Un blog per appassionati d’Amore onestà spiritualità arte poesia politica democrazia sostenibilità tecnologia green-energy cold-fusion LENR medicina alternativa cambi di paradigma rivoluzioni scientifiche criptoarcheologia e “tante cose infinite, ancor non nominate”. Uno specchio capovolto della realtà: qui siamo una società gilanica, fuori c’è il patriarcato; qui siamo pro E-Cat, fuori c’è il petrolio... per fare previsioni sull’esterno invertite SEMPRE i risultati dei nostri sondaggi interni!

>>>> CERCHI LIBRI SUL BENESSERE DEL CORPO, DELLA MENTE E DELLO SPIRITO?

giovedì 23 gennaio 2014

L’Italia senza futuro: in Parlamento
favori a Sorgenia e sostegno al termoelettrico.


Rieccomi, dopo circa un mese e mezzo di assenza giustificata, per raccontarvi un’assurda vicenda, segnalata in prima battuta dal MoVimento 5 Stelle, che vede protagonista Sorgenia all’interno della Legge di Stabilità 2014: una grande marchetta natalizia dei nostri governanti all’impresa di De Benedetti, un dono di 22 milioni di euro... sì proprio 22... manco a farlo apposta!

Tutto è spiegato in un articolo pubblicato a metà dicembre sul Fatto Quotidiano, Legge di Stabilità, sul “salva Sorgenia” volano gli stracci tra De Benedetti e Brunetta:
Scandalo ieri notte in Commissione Bilancio della Camera. L’opposizione ha dovuto abbandonare la seduta per protesta contro l’emendamento presentato al disegno di Legge di stabilità dal relatore, Maino Marchi, con parere favorevole del governo, su Sorgenia di Carlo De Benedetti”, ha detto il fedelissimo di Silvio Berlusconi che guida i deputati di Forza Italia, chiedendo al premier di riferire sull’emendamento della discordia. “Si tratta della riformulazione di una norma già contenuta nel testo della legge di Stabilità approvato al Senato, spudoratamente a favore di Sorgenia in quanto si inserisce all’interno di questioni già definite dal Tar del Lazio nel contenzioso giurisdizionale amministrativo tra la società e il comune di Turano. Contenzioso che si è concluso con la condanna di Sorgenia a pagare al comune 22 milioni di oneri di urbanizzazione, con riferimento a una centrale termoelettrica operante nel lodigiano”.
Sulle attività di lobbying in Parlamento, sia di Sorgenia sia in generale, vi invito a leggere anche questi link:
Ma proviamo a capirne insieme qualcosa di più. Vi riporterò parte dei riferimenti legislativi per rendere l’idea di quanto possa essere difficile, per un cittadino, scovare certe “porcate”.

Il 29 novembre il Senato della Repubblica trasmette alla Camera dei Deputati il testo in itinere della Legge di Stabilità 2014 che, una volta discusso e modificato, diverrà Legge dello Stato; leggiamone il comma 74...

Nelle more del riordino della disciplina del settore energetico, le disposizioni sospensive di cui all’articolo 1, comma 5, del decreto-legge 7 febbraio 2002, n. 7, convertito, con modificazioni, dalla legge 9 aprile 2002, n. 55, devono ritenersi applicabili a tutte le fattispecie insorte a fare data dal 10 febbraio 2002, stante la stabilizzazione del citato decreto-legge 7 febbraio 2002, n. 7, operata dal-l’articolo 1-sexies, comma 8, del decreto-legge 29 agosto 2003, n. 239, convertito, con modificazioni, dalla legge 27 ottobre 2003, n. 290.
Andiamo allora ad indagare... cosa dirà il comma 5 dell’articolo 1 del decreto-legge 7 febbraio 2002, n. 7?
Fino al 31 dicembre 2003 è sospesa l'efficacia dell'allegato IV al decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri 27 dicembre 1988, pubblicato nella Gazzetta Ufficiale n. 4 del 5 gennaio 1989, dell'articolo 15 della legge 2 agosto 1975, n. 393, del regolamento di cui al decreto del Presidente della Repubblica 11 febbraio 1998, n. 53, relativamente alle centrali termoelettriche e turbogas, alimentate da fonti convenzionali, di potenza termica complessiva superiore a 300 MW. Restano fermi gli obblighi di corresponsione dei contributi dovuti sulla base delle convenzioni in essere.
Si parla dunque di grandi centrali termoelettriche e di oneri di urbanizzazione, beccati!

Ma il Parlamento non si è fermato qui! Continuiamo a parlare di termoelettrico e facciamo un salto di qualche comma, sino ad arrivare al numero 99 (sempre riferendoci al testo trasmesso dal Senato).
L’Autorità per l’energia elettrica e il gas, con effetto dal 2014, definisce le modalità d’integrazione del corrispettivo di cui all’articolo 5, comma 5, del decreto legislativo 19 dicembre 2003, n. 379, senza nuovi o maggiori oneri per prezzi e tariffe dell’energia elettrica, anche disponendo un’adeguata partecipazione delle diverse fonti ai costi per il mantenimento della sicurezza del sistema elettrico.
Ci si riferisce al Capacity Payment, che si traduce nel sostegno a centrali termoelettriche assegnato per la sola loro esistenza!

Durante la conversione in legge, il comma 99 è stato riformulato, diventando il comma 153 (vd legge approvata):
Il Ministro dello sviluppo economico definisce entro novanta giorni dalla data di entrata in vigore della presente legge, su proposta dell'Autorità per l'energia elettrica e il gas e sentito il Ministro dell'ambiente e della tutela del territorio e del mare, condizioni e modalità per la definizione di un sistema di remunerazione di capacità produttiva in grado di fornire gli adeguati servizi di flessibilità, nella misura strettamente necessaria a garantire la sicurezza del sistema elettrico e la copertura dei fabbisogni effettuata dai gestori di rete e senza aumento dei prezzi e delle tariffe dell'energia elettrica per i clienti finali, nell'ambito della disciplina del mercato elettrico, tenendo conto dell'evoluzione dello stesso e in coordinamento con le misure previste dal decreto legislativo 19 dicembre 2003, n. 379. Nelle more dell'attuazione del sistema di cui al presente comma, continuano ad applicarsi le disposizioni di cui all'articolo 5 del decreto legislativo n. 379 del 2003, e successive modificazioni. Il comma 7-bis dell'articolo 34 del decreto-legge 22 giugno 2012, n. 83, convertito, con modificazioni, dalla legge 7 agosto 2012, n. 134, è abrogato.
N.B. Riguardo il Capacity Payment potete consultare anche questi link:
Arriviamo alla discussione Parlamentare.

Il M5S aveva presentato, a prima firma Davide Crippa (Vicepresidente M5S della X Commissione - Attività Produttive, Commercio e Turismo), un emendamento soppressivo (1.1527) del comma 99. Anche Ermete Realacci (Presidente della VIII Commissione - Ambiente, Territorio e Lavori Pubblici - ed ex presidente di Legambiente) e altri 25 deputati del PD avevano firmato un emendamento analogo (1.819).

Per la precisione, l'emendamento di Realacci (1.819) era identico ad una lunga serie di altri emendamenti (1.936, 1.1173, 1.1527, 1.229, 1.2894, 1.2271, 1.2562) proposti di volta in volta da firmatari del M5S, del Gruppo misto, del PD e del SEL. Tutti questi emendamenti soppressivi sono stati cancellati. Ripercorriamo assieme i passaggi scorrendo il resoconto della riunione di Commissione Bilancio alla Camera del 16 dicembre 2013 a pagina 13:
Maino MARCHI (PD), relatore per il disegno di legge di stabilità, riferendosi agli emendamenti al comma 99, invita al ritiro, altrimenti il parere è contrario, i presentatori degli identici emendamenti Rizzetto 1.936, Corsaro 1.1173, Crippa 1.1527, Taricco 1.229, Zaccagnini 1.2894, Marco Di Maio 1.2271, Zan 1.2562 e Realacci 1.819. Esprime quindi parere favorevole sull’emendamento Zan 1.2566 e sugli identici emendamenti Benamati 1.1109 e Realacci 1.820, subordinatamente ad una loro riformulazione.
Il sottosegretario Stefano FASSINA esprime parere conforme a quello espresso dal relatore.
Mattia FANTINATI (M5S), intervenendo sugli emendamenti al comma 99, si dichiara sorpreso dalla riformulazione proposta dal relatore e dal Governo, sottolineando l’inutilità di prevedere incentivi alle grandi aziende produttrici di energia in un periodo storico, come quello attuale, di overcapacity, ritenendo piuttosto opportuno avviare una programmazione del fabbisogno di energia. Chiede, in ogni caso, l’accantonamento degli emendamenti soppressivi del comma 99.

Guido GUIDESI (LNA), concordando con il deputato Fantinati, ritiene che vi sia il forte rischio di far gravare sui cittadini i costi di certe operazioni, in termini di aumento del costo delle bollette.

Mariastella BIANCHI (PD), intervenendo sugli emendamenti al comma 99, ritiene che la riformulazione proposta dal relatore e dal Governo offra sufficienti garanzie rispetto alle preoccupazioni manifestate in tema di overcapacity.

Bruno TABACCI (Misto-CD), intervenendo sugli emendamenti al comma 99, osserva che la competenza sulla determinazione della capacità di produrre energia spetterebbe più all’Autorità garante che al Ministero, avendo quest’ultimo più compiti di indirizzo generale. Ritiene, quindi, che le energie rinnovabili siano state spesso privilegiate acriticamente, sulla base di una valutazione che ha considerato tali anche quelle assimilate.

Rocco PALESE (FI-PdL), dichiarandosi stupito che si intervenga su simili argomenti in questa sede, ritiene che la fonti rinnovabili rappresentino comunque un’occasione sprecata, dal momento che non hanno fatto altro che generare oneri a carico dei cittadini.

Giovanni PAGLIA (SEL), intervenendo sugli emendamenti al comma 99, si dichiara contrario alla riformulazione proposta dal relatore e dal Governo, ritenendo che vi sia un forte rischio di produrre oneri a carico dei cittadini. Richiamata l’esigenza di prevedere un Piano energetico, chiede di ritirare le sottoscrizioni del suo gruppo agli emendamenti al comma 99.

Raffaello VIGNALI (NCD) ritiene che la riformulazione proposta dal relatore e dal Governo sia equilibrata.

Nessun altro chiedendo di intervenire, la Commissione respinge gli identici emendamenti Rizzetto 1.936, Corsaro 1.1173, Crippa 1.1527, Tarocco 1.229, Zaccagnini 1.2894, Marco Di Maio 1.2271, Zan 1.2562 e Realacci 1.819.
Il dato di fatto nudo e crudo è che il PD ha bocciato un emendamento proposto da un proprio deputato, Realacci, che è pure un Presidente di Commissione. È chiaro che l'ingerenza delle lobbies non è documentabile, ma come si spiega altrimenti il passo indietro di Realacci e di altri 25 Deputati PD?

La morale è che ormai non vale più in alcun modo ciò che io – elettore per oltre 30 anni del PCI prima e di chi ne ha raccolto l'eredità dopo – continuavo a sostenere strenuamente fino a poco tempo fa: cioè che la Sinistra italiana continuasse godere di un vantaggio etico (seppur sempre più esiguo) rispetto alla Destra, per quel che queste due "etichette" possono ancora rappresentare ed evocare. Lo credevo aggrappandomi disperatamente ai valori (progressisti) su cui la Sinistra era nata contrapponendosi a quelli (conservatori) della Destra. Ahimè, ormai Destra e Sinistra sono fuse e confluite in un unico, grigio, amorfo, indistinguibile, pervasivo blob e il morphing Berlusconi-Renzi ne è un drammatico esempio: i due leader hanno modus comunicandi e non-verbale talmente simili da sembrare realmente padre e figlio... Basta! Bisogna guardare altrove.

Nel mio piccolo, negli ultimi tre anni su 22 passi d'amore ho cercato di scoperchiare alcuni interessi di parte di chi sguinzaglia nel web le proprie truppe cammellate (pseudogiornalisti, pseudoblogger, pseudocommentatori, veri troll ecc.) per tirare acqua al proprio mulino. Ma in verità i colpi messi a segno dai lobbisti nella rete sono quisquilie rispetto a quelli portati a segno in Parlamento: comma 74 e comma 99 docent.

P.S. Ringrazio Luca Carabetta, collaboratore Parlamentare per il M5S in Commissione Attività Produttive consulente ICT, esperto digital media e laureando in Ingegneria Energetica presso il Politecnico di Torino per la preziosa consulenza legislativa che mi ha permesso di quanto successo in Parlamento.


22passi.blogspot.com: post n. 2219 (-3)

476 : commenti:

«Meno recenti   ‹Vecchi   1 – 200 di 476   Nuovi›   Più recenti»
F.C. ha detto...

Ciao Daniele, un grande e sincero ben tornato.
Per quanto riguarda l'argomento del post, credo che ormai è evidente che esiste una sola scelta per chi vuole cambiare le cose.

AleD ha detto...

Bah, inutile che ve la prendiate con il Capacity Payment, visto che si tratta della conseguenza di aver voluto foraggiare con 7 miliardi l'anno per un 15 anni certi il pv con impianti spuntati come funghi e completamente inutili nell'ottica di tagliare l'uso dei fossili. Sapete che ci sono un 500.000 impianti finanziati da tutti su un totale di 30 milioni di utenze? Cioè, stiamo dando 7 miliardi ogni anno a nemmeno il 2% delle utenze per produrre kWh quanto e quando piace a loro con la loro convinzione di essere diventati indipendenti dai grossi e cattivi fornitori monopolizzanti.
Chi è che prende per il naso?
Ah, stessa cosa per l'eolico ma con numeri un po' diversi che ora non conosco.

bertoldo ha detto...

perchè staccano il fotovoltaico e l'eolico per produrre energia con il carbone ? per il capacity payments ?

bertoldo ha detto...

capacity-payment

bertoldo ha detto...

500000 impianti ...quindi meno carbone meno inquinanti in aria , magari fossero 30 milioni gli impianti ...non avremmo bisogno di comprare petrolio per 60 miliardi di euro l'anno ...

gio ha detto...

bentornato daniele!

bertoldo ha detto...

http://www.scienzadiconfine.eu/frontiere%20scienza/tecnologie/immagini%20tec/brevetto%20omero%20speri.pdf

Alessandro Pagnini ha detto...

Daniele, finalmente! :-)
Spero che ti si siano sistemate un po' di cose.

Daniele Passerini ha detto...

CIAO A TUTTI! :-)

@Alessandro Pagnini
Daniele, finalmente! :-)
Spero che ti si siano sistemate un po' di cose.

Poco alla volta. Ma è ancora tutto molto vorticoso. C'è stato un numero di concause notevole e imprevedibili che mi hanno tenuto lontano dal blog... e molte perdureranno ancora per un po', ma posso cominciare a riaffacciarmi! ;)

AleD ha detto...

@bertoldo: piano con le fesserie. Guardati il sito di terna, i diagrammi di carico e raffrontali alla produzione pv e eolica.
Poi piangi se hai capito, oppure continui a uscire con baggianate se ancora non ci sei arrivato.

bertoldo ha detto...

le fesserie che racconti tu e tuoi amici procarbone ex pronucleare sono note a tutti .Intanto a piangere è tutto il pacifico inondato dal tuo nucleare ...

bertoldo ha detto...

oltre al fatto che"aziende" profittando della parola "assimilabili" nei cip6 hanno per decenni incassato miliardi di euro equiparando gli oli combustibili alle rinnovabili ...

Marco da Rallo ha detto...

ciao Daniele, benritrovato

Marco

AleD ha detto...

@bertolo: si si tutto vero, intanto però leggiti i rapporti di terna, te che sei bravo a leggere di tutto, leggiti anche quelli.

robi ha detto...

Daniele
con una moglie così giovane e avvenente
mi sa che vai in giostra tutto il giorno...

(scherziamoci un pò su)

ciao

sandro75k ha detto...

Ciao Daniele, bentornato davvero!!!
Mi piacerebbe, se non ti dispiace, trovare un contraddittorio per cercare di redimere la questione. Io non mi fido affatto su queste tematiche del mio partito (Pd) proprio perchè lo conosco a fondo... che dici, ci provo?
Per quanto riguarda il Mov 5 stelle, scaramucce a parte che avrai letto con esponenti locali delle mie zone, non ho nessuna difficoltà a riconoscere in loro un ruolo fondamentale nello scoperchiare queste a quanto pare brutte vicende. Il problema che ravviso nel Mov 5 stelle in generale, ed anche qui mi ripeto, è il loro dipendere in modo esagerato dai vertici, altro che Lobbie. Per me può essere un modo di agire pericoloso. Spero di non essere attaccato su questo mio sentimento, mi piacerebbe che si rispettasse questo mio "timore"senza che si polemizzasse eccessivamente!
Lo stesso Luca Carabetta ha "dovuto" evitare in altro blog di rispondere pubblicamente (chiedendo un confronto privato via e-mail) ad una mia domanda generica sul programma energetico del Movimento presentato alle scorse politiche celandosi (da quello che ho capito) dietro la paura di strumentalizzazioni.
Io faccio difficoltà d immaginare questo nuovo modo di fare politica ed inizio ad averne seriamente paura. Se ti va, provo a trovare un contraddittorio educato e moderato... solo se la ritieni un'opportunità, non sono neppure sicuro di trovarlo.... grazie, buona serata

Alessandro Pagnini ha detto...

@ Daniele
"Daniele
con una moglie così giovane e avvenente
mi sa che vai in giostra tutto il giorno... "

Uhmmmmm...io questo signorino lo terrei d'occhio, caro Daniele! :-D ;-)

Vincenzo Bonomo ha detto...

@ Daniele
Bentornato!!!

@ Sandro
Caro Sandro più ti leggo più mi convinco, conoscendo la tua onestà, che presto sarai dei nostri.
Prova a frequentare qualche Meetup delle tue parti e comprenderai come non ci sono direttive dall'alto ma regole semplici e chiare che tutti devono rispettare, come la fedina penale immacolata per esempio.
Nel M5S i tipi loschi e i furbetti hanno vita difficile e gli errori che commettiamo sono quasi sempre da imputare alla troppa voglia di cambiare questo Paese.
L'altro ieri il filosofo Vattimo, europarlamentare europeo dell'idv, ha telefonato a Grillo per convincerlo a candidarlo nelle nostre liste in deroga alla ferrea regola dei due mandati, dimostrando di non conoscere minimamente il nostro Movimento che non tollera queste bassezze da politicanti incalliti.
Ebbene gli è stato opposto un cortese rifiuto ed è finita con un articolo di doglianze del filosofo sul Fatto Quotidiano.

clood33 ha detto...

http://www.e-catworld.com/2014/01/press-release-industrial-heat-has-acquired-andrea-rossis-e-cat-technology/

sandro75k ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
sandro75k ha detto...

@Vincenzo Bonomo

Ti ringrazio per la fiducia assolutamente immeritata ma non si può chiedere ad un cattolico di diventare musulmano perchè la Chiesa è corrotta... piuttosto ci si deve adoperare a risolvere le questioni interne...

Alessandro Pagnini ha detto...

@ gio
"http://www.e-catworld.com/2014/01/press-release-industrial-heat-has-acquired-andrea-rossis-e-cat-technology/ "

E vai, ho una cena pagata! :-D :-D :-D

Alessandro Pagnini ha detto...

Quindi Tom Darden e co. hanno fatto outing. Ora ci sarà da vedere che pioggia di domande sul Jonp. Rossi dovrà mettersi l'elmetto e trincerarsi ben bene, per proteggersi dall'assalto :-)
Allora il partner c'era davvero e allora i colloqui cinesi di Cherokee sulle nuove energie, riguardavano proprio Rossi, come ormai tutti i rumours indicavano. Non credo c'entri niente, forse solo sincronicità, ma oggi c'è stata maretta in borsa. Questo annuncio farà muovere qualcosa anche nella finanza, penso, ma quando e se sarà accompagnato, eventualmente, da un rapporto convincente e positivo di una serie di esperti, di borse ne smuoverà parecchie, su e giù come sulle montagne russe. Forse ci attendono tempi complicati; magari anche buoni, ma sicuramente molto movimentati e trafelati. Grandi cambiamenti all'orizzonte. Oppure Cherokee e Industrial Heat stanno cercando, insieme a Rossi, di battere contemporaneamente l'organizzazione del film 'La stangata' e la leggiadra fantasia di Totò che si vendeva i monumenti nazionali? So che questa è un'ipotesi nella testa di alcuni e solo il tempo potrà dissipare questi loro timori. O confermarli. Io propendo per la prima ipotesi :-)

AleVasce ha detto...

Test effettuati da personale indipendente.....in Italia
The published report by the European committee concluded, “Even by the most conservative assumptions as to the errors in the measurements, the result is still one order of magnitude greater than conventional energy sources” [referring to energy output per unit of mass]. The report is available online at http://arxiv.org/abs/1305.3913. In addition, performance validation tests were conducted in the presence of IH personnel and certified by an independent expert.

Alessandro Pagnini ha detto...

@ AleVasce
Quei test hanno convinto pochi che già non fossero almeno ben disposti. I nuovi attualmente in corso, forse, pur senza avere il peso di repliche indipendenti, otterranno maggiori risultati. Quello che risulterà dirimente, sarà vedere la tecnologia al lavoro in giro per il mondo, anche se forse in contemporanea e con dei brevetti in mano, si vedranno anche le repliche.
Ma sbaglio io, o il fatto che abbiano deciso di svelarsi è una piccola bomba? Sta davvero iniziando l'era dell'E-CAT? Sogno o son desto? ;-)

Paul ha detto...

Mi vengono in mente tanti commenti e perentorie affermazioni di alcuni che hanno sempre detto che è tutto un imbroglio e una truffa....
E' tutto memorizzato nella memoria storica della rete...

Paul ha detto...

@ Daniele: intanto bentornato qui a casa tua:) e spero che le tue vicende personali siano in fase di risoluzione positiva.
E a proposito del coming out di IH su Rossi, penso che questa notizia bomba meriti l'apertura di un post ad hoc per non essere OT su questo post.

Alessandro Pagnini ha detto...

@ Paul
"Mi vengono in mente tanti commenti e perentorie affermazioni di alcuni che hanno sempre detto che è tutto un imbroglio e una truffa...."

Un imbroglio potrebbe ancora essere, ma intanto è vero che la tecnologia di Rossi è stata acquistata da un importante realtà americana, come egli sosteneva e come qualcuno dava PER CERTO che così non fosse e giurava che Rossi fosse un millantatore e che aveva preso soldi solo dai suoi licenziatari ingenui, stile Proia. Avevi voglia a raccomandargli prudenza!
Ma la difesa è già in atto: IH altri non è che un altro licenziatario fregato, solo più grosso. Quindi continuano ad aver ragione loro, inutile insistere, conviene che ce ne facciamo una ragione.;-)
Vuoi vedere che se l'E-CAT funziona, avranno sempre e comunque avuto ragione loro e saremo stati noi ad equivocare la loro posizione? :-D

gio ha detto...

@ alessandro

storia fantastica .......sempre misteriosa......sempre!

che industrial heat avesse pagato rossi ......tornava, nelle tempistiche, con la loro raccolta di fondi a giugno 2013 e il successivo acquisto di appartamenti a Miami di rossi...............sono saliti a 14 al momento!

chissà chi sono i 14 investitori in industrial heat....................

gio ha detto...

anzi 13 ....visto che, da comunicato stampa, uno è il cherokeefund.......

gio ha detto...

mancando 13 investitori all'appello.....la scommessa non l'hai ancora vinta ;)

ant0p. ha detto...

adesso al posto degli esperimenti abbiamo gli investitori, non so se è meglio o peggio ma non mi va più di indagare, rossi rimane la classica speranza della canna del gas:))
è un po' scoraggiante vedere i soliti giochetti di de benedetti e sorgenia.. e ci mancavano pure i 5stelle nel ruolo di moralizzatori. l'unica cosa comprensibile è che la situazione rimane al di fuori della portata della politica e dell'economia, senza risorse reali sicure non serve a molto tirare la coperta corta da una parte o dall'altra, rimane corta e basta.

Paul ha detto...

Non so cosa vuol dire, ma nel frattempo questa mattina (ore 6:20), il sito di Rossi JoNP non è accessibile, si legge solo:

"Please check back soon.
If you are the owner of this website, please contact Technical Support as soon as possible."

Paul ha detto...

Il giorno 28 Obama terrà il suo discorso sullo stato dell'Unione.
E dopo la visita fatta al Triangle Park la scorsa settimana potrebbe, in tale discorso, parlare di LENR e di Rossi. Così viene ipotizzato da un utente su ecatworld. Vedremo.

Alessandro Pagnini ha detto...

@ qio
"mancando 13 investitori all'appello.....la scommessa non l'hai ancora vinta ;) "

Come dice Snoopy:"Maledetto Barone Rosso!" :-D
Va bene, va bene, adesso dobbiamo aspettare gli altri.
Ehhhh, se speravo di sopravvivere in virtù di questa cena........ :-D

@antop
"adesso al posto degli esperimenti abbiamo gli investitori, non so se è meglio o peggio ma non mi va più di indagare, rossi rimane la classica speranza della canna del gas:)) "

Un po' magari è vero, nel senso che in questo momento difficile, la scossa di Rossi e delle LENR, se confermata, potrebbe servire e tutti ci si spera. Attenzione però, quando le transizioni sono brusche e drastiche, non sono tutte rose e fiori. Se le LENR diverranno l'alternativa reale ed economica ai combustibili fossili, non tutti faranno festa e molti russi a spendere in Italia, non li vedremo più, anzi a loro gireranno parecchio i cosiddetti, come anche al Venezuela e altri paesi del sud America, per non parlare di Iran (brutto cliente avvezzo ad armar bombaroli) e altri paesi dell'area. Chi agita lo spettro delle LENR in maniera troppo disinvolta, rischia di trovarsi in guai seri. Non so se chi è dietro Rossi (gio mi ricorda che ancora non è chiaro quali siano i protagonisti) avrà la capacità di condurre la cosa in maniera da non trovarsi un 'picciotto' sotto casa. ;-)

"Non so cosa vuol dire, ma nel frattempo questa mattina (ore 6:20), il sito di Rossi JoNP non è accessibile, si legge solo:

@ Paul
"Non so cosa vuol dire, ma nel frattempo questa mattina (ore 6:20), il sito di Rossi JoNP non è accessibile, si legge solo:

"Please check back soon.
If you are the owner of this website, please contact Technical Support as soon as possible."."

Come supponevo, Rossi, dopo aver timidamente cercato di non sfiorare l'argomento, ha visto arrivare un attacco congiunto in grande stile e si sta mettendo la tuta anti NBC, l'elmetto con la punta, sta rinforzando i sacchi di sabbia e raddoppiando le barriere di cavalli di frisia (povere bestie! :-D ).
Quando avrà una strategia più definita sul come gestire questa 'bomba', si riaffaccerà al bordo della trincea.

gio ha detto...

@paul
>Il giorno 28 Obama terrà il suo discorso sullo stato dell'Unione.
E dopo la visita fatta al Triangle Park la scorsa settimana potrebbe, in tale discorso, parlare di LENR e di Rossi. Così viene ipotizzato da un utente su ecatworld. Vedremo.


questo mi sembrava incredibile.....invece potrebbe essere così.!

tutto il progetto di oBama sugli hub concentrati su energia e produzione , di cui quello della <North Carolina è il secondo, di per se- ecat a prescindere- sono una rivoluzione nel sistema americano, in quanto per la prima volta sovverte gli schemi rigidi e irremovibili del sistema americano( direi la seconda perchè la prima è il salvataggio dell'industria dell'auto), con l'intervento dello stato con sovvenzioni e aiuti per sostenere ricerca e sviluppo-70 mln solo per l'hub di raleigh north carolina-!!!( ho letto qua e la critiche dei repubblicani)

poi è curioso che si sia data molta più pubblicità al secondo (quello della north carolina) che non al primo ( NaMII- Ohio Yougstone), ma il primo ha dentro aziende militari ...forse è per quello.....e il convegno organizzato in Florida dal Namii il prossimo aprile(??!) , l'argomento metalli ( anche Nickel) è presente

gio ha detto...

testuale:

Mr. Vaughn confirmed IH acquired the intellectual property and licensing rights to Rossi’s LENR device after an independent committee of European scientists conducted two multi-day tests at Rossi’s facilities in Italy.

i licenziatari\ concessionari hanno ufficialmente un altro padrone!!!!!!

miau ha detto...

:)

http://cherokeechallenge.com/team/

About Cherokee

Cherokee is an investment company that blends capital with creativity, experience and resolve to provide superior financial, environmental and social returns for investors, partners and communities. Cherokee invests both private equity and venture capital to create value for all involved.



Cherokee Investment Partners: Since 1990, Cherokee has invested in more than 550 environmentally contaminated, or brownfield, real estate assets across the United States, Canada and Europe. Cherokee is the world’s only known ISO 14001 certified private equity manager, with a total of five investment funds since 1996, with aggregate commitments exceeding $2 billion. In addition to managing numerous brownfield properties throughout the US, Cherokee is presently investing private equity in utility-scale solar PV projects on brownfields.



Cherokee Ventures: Since the late 1980s, Cherokee has made more than 70 venture investments. These investments range from investments in cleantech, energy efficiency, software and healthcare to investments in other venture and middle market funds. Cherokee Ventures is funded with internal capital, so our venture investments are typically much smaller than our private equity brownfield real estate investments. Rather than seeking a quick exit, Cherokee tends to get in early, stay for the long-haul and provide follow-on capital and advising, as needed and appropriate.



In all that we do, we strive to effectively steward the environmental and economic resources entrusted to our care, and to be a good partner. We take these responsibilities seriously and we welcome feedback. Feel free to contact us with questions, concerns or comments at challenge@cherokeefund.com.

Alessandro Pagnini ha detto...

@ gio
"Mr. Vaughn confirmed IH acquired the intellectual property and licensing rights to Rossi’s LENR device after an independent committee of European scientists conducted two multi-day tests at Rossi’s facilities in Italy.

i licenziatari\ concessionari hanno ufficialmente un altro padrone!!!!!! "

Ehhhh ????????
Che stai a di'? Ti vedi già a pagare la cena e ti rode, vero? :-D

gio ha detto...

@ alessandro

intendo che adesso si dovrà vedere che farà industrial heat con i contratti dei vari proia ecat.com , ecataustralia etc.etc., che ha acquistato da rossi.......dubito che li confermerà!.....penso che proverà a risolverli\ riacquistarli pagando \ indennizzando i concessionari..........penso che possa resistere solo ecat.com!

p.s.: sai che non sono così convinto di pagarti la cena:):)

miau ha detto...

se non l'aveste già fatto vi consiglio di guardarvi il team, anche i partners di cherokee sono interessanti.. e la connessione con l'hub raileigh - north carolina obama non è così campata per aria, anzi...

Alessandro Pagnini ha detto...

@ gio
£intendo che adesso si dovrà vedere che farà industrial heat con i contratti dei vari proia ecat.com , ecataustralia etc.etc "

Lo davo per scontato.
Credevo volessi dire che IH e il suo gruppo di investitori sono sotto il controllo altrui, ovviamente di FIAT! ;-)
Per quanto riguarda i licenziatari 'locali', i tedeschi li han già liquidati, altri potrebbero anche mantenerli, magari rivedendo gli accordi di esclusiva. Di sicuro l'affare è troppo grosso perché un Proia qualunque possa pensare che tutta la zona 'Italia' deve passare dal suo controllo commerciale.

Alessandro Pagnini ha detto...

@ miau
"se non l'aveste già fatto vi consiglio di guardarvi il team, anche i partners di cherokee sono interessanti.. e la connessione con l'hub raileigh - north carolina obama non è così campata per aria, anzi... "

Per Obama, non saprei, magari la prudenza potrebbe spingerlo quantomeno a non insistere sull'argomento, magari accennando a ricerche nel campo delle energie alternative che saranno condotte, senza comunque spingersi a validare alcunché, dall'alto del suo ruolo. Oppure a sorvolare del tutto. Io al posto suo non mi sbilancerei, a meno che l'intelligence non lo abbia già ampiamente rassicurato sulla validità, o meno, di quello che bolle in pentola.

Per il resto, è chiaro che, anche se IH non è un colosso, intorno a quest'affare stanno gravitando grossi nomi e importanti nomi della finanza. Ci si aspettava un partner industriale, ma almeno in prima battuta questo non sembra essere il caso. In effetti Rossi ha trovato una via inaspettata, almeno per me, che di Cherokee nemmeno conoscevo l'esistenza. Comunque questi sono, nel senso buono del termine, dei maneggioni, gente da investimenti seri e può tranquillamente darsi che dietro ci siano già contatti con realtà produttive importanti in varie parti del mondo.

miau ha detto...

@Alessandro

si, diciamo che dai partners mi sembra di capire che cherokee (e quindi IH) sia ben inserita nella rete del research triangle della north carolina. dal team si capisce.

tra i partners di cherokee, altrove è stato già notato, spicca blackstone entrepeneurs network che conduce a -> blackstone group

http://en.wikipedia.org/wiki/The_Blackstone_Group

che potrebbe significare che non ci sono problemi di soldi. ;)

cioé, se deve esplodere è nella posizione ideale. ricerca, finanza ecc.

Paul ha detto...

Il "famoso" Maryugo inizia ad ammettere che "...forse, sì, c'è una remota possibilità che Rossi abbia qualcosa in mano anche se è improbabile visto ciò che si conosce dell'uomo..."

A quando l'inizio della "conversione" dei nostri ultra scettici-negazionisti?

Silvio Caggia ha detto...

OT:
@shine
E' tanto che non ti leggo... Ci sei ancora? Avevamo una scommessa in ballo... Sul fatto che rossi riuscisse a vendere l'e-cat a qualcuno... Sembra che sia ufficiale che rossi abbia venduto tutti gli e-cat che aveva, la proprieta' intellettuale ed i diritti di licensing a tale Industrial Heat LLC... Hai fatto due conti?
Secondo i miei conti mi devi esattamente 1 euro. Se possibile lo gradirei attaccato sopra un foglio, riassumente i termini della scommessa, datato e siglato da te, magari con la tua foto come sfondo. La cornice ce l'ho gia' pronta. :-)
Ti invito a contattarmi in privato per l'indirizzo di spedizione. Intanto la pubblicazione di una foto del trofeo qui sarebbe gradita. :-D

Silvio Caggia ha detto...

OT:
@gio
Ti riconosco che se Fiat Industrial ti era apparso come scritta in sogno ci avevi preso per i 13/15, magari avevi visto solo "Industrial **at" e lo hai ricondotto a cio' che conoscevi, ma non puoi arroccarti sul voler conoscere i nomi degli investitori...
Mi ricordi la barzelletta dell'appuntato preparato ma NON raccomandato che NON deve passare l'esame orale perche' c'e' un altro (raccomandato) che deve essere promosso al posto suo:
- appuntato, mi dica: come si chiamano gli abitanti di Ivrea?
- e' difficile ma... l'ho studiato... Si chiamano... Si chiamano... Eporediesi!
- appuntato... appuntato... I nomi vogliamo sapere! Ada, Alberto, Antonio...
:-D

gio ha detto...

@ alessandro
>Lo davo per scontato.
Credevo volessi dire che IH e il suo gruppo di investitori sono sotto il controllo altrui, ovviamente di FIAT! ;-)

...con Rossi non c'è mai niente di scontato!.......ormai lo abbiamo imparato!!

non è escluso che ci possa essere anche fiat nel gruppo dei 13 investitori......
darden ha collegamenti che vanno da google a cushmanwakefield(fiat) diversi fondi di investimento etc.

in più la stretta collaborazione con William McDonough da a tutta l'operazione un vestito Green and Clean infatti:

“The world needs a new, clean and efficient energy source. Such a technology would raise the standard of living in developing countries and reduce the environmental impact of producing energy,” said JT Vaughn speaking on behalf of Industrial Heat (IH).

capito :"clean and efficient energy source" .....

ma la cosa più rilevante è che sembra esserci l'assenso e la partecipazione dell'amministrazione americana!!!

quindi il big partner ......è veramente Big!!!

Paul ha detto...

Il sito JoNP continua ad essere irraggiungibile, e mi chiedo quale possa essere la causa. Un attacco hacker? Già successo diverse volte in passato, ma in tali occasioni l'oscuramento durava solo poche ore, e la funzionalità veniva ripristinata dal personale informatico di Rossi.
Forse questa volta gli hacker hanno colpito duramente?
Oppure il sito è stato bombardato da una quantità elevatissima di messaggi saturando i server? Non me ne intendo, e non so se in tali circostanze possa comparire il messaggio che compare su JoNP "The website you were trying to reach is temporarily unavailable."

Oppure potrebbe essere una scelta di Rossi in attesa di chiarire le sue faccende? Boh...

gio ha detto...

@ silvio
:):)

che dirti silvio! ....certo che contatti con Fiat darden li ha !

come si spiega altrimenti, lo sbarco a trieste di darden e del suo cherokeefund.

se non dovesse esserci di più oltre a questo ,la notizia è che i triestini ne sono completamente all'oscuro !!!

curioso non!!??:):)

Silvio Caggia ha detto...

@gio
Sai bene che con soli 6 gradi di separazione puoi collegare chiunque... Figurati quanti pochi gradi ci vogliono per collegare fiat...
Anche ad occhi chiusi ti posso dire che cherokee avra' sicuramente creato qualche altra LLC in cui c'e' una partecipazione fiat... Ma se era questo quello che intendevi nella scommessa sei un furbone da tre cotte! :-)

gio ha detto...

@ silvio

per riuscire a portare un investitore straniero in un investimento immobiliare in una raffineria, con bonifica annessa in ITALIA................deve esserci un rapporto stretto!!!

aggiungici il fatto che Fitzpatrickcella , lo studio legale che ha registrato il marchio ecat all' USPTO ha l'ufficio dove ha la sede cushman & wakefield ed è proprietaria del palazzo!

aggiungi il fatto che SGS ha messo le mani per prima sull'ecat ,per la safety certification!

non mi pare che le altre società chiacchierate abbiano così tanti punti di contatto!

quindi vedarem! :):)

Alessandro Pagnini ha detto...

@ gio
@ Silvio
L'importante è che la cosa sia consistente ed abbia esito felice, poi vinciamo tutti comunque e la cena la facciamo per festeggiare :-)
Comunque pagherà gio! :-D

Alessandro Pagnini ha detto...

@ Silvio
A proposito di scommesse, è vero che tu ne avevi fatta una. Beh, in effetti Rossi ha venduto non solo almeno un E-CAT a IH, ma probabilmente anche un Hot-CAT e un GAS-CAT, comunque almeno una unità pare sia acclarata, ovvero quella su cui furono fatti i test nel capannone, a cui si riferiscono anche nell'annuncio dell'acquisizione. In più ha venduto anche tutta la tecnologia. La scommessa direi che è stravinta. Beato te, chissà quante cose potrai fare con tutti quei soldi! :-D

MISTERO ha detto...

@Paul
A quando l'inizio della "conversione" dei nostri ultra scettici-negazionisti?

Vedo le competizioni un po come questa partita di ping pong in un torneo per professionisti:
http://www.guardachevideo.it/video/1126/la-partita-di-ping-pong-piu-divertente

Vale la pena di guardarla, le risate sono assicurate.
Bruce Lee giocava a ping pong con i nunchucks, aveva una precisione tale da poter accendere dei fiammiferi svedesi al volo lanciati in aria.
https://www.youtube.com/watch?v=kl1sS1kVAvA

@Silvio
Rossi ha scoperchiato il pentolone; mentre la scienza sarà occupata in una profonda e lenta revisione di se stessa, gli inventori saranno liberi di inventare ed ingegnare migliaia di applicazioni.

Il primo "miracolo" per parafrasare Franchini si è compiuto, ne rimangono altri due secondo la visione di Preparata.
Mettere assieme tutti i pezzi del puzzle permetterà di approfondire e forse sfruttare in modo diverso altre manifestazioni dello stesso fenomeno. Ci sono forti indizi che ci dicono che stanno già lavorando a una ff 3.0 che produce direttamente grandi potenze elettriche senza passare per il calore.

Ci sarà da divertirsi per i prossimi 50 anni.. :-)

Pasquale De Santis ha detto...

Buona sera
Ho trovato questo articolo interessante:

http://pianetablunews.wordpress.com/2014/01/25/perche-esiste-la-vita-una-nuova-teoria-dal-punto-di-vista-della-fisica/

Silvio Caggia ha detto...

@pasquale de santis
Molto interessante l'articolo, e' uno dei concetti che cercavo di trasmettere a @indopama, un altro simile riguarda una sfera riempita di sfere di misura diversa. Dopo un po' che agiti la sfera, le sfere interne non sono piu' distribuite casualmente ma quelle grosse vanno in periferia e quelle piccole al centro, sempre per una questione analoga al dissipamento di energia, in pratica, controintuitivamente, l'entropia puo' portare ad un aumento di "ordine apparente" ed alcuni biologi suppongono che e' cosi' che si siano spontaneamente formate le membrane cellulari delle prime cellule.

Alessandro Pagnini ha detto...

Il Jonp è tornato on line

Alessandro Pagnini ha detto...

Rossi aveva comunicato a E-CATworld:

"Dear Friends,

Please inform from your blogs that the JoNP is under attack and has been cancelled from the internet. Our IT guy is working to win the battle.

Warmest regards,

Andrea"


Quindi era hackeraggio, almeno così la racconta lui :-)

Pasquale De Santis ha detto...

Che bella giornata oggi.Non vorrei essere nei panni di Franchini dopo l'uscita della notizia su Rossi,dopo la batosta della bombolina.Bellissima giornata.

Alessandro Pagnini ha detto...

@ Pasquale
Ciao Pasquale :-)
Aspettiamo a cantare vittoria. Certamente un po' di grattate al melone, pensierosamente, in parecchi se le staranno dando, ma ancora la guerra non è vinta. Lo sbarco in Normandia c'è stato, ma ora c'è da arrivare a Berlino e per quello serve qualcosa di più del fatto che IH abbia creduto in Rossi. Da parte dei negazionisti duri e puri (come Franchini, tia_, Nessuno, ecc...) è legittimo pretenderlo, idem per i dubbiosi pessimisti (stile Mario Massa e Franco Morici, se interpreto bene il loro pensiero) e per stappare lo spumante buono, aspetto comunque anche io. Intanto però stappo quello 'discreto' ;-)

Pasquale De Santis ha detto...

@ Alessandro

Sono anni che aspettavo questa notizia.Come dice quella pubblicità:Ci sono cose che non si possono comprare con la Mastercard e questa è una di quella cose.Vedi Alessandro,sarà perchè sono un ottimista di natura,ma io dietro questa tecnologia ci vedo la vera democrazia,chiaramente non domani ma tra 10\20 anni il mondo sarà diverso."spero".

Daniele Passerini ha detto...

@F.C
@gio
@Alessandro Pagnini
@robi
@Marco da Rallo
@sandro75k
@Vincenzo Bonomo
@Paul
@E TUTTI GLI ALTRI
Benritrovati a voi. Veramente complimenti per il modo in cui avete usfruito del blog nelle ultime settimane: c'è stata una automoderazione eccellente, bravi bravi bravi! :)

@robi
...con una moglie così giovane e avvenente
mi sa che vai in giostra tutto il giorno...

...giostra e pure montagne russe! :D

sandro75k ha detto...
Ciao Daniele, bentornato davvero!!!
Mi piacerebbe, se non ti dispiace, trovare un contraddittorio per cercare di redimere la questione. Io non mi fido affatto su queste tematiche del mio partito (Pd) proprio perchè lo conosco a fondo... che dici, ci provo?

Assolutamente sì!
Apro una piccola parentesi sul M5S, su cui - lo dico apertamente - sto trasferendo le (non enormi) speranze che ripongo in una ripresa dell'Italia, non solo economica ma ancora di più morale. Il modo in cui sono state "fraintese", dai diretti interessanti, le motivazioni sincere della tua giusta osservazione riguardo i conti sbagliati che avevano fatto è sintomatica, non va attribuita la M5S (cosa che so benissimo che non hai fatto, ma che qualcuno ha provato a strumentalizzarti contro) bensì alla perdita della capacità di dialogo e scambio costruttivo di cui, salvo le naturali eccezioni, in generale vedo soffrire le nuove generazioni, educate alla pseudoregola del "vince chi urla più forte", alla faccia della ragione e del buon senso. Hanno accusato te di volere strumentalizzare, ma hanno strumentalizzato loro te, attribuendo secondi fini che non avevi e dimostrando la loro incapacità a riconoscere semplicemente un errore che avevano fatto. E quando parlo di loro - ribadisco - non parlo del M5S, parlo di un certo tipo di persona, che rifugge la sana autocritica come fosse la peste e che si trova trasversalmente in ogni partito.

Daniele Passerini ha detto...

@Paul
...intanto bentornato qui a casa tua:) e spero che le tue vicende personali siano in fase di risoluzione positiva.
E a proposito del coming out di IH su Rossi, penso che questa notizia bomba meriti l'apertura di un post ad hoc per non essere OT su questo post.

Sì meriterebbe, ma non ci riesco proprio. Stanotte sono stato in piedi fino alle 2 per pulire una scala di marmo con acido tamponato, raschietto e spugnetta abrasiva, secchio e panno per risciacquare... e avevo iniziato subito dopo cena... oggi ho avuto muratore e imbianchino in casa che stanno terminando vari lavori rimasti in sospeso... e ancora ce ne vorra per diverse giornate (lavorano pure domani che è domenica!). Già, ancora ci vorrà un po' prima che riesca a riavere tempo costante per connettermi e scrivere... tra l'altro sto utilizzando l'iPhone come hotspot (che comunque fa il suo dovere alla grande): per la linea telefonica e ADSL ci vorrà ancora uno o due mesi.
Non sto facendo il prezioso. Per chi si è perso un po' di passaggi, io e tutta la mia famiglia ci siamo trovati nella scomodissima situazione di dovere lasciare l'appartamento dove abitavamo prima (venduto per potere acquistare il nuovo), senza che fosse ancora pronto il nuovo in cui trasferirci (doveva essere pronto a settembre... invece!). Abbiamo tirato al massimo per la consegna del vecchio e abbiamo accellerato al massimo l'ingresso nel nuovo, ma alla fine siamo arrivati al dunque e abbiamo dovuto traslocare tra il 22 e il 23 dicembre e abbiamo passato Natale stringendoci attorno a una stufa a pellet in una casa ancora senza allaccio del metano, senza lavandini e senza acqua calda.
In tutto questo aggiungete:
- la malattia di mio padre;
- una madre sempre più anziana che vive da sola;
- una figlia adolescente;
- mia moglie che dopo essersi iscritta a settembre a scienze infermieristiche si trova ora a studiare per dare i primi esami... e io faccio di tutto per lascergliene il tempo.

Comunque anche se ancora non posso tornare (presto in un nuovo blog) a postare con regolarità, potete sempre fare riferimento a 22 passi per continuare a incontrarvi e scambiare commenti e opinioni tra voi... gli argomenti di cui parlare in questi giorni non mancano!!! ;)))

Paul ha detto...

A proposito di memorie storiche (recenti):
Cures diceva dell'acquirente americano:

"Confermo che non regalano una cippa e prima di sganciare un centesimo hanno voluto, i malfidati, controllare anche i peli uno per uno"

Adesso gli americani si sono palesati con i milioni di $.
Non credo che siano stati convinti da Totò a comprarsi la Fontana di Trevi....

carloluna ha detto...

Bentornato Daniele.Ci sono anch'io a festeggiare le trombe di Gerico.
Le mura si stanno sgretolando(cavitazione sonora?) e vedo re Franchini
abbracciato a Cimpy precipitare.Alleluia!

tia_ ha detto...

>Sono anni che aspettavo questa notizia

Cioè erano anni che aspettavi che una societa sconosciuta agganciata ad un fondo immobiliare comprasse i diritti dell'e-cat? Beh, prima di Indutrial Heat e Cherokee, c'era Ampenergo e Norwood.
Si vaneggiava di Google, FIAT, Apple e General Electric come big partner e poi si festeggia col proia americano. Mah.

Alessandro Pagnini ha detto...

Detto tra noi, in confidenza ;-), non vi sembra un po' un fulmine a ciel sereno quest'annuncio? Forse ha quasi colto di sorpresa lo stesso Rossi. Qualcuno dice sia stato provocato da BLP. Anche a me dà questa sensazione. Avranno il dubbio che quelli facciano sul serio e non volevano lasciare a loro la completa ribalta?
Se poi anche il segreto dell'effetto Rossi fosse l'Idrino, dovremmo cambiare il nome della categoria di effetto, da LENR in LEAR, perché il nucleo sarebbe intonso e il fenomeno riguarderebbe, da quello che ho capito, solo la parte dell'atomo costituita dagli elettroni, a cui verrebbe sottratta energia confinandoli in orbitali diversi. Il tutto con buona pace delle sezioni d'urto che non dovrebbero essere messe in discussione. O sbaglio?

Alessandro Pagnini ha detto...

@ tia_
"Si vaneggiava di Google, FIAT, Apple e General Electric come big partner e poi si festeggia col proia americano "

Per una volta e per un aspetto del tuo intervento, ti quoto in pieno :-).
Spiegaglielo anche tu a gio, che continua a fare il pesce in barile per non pagare una scommessa, che IH non è FIAT.
Ne trova da sottoterra, ne trova, quel delinquente! :-D

Go Katto ha detto...

Paul, "A quando l'inizio della "conversione" dei nostri ultra scettici-negazionisti?"

Quando i boiler andranno grazie agli E Cat.

ant0p. ha detto...

Alessandro Pagnini --------Se le LENR diverranno l'alternativa reale ed economica ai combustibili fossili, non tutti faranno festa-----

sarebbero 3 gatti in croce a non far festa, cioè i pochi che hanno grossi interessi contingenti nei fossili, tutti gli altri sperano di liberarsi da questo tipo di energia, compresi iraniani, russi ecc. non è che si divertono a essere al centro delle attenzioni perché hanno il petrolio.

il problema non sarebbe la transizione brusca, invece nella realtà di oggi è che le LENR rimangono ancora a livello molto fumoso, e rossi è il principale responsabile di tutto questo. sull'euforia per gli investitori stavolta la penso esattamente come tia, si fanno molti voli pindarici, ma di concreto zero.

per il resto condivido molto di più le posizioni pessimiste (realiste?) di mario massa che quelle negazioniste dure alla franchini. se poi si cita BLP e l'idrino non posso che cominciare a notare paralleli scoraggianti con anni e anni di chiacchiere e annunci roboanti senza nessun vero risultato.

insomma rossi è dal 2007 (ai tempi dei primi esperimenti con focardi) che secondo quello che sostiene ha un modo per produrre grosse quantità di energia, quest'anno sono 7 anni..e ancora non s'è visto niente all'esterno della cerchia rossiana, anzi s'è vista benissimo solo la sfiatella e tutta la pantomima conseguente di rossi che nega l'evidenza, e dopo la sfiatella una sequela sempre più rarefatta e fumosa di annunci, investitori sconosciuti che saltano fuori dal nulla, cioè quello che era ampiamente prevedibile dalla metà del 2011: uno sgonfiamento progressivo della vicenda. meno male che qualche alternativa ai fossili che viene sviluppata seriamente c'è, anche se non è nemmeno lontanamente paragonabile a quello che rossi dice di avere in mano. siamo in anni di transizione, il prezzo del petrolio è triplicato dal 2002 al 2007 e non accenna a scendere da 6 anni, per mantenere anche solo costante la produzione ci si riduce a spremere le rocce, non è una bella situazione e non abbiamo nessuna certezza su come passerà questa fase di transizione, potrebbe risolversi bene come finire in modo catastrofico alla gaia-di-kasaleccio:)) e quindi non mi piacciono quelli che senza dare prove reali tendono a illudere laggente che è solo tutto un magnamagna/gomblotto della politica e della finanza per tenerci sulla corda, ma che poi arriverà la salvezza. l'm5s è il classico rappresentante di questa posizione che per me è aberrante, è molto più realistico pensare che la situazione reale è difficile sul serio e che politica e finanza si comportano di conseguenza, non hanno alternative e nessuno si poteva aspettare seriamente che potessero far qualcosa per migliorare le cose. non si può cadere dal pero adesso dopo anni di disciplinato appoggio a partiti politici istituzionali che erano in evidente stato confusionale e concentrati solo sulla propria sopravvivenza, io non voto dal 91 (quando ero ancora un giovine e ingenuo 19enne:)), ma poi ho capito dove si sarebbe andati a parare: è quello che succede oggi, da una parte i partiti tradizionali che pagano la loro pochezza e dall'altra i cosiddetti "rivoluzzionari" con 2zeta (e 5stelle:pp) e fuori tempo massimo.

MISTERO ha detto...

Adesso gli americani si sono palesati con i milioni di $.

E gli europei?
Sono forse partiti con Horizon 2020?
Ricerca, come accedere ai finanziamenti di Horizon 2020 (in palio 78 miliardi)

Il Progetto Manhattan costò due miliardi di dollari (dell'epoca) con circa 130.000 persone impiegate; in due anni gli americani attaccavano Hyroshima e Nagasaki.

Horizon 2020 sta creando un indotto economico di cui ne potranno beneficiare circa 330.000 aziende in tutta Europa. Alcune stime parlano di una forza lavoro coinvolta nel progetto che va da quattro a sei milioni di persone. Non penso sia casuale o quantomeno dovrebbe essere un'occasione da sfruttare.

Da europeista - non convinto - mi attendo l'istituzione di una commissione di esperti. Quello che timidamente a mio avviso è partito con il Talk dei giorni scorsi e in precedenza in altre occasioni, è un "inizio". Per il momento stanno facendo un elenco di tutti i "claims" ad oggi spuntati come i funghi e che come tali presto mi auguro finiscano sulla la graticola.
Le implicazioni scientifiche sono l'aspetto più inquietante, ma non dobbiamo sottovalutare le implicazioni industriali e fin dove si potranno spingere.

Robbins ha detto...

@GoKatto


Pèntiti, cangia vita:
È l’ultimo momento!

Pèntiti scellerato!

Pèntiti.

Ah tempo più non v’è.

gio ha detto...

uhè stasera c'è il pienone ......mancano soltanto i due liocorni:):)

Alessandro Pagnini ha detto...

@ antop
"sarebbero 3 gatti in croce a non far festa, cioè i pochi che hanno grossi interessi contingenti nei fossili, tutti gli altri sperano di liberarsi da questo tipo di energia, compresi iraniani, russi ecc. non è che si divertono a essere al centro delle attenzioni perché hanno il petrolio "

Uhmmm...come dire che Paperone spera che i bassotti gli rubino tutto così si leva il pensiero! :-) Non scherziamo, dai.

Altre parti del tuo intervento, specie quelle sulla politica, non mi trovano così distante. Anche io tendo a disertare le urne :-)

Per le energie alternative, ben venga tutto, ma anche su quelle si chiacchiera da anni e vanno avanti solo a sovvenzioni. Magari fornissero davvero un'alternativa. Mica ho sposato Rossi (non è il mio tipo :-D )

@ Go Katto
Chi non muore...;-) Ciao e ben riaffacciato.
"Paul, "A quando l'inizio della "conversione" dei nostri ultra scettici-negazionisti?"

Quando i boiler andranno grazie agli E Cat. "

Giusto. Posizione legittima. Magari un po' di retroguardia, ma non ho niente da obiettare. Però si dovrebbe non far di tutto per ridicolizzare chi ci lavora, altrimenti non si ostenta più sano realismo, ma antagonismo preconcetto. Poi, anche io aspetto i fatti per rilassarmi davvero.

@ entrambi
Se non vi va di aspettare Rossi che dal 2007 è lì a scaldar la sedia, col sedere e non con l'E-CAT, almeno secondo voi, vi posso capire. Basta dedicarsi ad altro nel frattempo. Rossi va avanti anche senza la vostra attenzione. Spero che ciò non vi deluda!

Paul ha detto...

In questa pagina:
http://www.e-catworld.com/2014/01/industrial-heats-acquisition-of-e-cat-is-major-endorsement-of-rossi-boost-for-lenr/
c'è l'intervento di un utente il cui nick è "friendlyprogrammer" che ha scritto un lungo messaggio su Rossi che consiglio a tutti di leggere.
Alcune cose che non sapevo: fu il Presidente Carter a dare a Rossi la carta VISA per l'immigrazione.
Rossi in gioventù è stato campione di corsa vincendo il titolo in due anni consecutivi 1969 e 1970.

ant0p. ha detto...

@Alessandro Pagnini

ma magari rossi andasse avanti con cose utili, lo so che non ha bisogno della mia approvazione per farlo, anche se stesse facendo trucchi vari per farsi finanziare, mica mi frega niente se arrubba dei soldi a qualche investitore sprovveduto..non mi fregava niente nemmeno della reputazione delle università italiane quando invece era la vera unica preoccupazione di franchini&c..quindi figuriamoci se penso di poter in qualche modo influenzare in qualche modo questa vicenda. sto solo alla finestra, lo so che ho troppe poche informazioni per trarre conclusioni sicure.

----Uhmmm...come dire che Paperone spera che i bassotti gli rubino tutto così si leva il pensiero! :-) Non scherziamo, dai.------

appunto, parerone è uno (non 3gatti ma 1papero:)) tutti gli altri paperi mica avevano interessi reali nel mantenimento del suo deposito (era pure un avaraccio:p). anche se i bassotti gli avessero rubato tutto non penso che gli altri paperi si sarebbero sollevati in difesa del paperone-stronzone-avarone..per il resto fermiamoci qui con le metafore sennò va a finire che salta fuori il parallelo bandabassotti-rossi:))

Go Katto ha detto...

Pagnini, "anche io aspetto i fatti".

Vuoi aspettarli seduto accanto a me come facemmo Robbins ed io, quella volta che lui stette a lungo di guardia a quel bidone?
Però anche oggi l' E Cat sfugge: non c'è bidone presso il quale orbitare - o vuoi tu guardare se IH ti consegna un boiler? Ed entro quando, se è lecito chiederlo? O quando già non è più d'uopo?

Pentirmi io, Robbins? Ci pensi bene, mi dica lei chi, in questa storia, più d'ogni altro ha marcato visita, chi ancora marca e chi ci marcia.

Alain Coetmeur ha detto...

@paul
Hi, I've also relayed the comm.

I've gathered many articles on rossi in tha thread, with few visions, ...If you can complete and correct that thread to make a real and proven history of Rossi.

I really hate the "convicted scam artist" which is not an insult but an errorneous claims.
In french it is "diffamation", I think US call that libeling. Once again the pretended skeptics replace data with lies, because they are not ware of the facts.

it seems it is by design, mutual assured delusion
http://www.princeton.edu/~rbenabou/papers/Groupthink%20IOM%202012_07_02%20BW.pdf


Robbins ha detto...

@Go Katto

Mi fa piacere leggerla di nuovo - ho constatato con preoccupazione la sua assenza.
Mi spiace che non si sia preso la briga di risalire dalla citazione al testo. Sono certo che le piacerebbe impersonare il personaggio a cui sono rivolte quelle parole.
Le suggerisco ricerche approfondite anche sull'esistenza del boiler.

Go Katto ha detto...

Non credo, Robbins: io persi la fede ma non son mai stato lussurioso - o intendeva che avrei potuto interpretare il Commendatore? Quanto al boiler, so bene che vediamo le cose con una lente diversa: lei annusa un effetto, io non lo trovo in essere.

gio ha detto...

http://tsdr.uspto.gov/#caseNumber=85804314&caseType=SERIAL_NO&searchType=statusSearch

altro marchio ...solo grafico....il gatto sul sito prometeon per intendersi!!!

anche qui FITZPATRICK, CELLA a seguire la pratica .....e vai di 1000 $ l'ora :):):):)

Robbins ha detto...

@Go Katto

Don Giovanni, in realtà, è un egotista, come Lei e me. La sua lussuria è solo un argomento di successo popolare, adatto alla parte meno nobile dell'animo del compositore (la cui dote non ha mai richiesto disciplina morale).

E' vero che io vedo un effetto mentre Lei cerca una causa e che quindi Lei è un gradino sopra di me.

Mi permetta però di citarle Niccolò Stenone:
"pulchra sunt quae videntur, pulchriora quae sciuntur, longe pulcherrima quae ignorantur."

Questa massima, insieme con la platonica "Non entri chi non conosce la geometria", andrebbe scolpita sull'architrave d'ingresso di tutti i dipartimenti di fisica.

"Longe pulcherrima quae ignorantur", mi sembra sia un buon affare anche per gli studiosi, non crede?

Paul ha detto...

"If you’re not catching flak, you’re not over the target"
Un pilota della 2a guerra mondiale.

Paul ha detto...

Bah, una cosa non riesco a spiegarmi...
Ci sono persone che negano decisamente la realtà dell' "Effetto Rossi" perché hanno capito tutto stando semplicemente davanti al monitor del proprio pc.
E ci sono persone/enti ecc. che hanno pagato per acquistare licenze e diritti sganciando milioni solo DOPO aver verificato di persona la realtà del fenomeno (ti pago perché ho visto il cammello). Non si sono fidati dei test fatti da altri, ma li hanno rifatti con proprio personale. Bisogna rileggersi ciò che hanno fatto e scritto ad esempio Proia e Cures/Fioravanti, è tutto memorizzato in rete. Ovviamente c'è un abisso di credibilità tra questi e chi sta solo sulla propria tastiera.

Paul ha detto...

Aggiornato il sito di Proia:
http://prometeon.it/news.php

Paul ha detto...

Sembra OT con Rossi, ma forse no, se è da loro che verrà la produzione degli E-Cat.
Scusate il lungo messaggio, tratto da ecatworld, ma ritengo che sia molto interessante per riassumere ciò che è la

Cina oggi:

"June 8, 2013. Source: Michael Snyder, Guest Post

In future China will employ millions of American workers and dominate thousands of small communities all over the

United States. Chinese acquisition of U.S. Businesses set a new all-time record last year, and it is on pace to

shatter that record this year.

The Smithfield Foods acquisition is an example. Smithfield Foods is the largest pork producer and processor in the

world. It has facilities in 26 U.S. States and it employs tens of thousands of Americans. It directly owns 460

farms and has contracts with approximately 2,100 others. But now a Chinese company has bought it for $ 4.7 billion,

and that means that the Chinese will now be the most important employer in dozens of rural Communities all over

America.

Thanks in part to our massively bloated trade deficit with China, the Chinese have trillions of dollars to spend.

They are only just starting to exercise their economic muscle.
It is important to keep in mind that there is often not much of a difference between “the Chinese government” and

“Chinese corporations”. In 2011, 43 percent of all profits in China were produced by companies where the Chinese

government had a controlling interest in.

Last year a Chinese company spent $2.6 billion to purchase AMC entertainment – one of the largest movie theater

Chains in the United States. Now that Chinese company controls more movie ticket sales than anyone else in the

world.

But China is not just relying on acquisitions to expand its economic power.
“Economic beachheads” are being established all over America. For example,
Golden Dragon Precise Copper Tube Group, Inc. Recently broke ground on a $100 million plant in Thomasville,

Alabama. Many of the residents of Thomasville, Alabama will be glad to have jobs, but it will also become yet

another community that will now be heavily dependent on communist
China.

And guess where else Chinese companies are putting down roots? Detroit.
Chinese-owned companies are investing in American businesses and new vehicle technology, selling everything from

seat belts to shock absorbers in retail stores, and hiring experienced engineers and designers in an effort to soak

up the talent and expertise of domestic automakers and their suppliers. If you recently purchased an “American-

made” vehicle, there is a really good chance that it has a number of Chinese parts in it. Industry analysts are

hard-pressed to put a number on the Chinese suppliers operating in the United States.

China seems particularly interested in acquiring energy resources in the United States. For example, China is

actually mining for coal in the mountains of Tennessee. Guizhou Gouchuang Energy Holdings Group spent 616 million

dollars to acquire Triple H Coal Co. In Jacksboro, Tennessee. At the time, that acquisition really didn’t make much

news, but now a group of conservatives in Tennessee is trying to stop the Chinese from blowing up their mountains

and taking their coal.

(segue)

Paul ha detto...

(seguito):
And pretty soon China may want to build entire cities in the United States just like they have been doing in other

countries.

Right now China is actually building a city larger than Manhattan just outside Minsk, the capital of Belarus.

Are you starting to get the picture? China is on the rise. If you doubt this, just read the following:

# When you total up all imports and exports, China is now the number one trading nation on the entire planet.

# Overall, the U.S. has run a trade deficit with China over the past decade that comes to more than 2.3 trillion

dollars.

# China has more foreign currency reserves than anyone else on the
planet.

# China now has the largest new car market in the entire world.

# China now produces more than twice as many automobiles as the United States does.
After being bailed out by U.S. taxpayers, GM is involved in 11 joint ventures
with Chinese companies.

# China is the number one gold producer in the world.

# The uniforms for the U.S. Olympic team were made in China.

# 85% of all artificial Christmas trees the world over are made in China.

# The new World Trade Center tower in New York is going to include glass imported from China.

# China now consumes more energy than the United States does.

# China is now in aggregate the leading manufacturer of goods in the entire
world.

# China uses more cement than the rest of the world combined.

# China is now the number one producer of wind and solar power on the entire globe.

# China produces 3 times as much coal and 11 times as much steel as the United States does.

# China produces more than 90 percent of the global supply of rare earth
elements.

# China is now the number one supplier of components that are critical to the operation of any national defense

system.

# In published scientific research articles China is expected to become number one in the world very shortly.

And what we have seen so far may just be the tip of the iceberg. We have sold off America.

For now, I will just leave you with one piece of advice - learn to speak Chinese. You are going to need it "

Paul ha detto...

E sempre a proposito di cinesi:
nella cittadina dove vivo (22 mila abitanti), ci sono 7 negozi gestiti da cinesi.
Sembrano pochi, ma alcuni di loro sono molto grandi e a più livelli.
Vendono abbigliamento e articoli per la casa e sono sempre pieni di clienti.
Hanno monopolizzato le vendita di tali articoli, e la maggior parte dei negozi "italiani" ha dovuto chiudere. Il centro città è pieno di cartelli "Vendesi" "affittasi". Stesso discorso nelle altre città. Non so da voi, ma credo sia lo stesso.
E tutto questo è successo negli ultimi pochi anni.

Silvio Caggia ha detto...

@paul
Forse ti e' sfuggito che ieri ho augurato buon capodanno ad alessandro e a gio...
www.gaiaxroma.it/capodanno-cinese-2014-il-programma-dei-festeggiamenti-a-roma-eventi-spettacoli-roma-25-01-2014
Ne approfitto per fare a tutti gli auguri di un buon anno del cavallo di legno. :-)

Alessandro Pagnini ha detto...

@ Paul
Sono di Prato. Cinesi ne ho fin sopra i capelli! :-D

@ Go Katto
"Pagnini, "anche io aspetto i fatti".

Vuoi aspettarli seduto accanto a me come facemmo Robbins ed io, quella volta che lui stette a lungo di guardia a quel bidone?
Però anche oggi l' E Cat sfugge: non c'è bidone presso il quale orbitare - o vuoi tu guardare se IH ti consegna un boiler? Ed entro quando, se è lecito chiederlo? O quando già non è più d'uopo? "

Ah...il quando...tutti vorremmo saperlo! Quando riusciranno a curare il tumore? Non siamo in grado neppure di ipotizzarlo lontanamente, ma siccome è un'esigenza sentita e un business miliardario, ci si inchina speranzosi di fronte ai luminari e magari ci si fruga anche tasca. Non so se e quando mi consegneranno un boiler, o mi faranno arrivare energia elettrica a basso costo grazie a Rossi, ma so che il suo intervento, che riesca o meno, è altrettanto utile per la salute e il benessere di tutti (soprattutto dei cinesi, appunto) di quello dei centri di ricerca sul cancro, però i primi sono idolatrati, il nostro dottore in filosofia, invece, viene preso a pesci in faccia, pur non avendo mai chiesto neppure una donazione con le arance della salute o con Telethon. Capisco non fidarsi, ma finchè lavora col suo, almeno non rompiamogli i maroni, no? Sembra lo si voglia per forza stoppare e delegittimare. Suvvia ora non fatemi diventare 'gomblottista' :-D





Alessandro Pagnini ha detto...

@ Antop
"appunto, parerone è uno (non 3gatti ma 1papero:)) tutti gli altri paperi mica avevano interessi reali nel mantenimento del suo deposito (era pure un avaraccio:p). anche se i bassotti gli avessero rubato tutto non penso che gli altri paperi si sarebbero sollevati in difesa del paperone-stronzone-avarone..per il resto fermiamoci qui con le metafore sennò va a finire che salta fuori il parallelo bandabassotti-rossi:)) "

Eheheh, Dio ce ne scampi e totani (come dice un mio estroso amico), mai ardirei simile accostamento. Preferirei Rossi-Archimede Pitagorico, casomai :-)
Comunque, se negli emirati arabi il reddito pro-capite è quello che è, non è per il commercio di pelli di cammello. E se la Russia ha una certa ricchezza, pur mal distribuita, non è per l'esportazione delle matrioska. Una delle armi di ricatto di Putin è:"Bimbi, non rompetemi tanto o vi chiudo il rubinetto del gas". Popoli interi risentiranno di un cambiamento negli assetti energetici e grossi investimenti finanziari potrebbero non vederli di buon occhio. Qualche maligno vocifera che un certo Enrico Mattei per aver ignorato questa realtà finì col muso per terra (suo e dell'aereo su cui volava), subendo l'ira funesta del....no che sto dicendo, Achille non c'entra, si era detto che si trattava di Paperone; ecco subendo l'ira funesta di Paperone e del suo archibugio anti aereo. Non scomodiamo i greci in tutta questa discussione, per carità, altrimenti sì che ci si perde :-D

Alle prossime elezioni, salvo un rigurgito di fiducia verso qualche formazione, magari riprendiamo la discussione davanti ad un buon caffè, in un bar non importa dove, purchè lontanissimo dal seggio di pertinenza, così da evitare tentazioni di cui poi ci si potrebbe pentire :-D

Alessandro Pagnini ha detto...

@ Paul
"Bah, una cosa non riesco a spiegarmi...
Ci sono persone che negano decisamente la realtà dell' "Effetto Rossi" perché hanno capito tutto stando semplicemente davanti al monitor del proprio pc.
E ci sono persone/enti ecc. che hanno pagato per acquistare licenze e diritti sganciando milioni solo DOPO aver verificato di persona la realtà del fenomeno (ti pago perché ho visto il cammello). Non si sono fidati dei test fatti da altri, ma li hanno rifatti con proprio personale. Bisogna rileggersi ciò che hanno fatto e scritto ad esempio Proia e Cures/Fioravanti, è tutto memorizzato in rete. Ovviamente c'è un abisso di credibilità tra questi e chi sta solo sulla propria tastiera. "

AMEN ! :-)

domenico canino ha detto...

@paul/italo
bravissimo, ci sono i pontificatori da tastiera, e quelli che sperimentano, che vanno sul campo, che fanno e sbagliano e ci rimettono di tasca propria, nel oro lavoro operano in concretezza; questi pontificatori se dicono che non c'è la pistola fumante hanno ragione, ma è quando dicono che non ci sarà mai che sono ridicoli, perchè implicitamente affermano che cures, levi, tutti gli scienzati svedesi del report, IH LLC e tutti i fondi di investimento che hanno dato a Rossi almeno 50 MILIONI di dollari in escrow a rate che sta continuando a riscuotere, visto che ha comprato 14 immobili a MIAMI, sotto tutti dei fessi turlupinati da Rossi e loro sono i soli intelligenti che hanno sgamato il truffatore; qua quasi tutti parliamo "de relato" da indicazioni indirette e riferite, abbiamo gli stessi elementi per esprimere un parere, alla fine della giostra, chi avrà meglio interpretato gli indizi ed unito i puntini, avrà espresso una migliore intelligenza deduttiva degli altri; e potrà dire alla fazione opposta: sapevate le stesse cose che so io e non avete capito un cazzo! Tutti fessi tranne loro, che sono dei geni! Ad maiora

Silvio Caggia ha detto...

@alessandro pagnini
"Quando riusciranno a curare il tumore? Non siamo in grado neppure di ipotizzarlo lontanamente"

Tu mi provochi deliberatamente... :-)

"Alle prossime elezioni, salvo un rigurgito di fiducia verso qualche formazione, magari riprendiamo la discussione davanti ad un buon caffè, in un bar non importa dove, purchè lontanissimo dal seggio di pertinenza, così da evitare tentazioni di cui poi ci si potrebbe pentire :-D"

Non ho capito... Suggerisci di non votare? :-(

domenico canino ha detto...

nuovo OT che continua dal vecchio post
ieri un mio amico antievoluzionista più convinto di me, mi ha dato un altro argomento da sottoporre ai Darwiniani: avete mai pensato che la evoluzione delle specie prevede l'autoreplicazione delle specie? Avete mai pensato come sia difficile progettare un organismo che una volta immesso in natura sia capace di riprodursi da solo? E quanto è complessa la varietà di condizioni perchè questo accada? Ed un altro piccolo aspetto di cui poco si parla, se progetto un animale che deve vivere e riprodursi, lo devo progettare in un ambiente adatto al fatti che possa respirare, e bere e mangiare; se progetto un erbivoro devo progettare nello stesso tempo l'erba o le erbe o gli alberi che gli consentono di nutrirsi; ebbene secondo me è estremamante improbabile che in natura sia apparso per una serie di combinazioni casuali un essere erbivoro, che appena nato ha trovato per una altra infinita serie di combinazioni casuali l'erba adatta per mangiare; già è improbabile una infinita serie di combinazioni casuali, figuriamoci due che si compiono indipendentemente ed anche in tempi compatibili;

indopama ha detto...

ho come il presentimento che verso la fine dell'anno ci sara' poco tempo per pensare a Rossi e affini... ormai ci siamo :-)

Silvio Caggia ha detto...

@domenico canino
Mi ricordi un mio amico che sosteneva che non poteva essersi evoluto il maschio ed indipendentemente la femmina perche' la probabilita' che i due pezzi si "accoppiassero" nel modo giusto era infinitesimale... :-D :-D :-D
Il problema e' che sei fermo ad obiezioni da fine ottocento, a questo tipo di obiezioni hanno gia' risposto abbondantemente... Prova a cercare sotto la voce coevoluzione...

Alessandro Pagnini ha detto...

@ Silvio
"Non ho capito... Suggerisci di non votare? :-( "
Suggerire è una parola grossa, stavo immaginando la situazione più adatta per me e antop, data una certa comune poca fiducia nell'utiità del voto. Personalmente considero il non voto una forma di protesta civile. Attualmente. Però sono sempre pronto a ricredermi se qualcuno mi darà speranza.

"Tu mi provochi deliberatamente... :-) "
Ebbene sì! ;-) :-D


@ Domenico Canino
" e potrà dire alla fazione opposta: sapevate le stesse cose che so io e non avete capito un cazzo! "

Mi accontenterei di dire che ho avuto forse un briciolo di intuito e una vagonata di...lato B... in più :-D

tia_ ha detto...

>domenico canino ha detto...
nuovo OT che continua dal vecchio post

Eh, sto aspettando ancora la tua risposta riguardo ai tuoi cari "scienziati" che hanno creato i nostri occhi col nervo ottico montato al contrario

Alessandro Pagnini ha detto...

@ Indopama
"ho come il presentimento che verso la fine dell'anno ci sara' poco tempo per pensare a Rossi e affini... ormai ci siamo :-) "

Spiegati, come disse il signore che stava precipitando al suo riottoso paracadute. Che stiamo aspettando? Perché nessuno mi ha avvertito? C'è pericolo? ;-)

indopama ha detto...

@Alessandro
boh? io starei attento ai sogni di questi mesi, ovviamente non possono prevedere il futuro altrimenti la vita sarebbe un film gia' scritto. :-)

Silvio Caggia ha detto...

@alessandro pagnini
"Personalmente considero il non voto una forma di protesta civile"

Non votare significa che non ti piace nessun programma quindi rinunci a scegliere anche il meno peggio.
Peccato che nessuno rappresentera' il tuo dissenso ed in pratica legittimerai gli altri che hanno votato a decidere per te.
In pratica anche se non volevi renderti responsabile delle scelte di un programma che non condividi lo stai facendo... :-)
Tu mi obietterai che non hai votato tu nemmeno questa costituzione e per il tuo non voto tu avresti voluto vedere uno scranno vacante in parlamento a rappresentarti, pero' non funziona cosi' il nostro sistema elettorale.
Tu mi obietterai che se tutti facessero cosi' le cose cambierebbero, certo, ma non ho mai sentito che sia accaduto, e molto prima che accada una rivoluzione per maggioranza di astenuti al voto ne accadono altre guidate dai pochi che sono stati votati.
Concludendo: continua a non votare, cosi' io che voto decido anche per te! :-)

Alessandro Pagnini ha detto...

@ Silvio
"Tu mi obietterai che se tutti facessero cosi' le cose cambierebbero, certo, ma non ho mai sentito che sia accaduto, e molto prima che accada una rivoluzione per maggioranza di astenuti al voto ne accadono altre guidate dai pochi che sono stati votati.
Concludendo: continua a non votare, cosi' io che voto decido anche per te! :-) "
Un'alta percentuale di non votanti è un modo di delegittimare l'attuale inerzia e scarsa serietà della politica, oltreché poca onestà. Forse lo era anche il movimento dei forconi, ma c'era, a mio avviso, troppa 'azione', anche fastidiosa e illegale, in rapporto alla chiarezza d'intenti che pervadeva il movimento. Ma ne abbiamo già parlato nel tuo post. Comunque spero di poter votare alle prossime elezioni. Non è da me fare scelte 'per la vita', sono sempre disponibile a rimettermi in discussione.

@ Indopama
I sogni miei? O di chi?
Io difficilmente me li ricordo :-(
Valgono anche quelli 'a luci rosse'? ;-)

domenico canino ha detto...

@tia
non capisco, cosa significa nervo ottico montato al contrario; e se anche fosse cosa prova? che c'è un errore di progettazione? O che anche un errore di questo tipo porta alla casualità? Ma sei sicuro? Contento tu, contenti tutti.
@ silvio
di che ti meravigli, io sono preistorico; ma non credo alle favole moderne, come non credo a quelle scritte in antichità sulle mura delle grotte; per me l'evoluzione è una narrazione bellissima ed affascinante, non meno quella del dio primitivo dei cristiani con la barba bianca seduto su una nuvola; per me sono esattamente la stessa cosa, ipotesi senza alcuna prova; se mi sbaglio, cosa possibilissima, lo dirà il tempo, non certo coloro che affermano tesi senza prove;
ciao

Paul ha detto...

Di là su cobraf, Nevanlinna trae alcune conclusioni interessanti:

"... il contratto di vendita era del tipo "in the case it works" [in America, beninteso]. Sono passati mesi [con acquisto di appartamenti] e adesso abbiamo un annuncio da parte dell'acquirente - le prove si sono concluse, il contratto è in essere, il reattore funziona [come non è dato saperlo, ed è qui il punto]."

Qui invece si è minimizzato su tale acquisizione paragonando IH ad un Proia americano. Perché, domando io, se IH è una minuscola società il reattore certamente non funziona, mentre se fosse stata Google, Fiat Apple o GE ci sarebbe stata la certezza che il reattore funzionava?

domenico canino ha detto...

@paul
nevanlinna è arrivato alla stessa conclusione cui sono arrivato (più modestamente) io; il rossi effect esiste, a dispetto di Rossi stesso, della sua personalità, della sua approssimatezza nell'approccio; ha avuto una grande botta di culo, e non di genio, ma poi di suo ci ha messo tanta perseveranza e costanza; ha avuto un bel pelo sullo stomaco; ma quelli che dovevano dire vedere cammello prima di sganciare i dollaroni, stai pur certo che il cammello lo hanno visto,cavalcato, domato, sezionato, e poi voluto il know how in toto; e paragonare un fondo private equity che gestisce 2 MILIARDI DI DOLLARI a Proia, o altri piccoli distributori, e pensare che sono dei polli, è veramente arrampicarsi sugli specchi; il fatto che siano venuti allo scoperto significa che hanno finito i test, e che i cinesi dove sono andati a proporre per la produzione, hanno detto sì; questo però non significa che l' e-cat sarà presto for the rest of us; anzi proprio perchè funziona ce lo daranno a poco a poco in piccole dosi, per non turbare tutti gli equilibri, penso anche che la enorme crisi economica in molte parti del pianeta e la globalizzazione con il forte aumento di domanda energetica, abbia accelerato il processo, o forse è solo il profumo dei soldi, ed il resto è una mia illusione;

Silvio Caggia ha detto...

@domenico canino
Le evidenze te le ho messe sotto il naso fin dall'inizio parlandoti di embriologia... Devo fare tutto io? Toh, ecco la prima che mi capita:
www.evidences.be/images/fondements/embryologie.jpg

Ti ho gia' detto poi che tu quando eri un embrione avevi anche gli archi branchiali, esattamente come l'embrione di un pesce, e ce li hai ancora anche se non si vedono, se avessi studiato un po' di NMG lo sapresti. Ma non lo sanno nemmeno i medici tra un po'...
Ti basta per convincerti che il tuo progetto e quello di un pesce sono comuni?

Pensa, un tuo progenitore era un pesce, viveva nell'acqua, ed e' stato sbattuto dalle onde sulla spiaggia.
Per sopravvivere fino a quando la marea non l'ha salvato ha sviluppato il programma speciale biologico sensato detto "conflitto del profugo"... ha prodotto la "sindrome dei collettori dei tubuli renali" producendo una forte ritenzione idrica, grazie alla quale non e' morto seccato dal sole.

Quel programma biologico sensato e' ancora nel tuo dna, dopo 300 milioni di anni, e si attiva ogni qual volta subisci una DHS per colpa della quale ti sentirai a livello psichico... Un pesce fuor d'acqua! Ah, la saggezza scientifica nascosta nelle frasi della cultura popolare!
Puo' accaderti quando sei portato fuori a forza dal tuo ambiente, come un profugo, o quando ti ricoverano in ospedale... A causa della sindrome dei collettori dei tubuli renali tratterrai i liquidi e ti gonfierai (proprio cosi', mie care signore sovrappeso, se la vostra e' ritenzione idrica e non adipe!). Una volta risolto il conflitto biologico i collettori dei tubuli renali torneranno normali, ti farai una mega pisciata, e tornerai come prima, sano come un pesce!
Aggiungi invece la sindrome dei collettori dei tubuli renali a qualche altro conflitto attivo ed e' facile che ci lasci le penne... Pardon, le squame!

gio ha detto...

@ paul
>Qui invece si è minimizzato su tale acquisizione paragonando IH ad un Proia americano. Perché, domando io, se IH è una minuscola società il reattore certamente non funziona, mentre se fosse stata Google, Fiat Apple o GE ci sarebbe stata la certezza che il reattore funzionava?

minimizzato......per stappar la bottiglia e festeggiare ci vuole il momento giusto....arriverà presto:)

in quanto al darden ,come proia italiano, non "quaglia".

darden per professione investe i soldi( suoi e sopratutto di altri) per averne un ritorno.....di questo campa.....e penso pure bene!!!

se l'e-cat non dovesse funzionare , darden passa il resto della sua vita ai giardinetti!

tia_ ha detto...

>non capisco, cosa significa nervo ottico montato al contrario

Quello che ho scritto: è montato al contrario.
Se uno progetta una telecamera ci mette la lente, il sensore (retina) e i cavi (nervo ottico) li fa passare dietro il sensore. L'occhio dei vertebrati invece ha il nervo ottico che buca la retina e sta davanti alla retina (http://en.wikipedia.org/wiki/Blind_spot_%28vision%29)
Gli occhi dei cefalopodi invece non hanno questo errore.

>e se anche fosse cosa prova? che c'è un errore di progettazione?

Appunto, ed appunto ti chiedevo com'è che i tuoi astuti "scienziati alieni" hanno fatto questo errore (e solo per i vertebrati),

Paul ha detto...

@domenico canino:
>questo però non significa che l' e-cat sarà presto for the rest of us; anzi proprio perchè funziona ce lo daranno a poco a poco in piccole dosi, per non turbare tutti gli equilibri,

Sono d'accordo con te. Penso inoltre che prima di vedere applicazioni a livello individuale (auto, caldaie domestiche ecc.) passerà molto tempo, e soprattutto per normative e certificazioni, e non per problemi di ingegnerizzazione. Molto più vicino sarà invece lo sviluppo per realtà industriali medio-piccole dotate di personale addestrato. E scommetto che avranno la targhetta Made in China.

Alessandro Pagnini ha detto...

@ tia_
@ Domenico Canino

Sono tutt'altro che un esperto e detto fra noi, la storia del nervo ottici che buca la retina mi sembra possa essere tirata a favore come a sfavore della teoria evoluzionista, anche se io concordo con questa (sono più un lamarckiano comunque), tuttavia la retina forata credo sia dovuta alla necessità di un canale di alimentazione sanguigna(?) per il cristallino. Forse i cefalopodi per qualche ragione possono farne a meno. Magari, una volta fatto il buco, il nervo ci si è trovato comodo, ma la riparazione dell'errore non è avvenuta, né a mezzo evoluzione, né a mezzo upgrade del progetto, perché la suddetta necessità impediva di 'tappare il buco'. Eventualmente controllate, perché a volte mi confondo....

domenico canino ha detto...

@silvio
grazie studierò
@tia,
e tu pensi che solo quello sia l'errore di progettazione nell'uomo? Te ne potrei elencare tanti altri. Tutto è migliorabile sempre, sia dal caso sia da eventuali creatori.

domenico canino ha detto...

qualche traccia di come si possa fare ri-creazione e clonazione la trovo nei testi biblici: un piccolo esempio:
Ezechiele 37
"1 La mano del Signore fu sopra di me e il Signore mi portò fuori in spirito e mi depose nella pianura che era piena di ossa; 2 mi fece passare tutt'intorno accanto ad esse. Vidi che erano in grandissima quantità sulla distesa della valle e tutte inaridite. 3 Mi disse: «Figlio dell'uomo, potranno queste ossa rivivere?». Io risposi: «Signore Dio, tu lo sai». 4 Egli mi replicò: «Profetizza su queste ossa e annunzia loro: Ossa inaridite, udite la parola del Signore. 5 Dice il Signore Dio a queste ossa: Ecco, io faccio entrare in voi lo spirito e rivivrete. 6 Metterò su di voi i nervi e farò crescere su di voi la carne, su di voi stenderò la pelle e infonderò in voi lo spirito e rivivrete: Saprete che io sono il Signore». 7 Io profetizzai come mi era stato ordinato; mentre io profetizzavo, sentii un rumore e vidi un movimento fra le ossa, che si accostavano l'uno all'altro, ciascuno al suo corrispondente. 8 Guardai ed ecco sopra di esse i nervi, la carne cresceva e la pelle le ricopriva, ma non c'era spirito in loro. 9 Egli aggiunse: «Profetizza allo spirito, profetizza figlio dell'uomo e annunzia allo spirito: Dice il Signore Dio: Spirito, vieni dai quattro venti e soffia su questi morti, perché rivivano». 10 Io profetizzai come mi aveva comandato e lo spirito entrò in essi e ritornarono in vita e si alzarono in piedi; erano un esercito grande, sterminato."
Se poteste leggere il testo ebraico antico, scoprireste ancora più cose; queste parole sono state scritte circa 5000 anni fa, non sono scienza ma una piccola testimonianza storica di come un primitivo assiste ad una ricreazione scientifica.

s-t-i-c-a ha detto...

Daniele,
e' sempre un piacere e credo un privilegio essere ospite sul tuo Blog,
ti auguro un buon anno 2014 cosi' come lo auguro agli autori e lettori,
un abbraccio a te ed ai tuoi cari.

piero41 ha detto...

L’occhio e l’errore di progettazione.....Le cose non sono per niente semplici...ma a quanto ricordo i due nervi ottici dalle zone di retina centrali, ai lati del naso s’incrociano collegandole con i due emisferi diciamo opposti, le zone laterali, esterne invece vanno dirette sul retro. Tutto ciò mi sembra per avere una buona visione stereoscopica. Prendendo le immagini reali da dietro la retina come altri animali, ed incrociandole si creerebbe un gran pasticcio. Ma se i coni ed i bastoncelli sono posti davanti alla retina e da li prendono l’immagine come da uno specchio, invertita quindi, e poi di nuovo la invertono quando s’incrociano nel chiasma l’immagine stessa ritorna corretta.. Bohh?? Certo che poi il cervello elabora , corregge ed integra anche l’immagini esterne che arrivano dirette dai due occhi.... Chissà se me l’hanno raccontata e l’ho capita giusta..di sicuro non l’ho raccontata bene. Non è certo una macchinetta da 4 soldi quella che ci permette la visione stereoscopica.....

Deriviamo dall’evoluzione dai pesci. Se lo dice la scienza ufficiale...certo.....di sicuro per 9 mesi siamo tutti vissuti da dei, a sangue caldo, in quel famoso sacco d’acqua e poi ci hanno affogati nell’aria!! :))

Daccordo ch’è un’altra storia separata dicono(?), ma le proteine e soprattutto la prima cellula vivente com’è che appaiono? quest’ultima non si evolve, non si può montare a moduli...solo quando è completa c’è la vita e si riproduce, altrimenti ogni volta bisogna ributtar di nuovo tutto nel sacco sperando di tirar su che so a paragone...un F35?? altro che un orologio.. :)) Ho letto che nessuno ha un’idea, nemmeno iniziale da proporre!!.
Ho anche letto che alcuni pensano che esse si potrebbero esser formate ubbidendo ad una sorta di legge di creazione e d’ evoluzione della vita esistente nell’universo come le altre tante leggi ma questa ancora non ipotizzata of course. Anche l’evoluzione delle varie specie potrebbe allora rientrarvici!!.??.

Fabio Crestani ha detto...

Bentrovato Daniele!
Beh, mi sembra ci sia poco entusiasmo per l'outing di industrial heat, per me è una notizia grandiosa!!

gio ha detto...

visto che siamo all'esegesi dei comunicati stampa:

http://www.e-catworld.com/2014/01/interpreting-the-industrial-heat-press-release/

ci metto anch'io a mia:
"Mr. Vaughn confirmed IH acquired the intellectual property and licensing rights to Rossi’s LENR device"

IH ha acquistato i diritti solo del gattone ( E-CAT 1MW- non HOT) .Dopo tutto , a sentire Rossi, solo questo è pronto alla vendita .

Tutto il resto, E Cat Hot , Ecat domestico, e eventuali altre e ulteriori applicazioni sono nelle mani di Rossi o meglio nelle mani di Leonardo Corporation con il Big Partner!!!!

Stiamo assistendo alla parcellizzazione della tecnologia ??!!

Alessandro Pagnini ha detto...

@ Fabio Crestani
"Bentrovato Daniele!
Beh, mi sembra ci sia poco entusiasmo per l'outing di industrial heat, per me è una notizia grandiosa!! "

Già, anche a me sembra ci sia stata una cassa di risonanza, prevedibilmente, troppo esigua per l'importanza della rivelazione. Scrivo prevedibilmente non a cuor leggero, perché è una conferma di quel clima di incredulità che circonda la vicenda e che ormai si conosce. Forse e ribadisco 'forse' si muoveranno le acque al momento che verrà diffuso il nuovo report; positivo o negativo che sia ;-)

Fabio Crestani ha detto...

@Alessandro
I fondi di investimento non possono permettersi di farsi raggirare.
Possono comprare titoli marci e se poi perdono è tutto nella norma ma non farsi gabbare da falsi inventori. Il fatto che abbiano citato solo il report di Levi è perché ad oggi è l'unico di dominio pubblico ma sicuramente ne avranno fatti altri privatamente.

Silvio Caggia ha detto...

@piero41
"Daccordo ch’è un’altra storia separata dicono(?), ma le proteine e soprattutto la prima cellula vivente com’è che appaiono? quest’ultima non si evolve, non si può montare a moduli...solo quando è completa c’è la vita e si riproduce, altrimenti ogni volta bisogna ributtar di nuovo tutto nel sacco sperando di tirar su che so a paragone...un F35?? altro che un orologio.. :)) Ho letto che nessuno ha un’idea, nemmeno iniziale da proporre!!"

Il problema e' che tu ti immagini l'inizio della vita quando appare una bella cellula fatta e finita come quelle moderne con tutti i suoi organelli ed apparati, con la sua capacita' di riprodursi e le sue informazioni scritte nel dna. Ovviamente la probabilita' che una tale struttura cosi' complessa appaia d'amble' e' pressoche' nulla. Quello che devi sforzarti di immaginare e' che anche essa si e' sviluppata a livelli.
Per prima cosa devi riuscire ad immaginare che il nucleo, gli apparati ed i vari organelli che sei abituato oggi a vedere in una cellula erano una volta tanti organismi indipendenti, e solo nel tempo si siano messi assieme come in una forma simbiotica di mutua assistenza, come nel merging di aziende diverse in una unica.
Evidenza di questo e' che i mitocondri hanno un loro dna (dna mitocondriale) indipendente dal dna del nucleo e che tu erediti solo dalla cellula uovo, ovvero solo da tua madre e non da tuo padre. Lo sapevi? I mitocondri sono quindi un "business" che la cellula ha acquisito e prima aveva una sua vita propria. Perche' se l'e' acquisito? Perche' questi avevano inventato un nuovo macchinario capace di produrre energia dall'ossigeno, una sostanza tossica che stava inquinando sempre piu' l'atmosfera del pianeta facendo morire lentamente tutti gli altri "business", e solo chi li ha incorporati e' sopravvissuto. Come ho gia' scritto qualche commento fa, le cellule sono delle chimere, ovvero la fusione di organismi diversi in uno unico.
Procedi dunque indietro nel tempo seguendo questa strada... La vita c'era anche prima del dna, cosi' come noi vivevamo anche senza telefonini, anche se e' difficile immaginarlo in entrambi i casi! :-) l'invenzione del dna e' stata come l'invenzione di gutemberg della stampa a caratteri mobili per noi, i primi meccanismi di replicazione erano ben diversi e prima ancora non c'era nemmeno la scrittura!
Le prime strutture "proto-viventi" erano semplici membrane, qualcosa come delle microscopiche bolle di sapone, e ti ho parlato in altri commenti come sia innata nella materia la tendenza a strutturarsi in membrane sferiche, al solo scopo di aumentare l'entropia.

Con questi tre soli passaggi ti ho solo semplificato un po' il tuo problema, non pretendo di averti sviluppato tutta la filogenesi della cellula, ne ti posso dire dove tutto cio' sia avvenuto, se nella profondita' del mare, o in qualche pozza isolata in superfice, o nei camini vulcanici, o nello spazio extraterrestre...
Ma almeno non dire piu' "che nessuno ha un’idea, nemmeno iniziale da proporre!!", ora ce l'hai... :-)

Silvio Caggia ha detto...

@gio
"IH ha acquistato i diritti solo del gattone ( E-CAT 1MW- non HOT) .Dopo tutto , a sentire Rossi, solo questo è pronto alla vendita .
Tutto il resto, E Cat Hot , Ecat domestico, e eventuali altre e ulteriori applicazioni sono nelle mani di Rossi o meglio nelle mani di Leonardo Corporation con il Big Partner!!!!"

Eh, certo, IH si basa sui test dell'hot-cat e poi si compra il warm-cat... Anche tu vai dal salumaio, assaggi il crudo e poi ti fai dare tre etti di mortadella... :-D :-D :-D
Io fossi in te spererei in altri sviluppi a sorpresa... Tipo che darden sia in realta' fratello segreto di lapo... :-D :-D :-D

Alessandro Pagnini ha detto...

@ Fabio Crestani
"Il fatto che abbiano citato solo il report di Levi è perché ad oggi è l'unico di dominio pubblico ma sicuramente ne avranno fatti altri privatamente. "

Se non sbaglio, in realtà, citano anche la presenza di loro esperti e altre figure di controllo. Noi diciamo riduttivamente 'il report di Levi', ma è una semplificazione eccessiva. Comunque Rossi ha affermato sul jonp, tra le altre cose, che il 'big partner' aveva replicato l'E-CAT e che aveva funzionato. Non mi pare sia stato smentito, il che di per sé non significa che sia vero per forza, ma è difficile dubitare del fatto che ormai, a livello interno, probabilmente hanno tutte le conferme che gli servono. Il problema è convincere gli altri e questo lo dovranno fare con un po' di pazienza e affrontando un prevedibile fuoco di sbarramento, un bel 'firewall' degno di quelli riservati ai kamikaze. Riusciranno nell'impresa i nostri eroi? Se la tecnologia vale, anche se non sarà facile, alla fine ce la dovrebbero fare. I mezzi li hanno, mi pare.
La bottiglia delle grandi occasioni è sempre lì in attesa :-D

Ubaldo Mastromatteo ha detto...

@Silvio Caggia,
la nostra vecchia discussione sul II principio evidentmente te la sei dimenticata. Il discorso di piero41 è legittimo perchè tutti i processi che tu proponi per arrivare alla cellula completa violano sistematicamente il II principio e quindi non possono essere avvenuti per effetto del caso e quindi di leggi fisiche riguardanti la materia non viva.

gio ha detto...

@ silvio
:):)

ma non è che sei ossessionato da Fiat :):) ...anche quando non la nomino .....sempre li finisci:))

per quanto sopra mi spiego meglio( ci provo:):)):

difficile vendere ciò che è in fase di R&D, e l'hot cat sembra esserlo ancora!....mancherà poco , ma è ancora in fase di R&D!!!


il warm cat invece un suo mercato, ce l'ha eccome:
grandi costruzioni industriali e commerciali e soprattutto sul mercato USA , questo non è poco anzi!!!!!!!! e guarda caso è il campo di gioco preferito di darden!

poi può essere tutto in questa fase, puoi avere benissimo ragione ...chi compra si prende tutto ;
ma al momento non sembra così; il fatto al momento è questo:

i marchi E-cat non sono ancora passato di mano !!!!!! sono ancora di proprietà di Leonardo Corporation!!!

e questi sono registrati , non sono pending , come il brevetto di Rossi!!

Se ho comprato tutto mi compro anche quelli , non ti pare!!!





gio ha detto...

aggiungo anche il brevetto italiano di Rossi , unico che non è pending , è ancora lì nelle mani di Leonardo Corporation!!!

Silvio Caggia ha detto...

@ubaldo mastromatteo
Io aspetto con ansia che riprendiamo quei discorsi. Quello che (un po' per stanchezza) mi avevi dimostrato e' che la vita, la biosfera, viola la seconda legge della termodinamica. Mica che devi violare la seconda legge per creare la vita! :-)
Io mi riferivo all'articolo linkato da pasquale de santis ed al mio commento allo stesso. Ti basta un flusso di energia (sole, camino vulcanico, sorgente radioattiva...) per sviluppare la vita, proprio come conseguenza del secondo principio, per dissipare meglio.
Ma mi fa molto piacere riprendere il discorso con te in modo piu' sistematico... Proponi un post!

@gio
Io non lo vedo tutto questo mercato per il warm-cat... A me sembra molto di nicchia... Molto difficile da vendere...
I marchi... Che se ne fanno? Mica sono famosi! Non valgono nulla, li faranno rifare da designer di piu' alto livello... :-D
Il vero valore e' la IP, una volta che hai venduta quella il vecchio brevetto italiano e' carta igienica...
Sarebbe bello se lo stato italiano potesse accampare qualche diritto sulla cosa... Ma ringraziando i nostri amministratori, non credo proprio.
Il massimo di cui possiamo bearci e' l'appellativo "italian" a fianco all'invenzione cosi' come scrive IH nel suo comunicato... Chissa' che serva come monito per il futuro... :-)

indopama ha detto...

@Silvio
"Evidenza di questo e' che i mitocondri hanno un loro dna (dna mitocondriale) indipendente dal dna del nucleo e che tu erediti solo dalla cellula uovo, ovvero solo da tua madre e non da tuo padre. Lo sapevi? "

quindi secondo te e' il DNA che pensa, ragiona e sceglie.
e chi coordina i miliardi di DNA dentro il corpo umano?
perche' non continua ognuno a farsi i fatti suoi ed invece cominciano tutti a lavorare insieme per un unico scopo?
dai che la storia non sta insieme... manca un coordinatore che, a sentire te, come per magia nasce ad un livello superiore non appena i livelli inferiori si avvicinano tra loro.
e poi come dice Mastromatteo violano il II principio, l'entropia...

triziocaioedeuterio ha detto...

@gio
L'hot cat sarà anche in fase di red ma il TPR del 2013 ha confermato l'eccesso di calore dovuto a meccanismi ancora sconosciuti. Quindi già da allora l'hot cat era vendibilissimo in quanto funzionante.
Il marchio e cat e' ancora nelle mani della Leonardo Corp ma nessuno impedisce di vendere i reattori con un nuovo nome.

Shine ha detto...

@Silvio

Quella scommessa l'avevamo ritirata, mi ero stufato della tua logorrea e non ho più voglia di cercare tra i commenti. Se non ricordo male recitava "venduto E funzionante"...Qui ancora non c'è stato un te' preparato con la FF.

Se poi vuoi fare come Pirro, l'euro te lo mando volentieri ma come dice Tia io non vedo alcuna novità. Stiamo sempre a parole.

Shine ha detto...

@gio

"after an independent committee of European scientists conducted two multi-day tests at Rossi’s facilities in Italy"

a parte il fatto che dubito che se i test fossero davvero "independent" sarebbero stati condotti "at Rossi's facilities"...Ma qualche riferimento a questi test esiste?

gio ha detto...

forte................. perchè fino a poco tempo fa, c'era gente che passava di qui a prendere in giro sul fatto che "noi" vaneggiassimo e a turno controbattevamo a idee sensate e altre molto meno:):) delle nostre controparti!

ora ci siamo solo noi a discutere dei possibili sviluppi del vicenda..............sò cambiate le cose alle poste :):):)

@ silvio

non entriamo sul valore dei marchi perchè ci ficchiamo in un mare magnum, in cui è difficile orientarsi!
ma è indubbio che "E-CAT -The new fire" un valore ce l'ha !!!
quanto meno il valore della parcella dello studio FitzPatrick Cella:):):)

poi vedi Silvio , se la tecnologia, come dicono alcuni è di facile realizzazione una volta scoperto il "trucco"; alllora direi che sì il marchio vale eccome!
E-CAT The Few Fire diventà sinonimo del primo, vero , unico reattore a fusione fredda( madonna mia se faccio schifo come pubblicitario:):))

poi uno arriva a comprare la tecnologia formula all inclusive e che fà ??! lascia il marchio a Rossi
mi sembra poco credibile!
seguendo il tuo esempio, dal salumiere" dottò , scusi mi so scappati 20 gr in più .....e m'è pure scappato il marchio....che faccio lascio??!!!" :):)
" lasci lasci"!!

può essere invece che il contratto forse sia diviso in più step e il trasferimento del marchio venga formalizzato in fasi successive;

@ trizio

si hai ragione , come scrivevo prima ...può essere tutto!
come ho scritto a silvio, può anche essere che il contratto con IH si fatto a step e al momento siamo solo nella fase uno!

vedarem!!

:)

p.s.:negazionisti ! tornate, qui senza di voi non è più la stessa cosa:):):)

gio ha detto...

uhe ....bentornato shine:):):)

Silvio Caggia ha detto...

@indopama
"quindi secondo te e' il DNA che pensa, ragiona e sceglie."

Eh?

"e chi coordina i miliardi di DNA dentro il corpo umano?
perche' non continua ognuno a farsi i fatti suoi ed invece cominciano tutti a lavorare insieme per un unico scopo?"

Ordine senza potere. Anarchos.
Non c'e' una cellula leader di tutto il corpo umano, non c'e' una cellula re, imperatore, presidente della repubblica, ape regina.
Ci sono delle specializzazioni, dovute alle necessita' che nascono dall'essere piu' di una cellula. Le cellule del corpo sono tutte sorelle. Si tirano reciprocamente un segno di spunta sulla parte di programma che non devono piu' eseguire, si tolgono del lavoro, perche' lo fa qualcun altro. Vedila come il pallavolista che grida "mia" quando la palla e' nella sua direttiva ed impedisce agli altri di buttarglisi contro per prenderla anche loro.
Cosi' le cellule umane, da totipotenti, ovvero capaci di fare tutto, rinunciano man mano a delle funzioni, fino a limitarsi a fare poche cose, quelle del tessuto che formano, che a sua volta forma un organo, che a sua volta forma un apparato. Studiati un po' di embriologia. Guarda come lo zigote diventa morula, come diventa una struttura toroidale, una ciambellina cava che non e' altro che un apparato digerente primordiale, con un unico stoma da cui entra il cibo, fa il giro, ed escono gli scarti. Guarda come questa ciambellina si taglia in prossimita' dello stoma, separando quella che sara' alla fine la tua fontanella della cima della testa dal buco del tuo culo... E' uno spettacolo meraviglioso... Sai la cosa che ci somiglia di piu' qual e' per me? La soffiatura del vetro di murano... O anche quegli artisti che fanno gli animaletti con i palloncini... :-)
Man mano che gli organismi si fanno piu' complessi, come nelle strutture sociali, delegano una parte di struttura a fare da sistema di comunicazione, poi di controllo, poi di coordinamento... Si sviluppano i vari cervelli... Vari, non ne hai solo uno! Lo sapevi? Gia' solo il fatto di avere almeno 3 cervelli ti fa capire come il tuo progetto sia incrementale e non definitivo, se ce ne fosse ancora il dubbio... Suddivisione del lavoro, sempre piu' spinta... Tanto che la maggior parte sa fare solo una cosa, e quando non serve piu' quella cosa... Tanti saluti, se servirai di nuovo ti rifaremo... Tanto specializzati che se ti tagliano un braccio non sai fartelo ricrescere come invece fanno certi animali piu' semplici... Si sa che la piccola e media impresa e' molto piu' versatile della grande impresa... :-)
Non c'e' differenza tra grande e piccolo, come sopra cosi' sotto tu mi insegni, le cose che non vedi funzionano come quelle che vedi.
Esiste l'azienda fiat? Certo. Mi presenti il signor fiat? Posso toccarla? Di che colore e'? Ha uno spirito aziendale? Certo. Sopravviverebbe al fallimento dell'azienda? Non credo.
Tutti sono utili, nessuno e' indispensabile.
Devo andare avanti?

Shine ha detto...

@gio
"p.s.:negazionisti ! tornate, qui senza di voi non è più la stessa cosa:):):) "

guarda mi sono rotto da mo'. Ogni tanto ripasso per due risate, ma anche i migliori film comici dopo la terza visione non fanno più ridere, almeno a me. Ho apprezzato molto il video di Bruce Lee pubblicato da Mistero, questo sì, ma di FF mi son stancato :)

ciao ciao

Spat ha detto...

Come no, ti stanchi proprio adesso che si palesa l'azienda americana, quella che più volte era stata additata come una creazione della fantasia di Rossi.

domenico canino ha detto...

i topi scappano, il gatto è finalmente venuto fuori dalla tana

sandro75k ha detto...

il secondo principio è bello salvo nella damigiana quando il mosto fermenta.... quando si è in torto si potrebbe anche fare basta.... Vogliamo dire che non tutti gli essere viventi sono così bravi???

sandro75k ha detto...

quando la damigiana è l'Universo intero è più facile sbagliare i conti...tutto qui....

domenico canino ha detto...

@ubaldo mastromatteo
non c'è verso di convincerli, allora è bene rimandare a quando si avranno altri argomenti più concreti. Il grande polemista francese Gustave Naquet diceva: Ogni volta che la scienza fa un passo avanti, Dio fa un passo indietro. Similmente ogni volta che avremo nuovi tasselli di conoscenza l'evoluzionismo dogmatico farà un passo indietro. Aspettiamo con pazienza.

gio ha detto...

@ shine
>guarda mi sono rotto da mo'. Ogni tanto ripasso per due risate, ma anche i migliori film comici dopo la terza visione non fanno più ridere, almeno a me. Ho apprezzato molto il video di Bruce Lee pubblicato da Mistero, questo sì, ma di FF mi son stancato :)

..era solo una battuta, generica e non espressamente diretta a te!

mi dispiace se ti sei offeso!

Silvio Caggia ha detto...

@domenico canino
Ma io ancora non ho capito di cosa dovrei convincermi... Sono un po' confuso sui tuoi obiettivi... La tesi di ubaldo, ammesso che l'abbia intuita bene, e' che la vita viola la seconda legge e questo in qualche modo implicherebbe (mi chiedo come) l'esistenza di dio, su darwin non so cosa lui pensi... tu non mi sembri della stessa opinione... Non ho capito poi cosa sarebbe un evoluzionista dogmatico e quale e' l'errore che farebbe secondo te... Cioe' quali tasselli mancano e stai aspettando?

Shine ha detto...

@Spat
sono tre anni che saltano fuori licenziatari, partners, fabbriche, catene di produzione, distribuzione, brevetti e miracoli sempre più incredibili. Divertiti

@gio
tranquillo, non mi sono offeso nè ce l'avevo con te :)

domenico canino ha detto...

@silvio
non lo so, aspetto progressi di conoscenza scientifica di qualunque natura, e sono convinto che quando arriveranno, porteranno nellla direzione giusta: ad esempio un incontro, un nuovo fossile che rivoluziona tutto senza dubbi, una rivelazione, la dimostrazione matematica che il carbonio 14 è una minchiata colossale, che niente accade per caso, etc.

matteo ha detto...

Anche Rossi ha fatto outing:
"Regarding the so called Rossi Effect, I am the chief scientist at Industrial Heat.
Warm Regards,
A.R."

Silvio Caggia ha detto...

@shine
"sono tre anni che saltano fuori licenziatari, partners, fabbriche, catene di produzione, distribuzione, brevetti e miracoli sempre più incredibili."

Incredibili... Ma veri! :-D

"Divertiti"

Meglio della televisione! :-D

Alessandro Pagnini ha detto...

@ Shine
"sono tre anni che saltano fuori licenziatari, partners, fabbriche, catene di produzione, distribuzione, brevetti e miracoli sempre più incredibili."

Intanto ben riletto sul blog. Era da un pezzo che mancavi e non si era potuto nemmeno farsi gli auguri per il nuovo anno, che ti faccio adesso :-)

Capisco e in parte condivido la tua stanchezza, tuttavia stavolta, se non di fabbriche robotizzate, si parla di un cliente vero, legato ad un grosso gruppo, che ha veramente fagocitato il tutto. Ovviamente restano in piedi, almeno a livello ipotetico, due ipotesi sfavorevoli:

1) Tom Darden & Co., hanno deciso di unirsi a Rossi nel fregare ingenui acquirenti e gli hanno dato anche un bel po' di soldi per entrare nel lucroso affare della truffa basata su FF tarocca.

2) Pur essendo ormai conclamato e dichiarato che hanno in casa gli E-CAT acquistati e se li stanno testando da mesi, nonché averli già validati a Ferrara, prima di comprarli (sembra siano addirittura in grado di costruirseli e lo abbiano già fatto), non si sono ancora resi conto di essere stati fregati da Rossi.

Può darsi che ci sia qualche altra ipotesi sfavorevole alla credibilità della cosa, che al momento non mi sovviene. Comunque, siccome è bene non dire gatto finchè non è nel sacco, anche queste due ipotesi su citate, pur nella loro scarsa probabilità, rimangono teoricamente possibili e quindi....vedremo...
Credo sarai concorde anche tu nell'augurare che alla fine l'E-CAT si dimostri cosa concreta e valida, anche se ti costerà addirittura 1 euro! ;-)

domenico canino ha detto...

@alessandro
grande sintesi:
io aggiungerei altre ipotesi di truffa, e cioè che darden e company, siano i discendenti del "mericano" cui totò vendette la fontana di trevi; solo che stavolta invece di 500 mila lire gli hanno tirato un bidone da una cinquantina di milioni di dollari; mah, che simpatici ragazzi, ci cascano sempre!

indopama ha detto...

@Silvio
"Ordine senza potere. Anarchos.
Non c'e' una cellula leader di tutto il corpo umano, non c'e' una cellula re, imperatore, presidente della repubblica, ape regina."

e come si parlano tra loro, in inglese? :-D

Alessandro Pagnini ha detto...

@ Domenico Canino

"io aggiungerei altre ipotesi di truffa, e cioè che darden e company, siano i discendenti del "mericano" cui totò vendette la fontana di trevi; solo che stavolta invece di 500 mila lire gli hanno tirato un bidone da una cinquantina di milioni di dollari; mah, che simpatici ragazzi, ci cascano sempre! "

Davvero un piacere fare affari con loro! :-D

Paul ha detto...

Ho sentito invece che la truffa è di tipo diverso. Ci è stato sempre detto che senza il catalizzatore segreto non fornirebbe calore in eccesso,
Da fonti attendibili sembra invece che nella realtà il catalizzatore serva a limitare la generazione di calore e ad impedire che il reattore prenda il volo.
La truffa consiste infatti nel far credere che sia soltanto un semplice generatore di immense quantità di calore gratis, mentre in realtà è un dispositivo di origine aliena capace di raggiungere velocità FTL. I militari USA sono però a conoscenza di questo fatto, e la NASA sta pensando al primo volo su Marte....

gio ha detto...

la più divertente in assoluto , mi pare di averla letta nel giardino di fianco, da franchino chimica e cucina:
qualcuno sosteneva che l'operazione e-cat fosse sostenuta da un partner esclusivamente finanziario , solo per fare una specie di analisi sociologica ovvero verificar l'effetto sull'opizione della gente dell'eventuale fine dell'era del petrolio o qualcosa di simile!
ne fumano di roba da franchino chimica e cucina:):)

F.C. ha detto...

Due piccoli interventi, uno su Rossi e IH e un altro sul discorso dell'evoluzionismo.

@Pagnini
"Può darsi che ci sia qualche altra ipotesi sfavorevole alla credibilità della cosa, che al momento non mi sovviene."

Qualche giorno fa ho sentito in tv da nonricordoquale economista importante che la maggiore differenza tra l'economia degli Stati Uniti e quella italiana è l'assenza in quest'ultima di veri imprenditori che rischiano capitali sostanziosi in prima persona.
In USA è molto comune il venture capitalist, "capitalista di ventura", che investe quasi per scommessa anche su attività con un bassissimo grado di possibilità di riuscita ma con un margine elevatissimo di guadagno eventuale.
Naturalmente non investono tutto il capitale solo in attività rischiose.

Il rapporto tra Rossi e IH potrebbe benissimo rientrare in questa tipologia di investimento, ne avrebbe tutte le caratteristiche peculiari.
Naturalmente non conosciamo "quanto" cammello hanno potuto vedere gli investitori prima di decidere.


Per quanto riguarda l'evoluzionismo, vorrei fare una domanda a Silvio e a coloro che, a quanto sembra, riescono a comprendere così semplicemente il meccanismo che lo determina.

Qualche giorno fa qualcuno mostrò, a sostegno dell'evoluzionismo, una specie di lucertolone (velociraptor) piumato che effettivamente sembrava anche a me un esempio molto significativo. In realtà c'era qualcosa che non mi tornava completamente così come la questione della "ricompensa" che guiderebbe la scelta e l'affermazione della mutazione favorevole. Mi spiego.
Anche se tale velociraptor piumato appare un ottimo esempio di specie intermedia tra un rettile e un rettile volante, eventuale progenitore degli uccelli, non riesco comunque ad immaginare come una mutazione abbia potuto generare questa specie.

Mi chiedo, come immaginate che la cosa possa accadere?

Pensate che all'improvviso da una coppia di velociraptor "normali" nasca un cucciolo piumato già bello e pronto a sfruttare questa sua mutazione per avvantaggiarsi? (premio evolutivo)

Oppure immaginate, più verosimilmente, che possa nascere un cucciolo "deforme" con qualche piumetta sparsa qua e la? E se così fosse, dove starebbe il "premio" che farebbe, per così dire, affermare questa mutazione?
Non pensate piuttosto che il povero piccino sarebbe emarginato perché diverso? Non è un po' "ottimistico" pensare che una mutazione tanto complessa possa sin da subito essere così completa da dargli la possibilità di avvantaggiarsi nella cattura di prede di entrambe le tipologie?
Altro che "rimorchiare" o cacciare di più...

Come la immaginereste voi?

Silvio Caggia ha detto...

@f.c.
Ti do un aiutino e ci arrivi da solo:
Diploidismo
Alleli
Gene recessivo
:-)

sandro75k ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
sandro75k ha detto...

F.C.
Mi dispiace che uno voglia leggere solo quello che gli piace ma non te ne faccio una colpa, forse siamo noi poco interessanti :)
Io avevo fatto l'esempio delle sorgenti della Foresta nera in Germania da cui si originavano fiumi che sfociavano a migliaia di km di distanza. Silvio aveva detto chiaramente quali fossero le "sorgenti" ed invece stiamo ancora a parlare di rettili piumati. Il Reno non riusciamo più a farlo sfociare nei mari del Nord ma ti assicuro che la sorgente potrebbe prendere tutt'altra direzione....

Alessandro Pagnini ha detto...

@ F.C.
"Il rapporto tra Rossi e IH potrebbe benissimo rientrare in questa tipologia di investimento, ne avrebbe tutte le caratteristiche peculiari.
Naturalmente non conosciamo "quanto" cammello hanno potuto vedere gli investitori prima di decidere."

Potrebbe essere e rientrerebbe nella mia seconda ipotesi, comunque. Sembra comunque che abbiano guardato bene in bocca al cammello prima di comprarlo, visto che non era 'donato' come il famoso 'caval' :-)
Va ribadito che, a mesi di distanza e con la tecnologia in mano loro, sembra che ancora il cammello gli sembri buono. Oppure ritorniamo alla mia prima ipotesi.

Invece, quella della ricerca sociologica non l'avevo considerata. Ok, inseriamo anche questa. E tre ipotesi, allora!
Davvero....chissà se un tiro ce lo farebbero fare anche a noi di quella roba che si sparano di là? ;-)

Alessandro Pagnini ha detto...

@ Domenico

Rossi ha (NON) risposto al tuo quesito sul perché dell'outing di IH:

"Domenico Canino:
I am not responsible of the communications and of the commercial strategy; I am just the chief scientist and, as such, I confirm that a third indipendent party validation, made by an international team of Physics totally indipendent from us, with reactors built entirely in the factory of Industrial Heat, will generate within several months a report that will be published on a peer reviewed scientific magazine; as I always said, the results can be positive or negative; also I want to add that a Research and Development work is in course, in which we are dedicating all our forces.
Warm Regards,
A.R."

Ma quello che è più interessante è che il reattore in esame è quello costruito da IH, insomma il 'cammello' al lavoro è nato nel serraglio di IH e lo conoscono benino, direi. Ora vediamo che risultati avrà.

Paul ha detto...

"reactors" - più di uno

Alessandro Pagnini ha detto...

@ Paul
""reactors" - più di uno "
Stanno esaminandone più di uno? Interessante!

Silvio Caggia ha detto...

@f.c.
Mi sa che il suggerimenti da soli non sono bastati... :-)
Tu stai immaginando che un individuo che subisce una mutazione casuale sia cosi' "diverso" dagli altri, insomma cosi' brutto, da non riuscire piu' ad accoppiarsi e riprodursi, per cui la mutazione si estingue prima di potersi magari sommare ad altre mutazioni che avrebbero portato ad un reale vantaggio selettivo.
Per nostra fortuna non e' cosi'.
O meglio e' come immagini tu solo per gli organismi aploidi, che sono in genere unicellulari e si riproducono in modo asessuato.
Gli altri organismi sono diploidi, ovvero hanno due alleli per ogni gene.
Questo fa in modo che quando avviene una mutazione questa interessa normalmente solo uno dei due alleli e la caratteristica non e' manifestata a livello di fenotipo. Si parla infatti di carattere recessivo.
Tuttavia la mutazione e' presente e si diffonde in modo silente nel 50% della prole. Quando poi, anche a distanza di generazioni, due individui portatori entrambi della mutazione si accoppiano questi avranno un 25% della prole che manifesta finalmente la caratteristica mutata perche' finalmente omozigoti.
Avrai quindi solo ogni tanto degli individui che la manifestano ed anche se non si riproducono la mutazione non viene per questo estinta.
Se hai due o piu' geni mutati, ogni tanto (per il calcolo combinatorio) ti nasceranno degli individui con le due o piu' caratteristiche mutate presenti simultaneamente. (Rileggi questa frase piu' volte!)
In questa situazione di varieta' genetica immagina un cambiamento ambientale per cui gli individui con quella caratteristica mutata o combinazione di caratteristiche mutate sono avvantaggiati e gli altri sono svantaggiati. Ecco che gradualmente gli alleli originari si estinguono e quelli modificati o le loro combinazioni si impongono.
Tutto questo si chiama riproduzione sessuata, ed e' lei che ha permesso l'evoluzione degli organismi superiori, senza staremmo al palo come intuitivamente hai immaginato tu.

Spiegata piu' tecnicamente:
"L'efficacia della mutazione, sia positiva che negativa, dipende poi dal tipo di allele mutato così creato; questo potrà essere infatti dominante o recessivo. Nei diploidi se è dominante avrà sempre
effetto (sia in un eterozigote che in un omozigote dominante); se è recessivo, essendo aploinsufficiente, per avere effetto ha bisogno che anche l'altro elemento della coppia genica sia
mutato (individuo omozigote recessivo)."

domenico canino ha detto...

@silvio
è molto interessante la tua spiegazione, ma il punto non è se sia stato possibile in qualche remota possibilità e combinazione, che ci sia stata una mutazione. Facciamo conto che tu abbia ragione, è assolutamente possibile! Ma ora altrettanto onestamente mi devi fare il calcolo delle probabilità che ciò sia avvenuto sempre per caso MILIONI di volte, ed alcune volte le mutazioni sono andate male e si sono estinte le specie mutate, ed altre volte le mutazioni sono andate bene e la specie ha mantenuto la mutazione perchè in qualche modo positiva, Quante sono le PROBABILITA' che tutte queste mutazioni innumerevoli siano state così fortunate da mettere insieme milioni di specie funzionanti, e che ci sia stata una continua mutazione vantaggiosa e non guidata che abbia potuto portare dall'ameba all'elefante od all'uomo? Non mi permetto di affermare che non è possibile scientificamente, sto solo dicendo che è assolutamente IMPROBABILE, se fai il calcolo delle probabilità, vedrai che la percentuale di successo stimato è infinitesimale. Tutto qui.

Paul ha detto...

Azzardo una spiegazione?
Le mutazioni positive e quelle negative avvengono nel corso dei millenni con la spessa frequenza e con la stessa probabilità.

Soltanto che c'è la selezione naturale. Ciò che aiuta la sopravvivenza porta tali specie a prosperare. Ciò che è contrario alla sopravvivenza si estingue prima o poi. Il sistema si autoregola. Le specie viventi hanno tutti i requisiti validi per continuare a vivere in un ambiente come il loro, dove trovano condizioni comode e favorevoli. Se l'ambiente dovesse mutare però, questo equilibrio si sconvolge e va tutto all'aria.

Si lo so non ho detto niente di nuovo.....ma ci ho provato lo stesso:)

piero41 ha detto...

@Silvio C.
Domenico mi ha già anticipato per molte cose comunque... dici: “un individuo che subisce una mutazione casuale..” CASUALE... siamo sempre lì, a sperare nel caso... Non è che individui/animali che hanno acquisito particolari abilità, a loro favorevoli ad es nel procurarsi il cibo per nutrire molte più sue femmine in qualche modo possano poi col tempo trasmetterle alla prole....
No dobbiamo aspettare in genere che il sig. Caso, con l’aiuto di qualche zona vulcanica radioattiva o di qualche altro cibo irradiato , colpisca 1 o più geni che poi risultino guarda caso ( diciamo 1su 10000) favorevoli allo sviluppo di quella particolare capacità .. Poi magari sempre il suddetto Caso si dovrebbe anche ripetere evidenziando ancor più lo svluppo evolutivo... La radiazione, sicuramente colpirà anche altri geni molto spesso contrastanti tali capacità. Si parla Raggi cosmici ma molto più spesso di sorgenti radioattive naturali che a quanto ho capito su 100 individui colpiti solo 1/20 riusciranno ad influire sulla genetica , gli altri 95 saranno eliminati o direttamente o dai colleghi... poichè indeboliti Se poi si dovesse attendere che ad esser colpito dal caso senza morire sia l’alfa del branco (1 su 10-20) il solo addetto a “farsi” le sue femmine....ehhh campa cavallo!! Gli altri maschietti con le femmine niet... Meglio far affidamento allora su una femmina magari la preferita.
Non mi riesce credere che solo a forza di mutazioni casuali si possa arrivare all’evoluzione più adatta per sopravvivere in quell’ambiente . Semplicemente la specie si estinguerà prima!!

Nella tua chiara risposta di ierimattina ti sei fermato alla prima parte del mio commento più distruttivo e negativo sulla creazione e sviluppo della cellula,....forse non hai ( o non hai voluto) considerare quel mio:
“Ho anche letto che alcuni pensano che esse (cellule)si potrebbero esser formate ubbidendo ad una sorta di legge di creazione e d’ evoluzione della vita esistente nell’universo come le altre tante leggi ...” A me sembra la via più accettabile e credibile per la quale le mutazioni che vediamo attorno sono in qualche modo governate, attratte verso modelli di vita animale più evoluti ed in equilibrio con l’ambiente. Altrimenti si ricomincia!!

Ti vedo accettare l’esistenza delle leggi fisiche, delle costanti universali col.( principio antropico) ecc..ecc perchè non potrebbero esister leggi e regole a governare anche la materia vivente, l’evoluzione degli esseri viventi ... un loro centro attrattivo.. come per la gravtà ad es. Ma chi le ha definite tali leggi??
Mi vien da pensare che se esistesse una volontà, un essere superiore beh non credo s’impegnerebbe a realizzare concretamente, sarebbe molto più semplice ed elegante definire le leggi che regolano l’esistere del mondo, il suo ordine, il suo sviluppo compreso quello della materia vivente,
Se invece propio tu volessi salvare lo sviluppo ad opera del sig. Caso.. Consideralo nel Multiuniverso.... quello, se non ti schifa l’enorme spreco di risorse, è il luogo adatto anche a lui, lì da qualche parte ha tutti i futuri !! :-D

F.C. ha detto...

@Silvio
Ti ringrazio della spiegazione, è sempre positivo fare una ripetizione delle nozioni studiate al liceo tanti anni fa.
Ora come ora non ho molto per risponderti approfonditamente e sarebbe probabilmente anche poco utile.
Dico solo, come avevo già detto, che l'evoluzione, la selezione naturale e i vari meccanismi genetici che la rendono possibile mi sembrano perfettamente razionali e funzionanti.

Quello che trovo difficile immaginare è che tutto questo sia guidato solo dal caso. Mi si era detto che il "segreto" stava nel premio evolutivo che man mano seleziona e guida le mutazioni casuali "positive".
Secondo la mia logica affinché possa essere dato un premio la mutazione dovrebbe essere "attiva" perciò non avevo preso in considerazione il diploidismo e la tua spiegazione.

Comunque non c'è problema, tu hai la tua verità, io cercherò la mia.

Mi dispiace che Sandro pensi che lo legga per noia, in realtà devo essermi perso qualche pezzo della discussione poiché leggo il blog nei ritagli di tempo che non sono molto abbondanti ultimamente.
Perciò mi è completamente oscuro il significato della sua metafora dei fiumi e delle foci, o meglio intuisco cosa voglia dire ma non quale sia la modalità per cui avvenga, che poi è quello che credo stiamo cercando in questa discussione, o almeno credo. Quantomeno credo la stia cercando chi non pensa già di averla capita fino in fondo.


@Pagnini
Non avevo capito che le tue due alternative si riferissero ai soli casi certamente sfavorevoli.
La mia era relativa ad una situazione sostanzialmente di stallo dalla quale questo annuncio di IH non aggiungerebbe prove di veridicità sull'esistenza o meno o sull'entità del cosiddetto effetto Rossi.

Saluti.

F.C. ha detto...

Errata corrige:
Mi dispiace che Sandro pensi che NON lo legga per noia,

gio ha detto...

posto solo un paio di articoli, che parlano del discorso sullo stato dell'unione( http://en.wikipedia.org/wiki/State_of_the_Union_address )che il presidente Obama , farà stasera

http://www.nationaljournal.com/energy/five-energy-and-climate-questions-to-watch-at-state-of-the-union-20140127

http://www.huffingtonpost.com/mark-ruffalo/state-of-the-union-environmental-issues_b_4676101.html

negli articoli( ne posto solo due ,a caso e velocemente tra parecchi altri )si tracciano aspettative e desiderata sul contenuto del discorso: in entrambi c'è l'argomento energia rinnovabile e in uno specificamente si tratteggia"Like JFK's Race to the Moon, President Obama should Announce a Bold, Swift Transition to Renewable Energy"

.......................

sandro75k ha detto...

F.C.

Tranquillo era solo una battuta. Pure io salto sempre un sacco di passaggi... :)

Ubaldo Mastromatteo ha detto...

@Silvio Caggia
“Io aspetto con ansia che riprendiamo quei discorsi. Quello che (un po' per stanchezza) mi avevi dimostrato è che la vita, la biosfera, viola la seconda legge della termodinamica. Mica che devi violare la seconda legge per creare la vita! :-)”


E invece io dico di si, per creare la vita si deve violare il II principio della termodinamica, perché come credo di aver dimostrato nell’articolo nel Vol. 2 No. 1 della rivista (http://www.j-asa.org/Archive.aspx), che per inciso è in assoluto il più scaricato tra tutti gli articoli che la rivista ha pubblicato finora; dove ho dimostrato, dicevo, in analogia con i sistemi complessi che siamo in grado di realizzare noi uomini, che per arrivare ad un sistema ordinato con entropia molto minore dei sui componenti estratti dall’ambiente dove sono sparsi, bisogna operare all’interno di un sistema avente entropia più bassa del sistema che si intende realizzare: questo per la Terra in uno stato prebiotico non era il caso.
C’è poi un altro aspetto importante riguardante l’informazione e le teorie dei codici, che sono leggi e regole che non fanno gruppo con le leggi della fisica per cui, non è possibile che un sistema che contenga codici possa scaturire da un sistema/ambiente dove questi codici non preesistono, dato che non possono essere generati da leggi fisiche che fanno notoriamente “gruppo” tra di loro (gruppo inteso in senso matematico). Esempio: come poteva sapere l’ambiente prebiotico che per codificare una proteina per ogni aminoacido era necessaria una specifica tripletta di basi del DNA? Perché quindi i tentativi del caso per ottenere la vita sarebbero andati in quella direzione?

MISTERO ha detto...

Ciao Ubaldo, ti segnalo questo articolo:
http://io9.com/scientists-watch-glowing-molecules-morph-into-memories-1509819147?utm_campaign=socialflow_io9_facebook&utm_source=io9_facebook&utm_medium=socialflow

Silvio Caggia ha detto...

@f.c.
"Secondo la mia logica affinché possa essere dato un premio la mutazione dovrebbe essere "attiva" perciò non avevo preso in considerazione il diploidismo e la tua spiegazione."

Presa qualunque popolazione di individui sufficientemente grande, scopri che in quel pool genico hai gia' un grande numero di mutazioni presenti ma che non si manifestano fenotipicamente se non nei pochi individui in cui e' presente in entrambi gli alleli (omozigoti). Sei d'accordo che la manifestazione di individui omozigoti per quel gene sia dettata unicamente dal caso secondo le leggi della probabilita'? Sei d'accordo che se vi sono altri geni con mutazione recessiva la manifestazione di individui che manifestano le varie mutazioni simultaneamente segue le leggi combinatorie? Sei d'accordo che per quanto bassa sia la percentuale di questi individui, in una popolazione sufficientemente vasta ne avrai un numero non nullo?
Come vedi questi individui esistono, anche se in stretta minoranza, pur non avendo alcun premio.
Il premio arriva quando cambiano le condizioni ambientali per cui magari questi pochi sopravvivono e gli altri si estinguono perche' quella combinazione di mutazioni si scopre A POSTERIORI essere un vantaggio e le altre uno svantaggio!
Quindi le mutazioni si sviluppano prima ed in tempi anche molto lunghi, la gara ed il premio arrivano dopo, magari in tempi anche molto brevi (catastrofi).
Insomma, butto nel tempo milioni di pesci sulla spiaggia ma solo quelli che hanno sviluppato le mutazioni atte ad innescare il programma speciale biologico sensato del conflitto del profugo sopravvivono e si riproducono, ed ecco che tale programma e' arrivato fino nel nostro dna!
Attenzione che questo e' uno dei possibili meccanismi attuati dalla selezione per spiegare il tuo problema. Non vuol dire che non ce ne siano altri. Ma te ne basta uno per toglierti il dubbio che hanno alcuni qui che sia troppo improbabile una certa cosa per essere avvenuta.

Silvio Caggia ha detto...

@domenico canino
@piero41
@paul
Se fossimo progettati da un progettista non ci sarebbe stato alcun bisogno di creare la complicazione della diploidia, della riproduzione sessuata, e della creazione di un pool di variabilita' genica cosi' vasto all'interno della stessa specie. Solo un progettista idiota fa una cosa del genere se vuole mantenere il controllo sulla sua creazione, altrimenti dovrebbe sapere che la sua creatura evolvera' di suo andando alla deriva rispetto al suo progetto iniziale!!!
Quindi l'idea di progettisti intelligenti indipendenti per ogni specie semplicemente non sta in piedi.

@piero41
"Non è che individui/animali che hanno acquisito particolari abilità, a loro favorevoli ad es nel procurarsi il cibo per nutrire molte più sue femmine in qualche modo possano poi col tempo trasmetterle alla prole...."

Le abilita' le trasmetti culturalmente alla prole, non ti servono i geni, usi i memi. Ma funzionano tali e quali. Che ne pensi dell'evoluzione memetica? Ti convince o ti lascia perplesso anche quella?

"Ho anche letto che alcuni pensano che esse (cellule)si potrebbero esser formate ubbidendo ad una sorta di legge di creazione e d’ evoluzione della vita esistente nell’universo come le altre tante leggi ..."

Io non obietto che ci sia un progetto, io obietto che ci sia un progettista. Il concetto rivoluzionario dell'evoluzione darwiniana e' appunto quello di aver dimostrato che puoi avere un progetto senza progettista.
Ti suona strano progetto senza progettista? Allora se ti parlo di ordine senza potere (an-archos) mi prendi per pazzo completo? :-)

@paul
"Le mutazioni positive e quelle negative avvengono nel corso dei millenni con la spessa frequenza e con la stessa probabilità."

Tu non puoi sapere se sono positive o negative finche' una variazione ambientale non le mette alla prova... Quello che e' positivo oggi puo' diventare negativo domani e viceversa.
Molte mutazioni sono comunque letali e si estinguono ancora prima di nascere.

@domenico canino
"Ma ora altrettanto onestamente mi devi fare il calcolo delle probabilità che ciò sia avvenuto sempre per caso MILIONI di volte"

A te sembrano tante milioni di volte, in realta' sono pochissime.
Hai presente qual e' il numero di batteri esistenti nel mondo? Prova a stimare questo numero, dai...
Hai presente quanti cicli riproduttivi di un batterio ci sono in un miliardo di anni? Prova a stimare questo numero, dai...
Ora fai il prodotto di questi due numeri.
Di fronte a questo numero i tuoi "milioni di volte" ti sembrano ancora tanti o ora ti sembrano "niente"? :-)
Tu mi dirai: ok, per i batteri ci siamo, ma gli elefanti sono pochi e hanno generazioni che durano anni...
Infatti gli elefanti, come noi, sono la foglia di un ramo di specializzazione, non possono sperare in grandi cambiamenti evolutivi, le loro potenzialita' evolutive sono scarse. Come dice sandro sono grossi fiumi vicini alla foce, non li sposti piu'. Sono i torrenti di montagna che possono prendere strade nuove e diventare nuovi grandi fiumi.
Quale pensi che sia la percentuale di codice genetico identica tra una scimmia ed un uomo? 10%, 50% o piu' del 98%?
Capisci subito che il grosso dell'evoluzione avviene a livello basso, sopra si costruisce solo assemblando roba prefabbricata sotto.
E' possibile che avvenga qualche mutazione "positiva" di basso livello in un elefante? E' possibile ma come giustamente intuisci tu e' molto improbabile. E' piu' probabile che la mutazione si sviluppi altrove e venga poi inserita nell'elefante. Questa si chiama ereditarieta' orizzontale o trasferimento genico orizzontale.

fabio nambar ha detto...

vi leggo sempre con piacere...
e comunque il il ns corpo non è un gran capolavoro come progetto..
qual'è l'architetto folle che posizionerebbe la sala giochi (leggasi area riproduttiva) attaccata allo smaltimento rifiuti.....

Merlian ha detto...

"qual'è l'architetto folle che posizionerebbe la sala giochi (leggasi area riproduttiva) attaccata allo smaltimento rifiuti..."

anche io sono d'accordo, quelle cose lì, era meglio averle sulla fronte o sotto le ascelle! ;-)

fabio nambar ha detto...

eheh... comunque la battuta nasconde l'opinione che lo stato attuale della specie dipende dalla casualità dell'evoluzione e non dallo sviluppo di un progetto più o meno consapevole o manipolato..... a meno che l'autore è veramente poco dotato di senso pratico....

Paul ha detto...

Due polmoni, due reni, due occhi, due orecchie, due mani e due gambe, due "sferoidi", ma solamente un fegato, un cuore, un cervello (anche se composto da due emisferi.

Si può fare a meno di uno dei due organi ridondanti (anche se la qualità della vita può scendere).
Ma non si può fare a meno degli organi unici, fegato, cuore, o cervello.
Ecco, il nostro "progettista" avrebbe dovuto incrementare la ridondanza...

gio ha detto...


http://www.usnews.com/news/articles/2014/01/28/state-of-the-union-preview-energy-and-the-environment

State of the Union Preview: Energy and the Environment
Experts weigh in on what Obama may say on energy and environmental policy

.....One year after President Barack Obama made investment in clean energy and climate change initiatives signature parts of his 2013 State of the Union address, and six months after he rolled out his Climate Action Plan, top energy and environmental policy experts offered their predictions to U.S. News & World Report on which items will make it into Obama's 2014 address Tuesday night.


fabio nambar ha detto...

ahahah... per un attimo ho immaginato di diventare ... biscazziere

CLaudio Rossi ha detto...

Nell'interessante diatriba sulla plausibilità dei meccanismi di selezione naturale, mi sembra manchino due osservazioni banali ma non trascurabili.
1) Noi valutiamo a posteriori i risultati che dall'evoluzione (o dalla creazione) sono stati originati. Non prendiamo neanche in considerazione i miliardi di alternative che entrambi i procedimenti avrebbero potuto produrre. L'iperdrillo che si nutre di esseri umani, e' intelligentissimo e si sposta a velocità soniche non esiste ma sarebbe potuto esistere. Anche questa potrebbe essere la dimostrazione che l'evoluzionismo (o il creazionismo) sono sistemi limitati e non efficienti in assoluto.
2) L'evoluzionismo presenta sicuramente moltissime e gravi lacune; ma il creazionismo appare ancora meno fondato: trova giustificazione soltanto nella mancanza di spiegazioni certe e condivise delle sue alternative e quindi nell'impossibilita' di dimostrare il contrario.

fabio nambar ha detto...

@claudio
il tuo ragionamento è la dimostrazione che il perpetuarsi e quindi evolversi di una determinata specie dipende dalla competizione naturale tra i componenti due diverse "famiglie" inserite nella stessa nicchia, il più forte sopravvive e evolve... se esistesse o fosse esistito l'iperdrillo io non starei qui a sparar str..upidaggini

domenico canino ha detto...

@claudio
pensi veramente che debbano esistere un creatore/creatori perfetti che non sbagliano in nulla? Ma, io sarei più possibilista, anche loro si sono divertiti a far esperimenti a creare esseri strani, ed anche umani con caratteristiche limitate; io penso che se fossi un creatore avrei paura a creare un essere più forte e sopratutto più intelligente di me, altrimenti io creatore sarei in pericolo permanente; anche se ci fossero centinaia di milgliaia di anni di distanza tecnologica, una volta recuperati quelli e riconosciuti ed identificati i creatori, i creati potrebbero chiedere loro il perchè delle imperfezioni della loro creazione. E non sappiamo neanche chi ha creato i creatori e che scopi aveva. E non sappiamo neanche se i creatori hanno creato tante altre umanità/laboratorio diverse da noi, e magari lì sono meglio riusciti.

Silvio Caggia ha detto...

@ubaldo mastromatteo
"come poteva sapere l’ambiente prebiotico che per codificare una proteina per ogni aminoacido era necessaria una specifica tripletta di basi del DNA? Perché quindi i tentativi del caso per ottenere la vita sarebbero andati in quella direzione?"

Risposta: "Quasi tutti gli esseri viventi usano il medesimo codice genetico,
chiamato codice genetico standard; tuttavia vi sono alcune eccezioni. Sono state riportate infatti variazioni a livello di alcuni batteri. Diversità nel codice genetico sono state riscontrate anche a livello dei mitocondri[1][2][3]"
"Il codone di avvio più noto è AUG, che
codifica anche la metionina. Altri codoni di avvio sono CUG, UUG e, nei procarioti, GUG e AUU."
"Varianti del codice genetico
Diverse variazioni al codice genetico standard sono state trovate nei mitocondri. Anche i protozoi ciliati
presentano qualche modifica: in loro (come anche in alcune specie di alga verde) UAG e, spesso, UAA codificano la glutammina e UGA codifica la cisteina.
Addirittura nei ciliati si pensa che il CODICE 6 appunto, corrispondente a queste riassegnazioni dei codoni stop si sia evoluta fino a sei volte parallelamente. In alcune specie di lievito CUG codifica la serina. In altre specie di batteri ed archeobatteri i codoni di arresto codificano invece amminoacidi non comuni: UGA codifica la selenocisteina e UAG la pirrolisina. È possibile che vi siano altri amminoacidi non-standard la cui codifica è ancora ignota. Inoltre si possono avere
diversissime variazioni anche del codice genetico mitocondriale, che inoltre ha tassi di evoluzione maggiore a seguito dell'inefficienza dei meccanismi di riparazione del DNA. Ad esempio, oltre ai già citati vertebrati (CGM 2), anche gruppi filogeneticamente vicini a noi, come ad esempio le Ascidie, hanno un
codice genetico mitocondriale particolare."
"A dispetto di queste variazioni, i codici genetici usati da tutte le forme di vita della Terra sono molto simili. Dato che i codici genetici possibili e potenzialmente adatti alla vita sono molti, la teoria
dell' evoluzione fa pensare che questo codice genetico sia andato a definirsi molto presto nella storia della vita su questo pianeta. Le pressioni che poi possono aver portato all'evoluzione di codici genetici non canonici sono state sicuramente secondarie, in particolare si pensa legate a fenomeni di resistenza al trasferimento genico o all'attacco virale. Questo è stato dimostrato attraverso diversi studi"
Si ipotizza anche che: "Biosynthetic expansion. The standard modern
genetic code grew from a simpler earlier code through a process of "biosynthetic expansion". Here the idea is that primordial life "discovered" new amino acids (for example, as by-products of
metabolism) and later incorporated some of these into the machinery of genetic coding."
Ed anche che: "Natural selection has led to codon assignments of the genetic code that minimize the effects of mutations.[50] A recent hypothesis[51] suggests
that the triplet code was derived from codes that used longer than triplet codons (such as quadruplet codons). Longer than triplet decoding would have
higher degree of codon redundancy and would be more error resistant than the triplet decoding. This feature could allow accurate decoding in the absence of highly complex translational machinery
such as the ribosome and before cells began making ribosomes."

Alessandro Pagnini ha detto...

"pensi veramente che debbano esistere un creatore/creatori perfetti che non sbagliano in nulla? "

Seeeee, magari, intanto la Ferrari di Raikkonen si è fermata nel corso del primo giro di prova a Jerez. Si parte benino, sì! :-(

fabio nambar ha detto...

@domenico
... qui entriamo in un concetto filosofico terrificante che parte dal concetto di infinito (passando per la teoria delle stringhe incrociando l'universo virtuale), o peggio ancora il pianeta terra come zoo o parco a tema di ipotetici abitanti l'impero galattico. Preferisco rimanere ancorato al sogno della Terra come pianeta che sviluppa la sua Natura in un beato isolamento

F.C. ha detto...

A mio parere, a parte chi ipotizza veri e propri creatori in carne ed ossa (che tra le altre cose se anche esistessero non cambierebbero il senso universale del discorso) l'inconciliabilità delle posizioni tra chi crede alla teoria dell'evoluzione e chi, come me la considera forse incompleta, sta nell'estremizzare le posizioni dell'altro; come spesso accade in tutte le discussioni inconcludenti.

Gli uni danno per scontato che non accettare completamente la teoria evoluzionistica implicherebbe che esistano dei creatori/progettisti in carne ed ossa. Cosa che non è assolutamente vera, almeno per me.

Gli altri credono che l'evoluzionismo affidi tutto al caso, forse anche perché gli evoluzionisti stessi lo affermano non accorgendosi poi che invece la loro stessa teoria implica un ampio e molto ben congegnato progetto.

In realtà mi convinco sempre più che progettista e progetto siano la stessa cosa, indipendentemente da evoluzionismo e creazionismo alieno o superiore che sarebbero solo degli strumenti o degli eventi compresi nel progetto stesso.

CLaudio Rossi ha detto...

@ Domenico Canino

"pensi veramente che debbano esistere un creatore/creatori perfetti che non sbagliano in nulla? "

In effetti mi sono sempre riferito alla creazione secondo l'iconografia tradizionale dell'"essere perfettissimo omnimpotente e omniscente creatore e signore" ecc. ecc.
Tempo fa avevo anche ipotizzato (su questo sito) che forse il giorno che "Egli" si svelasse potrebbe somigliare alla fine del Mago di Oz. Mi sembra pero' che se la creazione fosse opera di un altro soggetto limitato e preoccupato di non essere messo in discussione, tutto il problema si sposterebbe di un livello ma la sostanza non cambierebbe molto.

Silvio Caggia ha detto...

@f.c.
"In realtà mi convinco sempre più che progettista e progetto siano la stessa cosa, indipendentemente da evoluzionismo e creazionismo alieno o superiore che sarebbero solo degli strumenti o degli eventi compresi nel progetto stesso."

Ma tu cosa intendi per progettista?
Il punto dirimente e' se gli attribuisci un libero arbitrio e/o una intelligenza oppure no. Il resto sono dettagli.

Merlian ha detto...

"Energia dall'evaporazione dell'acqua grazie alle spore di un batterio"Oggi pubblicato sul Sole24ore!

piero41 ha detto...

@Silvio C.
“Quello che e' positivo oggi puo' diventare negativo domani e viceversa.” Non credo che chi sia danneggiato da una mutazione negativa possa sopravvivere alla concorrenza dei più adattati... Il Caso deve intervenire al momento giusto per favorire altrimenti.. ed è molto restittiva la cosa:-(

“E' possibile che avvenga qualche mutazione "positiva" di basso livello in un elefante? E' possibile ma ....' molto improbabile. E' piu' probabile che la mutazione si sviluppi altrove e venga poi inserita nell'elefante.” Certo che la differenziazione dagli Stegodonti (?) in Elefanti e in Mammuth per adattarsi a due ambienti climatici diversi non fu di basso livello mi sembra, anzi !! ed ebbe luogo...


“Le abilita' le trasmetti culturalmente alla prole, non ti servono i geni, usi i memi. Ma funzionano tali e quali.” Pensavo non solo ad una sola trasmissione di abilità ma al fatto che queste abilità potessero esser l’inizio anche di mutazioni fisiche che meglio aiutassero tali abilità. Tanto per esser monotoni mi domandavo se fosse possibile che le abilità di caccia in gruppo di piccoli sauri verso una grossa preda con balzi sempre più lunghi ed in alto dirigendosi e sostenendosi anche sbattendo gli arti anteriori, potessero esser solo l’inizio di mutazioni fisiche di tali arti in una sorta d’ali, e solo come inizio....
Se dovessi attendere una mutazione casuale... e poi altre di rinforzo sempre sulla stessa genia di individui. Figurarsi!!!, come dice domenico. L’evoluzione va bene, sono le mutazioni solo casuali che mi sembrano non possono risolvere la situazione.. A questo propoito tu dici:

“Il concetto rivoluzionario dell'evoluzione darwiniana e' appunto quello di aver dimostrato che puoi avere un progetto senza progettista.......... Allora se ti parlo di ordine senza potere (an-archos) mi prendi per pazzo completo?..” No solo per un seguace del M5S :))) Parlavi di insiemi di cellule sorelle...organi che riuscivano a disciplinarsi e organizzarsi da sole.. Lo sai benissimo che senza l’intervento “tirannico “!! del sistema nervoso vegetativo o (SNA) non esisterebbe il meraviglioso ordine, la coordinazione negli organi negli esseri!!

“..un progetto senza progettista..” L’ho già detto ma se accetti l’ordine e le leggi che regolano i fenomeni fisici, un pò come il SNA come puoi giustificarne la loro esistenza? Sono loro che denunziano la presenza del progettista che diciamo “imposta il gioco con le leggi poi forse sta a vedere come va a finire!!” Ad es, il fini -mondo dei sauri fu voluto perchè ormai il fiume andava sempre più diritto al mare o fu un vero incidente del caso?? La sci-fi prevede anche belle civiltà evolute di sauri.... :-))

“se gli attribuisci un libero arbitrio e/o una intelligenza oppure no. Il resto sono dettagli” C’è troppa perfezione fra quelle leggi fisiche e della materia vivente.. il testone disse “.....non giooca a dadi!!” d’altra parte non mi piace molto sentirmi parte del progettista se coincide col progetto ...... Meglio forse sfuggire nel multiuniverso fra i miliardi di universi del caso...:-D...bohh!!

RED TURTLE ha detto...


POLYWELL BORON-PROTON ANEUTRONIC NUCLEAR FUSION

http://www.polywellnuclearfusion.com

gio ha detto...

http://video.corriere.it/stato-unione-promo-casa-bianca/a2221faa-8859-11e3-bbc9-00f424b3d399

Paul ha detto...

Andrea Rossi
January 28th, 2014 at 3:20 PM
TO THE READERS, IMPORTANT:
TODAY I RECEIVED A COPY OF A FORGED PATENT CERTIFICATE THAT IS MY ITALIAN PATENT CERTIFICATE ( PATENT GRANTED WITH PRIORITY DATE APRIL 9TH 2008) WITH THE NAME ” GIOVANNI CAPPIELLO” AS THE INVENTOR. OBVIOUSLY, THIS IS A FORGERY BY SOME ILL-INTENDED THIRD PARTY. SUCH FORGERY HAS BEEN PUT IN THE INTERNET: OUR PATENT ATTORNEY IS ALREADY WORKING ON THE ISSUE, BUT WHAT I WANT TO SAY IS THAT GIOVANNI CAPPIELLO IS AN INVENTED NAME FOR THE PURPOSE, THAT THE INVENTOR’S NAME OF THE REAL CERTIFICATE IS EXCLUSIVELY “ANDREA ROSSI” AND THAT ANY USE OF THE FAKE CERTIFICATE INDICATING ANOTHER NAME INSTEAD OF MINE IS FRAUDOLENT.
ANDREA ROSSI

Andrea Michielin ha detto...

Ciao a tutti. :)

Dopo diverso tempo passo a salutarvi. Spero stiate tutti bene (ovviamente padrone di casa compreso!!!).
Cercando Giovanni Cappiello + ecat su google, son capitato in questa pagina:
link
Sarà anche un falso, come dire il diabolico inventore. Certo è che... i pasticci non finiscono proprio mai. Non ci si annoia un solo secondo, nella saga dedicata all'E-cat.
Speriamo non finisca come Beautiful o altre corbellerie simili, sennò tra 20 anni saremo ancora a cercare di capire chi fosse l'inventore, con chi fosse sposato, quanto abbia tradito e quanto sia stato ingannato dai parenti prossimi.
Che bella novelas... :)

In attesa di nuove puntate e speriamo buone novelle per tutti, mi rimetto in silenzio lungo la riva!

RED TURTLE ha detto...

Ragazzi cercate di essere più ordinati, state discutendo su:
1) E-Cat (e ancora non si sa chi è il socio italiano, il customer
"merigano" e in realtà non sappiamo se il COP è superiore a 5
ossia quello delle pompe di calore... di cosa stiamo parlando?)
2) Evoluzione: l'evoluzione è COSA DIMOSTRATA, soprattutto
per le mutazioni puntiformi del DNA, quando cambia un solo
nucleotide... se visitate le Galapagos troverete varie versioni
dello stesso uccellino.
3) Meccanismo non evolutivo (catastrofico)... esiste anche
un tipo di mutazioni, che per lo più sono catastrofiche,
che comporta la rottura dei cromosomi, la duplicazione
di alcuni di loro, la rottura di frammenti e la loro inversione
oppure la moltiplicazione di frammenti.
4) Nell'essere umano ci sono diverse mutazioni di tipo
"catastrofico" rispetto allo Scimpanzè, come potete
leggere nell'articolo che ho tradotto per Wikipedia:

http://it.wikipedia.org/wiki/Geni_specifici_di_Homo_sapiens

Nell'essere umano attuale si osservano alcune mutazioni che
sembrano dovute a pressione selettiva... ad esempio i recenti
reperti dell'uomo dalla pelle scura e occhi azzurri mancano
del gene della lattasi, che serve per digerire il lattosio... segno
che non avevano ancora la pastorizia, ma che erano cacciatori
raccoglitori.
In quanto alle aree visive... abbiamo ben cinque aree visive per
ogni lato Dx e Sx... alcune hanno il compito di seguire gli oggetti
in movimento, altre di identificare i colori (e si trovano vicino ad
aree per l'olfatto e il gusto... servono per capire che frutto si può
mangiare oppure no a seconda del gusto).
In quanto al nostro più vicino antenato, la scimmia Pan Troglodys,
osservandola esternamente possiamo vedere che ha grosse
somiglianze con noi ma ha anche grandi differenze.
Ad esempio ha 4 paia di mani (le zampe inferiori sono mani).
Ha un cervello che in rapporto al volume è meno di 1/3 del
nostro. Manca totalmente del gene per la comunicazione
ad alta velocità FOXP2 (che però è posseduto dai topini !!!)
Nel piede ci sono un complesso di mutazioni che sono
difficili da spiegare per soli 8 milioni di anni di evoluzione.
Insomma, è ancora presto per tirare le somme... una buona
risposta a chi sostiene che vi sia stato un "intervento esterno
all'evoluzione"... è semplicemente "BOH?".

Giancarlo

Paul ha detto...

>4 paia di mani

mutazione con 8 mani

scherzo, in realtà è un discorso interessante.

Alessandro Pagnini ha detto...

@ Red Turtle
"non sappiamo se il COP è superiore a 5 ossia quello delle pompe di calore "

Ben mi ricordo un gelido inverno dei primi anni 80, quando sia la D.Electron, che la D.E. Sistemi, aziende dirette dallo stesso boss, si trasferirono in edifici adiacenti, uno con il riscaldamento 'moderno' a pompe di calore, e l'altro, che ospitava la D.E. Sistemi, in cui ero impiegato, con una vecchia vituperata caldaia. Dal momento che in quell'anno la temperatura a Firenze fu per diversi giorni oscillante fra qualche grado sopra 0 e una decina di gradi sotto, indovina chi dovette riscaldarsi con stufine di fortuna e chi invece gli sfotteva perfidamente dal calduccio del proprio ufficio. Le pompe di calore hanno un campo di impiego in cui sono ottime, ma in certe situazioni ti lasciano a piedi, soprattutto in climi freddi ove non puoi accedere a specchi d'acqua o simili per estrarre il calore.

domenico canino ha detto...

tutti vogliamo e ci sentiamo capaci di giudicare un oggetto a posteriori; in realtà nessuno sa come è andata davvero; facciamo tutti delle belle ipotesi, ma quando l'oggetto è nato noi non eravamo presenti; la soluzione definitiva del problema si avrà quando noi uomini avremo raggiunto un livello tecnologico tale da poter creare esseri viventi di sana pianta; E' nel diventare creatori, che sarà chiaro il processo della creazione. Oppure potrebbero saltar fuori i nostri creatori in carne ed ossa, od un loro messaggio inequivocabile come un bel video delle operazioni sperimentali, che sarebbe una prova inoppugnabile. E' infatti probabile che se c'è un creatore che ha fatto tanti esperimenti di tale livello scientifico possedesse anche la tecnologia per documentarli con audiovisivi. Aspetto i filmati, o i creatori in carne ed ossa che ci spiegano. In sumero erano chiamati ANNUNAKI (dal cielo non dalla terra) ed in ebraico ELOHIM (venuti dal cielo). Io sto ancora scrutando l'orizzonte, ma non vedo nulla, speriamo domani.

bertoldo ha detto...

grazie agli istraeliani succederà presto ...

bertoldo ha detto...

"Nell'essere umano attuale si osservano alcune mutazioni che
sembrano dovute a pressione selettiva... "
Ma la pressione selettiva può venire dallo Spazio ? se il video che ho riportato più volte dell'esperimento dei russi non è una photoshoppata sembra che il plasma sia la fonte della forma dell'elica e forse anche di altro .Continuare ad impuntarsi su fattori adattativi che sembrano troppo terreni per essere affidabili e credibili è una delle boiate assolute del relativismo darwiniano , sciocchezze da mancanza di conoscenza .Ripropongo di nuovo il video cosi forse stavolta vi entra anche in testa : http://www.youtube.com/watch?v=kanYuBptuZ0 minuto 4:00 con buona pace degli evoluzionisti e delle loro assurde idee simil nazifasciste .

bertoldo ha detto...

l'adattamento è elettromagnetico e gravitazionale .animali più grandi non possono esistere perchè la gravità è troppo alta e i loro muscoli e scheletri non reggerebbero la pressione .Le informazioni delle mutazioni arrivano dallo spazio e si adeguano alla situazione magnetica terrestre e solare .Un pò grezzo come concetto ma è cosi .

«Meno recenti ‹Vecchi   1 – 200 di 476   Nuovi› Più recenti»

Posta un commento

Ovviamente 22passi è un blog, non una rivista on line, pertanto la responsabilità di quanto scritto in post e commenti appartiene solo ai rispettivi autori.

Related Posts with Thumbnails