BLOG PER APPASSIONATI D'AMORE, ONESTÀ, SPIRITUALITÀ, ARTE, POESIA, POLITICA, DEMOCRAZIA, SOSTENIBILITÀ, TECNOLOGIA, ENERGIE PULITE, COLD FUSION E LENR, MEDICINA ALTERNATIVA, RIVOLUZIONI SCIENTIFICHE, CRIPTOARCHEOLOGIA E "TANTE COSE INFINITE, ANCOR NON NOMINATE"

>>>> CERCHI LIBRI SUL BENESSERE DEL CORPO, DELLA MENTE E DELLO SPIRITO?

B A C H E C A D E L B L O G

Dal 25 Aprile 2015 (Festa della Liberazione) la possibilità di lasciare commenti nel blog è stata disattivata, eccetto per gli 85 utenti autorizzati e autori ad oggi iscritti. Chi desiderasse fare parte di questa piccola community (Google consente ancora 15 iscrizioni) può mandare due righe di presentazione a 22 passi chiocciola gmail punto com.

mercoledì 5 febbraio 2014

Ricordiamo Emilio Del Giudice

Qualche giorno fa, la mattina del 31 gennaio, il fisico Emilio del Giudice ci ha lasciato, prematuramente e in modo del tutto inaspettato. Aveva compiuto 74 anni il 1 gennaio scorso. 

Ricordiamolo come allievo e amico di Giuliano Preparata (1942-2000) di cui aveva raccolto il testimone di brillanti intuizioni e feconde ispirazioni. 

Ricordiamolo dunque per la ricerca sperimentale e teorica sulla fusione fredda e altre frontiere "critiche" della scienza, per esempio quella sulla memoria dell'acqua, condotta insieme al Nobel Luc Montagnier e altri pionieri. Due tematiche apparentemente distanti in realtà perfettamente collegate all'interno di un nuovo paradigma scientifico che vede la materia comportarsi in maniera assai più "intelligente" di quanto gli scienziati "neopositivisti", che tutt'ora occupano la maggioranza delle poltrone accademiche, siano mai riusciti a cogliere. 

Emilio Del Giudice era anche vicepresidente della Fondazione Omeopatica Italiana, non a caso, perché proprio i domini di coerenza in cui si organizzano le molecole dell'acqua hanno fornito una prima spiegazione scientifica della tanto ingiustamente contrastata e bistrattata omeopatia: denigrata da pseudo-giornalisti scientificipseudo-scettici tronfi dei propri paraocchi mentali e culturali, apprezzata da milioni e milioni di fruitori che ne sperimentano quotidianamente l'efficacia (da un paio di secoli).

Ricordiamo Emilio del Giudice come ricercatore dell'Istituto Nazionale di Fisica Nucleare, ma soprattutto non dimenticheremo mai la bella persona che era. Ho avuto occasione di partecipare a una sua conferenza 3 anni fa a Firenze, soltanto una purtroppo; ascoltandolo e scambiandoci alla fine qualche parola ho toccato con mano la sua umanità, integrità, lucida semplicità. In un Italia dove fa carriera chi razzola tanto male quanto parla in modo forbito e inutilmente complicato, le persone di cultura in grado di parlare con chiarezza e genuinità come Emilio restano ahimé una esigua minoranza. Proprio queste persone sono l'eredità più preziosa del millenario genio italico, una eredità da difendere in attesa che possa rifiorire in tempi migliori. 



Ricordiamo Del Giudice come figlio fedele della scienza rinascimentale, quella scienza assetata di pura conoscenza, olistica ante litteram, da contrapporre oggi più che mai alla parcellizzazione a branche stagne della scienza moderna, tesa a soddisfare gli interessi del grande capitale ancor più che a far circolare la conoscenza per il bene comune.



Ricordiamo Emilio del Giudice autore, insieme al giornalista Maurizio Torrealta, di un coraggioso libro di denuncia, Il segreto delle tre pallottole, che ha svelato il motivo di tanto accanimento nel tenere insabbiata la ricerca sulla fusione fredda, utilizzata da anni in ambito militare per produrre minibombe nucleari che non necessitano di massa critica per l'innesco della reazione a catena.

Per ricordarlo vi invito infine a rileggere alcuni dei tanti post dove 22 passi lo aveva menzionato:

712 : commenti:

«Meno recenti   ‹Vecchi   1 – 200 di 712   Nuovi›   Più recenti»
tia_ ha detto...

>denigrata da pseudo-giornalisti scientifici e pseudo-scettici tronfi dei propri paraocchi mentali e culturali, apprezzata da milioni e milioni di fruitori che ne sperimentano quotidianamente l'efficacia (da un paio di secoli).

E molto amata dalla multinazionale Boiron, che vende caramelle zuccherate al prezzo di un medicinale influenzale

Riccardo R. ha detto...

RIP

Pasquale De Santis ha detto...

Emilio sarà sempre il mio punto di riferimento: scientifico "per il modo in cui divulgava le sue idee":che umano "per la sua grandissima umanità".Ciao Emilio.

Alessandro Pagnini ha detto...

Mi è capitato di parlare di medicina omeopatica, in maniera molto franca, con due medici di base. Uno, della vecchia scuola, ormai passato a miglior vita da almeno una ventina di anni. Uno, più o meno mio coetaneo (il primo che asserisce che è vecchio, lo impicco all'albero maestro! ;-) ) che ho incontrato un paio di volte nel corso di altrettante cene, ultimamente. Entrambi, pur di generazioni e scuole diverse, mi hanno confessato di essersi convinti, dalla loro esperienza personale, della validità della medicina omeopatica. Il secondo (quello giovane :-D ), ha avuto anche parole di apprezzamento per la cura Di Bella e per la persona e lo studioso. Nella sua esperienza, tale cura non si è rivelata risolutiva, ma a detta sua, l'errore è forse stato quello di voler pretendere troppo da quello che a suo avviso è comunque un palliativo molto migliore di quelli proposti dalla medicina 'ufficiale'. Invece, per quello che può valere, era molto scettico nei confronti del metodo stamina. A lui, come anche a me tanto per essere chiari, oltre ai dubbi tecnici che un medico può avere (io ho poca voce in capitolo su questo), il personaggio coinvolto ispirava istintiva diffidenza. Non tutto ciò che è alternativo deve essere per forza buono, non tutto ciò che è 'ufficiale' è per forza sbagliato, ma nemmeno il contrario. Bisogna cercare di operare una selezione e rimanere anche aperti a correggere eventuali valutazioni errate. In particolare, gli studi sulla memoria dell'acqua, mi sembrano interessanti e i personaggi coinvolti non sono 'macchiette' o sedicenti guaritori. Spiace vedere, ad esempio, che un uomo come Montagnier venga insignito di un Nobel prima e messo in ridicolo poi, perché la sua ricerca è fuori dai canoni. Anni fa ero molto scettico riguardo all'omeopatia, ma proprio la possibilità di un meccanismo di 'memoria', che consente all'acqua di replicare certi effetti, anche in assenza di principio attivo, nonché le tante testimonianze a favore, mi hanno fatto cambiare opinione. La cosa migliore, secondo me, è sempre quella di cercare di guarirsi dal di dentro, ma siccome a volte non si è abbastanza forti e una mano fa comodo, allora anche un farmaco, omeopatico o no, può essere utile.

Salvatore Boi ha detto...

Bravo Alessandro, ti quoto in pieno per mie esperienze dirette diverse dalle tue, ma che mi hanno portato a pensarla così come tu hai ben descritto. Guarda caso anche io partivo da posizione "negazionista" per poi "arrendermi" all'evidenza dei fatti, quanto meno su base statistica (escludendo quindi i singoli casi che da negazionista ero indotto a considerare coincidenze).

domenico canino ha detto...

onore ha chi ha lottato per la sua idea di scienza, giusta o sbagliata che fosse

CLaudio Rossi ha detto...

@ Alessandro Pagnini

"Anni fa ero molto scettico riguardo all'omeopatia...."

Ho vissuto la stessa esperienza. In condizioni pesanti per motivi allergici ho seguito l'intera trafila (3 anni) della medicina ufficiale con tanto di esami, cure desensibilizzanti, antistaminici, spese folli ecc. senza alcun risultato. Più per tacitarmi la coscienza che per altro (consideravo l'omeopatia meno che un placebo per gonzi) ho deciso di sperimentare "anche questa" su consiglio di un omeopata (medico). Ho dovuto ricredermi: risultati incontestabili e rilevantissimi. Casualità? Puo' essere; ma da allora non me la sento di disprezzare soluzioni alternative alla medicina ufficiale.
Un affettuoso saluto a Emilio Del Giudice, scienziato intelligente e dotato di quell'apertura mentale che la vera scienza richiederebbe.

Alessandro Pagnini ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
Alessandro Pagnini ha detto...

@ Claudio Rossi

" consideravo l'omeopatia meno che un placebo per gonzi "
Idem! :-)

Paul ha detto...

La farmacia del centro della mia città vende prodotti omeopatici con tanto di insegna pubblicitaria. Al farmacista, preso in disparte, un giorno ho chiesto sottovoce: "Ma l'omeopatia funziona?". Lui ha sorriso, si è stretto nelle spalle, e mi ha detto: "Certamente funziona, per quelli che ci credono..."
OK, questo è un parere personale, di uno però che conosce i farmaci e le terapie. Mi direte che un parere negativo non conta niente ai fini della "validazione", ma anche un parere positivo non conta niente ai fini della validazione.
Io personalmente non credo all'efficacia dell'omeopatia. Per me si tratta solo di costosa e inutile acqua fresca. Ammetto tuttavia di non avere avuto alcuna esperienza personale in merito e che la mia convinzione nasce solo da letture in rete. Ma anche se l'avessi provata con effetti positivi, come avrei potuto affermare che tale guarigione dipendeva dall'omeopatia o che invece è stato merito solo di una forte autosuggestione, oppure che sarei guarito lo stesso anche senza omeopatia?
Vi capita mai ad esempio di avere un forte mal di testa e cercare nei cassetti un'aspirina o qualcosa del genere e non trovare niente?
Poco dopo il mal di testa passa da solo, e uno dice: "Ma guarda un po', se avessi preso l'aspirina avrei detto che mi ha fatto passare il mal di testa, che farmaco prodigioso!"

Paul ha detto...

Parlando di LENR, un altro articolo sui tempi che stanno cambiando:

http://www.roanoke.com/opinion/commentary/article_c0e09552-8b65-11e3-a040-0017a43b2370.html

Alessandro Pagnini ha detto...

@ Paul
" Lui ha sorriso, si è stretto nelle spalle, e mi ha detto: "Certamente funziona, per quelli che ci credono..."

Mi è capitata la stessa identica cosa, con una farmacia qui a Prato. :-)

Io non ricordo di aver mai preso un medicinale omeopatico, però le esperienze e i pareri altrui e soprattutto la possibilità dell'esistenza dei meccanismi descritti anche da Del Giudice, mi hanno convinto a non poter escludere affatto che l'omeopatia funzioni. Spero di non aver necessità di sperimentare la omeopatia e nemmeno ulteriore 'medicina classica', comunque. Mi bastano ed avanzano le notizie raccolte da altri :-D

bertoldo ha detto...

Secondo le ultime "voci" stanno tentando di omeopatizzare i farmaci classici , ovvero antibiotici , chemioterapici e altro , ovviamente senza gli effetti collaterali delle molecole .

F.C. ha detto...

Vorrei lasciare il mio saluto al prof. Del Giudice.
Pur avendolo conosciuto purtroppo solo attraverso i suoi video divulgativi, lo considero persona dotata di brillante intelligenza, grandissima simpatia ed ironia e splendido eloquio che gli conferivano una capacità divulgativa fuori dal comune.

Spero che la storia riconoscerà che è stato anche un grande ricercatore e scienziato.

Ad maiora.

Alessandro Pagnini ha detto...

@ Bertoldo
"Secondo le ultime "voci" stanno tentando di omeopatizzare i farmaci classici , ovvero antibiotici , chemioterapici e altro , ovviamente senza gli effetti collaterali delle molecole "

Non credo sia ovvio che gli effetti collaterali siano evitati. Su questo, personalmente, mi riservo qualche dubbio.

Sergio ha detto...

@ Paul
" Lui ha sorriso, si è stretto nelle spalle, e mi ha detto: "Certamente funziona, per quelli che ci credono..."

Esatto, è proprio questo il "Santo Graal" della scienza moderna, se non ci intossichiamo e ci "crediamo" il nostro corpo non ci farà ammalare, o ci farà guarire.
La risposta è dentro di noi, basta sapersi ascoltare.

Ciao a tutti e un saluto al grande prof. Del Giudice.

Silvio Caggia ha detto...

@sergio
"Esatto, è proprio questo il "Santo Graal" della scienza moderna, se non ci intossichiamo e ci "crediamo" il nostro corpo non ci farà ammalare, o ci farà guarire."

sergio, non c'è mica bisogno che ci credi, basta che non credi a tutto il mondo intorno che ti dice che sei malato o che stai morendo... non ti serve una credenza in più ma una in meno... :-)
guarda pagnini che pensa che prendendo freddo gli viene il raffreddore... pagnini ha mai incontrato una moldava? provi a dirlo a lei una cosa del genere, gli ride dietro per un giorno... lì i bambini si divertono in costume da bagno sulla neve... e stanno benissimo... mi raccomando, non fategli sapere che con il freddo viene il raffreddore... :-)

patrol ha detto...

Forse Silvio perché il corpo fin dalla nascitá si abitua al luogo in cui vivi? Strano io pensavo che tutti quelli che sono abituati a vivere in posti caldi siano piu sensibili al freddo con conseguente umidificazione del naso. E se prendi un siberiano e lo porti all equatore probabilmente comincia a sudare un po troppo? Un pigmeo dell áfrica nera invece suda poco e niente anche a 40 gradi perche non ha paura del caldo... Dio che casino...

Vediamo un po.... Per quanto riguarda la sudorazione i neri sono hameriani (guai a fargli avere paura del caldo) mentre i siberiani sono hameriani per quanto rigarda il raffreddore (guai a fargli avere paura del freddo).

Alessandro Pagnini ha detto...

@ Silvio
"..guarda pagnini che pensa che prendendo freddo gli viene il raffreddore... "

Non è il freddo, in sé, ma a volte le modalità e le sensazioni con cui ti ci immergi. Per la cronaca, sto benissimo. Quando ero giovane e sconsiderato mi sono tolto lo sfizio di andare al moto raduno (con il mio mai troppo rimpianto 'Falcone') di capodanno al santuario di Monte Senario a oltre 800 metri s.l,m. con il ghiaccio e la neve, tanto che uno del nostro gruppo incocciò una bella lastra di ghiaccio sull'asfalto e finì a ruote all'aria. Come sempre riesco a fare, ero vestito piuttosto inadeguatamente, ma non ho avuto problemi. Inoltre non ti dico quante volte mi sono fatto sgroppate sotto pioggia battente. In genere conta lo spirito con cui fai le cose. Quando mi sento un po' così così, anziché mettermi a riposo, faccio una bella serie di esercizi fisici e degli 'educativi' per il KI. Della serie, o mi passa tutto o almeno si manifesta qualcosa di riconoscibile. Al 99% passa tutto. Se sto male davvero, però, mi metto tranquillo e prendo il minimo indispensabile, ma quello che serve lo faccio. Comunque sono uscito in moto anche con 38,5 di febbre, d'inverno, proprio per andare dal dottore, che infatti voleva procedere con un TSO ! ;-)

Silvio Caggia ha detto...

@alessandro pagnini
"Comunque sono uscito in moto anche con 38,5 di febbre, d'inverno, proprio per andare dal dottore, che infatti voleva procedere con un TSO ! ;-) "

che pazzo, uscire di casa d'inverno con la febbre... ti sarà venuta la febbre! :-D :-D :-D

Alessandro Pagnini ha detto...

Comunque, c'era il famoso trucco per farsi passare il raffreddore, che come si sa è praticamente incurabile: fare una bella sudata, poi mettersi con i piedi in un catino di acqua fredda e in una corrente gelida. Ci sono buone speranze di andare verso una polmonite, ma quella la si cura meglio! :-)
Insomma, fino ad un certo punto puoi spingerti, quasi sbeffeggiandoti delle circostanze, ma se pensi di poter fare esattamente come ti pare e di essere invulnerabile, ti aspetta qualche brutta sorpresa e non è saggio sfidare inutilmente la fisiologia umana. La mente conta e parecchio e lo dimostrano anche gli yogi (quelli indiani, non quelli di Yellowstone ;-) ), ma a meno di non essere un guru riconosciuto in discipline del genere, non è consigliabile sfidare i propri limiti.

Alessandro Pagnini ha detto...

@ Silvio
"che pazzo, uscire di casa d'inverno con la febbre... "

Ribadisco, in moto, perché proprio non mi andava di prendere l'auto, che poi non si sa mai dove parcheggiare! ;-)

gio ha detto...



http://www.staffettaonline.com/convegni/2014/pdf/Programma_12_febbraio2014.pdf

Spat ha detto...

@ gio
Convegno spazzatura fatto da nuclearisti.

Abundo ha detto...

Un "arrivederci" (lo incontreremo di nuovo attraverso i suio studi) al prof. Emilio Del Giudice e un grande ringraziamento per lo stimolante apporto al nostro lavoro durante il pur breve periodo che lo ha visto collaborare con noi.
Con affetto per l'umanita' della persona e per l'alta figura scientifica.

Ugo Abundo

Abundo ha detto...

@gentili lettori
in umile sintonia con le idee del Professore che ci invitava sempre a sviluppare una visione globale, mi farebbe piacere segnalare anche a coloro che non l'avessero notato, il nostro report "Un ponte sulle conoscenze - 2", all'indirizzo:
http://www.hydrobetatron.org/006-ultimo-report.html

ringraziando anticipatamente per tutte le considerazioni che voleste comunicarci, saluto tutti cordialmente.
Ugo Abundo

Paul ha detto...

Eccone un altro! Reattore a fusione nucleare: PURRATIO:
http://www.purratio.ag/pdf/SOLFIRE_KALTE%20FUSION_English.pdf

Alessandro Pagnini ha detto...

@ Paul
"Eccone un altro! Reattore a fusione nucleare: PURRATIO:
http://www.purratio.ag/pdf/SOLFIRE_KALTE%20FUSION_English.pdf "

Spuntano come funghi! :-D
Una volta stavo passeggiando con un amico, che partecipava alla Viareggio-Bastia-Viareggio, una celebre gara di motonautica Off Shore, in mezzo ai vari equipaggi suoi avversari, prima della partenza. Tendendo l'orecchio si sentivano vantare velocità tanto improbabili, quanto impressionanti. Egli saggiamente e lapidariamente, commentò:" A chiacchiere vanno fortissimo e mi danno almeno 20 nodi, poi in mare, chissà come, andiamo tutti uguale". Infatti fu così. Di sedicenti 'freddofusori' ce ne sono tanti, ognuno con la propria ricetta e secondo me molte di queste potrebbero anche avere dei fondamenti validi, ma di soluzioni che si possa pensare di vedere all'opera sul campo, in tempi ragionevoli, mi sa che a parte Rossi c'è ben poco. Chiacchiere sì, quelle non si negano mai a nessuno ;-)

bertoldo ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
bertoldo ha detto...

X abundo e company La forma degli elettrodi potrebbe ,finalmente, essere ad uovo come il video che ho postato un milione di volte : Plasma Space Experiment Minuto 2:30 contrapposti a clessidra .Il polo in alto andrebbe collegato ad una "condensatore atmosferico" alla Tesla maniera per raccogliere quanto si riesce e posto ,ovviamente, il più in alto possibile .L'altro polo andrebbe collegato a massa , magari isolata dal resto della masse del laboratorio .
Intorno al gap che c'è tra il primo e il secondo uovo contrapposti andrebbe inserita una piattina di filo magari bifilare stile tesla , avvolto a spirale e magari dà provare anche il verso della spirale "cicloidale" . the saludi

Nikola Tesla ha detto...

Grande Del Giudice, era un piacere ascoltarlo (nei filmati), non l'ho mai visto in persona.
Verrà un giorno che si dovrà riconoscere che aveva ragione lui, su molte cose.

------------------
Approfitto di questo spazio per pubblicizzare i miei video sulle scie chimiche in umbria.

L'ultimo:

13 aerei annientano i cumuli
http://www.youtube.com/watch?v=3L0UNroUZPM
ripreso il 21 dicembre 2013. Si vedono 13 aerei con scia non permanente, in un oretta, viaggiare tra i cumuli.
Si nota che le nubi spariscono proprio dove passano le scie.

Secondo gli scienziologi e i Dotti Medici e Sapienti è trafico aereo normale: quindi io ho assistito e filmato un aereoraduno, come un motoraduno solo con i jet. La scia a bassa quota è perché sgassavano molto, motori truccati e scarburati.
In pratica i piloti hanno fatto una scampagnata sull'appennino a bassa quota, per divertimento
________
Questi sono i miei altri 2 video interessanti:

aereo accende la scia
http://www.youtube.com/watch?v=M9ASNnMAmOw

aereo accende la scia II
http://www.youtube.com/watch?v=mqFToYdeZaU

------------

bertoldo ha detto...

http://22passi.blogspot.com/2013/08/l-elettrocomica-di-chi-nega-la_24.html?showComment=1377421986550#c1047811821306219291 la differenza tra le normali candele a testa cillindrica e unico elettrodo centrale e la candela ad uovo con un elettrodo a croce sempre con forma ad uovo .link for your illusion :
http://www.altrogiornale.org/news.php?item.6977.7
http://peswiki.com/index.php/Directory:Firestorm_Spark_Plug
http://web.archive.org/web/20051217132704im_/http://www.robertstanley.biz/images/pat1.jpg c'è il 22 per indicare la parte ad uovo ...

Nikola Tesla ha detto...

Grande Del Giudice, era un piacere ascoltarlo (nei filmati), non l'ho mai visto in persona.
Verrà un giorno che si dovrà riconoscere che aveva ragione lui, su molte cose.

------------------
Approfitto di questo spazio per pubblicizzare i miei video sulle scie chimiche in umbria.

L'ultimo:
13 aerei annientano i cumuli

ripreso il 21 dicembre 2013. Si vedono 13 aerei con scia non permanente, in un oretta, viaggiare tra i cumuli.
Si nota che le nubi spariscono proprio dove passano le scie.

Secondo gli scienziologi e i Dotti Medici e Sapienti è trafico aereo normale: quindi io ho assistito e filmato un aereoraduno, come un motoraduno solo con i jet. La scia a bassa quota è perché sgassavano molto, motori truccati e scarburati.
In pratica i piloti hanno fatto una scampagnata sull'appennino a bassa quota, per divertimento ;-)
________
Questi sono i miei altri 2 video interessanti:

aereo accende la scia
aereo accende la scia II

mauro bertini ha detto...

A me le nuvole del primo video mi sembra che abbiano un comportamento Normale . E poi come fai a sapere a che altezza volano gli aerei.

Franco Morici ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
Franco Morici ha detto...

Non va dimenticato che dalla combustione di un kg di Kerosene si producono ben 1.2kg di H2O. Quando il vapore acqueo condensa a contatto con aria a bassa temperatura, produce un vistoso effetto di scia, producibile anche per altre cause aerodinamiche.

Questo ragazzo russo produce a terra una bella "scia chimica" affacciandosi dal balcone del suo condominio... :)

YouTube a parte per chi fosse interessato può leggere qualcosa di specifico sulla annosa questione delle scie di condensazione

Buona lettura.

robi ha detto...

Franco
io ricordo che alle olimpiadi di Pechino ,per tutta la durata della manifestazione ci fu un bellissimo tempo.
Finite le olimpiadi ..grandinò , ci furono alluvioni di acqua come se avessero tolto il tappo dal culo ad uno che ha la dissenteria..
Franco non ho link da darti , ma ricordo un programma sulla rai (condotto da Zanardi)in cui si asseriva con esperti la manipolazione del tempo durante quelle olimpiadi.Si chiamava "sfide"
Si parlava di "inseminazione"
Di certo si intendeva dall alto
Adesso si parla di "scie chimiche". Sarebbe interessante sapere se vi è qualche nesso prima di mandar in vacca tutto visto che hanno ammesso di saper manipolare il meteo per un certo periodo.
Franco cerchiamo di esser un pò critici..se no possiamo credere che uno che aveva problemi a guidare un"piper" ti guida un 737 (o quel che era) o che da un disastro aereo si salvi solo una bandana e un passaporto di terrorista.

hejlà
saluto in cimbro

F.C. ha detto...

@Silvio
Vorrei chiederti a che tipo di DHS Hamer associa i problemi all'intestino.
Ti ringrazio in anticipo.

sandro75k ha detto...

@Silvio

Ma per i problemi di erezione che dice Hamer?

Alessandro Pagnini ha detto...

@ Sandro75K
"@Silvio

Ma per i problemi di erezione che dice Hamer? "

L'inconfessabile domanda di tutti! :-D :-D :-D

F.C. ha detto...

Alcuni non sanno proprio dove sta di casa l'umorismo.
A volte sono tollerabili, in alcune occasioni non si sopportano proprio.

P.S.
Silvio, a scanso di equivoci la mia domanda era seria.

Silvio Caggia ha detto...

@F.C.
"Vorrei chiederti a che tipo di DHS Hamer associa i problemi all'intestino."

http://www.nuovamedicinagermanica.it/content/view/87/55/
Non farti impressionare dal titolo, per hamer e' tutto onco-equivalente, e' solo una questione di "misura", di "massa conflittuale" in gioco. Il meccanismo e' lo stesso anche per problemi piu' "piccoli", cambia solo che il conflitto risolto aveva una massa piu' piccola.
La tua domanda dimostra che hai gia' intelligentemente capito i concetti base, parti infatti dal tessuto, in che organo si trova e da quale foglietto embrionale deriva, e da quello risali al conflitto biologico e quindi alla DHS che hai subito.

@sandro75k
"Ma per i problemi di erezione che dice Hamer?"

Sai che non ho trovato niente? Penso quindi che siano problemi psicologici e/o di bilanciamento ormonale. Penso poi che una eventuale defaillances vissuta come DHS attivi un conflitto svalutazione con lisi delle prime vertebre lombari e quindi mal di schiena in fase di riparazione dopo la risoluzione del conflitto.

Franco Morici ha detto...

@ robi
L'inseminazione delle nuvole con cristalli igroscopici (ad esempio AgI) è un fatto noto sin dalla fine della seconda guerra mondiale.
E' una tecnica che hanno usato tutti cinesi, russi, americani ed altri e che i cinesi continuano ad utilizzare abbondantemente.

Personalmente sono critico nei confronti dell'uso di queste metodologie, però qui pare che ogni striscia bianca che si vede in cielo debba essere considerata come una "scia chimica" anche quando non lo è.

Silvio Caggia ha detto...

@sandro75k
"Ma per i problemi di erezione che dice Hamer?"

a cercare bene qualcosina ho trovato...
"svalutazione...ansia da prestazione.."non ce la faccio"...forse calo di testosterone per conflitto attivo di lotta per il territorio...il destrimane maschio se ha un conflitto attivo nella zona perinsulare che gestisce la produzione ormonale blocca la produzione di testosterone...indispensabile in certe situazioni...l'animale che lotta per difendere il territorio non si accoppia con le femmine..è impegnato nella lotta...non può distrarsi. e.abbassare la guardia..."

bertoldo ha detto...

questa immagine rappresenta le variazioni sul tema delle candele firestorm candela firestorm
a questo link ci sono tutte le variabili per non farsi fregare il brevetto anche se la più lineare e semplice è sempre quella che funziona meglio .

bertoldo ha detto...

Abundo e soci Per la parte elettronica , risonanze altro e se vi serve un'elettronico di livello e non solo , potete provare a contattare Lorenzo Errico che con la sua hydromoving è riuscito dove le industrie hanno messo nel cassetto .Di lavoro ce n'è parecchio .

Alessandro Pagnini ha detto...

Sia i disturbi intestinali, sia quelli erettili, sono forse tra i più istintivamente riconoscibili come potenzialmente di natura intimamente emozionale.Tuttavia possono anche esserci cause di natura fisica. Penso che Hamer abbia il torto di voler estremizzare un'altrimenti interessante opzione di studio, che per me rimane nell'ambito 'psicosomatico', se non si vuole andare a scomodare cose e credenze che travalicherebbero i confini dell'ambito piuttosto 'materialista' in cui ci stiamo confrontando. Assumere che i virus siano inoffensivi, ad esempio, o che certi batteri 'opportunisti' che poi si innestano su patologie di origine virale (tipica la tonsillite che poi sviluppa placche e richiede l'antibiotico) altro non siano che non i 'pompieri' del nostro organismo, mi sembrano inutili e difficilmente sostenibili forzature. Chiaro che se ti poni in antitesi così aperta con quello che appare ai più di tutta evidenza, non avrai vita facile. Se poi, come sostieni tu, un medico arrivasse a dire che ci si può inoculare il virus dell'AIDS (tanto per fare un esempio fra i molti virus disponibili) impunemente, salvo presentare prove inoppugnabili di quanto asserisce, è normale che venga ridotto a più miti consigli, prima magari con le buone e poi anche con le meno buone. E non è questione di 'persecuzione', ma di reale o presunta (nel remotissimo caso in cui avesse ragione) pericolosità sociale del soggetto.

Silvio Caggia ha detto...

@alessandro pagnini
"Penso che Hamer abbia il torto di voler estremizzare un'altrimenti interessante opzione di studio, che per me rimane nell'ambito 'psicosomatico', se non si vuole andare a scomodare cose e credenze che travalicherebbero i confini dell'ambito piuttosto 'materialista' in cui ci stiamo confrontando. Assumere che i virus siano inoffensivi, ad esempio, o che certi batteri 'opportunisti' che poi si innestano su patologie di origine virale (tipica la tonsillite che poi sviluppa placche e richiede l'antibiotico) altro non siano che non i 'pompieri' del nostro organismo, mi sembrano inutili e difficilmente sostenibili forzature."

"mi sembrano inutili e difficilmente sostenibili forzature." questo è il risultato dell'ipnosi collettiva in cui viviamo... non contano le evidenze, contano solo le credenze che ci hanno instillato fin da piccoli... inutile dirti di documentarti o metterti sotto il naso delle evidenze... rimangono INUTILI e difficilmente sostenibili FORZATURE... :-)

"Chiaro che se ti poni in antitesi così aperta con quello che appare ai più di tutta evidenza, non avrai vita facile. Se poi, come sostieni tu, un medico arrivasse a dire che ci si può inoculare il virus dell'AIDS (tanto per fare un esempio fra i molti virus disponibili) impunemente, salvo presentare prove inoppugnabili di quanto asserisce, è normale che venga ridotto a più miti consigli, prima magari con le buone e poi anche con le meno buone. E non è questione di 'persecuzione', ma di reale o presunta (nel remotissimo caso in cui avesse ragione) pericolosità sociale del soggetto. "

"è normale che venga ridotto a più miti consigli, prima magari con le buone e poi anche con le meno buone"..."pericolosità sociale del soggetto"... e se questo è pagnini, figuriamoci gli altri... :-) prendo atto della pericolosità dell'esprimere le proprie idee... la dissonanza cognitiva è una barriera insormontabile...
I fatti sull'AIDS sono su internet, disponibili a tutti, basta avere voglia di aprire gli occhi e guardarli, poi di scuse ne possiamo trovare a bizzeffe per non farlo...
"La verità è che, eccetto in rari casi, l'uomo non è un essere razionale. Egli è dominato dall'autorità, e quando i fatti non sono in accordo con la visione imposta dall'autorità, allora tanto peggio per i fatti. Questi potranno, e certamente dovranno, vincere nel lungo periodo, ma nel frattempo il mondo brancola inutilmente nell'oscurità e permane la molta sofferenza che poteva essere evitata"
[Dr. William Horatio Bates]

Vettore ha detto...

@Bertoldo
questa immagine rappresenta le variazioni sul tema delle candele firestorm
In passato mi sono occupato di ricerca nel settore automotive: di miglioramenti per aumentare il rendimento della combustione ce ne sarebbero parecchi! Talmente tanti che è difficile seguire una strada precisa ed arrivare ad un unica conclusione (ed essere sicuri che è la migliore). Riguardo alle candele comunque ti posso dire che sta per essere immesso sul mercato qualcosa che rende obsoleto quello che hai linkato: l'uso di laser invece delle candele!

@Silvio
Egli è dominato dall'autorità, e quando i fatti non sono in accordo con la visione imposta dall'autorità, allora tanto peggio per i fatti.
Anche la diffusione delle idee segue delle dinamiche (che tra l'altro sono ben descrivibili con algoritmi evoluzionistici) che sono per così dire "intrinseche" di ciascuna specie. Quindi se le cose vanno in un certo modo non è necessariamente "colpa" di qualcuno... è più che altro un piccolo "difetto" di tutti... :-)
A tal proposito una volta ho letto un articolo scientifico in cui si mostrava che certi modi di fare tipici dei politici sfruttano i principi della risonanza stocastica per ottenere consenso... Se lo sai e ci fai caso, non puoi non concludere che sia vero. Se lo dici a qualcuno però vieni preso per paranoico o complottista... :-) A proposito, prevedo una bella botta di rumore bianco in arrivo...

Silvio Caggia ha detto...

@vettore
"Anche la diffusione delle idee segue delle dinamiche"

hai perfettamente ragione. potrei dirti che il mio interesse principale in questo momento è proprio capire cosa fa in modo che alcune persone accolgano subito un'informazione mentre altre siano refrattarie contro ogni evidenza... i commenti di questo blog sono il mio laboratorio... che sia rossi, hamer o grillo non fa differenza... i meccanismi della diffusione delle idee sono gli stessi... tu hai qualche idea del perché per alcuni individui per esempio il tempo di associazione elforsk-rossi o cherokee-rossi è stato x e per altri è 10x, 100x o 1000x? perché alcuni individui d'istinto negano ed escludono veementemente quello che non sanno? ci sono algoritmi evoluzionistici che lo spiegano? mi interessa

bertoldo ha detto...

Gli elettrodi con quella particolare forma erano per uso Hydrobetatron .Il circuito RC è costituito dal condensatore-cavità posto il più in alto possibile , collegato a massa e in parallelo la bobina di Tesla composta da un bifilare a spirale avvolto attorno al punto di gap tra le due uova-elettrodi-cavi contrapposte . Si potrebbe usare due di quelle lampade al plasma facilmente reperibili , ma andrebbero costruite ex novo con la forma ad uovo usando il vetro ricoperto di grafite proprio come le lampade al plasma classiche : la lampada che si illumina merita un approfondimento su cosa esce oltre il confine fisico della lampada che ionizza il gas e come si possa modificare per ottenere corrente elettrica al posto della ionizzazione del gas . Il tubo di gray rappresenta un buon esempio di inizio estrazione ...

http://www.youtube.com/watch?v=brNBVDCeECg

bertoldo ha detto...

il laser come lo puliscono dentro una camera di scoppio ?

Riccardo R. ha detto...

Il segreto sta tutto nell'uovo!
http://www.youtube.com/watch?v=cR-0ITvpyZA

Alessandro Pagnini ha detto...

@ "I fatti sull'AIDS sono su internet, disponibili a tutti, basta avere voglia di aprire gli occhi e guardarli, poi di scuse ne possiamo trovare a bizzeffe per non farlo..."

Su internet trovi tutto e il contrario di tutto.

"prendo atto della pericolosità dell'esprimere le proprie idee... la dissonanza cognitiva è una barriera insormontabile... "

Calma, ci sono idee e pulpiti da distinguere. Se Silvio Caggia va dicendo che i virus non sono responsabili di patologie, pazienza. Del resto in Italia vi sono quasi 60 milioni di commissari tecnici della nazionale di calcio, si può accettare anche questa. Se però Prandelli comincia a mettere in campo il famoso 4-4-4 del film con Lino Banfi allenatore, la cosa si fa più seria. Ma almeno non mortale, se non per le speranze di ben figurare al mondiale. Se un medico iscritto all'albo inizia a diffondere idee potenzialmente mortali, qualche reazione c'è da aspettarsela. Se Rossi consigliasse ad una famiglia siberiana di buttare alle ortiche il proprio sistema di riscaldamento attuale, quale che sia, per affidarsi ad un E-CAT tutt'altro che collaudato e verificato, col rischio di morire per assideramento, sarebbe un irresponsabile e aldilà delle mie opinioni sul dispositivo, avrei seri dubbi sulla sanità mentale e l'equilibrio della persona.

piero41 ha detto...

“A proposito, prevedo una bella botta di rumore bianco in arrivo...” Probabilmente sbaglierò ma a me non sembra adeguato traslare le leggi del mondo fisico a al comportamento del mondo vivente e specialmente al comportamento umano. Cos’è in questo mondo il rumore “bianco”?
Il rumore dei media è certamente “colorato” essenzialmente dai loro interessi pubblicitari, economici, e poi alla fine diciamo da quelli “ideali” evidenziati in precedenza. Anche il politico che volesse analizzare, parlare con la pancia della popolazione per rilevarne le sofferenze ed i bisogni “il suo rumore”, anche lui finisce con parlare e ricevere i bisogni delle parte che più lo interessa e da un colore a questo rumore...
E’ chiaro che poi questi bisogni o rumore “colorato” delle sua gente gli serve per entrare in risonanza, mettere in evidenzia e far prevalere le sue proposte di soluzioni legate alla sua ideologia e soprattutto ai suoi interessi, di potere, economici...Le altre richieste in contrasto le nasconde, le ignora..

“ gli algoritmi evoluzionistici che lo spiegano?” parlando terra terra temo che nell’attuale società italiana ma anche occidentale siano la ricerca della supremazia economica, del potere sociale, assieme ad una bella misura di amoralità le spinte che portano al prevalere del consumismo(in modo evoluzionistico?) diciamo di quel 10% di società che continua ad arricchirsi permettendosi tenori di vita molto più piacevoli e superiori alla media

Paul ha detto...

Compagnie e organizzazioni coinvolte nella LENR.
Su ecatworld c'è il seguente post:

http://www.e-catworld.com/2014/02/companies-and-organizations-involved-in-lenr-research/

nel quale stanno scrivendo un elenco lunghissimo (e crescente) di compagnie e organizzazioni coinvolte nel campo LENR.

Tra queste un posto importante spetta a Santilli http://youtu.be/Qccwba7c9yg
che produce già vapore in grande quantità e accoppia il reattore LENR (finanziato dalla Cina) ad una turbina..
Dicono che probabilmente uscirò sul mercato prima di Rossi.

Nikola Tesla ha detto...

@mauro
E poi come fai a sapere a che altezza volano gli aerei?

Gli aerei che attraversano i cumuli volano a meno di 2200m
perciò è impossibile che rilascino scie di condensa.

@ tutti

Sbarazziamoci delle visioni pregiudiziali,
apriamo gli occhi e guardiamo il cielo,
io l'ho fatto tardi purtroppo, sono decenni che la geoingegneria
opera a nostra insaputa.

Sui siti di tanker-enemy ci sono gia tutte le prove.
Per cominciare è ottimo da sfogliare:
ARCHIVIO ARTICOLI TANKER ENEMY

Nikola Tesla ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
Nikola Tesla ha detto...

@franco

oltre a quello sulla condensazione, hai anche un pdf di almeno 80 pagine
che spieghi cosa ci fanno tutti quegli aerei a 2000m di quota?

Alessandro Pagnini ha detto...

@ Paul
"Tra queste un posto importante spetta a Santilli http://youtu.be/Qccwba7c9yg
che produce già vapore in grande quantità e accoppia il reattore LENR (finanziato dalla Cina) ad una turbina..
Dicono che probabilmente uscirò sul mercato prima di Rossi "

Pazzesco! Ma in Italia 'fa buca' per le LENR? ;-)
Gli inventori più proficui finiscono per essere tutti qui.
Peccato che a quanto pare debbano tutti andare a lavorare altrove :-(

Franco Morici ha detto...

Nikola Tesla wrote:
oltre a quello sulla condensazione, hai anche un pdf di almeno 80 pagine che spieghi cosa ci fanno tutti quegli aerei a 2000m di quota?

Filmato: http://www.youtube.com/watch?v=3L0UNroUZPM
Non capisco come fai da quella prospettiva a essere certo della quota di sorvolo degli aerei. Dalle immagini sinceramente gli aerei appaiono decisamente molto più sullo sfondo rispetto alle nubi.
Secondo la tua logica il numero 7 (che apparentemente percorre un traiettoria posta a metà tra le colline e la nuvola a che quota volava, a meno di 1000m dal suolo?
Non ti sembrano tanti ben 13 aerei mobilitati solo per "annientare" quei due cumuli?

Se hai le coordinate geografiche del luogo (mi pare che il luogo in questione sia in linea d'aria grosso modo ad una decina di km a Nord di Nocera Umbra.) in prossimità di 2 o 3 rotte di aerei di linea, puoi verificare la tua posizione in relazione alle rotte percorse dagli aerei di linea con:
http://www.flightradar24.com
o nel caso chiedere informazioni e spiegazioni al più vicino aeroporto.

Come probabilmente sai la formazione di scie di condensazione dipende da fattori metereologici. Il valore dell'altitudine di per sè non significa molto. Vi sono immagini di scie di condensazione prodotte anche a quote bassisime.
Ti consiglio di osservare ed eventualmente correlare gli avvistamenti con i voli e gli orari segnalati sulla mappa di cui sopra, la mappa ti mostra anche l'altitudine di volo degli aeromobili.

mauro bertini ha detto...

Mah i cumulonembi arrivano fino a 12000 metri e poi c'è la prospettiva...

sandro75k ha detto...

@Silvio

E la peste? E la Mixomatosi dei conigli?

sandro75k ha detto...

la Malaria?

sandro75k ha detto...

se vado in Africa mi viene la malaria perchè ho un conflitto interiore???

Silvio Caggia ha detto...

@sandro75k
"E la peste? E la Mixomatosi dei conigli?"
"se vado in Africa mi viene la malaria perchè ho un conflitto interiore???"

leggi tutto http://www.nuovamedicinagermanica.it/content/view/110/55/ ma quando trovi la parola "morbillo" sostituiscila con "peste" e quando trovi "america" sostituiscila con "europa".
ma voi google non lo sapete usare?

Silvio Caggia ha detto...

@sandro75k
nel caso tu fossi giunto alla "sandropausa" e trovassi il testo precedente troppo difficile prova con questo: http://www.yogavitaesalute.it/la-finestra-sul-mondo/salute/la-quarta-legge-biologica-di-hamer-spiegata-mia-nonna%E2%80%A6 :-D

Silvio Caggia ha detto...

@sandro75k
se proprio non riesci a leggere hamer leggi wikipedia ed altre fonti ufficiali "cum grano salis":
http://en.wikipedia.org/wiki/Microbiome
http://academy.asm.org/index.php/faq-series/5122-humanmicrobiome

sandro75k ha detto...

Silvio vai dietro ad una puttanata così grossa e dici a me che non so usare google???' ahahhahaha ..dai lascia stare.... vado a dormire...

Silvio Caggia ha detto...

@sandro75k
"Silvio vai dietro ad una puttanata così grossa e dici a me che non so usare google???' ahahhahaha ..dai lascia stare.... vado a dormire... "

complimentoni sandro, hai appena dato della puttana alla American Academy of Microbiology... quasi quasi posto il tuo commento sul loro sito così te la vedi con i loro legali... :-D
magari ti potrai scusare che non sai leggere l'inglese o che sei analfabeta :-D
comunque prima di giudicare qualcosa che ti linko magari leggilo... :-D

Silvio Caggia ha detto...

@sandro75k
magari quando ti svegli prova a dirmi le differenze che hai trovato tra la microbiome faq 2014 e la quarta legge biologica di hamer...
esercizio valido anche per pagnini, aled e patrol.
un consiglio generale: cercate di non fate domande di cui non volete poi sentire la risposta... :-)

piero41 ha detto...

@Silvio Caggia
“un consiglio generale: cercate di non fate domande di cui non volete poi sentire la risposta... :-)”
Appunto è quello che ho deciso di fare da tanto tempo... propio per non entrar in un “ridicolo” e molto irritante teatrino. Anzi ti dirò che tale irritazione mi ha fatto passar qualsiasi desiderio d’indagare il tuo approccio così per repulsa... irrazionale.. Nessuno ti ha mai consigliato di lasciar all’avversario qualche dubbio, un onorevole via d’uscita senza sentirsi di continuo irritato - umiliato dalle tue continue ribattute”folgoranti” un po’ troppo da primo della .classe... Così facendo forse potresti convincere molto di più profondamente!!.
E vuoi poi osservare il comportamento dei commentatori?? Certo come osservatore partecipante lo modifichi moltissimo mi sa!! Scusami ma sono solo mie personali osservazioni...ehh... :-))

Alessandro Pagnini ha detto...

@ Silvio
A parte il condividere l'osservazione di Piero, sul tuo modo di dialogare (Diobonino se diventi acido quando ti ci metti! ;-) ), restiamo nel tema:

Nessuno nega che noi viviamo in simbiosi con microorganismi. Come viviamo con altri uomini. Alcuni nella loro vita ci faranno del bene e altri del male. La flora batterica intestinale, tanto reclamizzata dalla necessità di vendere yogurt, è patrimonio ben noto a tutti, ad esempio. Ma come si legge qui, dal tuo link:
"Quando viaggiamo incorriamo in “contaminazioni” da agenti microbici patogeni perché non vengono riconosciuti dal nostro organismo, attrezzato con altre specie di microbi, come accadde per il morbillo che venne importato nel Nuovo Mondo delle Americhe dai “conquistadores” e fu letale per migliaia di indigeni amerindi "

Quindi un qualcosa che magari ti ammazza tu come lo definisci? Vogliamo trovare una formula compromissoria, stile quella con cui venivano indicati i brigatisti rossi: "compagni che sbagliano"? Ecco, questi 'compagni' possono decimare intere popolazioni, se per te questi sono gli amici, direi che di nemici non hai bisogno :-D

I 'fatti', allo stato attuale delle nostre conoscenze, ci dicono che alcuni tumori sono di origine virale 'diretta' o 'indiretta'. Il papilloma virus, ad esempio, innesca delle 'ferite' la cui cicatrizzazione dà spesso origine al tumore del collo dell'utero. L'obiezione di Hamer che cellule in vitro non vengono rese tumorali dal virus, ammessa e non concessa per vera, non capisco cosa provi. Potrebbe anche essere che l'azione del virus si esplichi appoggiandosi a tutte le dinamiche complesse fornite da un intero organismo complesso. Ciò non toglie che il virus inneschi il tumore. Magari se potessimo farci a fettine sottilissime, come nei cartoni animati, saremmo 'oncoresistenti', ma anche piuttosto ridicoli. Dal momento che siamo come siamo, le cose funzionano così e l'unica voce che vuole contraddire i fatti noti, è quella di Hamer e non il contrario come tu sostieni. Probabilmente quando Hamer ha esposto queste sue teorie, qualcuno gli avrà anche fatto notare la poca consistenza logica delle sue obiezioni e lui, se ho seguito bene la storia dello sviluppo della NM, si è indispettito, ha cominciato a dire che la sua Nuova Medicina voleva essere tenuta segreta da lobby ebraiche, per usarla soltanto loro e negarla agli altri, così da acquisire vantaggi e, sperabilmente, veder morire tutti gli altri che non potevano attingere al suo salvifico verbo. E' più o meno così? Quindi ha aggiunto la G di germanica, giusto per non sbagliare e contrapporsi agli odiati ebrei che ce l'avevano con lui. Sto andando bene? Magari toppo in qualcosa, ma mi pare di ricordare che la storia sia questa.
Io insisto a dire che l'interazione tra stati mentali e salute è difficilmente negabile, in generale. Che un genitore cui un regale cecchino (Vittorio Emanuele) fa fuori un figlio che stava riposando in barca nel porto di Cavallo, sviluppi un tumore al testicolo, non mi sorprende e se fosse stato un medico più attento molte istanze di medicine considerate, da alcuni, un po' stravaganti, avrebbe sorpreso meno anche lui.
Se mi ricordo bene le parole di Enzo Ferrari, una volta disse che avrebbe voluto rinascere impotente per non dover provare il dolore della perdita di un figlio. Hamer ha fatto anche meglio. Ma da qui ad arrivare alle sue conclusioni, mi pare che ce ne corra

Spat ha detto...

Per chi non segue la discussione su Cobraf, riporto un link interessante:
http://www.mail-archive.com/vortex-l@eskimo.com/msg90126.html

Silvio Caggia ha detto...

@alessandro pagnini
Quello che vedo io e' che nel gennaio 2014 l'American Academy of Microbiology arriva alle stesse conclusioni cui 30 anni prima arrivava la quarta legge biologica di hamer.
Mi aspetterei di sentire un coro di scuse per avere sbagliato a giudicare chi ci era semplicemente arrivato 30 anni prima, di sentir proporre il nobel per questa persona, di valutare quali altre idee di questa persona non sono state capite perche' troppo in anticipo per la mentalita' dell'epoca... Ed invece che sento?
Continuate pure ad invertire la regola con l'eccezione... E continuate pure a riderci sopra... Come se queste argomentazioni da principi del foro potessero far bene alla vostra salute...
Continuate pure ad invertire la causa con l'effetto...
Vendete pure la salute delle vostre figlie al business del vaccino del papilloma virus...
Continuate pure a fare i riduzionisti a convenienza...
Continuate pure a vivere in un mondo complicato dai movimenti epiciclici dei pianeti... mi raccomando... non lasciatevi mai sfiorare dall'idea che sia il sole a stare in centro... Anzi, continuate a mettere al rogo chi lo asserisce...
Continuate pure a scrivere fiumi di parole, ma non riflettete su quello che leggete...
Continuate pure a farvi letteralmente del male...
Non fate caso a me, probabilmente sono gli ultimi commenti che scrivo... Quando il blog si trasferira', a breve, finira' anche la mia partecipazione... Per vostra fortuna non posso seguire tecnicamente un blog basato sul web e non sulla posta elettronica... Ma non vi dimentichero' mai, anzi, arrivata l'ora X penso che faro' un libro dei vostri dialoghi con me da regalare un giorno ai miei nipoti.

Fabio Crestani ha detto...

Martin Fleischmann, Focardi. Del Giudice, per pochi mesi (mi auguro) hanno mancato l'appuntamento con il loro riscatto.
Sono convinto che dopo la morte esiste qualcosa, e confido che possano ricevere la gratitudine che meritano per la loro passione e onestà e per il loro coraggio.

Alessandro Pagnini ha detto...

Silvio, ora non fare l'indignato. Andrò a vedere, spero in giornata, anche il link degli americani. Però ne ho consultati altri di italiani in questi giorni e ieri sera mi sono consultato anche con un amico medico. Comunque, se hai bisogno di un rimbalzo per la posta elettronica, posso fornirtelo ancora io. Non (sempre) sono d'accordo con quel che dici, ma farò di tutto perché tu possa esprimerti. :-D

Però, se anche quel link, che poi comunque cercherò di capire quanto sia autorevole, non mi convince, ci metto una pietra sopra. E' tutto un rimando ad ulteriori approfondimenti, se manchiamo i quali ti indigni. Come ti ho detto, se devo perdere settimane a leggere di tutto sperando di convincermi della bontà della NMG, non fa per me. Ci sono tante altre istanze ed impegni che mi convincono maggiormente e ai quali non posso sottrarre ancora tempo. Non si può correre dietro ai sogni e alle convinzioni altrui. Ognuno ha i propri.

Alessandro Pagnini ha detto...

Guarda, ho dato un'occhiata al volo e visto che era una paginetta semplice, mi sono levato il dente. Mi convince....che Hamer ha torto, però. Io ci leggo quello che ho detto io.

"“Scientists are experiencing startling insights into the role that microorganisms play, not only in disease, but more importantly in our health and well-being,”


"Scientists now recognize that the microbiome may be responsible for a broad variety of metabolic and developmental processes from food digestion to vitamin synthesis, and even brain function. The report also includes sections highlighting the role of the microbiome in human conditions such as obesity and inflammatory bowel disease, and offers some general tips on what can be done to maintain a healthy microbiome "

Sarà la mia incorretta comprensione della lingua, ma io non vedo grosse differenze con:
"Nessuno nega che noi viviamo in simbiosi con microorganismi. Come viviamo con altri uomini. Alcuni nella loro vita ci faranno del bene e altri del male. La flora batterica intestinale, tanto reclamizzata dalla necessità di vendere yogurt, è patrimonio ben noto a tutti, ad esempio "

Sempre su quel sito, visto che ogni tanto si accenna ai vaccini, si può leggere:
"Despite vaccines’ successes, many people do not know how vaccines work, or that they are not just important for children, but adults too "

Sarà anche la quarta legge di Hamer, ma a me sembra la prima legge di Pagnini :-D

Senti Silvio, io mi ero ripromesso di lasciar perdere, ma ora lo faccio sul serio. Hamer, allo stato attuale delle conoscenze a me disponibili, non mi convince. Tu fai pure, ma io, pur con tutta la buona volontà di capire, non riesco ad appassionarmici, né a trovare verosimili ALCUNE delle sue affermazioni. Non t'arrabbiare però, non è una questione personale. Mica si può essere d'accordo su tutto, ma questo non inficia la stima che ho in te, ok? :-)

Alessandro Pagnini ha detto...

Piuttosto, sul Jonp c'è Guglinsky scatenato, vai a seminare un altro po' di zizzania, che ti riesce magnificamente, così ci facciamo 4 risate :-D

Silvio Caggia ha detto...

@alessandro pagnini
Il tuo problema e' che vuoi "convincerti" invece di semplicemente osservare e verificare con mente libera e, nel tempo, costruirti una tua libera opinione.
Sul fatto che non affronti con mente sgombra le cose e' evidente dalla tua analisi del documento: dalla tua lettura veloce hai enucleato l'1% di cose in disaccordo con hamer e NON vedi il restante 99% di cose in accordo... E' un tuo problema, non del documento o di hamer.
Se io ti chiedessi per esempio: gli extracomunitari sono, nel complesso, una presenza positiva e necessaria in italia o sono la causa dei problemi criminali e sociali del nostro paese? Nel formulare la risposta che darai guardi al 99% o al 1% dei dati?
e per formulare la risposta guarderai a quello che pensano gli italiani sull'argomento o ti baserai solo sui dati oggettivi?
L'analogia e' molto stretta, le dinamiche delle popolazioni sono infatti simili nel micro e nel macro.
Perche' ti sono sfuggite le leggi di cock? Secondo le leggi di cock puoi dire per esempio che la salmonella e' la causa della salmonellosi? Il senso di questo documento e' invece molto chiaro, per chi lo sa leggere: alla luce delle recenti scoperte stiamo rivedendo pesantemente il ruolo di funghi, batteri e virus... Il loro ruolo frutto della co-evoluzione coi tessuti degli organismi viene fuori con sempre maggiore evidenza... Non esistono organismi patogeni ma patogena e' la situazione in cui vengono a trovarsi... I microorganismi si attivano e sono controllati da specifici messaggi prodotti dalle cellule... E non vado avanti perche' riscriverei tutto il documento!
Io mi appello ancora a vettore: ti prego, spiegami questi meccanismi per cui io in questo documento scientifico leggo delle cose e pagnini ci legge il contrario... Che dicono sti meccanismi? Mi estinguero' prima io o pagnini? :-)

Alessandro Pagnini ha detto...

@ Silvio
"Mi estinguero' prima io o pagnini? :-) "

Tranquillo, mi seppellirai, la mala erba non muore mai! :-D

domenico canino ha detto...

OT
un esempio di approccio galileiano all'archeologia: cioè un geologo indonesiano indaga lo scorso anno una piramide di pietre scoperta nel 1914, e scopre che è totalmente artificiale e che gli strati più profondi sono stati infilati artificialmente nel terreno tra i 20. 000 e i 24.000 anni fa: Gli archeologi gli hanno detto che non può essere, che al massimo risalgono a 5000 anni fa, all'epoca dei grandio megaliti come stonehenge; altrimenti salta tutta la storia come la conosciamo. E lui, laureato in California al Caltech, e sicuro dei suoi dati e delle sue analisi rilancia, 20.000 anni fa c'era prima dell'ultima glaciazione una civiltà molto avanzata per fare una piramide così grande e con blocchi di pietra tagliati e montati in maniera così perfetta. e sconosciuta sinora! Ed ancora, sono talmente certo che voglio estendere la ricerca e fare molti altri campioni e saggi con le carote ad alta profondità, per dimostrare scientificamente in maniera certa ciò che dico, perchè una volta che avrò molte prove inoppugnabili, gli archeologi, dovranno ricredersi all'evidenza, come hanno sempre fatto.
Quanto mi piace l'approccio di questo ricercatore, un vero bulldozzer, ma con i dati di ricerca sul campo e con le analisi, non con le chiacchiere;spero di non avervi annoiati;
ciao
http://expianetadidio.blogspot.se/2014/01/una-remota-civilta-preistorica-sorta.html

F.C. ha detto...

@Silvio
Mi domando, c'è un motivo per cui non potrebbe essere vero quello che dice Hamer e non completamente falso quello che finora si è creduto? Mi spiego meglio:
È impossibile che virus e batteri possano avere una doppia funzione sia positiva che negativa? C'è qualcosa che lo esclude?

Un altro dubbio che ho rispetto alla NMG e che vorrei sapere se i sostenitori abbiano affrontato e superato riguarda il concetto di programma biologico sensato. Mi domando, se è cosí sensato perché non riesce a distinguere tra un trauma solo psicologico e può portare alla morte l'organismo che invece dovrebbe proteggere?

bertoldo ha detto...

robi potevi almeno mettere la sigla con l'uovo .

Silvio Caggia ha detto...

@f.c.
"Un altro dubbio che ho rispetto alla NMG e che vorrei sapere se i sostenitori abbiano affrontato e superato riguarda il concetto di programma biologico sensato. Mi domando, se è cosí sensato perché non riesce a distinguere tra un trauma solo psicologico e può portare alla morte l'organismo che invece dovrebbe proteggere?"

"sensato" significa che il programma speciale biologico aveva un senso biologico, uno scopo, milioni di anni fa, quando si è sviluppato, non che il programma abbia un'intelligenza senziente! vedilo a tutti gli effetti come un gene.
stai chiedendo ad un gene di fare una distinzione tra un trauma solo psicologico? quando si è sviluppato non esistevano traumi psicologici! :-)
poi piano ad accusarlo... c'è solo un tipo di programma sbs che può portare alla morte dell'organismo: i conflitti di territorio che durano più di 9 mesi. ma del resto, se non sei capace in 9 mesi di risolvere un conflitto di territorio è meglio che ti levi di torno e lasci il posto ad altri, no? :-)
in tutti gli altri casi la morte è dovuta all'aver interferito malamente con il programma sbs (cure tradizionali: interventi, chemio, radio, morfina).

"Mi domando, c'è un motivo per cui non potrebbe essere vero quello che dice Hamer e non completamente falso quello che finora si è creduto? Mi spiego meglio: È impossibile che virus e batteri possano avere una doppia funzione sia positiva che negativa? C'è qualcosa che lo esclude?"

guarda, quello che dice l'American Microbiology Association FAQ microbiome january 2014 è al 99% compatibile con quello che dice hamer (grazie a pagnini che mi ha fatto notare 2 frasi che non piacerebbero ad hamer, io non le avevo manco notate), il problema è quanto quel report sia compatibile con il pensiero medico attuale, quello è un bel grosso VOSTRO problema... :-)
vuoi che ti faccio toccare con mano il gomblotto? prova a prendere la url di quella faq e prova a pubblicarla su facebook... o anche solo a mandarla via facebook ad un amico... gomblotto! :-D

Silvio Caggia ha detto...

off topic nell'off topic: a chi interessa l'argomento, un documentario di cui ieri sera ho assistito alla proiezione riguardante "La ricerca scientifica senza animali":
https://www.youtube.com/watch?v=yJeOX1oxZsI

MISTERO ha detto...

Grazie Spat della segnalazione.
Axil scrive:
I strongly suspect that no one in nuclear physics, LENR, or chemistry knows
anything about how to use nano-cavities as an engineering tool and what
tools that these cavities can provide the system designer in producing a
new type of nuclear power.


Questo è sbagliato, tutto il resto è corretto. ;-)

MISTERO ha detto...

@Spat

1+X=2
X=http://www.media.inaf.it/2014/02/04/solitoni-vortex-ring/

:-)

Paul ha detto...

Altro OT: ieri su RAI Storia c'era una trasmissione del 1984 con un giovanissimo Piero Angela.
Parlava dell'evoluzione della televisione. Prevedeva che in futuro ci sarebbero stati televisori a schermo piatto da appendere al muro come quadri, e che la televisione sarebbe stata digitale e interattiva.
Ma che fantasticherie assurde, proprio avulso dalla realtà!! Come quelli che oggi parlano di LENR!!

Vettore ha detto...

@Silvio
perché alcuni individui d'istinto negano ed escludono veementemente quello che non sanno? ci sono algoritmi evoluzionistici che lo spiegano?
Bisogna distinguere due cose che però alla radice confluiscono: un processo è la circolazione e la diffusione delle idee nelle varie società, che segue dei meccanismi simil-"evoluzionistici" (tipo "il gene egoista" di Dawkins) uniti a una logica tipo teoria dei giochi. Questo però non risponde alla tua domanda, ne al perchè accada proprio così. La risposta è (secondo me, non credo che nessuno l'abbia mai descritto in dettaglio) che a sua volta i comportamenti che rendono possibili questa modalità di diffusione delle idee, che si è rivelata vantaggiosa nel lungo termine, si sono originati proprio dall'evoluzione della specie. Per capire cosa voglio dire, pensa alle api a alle formiche: sono tutte uguali, ma nascono con una certa "predisposizione" per certe funzioni. Nello stesso modo è possibile che la specie umana (ma non solo) preveda che ci sono individui più "conservatori", altri più aperti, altri più "pecoroni"... :-)
E' un discorso lungo e complesso...

@Bertoldo
Il laser sta leggermente fuori dalla camera di combustione, e il raggio brucia le "incrostazioni", anzi, le usa proprio per creare spot ad alta temperatura.
Riguardo al "rumore bianco", si definisce così il rumore che contiene tutte le componenti spettrali.

@(dis)Interessati a NMG
Quando sentii parlare di questo argomento la prima volta (credo proprio qui), ero scettico e feci qualche ricerca rapida. A primo impatto non ci capii moltissimo, ma mi resi conto della "enormità" della questione: è un capovolgimento talmente completo della visione comune che è estremamente difficile apprezzarne i concetti (addirittura prima accettarli) se non si fa una bella tabula rasa delle proprie convinzioni e non si studia bene l'argomento dall'inizio.
Il motivo per cui a me incuriosisce è che a sorpresa ci ho ritrovato diverse considerazioni a cui ero intuitivamente arrivato per conto mio, e a cui la medicina ufficiale non sono non da risposte, ma non ritiene neanche appropriato porsi la domanda!
Prima di farmi un'idea completa, come avevo detto tempo fa, voglio documentarmi bene e verificare in prima persona (questo è uno dei vantaggi della NMG: è molto più verificabile della medicina ufficiale). Poi ne riparliamo... Però ecco, quello che volevo dire è che la questione è troppo complessa per essere liquidata avendone solo una conoscenza superficiale.

Franco Morici ha detto...

Paul wrote:
Ma che fantasticherie assurde, proprio avulso dalla realtà!! Come quelli che oggi parlano di LENR!!

Non era "avulso dalla realtà" e non "fantisticava", era solo aggiornato.
Cinque anni prima, nel 1979, uno svedese Sven Torbjörn Lagervall e Noel Clark (https://bly.colorado.edu/~clarkn/) avevano scoperto/inventato i cristalli liquidi ferroelettrici, precursori degli LCD. (un Brevetto 1986)
I primi Display furono poi perfezionati e commercializzati qualche anno dopo.

Silvio Caggia ha detto...

@vettore
"Per capire cosa voglio dire, pensa alle api a alle formiche: sono tutte uguali, ma nascono con una certa "predisposizione" per certe funzioni. Nello stesso modo è possibile che la specie umana (ma non solo) preveda che ci sono individui più "conservatori", altri più aperti, altri più "pecoroni"... :-)
E' un discorso lungo e complesso..."

capisco cosa vuoi dire, non sei il primo che me lo dice, tuttavia mi ostino a sperare che siano le "dinamiche di gruppo" a creare DINAMICAMENTE i vari ruoli in base alla necessità... io per esempio sono abbastanza portato a switchare tra diversi ruoli a seconda dell'ambiente... :-)

"Quando sentii parlare di questo argomento la prima volta (credo proprio qui), ero scettico e feci qualche ricerca rapida. A primo impatto non ci capii moltissimo, ma mi resi conto della "enormità" della questione: è un capovolgimento talmente completo della visione comune che è estremamente difficile apprezzarne i concetti (addirittura prima accettarli) se non si fa una bella tabula rasa delle proprie convinzioni e non si studia bene l'argomento dall'inizio.
Il motivo per cui a me incuriosisce è che a sorpresa ci ho ritrovato diverse considerazioni a cui ero intuitivamente arrivato per conto mio, e a cui la medicina ufficiale non solo non da risposte, ma non ritiene neanche appropriato porsi la domanda!
Prima di farmi un'idea completa, come avevo detto tempo fa, voglio documentarmi bene e verificare in prima persona (questo è uno dei vantaggi della NMG: è molto più verificabile della medicina ufficiale). Poi ne riparliamo... Però ecco, quello che volevo dire è che la questione è troppo complessa per essere liquidata avendone solo una conoscenza superficiale."

ti quoto al 100%, soprattutto sul punto che è molto più verificabile della medicina ufficiale, basta semplicemente farlo! ogni giorno capitano ottimi spunti intorno a noi.

Pasquale De Santis ha detto...

Definizione presa da wikipedia

Caos - concetto fisico riferito al disordine ed antitetico a quello di ordine.

In termodinamica classica, il primo campo in cui l'entropia venne introdotta, S è una funzione di stato di un sistema in equilibrio termodinamico, che, quantificando l'indisponibilità di un sistema a produrre lavoro, si introduce insieme al secondo principio della termodinamica. In base a questa definizione si può dire, in forma non rigorosa ma esplicativa, che quando un sistema passa da uno stato di equilibrio ordinato ad uno disordinato la sua entropia aumenta.

1) Alla luce delle suddette definizioni possiamo asserire che l'entropia di un essere vivente e' minore dell'entropia che avrebbero tutti gli atomi che lo compongono se fossero liberi?

2) Se la 1 e' vera allora possiamo anche affermare che il vivente è una sorta di macchina che alla fine diminuisce l'entropia del sistema in cui è immesso?

sandro75k ha detto...

@Pasquale De Santis

Perchè non consideri quello che l'essere vivente ha mangiato-fagocitato-trasformato e provi a rifare l'equazione?

Silvio Caggia ha detto...

@pasquale de sanctis
la persona giusta per rispondere alla tua domanda è mastromatteo... ricordo che era stato capace di convincermi che il vivente diminuisce l'entropia del sistema... ma non saprei ripeterti come ci era riuscito... ma è tutto scritto qui su 22 passi da qualche parte... :-)

Paul ha detto...

@ Franco Morici:
> era solo aggiornato.

Forse non si capiva che stavo scherzando?
A me Piero Angela è sempre piaciuto, per come parla e per come divulga concetti e conoscenze.
Mi ha fatto senso oggi, rivedere quella sua "previsione" che ovviamente era stata fatta integrando ed estrapolando in modo intelligente le conoscenze dell'epoca.

E' molto più difficile, oggi, "prevedere" il futuro delle LENR. Non ci sono abbastanza dati certi, credo. O forse ce ne sono troppi di difficile integrazione.
Leggendo qua e là vengono prospettati scenari di ogni genere, dal paradiso in terra a sconvolgimenti socio-economici apocalittici. Boh...

sandro75k ha detto...

@Pasquale

A me non ha convinto per niente invece...:)

F.C. ha detto...

@Silvio
"quello è un bel grosso VOSTRO problema..."

Il tuo infallibile intuito, almeno questa volta, ha toppato seriamente.
Non sono affatto in sostenitore della medicina "tradizionale", nutro da anni fortissimi dubbi sul fatto che abbia capito realmente la gran parte delle patologie che cerca di curare. Anzi credo, da ignorante, che non abbia proprio imbroccato l'approccio generale pur avendo migliorato enormemente le tecniche ed in molti casi anche i risultati.
Per questo ed altri motivi, sono anni che cerco di tenermi informato sulle medicine "alternative" e infatti avevo letto della NMG già una decina di anni fa. Non ci crederai ma sul blog medbunker ero considerato un oppositore della medicina cosiddetta "ufficiale", prima di smettere di frequentarlo. E forse non crederai neppure che la mia posizione sulla NMG è molto simile a quella di Vettore e le domande che ti ho fatto erano proprio il mio tentativo di indagare.

Il mio vero problema probabilmente è che trovo impossibile e a volte anche intollerabile discorrere con chi ha la sicumera di avere sempre tutte le risposte. E purtroppo molto spesso lo riscontro sia negli "ufficialisti" che negli "alternativisti" di ogni disciplina.

sandro75k ha detto...

e se la vita nascesse direttamente dal Big Bang?

piero41 ha detto...

Vettore ha detto: “Prima di farmi un'idea completa, come avevo detto tempo fa, voglio documentarmi bene e verificare in prima persona (.......). Poi ne riparliamo... Però ecco, quello che volevo dire è che la questione è troppo complessa per essere liquidata avendone solo una conoscenza superficiale.”
E’ evidente che questa verifica è un impegno complesso, molto lungo e da approfondire se deve mettere in dubbio i principi della medicina ufficiale. Fra l’altro non capisco, a quanto mi risulta, come mai in 30 anni qualche gruppo di ricerca it non abbia esplorato tali impostazioni, magari un gruppo di giovani non tanto legati al carro. Ma poi smettiamola con questo asservimento economico al farmaco:, anche di recente qua ne è stata bloccata una..1 MD bloccato, ogni tanto qualche primario è stato indagato ed esonerato ( 2 o 3) ma ve ne sono moltissimi con una vita di ricerca e di lavoro onesto e nessuno che a quanto mi pare abbia verificato queste verità alternative.. E’ mai possibile ..

Comunque propio perchè abbiamo conosciuto l’ambiente delle Lenr e di Rossi vorrei capire cosa Vettore intenda con quel : “verificare in prima persona “, per Mario. significava metter le mani sullo e-cat e provarlo direttamente; in questo caso da ignorante penso che le uniche verifiche accettabili dovranno esser quelle che due o tre laboratori internazionali potrebbero effettuare ripetendo le vari tappe della NMG sino alla sperimentazione sull’uomo ... bohh !!!

Altrimenti è inutile che Silvio ci maledica con quel “Vendete pure la salute delle vostre figlie al business del vaccino ...” Veramente di fronte al pericolo di un figlio Silvio può richiedere ad un padre di opporsi al normale sapere dei medici rischiando in più denuncie e magari la sottrazione della patria podestà.? Via....
Certo da believer fa bene a mostrar le nuove idee a farle conoscere e a cercar di diffonderle magari con un po’ più diplomazia ma poi operativamente ?? Rossi è andato avanti da solo forse cosi dovrà accadere anche qua se...!!

Allora trovo sante le parole di Alessandro che anch’io ho messo in atto:

“se devo perdere settimane a leggere di tutto sperando di convincermi della bontà della NMG, non fa per me. Ci sono tante altre istanze ed impegni che mi convincono maggiormente e ai quali non posso sottrarre ancora tempo. Non si può correre dietro ai sogni e alle convinzioni altrui. Ognuno ha i propri.”

piero41 ha detto...

Inoltre ho già detto varie volte, poichè non conosciamo ancora la natura del pensiero nel suo svilupparsi (un qualche tipo di campo elettrico??) penso sarà difficile anche conoscere scientificamente gli effetti che questo potrebbe sviluppare sugli altri campi (?) delle cellule e degli organi del corpo umano. Probabilmente ritengo ve ne saranno molti...

MISTERO ha detto...

e se la vita nascesse direttamente dal Big Bang?

Perché, sei sicuro che c'è stato?
:-)

Silvio Caggia ha detto...

@f.c.
"Il tuo infallibile intuito, almeno questa volta, ha toppato seriamente."

No, ho capito molto bene dalle domande intelligenti che hai fatto la tua posizione, le ho anche apprezzate pubblicamente...
Con quel VOSTRE maiuscolo non ce l'avevo con te, forse avrei dovuto strizzarti l'occhio oltre a farti il sorrisino... :-)
La nmg ha un grosso problema... Quello della comunicazione! E non e' un problema banale... Ma una somma di problemi... Primo, deriva tutto da una one-man band, quindi ha preso la sua impronta mentale, e quest'uomo non e' che era anche in un bel momento della sua vita, ma era incazzato nero con tutti e con tutto... Una persona "normale" che leggesse il "testamento" lo butta dalla finestra alla decima prefazione di hamer... :-D Secondo richiede una sorta di tabula rasa, un cambiamento di paradigma totale... Terzo e' complessa, teniamo conto che i medici solo per studiare tutte le malattie ci mettono un po' di anni di universita' quindi non e' facile sintetizzare in poche righe una nuova medicina... Quarto l'audience e' molto eterogenea, si va dallo scienziato, al biologo, al medico fino all'uomo della strada... Il risultato di tutto questo e' che dopo un po' che ci si batte la testa contro si finisce per esserne avvolti e si acquisiscono pero' anche tutti i difetti di hamer... :-) Se prima non capivi a quel punto non sai spiegarti in maniera capibile! :-D io sinceramente e' un po' che rimugino su questa idea, di capire quali sono le difficolta' che in alcune persone fanno creare una barriera impenetrabile verso l'argomento e vedere se c'e' modo di superarle... E' un po' che mi chiedo come potrei tenere io un corso di nmg che risulti capibile... Ma non mi sono ancora convinto che si possa fare... :-D pero' ce l'ho come sogno nel cassetto...

Silvio Caggia ha detto...

@piero41
"E’ evidente che questa verifica è un impegno complesso, molto lungo e da approfondire se deve mettere in dubbio i principi della medicina ufficiale."

infatti è molto più facile per una persona che abbia già messo in dubbio da tempo la medicina ufficiale, è quasi impossibile per chi le consideri perfette e ineccepibili.

"Fra l’altro non capisco, a quanto mi risulta, come mai in 30 anni qualche gruppo di ricerca it non abbia esplorato tali impostazioni, magari un gruppo di giovani non tanto legati al carro. [...] E’ mai possibile .."

perché chi lo fa lo fa nell'illegalità, quindi non te lo viene certo a dire visto le conseguenze pratiche che ne ha...

"Comunque propio perchè abbiamo conosciuto l’ambiente delle Lenr e di Rossi vorrei capire cosa Vettore intenda con quel : “verificare in prima persona “, [...] bohh !!!"

vuol dire che ti studi le 5 leggi biologiche e le loro applicazioni e le applichi su te stesso e chi ti sta intorno. oppure aspetti che un giorno un medico volto al martirio chieda ed ottenga l'autorizzazione a fare sperimentazione sulla nmg e che tu alla fine ne conosca i risultati.

"Altrimenti è inutile che Silvio ci maledica con quel “Vendete pure la salute delle vostre figlie al business del vaccino ...” [...] Rossi è andato avanti da solo forse cosi dovrà accadere anche qua se...!!"

se sei così consapevole di quali siano le difficoltà per un singolo paziente di opporsi alla logica del sistema sanitario attuale rifiutando una vaccinazione, come speri che un medico possa combattere una guerra rifiutando tutto?
ciononostante ci sono persone come me che si sono sorbite 2 ore di ramanzina e minacce del direttore della usl per non vaccinare i figli e medici che da carbonari applicano le 5 leggi biologiche.
se fossimo nell'800 tu diresti: non capisco questi mazziniani che tramano nell'ombra, perché non vanno dal re e si fanno autorizzare una sperimentazione di questa cosa stramba che chiamano repubblica? :-D

"Allora trovo sante le parole di Alessandro che anch’io ho messo in atto:
“se devo perdere settimane a leggere di tutto sperando di convincermi della bontà della NMG, non fa per me.""

perfetto, ma fallo veramente, stanne completamente fuori, altrimenti sprechi davvero tempo e lo fai perdere anche ad altri. Non è coerente il discorso non voglio perdere tempo a capirla ma voglio esprimerne comunque un giudizio come se l'avessi capita... aspetta serenamente un centinaio d'anni quando sarà diventata la medicina ufficiale e potrai permetterti di usarla senza capirla.

"Inoltre ho già detto varie volte, poichè non conosciamo ancora la natura del pensiero nel suo svilupparsi (un qualche tipo di campo elettrico??) penso sarà difficile anche conoscere scientificamente gli effetti che questo potrebbe sviluppare sugli altri campi (?) delle cellule e degli organi del corpo umano. Probabilmente ritengo ve ne saranno molti..."

anche qui allora aspetta che il ministero dei trasport attivi una sperimentazione sulla telecinesi e il ministero delle telecomunicazioni ne attivi una sulla telepatia... :-D :-D :-D
dai piero, si scherza, non prendermi troppo sul serio... dimmi piuttosto, cosa aiuterebbe te, che non hai settimane da perdere, a far scattare qualcosa, a farti pensare che per la tua salute e della tua famiglia potresti anche investire qualche settimana del tu tempo libero... cosa dovresti leggere su un blog? grazie

sandro75k ha detto...

@Mistero

Non sono sicuro di nulla... e per Big Bang intendevo proprio "l'atto iniziale"..perchè secondo il concetto classico dovrebbe essere impossibile...

Silvio Caggia ha detto...

"4. Are there still restrictions that the electricity/heat needed to ignite and control the device cannot be taken from the output of the device or have you found a way around this? A. I do not understand the question"

ricordatevi cosa vi ho detto su quando rossi afferma di non aver capito... :-D

sandro75k ha detto...

http://scienza.panorama.it/spazio/extremamente/vita-dopo-big-bang

Alessandro Pagnini ha detto...

@Silvio
Stavolta l'avevo già notato e infatti ho subito pensato a questa tua idea su come Rossi gestisce la propria comunicazione. Non vuol scoprirsi il volpino! ;-)

Franco Morici ha detto...

Silvio Caggia wrote:
electricity/heat needed to ignite and control the device cannot be taken from the output of the device

Alessandro Pagnini wrote:
Non vuol scoprirsi il volpino!

"Elettricità/calore necessari per accendere e controllare il dispositivo non possono essere presi dalla uscita del dispositivo"

Che significa?
Quando l'Hot-cat veniva tenuto a contatto con un fluido come l'aria, il calore non era forse scambiato con l'ambiente esterno?
Il calore irradiato o scambiato per convezione fa smettere di funzionare o rende instabile l'Hot-Cat?

bertoldo ha detto...

"@Bertoldo
Il laser sta leggermente fuori dalla camera di combustione, e il raggio brucia le "incrostazioni", anzi, le usa proprio per creare spot ad alta temperatura.
Riguardo al "rumore bianco", si definisce così il rumore che contiene tutte le componenti spettrali."

A lungo andae non buca il pistone ?

Silvio Caggia ha detto...

@franco morici
"Che significa?"

ma ti ha pagato rossi per farci credere che davvero non si capisce la domanda che gli hanno fatto? :-D

Silvio Caggia ha detto...

@franco morici
gli hanno chiesto se riesce ad alimentare l'e-cat con l'energia in eccesso prodotta dall'e-cat... ovvero con energia in input a regime = 0... ovvero con cop infinito...

Franco Morici ha detto...

@ Silvio Caggia
@ Alessandro Pagnini
Dato che sottointendete di aver chiari i contenuti celati dalla domanda e dalla risposta di Rossi, potreste spiegarli in modo palese?

Franco Morici ha detto...

@ Silvio Caggia
ovvero con energia in input a regime = 0... ovvero con cop infinito...

Mi pare che la domanda si riferisse invece esplicitamente a:
"Elettricità/calore necessari per accendere e controllare il dispositivo non possono essere presi dalla uscita del dispositivo"

Non a regime.

Alessandro Pagnini ha detto...

@ Franco Morici
"Mi pare che la domanda si riferisse invece esplicitamente a:
"Elettricità/calore necessari per accendere e controllare il dispositivo non possono essere presi dalla uscita del dispositivo" "

Appunto, ma non siamo tutti d'accordo su questo? Il dubbio mio e di Silvio è come mai Rossi non risponde sì o no. Ovviamente per la partenza servirà un sistema di accumulo, esattamente come per l'automobile, almeno da quando abbiamo la batteria al posto della manovella.
Insomma, caro Rossi, ce lo vuoi dire se si riesce a staccarsi dall' ENEL? Grazie! :-D

Alessandro Pagnini ha detto...

O mi sta sfuggendo ancora qualcosa? Può essere, ogni spesso mi capita! :-(

Silvio Caggia ha detto...

@franco morici
erano le stesse obiezioni del consiglio dei saggi di neanderthal all'inventore del fuoco: ma possiamo accendere un fuoco prendendo un tizzone da un altro fuoco acceso o dobbiamo dipendere sempre dai fulmini? :-D

Franco Morici ha detto...

@ Alessadro Pagnini
Appunto, ma non siamo tutti d'accordo su questo?
Dalla prima risposta di Silvio, che faceva riferimento all'energia necessaria nelle condizioni di regime, pareva proprio di no.

Alessandro Pagnini ha detto...

@ Silvio
"ovvero con energia in input a regime = 0... ovvero con cop infinito... "

Aggiornati, il termine 'COP', come già la stretta di mano nel ventennio, è stato abolito! :

"Besides, I think that the concept of COP in LENR is outdated. COP is used for heat pumps, air conditioners, co-generators, tri-generators et similia and the concept is different. I think it should be more proper to talk in terms of “ratio between energy produced and energy consumed” : is a more mathematical and rigorous concept."

Alessandro Pagnini ha detto...

@ Franco Morici
Tutto ammesso, mi rimane l'impressione che quella sia una domanda da cui Rossi si volutamente smarcato, anche perché un eventuale dubbio interpretativo poteva essere chiarito nella risposta. Es.: "Il dispositivo, una volta avviato, è in grado di autosostenersi", che poi è quello che interessa e Rossi, secondo me, lo sa benissimo. Però non voglio fare una crociata su questo. Magari la domanda era davvero meno chiara di quanto mi appariva.

Franco Morici ha detto...

@ Silvio Caggia
erano le stesse obiezioni del consiglio dei saggi di neanderthal all'inventore del fuoco: ma possiamo accendere un fuoco prendendo un tizzone da un altro fuoco acceso o dobbiamo dipendere sempre dai fulmini?

Continuo il tuo racconto...
...e allora davanti a tali contestazioni l'uomo di Neanderthal (lui sì), certo della sua importante scoperta, nella massima trasparenza radunò tutti i saggi e gli abitanti della tribù intorno ad una grande pietra circondata di foglie secche e legna e diede a ciascuno di loro una selce mostrando come poter ottenere le scintille che poi provocavano la combusione delle foglie secche e della legna per avere il calore tanto desisderato.
I saggi a loro volta ripeterono questo esperimento e fu così che caddero tutte le precedenti obiezioni.


Nel nostro caso, almeno fino al TPR, abbiamo visto per anni solo "fuochi apparenti senza calore" oppure ascoltato chi dice di essersi scaldato per anni con quel sistema, anzi nel ns caso l'uomo di Rossanderthal ha rifiutato di far avvicinare gli scettici al suo fuoco affinchè potessero constatare loro stessi se scalda davvero.
Questa mi pare una rilevante differenza con l'esempio che citavi.

Silvio Caggia ha detto...

@franco morici
guarda franco, abbiamo appena finito una discussione qui su un grande genio, per molti versi simile a rossi, che però fece la pessima scelta di mettere subito le sue scoperte a disposizione di tutti... mentre se magari si fosse trovato un big partner forse oggi saremmo già avanti di 100 anni... l'uomo è fatto così, se gliela dai subito non gli interessa, se gliela fai sospirare invece... :-) qui c'è gente che andrebbe a piedi al polo sud se rossi gli dicesse che li aspetta lì con il segreto del suo catalizzatore... e mica gente che poi ci fa qualcosa con questo segreto... solo per semplice curiosità intellettuale! :-D

Alessandro Pagnini ha detto...

@ Franco Morici
"Nel nostro caso, almeno fino al TPR, abbiamo visto per anni solo "fuochi apparenti senza calore" oppure ascoltato chi dice di essersi scaldato per anni con quel sistema, anzi nel ns caso l'uomo di Rossanderthal ha rifiutato di far avvicinare gli scettici al suo fuoco affinchè potessero constatare loro stessi se scalda davvero."

Eh, sì su questo hai ragione, anche se è un'altra questione. Vedrai che finchè continuerà a far così, il nostro Rossi, continueremo a scaldarci col gas, su questo non ci piove! Ma pare che al momento un gruppo, in cui purtroppo non siete compresi né tu, né altri frequentatori del blog, stia misurando quel fuoco. Vediamo che ci diranno.. Nel frattempo paghiamo le nostre solite bollette! :-(

Alessandro Pagnini ha detto...

@ Silvio
" l'uomo è fatto così, se gliela dai subito non gli interessa, se gliela fai sospirare invece... :-) qui c'è gente che andrebbe a piedi al polo sud se rossi gli dicesse che li aspetta lì con il segreto del suo catalizzatore... e mica gente che poi ci fa qualcosa con questo segreto... solo per semplice curiosità intellettuale! :-D "

Allora, eventualmente ti cedo il posto per il pellegrinaggio antartico, perché sono un vero filantropo :-)
Dov'è invece che si passa a ritirare quell'altra offerta che non interessa a nessuno perché troppo facile? ;-) :-D

gio ha detto...

>Besides, I think that the concept of COP in LENR is outdated. COP is used for heat pumps, air conditioners, co-generators, tri-generators et similia and the concept is different. I think it should be more proper to talk in terms of “ratio between energy produced and energy consumed” : is a more mathematical and rigorous concept."

rossi rossi...una ne fa ..cento ne pensa:):):)

certo che però c.o.p. è meglio di "ratio between energy produced and energy consumed” che farebbe r.e.p.e.c....che fa un pò schifo no??!!:):)

tanto per fare previsioni così al volo:):):):

c.o.p. 6( il classico:):):)) : diciamo che reti gas e elettrica terrebbero; però non sarebbero più convenienti nuovi investimenti sulle reti gas locali (quella delle municipalizzate locali per intendersi ); si conserverebbero quelle vecchie, ma non se ne farebbero di nuove, comincerebbe a diventare diseconomico;

c.o.p: 10 qui comincerebbero a diventare difficilmente sostenibili le reti gas locali esistenti e il loro mantenimento in funzione;quindi comincerebbe a saltare la rete gas locale a vantaggio di quella elettrica!

c.o.p 20: qui direi che salta tutto reti gas e reti elettriche :):):)

domenico canino ha detto...

@gio
se ho capito quello che intende rossi, ma non può dire perchè ripete sempte che tutte le fonti di energia si integreranno, il COP è infinito. Perchè se anche fosse solo di un fattore 6 si potrebbe mettere sempre a cascata. Con grande effetto moltiplicatore.
@Silvio
quello del consiglio dei Neanderthal è veramente buona.

gio ha detto...

@ domenico

con cop infinito , mettiamo una bella cyclette con una dinamo attaccata al "device" e invece di andare in palestra 3 volte a settimana , ci diamo una bella pedalata e siamo a posto:):):)

gio ha detto...

cmq tornando al discorso del c.o.p.:):)

il classico: c.o.p. is six!

è politically correct!!!!

Vincenzo Bonomo ha detto...

@Silvio Caggia

Caro Silvio la tua idea di fare un corso sulla NMG non è affatto male.
Personalmente seguirei con molto interesse un tuo video su youtube in cui spieghi le 5 leggi biologiche utilizzando termini semplici e portando esempi concreti, magari vissuti in prima persona, senza voler stravolgere le convinzioni che si sono stratificate nel corso della vita di una persona.
Sono convinto infatti che prendere di petto argomenti così delicati e personali sia controproducente, mentre proporre punti di vista alternativi a quelli ufficiali esposti in modo soft sarebbe più utile ed efficace e, se parli con la stessa abilità con cui scrivi credo che non avrai alcuna difficoltà a farlo.

Vettore ha detto...

@Piero41
vorrei capire cosa Vettore intenda con quel : “verificare in prima persona“
Ti spiego meglio cosa intendevo. Ci sono un sacco di "malattie" per cui la medicina ufficiale o non ha alcun rimedio, o addirittura a volte non ci ha capito proprio una mazza per sua stessa ammissione. Senza bisogno di scomodare cose serie, basta pensare al raffreddore, all'influenza, al mal di denti, alle allergie o altre malattie autoimmuni, a certi disturbi "random" ma molto diffusi... (la lista sarebbe molto lunga). In confronto la NMG offre una spiegazione coerente e verificabile e forse in qualche caso anche la soluzione. In questi casi quindi, visto che la strada ufficiale è chiusa o non esiste affatto, perchè non prendere in considerazione l'approccio NMG, che tanto non comporta niente? Ci sono un sacco di occasioni in cui questo tipo di verifica o confronto si può fare a "costo zero", perchè non sfruttarle?
Se non funziona si vede subito e si può mandare Hamer a quel paese, se funziona anche solo discretamente (rispetto al nulla della medicina ufficiale), allora la cosa si fa interessante, no?

RED TURTLE ha detto...

Intanto il grande ematologo MANDELLI, Professore alla Sapienza, sta
guarendo alcune LEUCEMIE con una terapia a base di TRIOSSIDO
di ARSENICO e di VITAMINA A in grosse dosi (si assomiglia un po
al famoso "Metodo di Bella" a cui è stato sottoposto anche Berlusconi).

http://www.ail.it/reportage/ConfStampaLAPLoCoco19072013.pdf

Se non volete contrarre tumori, cercate di mangiare molte carote,
prendete i succhi ACE, evitate la carne, i cibi bruciacchiati, le
bevande e lo zucchero. Broccoli a chi non fanno schifo.

piero41 ha detto...

@Silvio
“.. stanne completamente fuori, altrimenti sprechi davvero tempo e lo fai perdere anche ad altri...” Ehh..”Maremma bonina..!!” qua sul blog fra trimprob e NMG è da Natale che sembra d’esser dalla parrucchiera a sentir parlar di menopausa & disturbi relativi..!!! :))) ;-P
Certo che ormai c’è poco in giro speriamo in D22.!!.. Comunque se leggi bene i miei ultimi commenti non riguardan la validità dei principi della NMG quanto il “comportamento” dei commentatori... In fondo qua sopra il “marziano” con la NMG sei tu e qualche ironia dovrest metterla in conto. (vds con S..75)

Ripeto ho anche detto:“Certo (Silvio) da believer fa bene a mostrar le nuove idee a farle conoscere e a cercar di diffonderle magari con un po’ più diplomazia ma poi operativamente ??”
E’ su quell’operativamente che le nostre idee divergon . Io sono un po’ all’antica, credo nelle specializzazioni, nei professionisti ed anche nei ministeri (non burocratizzati..)!! mentre tu ritengo, riponi più fiducia nel singolo nel cittadino..(vox populi...ricordi?) che dovrebbe probabilmente esser capace di sapere e scegliere al meglio. Se la scuola .... ma ora un qualsiasi cittdino dei forconi ad es, pensi che ne sarebbe capace senza esser influenzato come In fondo cerchi di far tu qua sopra.. Finchè si tratta di acquisire nuove conoscenze per curiosità intellettuale tutto O.K , quando il cittadino deve decidere da sé di applicare concretamente quelle conoscienze (non riconosciute) alla salute dei familiari o dei figli ...allora non sono più daccordo.. E’ quello il limite che mi ha spinto a dedicarmi ad altro..
Se e quando questi principi saranno confermati da laboratori ufficiali ed ammessi fra le cure ospedaliere ecc.. allora tutto sarà OK. E se ciò avverrà non sarà tra 100 anni!!

Un tuo corso semplificato qua sopra? interessante per conoscere ma poi ??? Per la FF io mi ricordo che la NASA rincominciò a studiarla ex novo basandosi soprattutto sui precedenti documenti scientifici della scuola giapponese e soprattutto su quelli di Focardi-Piantelli... Penso che oltre che suscitare curiosità sulla NMG sarebbe opportuno anche diffondere in rete ricerche e documentazione scientifica . E se tanti medici dici tacciono per non comprommettersi diciamo che Focardi-Piantelli si son fottuti credibilità e carriera per la loro battaglia e sicuramente un po’ anche altri che conosciamo....ma alla fine :))

Operativamente ad es. tu hai detto di aver preso una tua decisione per la vaccinazione di tua figlia .. beh c’è un articolo oggi su Repub.. Il Morbillo...
http://ricerca.repubblica.it/repubblica/archivio/repubblica/2014/02/11/morbillo.html?ref=search
Finchè lei si troverà tra compagni vaccinati al 95% sarà da loro difesa ma se andasse già a Bolzano ad es. col 70% di vaccinati allora il contagio... e possibili conseguenze... Scelte??

@ Vettore
“..Senza bisogno di scomodare cose serie..” Troppo facile!! ...vi è tutta una medicina naturale dei nonni, l’erboristeria , l’autoipnosi ecc..ecc che funzionanno alla grande in queste situazioni e veramente credi che, dato “che la NMG offre una spiegazione coerente e verificabile e forse in qualche caso anche la soluzione.” allora in base ad una “verifica personale “ sia proponibile applicarla ai familiari ad es. ??.. Numeri, Probabilità.. la medicina naturale ha secoli di riscontri ed aggiornamenti alle spalle .... questa ha solo le tue prove ed Hamer bohh!! A me non basta....vedi comment sopra!!
Ad es. è 10 anni che evito raffreddori e disturbi uditivi lavandomi a fondo le fosse nasali anche se ora da “In” la cosa è divenuta “Out” per il Doc..! e funziona a me!!

Vettore ha detto...

@Piero41
Io sono un po’ all’antica, credo nelle specializzazioni, nei professionisti ed anche nei ministeri (non burocratizzati..)!!
Pensa che io non ci credo più da quando ci ho avuto a che fare!!! (Con tutte queste categorie indistintamente)

Se e quando questi principi saranno confermati da laboratori ufficiali ed ammessi fra le cure ospedaliere ecc.. allora tutto sarà OK.
Ti assicuro che queste cose non assicurano ne l'efficacia delle cure ne la non pericolosità, infatti l'elenco di cure ufficiali del tutto inefficaci o addirittura pericolose è lunghissimo! Ovviamente se ti convinci che quella è l'unica strada possibile (perchè lo sostengono gli "esperti"), ovviamente è difficile convincerti di qualsiasi approccio diverso.

...vi è tutta una medicina naturale dei nonni, l’erboristeria , l’autoipnosi ecc..ecc che funzionanno alla grande
Mia nonna si curava solo ed esclusivamente così per sua scelta ed è vissuta in piena salute e perfetta forma fisica fino a 96 anni! E ti assicuro che non è un caso: tra le teorie di mia nonna e quello che invece sostenevano i medici erano molto più sensate le prime!

la medicina naturale ha secoli di riscontri ed aggiornamenti alle spalle .... questa ha solo le tue prove ed Hamer bohh!! A me non basta...
La medicina ufficiale spessissimo ha idee del tutto opposte alla "medicina naturale" (come nel caso di mia nonna). In tal casi di chi ti fidi? Perchè vedi, tu ne fai solo una questione di fiducia e di accettazione: e allora le tue domande ed obiezioni hanno un senso. Attendi che qualcun'altro "più qualificato" ti dia le risposte. Io vado un pò più alla radice della questione: non mi basta che una cosa la dica l'OMS o Hamer, la devo studiare, capire e verificare. Ai tempi della psicosi dell'influenza suina (H1N1), i dati che avevo raccolto mi dicevano che era una grandissima bufala. Dovevo invece ascoltare ciecamente l'OMS e vaccinarmi? Col cavolo!
Stessa cosa per Hamer: alcune sue teorie hanno senso, e danno risposte a cose che la medicina ufficiale neanche riesce a vedere. Che faccio, giro la testa dall'altra parte e aspetto che siano "i ministeri" a darmi le risposte che cerco? Considerando anche la qualità media dei suddetti oltre che di buona parte della classe medica, decisamente no. Visto che un minimo di background scientifico ce l'ho, preferisco farmi un'idea mia indipendente. E ripeto, a partire dai casi in cui non costa niente farlo... Capisco che comunque non è una posizione che può essere estesa a tutti. E ti dirò di più, non ho figli, ma se ce li avessi a posteriori applicherei anche a loro certi principi che riterrei buoni, se non comportano rischi. O ritieni più saggio e salutare l'approccio della maggior parte dei genitori italiani che li riempiono di antibiotici ad ogni infleunza?

bertoldo ha detto...

RED TURTLE quelli che usa mandelli sono i derivati dalla cura Di Bella ed è l'acido retinoico o provitamina A , che è lo stesso che la ditta di Vannoni usa per differenziare velocemente le cellule staminali .

Silvio Caggia ha detto...

@vincenzo bonomo
guarda, ci sto seriamente pensando... :-)

@piero41
sono allineato con vettore. ritengo inoltre che le 5 leggi biologiche siano talmente evidenti, da rispondere ad ogni dubbio. il problema è che un sistema di credenze ipnotico ti impedisce di vederne l'evidenza. sui professionisti dei ministeri ieri mi sono imbattuto in questa chicca: http://www.aquapol.it/index.php/widgetkit/la-soluzione-di-aquapol-la-deumidificazione-definitiva un sistema di deumidificazione che dal punto di vista della scienza mainstream lo vedrei collocato nel parco delle bufale, ma che il ministero dei beni culturali sponsorizza... che pensare? a quali tecnici ministeriali credere? :-D

Paul ha detto...

Tutto langue, in attesa di notizie...

giorjen ha detto...

Repubblica ha fatto l'articolo sulla sindone e i neutroni
http://torino.repubblica.it/cronaca/2014/02/12/news/l_immagine_della_sindone_impressa_dal_terremoto-78370587/
ciao
g

Paul ha detto...

Su ecatworld ci sono alcuni commenti su Apple e Google.
Si suppone che questi due colossi, nella totale assenza di informazioni da parte loro, stiano in segreto studiando le LENR.
E poi usciranno allo scoperto clamorosamente, come ci hanno abituato finora. Supposizioni.
Supposizioni?

piero41 ha detto...

@Vettore

Che dirti, mi sembra che si stiano sovrapponendo due problemi..
a) la verifica e la validazione teorica della teoria della NMG... in contrapposizione alla medicina ufficiale..
b) b) Tale verifica compiuta nell’attuale Italia nella quale dici di aver perduto ogni credito nell’apparato tecnico e burocratico it. con un’ironia non tanto sottile verso il sottoscritto poverello così “credente” ..
punto a) hai detto : “infatti l'elenco di cure ufficiali del tutto inefficaci o addirittura pericolose è lunghissimo! Ovviamente se ti convinci che quella è l'unica strada possibile (perchè lo sostengono gli "esperti"), ovviamente è difficile convincerti di qualsiasi approccio diverso.” Non credo che in grandi nazioni moderne con serviizi sanitari statali o privati siano possibili approcci diversi dai grandi organismi internazionali di verifica ecc,. Nazioni moderne ehh!! ..lasciando da parte alcuni scandali e parte dell’italia almeno ora!!

http://www.corriere.it/salute/14_febbraio_06/sperimentazione-solo-candidato-60-mila-diventa-farmaco-ed-meglio-cosi-1459f7da-8f23-11e3-8c4a-c355fa4079e9.shtml

“Visto che un minimo di background scientifico ce l'ho, preferisco farmi un'idea mia indipendente. E ripeto, a partire dai casi in cui non costa niente farlo... Capisco che comunque non è una posizione che può essere estesa a tutti.” E’ evidente che la tua è una fortunata posizio individuale ma che assieme a quella di Silvio non mi sembra possa scientificamente –statisticamente contribuire molto a tale verifica generale.
Comunque dici sempre “a partire dai casi in cui non costa niente farlo” e cioè mi sembra limitatamente a situazioni meno impegnative..come dicevamo da semplice medicina alternativa.... Il punto vero è: che fa uno con la NMG quando necessita di un pesante intervento d’ospedalizzazione?

Quanto al punto b) sulla tragica situazione da terzo mondo dell’ ASL it che ti porta a non credere nell’apparato tecnico statale ... daccordo... Peccato che quando già due anni fa riportavo qua sopra vari commenti su documentari di “Report” che illustravano le pagliaccesche situazione di degrado della ricerca e della gestione delle cliniche nel Lazio ecc, nessuno le “cacava” di una risposta... a partire dal padron di casa che ora invece ..e da allora il M5S è qua diventato di moda!!?? A ciascuno il suo...nohh
Io qua in Toscana non mi trovo male anzi, con l’ASL e col mio medico...che prima di prescrivermi un antibio eehh.... ciao e stammi bene :))..

sandro75k ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
sandro75k ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
sandro75k ha detto...

Non capisco davvero cosa abbiate da dire ancora alla medicina tradizionale... Io ho preso la tonsillite e con una puntura è sparita, mia nonna operata di tumore nel 1980 è morta ad agosto 2013 ad 87 anni, mio fratello nato strabico è migliorato tanto da potersi togliere gli occhiali a 18 anni ,mio cugino nato con un problema cardiaco congenito è diventato calciatore, il ragazzo che abita qui a 100 metri che prese la leucemia 3 anni fa sembra guarito a tutti gli effetti, il cugino della mia compagna a 17 anni operato di tumore al testicolo 5 anni fa sembra completamente fuori pericolo, mi sono vaccinato 3/4 volte dall'influenza (eravamo quasi obbligati a farlo per lavoro) e non mi è venuta una linea di febbre... e non cito le statistiche perché è fiato sprecato tanto non ci credete... Un fratello di mia mamma di tumore al fegato è morto a 57 anni purtroppo, non ce l'hanno fatta a salvarlo ma non ce l'avrebbe fatta neppure Hamer con le sue tesi:

Ne cito una tanto per:

"Cancro alla prostata: ponte, nel tronco cerebrale; conflitto da sessualità impropria, non nella norma, relativo alla vita di coppia, ad un partner che si comporta male, in modo spiacevole."

sandro75k ha detto...

tanto per dire.... (mi scuso se mi avesse preceduto qualcuno e non mi sia accorto)

http://www.dossierhamer.it/tumori.html

domenico canino ha detto...

rossi deve sbrigarsi, stanno arrivando anche i pezzi grossi con gli annunci sulla fusione, ecco il corriere della sera di oggi sulla fusione nucleare di successo avvenuta in California. c'entra anche l'ENEA.
Più vicina la fusione nucleare
Usa, primo successo in un test
Piccolo passo in avanti degli scienziati della California
per la futura alternativa energetica pulita Più vicina la fusione nucleare
ecco il link:
http://www.corriere.it/scienze/14_febbraio_12/piu-vicina-fusione-nucleare-usa-primo-successo-un-test-3ab00d6a-9424-11e3-ab25-cf30a50da2ae.shtml

Vettore ha detto...

@Piero41
Che dirti, mi sembra che si stiano sovrapponendo due problemi..
Anche più ddi due... :-)

a) la verifica e la validazione teorica della teoria della NMG... in contrapposizione alla medicina ufficiale..
Io evito sempre di pensare in termini di "contrapposizione", perchè è il primo passo per imboccare strade mentali sbagliate. Le cose sono come sono, e vanno appurate in quanto tali, che poi sono in contrapposizione o meno lo puoi dire solo alla fine.

b) Tale verifica compiuta nell’attuale Italia nella quale dici di aver perduto ogni credito nell’apparato tecnico e burocratico it
Si, in effetti sono due cose diverse: io parlo di verifica "personale", perchè mi interessa comprendere e trovare risposte che attualmente la medicina ufficiale non sa e non può dare. Il fatto di vedere la NMG "certificata" e resa ufficiale è una cosa molto diversa e secondo me abbastanza utopica, sia per le difficoltà "burocratiche", sia perchè concettualmente è molto difficile valutare con metodiche mediche ufficiali qualcosa che bypassa totalmente quelle metodiche. E' come chiedere un parere di teologia ad un fisico: cosa ti puoi aspettare che ti risponda? Se è onesto ti dice che non può risponderti con le sue nozioni di fisica, se non è onesto ti darà una risposta sbagliata cercando di convincerti che è corretta. In entrambi i casi non troverai una buona soluzione...

Non credo che in grandi nazioni moderne con serviizi sanitari statali o privati siano possibili approcci diversi dai grandi organismi internazionali di verifica ecc,.
Infatti. E' per questo che Silvio parla di 100 anni e io non la prendo neanche in considerazione una validazione "ufficiale"... Ma nel frattempo che faccio? Mi rammarico che sono nato con 100 anni di anticipo e mi rassegno a non consocere la verità, o faccio quel che posso per carare di capire?

assieme a quella di Silvio non mi sembra possa scientificamente –statisticamente contribuire molto a tale verifica generale
E' vero. Ma per quanto mi riguarda non è il mio obiettivo, per ora. Non ho nessuna certezza (e quindi figuriamoci se voglio imporla ad altri), ho solo curiosità.

e cioè mi sembra limitatamente a situazioni meno impegnative..come dicevamo da semplice medicina alternativa...
Non proprio. Io ho citato problemi banali con cui tutti hanno a che fare (tipo raffreddore e influenza) eche quindi si prestano bene a fare da "cavie". Però considera problemi leggermente più seri, che però nello stesso modo non hanno nessuna soluzione per la medicina ufficiale, tipo la celiachia o la psoriasi. Le persone che ne soffrono attualmente devono semplicemente tenersele. Cosa costa in questi casi considerare la NMG? E metti che proprio in questi casi "impossibili" per la medicina ufficiale la NMG abbia successo? Qualche conclusione la si potrebbe trarre, e sarebbe ripetibile e verificabile, no? Non è poco! Molto meglio che aspettare 100 anni...
Certo, poi se uno si rompe un braccio va a farselo ingessare in ospedale... ma sono due cose diverse...

sulla tragica situazione da terzo mondo dell’ ASL it che ti porta a non credere nell’apparato tecnico statale ...
Attenzione, io non mi sto lamentando della "malasanità" (anzi, in diverse occasioni mi sono anche stupito positivamente di quello che ho visto). Mi riferivo alla sovrastruttura burocratica, amministrativa e legislativa, che è dove si annidano le radici di tutti i mali della sanità (così come tutti i mali della cosa pubblica)...

Vettore ha detto...

@Sandro75k
Non capisco davvero cosa abbiate da dire ancora alla medicina tradizionale...
Sandro, il punto su cui punto io (e tanti altri) abbiamo qualche riserva nei riguardi della medicina ufficiale, è proprio la sua impostazione "meccanicistifca". La medicina attuale non cura le malattie, cura solo i sintomi! Ed è così quasi sempre, ci sono pochissime eccezioni se ci pensi. Spesso la cosa funziona o è un accettabile compromesso, altre volte no, e le conseguenze sono molto spiacevoli per le persone e l'intera società...
Quello che mi è piaciuto della NMG è che invece propone una teoria coerente proprio sull'origine malattie, e da questo ne trae informazioni per "curarle". E lo fa con una metodologia scientifica, e quindi ben verificabile (non come certe medicine alternative che sono più "sfuggenti"). E' questo che mi ha portato a incuriosirmene, e a volere verificare se ha fondamento o meno.
Riguardo alle tue statistiche, penso che chiunque (perfino tu stesso), può trovare attorno altrettanti casi di segno del tutto opposto...

Silvio Caggia ha detto...

@sandro75k
Lieto che ti interessi di NMG... Mi faresti il favore di spiegare meglio cosa significano le parole che hai riportato a stralcio sulla causa del cancro alla prostata? Puoi dirci qual è il senso biologico del cancro alla prostata secondo hamer? Invece per la medicina ufficiale? Grazie

Silvio Caggia ha detto...

@domenico canino
quella della fusione calda in california è una truffa, scamming bello e buono.
mi mostrino delle evidenze che l'energia prodotta sia stata maggiore dell'energia assorbita dal contatore della luce e poi ne riparliamo...
sono solo "fusionisti caldi says".

Silvio Caggia ha detto...

@sandro75k
Nel frattempo vuoi la mia spiegazione? pag 1206: "Prostata, adenocarcinoma [...] | Senso biologico: solo tipo secretorio: maggiore produzione di secreto, quindi più liquido spermatico. | Adenocarcinoma compatto della prostata proliferante a forma di cavolfiore con qualità secretoria. Solo nel 5% dei casi è possibile una compressione dell'uretra."
Insomma, praticamente come viene passa, e senza farsi evirare... al massimo un paio di mesi di catetere come aiuto ma solo nel 5% dei casi... Che propone di meglio la medicina ufficiale?
Per chi volesse approfondire seriamente il discorso prostata secondo hamer:
http://www.nuovamedicinagermanica.it/content/view/96/55/

indopama ha detto...

la soluzione per il cancro alla prostata la medicina ufficiale ce l'ha:
facevo io le punture a mio nonno una volta a settimana (15 anni fa), 1.300.000 lire l'una.
e ho continuato a fargliele per anni... :-D

sandro75k ha detto...

"come viene passa"

Non aggiungo altro .

Vincenzo Bonomo ha detto...

@ Vettore

Se può interessarti in passato ho curato (e guarito) un inizio di psoriasi bilaterale all'interno dei gomiti di una mia nipote.
Ho usato la metodica di Simoncini che prevede impacchi di acqua e bicarbonato per un periodo di una settimana circa per debellare l'infezione fungina da Candida Albicans.

patrol ha detto...

La NMG non segue metodo scientifico, che poi sia una teoria esatta o meno é un altro discorso. Ma asserire che é una teoria scientifica é errato.

giorjen ha detto...

@Silvio
chissa se al GSVIT si sono offerti per una replica... ovviamente non in casa del NIF, altrimenti non avrebbe senso, e non con i loro tecnici che mettono mano, altrimenti non sarebbe terza.
da notare che il NIF ha iniziato ad essere costruito nel 97, finito ed entrato in funzione nel 2009, alla modica cifra di circa 3 miliardi di euro.
Il successo di "overunity" che si festeggia oggi è che con un laser che consuma 1,8 MJ si sono ottenuti 14kJ...
g

Fabio Crestani ha detto...

@Silvio
... sono solo "fusionisti caldi says".
Grande Silvio! comunque questi hanno speso 5 miliardi di dollari per questi esperimneti. Sai che figura se la panacea energetica ci dovesse arrivare dal lavoro di reietti cacciavitari nei garages e nei container??

patrol ha detto...

@ Silvio

Ahhhh bhe adesso quelli della Nif sono dei truffatori mentre Rossi invece é vittima di un mega complotto mondiale.

Ohhh mamma mia dove siamo arrivati.

sandro75k ha detto...

http://www.psiram.com/it/index.php/Vittime_della_Nuova_Medicina

Silvio Caggia ha detto...

@indopama
in mancanza di un senso biologico almeno hai trovato un senso economico per la medicina ufficiale... :-D

@patrol
come abbiamo già discusso in privato, per me le 5 leggi biologiche sono scientifiche in quanto riproducibili, verificabili e falsificabili... però visto che in epistemologia io sono una pippa forse è meglio che discuti questa cosa con vettore che essendo un ricercatore scientifico magari sa meglio di me cos'è una teoria scientifica...

@giorjen
non si sognano nemmeno di parlare di "overunity" usano altri metri di valutazione... stesso meccanismo di certe statistiche "scientifiche" in campo medico... :-)

sandro75k ha detto...

http://medbunker.blogspot.it/2010/09/nuova-medicina-germanica-hanno-ucciso.html

Silvio Caggia ha detto...

@sandro75k
tutte lì le tue vittime? bene, comincia a studiare bene i loro casi ad uno ad uno magari sentendo anche altre versione dei fatti. prendi la prima della tua lista e leggi la sua storia raccontata dai suoi genitori: https://www.laleva.cc/cura/Kankropoli/K18.htm la trovi verso la metà della pagina... per la cronaca, la ragazza credo sia ancora viva e vegeta, se pensi che lo sia per quello che le hanno fatto in ospedale... scelta tua... per me, vista la storia, quella famiglia è sì vittima, ma chiediti di cosa...

Silvio Caggia ha detto...

@sandro75k
Jacqueline Stark: ma tu gli articoli che linki li leggi o ti fermi al titolo ed alle prime righe?!? leggilo tutto e poi chiediti perché lo hanno titolato così... non ti facevo così superficiale...

sandro75k ha detto...

Silvio, io i criminali non li sostengo e fini a prova contraria ritengo tale Hamer...

Paul ha detto...

In questa mancanza di notizie su Rossi & C, desidero proporvi questa interessante notizia sulle cellule staminali.
La scoperta di questa scienziata giapponese apre prospettive incredibili ed entusiasmanti. I suoi "colleghi" del peer review tuttavia l'hanno bollata come impossibile.
"...the lady in Japan who discovered that stem cells can be made from ordinary cells by simply placing them in an acidic medium. Her papers and discovery was promptly rejected by her peers, because it was impossible in their view. None of those peers actually tried that experiment..."
http://www.theguardian.com/science/2014/jan/29/make-stem-cells-major-discovery-acid-technique

Vettore ha detto...

@Vincenzo Bonomo
Ho detto che voglio verificare la NMG, non qualsiasi teoria alternativa! :-)
Il motivo è che la NMG è talmente complessa e articolata che merita un
approfondimento, inoltre come ho detto è impostata in modo da essere ben verificabile. Invece usare il bicarbonato per curare quasiasi cosa non mi suona proprio credibilissima come tesi...

@Patrol
Paradossalmente la NMG è più scientifica della medicina ufficiale stessa, che invece è quasi totalmente empirica e puramente fenomenologica. Attenzione: "scientifica" non significa necessariamente "vera", ne tantomeno "non scientifico" non significa necessariamente "falso". E' solo una questione di impostazione.

@Sandro75k
Silvio, io i criminali non li sostengo e fini a prova contraria ritengo tale Hamer...
Uno degli inventori del transistor era quasi nazista e fanatico dell'eugenetica. J.J Rousseau (l'insigne illuminista) che ha scritto una formidabile opera pedagogica ha abbandonato i suoi figli ed ha condotto una vita dissoluta. Caravaggio era un delinquete vero e proprio. Socrate fu accusato di corrompere i giovani e fu condannato a morte. Berlusconi... no, questo esempio non è appropriato... :-) Insomma l'umanità è piena di stranezze, tanto da non permettere di trarre facili conclusioni o insegnamenti...

Per inciso, io non sto certo difendendo o accreditando la NMG, sto dicendo solo che mi sembra interessante verificarla rispetto a prendere per buono quello che si trova scritto su Internet (a maggior ragione per il fatto che si tratta di qualcosa di molto complesso e difficile da giudicare "al volo"). In passato mi sono interessato di altre cose per gli stessi motivi: ad esempio dell'orgonomia. In quel caso non trovai praticamente nessuna conferma sperimentale, e quindi ci ho messo una pietra sopra. Vediamo che succede con la NMG. Magari ha ragione Sandro e quindi dovrò fare pace col mio dottore... :-)

Silvio Caggia ha detto...

@sandro75k
beh, ti fa onore non aver votato renzi... :-D

sandro75k ha detto...

infatti ho votato Civati.... Renzi si è appena suicidato!

indopama ha detto...

quindi da voi in italia e' stato deciso che la gente non ha piu' bisogno di votare per scegliere chi li governa... bene, c'e' piu' tempo per meditare :-D

Silvio Caggia ha detto...

@indopama
ma non c'è nemmeno più bisogno di votare per far fare le leggi alle camere, le leggi se le fanno in salotto... alla camera si va solo a menarsi, insultarsi, dormire, cassare le proposte di legge popolari...
poi non lavorando abbiamo un sacco di tempo per meditare infatti...
insomma va sempre meglio...
basta va, che quasi quasi torni... :-D

patrol ha detto...

@ Vettore

Sono in disaccordo con quanto dici. E' vero che la medicina si basa sull'empirismo, ma si basa su prove sperimentali tramite le quali si cerca di impostare una metodologia predittiva.
Per prima cosa la NMG tiene in conto come fattore fondamentale la psiche. Come si legge nel libro di Trupiano "Grazie Dott Hamer" a pagine 22 si trova una breve prefazione intitolata "la psiche umana alla base della diagnosi medica".

Per cominciare tutto ció che riguarda la psiche per il momento ha ben poco di scientifico data la impossibilitá di verifica o ancor meglio di confutabilitá.

Inoltre io rifletterei sul concetto di teoria scientifica. Anche la formula di Newton F=ma é puramente empirica, lo stesso concetto di massa di forza ed accelerazione sono nostre invenzioni per cercare di simulare o meglio predire il comportamento dei corpi. Di certo la natura non conosce concetti come tensione, tensore accelerazione o massa. Il tutto é semplicemente un linguaggio estremamente sintetico adottato da noi per descrivere la realtá.

La fregatura della NMG é che non é predittiva. La vera burla sta nel fare il percorso inverso. Hai un tumore? Hamer ti dice che hai subito un trauma, scavando nel tuo passato sicuramente é in grado di formulare una diagnosi che calza (o meglio veine fatta calzare perfettamente alla tua situazione). Ma perche non si fa mai il contrario?
Stranamente non si adotta mai il percorso inverso, se io ti dico che ieri ho subito un trauma perché ho rischiato di farer un incidente stradale pericoloso, nessuno é in grado di predirre che tipo di patologia mi avverrá e se ci provi e questa non avviene, vengono trovate sempre delle risposte alternative per le quali una giustificazione si trova sempre...

Risultato? qui di scientifico non vi é nulla semplicemente perche tale teoria non puo essere confutata, il tutto con buona pace di popper.

Un esempio perfetto di cialtronaggine poi sono i focolai di hamer. Se apri il libro di hamer e dai un'occhiata alle fotografie, si puó intuire subito della forzatura di certe affermazioni. Cominciamo con il dire che la natura dei focolai di hamer non é spiegata. Stranamente se apri un cranio non troverai mai una evidenza reale della loro esistenza con proprieta chimiche biologiche o altro. I focolai stranamente si possono vedere solamente nelle tac, ma non nelle tac con contrasto.
Se poi scavi piú a fondo si nota come "alcuni" focolai di hamer corrispondono esattamente ai i cosidetti artefatti ad anello. E qui la domanda sorge spontanea, quale é la probabilitá che un tipico artefatto ad anello, invece di essere tale in realtá é un segnale magnetico misterioso riscontrabile solo nelle tac di terza generazione del quale non esiste nessuna evidenza fisica? Ovviamente nelle tac odierne i focolai di hamer non si vedono piú ed il tutto stranamente coincide con la correzione da parte delle case cotruttrici proprio degli artefatti ad anello che spesso si riscontravano. Certo ovviamente per gli hameriani é tutto un complotto mondiale per cercare di affossare le teorie di hamer. Altre tac invece non evidenziano un bel niente di niente, si lascia intendere che qualche macchiolina sbiadita difficilemnte identificabile sia un focolaio di hamer. E stranamente cosa? Tutti questi focolai sono trovati a posteriori!!!!! Tutta gente che gia aveva avuto delle patologie gli si prende la tac e dici: hai un tumure? o altro? Wala ti trovo un focolaio di hamer...
Quello che mi chiedo perche non si il contrario? Perché non si fa la tac ad un paziente e tramite un l'índividuazione di un focolaio di hamer gli si predice qualche cosa?

In parole povere io la trvo una bella presa per il culo...
E mi spiace ma se mi dici che La NMG é scientifica allora per me Cicciolina puó tranquillamente essere vergine.


Silvio Caggia ha detto...

@vettore
Ti lascio una bella gatta da pelare con patrol... Ti avviso che ci ho gia' discusso a lungo sulla scientificita' della nmg, ma e' un muro di gomma... :-)
Non capisce che la nmg e' sovradeterminata nei tre livelli psiche - cervello della testa + cervello dell'organo - organo, per cui non ci interessa che la psiche sia insondabile scientificamente. Non capisce che le 5 leggi biologiche sono falsificabili e sempre verificate al 100%. Non capisce che la predittivita' diagnostica Programma SBS > conflitto biologico > DHS e' certa anche se non e' invertibile per fare piacere a lui. Non capisce che la predittivita' sul decorso bifasico che arriva a prevedere con precisione tedesca le crisi epilettoidi come l'infarto puo' salvare vite umane...
Il punto e' che non ti puoi mettere a discutere di NMG con chi dichiaratamente non la conosce se non attraverso dossierhamer ed ha deciso a priori che non e' scientifica... :-)
Pero' il ragazzo mi ha promesso che se la studia, vediamo come ragionera' "dopo"... :-)

patrol ha detto...

@ Silvio

Se io sono un muro di gomma, te sei un bunker di acciaio...

Silvio Caggia ha detto...

@patrol
Sono confidente che alla fine del tuo studio produrrai un report tipo questo:
http://www.luogocomune.net/site/modules/mydownloads/library/acrobat/Parachute_study.pdf
"Parachute use to prevent death and major trauma related to gravitational challenge: systematic review of randomised controlled trials"
Uno studio in cui, dal punto di vista strettamente medico-scientifico, si mette in dubbio l'effettiva utilità del paracadute :-D :-D :-D
Abstract
Objectives: To determine whether parachutes are
effective in preventing major trauma related to
gravitational challenge.
Design: Systematic review of randomised controlled
trials.
Data sources: Medline,Web of Science, Embase, and
the Cochrane Library databases; appropriate internet
sites and citation lists.
Study selection: Studies showing the effects of using
a parachute during free fall.
Main outcome measure: Death or major trauma,
defined as an injury severity score > 15.
Results: We were unable to identify any randomised
controlled trials of parachute intervention.
Conclusions: As with many interventions intended to
prevent ill health, the effectiveness of parachutes has
not been subjected to rigorous evaluation by using
randomised controlled trials. Advocates of evidence
based medicine have criticised the adoption of
interventions evaluated by using only observational
data.We think that everyone might benefit if the most
radical protagonists of evidence based medicine
organised and participated in a double blind,
randomised, placebo controlled, crossover trial of the
parachute.

AleD ha detto...

@Silvio:
"
Non capisce che le 5 leggi biologiche sono falsificabili e sempre verificate al 100%
"
Trovo documentazione solo sul libro di hamer vero?
Altri suoi seguaci fanno solo i discepoli o producono documentazione di qualche sorta diversa dalla impressioni?
Un po' di tac recenti si trovano dove?

patrol ha detto...

=) Certo silvio tu le vai a cercare con il lanternino ehhh... Ti sei mai chiesto perché nelle tue ricerche sai gia quello che vuoi ottenere prima ancora di cercare?

Silvio Caggia ha detto...

@aled
"Trovo documentazione solo sul libro di hamer vero?"

Puoi fartela da solo una verifica delle 5 leggi biologiche, basti tu, le leggi e nient'altro. Tanto chiunque altro faccia la verifica a te non starà mai bene... :-)

"Altri suoi seguaci fanno solo i discepoli o producono documentazione di qualche sorta diversa dalla impressioni?"

vedi risposta precedente

"Un po' di tac recenti si trovano dove?"

sai benissimo che le apparecchiature TAC dalla IV generazione in poi producevano così tanti artefatti che hanno costretto i fabbricanti ad aggiungere dei filtri software tali da far sparire ogni traccia di artefatti e/o focolai di hamer, tu riesci a farti fare una tac disabilitando tali filtri?

Silvio Caggia ha detto...

@patrol
io ho una versione avanzata personalizzata di google: quello che penso mi appare.
tu invece usi quella dove ti appare solo quello che pensa dossierhamer et similaria... :-D
p.s. hai riflettuto sul gomblotto di quel link che non riesci a pubblicare su fb? :-)

patrol ha detto...

Che intendi con versione avanzata di google?

Per il gomblotto si, ed ovviamente la risposta che ho trovato é nessun gomblotto:

http://www.soloparolesparse.com/2011/06/cosa-fare-se-facebook-blocca-i-contenuti-di-un-blog/

http://www.nodalmolin.it/VICENZA-FACEBOOK-CENSURA-CENTINAIA

Questi sono due a casa.... Quanti migliaia di gomblotti pensi ci siano in corso solo du FB?

AleD ha detto...

@silvio caggia:
"
sai benissimo che le apparecchiature TAC dalla IV generazione in poi producevano così tanti artefatti che hanno costretto i fabbricanti ad aggiungere dei filtri software tali da far sparire ogni traccia di artefatti e/o focolai di hamer, tu riesci a farti fare una tac disabilitando tali filtri?
"
Ah, ok, quindi macchinari più recenti ed evoluti stanno nascondendo informazioni reali che prima invece erano disponibili....
Si sa se esistono radiologi che hanno "abbracciato" le teorie di hamer?
Nessuno appartenente alla categoria ha ricevuto l'illuminazione?

tia_ ha detto...

>sai benissimo che le apparecchiature TAC dalla IV generazione in poi producevano così tanti artefatti che hanno costretto i fabbricanti ad aggiungere dei filtri software tali da far sparire ogni traccia di artefatti e/o focolai di hamer, tu riesci a farti fare una tac disabilitando tali filtri?

Vedo che non ti è bastato postare 2 lavori su rivista scientifica in cui fanno la TAC ad una boccia d'acqua e si vede lo stesso artefatto a ring che sui vari siti d hamer categorizzano come focolaio.
Naturalmente tirerai fuori il fatto che non erano due, ma ti è sfuggito, come al solito, il fatto che in tutte le TAC con un focolaio, è IDENTICO SPICCICATO all'artefatto a ring della boccia d'acqua, e che nell'unica immagine da te inviata in cui dici che ce ne sono due, la figura che si vede è pesantemente differente da due ring vicini

Silvio Caggia ha detto...

@patrol
"Per il gomblotto si, ed ovviamente la risposta che ho trovato é nessun gomblotto:
http://www.soloparolesparse.com/2011/06/cosa-fare-se-facebook-blocca-i-contenuti-di-un-blog/
http://www.nodalmolin.it/VICENZA-FACEBOOK-CENSURA-CENTINAIA
Questi sono due a casa.... Quanti migliaia di gomblotti pensi ci siano in corso solo du FB?"

questo è quello che intendo per muro di gomma... di fronte all'evidenza di un dominio di un ente pubblico usa censurato da facebook mi rispondi che è capitato a migliaia di altri siti...
bene, allora per me sono migliaia di complotti. :-D

@aled
"Ah, ok, quindi macchinari più recenti ed evoluti stanno nascondendo informazioni reali che prima invece erano disponibili...."

googla ring artifact reduction

"Si sa se esistono radiologi che hanno "abbracciato" le teorie di hamer?
Nessuno appartenente alla categoria ha ricevuto l'illuminazione?"

ma ti posso rispondere io a domande del genere?

@tia
"Naturalmente tirerai fuori il fatto che non erano due, ma ti è sfuggito, come al solito, il fatto che in tutte le TAC con un focolaio, è IDENTICO SPICCICATO all'artefatto a ring della boccia d'acqua, e che nell'unica immagine da te inviata in cui dici che ce ne sono due, la figura che si vede è pesantemente differente da due ring vicini"

a te sfugge sempre il documento siemens e tutte le prove che riporta hamer di aver fatto secondo quel documento che elenca i casi in cui l'immagine NON può essere un artefatto... ma tu ovviamente gli hamer says non li consideri... contano solo i dossierhamer says... :-)

AleD ha detto...

@silvio caggia:
"
a te sfugge sempre il documento siemens e tutte le prove che riporta hamer di aver fatto secondo quel documento che elenca i casi in cui l'immagine NON può essere un artefatto... ma tu ovviamente gli hamer says non li consideri...
"
Ok, quando trovo un po' di tempo vedo di chiedere ai siti amici di hamer se esistono radiologi "convertiti" e che hanno replicato le prove che hamer dice di avere trovato per conto suo.
Altra cosa, dove hamer spiega come mai quei focolari escono fuori in tempo zero modificando così velocemente i tessuti del cervello? Lo spiega o lo ha dedotto e basta in qualche modo?

Vettore ha detto...

@Silvio
Ti lascio una bella gatta da pelare con patrol...
Pelo solo la parte di gatta che mi compete però... :-) Perchè non ho competenze sulla NMG...

@Patrol
E' vero che la medicina si basa sull'empirismo, ma si basa su prove sperimentali tramite le quali si cerca di impostare una metodologia predittiva.
Ci sono pochissime teorie, ancora meno teorie verificate ("certe"), quasi zero modelli matematici, e la quasi totalità di articoli scientifici si basa su metodi statistici per trarre conclusioni. In confronto la NMG a detta di chi la conosce (quanto sia vero non lo so ancora) ha una teoria molto precisa, delle osservazioni molto puntuali e ripetibili e una una serie di modelli "esatti" (non statistici). Insomma il tipo di formulazione è X + Y => Z e non X + qualcosa di non certo => forse Z (ma non sempre e comunque non si sa perchè)... Ripeto, bisogna capire se le promesse poi vengono mantenute, ed è quello che mi riprometto di fare...

Per cominciare tutto ció che riguarda la psiche per il momento ha ben poco di scientifico data la impossibilitá di verifica o ancor meglio di confutabilitá.
Per come l'ho capito non è questione di "psicologia", ma di stimoli e reazioni. L'aspetto psicologico nel vero senso della parola non c'entra molto...

La fregatura della NMG é che non é predittiva.
Questo non lo so, credo che non ci sia nessun vincolo che impedisce di "invertire" le relazioni tra DHS e malattie. Forse la difficoltà deriva dal fatto che nel processo diretto ci sono diverse variabili nascoste. Però per lo meno a livello probabilistico (come da medicina tradizionale) dovrebbe funzionare...

Se poi scavi piú a fondo si nota come "alcuni" focolai di hamer corrispondono esattamente ai i cosidetti artefatti ad anello.
Questa cosa dei focolai / artefatti ad anello secondo me è del tutto secondaria nel quadro complessivo. Nel senso che anche se Hamer si fosse sbagliato clamorosamente su questo non ne sarebbe inficiato il resto della teoria e delle osservazioni (questo lo penso anche per altri aspetti, che non mi convincono molto). Inoltre non capisco perchè vi incaponite (mi rivolgo anche a AleD e Tia) con la questione artefatto o meno in base ad una foto, quando la domanda interessante sarebbe un altra: una TAC non è una radiografia "piatta", permette anche una ricostruzione nella direzione perpendicolare al piano. Perchè non vi chiedete se nelle sezioni tomografiche adiacenti ci sono anche i cerchi e che dimensioni hanno? Il focolaio probabilmente avrà una simmetria sferica, se è cilindrica o piatta è un artefatto! Basta verificare questo per avere una risposta, senza bisogno di fare dietrologie e interpolazioni logiche.
Mi piacerebbe anche sapere da Silvio se queste formazioni sono state mai osservate direttamente, per esempio durante le autopsie?

Silvio Caggia ha detto...

@aled
focolai di hamer: a me era sembrato di averti già passato questo link, magari mi sbaglio...
http://www.bioexplorer.it/la-scoperta-eccezionale-alla-tac-cerebrale-i-focolai-di-hamer.aspx

tia_ ha detto...

>a te sfugge sempre il documento siemens

Il documento siemens cosa dice? Che non è possibile avere due artefatti a ring con centro differente? Sono d'accordo. SONO D'ACCORDO.
Ora, vogliamo concentrarci su quelle TAC ad un solo ring?
Ad esempio qui: http://www.bioexplorer.it/la-scoperta-eccezionale-alla-tac-cerebrale-i-focolai-di-hamer.aspx
Le prime tre mostrano un unico "focolaio". Tale "fcolaio" è uguale IDENTICO a quello che si vede in (giusto i primi lavori che ho trovato):
http://iopscience.iop.org/0031-9155/58/1/1/article
http://www.jacmp.org/index.php/jacmp/article/view/3888/2806
Sono lavori su rivista, non sono lavori contro Hamer quindi perfettamente 'trustable'.
Mostrano una TAC fatta su una boccia d'acqua, che mostra lo stesso identico artefatto a ring.


>e tutte le prove che riporta hamer di aver fatto secondo quel documento che elenca i casi in cui l'immagine NON può essere un artefatto...

L'unica immagine che mi hai mostrato in cui si vedono due "focolai" presentano dei pattern PROFONDAMENTE differenti rispetto a tutte le immagini con un singolo focolaio.
Le prime tre immagini su http://www.bioexplorer.it/la-scoperta-eccezionale-alla-tac-cerebrale-i-focolai-di-hamer.aspx mostrano un pattern uguale a quello visto facendo una TAC ad una boccia d'acqua, ed è qui che si ferma il metodo Hamer, perchè il focolaio è virtualmente indistinguibile da un artefatto. Applico il rasoio di Occam: il focolaio non esiste.


>ma tu ovviamente gli hamer says non li consideri... contano solo i dossierhamer says... :-)

Conta quello che vedo e come viene spiegato. Non sono arrivato a prendere una laurea in ingegneria ripetendo a pappagallo.

AleD ha detto...

@silvio caggia:
Abbi pazienza, quelle chiacchere vanno in contrasto con queste:
"
L'ex medico tedesco pensa che in caso di tumori (ma anche di altre "cosiddette" malattie) si troverebbe sempre una traccia visibile ("focolaio di Hamer" o "FH", detto anche "bollino" in gergo) sulla TAC cerebrale dei pazienti. Queste presunte modificazioni, mai definite in maniera precisa e mai riconosciute dai radiologi, si formerebbero nello stesso istante di un evento traumatizzante imprevisto (DHS, "sindrome di Dirk Hamer"). L'insorgenza immediata (entro una frazione di un secondo, come sostiene Hamer) di un tale presunto "focolaio" scarta chiaramente la possibilità di modificazioni della densità o trasparenza del tessuto in questione. Le cellule non possono dividersi entro frazioni di un secondo, né la densità del tessuto può essere alterata in un simile lasso di tempo così breve. Inoltre la TAC si basa esclusivamente sulle differenze di trasparenza ai raggi X. Di conseguenza, le strutture che vengono denominate "FH" dagli aderenti alle ipotesi di Hamer non possono derivare da modificazioni nei tessuti. Anche per questo motivo rimane solo la possibilità di un artefatto tecnico.
"
Sai già dove le ho trovate.
E scusa se insisto, è curioso sapere che hamer non abbia trovato altri colleghi pronti a verificare quello che lui dice a parole di avere scoperto.
Proprio un peccato, visto che sembrano essere NON necessarie competenze di così alto livello che metterebbero hamer come unico in grado di rilevare sperimentalmente le prove di quel che dice di aver concluso.

@Vettore: le tac sono importanti perchè sono tirate fuori da hamer come prova della sua teoria, fai te se sono un dettaglio. E vista la semplicità dichiarata nelle sue conclusioni come minimo io pretenderei che qualcun altro si sia accorto di quel che si è accorto hamer, vista la semplicità delle regole coinvolte nella sua teoria.

F.C. ha detto...

@Vettore
In questo caso non sono completamente daccordo con te riguardo i focolai. Se fossero reali darebbero una forte conferma delle teorie di Hamer oltre a fornire in mezzo diagnostico perfetto. In caso contrario darebbero un bel colpo se non necessariamente a tutte le idee di Hamer quantomeno alla sua credibilitá. Ti ricordo che egli a quanto pare dichiara che questi focolai sarebbero presenti sempre e identificherebbero con il 100% di ripetibilità la malattia. Cioè, se i focolai non fossero reali non è possibile che si sia sbagliato, solo che abbia mentito

F.C. ha detto...

A tal proposito mi piacerebbe sapere da Silvio quanta parte delle sue certezze riguardo la NMG derivano dalla esistenza dei focolai e come giustificherebbe l'eventualità che siano degli artefatti.

F.C. ha detto...

P.S.:
Silvio, esiste una raccolta dei casi)immagino che dovrebbero essere moltissimi) analizzati da Hamer e che confermerebbero le sue tesi? Questi dati sono corredati da cartelle cliniche, tac con relativi focolai, esami o altro, oppure sono solo Hamer says?

Silvio Caggia ha detto...

@f.c.
@aled
@patrol
@vettore
se vogliamo parlare di focolai di hamer almeno allineatevi un attimo a quello che hamer dice altrimenti perdiamo solo tempo in chiacchiere.
vi invito quindi a leggere le 8 pagine del capitolo 10.1 del testamento per una nuova medicina che trovate qui:
https://www.facebook.com/silvio.caggia/media_set?set=a.10202283237314648.1073741826.1602502381&type=3
(Se poi mi scrivete in privato via mail o facebook vi posso mandare altro materiale)
Lette queste 8 pagine scritte da hamer, spero concorderete con me che i casi sono soltanto due: o hamer dice la verità o si è inventato tutto di sana pianta. Non c'è la possibilità che si sia sbagliato. Se lui per esempio scrive di aver fatto due tac spostando la testa del paziente di 2 cm e di trovare i focolai sempre nello stesso punto della testa e non nello stesso punto della tac, o è vero o è falso. o ha ragione o è un truffatore. l'ipotesi che alcuni di voi sostengono che non sappia cosa sia un artefatto ad anello e si stia sbagliando è semplicemente frutto della vostra ignoranza su hamer che ritenete a torto uno sprovveduto.
siamo quindi d'accordo sull'escludere che possa semplicemente essersi sbagliato per 30 anni? Che o ha ragione o si è scientemente inventato tutto di sana pianta quello che ha scritto in questo capitolo?

tutti i casi presentati da hamer sono mostrati con le foto delle relative tac. ovviamente io non avendo visto gli originali non posso però garantirti che non si sia inventato i pazienti, le cartelle cliniche e le tac... :-)

quanto delle mie certezze deriva dai focolai di hamer? zero. le mie certezze derivano unicamente dalle mie esperienze ed io non ho mai fatto (ne saprei interpretare) una tac
cosa è un focolaio di hamer? è innanzitutto un concetto: la presenza nel cervello della testa di un "relé" che scatta al momento della DHS iniziando il Programma SBS, e questo relé è posizionato precisamente nel punto del cervello corrispondente all'organo o funzione. Il relé ovviamente è un punto e non si vede, ma intorno a questo punto si possono vedere nelle tac degli artefatti ad anelli concentrici nella fase di conflitto attivo, gli anelli interni poi sbiadiscono in fase di risoluzione e rimane solo più l'ombra dell'anello più esterno alla fine della fase pcl. Alla fine di questa fase di ricostruzione attuata dalle cellule gliali l'anello ha una corrispondenza fisica con l'edema formato dalle cellule gliali. con cosa abbia corrispondenza fisica prima non credo che nemmeno hamer lo sappia. nel caso che il paziente recidivi lo stesso identico conflitto il riformarsi attorno allo stesso relé di prima di un nuovo focolaio porta alla lunga ad un disastroso effetto fisarmonica sulle cellule gliali ed il focolaio a questo punto diventa evidente e riconosciuto dai radiologi come tumore al cervello (che ovviamente secondo hamer non esiste, è solo il cervello che si sta spappolando in quel punto per i continui edemi ripetuti, cosa che porta purtroppo alla morte del paziente)

spero di avervi aiutato a chiarirvi le idee sull'argomento focolai di hamer secondo hamer

Silvio Caggia ha detto...

segue

uscendo invece da quello che dice hamer, nel link che vi ho indicato prima http://www.bioexplorer.it/la-scoperta-eccezionale-alla-tac-cerebrale-i-focolai-di-hamer.aspx avete letto che questi signori (che non sono hamer) asseriscono che "oltre alle verifiche empiriche condotte da Hamer, abbiamo, ora, la conferma anche dalle più recenti acquisizioni delle neuroscienze." io però non saprei meglio indirizzarvi a queste recenti acquisizioni delle neuroscienze, credo, e sottolineo credo, si riferiscano a discorsi sulle catecolamine, per cui posso solo suggerirvi di googlare hamer+catecolamine... se devo azzardare un'ipotesi fantascientifica magari il focolaio di hamer è all'inizio solo una "gradiente" di catecolamine... per quale ragione poi si formino delle frange di interferenza nelle tac non ne ho la più pallida idea... :-)
in ogni caso il fatto che nel punto di rotazione assiale (e solo lì) di una tac di sola acqua si possano formare degli anelli concentrici simili a quelli di un focolaio di hamer rimane una curiosa coincidenza, quella che PUO' essere una interpretazione non necessariamente E' l'interpretazione corretta, questo saltare dalla possibilità alla certezza di un fenomeno è un salto mortale quadruplo in cui alcune persone si esibiscono spesso qui, ma non è scienza, è giocoleria... :-)

Silvio Caggia ha detto...

@vettore
"La fregatura della NMG é che non é predittiva.
Questo non lo so, credo che non ci sia nessun vincolo che impedisce di "invertire" le relazioni tra DHS e malattie."

proviamo a chiarire anche questa cosa.
la catena causale è questa:
evento (oggettivo) > sentito personale (soggettivo) > Progamma SBS (oggettivo) > sintomi (oggettivabili)
se guardi questa catena, dal momento che il sentito personale è soggettivo e non sondabile scientificamente, non ci puoi costruire una legge scientifica, ed avrebbe ragione patrol
ma la catena delle implicazioni è questa:
Sintomi (oggettivabili) > Progamma SBS (oggettivo) > sentito personale (soggettivo) > tipo di evento (oggettivo)
in pratica la NMG dati i sintomi ti indica deterministicamente il Programma SBS, e dato il Programma SBS ti indica deterministicamente il sentito personale con cui hai vissuto un certo tipo di evento in precise finestre temporali.
ti fa quindi "predizioni" del tipo: se mi dici che da x tempo soffri di questi precisi sintomi, relativi a questo specifico tessuto, derivante da questo specifico foglietto embrionale, con questa specifica lateralità, data la tua lateralità, il tuo sesso e la tua condizione ormonale, vuol dire che: y tempo fa hai vissuto in un certo modo un evento di un certo tipo, hai mantenuto per y-x tempo un certo conflitto e lo hai risolto a causa di un altro evento che è accaduto x tempo fa.
esempio: due settimane fa hai avuto un conflitto di separazione da tua figlia che hai risolto una settimana fa.
è quindi facilmente verificabile o falsificabile da parte del paziente l'affermazione precedente. se temi condizionamenti del paziente puoi facilmente costruire le domande al fine di evitare condizionamenti.
Ti fa anche predizioni relative al futuro: sapendo in che programma sbs ed in quale punto di esso sei, è determinato il tuo futuro, tipo che domani verso una certa ora ti verrà un attacco di infarto (crisi epilettoide) di una certa entità, per cui magari è meglio che la giornata di domani la passi con a disposizione il supporto vitale di un medico edotto delle 5 leggi biologiche.
comunque, sia che tu riesca a farla digerire o meno a patrol, che la consideriate scientifica o meno, per me il paracadute funziona e lo uso, voi buttatevi pure senza... :-D

AleD ha detto...

@silvio caggia:
"
Ti fa anche predizioni relative al futuro: sapendo in che programma sbs ed in quale punto di esso sei, è determinato il tuo futuro, tipo che domani verso una certa ora ti verrà un attacco di infarto (crisi epilettoide) di una certa entità, per cui magari è meglio che la giornata di domani la passi con a disposizione il supporto vitale di un medico edotto delle 5 leggi biologiche.
"
Ah questa è bella, e quanti casi avrebbe predetto la nmg?
O siamo alla solita dietrologia fatta dopo gli eventi?

"
e lui per esempio scrive di aver fatto due tac spostando la testa del paziente di 2 cm e di trovare i focolai sempre nello stesso punto della testa e non nello stesso punto della tac, o è vero o è falso. o ha ragione o è un truffatore. l'ipotesi che alcuni di voi sostengono che non sappia cosa sia un artefatto ad anello e si stia sbagliando è semplicemente frutto della vostra ignoranza su hamer che ritenete a torto uno sprovveduto.
"
Dati precisi sul presunto caso? hamer si fa le tac per conto suo o ai tempi è stato aiutato da un operatore? dove l'ha fatta sta prova, quando?
O è tutto nascosto e fatto in cantina? Dobbiamo credere alle sue parole e basta? Avrà ai tempi interpellato almeno un radiologo per chiedere dei pareri, o tutto si è limitato ad uno stile cameratesco per cui lo han mandato a quel paese e basta? Possibile che non esista un radiologo che ha dato la sua lettura di quelle tac? Dove sono questi altri pareri?
Fa tutto lui! E' peggio di rossi! Ma almeno rossi non gioca con la salute delle persone.

AleD ha detto...

@silvio caggia:
"
avete letto che questi signori (che non sono hamer) asseriscono che "oltre alle verifiche empiriche condotte da Hamer, abbiamo, ora, la conferma anche dalle più recenti acquisizioni delle neuroscienze." io però non saprei meglio indirizzarvi a queste recenti acquisizioni delle neuroscienze, credo, e sottolineo credo, si riferiscano a discorsi sulle catecolamine,
"
Orpole anche loro si sono ben guardati di approfondire l'argomento.
E' proprio un peccato visto che sarebbe andato tutto nel loro interesse argomentare meglio quanto hanno affermato.
Ma che belle curiose coincidenze...

sandro75k ha detto...

Milioni di passeggeri volano per i cieli della Terra ogni giorno. Andiamo sulla Luna, si spediscono sonde su Marte e fuori del Sistema Solare.
Arriva uno scienziato e ci spiega che nessuno ha mai spiegato il perchè si vola davvero. Ci chiede di provare a montare sul suo aereo che sfrutta principi di volo diversi ma che si sappia non ha mai percorso neppure 100 metri, anzi, pare che qualche centinaio di passeggeri ci hanno lasciato le penne... Voi cosa fareste????
Il progresso ed i traguardi della medicina moderna sono impareggiabili e chi li nega è solo perché è fuori di testa.
Piena libertà a chi voglia schiantarsi purché non inviti altri ingenui a seguire la stessa sorte!!!!!

Silvio Caggia ha detto...

@aled
"Ah questa è bella, e quanti casi avrebbe predetto la nmg?
O siamo alla solita dietrologia fatta dopo gli eventi?"

tutti quelli che gli sono stati sottoposti. come ti abbiamo già detto le sue leggi pretendono di essere verificate nel 100% dei casi, esattamente come la legge di gravità.
cosa c'è di difficile da capire per te nelle parole "domani" e "ti verrà"?

"Dati precisi sul presunto caso? hamer si fa le tac per conto suo o ai tempi è stato aiutato da un operatore? dove l'ha fatta sta prova, quando?
O è tutto nascosto e fatto in cantina? Dobbiamo credere alle sue parole e basta? Avrà ai tempi interpellato almeno un radiologo per chiedere dei pareri, o tutto si è limitato ad uno stile cameratesco per cui lo han mandato a quel paese e basta? Possibile che non esista un radiologo che ha dato la sua lettura di quelle tac? Dove sono questi altri pareri?
Fa tutto lui! E' peggio di rossi! Ma almeno rossi non gioca con la salute delle persone."

ma le pagine che ti ho fotocopiato le hai lette? o non riesci a capirle? o parli a vanvera comunque di tuo? ma soprattutto, finché non si è capito un c...o di quello di cui si sta parlando, non sarebbe buona norma evitare di esprimere giudizi sprezzanti? perché altrimenti dopo bisognerebbe almeno scusarsi umilmente per quanto si è offeso... o sono io fuori dal tempo?

AleD ha detto...

@silvio caggia: non ce l'ho con te, per carità, è che questi spunti li stai portando te, quindi scrivo a te... Per via di quel sito:
"
La metodica Bio-Explorer offre una vasta gamma d'applicazioni in campo medico, in quanto definisce in dettaglio i processi biochimici attivi in ciascuna area cerebrale o sistemica. La metodica consente anche di identificare gli eventi che hanno generato la patologia in atto, nonché quando sono avvenuti, potendo risalire con buona precisione fino al periodo pre-natale e perinatale. La estrema sensibilità dello strumento permette di identificare con anni di anticipo, processi attivi che possono portare a malattie importanti, pur in condizioni di asintomaticità al momento dell'esecuzione del test
"
Ma tu li conosci? Ci hai avuto a che fare? Perché ora mi verrebbe la voglia di prendere una persona che conosco e fargli fare un esame se si può fare.
Se ci azzeccano pago io la prestazione, se sparan cazzabubbole paghi te, facciamo?

AleD ha detto...

@silvio caggia:
"
tutti quelli che gli sono stati sottoposti. come ti abbiamo già detto le sue leggi pretendono di essere verificate nel 100% dei casi, esattamente come la legge di gravità.
cosa c'è di difficile da capire per te nelle parole "domani" e "ti verrà"?
"
Quali pagine? Mi son perso dei link?
E ripeto, a chi è stato diagnosticato il giorno (anche senza ora facciamo, dai) dell'infarto e poi gli è venuto? Dove stanno sti casi?
Lo ha fatto a enne cardiopatici e poi han raccolto quelli a cui è venuto il coccolone?

Vettore ha detto...

@Silvio
la catena causale è questa:
evento (oggettivo) > sentito personale (soggettivo) > Progamma SBS (oggettivo) > sintomi (oggettivabili)

Quello che intendevo dire è che, trascurando l'unico elemento soggettivo, così come fa la medicina ufficiale, e sostituendolo con una probabilità, dovrebbe essere possibile anche fare delle "previsioni". Quanto questo sia utile in pratica non lo so, però sarebbe una buona dimostrazione della correttezza delle assunzioni. Faccio un esempio: perdere la casa (in senso lato) in molte persone implicherà un tipo specifico di DHS e queste daranno le corrispondenti SBS ed i sintomi. Ok, non sarà per tutti uguale, ma qualche picco statistico coerente dovrebbe saltare fuori. Se viene fuori una probabilità uniforme o cose che non c'entrano niente (tipo sintomi corrispondenti a conflitti sessuali), è difficile credere che la cosa funzioni.
Fare il ragionamento solo "al ritroso" mi sembra un pò limitativo. Magari risulta esatto, però è limitativo.

in pratica la NMG dati i sintomi ti indica deterministicamente il Programma SBS, e dato il Programma SBS ti indica deterministicamente il sentito personale con cui hai vissuto un certo tipo di evento in precise finestre temporali.
Non mi è chiaro in quale punto di questo processo si trova "la cura" (cioè la possibilità attiva di stare bene o comunque meglio rispetto al non fare niente).

P.S. poi mi leggo il link che hai postato...


@Sandro75k
Il progresso ed i traguardi della medicina moderna sono impareggiabili e chi li nega è solo perché è fuori di testa.
Non credo che qui nessuno qui li neghi, tanto che Silvio stesso ha detto che se si prevede un infarto con la NMG è il caso di tenere a portata di mano un esperto in rianimazione... :-)
Il punto è un altro: la medicina ufficiale segue una sua strada ed ha una sua impostazione. Qui si sta considerando (a titolo di discussione e curiosità) un'altra strada ed un'altra impostazione. Per te Einstein non si doveva fare ulteriori domande sulla gravità solo perchè le leggi di Newton funzionavano già benissimo?

Vettore ha detto...

@AleD, Tia, Silvio
Voi sapete di preciso come si ottiene una immagine nella TAC? A differenza di quasi tutti gli altri metodi di imaging, l'immagine tomografica è *completamente* sintetica! E deriva dalla soluzione (con metodi non esatti, e diversi da produttore a produttore) di un problema inverso. Lo voglio sottolineare perchè è molto difficile fare considerazione sui difetti e soprattutto sulla loro orgine, non essendo uniche le soluzioni. Per questo secondo me è molto più interessante concentrarsi su altri aspetti che non le singole immagini in se.
Per esempio, Hamer ha mai fatto delle risonanze magnetiche ai pazienti a cui erano stati trovati i focolai? Questo sarebbe estremamente interessante considerando che lui stesso non sapeva da che cosa erano dati quei particolari effetti...

robi ha detto...

non c entra niente
però certa gente ha un controllo mentale pazzesco


http://www.planetmountain.com/News/shownews1.lasso?l=1&keyid=41574
buona visione

«Meno recenti ‹Vecchi   1 – 200 di 712   Nuovi› Più recenti»

Posta un commento

Ovviamente 22passi è un blog, non una rivista on line, pertanto la responsabilità di quanto scritto in post e commenti appartiene solo ai rispettivi autori. Chi è abilitato a pubblicare su 22passi deve evitare botta&risposta a distanza con utenti di altri blog o forum (donde può comunque trarre contenuti citandone la fonte).

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.

Related Posts with Thumbnails