BLOG PER APPASSIONATI D'AMORE, ONESTÀ, SPIRITUALITÀ, ARTE, POESIA, POLITICA, DEMOCRAZIA, SOSTENIBILITÀ, TECNOLOGIA, ENERGIE PULITE, COLD FUSION E LENR, MEDICINA ALTERNATIVA, RIVOLUZIONI SCIENTIFICHE, CRIPTOARCHEOLOGIA E "TANTE COSE INFINITE, ANCOR NON NOMINATE"

>>>> CERCHI LIBRI SUL BENESSERE DEL CORPO, DELLA MENTE E DELLO SPIRITO?

B A C H E C A D E L B L O G

Dal 25 Aprile 2015 (Festa della Liberazione) la possibilità di lasciare commenti nel blog è stata disattivata, eccetto per gli 85 utenti autorizzati e autori ad oggi iscritti. Chi desiderasse fare parte di questa piccola community (Google consente ancora 15 iscrizioni) può mandare due righe di presentazione a 22 passi chiocciola gmail punto com.

domenica 2 giugno 2013

NUOVE ENERGIE PER UN MONDO NUOVO
Web cronaca da Galzignano Terme
- mattina

N.B. Leggere il post seguendo l'ordine cronologico dal basso verso l'alto.
(metterò on line quanto prima le slides portate dai relatori)

(segue seconda parte - pomeriggio)

13.25 Giulio Tarro, un infettivologo di fama mondiale, già candidato al Nobel, e un centinaio di altri medici collaborano nelle ricerche (con trial ufficiali) sui farmaci a base di alghe messe a punto dall'azienda di Calamita. Possono documentare, cartelle cliniche alla mano, la remissione completa di malattie degenerative considerate oggi inguaribili, dal cancro alla SLA.

13.20 Finora si è ritenuto che il 15% dei tumori abbiano un'origine virale, ora si comincia a riscontrare che la proporzione sia esattamente al contrario (85%). Dunque anche le cure delle neoplasie possono essere rivoluzionate dalle alghe. Idem dicasi per diabete e malattie neuro-degenerative.

13.15 Di base inoltre le alghe rafforzano le difese immunitarie dell'organismo.

13.10 Attenzione! La verifica di tali proprietà guaritrici delle alghe può essere fatta da chiunque in 60/90 minuti con una capsula di Petri del costo di pochi euro.

13.05 Le alghe hanno capacità antimicotiche, antibatteriche, antivirali. Sono utilissimi nel guarire le malattie farmacoresistenti. E parliamo di proprietà riconosciute alle alghe della Harward Medical School, pubblicata su PubMed nel 1998, che spiega come basti una banale tisana di spirulina per bloccare la replicazione dell'HIV. Secondo voi le grandi case farmaceutiche che speculano sui farmaci anti-HIV non lo sapevano?

13.00 Passa quindi a parlare del suo attuale campo di interesse, le alghe. Da esse si ottengono medicinali e integratori validissimi, poiché le alghe sono ricche come nient'altro al mondo di oligoelementi. Dalle alche si ottengono combustibili a bassissimo costo. Secondo voi cosa ne pensano Big Pharma e Big Oil? L'unica arma che noi cittadini abbiamo contro lo strapotere delle multinazionali è l'informazione libera che circola nella rete.

12.55 Già nel 2003 esisteva un brevetto Caltech di una tecnologia che permetteva di scaricare film dalla rete in pochi secondi... non ha mai avuto applicazioni pratiche perché avrebbe fatto saltare il mercato della TV.

12.50 Calamita spiega di essersi occupato in passato soprattutto di finanza e di trasferimento tecnologico. Dunque conosce bene l'influenza delle lobby e sa come determinate tecnologie, seppure esistenti, non vengono date alla massa. Un esempio sono certe batterie (o meglio generatori) che durano 30 anni, usate dai militari, ma presenti per tutti solo negli ultimi pacemaker.

12.45 Anche Vincenzo Iorio sottolinea la grande opera compiuta da Roberto Monti - nuovo applauso della platea - e passa ad annunciare il prossimo relatore, Stefano Calamita, che sarà senz'altro in grado di calamitare l'attenzione del pubblico.

12.40 Un bel momento: Luca Chiesi cita il lavoro teorico e sperimentale di Roberto Monti che - sorpresa - Tom Bosco annuncia essere presente in sala. Un grande applauso saluta lo scienziato che molti colleghi considerano un "eresiarca scientifico" per via dei suoi approfonditi studi sull'Alchimia.
Luca parla quindi delle ricerche del russo Boris Bolotov. Consiglia infine una dieta alimentare in grado di contrastare le forme di anemia e rimanda al suo sito www.lucachiesi.com.

12.30 Luca ha ripercorso le numerose evidenze scientifiche di trasmutazioni naturali degli elementi che avvengono in natura... c'è un filo che collega l'Alchimia, le ricerche di Kervran a quelle di Carpinteri. Introduce poi la figura di Georges Ohsawa (inserisco i link a wikipedia inglese, quando esistente, poiché le corrispondenti voci italiane - tanto per cambiare - sono pesantemente censurate).

Intervento di Luca Chiesi
12.00 (da qui scrivo in diretta) Dopo la pausa caffè prende la parola Luca Chiesi, che ha affronta il tema delle LENR che si verificano normalmente all'interno del nostro corpo, dei sistemi biologici e della natura in generale.

11.00 Come da programma ho aperto la serie dei relatori col mio intervento, "Le nuove energie dal punto di vista di un blog", in cui ho raccontato la vita del blog attraverso una selezione di 20 dei 60 post scritti tra il 5  marzo e il 22 maggio 2013, quasi tutti direttamente collegati agli argomenti e ai relatori del convegno. Ho concluso dando lettura di una nota dell'ingegner Abundo e della Prof.ssa Pieravanti scritta appositamente per il convegno, in cui si danno gli ultimi aggiornamenti sulla campagna sperimentale dell'Hydrobetatron.
È stata poi la volta del caro Roy Virgilio che ha ripercorso il lungo cammino del forum EnergeticAmbiente nel campo delle energie pulite. 

La spider Tesla Roadster
10.00 Tom Bosco, direttore di Nexus, dopo avere introdotto scopo e temi della giornata, mette subito in moto la mattinata intervistando Paolo Vanzetto, proprietario - soddisfattissimo - di una Tesla Roadster. Si è ribadisce che ormai le autovetture elettriche non hanno nulla da invidiare a quelle a motore a scoppie anzi, ormai è il contrario.
Tom cede quindi la guida del convegno a Vincnzo Iorio, valido uomo di scienza quanto brillante presentatore.

9.50 Buongiorno a tutti. Nei prossimi giorni scriverò senz'altro un post sul pranzo di ieri alla Bettola del Refosco. Oggi vi farò invece la cronaca del convegno NUOVE ENERGIE PER UN MONDO NUOVO in corso a Galzignano Terme.

INIZIO POST

22passi.blogspot.com: post n. 2123 (-99)

9 : commenti:

triziocaioedeuterio ha detto...

OT:
Sembra che gli impianti da 1MW partiti un mese(?) fa siano già operativi e visitabili entro breve tempo:


Andrea Rossi
June 1st, 2013 at 8:44 AM

Richard M Wilson:
Our 1 MW plants in opeartion will be visitable in short term.
Warm Regards,
A.R.

Tizzboom ha detto...

Intervista a Rossi da Radio Città del Capo (solo audio).

Non ho trovato la pagina web sul loro sito corrispondente ad essa.

Alessandro Pagnini ha detto...

@ Daniele
Interessantissimi gli interventi che stai descrivendo. Davvero un peccato non essere lì con voi :-(

Daniele Passerini ha detto...

@Alessandro Pagnini
Ci saranno altre occasioni, non preoccuparti. :)
Oh, mandami via email il tuo indirizzo che devo spedirti il maglione che hai scordato nella macchina di Claudio... distrattone! ;)

ant0p. ha detto...

"Our 1 MW plants in opeartion will be visitable in short term."

atttennzzione, ha detto opeartion, non operation, è diverso:)) a parte gli scherzi, speriamo che sia così perchè è l'unica possibilità concreta di chiarire le cose, ormai di esperimenti e report non se ne può più, sembra siano fatti apposta per confondere le acque. prima o poi il confronto diretto e scoperto col mercato deve arrivare..è da 2 anni che rossi dice che sarà il mercato a confermare il funzionamento delle sue macchine, direi che è arrivato il momento di darsi una mossa. ma anche no, per me può anche continuare a menarla col nulla per altri 10 anni se vuole:))

Simplicio ha detto...

Spero anch'io che si spicci e che sia una storia a lieto fine. Ma ammettendo che l'impianto funzioni bene, la faccenda sarebbe talmente sconvolgente da alterare economia e geopolitica mondiale. Finora Rossi è stato una specie di cavallo pazzo che ha fatto azzuffare un pò di esperti e docenti su varie teorie, giocando a fare il matto, anche per minimizzare la cosa. Ma se l'impianto da 1MW dovesse realmente funzionare la faccenda diventerebbe molto dura.
Nn credo riuscirà a mostrare una cosa del genere, indipendentemente dai risultati scientifici e tecnologici raggiunti. La posta è troppo alta e i messaggi che lui invia e riceve sulla sua integrità fisica sono chiari.
Nn penso sia così matto da sottovalutarli.

LucaCh ha detto...

Ciao Daniele! Complimenti per la tua relazione e per come hai tenuto nota in diretta del convegno, semplicemente incredibile...

Solo una nota su Ohsawa: anche la versione di Wikipedia inglese è pesantemenente censurata e di parte.
Appena riesco a prepararla, ti mando un link ad una biografia di ben altro tenore e di ben altro spessore. Ciao!!!

LucaCh ha detto...

Ultima cosa: il link a Robert Monti è sbagliato, un caso di omonimia..
Meglio questo: http://lowenergytransmutations.org/

Ciao!

Daniele Passerini ha detto...

Ciao Luca, ricambio con tutto il cuore i complimenti per la tua relazione che mi ha molto colpito. Grazie per i suggerimenti sui link, intanto ho sostituito quello sbagliato.

Posta un commento

Ovviamente 22passi è un blog, non una rivista on line, pertanto la responsabilità di quanto scritto in post e commenti appartiene solo ai rispettivi autori. Chi è abilitato a pubblicare su 22passi deve evitare botta&risposta a distanza con utenti di altri blog o forum (donde può comunque trarre contenuti citandone la fonte).

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.

Related Posts with Thumbnails