Un blog per appassionati d’Amore onestà spiritualità arte poesia politica democrazia sostenibilità tecnologia green-energy cold-fusion LENR medicina alternativa cambi di paradigma rivoluzioni scientifiche criptoarcheologia e “tante cose infinite, ancor non nominate”. Uno specchio capovolto della realtà: qui siamo una società gilanica, fuori c’è il patriarcato; qui siamo pro E-Cat, fuori c’è il petrolio... per fare previsioni sull’esterno invertite SEMPRE i risultati dei nostri sondaggi interni!

>>>> CERCHI LIBRI SUL BENESSERE DEL CORPO, DELLA MENTE E DELLO SPIRITO?

domenica 3 marzo 2013

Scenari: Democrazia digitale
(Autore: MISTERO)

sandro75k ha detto...
domanda:
Se ho 10 operai e volessi costringerli, oggi, a votare a favore dell'euro nel referendum on-line di grillo, riuscirei a farlo???
Io dico di sì... Cosa che non sarei in grado di controllare con il sistema attuale! Vogliamo attuare il voto elettronico come negli Stati Uniti? Sono favorevole, ma è un'altra cosa....
Forse una risposta?
;-)

38 : commenti:

MISTERO ha detto...

In Germania sono terrorizzati, a metà Aprile nascerà un nuovo partito che come primo punto nel loro programma avranno l'uscita della Germania dall'Euro.
Tutto questo a seguito del risultato elettorale italiano, questo annuncio è stato dato oggi.

A tal proposito vi invito a leggere un articolo illuminante di qualche giorno fa, scritto da un grande giornalista..

http://www.effedieffe.com/index.php?option=com_jcs&view=jcs&layout=form&Itemid=133&aid=238678

Allegri, abbiamo rifatto Caporetto
Nell’autunno del 1917, la rotta dell’esercito italiano a Caporetto non solo spezzò il nostro fronte ma rischiò di produrre il collasso dell’intero schieramento alleato, rendendo acutamente vicina la vittoria degli Imperi Centrali. Oggi, le votazioni in Italia possono far collassare l’intera eurozona. I motivi sono sempre gli stessi, e ricorrenti: comandi incapaci, che esigono da una truppa impreparata sacrifici che, quanto a loro, si guardano dal condividere.

È persino singolare che le classi dirigenti italiane (se vogliamo chiamarle così) pretendano periodicamente di impegnare questa popolazione moralmente fragile, intimamente fratturata e sfiduciata dei comandi in un qualche sforzo che richiede costanza, continuità e abnegazione, per anni, in condizioni estremamente avverse, e vengano sorprese quando questa popolazione «rompe», diserta, si dà alla fuga; vero …
........
No, non è possibile. Il carattere nazionale non è cambiato sotto l’euro, anzi se possibile è peggiorato, con crescita generale di irresponsabilità, furbizia, parassitismo e sprechi. Il fatto è che ci hanno nascosto (o ci siamo nascosti) che l’adozione dell’euro comportava anche questa conseguenza: diventare tedeschi, rivestire le ben note virtù tedesche. Abbiamo creduto di avere la moneta tedesca restando quelli della lira: leggeroni e svalutabili, vili ma prevaricatori, con qualche punta di genio e d’arte di arrangiarsi creativa. Chi in questa repubblica continua a difendere la nostra entrata nell’euro non sa che la moneta di un popolo è nel profondo il suo ritratto, ne esprime debolezze e qualità. La «nostra» moneta, come noi, va in guerra con il fazzoletto tenuto in testa da quattro nodi alla Alberto Sordi, non con le uniformi di insuperabile eleganza militare dei Rommel e Guderian.

Siete disposti a diventare tedeschi? Evidentemente no. La verità che, anche volendo, non ne siete capaci.

Allora, non potendo svalutare la lira, l’euro sta svalutando voi: il vostro valore, italiani, è una salario da 500-700 euro, non di più. Un po’ superiore a quello greco, ma mica tanto (avete il Sud che vi svaluta). Con 500 euro mensili, se lavorate, diventate di nuovo competitivi.


L'articolo è a pagamento, è presente su FB, cercatelo.
Chi lo desidera lo posso inviare via mail.

MISTERO ha detto...

http://www.linkiesta.it/partito-anti-euro-tedesco

Nelle prossime settimane entrerà in funzione una pagina web ufficiale con le proposte concrete. Nel frattempo sono già partite le pre iscrizioni via mail. Il partito sarà presentato nel corso di un evento il prossimo 11 marzo a Berlino, mentre il primo congresso generale avrà luogo il 13 aprile. Da lì in poi, sarà caccia al voto di protesta.

Leggi il resto: http://www.linkiesta.it/partito-anti-euro-tedesco#ixzz2MWRBQ8y7

sandro75k ha detto...

Sevizio di raines 24 meraviglioso!

Grazie Mistero per averlo postato!

...Devo anche dire, tuttavia, che tutti i riferimenti alla democrazia partecipata attraverso internet si fermano, per ora, alla fase della consultazione. I refendum poi si vanno a votare a cabina chiusa come dicevo io.
Internet se usato come strumento per allargare la possibilità di libertà (partecipazione) è uno strumento formidabile ed il sottoscritto non ha dubbi.
Il sottoscritto ha solo il dubbio che dietro un blog o un sito sia troppo semplice manipolare consenso perchè il mezzo internet consente di scavalcare l'autorità e l'autorevolezza della veirtà.
Come ogni mezzo dotato di grosse potenzialità contiene in sé tutti gli elementi di rischio uguali e contrari.
E' più facile manipolare Wikipedia che un trattato di chimica... volete forse negarmelo?
A Matrix Casaleggio questo non interessa e ha già immaginato il giorno in cui la verità verrà integrata attraverso le memorie "artificiali" integrate... sarà un giorno migliore? Io non credo!

Sdrammatizziamo un po' rimanendo in tema.....
Guardatelo tutti e badate bene alle parole ed alla saggezza popolare! (se volete faccio pure la traduzione) :)))

http://www.youtube.com/watch?v=FzSINK3F5Dw

Robbins ha detto...

a) (Noi italiani) abbiamo creduto di avere la moneta tedesca restando quelli della lira ...

b) In Germania ... nascerà un nuovo partito che come primo punto nel loro programma avranno l'uscita della Germania dall'euro.

Ora a) implica che "euro" e "marco" sono sinonimi. Ma per sostituzione in b) si ottiene:

c) In Germania ... nascerà un nuovo partito che come primo punto nel loro programma avranno l'uscita della Germania dal marco.

Proposizione strana, questa.

MISTERO ha detto...

@Robbins
Ora a) implica che "euro" e "marco" sono sinonimi. Ma per sostituzione in b) si ottiene:

c) In Germania ... nascerà un nuovo partito che come primo punto nel loro programma avranno l'uscita della Germania dal marco.

Proposizione strana, questa.


Hai ragione, ma ho riportato solo una parte dell'articolo che è uscito giovedì scorso, ti riporto un'altra parte, forse così mi spiegherò meglio:


Ma provate un attimo a mettervi nei panni dei tedeschi. L’Unione Europea, con l’unione monetaria, alla fin fine chiama i tedeschi a cacciare i quattrini per i Paesi che, coi loro debiti, mettono in pericolo la moneta comune. È una cifra immane: solo quest’anno, l’Italia dovrà rinnovare debito, ossia chiedere ai mercati di comprare nuovi titoli, per 480 miliardi. Grecia, Spagna, Portogallo, Cipro vanno aggiunti a questa cifra. Pretendendo eurobonds e mutualizzazione dei debiti, voi pretendete che i tedeschi, che hanno fatto sacrifici, paghino a pié di lista i lussi del Quirinale che costa 5 volte Buckingham Palace, i Fiorito, le Polverini, le Minetti, i Trota, i furboni comunisti di Montepaschi, insomma tutta la magnazza: voi lo fareste, se foste tedeschi? Non credo.

I tedeschi non lo faranno. Non lo faranno mai. Toglietevi ogni illusione. Ed hanno ragione loro.

Però in una cosa hanno torto. È che anche loro fanno i furbi: godono dei benefici dell’euro forte e stabile, senza voler pagare il pedaggio dei malefici, dei pesi, che vengono con la moneta unica. Ossia una qualche solidarietà con i meridionali che non ce la fanno. anzi, portano via ai meridionali quote di mercato, ma quando si tratta di aiutarli dicono no: alla Grecia hanno detto no, fino a rovinarla, e aumentarne il costo degli inutili salvataggi a 440 miliardi, sborsati in gran parte anche da Berlino. Per salvare le sue banche, e mantenere il vantaggio competitivo sui partner europei.

Perché se noi siamo il popolo di Caporetto e i tedeschi ci conoscono troppo bene, anche noi conosciamo troppo bene loro: li abbiamo avuti in casa per troppo tempo. Anche per questo l’euro è impossibile: ci conosciamo troppo. La soluzione sarebbe che i tedeschi si prendessero la responsabilità del risanamento che ci impongono; e che invece di imporci dei loro proconsoli italiani (in quanto italiani, caporettisti e incompetenti) e venissero loro, direttamente, a governare questo Paese incapace di autogoverno. Ma anche questo l’abbiamo provato, e non è piaciuto né a noi né a loro.

In fondo, sappiamo bene perché i tedeschi perdono sempre anche se non tralasciano nulla per vincere, e hanno torto anche quando hanno ragione.


bertoldo ha detto...

"a) (Noi italiani) abbiamo creduto di avere la moneta tedesca restando quelli della lira ..."

diciamo che una parte di italiani a visto subito dimezzare il proprio reddito appena entrati in euro e dopo pochi anni sono raddoppiati i costi delle merci , quindi siamo al 25% del potere di acquisto della lira .Ovviamente quelli che si sentono "tedeschi" hanno preso la differenza .

"A Matrix Casaleggio questo non interessa e ha già immaginato il giorno in cui la verità verrà integrata attraverso le memorie "artificiali" integrate... sarà un giorno migliore? Io non credo!"

Anche il Pd e Berlusca sono per questo anche se non l'hanno mai dichiarato apertamente .Ognuno ha il suo ruolo nel gioco di carte ora tocca alla "terza carta" che mostra dov'è l'asso , te lo fà vedere e poi rimischia le carte (grecizzazione dell'Italia entro un mese ...).

sandro75k ha detto...

@Mistero

Dopo le 5 stelle proponiamo a 22 Passi "la discesa in campo"????

Daniele, ci stai????? :))

Potremmo giocare a fare una sorta di governo ombra.... :) ahahhahah!!

piero41 ha detto...

Già un mese addietro avevo postato alcuni commenti nei quali a chi cercava di magnificare l’uscita dall’euro verso la lira facevo presente che se nel caso ci avrebbero pensato i tedeschi stessi ad accontentarci visto che in un breve documentario “segreto” erano stati mostrati in svizzera grandi quantità del nuovo marco in fase di stampa, segreta al massimo , ma intanto subito pronti se…. Quella era la vera scelta delle autorità monetarie e di governo fatta già da molto tempo. L’annunzio di ieri in occasione delle elezioni italiane, ove il giornalista lacera le vesti del popolo italiano, in realtà è solo una copertura, una giustificazione ufficiale delle precedenti scelte essenzialmente bancarie e nazionali tedesche. Probabilmente il passaggio al marco in germania, svaluterebbe enormemente anche l’euro francese e degli altri paesi europei, compresi gli euro nelle banche inglesi, usa e cinesi e soprattutto gli eurini dei connazionali nei paradisi fiscali e ed investiti nei bond tedeschi a tassi negativi…becchi e bastonati!! Ci godo molto… sarebbe stato meglio per loro comprarsi il debito nazionale con ottimi rendimenti…. Comunque in generale mi fanno sorridere questi giornalisti del cavolo che racchiudono il mondo solo sulla politica italiana!!. Penso che la scelta tedesca ancora non sia decisa naturalmente e che sia per ora un avvertimento, minaccioso a mantenere in europa la politica del controllo dei debiti, altrimenti mi sa che da un giorno all’altro ci troveremo nel mercato del marco con un'operazione a sorpresa, proprio come deve esser fatta!! Potrebbe amnche essere un grande vantaggio per la nostra produzione industriale, ma solo per questa, per i nostri risparmi evidentemente no, ma a me che..???…

piero41 ha detto...

“(grecizzazione dell'Italia entro un mese ...)” ha detto bertoldo… vorrei sperare di no …. però…
A “In onda” Mieli (voce del sistema)ha proposto il” banchiere “ con PD PDL unica via d’uscita. Lui sa che i M5S avrebbe la maggioranza dopo alla fine e allora come il sistema pensa di neutralizzarli nel frattempo?? Speriamo non prevedino mesi molto duri di nuovi tagli ed “inizio cura Greca” con tanto casino per le strade per isolare i M5S. La gente dopo mesi di fame e di paura come in grecia ritornerebbe al solito menù e voto.. Nel caos le libertà diventano sempre più “elastiche” purtroppo. Figurarsi se il Sistema- potere potrebbe accettare un governo M5S fra sei mesi al massimo sarebbe già tanto forse ora un M5S_PD. Non credo che Grillo possa illudersi che dopo mesi di caos nelle strade la polizia sia li a difenderli nelle manifestazioni,, e che la gente torni a votarli per protesta… Cos’è accaduto in Grecia??.. sono troppo pessimista spero!!

Alessandro Pagnini ha detto...

"Probabilmente il passaggio al marco in germania, svaluterebbe enormemente anche l’euro francese e degli altri paesi europei, compresi gli euro nelle banche inglesi, usa e cinesi e soprattutto gli eurini dei connazionali nei paradisi fiscali e ed investiti nei bond tedeschi a tassi negativi…becchi e bastonati"
Se non capisco male, questo sarebbe uno scenario più favorevole per l'Italia. Uscire noi dall'euro e dover pagare debiti in valuta pregiata con una lira in affanno e svalutata, sarebbe un bel problema, mentre vedere l'euro svalutarsi per l'uscita della Germania porterebbe il valore della divisa più vicino a quello delle economie più deboli. Sarebbe quindi una svalutazione, ma che alla Germania causerebbe qualche problemetto con l'export. Comunque, per quello che mi pare di capire, sarebbe lo scenario più auspicabile, perlomeno per chi non ha in portafogli titoli in euro ;-)

Silvio Caggia ha detto...

@sandro75k
"Continuiamo cosi', facciamoci del male..."
[Nanni Moretti]

luca ha detto...

Se si esce dall'Euro il default sul debito pubblico è immediato ma quello sarebbe, per dire, il minimo.
Il default significa che finirà la possibilità di qualunque deficit di bilancio: la fine dello stato sociale.

La cosa più grave è che dopo le importazioni energetiche continuano a dover essere pagate in vere valute, Dollaro e Euro, il nostro paese dipende praticamente per la sua totalità dalle importazioni di idrocarburi e questo significa la fine per l'economia reale.

luca ha detto...

La svalutazione della liretta è una pia illusione per chi crede di far ripartire l'economia.

In uno scenario che prevede l'uscita dall'Euro e la rottura di i contratti e i trattati fatti, comprese le obbligazioni del debito liberano gli altri contraenti dai loro obblighi nei nostri confronti.

Non sarà un problema per gli altri paesi introdurre norrmative fiscali come dei dazi sulle importazioni italiane o regimi specifici IVA per sterilizzare la nostra svalutazione.
Gli altri paesi che poi uscirebbero dall'Euro come la Grecia e il portogallo non avrebbero nemmeno questo problema dato che avvierebbero una competizione a chi svaluta di più.

E' un grave errore pensare che gli altri siano dei babbei e uscire dall'Euro sarebbe solo l'ultimo ridicolo escamotage di retorica finanziaria per evitare di mettere le mani suireali problemi che affliggono l'economia nostrana.

luca ha detto...

La vera rivoluzione internet non consiste nel votare per dei politici con una email.

Significa eliminare la casta politica, oramai solo degli inutili mediatori di consenso che si fanno solo i loro affari e permettere ai cittadini di votare direttamente, entrando nel merito, sulle singole proposte di legge.

Un governo distribuito e realmente democratico ed anche un primo passo verso lacreazione di una 'intelligenza artificiale' che sostituisca questo oramai vetusto modello decisionale medioevale camuffato da democrazia.

gio ha detto...

i tedeschi stanno perdendo la partita..............l'anno prossimo ci saranno le elezioni al parlamento europeo...con una crisi ormai sicuramente estesa anche alla francia....sarà difficile che al parlamento europeo ci si possa andare con istanze totalmente differenti dalla austerity tanto declamata.......i tedeschi hanno capito che saranno minoranza in europa prossimamente ....anticipano la mossa con partito che vuole l'uscita dall'euro......di loro non si sentirà la mancanza!!!

bertoldo ha detto...

"La cosa più grave è che dopo le importazioni energetiche continuano a dover essere pagate in vere valute, Dollaro e Euro, il nostro paese dipende praticamente per la sua totalità dalle importazioni di idrocarburi e questo significa la fine per l'economia reale."

Se i n germaina il petrolio costa 1,3 euro un motivo ci sarà e non sono solo le tasse del governo ...assicurazioni dentisti farmacie alimentari , tutto ma proprio tutto costa molto di più in Italiotilandia , un motivo ci sarà...

Imerio Aceto ha detto...

@Luca
con l'ecat il problema dell'energia non eiste più!
poi toriniamo alla lira, via grillo e dentro berlusconi e facciamo cu cu ai tedeschi.

indopama ha detto...

"La cosa più grave è che dopo le importazioni energetiche continuano a dover essere pagate in vere valute, Dollaro e Euro, il nostro paese dipende praticamente per la sua totalità dalle importazioni di idrocarburi e questo significa la fine per l'economia reale."

"La svalutazione della liretta è una pia illusione per chi crede di far ripartire l'economia.

vero, infatti il denaro non e' l'economia ma il mezzo di scambio dell'economia. l'economia e' la ricchezza (beni e servizi) prodotti e qui l'italia sta male e non basta un colpo di magia per tirarsi su, ci vogliono capacita' che per costruire servono generazioni.
il problema e' in un tutt'altro ambito che quello finanziario ma la massa non lo ha compreso, l'unica cosa di cui riesce a parlare e' il denaro, dimenticando che e' solo il mezzo di scambio di un qualcos'altro che in realta' gioca il ruolo principale.

occorre produrre ricchezza da scambiare con gli altri.
per produrre ricchezza ci vogliono capacita'.
per avere capacita' ci vuole conoscenza.
per avere conoscenza ci vuole un buon insegnamento e apertura mentale verso tutto il mondo.

se ne parla mai di ste cose?

soldi soldi soldi soldi tasse tasse pensioni pensioni reddito da cittadinanza sprea spread......... roma juventus e grillo. NON SI VA MAI AL SODO. SIAMO DEI DILETTANTI.



indopama ha detto...

Dove stiamo andando?

http://www.carlaparola.org/Elementi_Dettaglio.aspx?sid=58f2b68a477c40e7a98da27d89176376&TipoId=3&Id=603


Per Partito Preso

http://www.carlaparola.org/Elementi_Dettaglio.aspx?sid=e4e15d0fd9a24716ae34f3953bb54c3a&TipoId=3&Id=605

MISTERO ha detto...

http://www.retroonline.it/2013/03/03/la-germania-boccia-il-fiscal-compact-per-ora/

Secondo me Grillo a breve verrà arrestato per terrorismo internazionale..
:-)

RED TURTLE ha detto...


Vorrei dire innanzitutto che NON è tutta colpa degli italiani (ma è molto colpa degli italiani), e poi elencare alcune differenze con la Germania:

1) Quando siamo entrati nell'euro, Romano Prodi ha preso un enorme debito pubblico in LIRE (che era stato pagato con interessi anche del 16% durante l'epoca di Andreotti) e lo ha trasformato in EURO (come mai?).
2) Quando siamo entrati nell'euro il rapporto dollaro euro era pari a 0,8 circa, attualmente è 1,3 circa.
3) La Germania ha sempre proseguito una politica anti-inflazione, simile a quella del marco... anche quando ha preso controllo dell'euro!
4) Purtroppo l'Italia ha continuamente delle spese straordinarie: terremoti, alluvioni, eruzioni vulcaniche, che la Germania vede molto di rado.
5) Abbiamo una criminalità organizzata che taglieggiando l'economia del sud la deprime e sottrae buona parte delle tasse che si possono riscuotere nel mezzogiorno.
6) Infine la politica farlocca, da decenni piena di politici-pseudo banchieri, come Sindona e ora quelli del PD-Montedeipaschi che rubando mandano i bancarotta le loro banche e poi pretendono la salvezza.
7) La NON-ESISTENZA dell'euro è infine SANCITA dalla NON-ESISTENZA DEGLI EURO-BOND.
----------------------------------------------------
Giancarlo Rossi
Dovete essere sicuri al 100% che si uscirà dall'euro.

RED TURTLE ha detto...


In quanto al rincaro delle importazioni energetiche, se questo provoca un aumento dell'istallazione di pannelli solari fotovoltaici, idro-termici e aerotermici, nonché le produzione di energia elettrica da biomasse, la coltivazione di oli vegetali per i motori diesel, le tasse a peso e a consumo sugli autoveicoli... non potremo che dirci contenti, perché aumenterà l'efficienza energetica dell'Italia e diminuirà la sua impronta ecologica!

Silvio Caggia ha detto...

@sandro75k
Grillo ha letto le tue perplessita' sul software e ti ha fatto rispondere sul suo blog:
http://www.beppegrillo.it/2013/03/passaparola_-_libero_software_in_libero_stato-_richard_stallman.html
:-)

gio ha detto...

come scrivevo sopra la germania ha perso:

http://www.ilsole24ore.com/art/notizie/2013-03-04/lausterity-moda-neppure-olanda-194419.shtml?uuid=Abiy1ZaH

forse siamo alla fine di sto calvario!

bertoldo ha detto...

http://notizie.tiscali.it/feeds/13/03/04/t_01_2013-03-04_104904908.html?ultimora

iniziano gli attentati "ipotizzati" dai ss ...più che una predizione mi sembra che abbiano messo la loro firma ...i soliti nazisionisti usa e getta legati mani e piedi a camorristi e mafiosi o nazifascisti ...sempre la stessa musica .

bertoldo ha detto...

http://www.telegraph.co.uk/news/worldnews/europe/eu/9845442/EU-to-set-up-euro-election-troll-patrol-to-tackle-Eurosceptic-surge.html

per la serie gli euro troll ...e in quest 3d ne abbiamo un esempio significativo...

Silvio Caggia ha detto...

@bertoldo
Temo che qui i troll lo facciano gratis... Pero' almeno adesso sanno che potrebbero battere cassa! :-D
Un bel post su come guadagnare in rete facendo il troll e divertendosi, fornendo link e contatti possibilmente, potrebbe essere utile a molti :-D

sandro75k ha detto...

@Silvio

se Grillo vieni qui a leggere è già un primo passo... per arrivare a 22 ce vuole...:P

indopama ha detto...

allora la democrazia digitale come sta? tutto bene? la facciamo si o no?
non vedo l'ora di cominciare a cliccare...

Alessandro Pagnini ha detto...

"se Grillo vieni qui a leggere è già un primo passo... per arrivare a 22 ce vuole...:P"
Ah ah ah ah...giusto! ;-)))

sonix31 ha detto...

Magari se legge questo http://waltergate.wordpress.com/ potrebbe darci una risposta in merito.

Silvio Caggia ha detto...

@sonix
Stai scrivendo in un blog in cui il proprietario ci ha gia' ben resocontato in passato quali siano le sue entrate da banner pubblicitari e quali siano le uscite...

roberto rampado ha detto...

Utile a crescere mentalmente...

http://www.dongiorgio.it/03/03/2013/lincontro-con-maurizio-pallante-a-monte-di-rovagnate-lc-moltissimi-i-partecipanti/

bertoldo ha detto...

questo è quello che hanno ottenuto i grillini a Niscemi
Ma di questo non si parla più ...ecco spiegato il motivo della goldman sachs felice del "cambiamento" .Siamo al solito cambiare tutto per cambiare nulla , si è provato a cambiare qualcosa ma si resta come sempre bruciati , dal nazisionismo usa e getta .

bertoldo ha detto...

Crocetta invece di parlare del Muos se n'è uscito con l'eliminazione delle province e subito i lecchini giornalisti e i gemelli di good morning vietnam, della censura globalizzata ,hanno selezionato per voi la rilevante notizia , mentre hanno affossato la notizia che il muos continua ad essere costruito senza problemi di sorta , se non gli abitanti del luogo senza copertura mediatica ovviamente .Questo è il nuovo che avanza e la disinformazione è sempre la stessa .

Aspetta a parlare prima che l'illusione si sia mossa ...

bertoldo ha detto...

http://www.comedonchisciotte.org/site/modules.php?name=News&file=article&sid=11575

colonialismo elettorale ?

bertoldo ha detto...

dopo la storia di ieri dei bunker sotterranei che hanno anni di autonomia e le 13(numero a caso ?) società in Costarica ...il nostro piccolo comico si stà preparando ad una guerra nucleare batteriologica come descritto nell'inverosimile video gaia ...allora non vi è alcun dubbio su chi siano grillo e casaleggio ...prossime elezioni astensione e @@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@ ...

Silvio Caggia ha detto...

@bertoldo
Corri in edicola... E poi raccontaci bene questa storia :-)

Posta un commento

Ovviamente 22passi è un blog, non una rivista on line, pertanto la responsabilità di quanto scritto in post e commenti appartiene solo ai rispettivi autori.

Related Posts with Thumbnails