Un blog per appassionati d’Amore onestà spiritualità arte poesia politica democrazia sostenibilità tecnologia green-energy cold-fusion LENR medicina alternativa cambi di paradigma rivoluzioni scientifiche criptoarcheologia e “tante cose infinite, ancor non nominate”. Uno specchio capovolto della realtà: qui siamo una società gilanica, fuori c’è il patriarcato; qui siamo pro E-Cat, fuori c’è il petrolio... per fare previsioni sull’esterno invertite SEMPRE i risultati dei nostri sondaggi interni!

>>>> CERCHI LIBRI SUL BENESSERE DEL CORPO, DELLA MENTE E DELLO SPIRITO?

giovedì 6 giugno 2013

5 giugno 2013: il prorettore Ruocco
accoglie le LENR alla Sapienza
(autore: Vincenzo Valenzi)


Sono qui a riportarvi un breve resoconto della giornata [ieri 5 giugno 2013] che segna il rilancio della Sapienza sulla fisica di frontiera con una crescita della coerenza nel sistema scientifico che è essenziale per procedere nel progresso e nello sviluppo di applicazioni che sono attese dalle nostre società.

Dopo un week end di turbolenze, una festa della fisica all'aula Amaldi per ragionare su Fleischmann e Pons a 24 anni da Salt Lake.

Apre i lavori il prorettore Giancarlo Ruocco che presenta gli ospiti, il prof. Graham Hubler dell'Università del Missouri che con Michael McKubre dello Stanford Research Institute e Vittorio Violante dell'ENEA di Frascati faranno il punto delle ricerche dei loro gruppi sulle repliche e gli sviluppi dell'esperimento di F&P.

Finite le relazioni intervengono fuori programma Allan Widom e Yogendra Srivastava per una breve presentazione dei recenti sviluppi teorici sulle LENR e sul piezoelettrico di cui avevano parlato più diffusamente al Politecnico di Torino il 27 maggio.
  
La Sapienza riprende un ruolo centrale nella ricerca sulle interazioni nucleari a bassa energia che apre nuove prospettive nella scienza dei materiali (come si è visto anche dal vivo a Torino al Politecnico) e su nuove fonti di energia dal nucleo, che vede la corsa all'oro nucleare "freddo" oramai alla stretta finale nella lotta per i brevetti e per lo sviluppi di prototipi e la loro ingegnerizzazione.

In conclusione, dopo la rivincita del Politecnico di Torino, una bella giornata alla Sapienza che segna il nuovo corso della grande università europea che può e deve riprendere il suo ruolo di leadership nella ricerca di frontiera in tutti i campi a cominciare dal nucleare che con Enrico Fermi già cambiò il corso dell'Umanità.

Cari saluti
Vincenzo Valenzi

22passi.blogspot.com: post n. 2132 (-90)

102 : commenti:

sandro75k ha detto...

alla faccia di GG!!!

Robbins ha detto...

Lo stesso Ruocco che ha detto QUESTO?:

A)
Il Prof. Giancarlo Ruocco, Prorettore alla Ricerca presso la Sapienza di Roma, scrisse nell’aprile 2007, quando ancora non erano usciti Rossi, Abundo, Iwamura e non so chi altri:
la FNF e’ (scientificamente) spazzatura. E’ l’opinione del 99.9% della comunita’ umana, nonche del 100% della comunita’ scientifica.

B)
Il pro-rettore della Sapienza con delega alla ricerca Giancarlo Ruocco ha messo in guardia contro le scorciatoie politiche che porterebbero finanziamenti a queste ricerche. I fondi devono passare attraverso rigidi canali di valutazione e la discussione va riportata nell’alveo del metodo scientifico.

In effetti "Pecunia non olet" è latino, lingua che a Roma - insieme alle liturgie con i potenti e ai riposizionamnti "politici" - NON hanno mai dimenticato.
Chissà cosa scriverà ora nel suo forbitissimo blog l'Oie blanche. Attendo con curiosità e interesse.

Spat ha detto...

Mi sa che arriverà qualche telefonata.

sono solo un misero test ha detto...

5 maggio o 5 giugno?

Tizzboom ha detto...

Beh, ma quindi la conferenza del mattino al CIRPS non si è tenuta comunque. Non era quella ad essere stata annullata?

robi ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
Ale ha detto...

Beh, questi sono risultati che apportano prove sperimentali, decisamente seri.

( Geo ) ha detto...

@robbins
dal tuo acume non puo' si puo' che pensare che sei un luminare della fisica (qualsiasi ramo della fisica) e chissa' quante belle cose hai da insegnare a chi ne sa solo un quarto elevato alla (-15) di quello che sai tu.
Scherzo eh. . come scherzi tu d'altra parte e tutti quelli che sanno (cioe' san- no. Cioe' 'sanno' al contrario di come comunemente si pensa e' una domanda e una risposta incluse in una stessa parola: san? risposta: no! Me le invento cosi sul momento.. . . eh!!) Feynman disse una volta: "la filosofia della scienza e' utile agli scienziati come l'ornitologia e' utile agli uccelli". Parole sue.. . ;-)

Ale ha detto...

Molte delle critiche che sono mosse infatti a Rossi, almeno da parte mia poiche' per gli altri non posso parlare, sono dovuti non al fatto che le LENR siano qualcosa di inesistente, ma semplicemente al fatto che le relazioni degli esperimenti non sono inattaccabili. Questo non vuol dire che io pensi che il fenomeno non esista perche' assente dai database (che reputo una cagata tra l'altro, scusate il francesismo), semplicemente che i vari report non sono sufficentemente rigorosi, e sufficentemente inattaccabili.

Spero che questo possa appianare molte delle divergenze in atto.

In ogni caso,
just my two cents...

Robbins ha detto...

(Geo)
Un quarto elevato alla MENO quindicesima è 4 alla quindicesima, cioè 2 alla trentesima, un numero ad occhio un po' superiore ad un miliardo: complimenti, Lei è molto saggio! e Feynman era geniale e insopportabile - sosteneva di avere un olfatto confrontabile a quello delle formiche. Come vede, di una grande personalità ciascuno cita quello che gli fa più comodo.

( Geo ) ha detto...

Grazie per il complimento, e Lei e' molto arguto. Quella sulle formiche non la sapevo, e mi fa molto ridere perche' penso a Feynman con la sua spiccata ironia. In quanto a quello che Lei dice sulle grandi personalita' ha ragione, il piu' delle volte citiamo quello che ci fa piu' comodo, pero' serve anche questo. ;-)

Fabio Crestani ha detto...

Non so come la vedete voi ma io in questa improvvisa apertura istituzionale ci vedo anche la malizia di chi ha la coscienza sporca.
Una delle più grandi scoperte dell'umanità nata in seno ad una branchia di pseudoscienza, rinnegata, derisa, relegata alle sperimentazioni nei garages e nei capannoni. Che vergogna!

GabriChan ha detto...

@fabio..... Branchia???? :D dai lo hai scritto apposta per strappare un sorriso.... vero? :D

gio ha detto...

rifaccio capolino.....

ruocco accoglie le lenr alla sapienza .....e accoglie pure Widom....

ma che bella figura.......:):)

Fabio Crestani ha detto...

@Gabrichan
refuso! non avevo riletto... :) sto diventando dislessico con la tastiera :D

MISTERO ha detto...


ruocco accoglie le lenr alla sapienza .....e accoglie pure Widom....


Dopo un passaggio al PoliTo, perché?

gio ha detto...

qualcosa è cambiato!!??

:)

cosa??

:)

MISTERO ha detto...

cosa??

Il merito della scoperta cambia nome?

MISTERO ha detto...

p.s. A Novembre si apre la caccia alle Oche/i..

gio ha detto...

ubi maior minor cessat

:):)

bertoldo ha detto...

"In conclusione, dopo la rivincita del Politecnico di Torino, una bella giornata alla Sapienza che segna il nuovo corso della grande università europea che può e deve riprendere il suo ruolo di leadership nella ricerca di frontiera in tutti i campi a cominciare dal nucleare che con Enrico Fermi già cambiò il corso dell'Umanità."

In effetti ha cambiato il corso dell'umanità ma nettamente in peggio e non in meglio ...complimenti per le logiche deduzioni ...

Alessandro Pagnini ha detto...

@ Robbins
"In effetti "Pecunia non olet" "

E se anche olet, si sopporta! ;-D

comRED ha detto...

Allora questo Ruocco si dimette?

MISTERO ha detto...

...complimenti per le logiche deduzioni ...

Le logiche deduzioni le lascio volentieri a Robbins (io ne ho la certezza), mentre per il cambiamento del corso dell'umanità nettamente in peggio te la devi prendere con Morbido Zampino.
Entrambi sono logici matematici che divergono dal punto in questione, inspiegabile!

funniel ha detto...

Beh, chi cambia idea dimostra di avere intelligenza e assenza di malafede, anche a me è successa la stessa cosa quando mi sono documentato bene sull'argomento...

MISTERO ha detto...

Allora questo Ruocco si dimette?

In Italia?
se tutto va male ce lo ritroviamo Presidente del CNR e Maiani presidente dell'ENEA..Carpinteri ritornerà a fare il vice-Presidente dell'INRIM..

MISTERO ha detto...

Dimenticavo comRed, Ocasapiens diventerà direttore del Sole24Ore..
:-)

MISTERO ha detto...

chi cambia idea dimostra di avere intelligenza e assenza di malafede

O perché ha capito che gli conviene.

Apprezzo di più un Giancarlo fermo sulle sue posizioni che critica il metodo e le presentazioni scientifiche battendo i pugni e chiedendo a gran voce maggiore professionalità, che un Ruocco che chiaramente segue le voci politiche e non scientifiche.

funniel ha detto...

il mio commento includeva anche la tua ipotesi come possibilità, ma in ogni caso è una manifestazione di comportamento intelligente per la sopravvivenza della poltrona e l'evitare una figura di m... ad memoriam

Alessandro Pagnini ha detto...

"Allora questo Ruocco si dimette?

In Italia?
se tutto va male ce lo ritroviamo Presidente del CNR e Maiani presidente dell'ENEA..Carpinteri ritornerà a fare il vice-Presidente dell'INRIM.. "

Giusto, quoto in toto! :-D

Paul ha detto...

Mah, avranno analizzato il Report di Rossi e si sono convinti che "qualcosa" di vero c'è. Rossi non entra dalla porta, ma intanto stanno aprendo la finestra...

E.Laureti ha detto...

Dispiace dirlo ma se non c'erano pressioni estere ,leggasi americane,
la sapienza sarebbe ancora inaccessibile per le lenr.

nemo ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
nemo ha detto...

Temo che Laureti abbia molte ragioni.
poi diciamo che ha anche coinciso positivamente con i finanziamenti europei... :D

funniel ha detto...

@laureti
beh, in tal caso si sarebbe probabilmente fatta all'Università di Tor Vergata dove violante insegna, ma a perderci sarebbe stata La sapienza, che è già in caduta libera nelle classifiche mondiali sugli atenei.

Robbins ha detto...

@Mistero
Spiegabilissimo:
A) nella forma - uno dice il vero, l'altro dice il falso;
B) nella sostanza - uno ha capito, l'altro no;
Peccato che l'altro insista - ma questo riguarda il carattere, non la logica.
E poi, chi ha detto che io sia un logico matematico?

Robbins ha detto...

@Mistero
Dimenticavo: l'endorsement della Sapienza alla teoria di WL (se poi non è solo fumo negli occhi) è il secondo cavallo sbagliato di questi giorni: siamo fifty-fifty, un-due, destra-sinistra.

MISTERO ha detto...

è il secondo cavallo sbagliato di questi giorni

Quoto

E poi, chi ha detto che io sia un logico matematico?

La fata Turchina.

nemo ha detto...

W&L: https://encrypted-tbn1.gstatic.com/images?q=tbn:ANd9GcSNS-C8JgIdnrj2kakjzz4wEEHTjyTFfZSLYSisxDQeN7w14vFyrg

ahahahahahahah

Robbins ha detto...

@Mistero
La fata Turchina è un'ingenua, e anche chi le crede.

E.Laureti ha detto...

@funniel

cerca di capire che tipologia di sudditanza hanno i vari Ruocco annidati nelle istituzioni scientifiche italiane. Per loro vale il vecchio adagio .... forti con i deboli ... deboli con i forti.
Potranno mai produrre innovazione queste cariatidi che amano solo il potere e lo status quo?

Anto ha detto...

@Nemo
@Laureti


non so se avete ragione, penso di sì perché "noi" senza l'ok degli usa non facciamo mai niente. Solo che su coldfusionnow dicono

"Ironically, Passerini cites American research as an impetus for the European community, implying targeted support for new energy in the U.S. – were it only true. He also mentions Italy’s official position on cold fusion, which mirror’s the U.S. federal stance: cold fusion is impossible, so let’s ignore it."

Robbins ha detto...

Un'aula, 10-15 persone, due ore: c'è proprio bisogno di invocare il Pentagono? Magari piccoli errori accademici li possiamo fare anche da soli, o no?

nemo ha detto...

si può essere

piero41 ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
Spat ha detto...

Molto interessanti gli esperimenti in corso sui fili di Celani: ne sono stati fatti 2 importanti ultimamente e se riesce anche il terzo possiamo dire che Celani ha fatto il colpaccio.
Questo è quello che scrive uno dei responsabili dei test indipendenti (RUN) condotti usando una cella attiva con i fili di Celani e una cella inattiva con dei fili al nichel-cromo (e volendo si potrebbero pure usare dei fili inattivi senza il nichel, a parer mio):

RUN 1: 14L + 16L > estimated control needed 6% more power to maintain same bath temp

RUN 2: 14L + 360L > estimated control needed 10% more power to maintain same bath temp (this run)

RUN 3: 400+L + 400+L > might see over 15%, no guarantees though!

triziocaioedeuterio ha detto...

Fin troppo facile profeta fu Daniele quando circa un anno fa disse che al funkyficio avrebbero prima o poi dovuto chiudere le trasmissioni.
Anche se con diversi mesi di ritardo rispetto alle previsioni il loro destino sembra oramai inevitabilmente segnato.
Tra un anno forse meno quel blog sarà scomparso come una scorreggia nell'aere e nessuno si ricorderà di loro.
L'hanno fatta troppo sporca (o almeno c'hanno provato)ma male gliene ha incolto.

comRED ha detto...

In qualità di utente finale non mi frega nulla delle beghe fra accademici e si fottano. Il mio interesse unico e chiaro è avere un'aggeggio da installare in casa e mandare al diavolo enel, eni e compagnia. Tutto il resto è secondario.

Alessandro Pagnini ha detto...

@ Spat
"Molto interessanti gli esperimenti in corso sui fili di Celani: ne sono stati fatti 2 importanti ultimamente e se riesce anche il terzo possiamo dire che Celani ha fatto il colpaccio.
Questo è quello che scrive uno dei responsabili dei test indipendenti (RUN) condotti usando una cella attiva con i fili di Celani e una cella inattiva con dei fili al nichel-cromo (e volendo si potrebbero pure usare dei fili inattivi senza il nichel, a parer mio):

RUN 1: 14L + 16L > estimated control needed 6% more power to maintain same bath temp

RUN 2: 14L + 360L > estimated control needed 10% more power to maintain same bath temp (this run)

RUN 3: 400+L + 400+L > might see over 15%, no guarantees though! "

Bisogna tenere assolutamente gli occhi aperti e le orecchie dritte per seguire queste notizie. Che bello sarebbe se ci fossero conferme consistenti per il lavoro di Francesco! :-)

Ne sarei felicissimo!

gio ha detto...

>Fin troppo facile profeta fu Daniele quando circa un anno fa disse che al funkyficio avrebbero prima o poi dovuto chiudere le trasmissioni.

...perchè chiudere sono esilaranti:):)

AC/DC ha detto...

@Trizio
Trizio Trizio mi sembri il classico livoroso cronico alla Grillo o alla Sallusti, contento te...

E.Laureti ha detto...

chi è in grado di moniorare gli ultimi starnazzi dell'oca in riferimento a quanto accaduto alla sapienza? ...
mi dispiacerebbe se tacesse per sempre :-)

robi ha detto...

laureti
la signora Sapiens affronta tanti argomenti.
Probabilmente dal sentiero lenr non passerà più e tutto sarà dimenticato..

robi ha detto...

son curioso di vedere se accadrà come ho detto.

robi ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
E.Laureti ha detto...


I primi fusionisti freddi dicevano che le macchie solari fanno vedere che il
sole più sotto è più freddo che di sopra....
e venivano perculati dai teorici....
ora si evidenzia un altra brutale evidenza :-)
http://www.liberoquotidiano.it/gallery/1257637/Sul-Sole-si-e-aperta-una-voragine-di-mezzo-milione-di-chilometri.html

Tutto ciò purtroppo fa imbufalire i fusionisti caldi che sparano temperature
di molto più alte di sotto che di sopra e uno strapacco di sapienti
equazioni per giustificarlo.

Ora se c'è l'evidenza
http://www.liberoquotidiano.it/gallery/1257637/Sul-Sole-si-e-aperta-una-voragine-di-mezzo-milione-di-chilometri.html

contro la teoria ... chi vince?


Ma l'autorità che sta dietro la teoria è ovvio :-)

"La verità è che, eccetto in rari casi, l'uomo non è un essere razionale.
Egli è dominato dall'autorità, e quando i fatti non sono in accordo con la
visione imposta dall'autorità, allora tanto peggio per i fatti. Questi
potranno, e certamente dovranno, vincere nel lungo periodo, ma nel frattempo
il mondo brancola inutilmente nell'oscurità e permane la molta sofferenza
che poteva essere evitata"

Dr. William Horatio Bates




Silvio Caggia ha detto...

Per chi fosse curioso di approfondire quanto accenna laureti, due vecchie letture eretiche che mi avevano colpito e gia' citate qui tempo fa quando si parlava di dubbi sulla teoria dietro iter...

http://alternativescience.wordpress.com/

http://spazioinwind.libero.it/risvegliodiadamo/fusione_fredda.htm

@laureti
Benvenuto nel club dei citatori di W. H. Bates! :-)

Silvio Caggia ha detto...

@indopama
O.T. Approfitto del cartello di inversione ad U per ringraziarti, mi ci sono voluti parecchi mesi, ma credo di aver finalmente capito quello che da tempo affermi... Ieri sera ho realizzato che nella scelta tra "politico" e "trascendente" quest'ultima non e' una rinuncia ad affrontare i problemi della prima, come erroneamente credevo, ma un loro superamento. Grazie della pazienza con cui in questi mesi non replicavi alle mie obiezioni "politiche"... ;-)

E.Laureti ha detto...

@Caggia

La citazione di Bates l'ho presa da te .... e già altri in alcuni ng
se ne sono appropriati :-)

mario massa ha detto...

@E.Laureti
"Tutto ciò purtroppo fa imbufalire i fusionisti caldi che sparano temperature
di molto più alte di sotto che di sopra e uno strapacco di sapienti
equazioni per giustificarlo."

Anche ammesso che la fonte di calore siano reazioni LENR, come spiegheresti una temperatura più bassa all'interno che all'esterno? L'esterno sta scambiando calore per irraggiamento, se il calore (anche generato da LENR) viene dall'interno, come può essere l'interno più freddo?
In realtà mi risulta che sia dimostrato che l'atmosfera del sole sia più calda rispetto alla sua superficie a causa di complessi fenomeni fisici, ma ciò non va contro ad alcun principio, dal momento che l'atmosfera è in buona parte trasparente alle onde elettromagnetiche che asportano il calore dalla superficie sottostante per irraggiamento. Ma per la parte interna non riuscirei a trovare spiegazioni.

Qualcuno potrebbe obiettare che anche un pezzo di legno che brucia è più caldo fuori dove sta bruciando che dentro. In realtà non è vero: la fiamma è più calda, ma il legno è circa alla stessa temperatura dentro e fuori E' più freddo della fiamma perchè la reazione esotermica è esterna al legno (gas che si ossidano). Con il proseguire della combustione la gassificazione del legno che ne mantiene bassa la temperatura diminuisce e la temperatura del legno aumenta fino a portarsi alla temperatura uniforme in tutto il volume di circa 5-600 °C (braci).

Pasquale De Santis ha detto...

Qui c'e' una teoria per il sole freddo:
http://spazioinwind.libero.it/risvegliodiadamo/fusione_fredda.htm

Pasquale De Santis ha detto...

Qui c'e' una teoria per il sole freddo:
http://spazioinwind.libero.it/risvegliodiadamo/fusione_fredda.htm

E.Laureti ha detto...

@ mario massa

tutte sono teorie quelle del funzionamento del sole ma è la verifica sperimentale che latita in quanto molto ma molto difficile. Ecco io chiederei che i fusionisti caldi ascoltassero quelli freddi senza inc... troppo .
La mia unica conclusione che quegli squarci sul sole dimostrano una cosa non scontata per la fusione calda e che è tutto da dimostrare che sotto la parte oscura ci siano milioni di gradi centigradi di temperatura e che il sole sia pure stabile per questo.
Non dimentichiamo mai il principio n.1 della fisica: solo ciò che osservabile (leggasi misurabile) è reale.

saluti

mario massa ha detto...

@Pasquale De Santis

Vorrei fare notare che il link che hai inviato è scritto dallo stesso che scrive:

"Dio e Dea hanno creato Adamo ed Eva e li hanno posti nell'EDEN o Paradiso, cioè nello spazio-tempo appositamente creato da Dio per loro. Tale spazio-tempo era potenzialmente come il Regno di Dio. La distorsione si è creata a causa dell'immaturità ed inesperienza delle anime che l'hanno abitato.
Quando Dio e Dea crearono i primi due esseri umani quasi 13 miliardi di anni fa, lo fecero sul pianeta Bellatrix (costellazione di Orione). Come spiegato, però, gli antenati diretti degli umani terrestri sono i pleiadiani ed i siriani. I siriani in particolare colonizzarono per primi il nostro pianeta 200.000 anni fa (vedi D&R passate per maggiori informazioni).
Diciamo meglio che Dio e Dea si "infilarono" nella prima dimensione iniziale del nostro spazio-tempo (Paradiso o Eden), costituita dalla sola natura (l'ambiente dello spazio-tempo) e fecero due figli, un maschio ed una femmina (i così chiamati Adamo ed Eva). Tali due figli avrebbero dovuto unirsi per procreare una generazione di esseri umani ma la figlia, volendo bene al fratello (emozione) ma non comprendendo il motivo della necessità della loro unione fisica per procreare (mente), si fece sedurre da un rettile (il famoso serpente). Si creò così, sin dall'inizio di questo spazio-tempo, una generazione umano-rettiliana. Fratello e sorella non copularono mai in vita, e così in questo spazio-tempo non esiste un essere umano puro, cioè che comprenda in sé, unite, la pura emotività (Eva) e la pura mente (Adamo).
Tutti gli esseri umani di questo spazio-tempo, quindi, ad esclusione di Dio/Dea, sono umano-rettili (cioè rettiliani)."

Sarò di mentalità poco aperta, ma preferisco credere alla scienza ortodossa.

rodrigo ha detto...

@ Mario Massa

Hai dato un'occhiata al materiale relativo al PCE-830 del test dell'E-Cat di marzo?

Alessandro Pagnini ha detto...

"Vorrei fare notare che il link che hai inviato è scritto dallo stesso che scrive:

"Dio e Dea hanno creato Adamo ed Eva e li hanno posti nell'EDEN o Paradiso, cioè nello spazio-tempo appositamente creato da Dio per loro..."

E mi piacerebbe proprio sapere a lui chi diavolo glielo ha raccontato! :-)

Comunque le idee preferisco giudicarle per quello che sono, anche se è difficile scinderle da chi te le presenta. Un meccanismo analogo lo si ha nel razzismo, inteso come (presunta) omologazione di comportamenti e caratteristiche negli appartenenti ad una certa razza, o talvolta solo allo stesso ambiente culturale e/o sociale. Se devo scegliere alla cieca, tendo anche io a farmi influenzare dagli stereotipi, ma se posso guardare una persona negli occhi e conoscerla un po', la sua provenienza non conta più. Conta l'idea che me ne sono fatto. Non conosco molto Oca Sapiens, ma qualcuno dice che abbia strani contatti con comunità dedite a incontri ravvicinati con extraterrestri. Magari sono gli stessi che hanno raccontato al nostro amico la loro versione della Genesi, chi sa? Tuttavia queste sue stranezze non riabilitano automaticamente la fusione fredda, da lei attaccata, né screditano automaticamente la scienza ortodossa, che mi pare di aver capito ella sostenga (salvo per queste 'aliene' divagazioni).
Detto fuori dai denti, almeno per adesso anche io resto più ancorato alla visione classica del sole, esattamente come te, Mario, ma se la teoria alternativa, nell'approfondirla, dovesse convincermi, non starei a guardare da che pulpito è stata predicata (e magari è solo uno dei tanti e ce ne sono anche altri di meno 'estrosi'), ma solo se suona vera alle mie orecchie. E' un mio criterio e non è detto che debba essere il migliore e magari non è neppure buono, ma io preferisco riservarmi questa 'libertà' di scegliere cosa mi convince a prescindere dalla fonte.
Ora mi metto a cercare le fonti di quel tale, sono troppo curioso di sapere da dove ha tirato fuori questa ricostruzione :-D

Silvio Caggia ha detto...

@mario massa
Tesla era un paranoico ma la corrente alternata non ti fa schifo...
Einstein nel privato familiare era un pezzo di m. Ma l'equazione dell'energia non ti fa schifo...
Meta' degli scienziati sono atei e meta' credenti... Quale meta' e' piu' affidabile?

Ti sei buttato sul pettegolezzo perche' non hai trovato nient'altro di criticabile o hai smesso di leggere quando hai letto quello che hai riportato?

sono solo un misero test ha detto...

@Silvio:

hai smesso di leggere quando...

in effetti, in quell'oceano di spazzatura che è Internet, se non fai così non ci salti più fuori. Se il barbiere ti da' un biglietto da visita nel cui logo c'e' una mannaia, mi sembra il minimo non frequentarlo. Lo lasciasse in bianco, piuttosto.

Se poi 11 modelli bellissimi di 4 agenzie diverse per 3 anni di seguito fanno sfilate strepitose dopo che si sono serviti di quel barbiere... Beh, allora non resta che riconoscere che il destino è veramente gestito da un fine umorista.

(udiu cosa mi succede? sono d'accordo con Mario e non con Silvio? Da segnare sul lunario.)

robi ha detto...

Mario
ti ricordi che fui uno dei primi a risponderti
se ti fossi presentato in un altra maniera ai test di Rossi ,adesso sarebbe differente
Non ci voleva il criticare per abbattere
ci voleva il criticare perchè ,forse ,non ho capito
tu sicuramente sei superiore in fatto di tecnica ,ma hai abusato del tuo sapere per render ridicoli gli altri
Ti fossi messo (da grande che sei)in posizione di voler capire e quindi sminuirsi, forse qualche ascolto te lo avrebbero dato

amen

Alessandro Pagnini ha detto...

@ Sono solo un piccolo test
"Se il barbiere ti da' un biglietto da visita nel cui logo c'e' una mannaia, mi sembra il minimo non frequentarlo "

Scherzi? Sarebbe il mio preferito per il suo senso dell'umorismo e la capacità di prendersi in giro :-)

Tempo fa, qui a prato, proprio di fronte al celebre (abbastanza) teatro Metastasio, c'era un negozio di abbigliamento per bambini che si chiamava 'Erode'. Geniale! ;-D

Silvio Caggia ha detto...

@misero test
Ma nessuno ti obbliga a leggere quelle cosmologie, ne nessuno ti invita a cercartele... Qualcuno (ed anche io) ha linkato qui una pagina di approfondimento sull'ipotesi del sole freddo, appunto per chi volesse approfondire, screditare la teoria dicendo che chi ha raccolto le informazioni nella pagina web scrive anche, su altre pagine, fesserie, e' come criticare rossi perche' su pesn c'e' anche scritto che obama e' stato su marte...
O come dire, di un post su 22 passi, che l'ha scritto passerini, quello che...
Poi va bene, ci sono persone che giustamente devono preservare la propria forma mentis, e prima di leggersi qualcosa consigliata da qualcuno vanno a controllare sul database dei testi e degli autori messi all'indice se lo si puo' leggere o meno... Ne conosco parecchi qui che consigliati di leggere una paginetta web si sono prima documentati studiandosi un intero sito critico per concludere che non vale la pena di leggere quella paginetta...
Il mondo e' bello perche' e vario... :-)

sono solo un misero test ha detto...

@Silvio

hai ragione in tutto quello che dici, ma se chi "vende" le notizie (di questo in fin dei conti si tratta) le vende un tanto al chilo senza gusto per quello che vende, attratto solo da quante ne vende, fa solo il suo meschino interesse a scapito della credibilità del medium (la rete) e di tutti quegli altri che lo fanno con passione, stile Passerini. Il quale magari si potrà anche sbagliare, ma sicuramente non è qui per vendere notizie a 12 dracme la parasanga.

Non c'era quella notizia (teoria, saggio) riportata da qualcosa di più "robusto"? Francamente, da addetto, quando sento odore di dilettantismo unito a quello dei soldi, la cosa più saggia mi sembra quella di cliccare sulla "x" in alto a destra(win)/sinistra(mac)/dovecavolovelasietemessa(linux). E' un buon criterio per non perdere tempo, perchè di robe interessanti e "robuste" ne rimangono comunque abbastanza sulla rete.

@Alessandro

:-D

duole dirlo a un'emiliano, ma i toscani hanno una marcia in più!

nemo ha detto...

A me pare che chi ha scritto la teoria del sole freddo non ha tenuto in debito conto la forza di gravità. E' vero che se scaldi un gas questo si espande, ma accade per causa dell'agitazione molecolare che deve essere contenuta propria dal campo gavitazionale. In caso contrario, la materia 'evaporerebbe'. E se aumenti la pressione, aumenta la temperatura.

nemo ha detto...

Infine ho notato che si riferisce ai neutroni come se fosse radiazione e non materia. questo non va bene.

mario massa ha detto...

@Silvio
"Ti sei buttato sul pettegolezzo perche' non hai trovato nient'altro di criticabile"

Sai che non faccio così. Semplicemente non sono in grado di criticare (lo sarebbe mio fratello astrofisico, gli ho chiesto se ha voglia di scrivere qualcosa a proposito per 22passi, ma dovresti avere capito che tipo è), per cui metto solo in guardia dal prendere come molto interessanti cose uscite da persona che appare strampalata. Se poi le molte sonde inviate per esplorare il sole gli danno ragione per me va benissimo, ma secondo me ne avremmo sentito parlare (sempre che non si sia complottisti estremi).

Da parte mia posso notare questa incongruenza: se l'anomalia di Mercurio si spiega come dice lui, allora la relatività non funziona o l'entità del fenomeno sarebbe doppio di quello osservato.

Personalmente diffico di chi dice "dai miei calcoli..." e non li pubblica. Se sono pubblicati da qualche parte e me li fate avere li trasmetterò volentieri a mio fratello per un'analisi: come me davanti a calcoli e non a chiacchiere si appassiona.

@Robi
"Ti fossi messo in posizione di voler capire, forse qualche ascolto te lo avrebbero dato"

Forse qualcuno interpreta male il mio atteggiamento (ed è certo colpa mia). Io rinuncio al voler capire quando non è disponibile una base teorica (nel caso del sole formule, calcoli, non chiacchiere). Quando la teoria proprio non c'è (E-CAT) a maggior ragione rinuncio a capire (qui differisco completamente da Camillo) e chiedo evidenze sperimentali indiscutibili.

@Rodrigo
"Hai dato un'occhiata al materiale relativo al PCE-830 del test dell'E-Cat di marzo?"

Ne ho discusso con Franco, ma personalmente non sono arrivato a una conclusione: ci sono molte cose strane ma non conosco quello strumento e spero che Antonio che invece lo possiede (ma lo aveva temporaneamente impegnato in un cantiere all'estero) possa dirci qualcosa in più.

robi ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
AC/DC ha detto...

@Robi
a Rossi puo' anche non importare nienta ma a Levi dovrebbe importare eccome il parere di un Mario Massa, visto che ci mette la faccia per appoggiare una black box di cui non conosce i principi di funzionamento.

Essere prof universitario non ti rende onniscente, e nel caso specifico del test prestazionale di una black box probabilmente un ingegnere che lavora sul campo da parecchi anni e' piu' adeguato.

Levi non avrebbe nemmeno avuto bisogno di portarsi Massa da Rossi, che probabilmente non avrebbe gradito, gli sarebbe bastato consultarlo per discutere insieme il setup sperimentale, perche non ha colto questa opportunita'? presuntuoso Massa o presuntuoso Levi?

Pasquale De Santis ha detto...

@ Nemo

UNA QUALSIASI MASSA DI GAS, QUALI CHE SIANO LA SUA DENSITA’ E LA SUA TEMPERATURA INIZIALI, QUALORA INTERVENGANO UNA O PIU’ CAUSE, ESOGENE OD ENDOGENE, A PORLA IN ROTAZIONE ASSIALE, ANDRA’, VIA VIA, RAFFREDDANDOSI NELLA ZONA VICINA ALL’ASSE DI ROTAZIONE, E SI SCALDERA’ NELLA ZONA ESTERNA.”

Se e' vero questo principio fisico,è chiaro che la sua prima applicazione sia sulla formazione delle stelle.Una massa di gas che ruota su un asse centrale.La gravità è parte attiva in quanto secondo la mia visione della cosa, rende tutto il sistema vincolato a ruotare rispetto al centro.Mi risulta anche chiaro che la velocità del gas in prossimità del centro del sistema è minore della velocità del gas ai bordi quindi l'energia cinetica ai bordi e' maggiore.Maggiore è l'energia cinetica,maggiore è la temperatura.Da cio' consegue il fatto che reazioni di fusione nucleare sono piu probabili ai bordi del sistema che al centro.Trovo la cosa fattibile in via di principio,poi non so.Non sono un esperto ma solo un appassionato.

nemo ha detto...

la forza centrifuga agisce in direzione tangenziale, mentre la gravità nella direzione radiale.

E' evidente che all'avvicinasi al centro di massa la pressione aumenta.


S. Thomas ha detto...

@nemo
nemo, nemo
come fisico in erba lascia alquanto a desiderare.
Tangenziale? Intende una delle direttrici di traffico di Milano?
Se un corpo è vincolato al centro di rotazione, abbiamo 2 forze, quella centripeta e quella centrifuga che si equilibrano e tengono il corpo vincolato alla sua orbita. Se non vincolato lo fanno alontanare dal centro. In ogni caso i vettori di queste forze sono sempre lungo l'asse "centro di rotazione-corpo".
Se lo faccia magari confernmare da Vettore che, da bravo ingegnere, sarà sicuramente esperto di vettori. Le tangenziali le lasci all'ANAS e alla Polizia Stradale.


nemo ha detto...

@S.Thomas
ahahahahahahahahahahahahah

Pasquale De Santis ha detto...

@ Nemo

Esiste un effetto macroscopico visibile:I mulinelli.Lungo l'asse del mulinello addirittura si crea un vuoto che tende a risucchiare l'acqua dall'alto verso il basso lungo l'asse del mulinello.Infatti nei fiumi molti sono morti a causa di detti mulinelli che tendono a tirarti giu.

nemo ha detto...

@S.Thomas

Giustissimo.

Non era quel che volevo scrivere.

Ora è un po' lungo spiegare il tutto... sorry

nemo ha detto...

Ho la testa impegnata in altre cose. Scusatemi ma non sono sereno.
Mi ritiro dalla discussione

Pasquale De Santis ha detto...

Nemo

Mi dispiace per la tua non serenità,ti auguro un buon pomeriggio e che le cose si mettono come tu desideri.Ciao

Pasquale De Santis ha detto...

S. Thomas

Sono curioso di come lei vede il problema.Grazie

S. Thomas ha detto...

@Pasquale
Quale problema?
Basta sfogliare un comunissimo testo deegli insegnamenti superiori (forse anche di 3a media). Non credo che sulla forza centrifuga eistano ancora molti segreti da svelare.
Se non ne è convinto prenda una funicella attaccata ad un bel piombo di un paio di etti.
La faccia roteare velocemente e poi lasci la lasci andare quando il piombo è in corrispondenza del suo naso. Secondo la teoria di nemo, non essendo il suo naso posto sulla tangente della traettoria del piombo, non dovrebbe subire alcun danno. In caso contrario l'accompagno volentieri al pronto soccorso.
Non credo nemmeno sia costretto a pagare il ticket sanitario.

Alessandro Pagnini ha detto...

Qui ci vorrebbe un disegnino ;-)

Mi sto appassionando a questo problema, cercando di recuperare offuscati ricordi di fisica. Vediamo se ho capito bene, poi almeno posso riflettere meglio su quanto esposto da ognuno:

Secondo Nemo, Davide per abbattere Golia avrebbe dovuto roteare la fionda finchè la ferale pietra non si stava muovendo in direzione esattamente della testa di Golia. La teoria di Nemo, se posso permettermi una interpretazione audace, premesso che potrei essere da lui smentito, mi pare essere che il corpo 'orbitante', cioè la pietra una volta tolto il vincolo della fionda e non essendo più sottoposta ad alcuna forza, tendesse a mantenere, per inerzia, il proprio stato di quiete o di moto rettilineo uniforme, che in questo caso avrebbe assunto la direzione e il verso della 'velocità tangenziale', non più piegata verso il centro dal vincolo della fionda.

Secondo S.Thomas, Davide avrebbe dovuto attendere che la pietra passasse esattamente tra sé e Golia, cioè davanti al proprio viso e mollarla in quel momento. A quel punto, la pietra, avrebbe virato di un angolo secco di 90° rispetto alla direzione in cui si stava muovendo, andando a colpire Golia?

Sono queste le due teorie a confronto?

Perché non c'è mai Davide quando si ha bisogno di lui per una consulenza? ;-D

nemo ha detto...

<@S.Thomas
Giustissimo.
Non era quel che volevo scrivere.
Ora è un po' lungo spiegare il tutto... sorry



Secondo nemo, nemo ha scritto una minchiata. Ma ora non ho voglia di spiegare cosa intendevo.

robi ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
S. Thomas ha detto...

>è vero che all emisfero nord i vortici di acqua girano in un modo e nell altro emisfero al contrario!?
A dummies guide for the Coriolis force effect
Vero che la forza di Coriolis la insegnano alle superiori.

robi ha detto...

san tommaso
forse oggi la insegnano
ma 40 anni fa no
in ogni caso mi son arrangiato

mi perdoni ma non si capisce se la sua vuol anche esser una presa in giro
grazie
saluti

Pasquale De Santis ha detto...

S. Thomas

Forse non sono stato chiaro.Si e' partiti da questo link:http://spazioinwind.libero.it/risvegliodiadamo/fusione_fredda.htm
e da questa legge fisica:UNA QUALSIASI MASSA DI GAS, QUALI CHE SIANO LA SUA DENSITA’ E LA SUA TEMPERATURA INIZIALI, QUALORA INTERVENGANO UNA O PIU’ CAUSE, ESOGENE OD ENDOGENE, A PORLA IN ROTAZIONE ASSIALE, ANDRA’, VIA VIA, RAFFREDDANDOSI NELLA ZONA VICINA ALL’ASSE DI ROTAZIONE, E SI SCALDERA’ NELLA ZONA ESTERNA.”
In linea di principio io trovo che se la legge è giusta,ha come conseguenza che:il nucleo delle stelle e' piu freddo della corona esterna,questo significa che la parte interna del sole è piu fredda della sua corona esterna ove avviene la fusione nucleare grazie alle alte temperature raggiunte dovute all' energia cinetica del gas della corona.Penso che queste siano le conseguenze del principio citato.Grazie per gli eventuali chiarimenti.

bertoldo ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
bertoldo ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
bertoldo ha detto...

http://www.greaterdemocracy.org/archives/1156 link per vortici fiamma della Lucia stove stufa pirolitica .link diretto immmagine : vortici pirolitici

S. Thomas ha detto...

@Pasquale
la prego, non mi coinvolga nei suoi contorti ragionamenti. Non mi interessano proprio.
Io semplicemnete avevo fatto notare a robi che, forse in preda alla stanchezza, ne aveva scritta una grossa.
Io ho sempre saputo che il vettore della forza centrifuga è diretto lungo la NORMALE e non lungo la tangente. PUNTO.
Invece di ammettere di avere scritto una frase da "4 e vai al posto" mi avete risposto in 2 spostando il discorso (Alessandro) sul moto che compie il peso abbandonando il vincolo per accoppare Golia, lei tirando in ballo la forza di Coriolis. Spero che non aggiungate agli argomenti anche il moto di precessione degli spin e la tstatura del caffè cosi ci facciamo pure l'ICCF20.
Per me l'argomento è chiuso già un paio di battute indietro. Saluti




Alessandro Pagnini ha detto...

@ S. Thomas

"La faccia roteare velocemente e poi lasci la lasci andare quando il piombo è in corrispondenza del suo naso. Secondo la teoria di nemo, non essendo il suo naso posto sulla tangente della traettoria del piombo, non dovrebbe subire alcun danno. In caso contrario l'accompagno volentieri al pronto soccorso.
Non credo nemmeno sia costretto a pagare il ticket sanitario "

Scusa S. Thomas, ma io cercavo solo di capire cosa significava questa tua affermazione, che ha stuzzicato la mia curiosità. Volevo solo capire meglio cosa affermavi tu e cercavo anche di capire cosa affermava Nemo.

Se chiedere di capire dove, in base al ragionamento nel virgolettato, andava mollata la biblica fionda, ti sembra fuori tema, ne prendo atto e ci rinuncio.
Tanto mi informo da Davide, appena lo vedo ;-D

Buon inizio di settimana a tutti, comunque :-)

piero41 ha detto...

Dal liceo... Ricordiamoci che quando imponiamo una rotazione alla fionda le diamo inizialmente una velocità tangenziale :Quando tagliamo il vincolo che trattiene il corpo sparisce anche la forza equilibratrice “fittizia” verso l’esterno ed il corpo istantaneamente continua con direzione e il verso della 'velocità tangenziale' in quel momento in moto rettilineo ...(David lancia con la fionda davanti all’orecchio dx e il Golia davanti al naso!!)... Le stelle si formano in 2 parole per un addensarsi verso il centro di gravità delle particelle più pesanti in una massa che poi aumenterà sempre più l’attrazione e la compressione e così si accrescerà la T sino all’accensione,... Se un gas si espande si raffredda, se si comprime si scalda...... In una massa di gas e particelle messa in rotazione le particelle centrali si allontaneranno dall’asse verso l’esterno raffreddandosi, poi bisogna vedere le configurazioni esterne e le forze agenti, se non c’è gravità tuttue le particelle e gas possono sfuggire come le atmosfere dai satelliti a bassa gravità Una stella non è una semplice massa di gas, c’è un centro con gravità, pressione e T altissime per la compressione, quindi la rotazione ha influenze minime nell’allontanamento delle particelle e gas centrali...
Pronto a subir vergognose correzioni!! °_°

Alessandro Pagnini ha detto...

@ piero41

"...(David lancia con la fionda davanti all’orecchio dx e il Golia davanti al naso!!)... "

Mi pare che mi abbia detto così anche Davide, che ho incrociato per un attimo ;-)
E ti dirò che anche io avrei mollato la fionda con le stesse modalità, ma mi pareva di aver capito che non tutti eravamo d'accordo su questo punto.

Pasquale De Santis ha detto...

Io non avevo mai pensato al sole freddo pero' riflettendo sui gas in rotazione noto un altro punto a favore ed è questo:Come mai al centro di un uragano c'e' calma assoluta mentre a distanza dal centro la velocità delle particelle di aria "gas" e' notevole.Un altra riflessione:I vortici creati dalle ali degli aerei seguono le stesse dinamiche di un uragano.Qualche dubbio sulla veridicità della teoria del sole freddo mi viene,se qualcuno chiarisce questo dubbio mi farà piacere.

Paul ha detto...

OT: da e-catworld:

"OT: from Hydro fusion website:
Hydro Fusion is looking for a Pilot Customer for the first ECAT 1 MW Plant to operate in Sweden. The customer will only pay for the energy produced by the ECAT, i.e. Hydro Fusion and Leonardo Corporation will take responsibility for all associated costs including: the plant itself, installation and any transportation costs. In return the Pilot Customer agrees upon

Scheduled Installation time by late fall 2013.
Hydro Fusion and Leonardo Corporation to use the Pilot Plant as a Showcase where external customers can be introduced to an ECAT 1 MW in operation.
Hydro Fusion is open to any type of heat application given the restriction of a maximum 120 C temperature. The ECAT’s energy specifications are:

Heat energy is produced according to specs.
Heat energy 1 MW thermal at up to 120 C
Heat exchanger from ECAT system to customer heat application.
Electricity is consumed according to specs.
250 kWe maximum power consumption
166 kWe average power consumption, i.e. COP=6
Hydro Fusion would like to receive quotations from Pilot Customers on both thermal MWh price and electric MWh price, based on an assumption of 7,000+ operating hours per year. Please specify clearly if your quotes depend on the outdoor temperature.

Pilot Customers, with an interest in this game changing technology, are kindly asked to contact us at info@hydrofusion.com. Please write “Pilot Customer” in the subject of the email.

For more info see, ECAT 1 MW Plant."

Posta un commento

Ovviamente 22passi è un blog, non una rivista on line, pertanto la responsabilità di quanto scritto in post e commenti appartiene solo ai rispettivi autori.

Related Posts with Thumbnails