Un blog per appassionati d’Amore onestà spiritualità arte poesia politica democrazia sostenibilità tecnologia green-energy cold-fusion LENR medicina alternativa cambi di paradigma rivoluzioni scientifiche criptoarcheologia e “tante cose infinite, ancor non nominate”. Uno specchio capovolto della realtà: qui siamo una società gilanica, fuori c’è il patriarcato; qui siamo pro E-Cat, fuori c’è il petrolio... per fare previsioni sull’esterno invertite SEMPRE i risultati dei nostri sondaggi interni!

>>>> CERCHI LIBRI SUL BENESSERE DEL CORPO, DELLA MENTE E DELLO SPIRITO?

domenica 29 settembre 2013

Chi ha visto la meteora ieri sera?

Ieri sera mancavano pochi minuti alle 21, quando ho alzato lo sguardo e ho esclamato a mia moglie: "Guarda là...!".

Eravamo sulla E45, tra Perugia ed Assisi, precisamente tra Ospedalicchio e Bastia Umbra, a cinque minuti d'auto da Santa Maria degli Angeli di Assisi. Stavo guidando la mia FIAT Multipla, Elisa sedeva accanto a me, sul centrale dei tre sedili anteriori. A un certo punto con la coda dell'occhio ho notato il cielo notturno illuminarsi in modo anomalo ed ecco spuntare dall'angolo superiore sinistro del parabrezza una sfera di luce chiara di colore verde, grande come una Luna piena che - in prospettiva - è passata sopra la città di Assisi. È stato in quell'istante che ho lanciato l'esclamazione.

Ho scelto come immagine per il post, una meteora con una luce di colore simile a quella osservata ieri sera.

La meteora proveniva a occhio e croce da settentrione (alle nostre spalle) e abbiamo potuto seguirla per circa 1-2 secondi mentre la sua luce si consumava e riduceva fino a scomparire alla nostra vista poco sopra l'orizzonte, in direzione SudEst. Anche l'automobile si muoveva in direzione simile (NordOvest-SudEst). La traiettoria della meteora non è passata esattamente sopra le nostre teste, valuto fosse inclinata circa 30 gradi a Est rispetto allo Zenit. 

In pratica abbiamo potuto osservare soltanto la parte finale della traiettoria, che deve avere solcato tutto il cielo (nel quadrante delimitato dall'asse Nord-Sud e dall'asse Ovest-Est) per circa 3-4 secondi, dietro di noi e sopra il tetto dell'auto, prima di apparirci attraverso il parabrezza. Ciononostante per entrambi è stata la meteora più impressionante mai vista di persona: in piccolo mi ha ricordato i video del meteorite caduto a febbraio in Russia di cui proprio ieri è stato rinvenuto un frammento di quasi 5kg.


Su internet ci sono già vari siti che parlano dell'avvistamento di ieri sera:
Mi dissocio da quello che riporta come orario le 21.20, direi che erano le 20.58, minuto più minuto meno (mi tengo questo margine perché l'orologio sul cruscotto della mia auto non è preciso). 

Se altri che hanno avvistato la meteora passano di qui, lascino per favore un commento con orario, luogo dell'avvistamento e descrizione di quel che hanno visto.

***

Nulla di misterioso nella meteora di ieri sera. Tutt'altra cosa è stato l'avvistamento che il nostro amico MISTERO ci ha descritto qualche sera fa...
Il giorno 6 di questo mese, la vigilia del compleanno della mia compagna e la vigilia di una festa altrettanto importante. Verso le 22, dopo un confronto estremamente positivo con la mia compagna su una questione importante che stava a cuore ad entrambi con visioni diverse, sono uscito in giardino a fumare una sigaretta. Ero felice e scarico di alcune ansie accumulate da alcune settimane, mi trovavo nel posto che da anni desideravo, una vista del cielo meravigliosa circondato dalle colline nessuna luce di città m'impediva di vedere chiaramente tutto il firmamento, si distingueva perfettamente la via lattea, ero in pace.
Mi sono detto in una serata come questa ci sono le condizioni ideali per vedere un UFO. Noto da subito il passaggio di un satellite da nord-nord-est a sud-sud-ovest, nessun rumore, luce giallo rossastra, non altissimo perché molto luminoso, quasi il doppio di quelli che avevo visto in precedenza.
Poi un aereo, era ad alta quota ma si distingueva distintamente il rumore dei motori e mentre mi dicevo chissà quante volte dei semplici satelliti sono stati scambiati per UFO ecco che, questa volta da nord-nord-ovest verso sud-sud-est vedo un altro satellite identico per luminosità, velocità ed altezza al precedente, se anche avessi avuto il minimo dubbio, questa era la conferma più eclatante. Un altro paio di aerei con delle bellissime luci colorate verdi, rosse e bianche, alcune intermittenti in procinto di atterrare erano a bassa quota, uno in direzione aeroporto di Venezia l'altro forse verso Verona. Mentre guardavo il secondo aereo in direzione Verona con la coda dell'occhio percepisco il passaggio di una stella cadente da sud verso nord, piccolissima, quasi impercettibile, un istante forse meno di un secondo. Ma ecco che da Nord verso Sud compare un altro satellite identico ai precedenti, stessa quota, stesso colore, stessa velocità. Che fortuna 3 in una sera e in brevissimo lasso di tempo, circa 6 minuti. Se sono fortunato questa sera faccio uno scherzo alla mia compagna, la chiamo e le dico vieni giù che ci sono gli UFO, vieni a vedere...Mi manda praticamente a quel paese, troppo furba, mi ha sgamato mi son detto, rientro ed accendo la TV. Passano un paio di minuti, il tempo di un servizio su skytg24 e sento correre giù dalle scale la mia compagna che tutta eccitata mi dice un UFO, ho visto un UFO, vieni andiamo fuori avevi ragione l'ho visto dalla finestra. Sorrido compiaciuto e mentre usciamo mi descrive il colore giallo rosso, la direzione est-ovest e una magnitudo il doppio dei satelliti che aveva visto fino ad allora. Cavoli, identico ai 3 precedenti, in totale 4 in dieci minuti. Più ascoltavo la sua eccitazione nel descrivermi l'avvistamento e più mi sentivo in colpa, la stavo prendendo in giro. Comincio a farla ragionare, le spiego perché secondo me era un satellite e non poteva essere un UFO. Alla fine entrambi concordiamo sul fatto che per essere un UFO avrebbe dovuto compiere almeno una di quelle manovre velocissime che molte volte vengono descritte nei racconti, movimenti repentini e cambi di rotta repentini.. Passano un altro paio di aerei distinti perfettamente per quota luci e rumore dei motori, mentre osservo il secondo allontanarsi, la mia compagna mi dice hai visto? Visto cosa? Quello si che era un UFO, mi dice. Quale? Ma non hai visto? Dove? Da li a li e poi zip da quella parte (sud-nord virata a ovest). Sorrido e capisco che è solo frutto dell'impressione dovuta alla discussione nel merito.
Ma nello stesso momento circa 20 secondo dopo, mi dice guarda eccone un altro. Da Ovest verso Est, sempre la stessa luminosità, colore e velocità, solo che anch'io questa volta vedo mentre scompariva in lontananza quello che in apparenza poteva sembrare un cambio di direzione a 90° verso sud. Ecco, mi son detto, mi sono impressionato anch'io. Le dico che molto probabilmente abbiamo visto entrambi una stella cadente che partiva quasi esattamente dal punto in cui in lontananza il satellite stava scomparendo dalla nostra vista. Ritorniamo alla discussione precedente, che cosa deve fare un UFO per poter dire abbiamo visto un UFO? Mentre le dicevo che secondo me avremmo dovuto vedere più cambi di direzione repentini, aumenti di luminosità consistenti e improvvisi, diminuzioni di luminosità consistenti ed improvvisi e che comunque forse non sarebbe bastato perché esistono fenomeni meteoritici in grado di spiegare in parte o in toto questo tipo di avvistamenti, rifletto. In totale avevamo visto ben 6 satelliti provenienti praticamente da quasi ogni direzione e mentre cercavo una spiegazione logica ecco che ne appare un altro, distintamente e uguale ai precedenti direzione sud-ovest nord-est e la mia compagna ne avvista nello steso istante un altro sempre uguale praticamente nella stessa direzione ma spostato molto più a est. E fanno 8 nel giro di 15 minuti. Razionalizzo e dico alla mia compagna, vedi nessun cambio di rotta, nessun aumento di luminosità, sono satelliti. Mi risponde, ma non ti sembrano un po troppi in pochi minuti? E di nuovo mi chiede, ma come fai a distinguere un satellite da un UFO? Ero un po' in confusione, ma stranamente tranquillo e rilassato e le rispondo onestamente, a questo punto non lo so, si è un po strano ma una spiegazione logica c'è, non posso credere che abbiamo visto 9 UFO, sono satelliti, ti pare che mentre noi siamo qui fuori a discute di UFO e satelliti quest'ultimi, ma dai, non ha senso, sono certo che erano satelliti anche se non mi spiego perché sono cosi luminosi e colorati (di solito riflettono luce bianca mi dico), quasi fossero a bassa quota. E quindi, mi dice lei, che cosa erano, erano UFO o satelliti e come possiamo distinguerli? Stranamente di solito a fronte delle sue domande ripetute decine di volte mi spazientisco, ma la serata era fantastica, un cielo pulito e pieno di stelle, ero sereno e le rispondevo con calma, pazienza, razionalità e comprensione. Ecco, ne arriva un altro dietro di noi. Mi giro e guardo verso nord, andava in direzione sud, identico ai precedenti, lei appoggia il suo mento sulla mia spalla dx e assieme guardiamo il suo passaggio. Mi dice, amore ma come facciamo a capire se è un satellite o un UFO, stavo per risponderle nuovamente non lo so, ma sono rimasto con le parole in gola e con la bocca aperta.
Improvvisamente ha rallentato, era spostato di circa una ventina di gradi rispetto alla nostra verticale, aumenta la sua luminosità, due, tre, fino a sei otto volte, si ferma. Un fascio di luce bianca a forma di V troncata nel vertice dalla sfera di luce anch'essa diventata bianca va verso l'alto e con una rotazione verso il basso si estende fino ad illuminarci per un paio di secondi. Si spegne il fascio di luce, diminuisce gradualmente la luminosità e riparte aumentando gradualmente la velocità fino a sparire al di la dell'orizzonte, poi più nulla.

Da quel giorno la mia compagna sostiene che abbiamo visto una decina di UFO e che l'ultimo ci ha salutato, una specie d'inchino sostiene lei. Io sostengo che abbiamo visto delle tecnologie militari e che per qualche motivo probabilmente hanno voluto giocare con noi e prenderci in giro.

Razionalmente la quota non era la quota dei satelliti e neppure il colore e neppure le svariate direzioni, erano bassi forse a non più di 2000 mt, non facevano rumore ma ci sono elicotteri militari con dispositivi che generano onde di risonanza distruttiva alla stessa frequenza sonora emessa dalle pale (invenzione italiana), il colore e l'aumento di luminosità può avere decine di spiegazioni, il fascio di luce (non avevo mai visto una cosa simile) un faro direzionabile, il fatto che ci hanno individuato con precisione millimetrica significa che avevano dei dispositivi a bordo di rilevazione sonora a lunga distanza utilizzati di solito per lo spionaggio, facilitati dal fatto che ci troviamo in una zona abbastanza isolata tra le colline, non ci sono i classici rumori e frastuoni di città.
Per me erano militari, almeno un paio di elicotteri che si stavano esercitando in una zona poco abitata e ad una quota di sicurezza. 

24 : commenti:

CLaudio Rossi ha detto...

Siamo sempre nel campo delle ipotesi, ma non potrebbe trattarsi di droni, magari ad ala rotante? Da quando Obama ha deciso che la guerra si può fare senza rischiare nulla e esenza sporcarsi le mani, c'è un gran fiorire di basi e sistemi di controllo (vedi MUOS ad esempio) per unmanned aerial vehicles (UAV).

indopama ha detto...

come dentro, poi cosi' fuori, e' la legge, sconosciuta ma e' questa.

MISTERO ha detto...

Daneile, pensa che quanto hai riportato da me scritto non si pubblicava in risposta a piero41.
Ho provato più volte e poi alla fine l'ho ritrovato in un sassotto.

Sbaglio o le meteore sono aumentate sia come numero sia come avvistamenti importanti?
Non passa giorno che non ne venga segnalata almeno una.
Iphone, ipad, videocamere e videofonini ci sono almeno da 5 anni ben distrubuiti...mah!!

Silvio Caggia ha detto...

@mistero
Magari sono gli amici spaziali dell'oca che sono passati a darti il primo avviso... Continua a citarli e ti trovi abducted... :-D

Paul ha detto...

Narro la mia esperienza di molti anni fa. Ero un ragazzo a Livorno e la sera, guardando in alto la striscia di cielo compresa tra due palazzi, ho visto un corpo luminoso rotondo e incandescente della grandezza apparente della luna piena che si spostava lentamente da destra a sinistra fino a scomparire dietro il palazzo. Alcune cose da notare: aveva intorno un alone "fumoso" e si lasciava dietro una brevissima scia triangolare come di fiamma. E, soprattutto, si spostava lentamente. Non era una meteora (che è veloce e si lascia dietro una scia molto lunga. E non era un corpo che scendeva verso di me (che avrebbe potuto giustificare per effetto prospettico l'apparente bassa velocità relativa).
Non ho mai saputo cosa fosse.

domenico canino ha detto...

@mistero
racconto interessante, specie la tua attitudine al dubbio; mi viene voglia di aggiungere altri dubbi: Prime parole della bibbia in genesi; bereshit bara elohim..., tradotte poi dai cristiani in principio dio creò il cielo e la terra; ma elohim in ebraico è plurale di eloha, e significa quelli venuti dal cielo, dall'alto. In ebraico il suffisso -im segna il plurale delle parole senza NESSUNA eccezione. Es; seraph-im, gi ardenti, etc. Dico, ma perchè tradurre quelli venuti dall'alto, significato letterale, con la parola DIo? Cosa centra?
ciao

domenico canino ha detto...

@mistero
racconto interessante, specie la tua attitudine al dubbio; mi viene voglia di aggiungere altri dubbi: Prime parole della bibbia in genesi; bereshit bara elohim..., tradotte poi dai cristiani in principio dio creò il cielo e la terra; ma elohim in ebraico è plurale di eloha, e significa quelli venuti dal cielo, dall'alto. In ebraico il suffisso -im segna il plurale delle parole senza NESSUNA eccezione. Es; seraph-im, gi ardenti, etc. Dico, ma perchè tradurre quelli venuti dall'alto, significato letterale, con la parola DIo? Cosa centra?
ciao

piero41 ha detto...

A proposito di meteoriti sono state raccolte prove dell’esistenza di organismi microscopici nell’atmosfera ad oltre 25 chilometri in altezza -potrebbero essere arrivate dallo spazio, forse portata dai meteoriti .

http://www.repubblica.it/scienze/2013/09/20/foto/popolazione_di_alieni_scoperta_tra_le_nuvole-66964958/1/#1A
Anni fa mi ricordo parlavano delle epidemie influenzali cicliche che potevano esser diffuse da particolari sciami meteoritici che si ripresentavano annualmente in ben precisi periodi!! bohh..

MISTERO ha detto...

Un altra meteora ieri, questa volta si è schiantata:
http://www.centrometeoitaliano.it/meteorite-si-schianta-nello-yutacan-paura-in-messico-immagini-1826/

@Domenico
Mi sono letto tutti i libri di Mauro Biglino, ex-traduttore ufficiale per il Vaticano e la fondazione San Paolo della bibbia..
Ci sono molte interviste e registrazioni dei suoi convegni sul tubo, penso che già lo conosci.

@ X Tutti
Avete un idea di quante meteoriti sono state avvistate solo negli ultimi 3 mesi e quante sono arrivate a terra?
Il fenomeno per come viene documentato giornalmente sembra in aumento esponenziale, ma non sono un esperto di astronomia e non sono in grado di esprimere un opinione. Certo è che è molto strano..

ravecarl ha detto...

@Mistero.
Mi fai pensare ad un libro che ho letto di J.P. Garnier Malet. "Change your Future through time openings", nel quale prevede un arrivo di meteoriti durante questo periodo.
Ha creato la teoria dello sdoppiamento del tempo.
L'ho trovato interessante.

ravecarl ha detto...

Per chi ha studiato fisica piu' di me :
http://www.garnier-malet.com/introduction_to_the_theory_186.htm

domenico canino ha detto...

@mistero
non conosco i libri di biglino, io lo scrivo dal 1986; ma è una cosa nota e risaputa da molti anni a tutti i traduttori di lingue antiche. Come quella della cruna dell'ago. E' molto simpatica, si attribuisce a Gesù la frase: è più facile che un cammello entri nella cruna di un ago che un ricco nel regno dei cieli. Anche qui un errore di traduzione dall'ebraico al greco la parola ebraica eotiginale era ghimel, che stava per gomena, grossa corda per ancorare le navi e non per cammello. La frase giusta sarebbe stata: è più facile che una gomena passi per la cruna di un ago che un ricco nel regno dei cieli, Ed infatti così ha più senso logico. Vale anche per l'altra frase. scusa l'O.T. paleolinguistico.
ciao

Marco_ties ha detto...

@Mistero
Qualche mese fa ho letto a distanza di pochi giorni due notizie, una proveniente dagli Usa e l'altra dalla Russia che trattavano lo stesso argomento. Quale? Lo sviluppo di un sistema di intercettazione di meteore o di altri oggetti che potrebbero cadere sulla Terra. Mi è sembrato strano che avessero preso tale decisione quasi contemporaneamente. Forse sanno qualcosa che noi ancora non sappiamo?

machtub ha detto...

Domenica 29 settembre abbiamo avvistato una grossa palla di fuoco, molto luminosa, che attraversava il cielo direzione da est a ovest. Zona Golfo di Oristano (Sardegna), ora circa le 20.35. Possibile che fosse la stessa meteora o sbagliamo noi orario?
Saluti da Mara

Daniele Passerini ha detto...

@MISTERO
Sbaglio o le meteore sono aumentate sia come numero sia come avvistamenti importanti?
Sembrerebbe proprio così, ma servirebbero statistiche super partes per convalidarlo.

@matchub
Possibile che fosse la stessa meteora o sbagliamo noi orario?
La stessa è impossibile, dovresti aver sbagliato non solo l'orario ma anche la traiettoria. A meno che non fosse una meteora ma qualcos'altro che ha fatto un bel giro manovrando in lungo e largo sopra l'Italia...

MISTERO ha detto...

Sembrerebbe proprio così, ma servirebbero statistiche super partes per convalidarlo.

Dal 2005 fino a Febbraio 2013:
http://www.amsmeteors.org/wp-content/uploads/2013/03/AMS-Fireball-Stats.pdf

Solo per gli USA, il rapporto sembra preoccupante e indica qualcosa che esponenzialmente entro la fine 2013 e l'inizio del 2014 potrebbe diventare un vero e proprio bombardamento.
Statisticamente aumentano a dismisura anche le probabilità di un superbolide.
Cerco statistiche più aggiornate e globali..

Daniele Passerini ha detto...

@MISTERO
Perfetto! Appena ho un attimo integro quel link in un P.S. al post.

MISTERO ha detto...

O sono diventato impedito ad utilizzare google o non ci sono statistiche globali aggiornate..Curioso..
Ho trovato questa raccolta video di avvistamenti dal 2012 a febbraio 2013:
http://www.youtube.com/watch?v=iOqOPk97TPo
Un po lungo, ma ci sono delle immagini veramente incredibili.

piero41 ha detto...

Mi sembra di ricordare che vi è una certa/molta variabilità annuale nella quantità e frequenza degli sciami meteorici che, nelle loro orbite verso il sole, incontano l’atmosfera terrestre. Alcuni sciami meno frequenti non sono nemmeno conosciuti nei loro percorsi... Inoltre, cosa più importante negli anni addietro tanti avvistamenti rimanevano non segnalati o al massimo nella stampa locale, ora ogni avvistamento anche dai luoghi più isolati finisce in rete, a tutti visibile spesso documentato dai sempre più presenti e pronti all’uso telefonini...
Se poi dietro le parole di Mistero vi fosse una certa allusione all’uso di campi magnetici creati col famoso HAARP... chissà .... forse potrebbero anche esser in grado di riuscir a variar un po’ le orbite, quanto basta per metter le mani sopra quei minerali... Senza voler scatenare niente ehh... :))

MISTERO ha detto...

@piero41

Se poi dietro le parole di Mistero vi fosse una certa allusione all’uso di campi magnetici creati col famoso HAARP

Tanto per chiarire, lo hai scritto tu.
Se lo pensassi questo lo avrei scritto imprecando contro i sionisti, i fascisti etc come fa Bertoldo.
Ma non ho scritto questo e non ho scritto nulla che potesse far intendere questo..Solo per chiarire e senza voler scatenare nulla ehhh...:-)))))

piero41 ha detto...

“Se lo pensassi questo lo avrei scritto imprecando contro i sionisti, i fascisti ecc” Perchè imprecar contro per partito preso? Sicuramente questa ricerca per l’alta atmosfera esiste , forse per il controllo dei black out in caso di esplosioni nucleari .... Nei casi dei meteoriti “se riuscissero a controllare le orbite” con cadute controllate sia per la sicurezza sia per recuperare metalli spesso molto rari... o addirittura per far precipitare iceberg in mezzo a deserti o simili behh!! Che male?? Difficile certo.. L’importante è la conoscenza ed una sempre maggior trasparenza della ricerca stessa per un suo uso controllato da parte dei popoli !! Vediamola cosi un po’ da illuso!! :-((

MISTERO ha detto...

@piero42

Si, ok.

domenico canino ha detto...

@abundo
non so se queste celle in svizzera funzionano, ma almeno sono carine:
http://www.lenr-cars.com/index.php/gallery/lenr-cells
ciao

MISTERO ha detto...

Ieri sera in Alabama
http://www.youtube.com/watch?v=CIquK6rCKHs

Posta un commento

Ovviamente 22passi è un blog, non una rivista on line, pertanto la responsabilità di quanto scritto in post e commenti appartiene solo ai rispettivi autori.

Related Posts with Thumbnails