DI SERVIZIO
Oggi sono parecchio impicciato nella vita reale, però spero di riuscire questo pomeriggio a fare un istant-post su una cosa davvero buffa che mi è capitata ieri... su come si possa essere contemporaneamente fortunati e sfortunati almeno nel... gioco! ;)

@Camillo
Voglio ribadire che sono onorato di averti qui a commentare. Siamo perfettamente in sintonia su tutto... perchè la realtà, a tutti i livelli, è molto più complessa di come i più credono o vogliono credere. L'unica cosa su cui divergiamo un po' sono le nostre opinioni su CimPy (del resto che OPINIONI sarebbero altrimenti!). Dal mio punto di vista, mentre tu per esempio ti comporti e parli come una persona con molta coscienza, lui invece mostra di farne a meno spesso e volentieri. Se poi dà il meglio di sè su Enegeticambiente e il peggio qui dentro, non sono in grado di giudicare perché non ho mai seguito i suoi commenti lì.

sono solo un misero test ha detto...

dato che se ne è parlato (nei commenti) anche qui da daniele, segnalo il parere del cicap sul reattore della lockheed.

naturalmente una stroncatura, appena appena sfumata dalle monumentali potenzialità economiche dello stroncando.

e questo mi permette di ribadire: può andare bene, in questo momento, non insistere troppo sull'ecat, tanto abbiamo capito che chi dovrebbe non ne parla e ha molte (spesso pelose) giustificazioni da rivendere.

ma tirare fuori altri argomenti "simili" sposta l'attenzione e fa, per chi ascolta le informazioni con mezz'orecchio e intanto cambia il pannolino alla bambina, di tutta l'erba un fascio. in poche parole: si aiuta chi vuole insabbiare, disinformare. e dargli una mano mi sembra eccessivo.

massimo rispetto per tufano, mondaini (mi sono anche fatto 120 km e 30 rotonde per vedere una sua demo; da solo perchè non ho trovato amici disposti ad accompagnarmi. ho visto una luce in un bicchiere e sono tornato a casa; con le stesse certezze di prima: nessuna), rispetto per cirillo (di km ne ho fatti quasi 200) e rispetto per le esperienze esoteriche di camillo, che riconosco da sempre essere un gran signore. verrà il momento, o il luogo, per approfondirle.

ma la storia di rossi, per via delle autorevoli e ben poco smontate testimonianze, è di tutt'altra importanza. epocale, umana importanza. i soldi che farà o non farà rossi, sono assolutamente un dettaglio, come i peccati del papa di fronte alla vita eterna. attenzione a distogliere lo sguardo.

triziocaioedeuterio ha detto...

Se le cose stanno effettivamente come esposto nell'articolo i dubbi espressi nello stesso sul reale stato dell'arte del reattore della lockheed sono legittimi...una volta tanto posso essere d'accordo con il cicap:-/

Alessandro Pagnini ha detto...

@ triziocaioedeuterio
Ti quoto. In effetti più che una stroncatura sembra un riordino di quelle stesse dichiarazioni che la stessa azienda fornisce, per bocca dei suoi tecnici. Insomma alla Lockheed hanno fatto un annuncio un po' roboante e il cicap, in questo caso, si è limitato a rilevare che di questo si trattava.
Non facciamo invece sapere al cicap di cosa si sta parlando con Camillo, altrimenti ci vengono a prendere con la camicia bianca, quella coi lacci ;-)
Su certe cose non hanno una grande apertura mentale, quei figuri! :-D

gabriele ha detto...

Ciao Daniele,

tu mi fai una domanda ben precisa, ed io ti rispondo spero in altrettanta maniera.

"@gabriele
A te sembra "normale" quel posizionamento su google di Cimpy? Obiettivamente."

Qualsiasi cosa non sia fatta nella trasparenza per me non ha alcun senso di esistere, o perlomeno, non è mio interesse perderci nemmeno un petosecondo (non voglio scomodare il SI, ho visto quanta attenzione viene riservata (giustamente) a questo aspetto; in questo caso più semplicemente http://nonciclopedia.wikia.com/wiki/Petosecondo).

Questa regola, applicata al web, fa sì che qualsiasi intervento fatto da persone che non si firmano con nome e cognome sono per me prive di rilevanza. Sicuramente hanno una loro rilevanza in un disegno globale, ma a me non interessa, tutto qui.

Ci tengo però a precisare che negli interventi letti contro "Cimpy", su questo tuo blog, io ho visto delle vere e proprie offese personali, mentre negli interventi di Cimpy quotati dai suoi detrattori non ho visto questa tipologie di offese; questo fatto pone decisamente a suo favore in un mio giudizio etico (il "estica$%i" sul mio giudizio etico me lo aggiungo da solo, che faccio prima :-).

Nel "blog che vorrei" l'anonimato dovrebbe essere escluso, ma in realtà è nel "mondo che vorrei", ma qui io sono appena ospite, so che tra l'altro tu conosci l'identità di parecchie persone che qui per noi lettori sono solo dei nickname, il blog è tuo...quindi anche qui, per la seconda volta, il esti... ha il suo senso.

Ciao!

gabriele

Giorgio ha detto...

Passerini ancora non ci siamo.
Non le è stato chiesto di spiegare a Camillo cosa lei pensa di Cimpy.
Le è stato chiesto di esprimersi pubblicamente sul fatto che qualcuno sul suo blog reputi divertente che una persona venga licenziata.
Questa è una dialettica che coinvolge solo il dipendente e il datore di lavoro, sulla base dei risultati ottenuti e del rispetto del planning. Questo nel settore privato. Nel suo settore, non so. Io penso che chi si inserisce attivamente in questa dialettica stia facendo cosa moralmente disdicevole, e lei?
La sua esperienza con questo blog dovrebbe averle insegnato varie volte che è meglio seguire la propria coscienza che non il proprio orgoglio.
Suvvia, segua la sua coscienza, risponda al mio post, e tutto finisce qui.

Daniele Passerini ha detto...

@Gabriele
Caro Gabriele, è evidente che abbiamo opinioni diverse sulla persona in questione. È normale avere opinioni diverse, rispetto le tue, ma rispetto anche le mie.
Ci tengo però a spiegare come ho maturato le mie opinioni. Da quello che scrivi tu giudichi la persona in questione in base al comportamento tenuto in questo blog. Evidentemente non ti è capitato di seguirlo anche in altri blog e forum. Non hai quindi avuto modo di osservare come la persona in questione è molto abile a triangolare blog/forum diversi, scrivendo a tizio perché caio intenda. Non hai quindi avuto modo di osservare come si adoperi a seminare zizzania e a mettere persone contro. Non hai avuto quindi modo di osservare come sia la classica persona che provoca provoca provoca fino a suscitare la reazione irritata di qualche interlocutore per poi andare in altri blog/forum a lamentarsi e piagnucolare di essere stato offeso, insultato ecc. Si comporta come un bambino che scientemente provoca i genitori facendogli mille dispetti poi il giorno che gli arriva un sacrosanto ceffone telefona a telefono azzurro e grida in giro di avere genitori violenti che lo prendono a botte!
Nota bene, ho ribadito anche a MISTERO che non ne posso più di vedere riportate qui le "marachelle" che avvengono in altri blog. Basta triangolazioni, basta.
La persona in questione e gli altri suoi compari continuano da anni a comportarsi come ultracattolici ortodossi che vanno su un sito dichiaratamente laico a rimprovare i suoi frequentatori di non essere religiosi. Ma basta!
Per quel che mi riguarda non vado sui siti di S.C. o C.F. a sbeffeggiare le loro opinioni e ha proclamare le mie. Sul mio blog faccio quel che mi pare come loro fanno quel che pare loro sui loro siti.
Rivendico comunque - ed è questione della mia coscienza - una superiorità morale, senza se e senza ma, sulla persona in questione. Se la persona in questione ci tiene a convincermi del contrario mi scriva in privato da uomo a uomo e la smetta di fare il troll e pretendere il rispetto che spetta solo a chi si comporta da uomo e si assume la responsabilità, come faccio io, delle proprie opinioni.
Ripeto, rispetto la tua opinione differente dalla mia sulla persona in questione, ma in quasi tre anni che ho avuto modo di osservare il suo operato ho maturato un'opinione diversa. E trovo più rispondente alla realtà che osservo la mia, assumendomi ovviamente la responsabilità di vedere la realtà forse in modo meno corretto di te. Ognuno è libero di farsi la propria opinione anche su questo.
Un abbraccio

Alessandro Pagnini ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
Alessandro Pagnini ha detto...

"...Nel "blog che vorrei" l'anonimato dovrebbe essere escluso, ma in realtà è nel "mondo che vorrei".."
Quoto in pieno questo passaggio di Gabriele. Anch'io il concetto lo estenderei al "mondo che vorrei".
Personalmente non ho problemi a relazionarmi con cimpy, mi ha anche contattato in privato per qualche scambio d'opinione e non ci sono stati nè morti, nè feriti ;-)
Tuttavia la sua insistenza e onnipresenza è destinata a divenire leggenda. Nei primi giorni dopo la pubblicazione del report, si era accesa una discussione tra Giancarlo e Mats Lewan, su un blog a cui ero arrivato attraverso dei link e pure lì cimpy interveniva da par suo, al punto che lo stesso Mats fu costretto a chiedergli di astenersi dall'intervenire nella discussione in quanto i suoi interventi erano vuoti di contenuti (insomma praticamente rumore o poco più) e non ne comprendeva il senso, finchè non avesse avuto qualcosa di concreto da dire, mentre con Giancarlo era in corso una discussione seria. Quindi diciamo che cimpy si è fatto notare anche all'estero ;-)
Scusate se riporto per l'ennesima voltaun qualcosina di esterno a 22passi, ma non saprei come far capire altrimenti la veemenza davvero esagerata del buon cimpy. Invece ho cancellato il mio precedente post, proprio per eveitare ulteriori riferimenti ad altri blog, che invece vi avevo inserito, per rimanere nello spirito richiesto da Daniele.
Sarà che io sono sempre per dare fiducia alle persone (non solo a Rossi, come vedi, caro cimpy), ma io preferisco pensare ad un iperattivismo di cimpy, magari esagerato, ma comunque motivato da convinzioni reali e non da quelle di un troll prezzolato.
I suoi interventi possono far saltare dei nervi già un po' tesi, ma difficilmente (forse una volta proprio con Daniele?) l'ho visto scadere nell'insulto. Magari non è tenero nelle allusioni (praticamente dà di imbecilli creduloni a noi tutti, parliamoci chiaro), ma in genere evita di scadere in scurrilità. Talvolta l'ho visto anche suggerire calma e aplomb ad altri nick (tra l'altro della sua 'sponda') che si erano effettivamente un po' troppo alzati nel tono degli interventi.
Insomma, non mi pare insopportabile. A volte mi strappa pure un sorriso.
Sul fornire le generalità, invece sono dell'opinione che, se anche possa essere legittimo decidere diversamente, magari per creare un'area web a scopo terapeutico (stlie 'fancazzisti anonimi' ;-) ) o per i classici siti dedicati alle avventure extraconiugali (sulle quali comunque ho le mie belle riserve), la normalità dovrebbe essere quella di sapere chi (nome e cognome) dice cosa. Questo dovrebbe anche suggerire prudenza a chi invece è uso intervenire a gamba tesa, nonchè far tenere a mente il famoso detto: "Male non fare, paura non avere".
Anche il buon Silvio quando addenta l'osso è un cagnaccio e ha le sue belle idee, che mantiene anche uno contro cento, eppure si firma con nome e cognome. Questo per me è un comportamento lodevole e non dovrebbe essere un problema tenerlo per nessuno (o quasi, ovviamente ci possono essere delle eccezioni motivate). Di certo non dovrebbe essere stigmatizzato chi tale chiarezza richiede, anche perchè Daniele ha tutto il diritto di sapere a chi concedere ospitalità. Se avessi io un blog, sarei anche più intransigente.
Concludendo, per me cimpy è un utente che può rivelarsi certamente fastidioso, ma nel complesso riesco a relazionarmici civilmente e a scambiarci opinioni (inevitabilmente abbastanza distanti) senza scadere nella rissa.
Certo mi piacerebbe avere maggiormente chiaro quale sacro fuoco arda in lui per dargli tutta quella energia.
Cimpy, ma che diavolo mangi la mattina? Pane e fulmicotone? ;-)
Qualunque cosa sia, se dà altrettanto vigore anche per....sì insomma ci siamo capiti...mandami la ricetta, te ne sarò grato in eterno! ;-)

Merlian ha detto...

@all

Philae è atterrata ora ora sulla cometa!

Un plauso al genio italiano e europeo! Bravi Pino Ferri e Andrea Accomazzo et tutti gli altri...

Daniele Passerini ha detto...

@Merlian
Philae è atterrata ora ora sulla cometa!
Sì ho seguito anch'io, fantastico! :)

MISTERO ha detto...

@Daniele
Nel be predomina l'apertura al possibile, il bicchiere mezzo pieno, la fiducia nel prossimo, la visione d'insieme e l'analisi del contesto generale ecc.
Nell'unbe predomina la negazione di ciò che non è contemplato dai propri schemi, il bicchiere mezzo vuoto, la sfiducia nel prossimo, l'analisi maniacale del dettaglio e la sottovalutazione del contesto generale ecc.


Da qui si capisce che non hai completato ingegneria, un ingegnere direbbe che il bicchiere è due volte più grande del necessario. ;-)

Alessandro Pagnini ha detto...

Sbaglio o cimpy (lupus in fabula) è stato da poco bannato da Cobraf?

triziocaioedeuterio ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
MISTERO ha detto...

Leggo solo ora, mi unisco anch'io agli applausi.

MISTERO ha detto...

Berto sapevo che avresti citato Speri e Zorzi.
Grazie :-)

bertoldo ha detto...

gli dovrebbero come minimo un monumento se non molto di più , appena questa storia inizia a girare nel modo giusto .

domenico canino ha detto...

Bellissimo e fantasioso report sito web CNN su Rossi che sarebbe l'arma segreta di Obama, pronto ad usarla come un randello contro i Russi, insieme ad i cinesi, ed a favore degli indiani che sono gli unici a non avere ne petrolio ne gas. Magari fosse vero.
http://ireport.cnn.com/docs/DOC-1187686?ref=feeds%2Fnewsiest

gio ha detto...

Magari !!!

bertoldo ha detto...

rimane il fatto che il gatto non sarà disponibile privatamente e quindi nessuna indipendenza ma ulteriore dipendenza e molto più centralizzata di prima . Per quanto mi riguarda servirà solo per controllare meglio la popolazione , finche qualche privato non lo realizza in proprio e mette i progetti esecutivi su internet , se mai sarà possibile , ma questo sarà accuratamente evitato dal controllo di tipo militare sugli impianti . Rivoluzione ? dipende sempre da chi controlla la rivoluzione e se sono sempre quelli del petrolio ...

gio ha detto...

leggevo su cobraf !

Lmwillys ha scritto:

"No, ci sono mani forti dietro ... le mani forti non intervengono sulla fuffa
i soldi intervengono solo quando c'è la ciccia, Darden non va dai cinesi con fuffa in mano (e non credo ci vada di sua iniziativa) altrimenti campa poco"


sono totalmente d'accordo!!!!!

Alessandro Pagnini ha detto...

@ gio
Sono d'accordo anch'io.

gio ha detto...

@ Lmwillys

>chiacchierando tra noi che siamo gli unici che si interessano a questi aspetti della storia del micio ... secondo me Darden è solo ppt (plunge protection team), non conta né decide un kazzo, è solo la facciata, yankees e russi si litigano l'esclusività (irraggiungibile) dei cinesi :-)



però devi ammettere che lo hanno scelto proprio bene:):)

Emidio Laureti ha detto...

@canino

> http://ireport.cnn.com/docs/DOC-1187686?ref=feeds%2Fnewsiest

verso l'alto a sinistra

"About this iReport

•Not verified by CNN
"

rispondete se volete solo a questo (che ripeto ormai da anni) :

: perché Rossi non fa un test sperimentale inoppugnabile
che metta d'accordo tutti (Massa compreso tanto per citarne uno)
conservando pure l'essenziale know-how?

Sono pessimista ormai ed ero un ottimista della prima ora

saluti a tutti

E.Laureti

CLaudio Rossi ha detto...

Nell'ipotesi che di fuffa non si tratti e nella subordinata ipotesi che - contrariamente a quanto sostiene "bertoldo" - non siano i soliti noti a gestire il gatto ma questo si diffonda presso tutta la popolazione, riterrei indispensabile una preliminare precauzione: che venga promulgata una severissima normativa mondiale che regolamenti la cementificazione del territorio. Non sfugge a nessuno che il prezzo del cemento (e del ferro) e della loro trasportabilità scenderebbe a livelli talmente infimi che l'ipotesi di una cementificazione selvaggia delle terre emerse (e non solo) diventerebbe un inquietante prospettiva.

bertoldo ha detto...

perfettamente d'accordo ma non avevo finito o meglio avevo finito molti post fà . le guerre non saranno evitate anzi accellereranno e l'obiettivo è sempre lo stesso : eliminare 5/6 della popolazione mondiale . Ora che sia un virus una guerra o una molteplicità di eventi ctastrofici creati artificialmente , come le alluvioni di oggi e quelle che ci saranno , poco importa , il loro progetto è questo e hanno messo già da parte i semi alle Svalbard per ricostruire l'habitat dopo i disastri che provocheranno . Ecat = Use your illusion ... ti fanno vedere quanto bello e comodo sarebbe il mondo ma ci vogliono solo quelli con il dna giusto o le giuste origini , il resto concime per le piante nel migliore dei casi ...

bertoldo ha detto...

« Questo è un giardino dell'Eden ibernato. Un luogo dove la vita può essere mantenuta in eterno, qualsiasi cosa succeda nel mondo. »
(José Manuel Barroso[1])

più chiaro di cosi ?

triziocaioedeuterio ha detto...

>perché Rossi non fa un test sperimentale inoppugnabile

Rossi fa i test inoppugnabili per chi potenzialmente può partecipare attivamente al suo business....non per soddisfare la curiosità del massa di turno che fa i capricci perché vuol vedere il giocattolo da vicino.

Posta un commento

Ovviamente 22passi è un blog, non una rivista on line, pertanto la responsabilità di quanto scritto in post e commenti appartiene solo ai rispettivi autori. Chi è abilitato a pubblicare su 22passi deve evitare botta&risposta a distanza con utenti di altri blog o forum (donde può comunque trarre contenuti citandone la fonte).

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.

Related Posts with Thumbnails