BLOG PER APPASSIONATI D'AMORE, ONESTÀ, SPIRITUALITÀ, ARTE, POESIA, POLITICA, DEMOCRAZIA, SOSTENIBILITÀ, TECNOLOGIA, ENERGIE PULITE, COLD FUSION E LENR, MEDICINA ALTERNATIVA, RIVOLUZIONI SCIENTIFICHE, CRIPTOARCHEOLOGIA E "TANTE COSE INFINITE, ANCOR NON NOMINATE"

>>>> CERCHI LIBRI SUL BENESSERE DEL CORPO, DELLA MENTE E DELLO SPIRITO?

B A C H E C A D E L B L O G

Dal 25 Aprile 2015 (Festa della Liberazione) la possibilità di lasciare commenti nel blog è stata disattivata, eccetto per gli 85 utenti autorizzati e autori ad oggi iscritti. Chi desiderasse fare parte di questa piccola community (Google consente ancora 15 iscrizioni) può mandare due righe di presentazione a 22 passi chiocciola gmail punto com.

venerdì 14 marzo 2014

Ripartiamo da 2222! :-)

Bene, rieccomi qui, a mettere di nuovo in moto il blog con questo 2222° post!


Ricordate la proposta di Nobel per la Pace 2014 del MFMP? Il Nobel Istitute norvegese ne ha accettate 277 di candidature analoghe, provenienti da tutto il mondo. Chissà, magari accanto a Putin (surreale!), Snowden e Papa Francesco, anche il MFMP potrebbe giocarsi alla pari la possibilità di ricevere un Nobel per la pace. Be' sì, io ci scommetterei... e voi? ;-)

Un po' di sostegno "indiretto" a questa candidatura arriva anche dal Parlamento europeo, dove ci si comincia a interrogare in merito alla Live Open Science e al suo futuro nel vecchio continente.

26 febbraio 2014 | E-002250-14
Interrogazione con richiesta di risposta scritta alla Commissione
Articolo 117 del regolamento
Roberta Angelilli (PPE)

Oggetto: Richiesta di parere sul progetto di ricerca e sperimentazione Live Open Science
La Live Open Science è un progetto/metodologia basato su un nuovo approccio nel condurre la ricerca scientifica.
Attualmente è portato avanti da un team di ricercatori internazionali denominato «Martin Fleischmann Memorial Project» (MFPM) che ha iniziato la sua attività operativa a partire dal settembre 2012, grazie alla possibilità di condividere risultati scientifici, incluso il know-how tecnologico, ottenuti in una serie di esperimenti condotti dal ricercatore italiano Francesco Celani a partire dal 2010.
La condivisione di idee, proposte e risultati sperimentali per mezzo delle nuove tecnologie della comunicazione è alla base di tale nuovo rivoluzionario paradigma della ricerca tecnologica e scientifica. L'approccio in oggetto permette di creare una rete di collaborazione internazionale tra studenti, professori, ricercatori con diverse competenze professionali, favorendo un humus culturale interdisciplinare focalizzato sia sulla ricerca scientifica di per sé sia alla ricaduta applicativa a vantaggio dell'umanità.
Tale progetto mira quindi alla creazione di un sistema di ricerca che consente, ad un indefinito numero di attori, di condividere rapidamente informazioni e partecipare attivamente ai processi decisionali: maggiore dinamicità rispetto al processo tradizionale di ricerca, maggiore efficienza operativa, costi ridotti.
La Live Open Science potrebbe quindi condurre ad una migliore allocazione delle risorse destinate al finanziamento della ricerca, determinando un risparmio di fondi e di tempo e aprendo il mondo della ricerca a un contesto globale e innovativo.
Ricordiamo che un approccio basato sugli stessi concetti di base è seguito con successo da molti anni nel mondo dell'informatica e dello sviluppo di software con i progetti «open source».
Tutto ciò premesso, può la Commissione riferire:
  1. qual è il suo parere riguardo a un tale approccio alla ricerca scientifica;
  2. se sono previsti finanziamenti a favore di progetti di ricerca di tale natura;
  3. se sono previste strategie di sostegno per l'innovazione del processo di ricerca scientifica nella programmazione 2014-2020?

Se son rose...

Come abbiamo visto, in Italia la candidatura del MFMP e della Open Science al Nobel per la Pace è stata lanciata lo scorso autunno da Claudio Pace, blogger conterraneo (lui scrive da Terni, io da Perugia) della verde Umbria.

A proposito, sabato prossimo 15 marzo, si terrà a Terni il convegno "Progettare l’energia pulita e sicura. Etica, innovazione e sviluppo in Umbria" organizzato e promosso proprio dall'attivissimo Claudio Pace. Orari e programma al link sopra riportato.

E restando nel cuore d'Italia e sempre in tema, sette giorni dopo, sabato 22 marzo, nell'ambito del Perugia Green Days - una tre giorni sulle energie pulite ricca di appuntamenti - alle ore 10, nel centro storico del capoluogo umbro, nella magnifica Sala dei Notari del Palazzo dei Priori, interverrà un vecchio amico di 22 passi, Maurizio Melis, conduttore della trasmissione Smart City - la città intelligente (Radio 24). Potete scaricare il programma completo della manifestazione da questo link.

Tante occasioni insomma per fare un salto in Umbria e visitare pure qualcuna delle sue tante bellezze artistiche e paesaggistiche, in aria già di Primavera.

An passant, proprio stasera Servizio Pubblico, in collegamento dal Mercato Coperto di Perugia, ha dato voce ai quei giovani agricoltori umbri che dimostrano come si possa creare reddito e benessere dall'economia "chiusa" a km zero, sana, ecologica e a prezzi contenuti. Un tema che, indirettamente, ma perfettamente, ben si collega a Stiamo diventando tutti poveri?, il post scritto da CLaudio Rossi e pubblicato ieri e soprattutto alla discussione che si è aperta tra i suoi commenti.

Bene, rotto il ghiaccio dopo la mia lunga assenza (causa forze maggiori) e in attesa di un (per ora rimandato) trasferimento del blog su altra piattaforma, un caro saluto a tutti i lettori di 22 passi e a presto. Sono tornato.

Daniele


P.S. Per chi si aspettava che, come annunciato da più di un anno, chiudessi il blog in occasione del fatidico 2222° post, per trasferirlo in altri lidi, riporto il commento che ho lasciato qualche giorno fa sul post Ricordiamo Emilio Del Giudice"Renzi aveva detto che mai sarebbe andato al governo se non col voto popolare, che Letta poteva fidarsi di lui ecc... io avevo detto che il blog si sarebbe chiuso col 2222esimo post, pace: se si chiuderà col 2257esimo o col 2305 fa lo stesso." 

Il trasloco del blog aspetterà ancora un pochino.

22 : commenti:

triziocaioedeuterio ha detto...

"Renzi aveva detto che mai sarebbe andato al governo se non col voto popolare, che Letta poteva fidarsi di lui ecc... io avevo detto che il blog si sarebbe chiuso col 2222esimo post, pace: se si chiuderà col 2257esimo o col 2305 fa lo stesso."

Daniele non credo sia il caso di paragonare le fregnacce che racconta Renzie al trasloco rimandato del blog su altre piattaforme...ti faccio un po più serio a te;)

ravecarl ha detto...

Ciao Daniele,
Ottimo progetto. Come dici se son rose...

Hermano Tobia ha detto...

Ciao Daniele, bentornato !
Ho come l'impressione che nel prossimo futuro ci saranno parecchie novità in arrivo ...

Peter Gluck ha detto...

Daniele, without your Blog, the world of Fusione Fredda (whatever
it is) is losing interestingness. Torna a 22Passi!
Just now it is stale season- the worst for years but very soon this
will change absolutely and your voice will be needed.
Peter

carloluna ha detto...

Ciao Daniele. Mi associo ai saluti di bentornato.
una notizia interessante.Tra i 400 e i 670 chilometri di profondità è presente una quantità di acqua pari a quelle di tutti gli oceani: non si tratta però dei mari navigabili immaginati dalla fantasia di Giulio Verne nel suo “Viaggio al centro della Terra“, bensì di acqua intrappolata all’interno di minerali detti ringwoodite,

http://www.blitzquotidiano.it/scienza-e-tecnologia/ce-un-enorme-oceano-al-centro-della-terra-la-scoperta-dal-diamante-in-brasile-1815916/

Che ci fa tutta quell'acqua la in fondo?per me si tratta di acqua nascente

Daniele Passerini ha detto...

@triziocaioedeuterio
Daniele non credo sia il caso di paragonare le fregnacce che racconta Renzie al trasloco rimandato del blog su altre piattaforme...ti faccio un po più serio a te;)
;)))

@ravecarl
Ciao Daniele,
Ottimo progetto. Come dici se son rose...

Ciao rave, in effetti di boccioli CF, LENR, LANR ecc. ne sono tanti ormai, in giro per tutto ill mondo, da perderne il conto!
Tanta amarezza da parte mia, nel vedere che il boicottaggio di questo filone di ricerca in Italia sia stato molto selettivo, politicamente parlando... operato proprio e soprattutto dalla parte politica che aveva radici nello stesso terreno di cultura e valori a cui mi sono formato. È sempre più evidente che quanto la destra è stata uno strumento di Berlusconi, allo stesso modo la sinistra è diventata uno strumento di De Benedetti (e dei suoi interessi in ambito energie).

@Hermano
Ciao Daniele, bentornato !
Ho come l'impressione che nel prossimo futuro ci saranno parecchie novità in arrivo ...

Idem! ;)

@Peter
Ti rispondo con calma più tardi.
Un abbraccio

gio ha detto...

rinnovo il bentornato a daniele!

...e anch'io direi che ci siamo.......... se non altro perchè i soldi sono usciti dalle tasche di alcuni(14) e sono finiti nelle tasche di uno solo(rossi)......e in base a queste volgari regole del profitto, alcuni( sempre i 14) vogliono che i soldi tornino moltiplicati nelle loro tasche e uno( il rossi) ne aspetta altri nelle sue tasche..............

............ che squillino le trombe signori spettatori , inizia la commedia, che parlino gli attori(cit.)...:)

Archimede ha detto...

È tornato a sedersi al suo posto in prima fila il primo rappresentante della platea LENR sul blog.
Forse si può sperare nell’imminente alzarsi di un sipario con dietro uno spettacolo veramente convincente.
Vedremo se il primo attore saprà mantenere le promesse sulla qualità della rappresentazione, profuse a suo tempo per questi periodi.

Noi semplici spettatori che non hanno ancora abbandonato il loggione, intanto, ci si può limitare solo ad aspettare e sperare.
Ancora per un po’ ma non indefinitamente.

In altre parole... bentornato Daniele!

Alessandro Pagnini ha detto...

@ Daniele
Ora non riscappare subito, mi raccomando! ;-)
E siccome sono incontentabile, ti ricordo che un blogger che si rispetti DEVE provvedere ad organizzare un raduno conviviale; almeno uno ogni anno :-D


A proposito di Rossi, sul Jonp gli è stato chiesto se i TPT (Third Party Tester) avessero deciso loro il setup, si fossero portati dietro gli strumenti e se questi misurassero anche la corrente continua. Rossi ha risposto di sì. Dopodichè altri hanno chiesto se ci fossero strumenti anche per individuare interferenze RF e microonde e Rossi ha risposto che presume di sì e che comunque pensa che la precedente esperienza e tutte le critiche ricevute abbiano dato i necessari suggerimenti ai tester. Come dico sempre, finchè uno non se lo ricostruisce da solo, può sempre pensare che c'è il trucco. Non è nel capannone di Rossi, magari è in una fabbrica di zuppa? E che vuol dire? Sulla collina accanto Rossi potrebbe aver montato un cannone a microonde per energizzare lo E-CAT ;-)
Non se ne esce, se proprio si vuole fare i bastian contrari un cavillo si trova sempre e infatti l'accettazione scientifica ortodossa passa per 'repliche'. Personalmente penso che sarò molto 'praticamente' soddisfatto di uno sperabilmente buon esito dei test, anche se dovrò rimanere 'scientificamente' insoddisfatto :-)

Roberto ha detto...

Temo che le "categorie" politiche, italiane e non, e rispettivi interessi, da sole non siano sufficienti a giustificare le difficoltà messe tra le ruote ai diversi progetti LENR, LANR & C.. in questa partita sono in gioco lo stesso sistema economico degli stati e il sistema ambientale del pianeta. Due giganti che si stanno contrapponendo. Il primo richiederebbe una riformulazione totale di quel sistema - cosa che pochi ancora vogliono e riescono a immaginare -. Quindi gli stati, il finanziamento dei singoli politici, il sistema economico globale nel suoi insieme ( e non solo quello energetico ). Mentre il secondo imporrebbe un'accelerazione nel passaggio ai nuovi sistemi di produzione energetica, ma questo si scontra con TUTTI quegli interessi ( di cui quello degli stati sarebbe il più devastante ) e le categorie politiche, viste in questa prospettiva, sono ben poca cosa in confronto. Di loro, o meglio dei loro rappresentanti, direi solo che sono di una povertà di idee verso il nuovo che anche se non avessero gli interessi che hanno “privatamente” nel settore, difficilmente sarebbero comunque capaci di organizzare una transizione tanto imponente senza causare disastri inimmaginabili. Quindi temo che dovremo o rassegnarci ad aspettare i tempi lunghi di un passaggio molto lento o dovremo essere pronti a vederci cadere addosso una tal quantità di guai, o economici o ambientali a seconda di chi si dimostrerà più forte dei due interessi in gioco, molto difficili da gestire.

Alessandro Pagnini ha detto...

@ Roberto

Analisi largamente condivisibile. Una transizione del genere, o verrà diluita e rallentata, o sarà drammatica. Credo occorrerà una gestione illuminata della faccenda. Speriamo bene.....

Daniele Passerini ha detto...

@Peter
Daniele, without your Blog, the world of Fusione Fredda (whatever
it is) is losing interestingness. Torna a 22Passi!
Just now it is stale season- the worst for years but very soon this
will change absolutely and your voice will be needed.

ESAGERATO! :)
The world of CF can go ahed also without me, it's interesting on its own!
But ok, I'll try to be more present with my voice (just one between many voices) to tell the CF's revolution, when the time will be arrived. I promise you!
Sincerely your

Daniele Passerini ha detto...

@gio
... che squillino le trombe signori spettatori , inizia la commedia, che parlino gli attori(cit.)...:)
@archimede
È tornato a sedersi al suo posto in prima fila il primo rappresentante della platea LENR sul blog.
Forse si può sperare nell’imminente alzarsi di un sipario con dietro uno spettacolo veramente convincente.
Vedremo se il primo attore saprà mantenere le promesse sulla qualità della rappresentazione, profuse a suo tempo per questi periodi.
Noi semplici spettatori...

Amo le metafore, come voi, ma occhio a non far sì che distorcano la realtà delle cose. Ho sempre tenuto a rimarcare che qui dentro non si è mai recitato alcunché, se qualcosa è andata in scena è solo la vita con i suoi continui imprevisti. Ci tengo, perché in altri blog astrusamente collegati a 22 passi (e che per inciso non visito da prima di Natale... e non mi mancano in alcun modo) avviene esattamente il contrario: si recita, finge, distorce il vero ecc.
Ciò detto, mi riconosco bene nel ruolo di spettatore delle prime file, senza alcun privilegio rispetto a chi sta più indietro, o sui palchi, o in loggione, ma solo con qualche conoscenza e informazione in più. Attenzione, sul palco va in scena la realtà, che poi la realtà possa essere più avvincente e sorprendente di una commedia è un altro discorso. Sediamoci dunque tutti (un teatro in riva a un fiume non s'era mai visto!) e aspettiamo che gli "attori" (tra virgolette perché non recitano altro che se stessi e la loro vita) ci sorprendano ancora, in positivo naturalmente. :)

Daniele Passerini ha detto...

@Alessandro Pagnini
Ora non riscappare subito, mi raccomando! ;-)
Ce la metto tutta, prometto! ;-)
E siccome sono incontentabile, ti ricordo che un blogger che si rispetti DEVE provvedere ad organizzare un raduno conviviale; almeno uno ogni anno :-D
E chi l'ha detto che sono un blogger che si rispetti? Un blogger che si rispetti abbandona forse il suo blog e i suoi lettori per tre mesi? Sono un blogger occupato e preoccupato, estemporaneo, discontinuo e sui generis... e a dire il vero anche per i due precedenti pranzi-raduni ho collaborato attivamente alla raccolta adesioni, questo sì, ma non alla loro organizzazione sul posto: l'input principale la prima volta è nato da sandro75k e la seconda da MISTERO... io potrei lanciare la giusto proposta di ritrovarci qui in Umbria, indicativamente nei dintorni di Perugia o Assisi, comunque non prima di due o tre mesi. Ma ben vengano altre proposte regionali e altri buoni samaritani per la logistica! ;)

piero41 ha detto...

@gli esperti (Vettore?)
OT. oggi rimbalza sui vari quotidianni la notizia : “Nel mantello terrestre c’è una quantità d’acqua che può essere paragonata a quella di un oceano. Non si tratta di acqua liquida contenuta in uno strato e nemmeno nelle porosità delle rocce, come avviene per esempio con il petrolio o i gas a quote molto più superficiali, ma del gruppo ossidrilico (-OH)..”

http://www.corriere.it/scienze/14_marzo_14/nel-mantello-oceani-d-acqua-6ae03782-ab56-11e3-a415-108350ae7b5e.shtml

Altissima pressione nelle rocce, se c’è l’ossidrile (-OH ) dovrebbe esserci stato anche lo H ... sbaglierò senz’altro ma mi fa pensare tanto ai fenomeni piezo... alle Lenr..
Dicono che devon ristudiare tutto il ciclo dell’acqua... che hanno ricreato in laboratorio il passaggio da olivina a ringwoodite...ad altissima P. Se cercassero magari un po’ per i fenomeni piezo?? Se esistessero ....... Curiosità insana!! :))

carloluna ha detto...

@piero41
quoto tutto e aggiungo che la gran parte del mantello è costituita di perovskiti piezo adattissime a produrre fenomeni lenr possibili responsabili dell'espansione terrestre:
La Théorie de l'expansion de la Terre DOC FR
https://www.youtube.com/watch?v=7t8dGT8rB5w

Alessandro Pagnini ha detto...

@ Daniele
"E chi l'ha detto che sono un blogger che si rispetti? Un blogger che si rispetti abbandona forse il suo blog e i suoi lettori per tre mesi? "

Ohibò, reo confesso, dunque! Dobbiamo quindi preparare pece e piume? :-D

"potrei lanciare la giusto proposta di ritrovarci qui in Umbria, indicativamente nei dintorni di Perugia o Assisi, comunque non prima di due o tre mesi "

Va benissimo. Salvo impedimenti insormontabili, mi prenoto fin d'ora! :-)

Daniele Passerini ha detto...

@Alessandro Pagnini
Vediamo Alessandro, vediamo... ne ho ancora un po' troppe al momento da pensare... ma nell'ultima settimana nel giro di pochi giorni, dopo tre mesi di attesa, abbiamo avuto finalmente la linea del telefono (internet e wifi), i lavandini funzionanti nei bagni, il citofono alla porta, da oggi perfino i rubinetti per avere un po' d'acqua in giardino (indispensabili, visto che mio suocero sta avviando l'orto)...!

Alessandro Pagnini ha detto...

Io incrocio le dita :)

carloluna ha detto...

Trasmutazioni geologiche,nascita degli oceani,espansione della terra:
una probabile spiegazione.


Influsso dei monopoli magnetici sull'espansione della terra e la produzione di trasmutazioni geologiche

Claude Deviau fa l'ipotesi che i monopoli magnetici teorizzati da Georges Lochak ( ex direttore di Louis de Broglie Foundation)(vedi sotto) siano leptoni magneticamente eccitati ; provenienti dal Sole e convergenti verso i poli dovrebbero produrre almeno idrogeno nel cuore della crosta e del mantello terrestre . Questa ipotesi dà un indizio su un possibile accumulo di materiale sulla Terra . Inoltre , questi monopoli magnetici hanno la particolarità di promuovere la fusione nucleare mediante la forza debole inducendo trasmutazioni necessarie per ottenere la diversità osservata di elementi chimici della Terra . Leonid Urutskoev dell'Istituto Kurchatov ha riferito di aver osservato monopoli magnetici previsti da Georges Lochak .

Georges Lochak , direttore di Louis de Broglie Foundation , ha sviluppato una teoria sui monopoli magnetici visti come neutrini magneticamente carichi. Questa teoria è utilizzata da ricercatori presso l'Istituto Kurchatov di Fisica Nucleare ( Russia) per spiegare i risultati di un esperimento di scosse elettriche da un foglio di titanio . L'esperimento è stato ripetuto con successo presso la Scuola Centrale di Nantes .

GianLupi ha detto...

Ciao Daniele, cummenti staisi? :) dalla Sardegna sempre presenti!!

Daniele Passerini ha detto...

@Gianlupi
Taddannu, chi si risente!
Confido che le fatiche maggiori siano alle spalle ormai :)
Un abbraccio

@caroluna
La scoperta dei grandi giacimenti d'acqua ipogei... quella dei "mitici" monopoli magnetici... la prima rilevazione indiretta di onde gravitazionali... quante rivoluzioni nella scienza... non ci resta che aspettare le ciliegine sulla torta per le quali questo blog si è tanto speso ;)

Posta un commento

Ovviamente 22passi è un blog, non una rivista on line, pertanto la responsabilità di quanto scritto in post e commenti appartiene solo ai rispettivi autori. Chi è abilitato a pubblicare su 22passi deve evitare botta&risposta a distanza con utenti di altri blog o forum (donde può comunque trarre contenuti citandone la fonte).

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.

Related Posts with Thumbnails