BLOG PER APPASSIONATI D'AMORE, ONESTÀ, SPIRITUALITÀ, ARTE, POESIA, POLITICA, DEMOCRAZIA, SOSTENIBILITÀ, TECNOLOGIA, ENERGIE PULITE, COLD FUSION E LENR, MEDICINA ALTERNATIVA, RIVOLUZIONI SCIENTIFICHE, CRIPTOARCHEOLOGIA E "TANTE COSE INFINITE, ANCOR NON NOMINATE"

>>>> CERCHI LIBRI SUL BENESSERE DEL CORPO, DELLA MENTE E DELLO SPIRITO?

B A C H E C A D E L B L O G

Dal 25 Aprile 2015 (Festa della Liberazione) la possibilità di lasciare commenti nel blog è stata disattivata, eccetto per gli 85 utenti autorizzati e autori ad oggi iscritti. Chi desiderasse fare parte di questa piccola community (Google consente ancora 15 iscrizioni) può mandare due righe di presentazione a 22 passi chiocciola gmail punto com.

venerdì 10 maggio 2013

Rivoluzione non autorizzata

(un click sul volantino per ingrandirlo)
Estendo ai lettori del blog l'invito a partecipare a una conferenza rivolta a chi vuole comprendere e affrontare in modo più consapevole il mondo e la società in cui viviamo. 

S'intitola RIVOLUZIONE NON AUTORIZZATA - come cambiare il mondo e si svolgerà domenica 19 maggio dalle 15:00 alle 19:00 presso l'Istituto Nazionale Telematico, via Manzoni n. 16, Battaglia Terme (PD).

Interverranno come relatori lo scrittore Marco Pizzuti, che parlerà di globalizzazione e Nuovo Ordine Mondiale, il giornalista Alberto Roccatano, che presenterà in anteprima i contenuti dell'inchiesta “Dalle stragi del 1992 a Mario Monti" e infine Tom Bosco, fondatore di Nexus Edizioni, che proporrà una riflessione scientifico-filosofica sulla particolare epoca di transizione che stiamo attraversando.

Per l'ingresso è richiesto un contributo di 15€ (incluso aperitivo). In alternativa l'evento potrà essere seguito in in collegamento streaming (da PC, Mac, Smartphone e Tablet Android, iPhone, iPad ecc.) al costo di 8€. 

Informazioni più dettagliate nel volantino e sul sito di Nexus:

...e altre novità in arrivo!

22passi.blogspot.com: post n. 2102 (-120)

53 : commenti:

barnumxp ha detto...

Azz...il mondo è proprio cambiato: adesso si paga per fare la rivoluzione. La presa della Bastiglia in streaming a soli 8,00€ (15 senza la pubblicità). Venghino signori, venghino...

GuidoGG ha detto...

@barnumxp
Non ti sei accorto dell'evento del 2 giugno organizzato da Nexus...

GuidoGG ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
Daniele Passerini ha detto...

@barnumxp
15€ per partecipare a una conferenza ti sembra una cifra "politicamente scorretta"??? Ne ho spese quasi altrettanto qualche giorno fa per andare a vedere Crossfire Hurricane, l'ultimo documentario sui Rolling Stones! :)
Che trollone infaticabile che sei. :)

@GuidoGG
Leggete il post successivo e scoprirete il programma dell'evento del 2 giugno, c'è anche Celani...
Del 2 giugno (e del pranzo del 1) parlerò presto, entro questo weekend.

barnumxp ha detto...

@Daniele: se non riesci a capire la differenza tra una conferenza per cambiare il mondo e un documentario sulle mummie del rock..beh amico,abbiamo un problema.
Riguardati caro, non vorrei che l'umidità del fiume ti facesse venire la raucedine proprio quando devi parlare..

@GuidoGG: ho visto la locandina. Cirillo, Mastromatteo, Iorio, Celani...Apperò! è il nuovo che avanza! Ehh..quanta bella gioventù..forze fresche, idee nuove..
Non so se sia più attuale il documentario di cui sopra o loro....

p.s.: Celani spiegherà a questo "evento" com'è che i ragazzi di MFMP non riescono a cavare un ragno dal buco dai suoi fili magici? Sarebbe un atto di decenza scientifica.

Spat ha detto...

Sinceramente non capisco questo attacco ad alzo zero contro un convegno che punta a far conoscere e riflettere.
Di questi tempi dove masse intere di popolazione sono ipnotizzate da beceri programmi televisivi, ben vengano tutte le occasioni di incontro che possono in qualche modo sollecitare speranze ed interessi.
Poi, per quanto riguarda la qualità di questi incontri, è chiaro che questa si può affinare proprio grazie agli interventi del pubblico in sala. La tua stessa domanda che hai scritto nel P.S., barnumxp, dimostra che queste occasioni possono essere importanti spunti di spiegazione ed approfondimento.
La vivacità culturale è sinonimo di una società viva.

antonio ha detto...

@ tutti

Vi consiglio assolutamente di leggere quest' intervista a Marco Pizzuti:

http://www.extremamente.it/2012/05/26/la-verita-della-%E2%80%9Ccontroinformazione%E2%80%9D-intervista-a-marco-pizzuti/

e quest' articolo di Alberto Roccatano:

http://www.nexusedizioni.it/scienza-e-tecnologia/alla-ricerca-del-cronovisore/

Non ve ne pentirete.
Sono veramente impressionanti.
C' è tutto.
e sono pure disponibili gratuitamente.
Mi piacerebbe sapere cosa ne pensate.

funniel ha detto...

ci sono rumors, non confermabili ma realistici, che negli usa fondi di investimnto stanno per finanziare aziende private hi-tech per ricerche nel settore lenr. queste società si starebbero interessando a unirsi al progetto MFMP di celani... se è così credo che presto avrà la fila a spedire il suo filo magico!

Spat ha detto...

@ Antonio
Ho letto dal primo link e ho visto diverse cose interessanti, anche se campate in aria. E' una lettura che serve a far riflettere, ma che non delinea delle conclusioni provate. Tra l'altro, trovo auspicabile la realizzazione di una moneta unica su scala mondiale. Se l'umanità non si autosterminerà, prima o poi dovrebbe arrivarci.

Quello che ho letto nel secondo link mi sembra invece un racconto di fantascienza, abbastanza prolisso.

gio ha detto...

un sacco di novità vedo......1 o 2 giugno faccio di tutto per esserci :):)

anche rossi vedo che sta mettendo un 'pò di roba al fuoco:

Andrea Rossi
May 10th, 2013 at 8:36 AM
Dear Andrea:
The average COP of the activator is 1.02 – 1.1; the average COP of the E-Cat is from 100 to 200.
Margin of error about 10%.
The activator is turned on for about the 35% of the operation time.
This is what we are getting from prototypes working in these days in the USA.
Warm Regards,
A.R.

Andrea Rossi
May 10th, 2013 at 8:42 AM
Dear Steven N. Karels:
a- yes, but it drives the cycle of the E-Cat too
b- the activator works for about the 65% of the operational time of the system
c- yes, 100-200
d- still a prototype, and yes
e- the volume is about 0.2 m^3
Warm Regards,
A.R.

Daniele Passerini ha detto...

@barnumxp (troll)
se non riesci a capire la differenza tra una conferenza per cambiare il mondo e un documentario sulle mummie del rock..beh amico,abbiamo un problema.
Ehm, io la capisco bene la differenza tra una conferenza e un documentario su chi ha scritto la storia del rock&roll. L'unico problema qui è tuo: quello di stare dimostrando a tutti di intervenire con la trita modalità standard da troll solo per avere sempre l'ultima parola e intorbidare le acque. Ti auguro di mummificarti bene come i Rolling Stones, magari per te!!! Da come parli di loro sei un ragazzino con meno della metà dei miei anni... e questo spiegherebbe molte cose in effetti.

Celani ... Sarebbe un atto di decenza scientifica.
Un troll che ci fa lezioni di decenza??? Posso dire di avere visto veramente tutto nella vita adesso.

@spat
Sinceramente non capisco questo attacco ad alzo zero contro un convegno che punta a far conoscere e riflettere.
Si capisce bene invece, osserva bene i troll che arrivano come le api sul miele! :)

@antonio (troll)
Mi piacerebbe sapere cosa ne pensate.
Si potrebbero fare tanti bei discorsi in effetti, ma non vale la pena sprecare tempo con chi ha dimostrato 1000 volte di intervenire qui solo per fare trolling. Sul primo dei link ti ha risposto spat, sul secondo ti dico solo che i mistici di TUTTE le culture hanno spiegato che tutto quello che accade lascia una traccia indelebile nella materia (non solo sul piano dell'energia e della materia... eh già, c'è anche altro!)... la scienza ufficiale inizia vagamente a capirlo solo ora. Che poi quell'articolo, avendo un approccio - diciamo - "globale" possa prendere qualche cantonata "locale" non giustifica la chiusura mentale che gli riservi. Uno dei limiti principali della scienza di oggi, ben rappresentato da chi ragiona come te, è questo: alla mente razionale tutto quello che sa dell'universo sembra tantissimo, ma è una piccolissima parte di quello che ci sarebbe da sapere... l'essenziale è invisibile agli occhi della scienza intesa come la intendiamo ancora.
Certo, con la scienza si costruiscono F-35, nanomateriali, si mandano satelliti oltre il sistema solare ecc., ma mettendo l'uomo nella giusta prospettiva non sono conquiste maggiori della costruzione di un formicaio o di un alveare da parte di formiche e api rispettivamente. Alla scienza di oggi manca totalmente la consapevolezza del perché siamo qui e di chi siamo realmente.

Daniele Passerini ha detto...

@tutti
Per parlare del convegno del 2 giugno aspettate per favore che pubblichi un post dedicato (cerco di scriverlo il prima possibile). Questo qui lasciatelo per parlare della conferenza del 19 maggio, grazie.

Neri B. ha detto...

@gio
mah...non capisco perchè parlare di 2 COP diversi.
Secondo me il secondo moltiplica 100 - 200 volte il "netto" dell'attivatore quindi il COP complessivo può stare tra 2 e 20 in realtà...per carità in entrambi i casi (se verrà tutto confermato naturalmente) problema energia nel mondo risolto...

patrol ha detto...

@ Daniele

Si però con l'alibi del "io so di non sapere" si comincia a giustificare qualsiasi favola teorica che uno si sente di raccontare. Va bene avere coscienza che i limiti più remoti della conoscenza sono assai lontani, ma le "nuove teorie" vanno sempre dimostrate con i fatti. Di sciamani in giro per il mondo ce ne stanno un po troppi...

patrol ha detto...

Secondo me l'evento del 2 giugno potrebbe essere ricollegato alla famosa voce di mistero che parlava di un reattore piezonucleare. Se si tratta della solita conferenza con le solite 4 slide sarà l'ennesima.......

AC/DC ha detto...

mitico Rossi:

The activator is turned on for about the 35% of the operation time
the activator works for about the 65% of the operational time of the system

ma a cosa serve l'attivatore se ha un COP 1.1?

gio ha detto...

Marco
May 10th, 2013 at 3:05 AM
Very interesting both the E-Tiger, both the new COP of the E-Cat…
Is the hundreds COP E-Cat the one delivered for testing to your USA partner/client some day ago?

Andrea Rossi
May 10th, 2013 at 8:44 AM
Dear Marco:
Yes, also.
Warm Regards,
A.R.

gio ha detto...

> ma a cosa serve l'attivatore se ha un COP 1.1?

a moltiplicare il cop del gatto riducendo l'energia in entrata

AC/DC ha detto...

@Gio
e dove sta tutta questa differenza con la buona vecchia resistenza da COP 1?

Silvio Caggia ha detto...

@neri b.
Non capisco perche' dividi invece di moltiplicare...
Il cop si calcola dividendo tutta l'energia prodotta (eventualmente da un solo stadio) con tutta l'energia entrata (eventualmente dal solo stadio in questione), quindi il cop complessivo e' il cop dell'e-cat moltiplicato il trascurabile cop dell'attivatore. Quindi in pratica 100-200.

gio ha detto...

@ ac\ dc
e chenessso faccio mica l'ingchimico nucleare:):)

Neri B. ha detto...

@Silvio
Infatti ho moltiplicato il "netto" che sputa fuori l'activator per il COP del secondo stadio:
0.1 x 200 = 20

Silvio Caggia ha detto...

@patrol
La scienza puo' scoprire solo cio' che la fantasia puo' immaginare
[james burke]

gio ha detto...

Andrea Rossi
May 10th, 2013 at 10:02 AM
Dear Pekka Janhunen:
1- No, it is not so. We will give a descriprtion as soon as the prototype will be a product.
2- the Mouse runs 35 ( thirtyfive) % of the time, the E-Cat runs 65 % of the time.
Warm Regards,
A.R.

Pekka Janhunen
May 10th, 2013 at 9:44 AM
Dear Andrea Rossi,
It is interesting to hear about your new 100 kW prototype development. Could you confirm the following:
1. Is this correctly understood: a roughly 1 kW “Rat” (larger mouse) drives a 100 kW “Warm Tiger”, to make the overall average COP of the entire reactor 100-200?
2. A detail: is the average duty cycle of the “Rat” 35% or 65%? I think that you answered 35% to “Andrea” and 65% to Steven Karels.
regards, /pekka

patrol ha detto...

@ Silvio

Frase a effetto sicuramente, ma rimane tale, solamente una bella frase... nulla più.

MISTERO ha detto...

......Se si tratta della solita conferenza con le solite 4 slide sarà l'ennesima......

Ogni tanto ne becchi qualcuna..

patrol ha detto...

"Ogni tanto ne becchi qualcuna."

Sempre meglio che non beccarne nessuna...

MISTERO ha detto...

Sempre meglio che non beccarne nessuna...

Appunto.

Silvio Caggia ha detto...

@neri b
Eh no, non devi prendere il netto! Ragiona su cos'e' il cop globale... :-)

patrol ha detto...

"appunto."

Mistero, se tu l'uomo delle rivoluzioni cadute nel dimenticatio mica io.

robi ha detto...

Patrol
"Fatte" cadere nel dimenticatoio
e così ci colleghiamo a quanto diceva Domenico Canino

ciao

patrol ha detto...

@ Robi

"fatte" cadere... Lo hai aggiunto tu. Ormai con il complottismo si giustifica un po tutto non ti pare?

Silvio Caggia ha detto...

@alessandro pagnini
Stavo per scriverti qualcosa di simile a quanto ha scritto Pekka Janhunen ma vista la risposta negativa di rossi a questo punto posso dire di non aver capito nulla :-D
Aspettiamo che presto si spieghi meglio... :-)

Silvio Caggia ha detto...

@alessandro pagnini
In questo momento l'ingegnere si sta esercitando nelle permutazioni di frasi senza senso ("2- the Mouse runs 35 ( thirtyfive) % of the time,
the E-Cat runs 65 % of the time.")... :-)
Voglio pensare che sia l'emozione per quello che sta ottenendo che gli gioca qualche scherzo... :-)

Alessandro Pagnini ha detto...

@ esperti

Chi mi sa spiegare bene in che senso va usato il termine COP?
Ho trovato un qualcosa che fa riferimento a pompe di calore e posso anche capirlo, lì si tratta di efficienza nello 'spostare' il calore da un ambiente all'altro. Ma nel caso di un generatore, come un gruppo elettrogeno, ha senso parlare di COP? Se sì, come va calcolato? Me lo chiedo perché un gruppo elettrogeno ha COP infinito per come si usa questo termine con Rossi e la FF. Eppure nel gruppo elettrogeno io immetto energia chimica, sotto forma di benzina, mentre in un reattore, anche a fusione calda, come l'ITER, immetto energia nucleare e lo stesso parrebbe accadere, anche se con processi più soft, nel caso delle LENR. Per tornare al nocciolo della questione, un gruppo elettrogeno ha COP infinito? E se invece lo ha uguale a 1 come mi verrebbe da pensare, perché ITER o un E-CAT dovrebbe essere diverso? Solo perché le energie in ingresso (E=MC2) sono di natura nucleare anziché chimica? Bohhh? Qui ci vorrebbe Mario, o un par suo! ;-)

Alessandro Pagnini ha detto...

@ Silvio

Rossi ha una certa età, io lo capisco, anche io non batto più tanto pari! ;-)))

Alessandro Pagnini ha detto...

@ Daniele
"Alla scienza di oggi manca totalmente la consapevolezza del perché siamo qui e di chi siamo realmente."

Bravo Danilele, concordo in pieno! :-)

funniel ha detto...

il cop è un rapporto tra en.termica in uscita e en. termica in entrata nato per le pompe di calore. lo puoi usare in senso lato per altre forme di energia se sono dello stesso tipo, il gruppo eletrtogeno ha pere in entrata e mele in uscita quindi non credi abbia senso. un generatore eolico produce quanta elettricità vuoi fornenedo elettricità zero quindi in senso lato ha cop infinito

Silvio Caggia ha detto...

@alessandro pagnini
Ops! Ti avevo risposto per sbaglio in un altro post... :-)
http://www.xmx.it/COPefficienza.htm
Spero sia quello che cercavi

AC/DC ha detto...

Non e' che alla fine verra' fuori cje gli zrd parti li hanno fatti sull'attuatore (COP 1.02 - 1.1)?

Silvio Caggia ha detto...

@ac/dc
Anche.
Per forza.
Fa parte dell'hot-cat che hanno testato... :-)
Scommetto che il cop 1,1 con il margine di errore del 10% ti piace molto, eh? :-D

benis67 ha detto...

Poco fa Rossi mi ha risposto: ecco qui quanto scrive

Le scrivo chiedendoLe un aiutino per comprendere meglio il funzionamento Activator/E-Cat che tanto ci sta entusiasmando: ha detto che “Activator and E-Cat never go at the same time” e che “The activator works for the 35% of the operational time of the system, while the E-Cat works for the 65% of the time”.
1) Nel 35% del tempo Lei intende che l’Activator è in SSM o che in tale periodo sta assorbendo energia (resistenze accese)?

Rossi: while the activator is on the E-Cat is off

2) Nel 65% del tempo quando dice che l’E-Cat lavora, intende che è in SSM mode o che semplicmente produce calore?

Rossi: the E-Cat, when operates, is always in ssm

3) Ci può dire, in base alle prime stime,immagino prudenti, quale potrebbe essere il COP dell’intero sistema Activator/E-Cat?

Rossi : with this configuration, since the Activator has a COP that allows to produce energy equal or more ( even if slightly) to the energy consumed, the resulting COP is the one of the E-Cat, otherwise you can make the average, but at this point the concept of COP changes foundamentally.
Warm Regards, A.R.

La ringrazio e Buon Lavoro
Ing. Benedetto Schiavone


Riassumendo le cose che contano è che il COP dell'intero sistema è pari a quello dell'E-Cat, superiore a 100 (Rossi per l'esattezza scrive 100-200); il sistema Activator/E-Cat fa si che quando funziona l'E-Cat va sempre in SSM (Self Sustained Mode).
Se tutto ciò è vero siamo veramente ad una svolta inimmaginabile fino a poco fa :-)

Alessandro Pagnini ha detto...

@ funniel
@ Silvio

Grazie ad entrambi. Ho abbastanza chiaro, almeno credo, come lo stiamo usando noi, ma non so se stiamo usando il concetto giusto. Comunque va bene lo stesso, tanto ci capiamo :-)

barnumxp ha detto...

@Daniele: che delusione: le solite accuse di trollismo (qualcosa di nuovo no? un po' di fantasia?) e l'attribuzione di un'età che non mi appartiene più. Come se l'essere giovani costituisse un limite alla comprensione del reale e non invece la condizione ideale. Schrödinger è la mosca bianca della fisica, lascio a te il piacere di scoprire il perché.
Su Celani, poi, non hai avuto la decenza di abbozzare una spiegazione, una giustificazione, una motivazione..niente. Solo il solito ritornello del trollismo, trito e ritrito. Più passa il tempo, più mi diventi un otre pieno di vento. Invecchiare non ti fa bene.

Daniele Passerini ha detto...

@barnumxp (ribadisco troll)
che delusione: le solite accuse di trollismo (qualcosa di nuovo no? un po' di fantasia?)
Barnumxp, che conferma che sei tu invece. Ma perché dovrei inventarmi qualcosa se il tuo comportamento parla invece così chiaro di te e mi bastano poche righe per inquadrarti? Comunque hai perfettamente ragione: sono senz'altro diventato un "otre pieno di vento". Però io a scrivere sui blog di persone che reputo otri pieni di vento non ci vado. Tu si. È tuo pertinace masochismo innato? Ti auguro di cuore di guarirne, e presto.
Ciao e stammi bene.

barnumxp ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
barnumxp ha detto...

Perchè scrivo qui? per esprimere opinioni personali, dubbi, interrogativi..partecipare con un'ottica diversa ad un dibattito dove troppo facilmente si butta il bambino con l'acqua sporca e con irritante faciloneria si procede per salti molto circensi, poco logici e sopratutto non dimostrati
Tipico esempio: ".. Uno dei limiti principali della scienza di oggi, ...è questo: alla mente razionale tutto quello che sa dell'universo sembra tantissimo, ma è una piccolissima parte di quello che ci sarebbe da sapere... l'essenziale è invisibile agli occhi della scienza intesa come la intendiamo ancora."
E tu che ne sai di cosa c'è? e più ancora: di cosa sia essenziale e cosa no? come fai a saperlo? Sei tu colui che conosce il visibile e l'invisibile? ciò che è in alto e ciò che è in basso? che è in grado di giudicare i vivi e i morti?
Cosa sei: un illuminato, un Illuminato o un semplice fulminato? (scusa, mi è scappata..)
Hai contatti con dio? senti le voci? PUOI DIMOSTRARE CHE C'E' DI PIU'?
Perché sai è una domanda che ci facciamo in molti ma la "spiegazione" di un mistico che magari si è fatto di peyote o di tequila "Don Juan" (...) non mi soddisfa nè punto nè poco. E se uno dice che con dei fili magici o con della polverina aggiunta al nichel è in grado di tirar fuori calore eterno a poco, beh lo voglio vedere: non mi basta la 'spiegazione' di un mistico.
Stammi bene.

Alessandro Pagnini ha detto...

@ barnumxp
" l'essenziale è invisibile agli occhi della scienza intesa come la intendiamo ancora "

Non voglio fare l'interprete di Daniele, ma forse intende che l'approccio della scienza, stile Piero Angela e cicap rischia, quella sì, di buttare il bambino con l'acqua sporca. Se è vero che ci sono molti furbacchioni, ci sono anche fenomeni che non possono essere sempre considerati truffaldini, o vaneggiamenti, o cose del genere. Mi pare di ricordare che il famoso rapporto 'Blue Book' riguardo ai fenomeni UFO, sostiene che una grossa percentuale dei fenomeni esaminati possono essere spiegati in maniera, per così dire, convenzionale, anche se attaccandosi a qualunque appiglio, anche il più improbabile. Non ricordo le percentuali ma non superava il 90%. E il restante 10%? Boh...tanto basta porre l'accento sull'altra parte e gestirla come se fosse la dimostrazione che è tutto un abbaglio collettivo. In generale esiste un'idea ufficiale su quasi tutto lo scibile e si fa di tutto per preservarla anche quando tante evidenze la contraddicono. Non so cosa sappia Daniele, io di certo so poco e anzi uno dei miei crucci è che non ho ancora trovato nessuno in grado di darmi un 'modello' convincente per ciò che mi è capitato di vedere e che la scienza 'ufficiale' bolla come impossibile, tanto che forse dovrò arrendermi all'evidenza che sia quantomeno inspiegabile. Di certo non sarà facile arrivare ad una migliore comprensione finchè il nostro atteggiamento sarà di rifiuto e chiusura, o altrimenti di superstizione. Comunque non posso né voglio convincerti di quanto dico, ovviamente, ma magari un giorno potrebbe non sembrarti così assurdo, come forse ti appare adesso.

Alessandro Pagnini ha detto...

@ barnumxp

"E se uno dice che con dei fili magici o con della polverina aggiunta al nichel è in grado di tirar fuori calore eterno a poco, beh lo voglio vedere: non mi basta la 'spiegazione' di un mistico "

Su questo hai ragione.
E' fondamentale che quella tecnologia venga non solo dimostrata, ma anche sviluppata. Ma Roma non è stata fatta in un giorno e probabilmente il fenomeno, se esiste, è abbastanza elusivo. Forse non per Rossi, o almeno così egli sostiene e c'è da sperare che abbia ragione.

Daniele Passerini ha detto...

@barnumxp
Esempio di come funzionano i tuoi pensieri.
Io scrivo
...alla mente razionale tutto quello che sa dell'universo sembra tantissimo, ma è una piccolissima parte di quello che ci sarebbe da sapere... l'essenziale è invisibile agli occhi della scienza intesa come la intendiamo ancora.
Certo, con la scienza si costruiscono F-35, nanomateriali, si mandano satelliti oltre il sistema solare ecc., ma mettendo l'uomo nella giusta prospettiva non sono conquiste maggiori della costruzione di un formicaio o di un alveare da parte di formiche e api rispettivamente. Alla scienza di oggi manca totalmente la consapevolezza del perché siamo qui e di chi siamo realmente

e tu reagisci così
E tu che ne sai di cosa c'è? e più ancora: di cosa sia essenziale e cosa no? come fai a saperlo? Sei tu colui che conosce il visibile e l'invisibile? ciò che è in alto e ciò che è in basso? che è in grado di giudicare i vivi e i morti?
Cosa sei: un illuminato, un Illuminato o un semplice fulminato? (scusa, mi è scappata..)
Hai contatti con dio? senti le voci? PUOI DIMOSTRARE CHE C'E' DI PIU'?

Dal discorso generale alle offese ad personam... tanto per cambiare.
Di cosa hai paura? Che esistano cose che non possiamo spiegare con la mente, ma che possiamo solo intuire e sentire? No, non sono un illuminato, ma ti do la mia parola che passerò tutta la vita a cercare risposte a domande che per un certo tipo di scienza sono INUTILI. Ma quel certo tipo di scienza nemmeno ci prova! Tu sei libero di scrivere tutto quello che per te è vero quanto lo sono io. La differenza è che tu vieni a farlo qui da me e non viceversa. Ok. Ma smettila di offenderti se chiamo troll chi si comporta da troll.
Stammi meglio.

barnumxp ha detto...

"Dal discorso generale alle offese ad personam... tanto per cambiare. "

Ahh..bene, ci siamo finalmente: chiariamo questo punto una volta per tutte. Stavo per farlo io ma ho voluto che fossi tu a parlarne.
Mi accusi di "offese ad personam...tanto per cambiare". Bene...di grazia dove, in che modo, con quali parole ti avrei offeso: con la battuta sul 'fulminato'? Maddai...era una battuta e ti ho chiesto anche scusa (e poi era anche simpatica, non hai un gran senso dell'umorismo).
Torniamo a noi. A chi afferma che: "tutto quello che sa [la scienza] dell'universo sembra tantissimo, ma è una piccolissima parte di quello che ci sarebbe da sapere." chiedere COME FA A SAPERLO è offensivo?
Pretendi di sapere di più di ciò che gli altri sanno, magari di avere la risposta alla domanda delle domande ma se qualcuno ti chiede delucidazioni gli dai del troll e del maleducato.
Nice...cos'è: scuola Rossi?
E non è la prima volta (e - ahimè! - non sei l'unico.)
Ho ironizzato garbatamente su chi vuole cambiare il mondo al prezzo di 15 euro (ad personam...) e mi becco (da te) del 'trollone infaticabile', che invece è sì un'offesa ad personam. Se poi ti rispondo sai con chi prendertela.
In un altro intervento chiedevo come mai le due flange grigie nella foto che hai postato sembrassero così 'fredde' e invece di risposte sensate mi si da del 'simpatico' , del 'perso' e ovviamente del troll.
Quando chiedo perché mai, visto che quelli di MFMP (che non sono esattamente quelli del Cicap...) dopo mesi di tempo, fatica e soldi dei sostenitori impiegati senza risultato, non venga lo stesso Celani - lo ripeto: per un atto di decenza scientifica - a chiarire come, dove e in cosa quei ragazzi stiano sbagliando cosa ottengo? la solita accusa di troll (ad personam).
Potrei continuare ma mi fermo qui: è una bella giornata e la famiglia è più importante di chi non ha argomenti e sa solo offendere.
Tu continua pure ad esercitarti: mettiti di fronte uno specchio e ripeti infaticabile: "Troll, troll,troll,troll...", ti voglio in forma per il mio prossimo intervento!
Ciao, ti voglio bene






Daniele Passerini ha detto...

@barnumxp
Sei divertente, ma decisamente poco abile ad argomentare.
Dunque, riassumendo, secondo la tua logica entrare qui dentro con un nick - a dare del "fulminato" e ad intendere che consideri un quaquaraquà una persona reale, con tanto di nome cognome, famiglia, figli, lavoro e responsabilità pubbliche, colleghi, amici ecc. - è un atto altamente ironico, mentre se io do del troll a chi entra qui dentro "concedendosi" dietro il vile scudo dell'anonimato commetterei un attacco ad personam??? È uno scherzo vero?
Presentati a tutti con nome e cognome, professione ecc. e sarai libero di esprimere le tue opinioni alla pari con me. Se continui a farlo nascosto dietro a un nick ti comporti da troll, e se ti comporti da troll dico che sei un troll e non perdo tempo a risponderti nel merito. Dove starebbe l'offesa?

Daniele Passerini ha detto...

P.S. Non solo ti voglio bene, ma mi auguro che Dio vegli su di te e ti illumini un po'!

Posta un commento

Ovviamente 22passi è un blog, non una rivista on line, pertanto la responsabilità di quanto scritto in post e commenti appartiene solo ai rispettivi autori. Chi è abilitato a pubblicare su 22passi deve evitare botta&risposta a distanza con utenti di altri blog o forum (donde può comunque trarre contenuti citandone la fonte).

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.

Related Posts with Thumbnails