Un blog per appassionati d’Amore onestà spiritualità arte poesia politica democrazia sostenibilità tecnologia green-energy cold-fusion LENR medicina alternativa cambi di paradigma rivoluzioni scientifiche criptoarcheologia e “tante cose infinite, ancor non nominate”. Uno specchio capovolto della realtà: qui siamo una società gilanica, fuori c’è il patriarcato; qui siamo pro E-Cat, fuori c’è il petrolio... per fare previsioni sull’esterno invertite SEMPRE i risultati dei nostri sondaggi interni!

>>>> CERCHI LIBRI SUL BENESSERE DEL CORPO, DELLA MENTE E DELLO SPIRITO?

martedì 5 marzo 2013

Lo dice la NASA... ma non credeteci e non credetemi: credete solo a chi vi dice che è impossibile!

Beh, lo riconosco, leggendo l'articolo pubblicato lo scorso 22 febbraio da Forbes sulle ricerche LENR in corso presso la NASA – ringrazio il nostro lettore Gio di avercelo segnalato – mi sono sentito una manciata di sassolini uscirmi fuori dalle scarpe. 

Ma guarda un po', scienziati NASA parlano di reazioni LENR comprovate, di svariati esperimenti condotti con successo in laboratorio, di prossimo sfruttamento commerciale di questo nuovo tipo di reazioni, ma nuovo solo perché finora la Big Science, ebbra e paga delle (costose) ricerche nel campo della fisica ad alta energia, non si è praticamente accorta delle tantissime reazioni a bassa energia (LENR) che avvengono spontaneamente in natura. In altre parole la NASA stessa – e scusate se è poco – avvalla il quadro generale che da più di due anni vi dipingo su questo blog, non in base a fantasie e speranze: in base ad informazioni che sono andato raccogliendo da tante diverse fonti, riservate e pubbliche.

Di certo tutto ciò non scalfirà di un nanometro le granitiche certezze di quei blogger pseudo-scettici, pseudo-giornalisti, pseudo-pensionati o pseudo-qualsivoglia cosa, che dai loro "siti fortificati" continueranno imperturbabili a condurre le loro pseudo-crociate contro la cosiddetta "scienza patologica"... di patologico e insano brilla il loro modus operandi, ogni giorno che passa di più.

Buona lettura...

***

NASA: un reattore nucleare al posto del vostro scaldabagno





[Accanto, lo scienziato della NASA Joseph Zawodny con un dispositivo utilizzato per testare le reazioni nucleari a bassa energia (foto NASA)]

Questo reattore non utilizza la fissione, il processo mediante il quale gli atomi si dividono in elementi più leggeri, impiegato in ogni reattore civile attualmente in funzione sul pianeta.

E non usa nemmeno la fusione calda, l'unione di atomi di idrogeno per generare elementi più pesanti, che alimenta il sole e le stelle.

Invece, un reattore nucleare a bassa energia (LENR) utilizza elementi comuni e stabili, come nichel, carbonio e idrogeno, per produrre prodotti stabili, come rame o azoto, e calore ed elettricità.
"Ha la comprovata capacità di produrre una quantità di energia in eccesso, in modo pulito, senza pericolose radiazioni ionizzanti, senza produrre rifiuti dannosi", ha detto Joseph Zawodny, un primo ricercatore del Langley Research Center della NASA.

"L'applicazione più semplice di questo reattore sarebbe per la casa," ha detto. "Si potrebbe avere una unità in grado di prendere il posto dello scaldabagno. E si potrebbe realizzare una sorta di ciclo per ricavarne energia elettrica."

Le reazioni nucleari a bassa energia offrono un neutrone lento ad un elemento — i ricercatori della NASA stanno lavorando con nichel. Il nichel assorbe il neutrone e in questo modo diventa instabile. Per riguadagnare la stabilità, il neutrone acquisito si divide in un elettrone e un protone.

"Così, mentre prima aveva un neutrone in più, che lo rendeva un isotopo instabile del qualsivoglia elemento che era, adesso si ritrova invece un protone in più, che lo rende un isotopo più stabile di un elemento diverso," ha scritto la scorsa settimana Bob Silberg del NASA Jet Propulsion Laboratory sul blog Global Climate Change dell'agenzia spaziale [ne parlammo qui].

"Questo processo rilascia energia che, ipoteticamente, può essere utilizzata per generare elettricità."

Con il suo nuovo protone, il nichel ha guadagnato la stabilità diventando un altro elemento: il rame.

"Ci sono stime, che si basano proprio sulle le prestazioni di alcuni dei dispositivi in ​​fase di studio, secondo le quali l'1 per cento del nichel estratto dal pianeta ogni anno potrebbe garantire il fabbisogno energetico del mondo e ad un quarto del costo del carbone", sostiene Dennis Bushnell, scienziato capo di Langley.

Anche il carbonio potrebbe essere usato come combustibile, ipotizzano gli scienziati della NASA, e il processo trasformerebbe il carbonio in azoto, l'elemento più abbondante nell'atmosfera.

"Non so cosa potrebbe essere più pulito di questo", ha detto Zawodny. "Non si tratta di confinare il carbonio, si tratta di eliminarlo completamente dal sistema."

Gli scienziati sottolineano che i reattori LENR sono molto diversi dai reattori a fissione impiegati oggigiorno, che utilizzano elementi altamente radioattivi, producono scorie radioattive, e di tanto in tanto vanno soggetti a gravi incidenti. Inoltre usano il termine LENR per distinguere questi reattori dai reattori chimici a fusione fredda sviluppati dai ricercatori a partire dagli anni '80.

I ricercatori della NASA stanno facendo riferimento alla teoria di Widom e Larsen, pubblicata nel 2006 dal fisico di Boston Allan Widom e dal fisico di Chicago Lewis Larsen, i quali ipotizzano che le reazioni nucleari a bassa energia si verificano già in natura — nel lampo, per esempio. E secondo Larsen, le reazioni LENR possono essere responsabili di incendi occasionali nelle batterie agli ioni di litio.

"Quando ci siamo concentrati sull'ingegneria nucleare a partire dagli anni '40, ci siamo focalizzati sulla fisica della forza forte e delle particelle e abbiamo trascurato la fisica della forza debole e della materia condensata", ha detto Bushnell. "Ora stiamo tornando a studiare e sviluppare con molte speranze questo particolare campo."

Il che sottolinea che anche i reattori nucleari a bassa energia sono in grado di produrre quantità pericolose di energia.

"Vari laboratori sono saltati in aria mentre si studiavano le LENR e i vetri delle finestre si sono fusi," Bushnell scrive, "ciò significa che quando le condizioni sono giuste si possono produrre e rilasciare quantità enormi di energia."

[AGGIORNAMENTO: Lewis Larsen risponde a questa affermazione nei commenti sotto questo post: "per prima cosa, tutti gli eventi energetici così violenti sono piuttosto rari — se ne sono verificati solo una manciata negli ultimi 20 e più anni nel corso di letteralmente centinaia di migliaia di esperimenti LENR; la maggior parte ha coinvolto camere di reazione piene d'acqua, di un tipo o un altro. Secondo, cosa più importante, NESSUNO di questi incidenti è stato di per sè causato da una esplosione nucleare."Si veda il commento completo di Larsen sulla terza pagina dei commenti all'articolo su Forbes.]

I ricercatori della NASA stanno lavorando alla produzione delle reazioni facendo vibrare ad alta frequenza i reticoli cristallini del nichel saturato con ioni di idrogeno. In questo momento, quelle vibrazioni richiedono più energia in ingresso di quella prodotta dalle reazioni, si tratta dello stesso problema che ha ostacolato gli sforzi per produrre reattori a fusione calda. Ma Bushnell ci offre questa sintesi dello stato dell'arte dei reattori nucleari a bassa energia:
  • Qualcosa di reale che sta accadendo.
  • Le teorie basate sull'interazione debole [tra cui la Widom-Larsen] suggeriscono come potrebbe cambiare la fisica.
  • Ci sono sforzi in corso per verificare la validità delle teorie.
  • Ci sono continui sforzi Edisoniani per produrre dispositivi principalmente per produrre calore o, in alcuni casi trasmutazioni.
  • Ci sono sforzi per certificare tali dispositivi.
  • Il Langley Research Center della NASA ha iniziato studi di progettazione LENR guidato dalla teoria dell'interazione debole.
In questo video [ndr. caricato su YouTube il 12/01/2012], Zawodny descrive un reattore nucleare a bassa energia:


22passi.blogspot.com: post n. 2055 (-167)

141 : commenti:

Alessandro Pagnini ha detto...

Naaaaa...bad science, bad science! ;-)

Blade Runner ha detto...

Quelli della NASA sono proprio forti.
Prima il microbo sulla meteorite "marziana" (ma come fa un meteorite ad essere marziano?)
poi l'acqua sulla luna, poi le foto con le facce su Marte, il pezzo di legno, ecc...
Di solito gli annunci-shock li tirano fuori quando sono a corto di stanziamenti.
La tattica è la solita: stai per tagliarmi i finanziamenti?
"Aspetta, continua a sovvenzionarmi che forse ho trovato qualcosa di rivoluzionario!"
Vi prego, non fatelo con noi che alle LENR ci crediamo.
Almeno voi che siete stati l'Ente che ha portato l'uomo sulla Luna, non fateci soffrire come gli pseudo-ingegneri di casa nostra.
Grazie.

Silvio Caggia ha detto...

@daniele
Anche tu! Come ho gia' detto a gio, ricordati che tutti questi scienziati della nasa parlano a titolo personale! I muri, i tavoli e le sedie della nasa non sono responsabili di quello che questi scienziati dicono... :-)
Anche gli esperimenti di cui parlano li hanno fatti a casa loro ed a loro spese. I loghi della nasa sono usati solo per darsi un tono. :-)
Anzi guarda, e' il giornalista di forbes che non capisce un tubo... si vede benissimo che quel coso che hai in mano zawodny e' un microprocessore, mica un e-cat :-)
Insomma il solito articolo di gossip... :-D

P.s.:Certo che i tagli alla spesa pubblica gli americani li sanno fare... Guarda come cominciano a dare risultati le ricerche appena minacci di non pagarle piu'! :-)

Alain Coetmeur ha detto...

Hey, Miley Arpa-E reloaded
http://futureenergy.ultralightstartups.com/campaign/detail/861
9 days to vote...

Silvio Caggia ha detto...

@daniele
Tu che hai piu' memoria, ma a luglio 2012 ne abbiamo mai parlato di questo?
http://www.e-catworld.com/2012/07/us-military-collaborating-with-italian-energy-dept-on-excess-heat-production/
Ma che cos'e' l'italian energy department?!? L'enel?

Franco Morici ha detto...

Questi ricercatori della NASA insistono con l'affermare che la teoria di Widom Larsen, che Rossi ha piu' volte negato essere alla base del suo dispositivo, e' la vera spiegazione dei fenomeni LENR e delle reazioni Ni-H.
Sulla base di queste due versioni opposte e contrastanti chiedo:
Chi ha effettivamente ragione Rossi o la NASA?
Rossi afferma di conoscere bene la teoria alla base dei suoi claims, quindi si sbaglierebbe?

ildrago ha detto...

Un parere (personale) a proposito del confronto Rossi - teoria di Widom Larsen.

Il punto debole di Rossi è la teoria, probabilmente ha trovato una "ricetta" che funziona ma non padroneggiandone la teoria che ci sta dietro è costretto ad andare per tentativi ed errori cercando di ottimizzare e perfezionare un processo in cui non ha piena padronanza dei principi fisici che lo governano.

All'opposto la posizione NASA che parte da una teoria ben fondata per giungere all'applicazione pratica.

Mi paiono due tipi di approccio complementari. Rossi è in pericolo nel senso che se ipoteticamente il progetto NASA avesse successo, potrebbe spiegare quello che Rossi ancora non sa spiegare, e non vorrei mai che il lavoro di Rossi possa in qualche modo essere dichiarato subordinato ad un ipotetico brevetto NASA. Intendo dire da un punto di vista intellettuale, in questo modo Rossi potrebbe rischiare di perdere l'originalità, la brevettabilità e la possibilità di sfruttamento del suo lavoro. Sarebbe aggiungere la beffa al danno.

Silvio Caggia ha detto...

@ildrago
Si brevettano i metodi, non le teorie... Per le teorie si prendono i nobel, chi vende fa i soldi.

@franco morici
Rossi finche' puo' deve mantenere un segreto, anche a costo di distorcere la verita' per depistare... :-)
-- start stupid mode
Le poche "tracce" che abbiamo di cosa avvenga dentro l'e-cat fanno pensare ad una sorta di decadimento beta che produca il calore e, come visto recentemente, elettroni. Il mistero e' per me l'origine dei neutroni lenti. Chi sa comunque se l'innesco del processo non possa essere reso istantaneo mandando direttamente neutroni lenti nel nichel-idrogeno? :-)
--stop stupid mode

Franco Morici ha detto...

Questo Post ha per titolo "Lo dice la NASA... ma non credeteci" ed e' ovviamente un titolo ironico che ha come scopo quello di dare visibilita' a presunte conferme autorevoli ai vari claims LENR.

Se dovessi pero' dar retta a Zawodny e Brushnell sarei portato a pensare che Rossi si illude solo di conoscere la teoria che sta dietro i suoi dispositivi, e con lui tutti i suoi titolati collaboratori di cui da tempo afferma di essere circondato.
Come scrive il nick ildrago effettivamente e' possibile che Rossi "non padroneggi la teoria che ci sta dietro ed sia costretto ad andare per tentativi ed errori".

Se ammettiamo quindi che Rossi possa sbagliarsi e cioe' che la sua teoria possa essere errata, non possiamo dimenticarci che questa sarebbe la seconda volta che accade.
Rossi era autore, insieme al prof. Focardi, di un documento pubblicato nel quale un'altra teoria era stata inizialmente esposta, ma poi praticamente smentita dallo stesso Rossi nel corso del tempo.

A questo punto mi sembra leggittimo chiedersi:
per quale motivo Rossi, e i suoi titolati collaboratori, non potrebbero sbagliare od illudersi anche rispetto alle prestazioni del suo dispositivo?

Daniele Passerini ha detto...

@Silvio Caggia
Tu che hai piu' memoria, ma a luglio 2012 ne abbiamo mai parlato di questo?
http://www.e-catworld.com/2012/07/us-military-collaborating-with-italian-energy-dept-on-excess-heat-production/
Ma che cos'e' l'italian energy department?!? L'enel?

A parte il fatto che ho una pessima memoria, no, non ricordo di aver letto quell'articolo o se ne avete parlato tra voi. Posso dirti che mi risulta che emissari NASA abbiano visitato sia il laboratorio di Rossi, sia quello di Piantelli, sia quello di Celani... ma dei tre, che io sappia, solo l'ultimo collabora con l'ENEL. Altro non so.

Daniele Passerini ha detto...

@Il drago
Spesso le contraddizioni sorgono dalla mancanza di informazioni approfondite... magari sia il modello di W&L sia quello che ormai dovrebbe avere Rossi funzionano ciascuno entrò determinate (e diverse) condizioni... magari nessuno dei due è quello giusto per spiegare a 360 gradi la fenomenologia delle LENR... quel che è certo è che in tutto il mondo, mentre gruppetti di cervelloni esaltati denigrano e negano tutto nel web, in centinaia di laboratori, civili e militari, pubblici e privati, si studiano con grande attenzione le LENR.

gio ha detto...

@ silvio
>Anche tu! Come ho gia' detto a gio, ricordati che tutti questi scienziati della nasa parlano a titolo personale! I muri, i tavoli e le sedie della nasa non sono responsabili di quello che questi scienziati dicono... :-)

..giusto non strumentalizziamo i tavolini :)

Silvio Caggia ha detto...

Ma secondo voi che significa:
"Continued quantification of material parameters that control degree of increase in excess heat generation and life expectancy of power cells in collaboration with the Italian Department of Energy. Established ability to extend active heat generation time from minutes to 2.5 days for pressure-activated power cells."?
Chi e' l'italian department of energy?

Franco Morici ha detto...

Silvio wrote:
Rossi finche' puo' deve mantenere un segreto, anche a costo di distorcere la verita' per depistare..
La teora WL è pubblica e mi pare precedente ai brevetti di Rossi per cui (nell'eventualità) il Nobel spetterebbe a Widom e Larsen. A cosa servirebbe "distorcere la verità per depistare" da parte di Rossi?
Inoltre, quando sollecitato sull'argomento da domande specifiche, Rossi avrebbe potuto semplicemente (come tantissime volte ha fatto) rispondere che "non può rispondere" a questo genere di domande.

D22 wrote:
magari nessuno dei due è quello giusto per spiegare a 360 gradi la fenomenologia delle LENR...
OK, ma non mi pare che sia quello che sostengono i ricercatori della NASA a cui il Post invece fa esplicito riferimento.

Silvio Caggia ha detto...

@franco morici
Come fai a mettere sullo stesso piano un potenziale errore nella teoria interpretativa di un fenomeno con dei potenziali errori di misura di un apparecchio in commercio da tempo?
Sarebbe come dire che se non mi sai spiegare come avviene fisicamente la solidificazione dell'albume dell'uovo non sai cucinare la frittata... :-D

Silvio Caggia ha detto...

@franco morici
Non credo che rossi ambisca al nobel...
Mica e' uno scienziato... E' un imprenditore!
A lui interessa il mercato, non l'accademia delle scienze!
Ha dichiaratamente seguito un approccio edisoniano (1% inspiration 99% perspiration). La sua preoccupazione maggiore e che qualcuno lo batta sul tempo, o per spionaggio industriale o per aver trovato altre strade.

Franco Morici ha detto...

Silvio wrote:
Come fai a mettere sullo stesso piano un potenziale errore nella teoria interpretativa di un fenomeno con dei potenziali errori di misura di un apparecchio in commercio da tempo?

Semplicemente le persono coinvolte sono le medesime.

Sul fatto che "l'apparecchio sia in commercio da tempo" avrei da obiettare.
Mi pare che il dispositivo non sia affatto in vendita libera dato che la mancanza di Patent approvati fa temere a Rossi possibili "copiature", per cui egli si riserva la vendita solo a coloro (da quanto è dato sapere, io non ne conosco alcuno) che a suo insidacabile giudizio siano affidabili e questo non mi pare corrispondere per niente ad una libera vendita di un apparecchio in commercio.

Ti sei mai chiesto come mai nonostante i tantissimi rivenditori che da ormai da parecchio tempo Rossi afferma di avere sparsi nel mondo ed autorizzati alla commercializzazione dei suoi prodotti, siano stati "venduti e consegnati" così pochi impianti?

Franco Morici ha detto...

Silvio wrote:
La sua preoccupazione maggiore e che qualcuno lo batta sul tempo, o per spionaggio industriale o per aver trovato altre strade.

Affermare categoricamnete e ripetutamente che la WL non è la teoria alla base del fuzionamento dell'E-Cat secondo te è una sagace operazione di "depistaggio" di Rossi?
Personalmente non vedo alcun nesso. Chi volesse provare a "batterlo" che svantaggio trarrebbe dalla sua smentita?

Silvio Caggia ha detto...

@franco morici
Perche' l'e-cat (il container da 1MW che fa solo acqua calda) e' per loro stessa ammissione un prodotto di nicchia, il prodotto di ampia distribuzione e' l'hot-cat che e' per ora solo ordinabile.

theschnibble ha detto...

Ho chiesto diverse volte a Rossi su JONP se gli scienziati che stanno eseguendo i test sul E-cat siano o meno sotto NDA.
4 volte in un mese e i messaggi non sono stati pubblicati. Eppure bastava un SI o un NO.
Provate a rispondervi da soli e capire l'inopportunità di questa semplice domanda.

:-(

The Schnibble

Silvio Caggia ha detto...

@franco morici
Che non sanno da che parte cominciare per ottenere i risultati quantitativi di rossi... Nasa inclusa :-)

Franco Morici ha detto...

Silvio wrote:
Perche' l'e-cat (il container da 1MW che fa solo acqua calda) e' per loro stessa ammissione un prodotto di nicchia

Qui stiamo parlando di aver messo su una rete di commercializzazione a livello mondiale e non da poche settimane, parecchi mesi se non anni.
Vuoi dire che questo impianto da 1MW interessa proprio a nessuno?
In tal caso come imprenditore sta facendo pessimi affari perchè il prodotto non serve.

Silvio Caggia ha detto...

@theschnibble
Ci puoi incollare qui l'esatto testo che hai provato a postare su jonp?

Franco Morici ha detto...

Silvio wrote:
Che non sanno da che parte cominciare per ottenere i risultati quantitativi di rossi... Nasa inclusa

Può darsi, ma la domanda era riferita a cosa serve negare la WL a fini di depistaggio. Gli eventuali "concorrenti" dovrebbero credergli sulla parola (ingenuamente) e così cambiare strada?

Secondo me la logica dell'ipotesi non sta in piedi.

bertoldo ha detto...

"4 volte in un mese e i messaggi non sono stati pubblicati. Eppure bastava un SI o un NO.
Provate a rispondervi da soli e capire l'inopportunità di questa semplice domanda."

prova a risponderti da solo guardando quello che succede ... si stanno consultando per come e dove iniziare stà ca@@o di 3 guerra mondiale per azzerare un di problemi ...entro marzo sembra una data ideale per iniziare una guerra mondiale .Non è che serve un genio per capire cosa è andato a fare un presidente in scadenza in Usa e getta e poi in cermania ...ora manca solo un bel attentato nucleare autoscostruito in usa e getta , cosi potranno riempire quel milione di bare che hanno già preparato da tempo e relativi campi di concentramento che hanno già messo in opera .Poi uscirà il micio ma solo negli usa e getta e dedicato alle elite di nazisionisti .

SteP ha detto...

@bertoldo
Si ma.. te non stai bene!

theschnibble ha detto...

"Ci puoi incollare qui l'esatto testo che hai provato a postare su jonp?"

Pensi che l'ing non abbia capito? Può anche darsi, prova a chiederglielo tu. Forse avrai più fortuna di me.

The Schnibble

Marcello Stifano ha detto...

>Si ma.. te non stai bene!
No, è sempre la solita infermiera del giro del mattino che fa casino con le pillole. Meglio qualcuno avvisi la capo reparto!

Alessandro Pagnini ha detto...

@ Franco Morici
Rossi afferma di aver una buona comprensione della teoria che sta alla base, tuttavia è vero che potrebbe sbagliarsi. Non so neppure quanto, dove e se la sua teoria differisca dalla WL. Se anche coincidessero, sono d'accordo con Silvio che non sarebbe opportuno dare una conferma esplicita. Servirebbe solo a rendere più agguerrite, convinte e correttamente instradate, le ricerche concorrenti. Non sono d'accordo con il legare la rilevazione o produzione di un fenomeno, con la sua comprensione. Secondo te, Franco, il buon Diego Armando Maradona, divino genio pedatorio, comprendeva le leggi che stanno alla base delle sue punizioni a effetto? E se anche avesse pensato di saperlo e magari avesse sbagliato in pieno (magari per lui era la magia nera a far incurvare la traiettoria ;-) ), questo avrebbe portato l'arbitro a non convalidare il gol, negandone l'evidenza? Ok, sto ruzzando ed estremizzando la cosa, ma la sostanza è che non è necessario comprendere una cosa nei suoi dettagli teoretici, per poterne disporre affidabilmente. L'esempio culinario di Silvio mi sembra meno sportivo, ma altrettanto valido del mio. Inoltre, visto che per adesso chi 'pare' abbia prodotto dei risultati è Rossi, con i suoi collaboratori, si deve anche considerare una ipotesi con probabilità non bassissima di essere vera, che Rossi abbia ragione e alla Nasa stiano un capellino indietro. Non è forse possibile?

Silvio Caggia ha detto...

@theschnibble
Penso che hai dimostrato quello che pensavo... :-D

Silvio Caggia ha detto...

@bertoldo
:-( su dai... Non e' un destino ineluttabile... Quello che pensi avviene... Comincia a pensare qualcosa di diverso! :-)

bertoldo ha detto...

"Meglio qualcuno avvisi la capo reparto! "

A forza di pillole blu non riuscite neanche a vedere la realtà sotto i vostri occhi .Kerry in visita in Italia , la siria che risponde agli Istraeliani con un sorvolo senza sganciare nulla e avvisando la popolazione che risponderanno per tempo ... le bare pronte in Usa e getta . quindi la scelta è tra un finto attacco atomico o un'epidemia di nuova aviaria modificata in laboratorio per essere leggermente più letale ...come nel film v x vendetta

robi ha detto...

se fosse come dice Bertoldo
di certo non siamo in grado di cambiare le cose

cerchiamo di goderci e apprezzare ogni giorno trascorso in pace..

Daniele Passerini ha detto...

@tutti
Qui in ufficio da me siamo tutti sconvolti...
http://www.corriere.it/cronache/13_marzo_06/perugia-spara-impiegati-regione_fac658a4-8654-11e2-8496-c29011622c49.shtml
Ci hanno avvisato della notizia prima che uscisse il lancio delle agenzie stampa... se non personalmente conosco sicuramente di vista le due impiegate assassinate... tra l'altro giusto domattina sarei dovuto stare lì negli uffici della regione, nello stesso piano e corridoio in cui é avvenuto il duplice omicidio e suicidio, per un corso di formazione... che immagino rimanderanno... ho un groppo in gola... mi viene da piangere a pensare a quelle due donne freddate nel loro ufficio... :((((((((((((((((((((((((((((((

Daniele Passerini ha detto...

P.S. In base alle informazioni di prima mano che, ho al momento la ricostruzione più esatte del fattaccio sono queste:
http://www.tgcom24.mediaset.it/cronaca/umbria/articoli/1084794/perugia-spara-a-due-impiegate-e-le-uccide.shtml
:,(((

Daniele Passerini ha detto...

http://tg24.sky.it/tg24/cronaca/2013/03/06/perugia_spara_dipendenti_regione_suicidio_morti.html

Daniele Passerini ha detto...

Non ho parole...

theschnibble ha detto...

E che avrei dimostrato Silvio? Non ti tenere tutto per te.

The Schnibble

Daniele Passerini ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
barneypanofsky ha detto...

Letta la notizia della strage alla Regione Umbria, mi spiace moltissimo per le famiglie coinvolte e per le vite umane perdute. Per un non credente come me, la vita e' il bene piu' prezioso...

Detto cio', la notizia del post e' quella vecchia di Zadowny e Bushnell. Nulla di nuovo, e nessun endorsement di NASA, piuttosto la conferma che questi due ricercatori ci credono davvero (ma, ripeto, le notizia e' essenzialmente quella di mesi fa).

Incidentalmente, Zadowny dice che non ci sono Gamma, ne' neutroni. Pero' parla di trasmutazione Ni-Cu. Si ha un'idea delle quantita' di Cu ottenute?

Infine, da sottolineare l'onesta' di Larsen nel dire che i pochissimi scoppi nei laboratori che sperimentano LENR non hanno in alcun modo attinenza con reazioni nucleari (come invece voleva far capire Zadowny).


[Dieci a uno che ci si concentrera' sull'ultima frase]


Barney

bertoldo ha detto...

http://video.gelocal.it/ilcentro/cronaca/il-sindaco-di-perugia-strage-nata-da-clima-sociale-insostenibile/9701/9722

le responsabilità politiche del governo dell'austerità sono evidentissime , una guerra civile può prendere piede in qualunque momento .

theschnibble ha detto...
Questo commento è stato eliminato da un amministratore del blog.
sandro75k ha detto...

@Daniele22

Appena ho sentito la notizia ti volevo chiamare...
Mi dispaice molto, tutta la mia solidarietà!
:(

ravecarl ha detto...

Mi dispiace moltissimo.
Non ho parole.

Alessandro Pagnini ha detto...

@ Daniele
Mi unisco al cordoglio. Tra l'altro, caso vuole, che ho da poco pubblicato la notizia sulla mia rete di schermi.
Detto questo, Daniele, con tutta la comprensione per il tuo dolore, non condivido la tua reazione all'interevnto di TheSchnibble.

LEVIMOLCAatYAHOOGROUPSdotCOM ha detto...
Questo commento è stato eliminato da un amministratore del blog.
indopama ha detto...

- In Italia l'illusione è la sola realtà -
POLITICA | "La loro economia è in profonda recessione, sono incapaci di competere economicamente, eppure continuano ad andare avanti come se niente fosse",
dice il New York Times.
http://www.wallstreetitalia.com/article/1516337/politica/in-italia-l-illusione-e-la-sola-realta.aspx

AC/DC ha detto...

Si stanno esasperando troppo i toni del conflitto sociale, sta diventando una guerra tra "poveri" e le conseguenze purtroppo si vedono.

@Daniele
Sulle LENR non mi pare che l'articolo di Forbes aggiunga niente di nuovo, sicuramente niente che giustifichi la tua piccata puntatina contro coloro che chiami pseudo scettici...

tia_ ha detto...

>Anche gli esperimenti di cui parlano li hanno fatti a casa loro ed a loro spese. I loghi della nasa sono usati solo per darsi un tono. :-)

Pensare che gli stessi commenti sono stati scritti piu d'un anno fa (e c'eri pure tu), e proprio sulle reazioni del video di Zawody, in cui i soliti personaggi dicevano "è la NASA a dirlo! guarda i loghi!!111!!!!", una certa persona diceva:
First the disclaimers: While I do work for NASA, I do not speak for them. They employ me for my professional capabilities and on occasion my professional opinion. Nothing I say should ever be construed as anything other than my personal opinion. As a NASA employee I am allowed and often times encouraged to say what I think. This and the exceptional people I get to work with every day are what make NASA great and a great place to work.
[...]
There have been many attempts to twist the release of this video into NASA’s support for LENR or as proof that Rossi’s e-cat really works."
.
La suddetta persona è Zawodny in persona, che lo scrive nel suo blog.
http://joe.zawodny.com/index.php/2012/01/14/technology-gateway-video/

Fabio Crestani ha detto...

... brutta storia... dispiace sempre tanto. ho letto sul sole 24 ore che l'omicida soffriva di disturbi mentali ed era anche stato ricoverato. Sarebbe da capire come faceva ad essere in possesso di una pistola vista la sua situazione mentale.
Tornando alla FF
Segnalo un Link:
http://futureenergy.ultralightstartups.com/campaigns/browse
George Miley ha presentato il suo reattore Lenr in un progetto dove le idee più innovative vengono portate avanti.
Visto che questo blog pullula di grillini è un bal caso di democrazia scientifica diretta :) . Chi vuole può votare il reattore Lenr che per il momento è in netto vantaggio.

indopama ha detto...

qui c'e' uno che spiega come e perche' oggi siete diventati cosi' IDIOTI:
http://www.comedonchisciotte.org/site/modules.php?name=News&file=article&sid=11566

Robbins ha detto...

@Fabio Crestani

Riguardo il progetto Miley, Edmund Storm scrive in Vortex queste note:

This is an engineering concept of a toy that has no meaning. Can the LENR field be actually this desperate for ideas?
I'm complaining because any use of LENR will have to take much more into account than this very simplified designed describes.
What value does this design have? It is a obvious engineering solution to removing heat from a source. It does not solve the basic problem that prevents LENR from working at all. Would you give me money to study LENR if all I provided was an idealized heat exchanger?
The decision of whether to give money to study LENR will not depend on an engineering design, so why take this route? Why propose a toy concept using a phenomenon that is not understood, is not accepted, and for which no proof of concept exists.

Storm è autore di "A Student’s Guide to Cold Fusion" e di lui si dice che:

E.S. is a former Los Alamos National Lab researcher who began his career in cold fusion just after the announcement by Drs. Fleischmann and Pons in 1989. While investigating the claims with team members, he measured the production of tritium, a form of hydrogen, from active cells thereby confirming that nuclear reactions were taking place in the small table-top device.

Non si tratta quindi di persona prevenuta. Prima di progettare automobili o altro è necessario avere almeno UN motore funzionante - o dobbiamo pensare che si tratti di gente che intende avvantaggiarsi col lavoro, sbrigando per prima la parte superflua?

Fabio Crestani ha detto...

@Robbins
La mia era solo una segnalazione.
Precisato questo, io l'ho votato.
L'ho votato perchè la potenzialità del reattore di Miley sono infinitamente superiori alle tecnologie concorrenti pur condividendo le critiche emerse. Lo vogliamo correre questo rischio? :)

Silvio Caggia ha detto...

@barneypanofsky
"Infine, da sottolineare l'onesta' di Larsen nel dire che i pochissimi scoppi nei laboratori che sperimentano LENR non hanno in alcun modo attinenza con reazioni nucleari (come invece voleva far capire Zadowny).


[Dieci a uno che ci si concentrera' sull'ultima frase]"

Se lo sai, perche' lo fai?
Che cosa vuoi intendere tu con la frase: "non hanno in alcun modo attinenza con reazioni nucleari"?

L'intento di zawodny, quello di larsen ed il tuo sono ben diversi...
Quello di zawodny e' di far capire che le energie in gioco e soprattutto la densita' di energia sono tali da devastare un laboratorio, quindi non si parla di milliwatt.
L'intento di larsen e' quello di dire, vero, ma non vuol dire che sono esplosioni pericolose come un'esplosione nucleare classica (tipo bomba atomica) perche' l'esplosione e' dovuta alla rapidissima evaporazione dell'acqua che si espande notevolmente (1500 volte) a causa della violenta reazione lenr.
Il tuo invece sembra invece essere quello di negare che sia avvenuta una reazione lern, che l'acqua sia esplosa perche' di suo a volte l'acqua esplode... :-)

Silvio Caggia ha detto...

@levimolca...
Signor franco, cosi' i suoi versi non rendono... Penso che la sua arte renderebbe meglio in audio o addirittura in video... Dia retta, faccia dei video su youtube... :-)

Silvio Caggia ha detto...

@tia
Niente... Non e' servito prevenire... Io l'ho scritto proprio pensando a te e per evitare che ti scomodassi... Ma non e' servito... :-)

RED TURTLE ha detto...


Ragazzi, mi dispiace per quanto è accaduto a Perugia.

Ma la colpa alla radice di tutto è sempre di quelle banche che hanno creato la crisi (la fallita Lehman Brothers, Merryl Linch e la Goldman Sachs tanto amata da Mario Monti).

Le potentissime Lobby dell'energia e della "carità pelosa" hanno occupato anche alcuni assessorati nel governo di Barak Obama... ci vogliono le fette di salame davanti agli occhi per non vedere che i poteri forti stanno tentando una ultima sortita per riprendersi il controllo del mondo.

Tra le varie cose che vogliono riprendere è il perverso circuito "dipendenza da risorse non rinnovabili-guerre per il controllo di queste risorse"
(vedi la guerra in Mali e in Niger per difendere le miniere d'uranio essenziali al nucleare francese).

Intanto John Kerry è stato nominato Segretario di Stato. Kerry manifestava contro la guerra del Vietnam, ma poi laureandosi a Yale è entrato nello Skull & Bones... (società segreta a cui apparteneva anche George Wlaker Bush) se fossi Obama mi guarderei le spalle.

Intanto, durante il giuramento di Obama, è stata fatto sfilare un plotone di Marines senza gli otturatori dei fucili, forse temevano un attentato simile a quello che uccise Sadat.

In quanto all'attentato, vorrei dirvi alcune cose:
1) Questi sono massoni e anche rosacroce... praticano il controllo mentale a distanza, con riti e invocazioni di gruppo per bersagliare una persona.
2) Adesso stanno sperimentando anche il controllo della mente con chip e altri impianti cerebrali...
ad esempio certe frequenze nell'area 25 provocano "attacchi di felicità", altre aree potrebbero portare all'obbedienza.
3) Possono entrare nella casa di una persona di notte, ipnotizzarla e indurla a fare qualsiasi cosa, in seguito a comandi ipnotici (come dimostrato da "The Mentalist")
4) Le energie alternative danno molto fastidio alla cricca al potere... nessuno può spegnere di colpo il vostro pannello fotovoltaico o il collettore di calore sul tetto. In america hanno PROIBITO LA RACCOLTA DELL'ACQUA PIOVANA e LA COLTIVAZIONE DOMESTICA CON I PROPRI SEMI.
5) VI CONSIGLIO DI COLTIVARE PATATE: E' LA COLTURA PIU' SEMPLICE CHE SI PUO' FARE IN BALCONE... e nelle giornate molto piovose resistono anche nel garage... infatti la patata non soffre molto la mancanza di luce!
6) Perché vi consiglio di coltivarvi il vostro cibo?
perché un giorno non potrete mangiare senza una particolare tessera a chip, e... soprattutto se rompete
le scatole all'establishment, potrebbe avere dei malfunzionamenti improvvisi della suddetta tessera, e passare qualche giornata di fame!
7) La crisi economica è soltanto all'inizio... devono ridurci alla fame, pere renderci dipendenti... devono esserci episodi di ultra-violenza domestica, in modo che si chieda l'intervento dei militari (in Grecia il palazzo del Parlamento in piazza Syntagma attualmente è vigilato dai mercenari USA della BLACKWATER).
---------------------------------------------------
Giancarlo

http://rense.com/general95/appointments.html

Silvio Caggia ha detto...

@fabio crestani
Visto che immagino tu abbia votato, come funziona questo sistema che hai definito "democrazia scientifica"? Ci fai un piccolo report? In particolare come garantisce che gli "elettori" abbiano preso visione dei diversi progetti in concorso prima di scegliere? E come garantisce che non voti enne volte? O e' come mettere "mi piace" su facebook? :-)

Silvio Caggia ha detto...

@indopama
Ho letto l'articolo, un po' lungo e noioso perche' non dice nulla di nuovo, si puo' essere sostanzialmente daccordo, specie sul finale, ma dove stanno gli idioti di cui parli tu? Io volevo capire perche' sono diventato idiota... :-)

indopama ha detto...

Silvio,
Stanno ovunque si parli di sminkiate ma mai di cose reali. Sono quelli per esempio che amano fare i fatti degli altri perche incapaci di farsi i propri. Sono quelli che parlano di ff solo per aver sentito il nome. Sono quelli che hanno la soluzione per qualsiasi cosa che non conoscono. Ecc ecc sono quelli che essendo circondati da tanti come loro si sentono normali.

Franco Morici ha detto...

@ Alessandro Pagnini
Rossi afferma di aver una buona comprensione della teoria che sta alla base, tuttavia è vero che potrebbe sbagliarsi. Non so neppure quanto, dove e se la sua teoria differisca dalla WL. Se anche coincidessero, sono d'accordo con Silvio che non sarebbe opportuno dare una conferma esplicita. Servirebbe solo a rendere più agguerrite, convinte e correttamente instradate, le ricerche concorrenti.

Ho già detto che, ove ve ne fossero, i concorrenti certo non si fermeranno (o verrebbero depistati) solo perchè Rossi afferma verbalmente (insieme a tante altre cose dubbie mai verificate) cha la WL non è la teoria giusta. Pensi che i suoi eventuali concorrenti siano così stupidi e sprovveduti da fermarsi e credere solo a quello che dice Rossi?

Non sono d'accordo con il legare la rilevazione o produzione di un fenomeno, con la sua comprensione.

Non ho detto questo. Ho detto che come in passato si sono sbagliati sulla teoria potrebbero benissimo sbagliare le misure. Mi pare che sia cosa ben diversa.


Secondo te, Franco, il buon Diego Armando Maradona, divino genio pedatorio, comprendeva le leggi che stanno alla base delle sue punizioni a effetto? E se anche avesse pensato di saperlo e magari avesse sbagliato in pieno (magari per lui era la magia nera a far incurvare la traiettoria ;-) ), questo avrebbe portato l'arbitro a non convalidare il gol, negandone l'evidenza?

Maradona, pur non essendo un fisico sperimentale esperto di balistica, sapeva benissimo quello che era in grado di fare con il pallone. Nel paragone proposto per il caso Rossi chi sarebbe l'arbitro, il suo gruppo chiuso di sostenitori?

Ok, sto ruzzando ed estremizzando la cosa, ma la sostanza è che non è necessario comprendere una cosa nei suoi dettagli teoretici, per poterne disporre affidabilmente.

Come detto sopra in mancanza di prove valide, rimane un forte dubbio sulla credibilità delle misure. Ove fossero disponibili finalmente dei risultati di test eseguiti come si deve, sarei felice di poter cambiare idea.

L'esempio culinario di Silvio mi sembra meno sportivo, ma altrettanto valido del mio. Inoltre, visto che per adesso chi 'pare' abbia prodotto dei risultati è Rossi, con i suoi collaboratori, si deve anche considerare una ipotesi con probabilità non bassissima di essere vera, che Rossi abbia ragione e alla Nasa stiano un capellino indietro. Non è forse possibile?

Possibile ma va dimostrato.
Servono prove valide a supporto dell'ipotesi, non solo congetture.

Robbins ha detto...

@Franco Morici
"Ho detto che come in passato si sono sbagliati sulla teoria potrebbero benissimo sbagliare le misure."
Si tratta di errori diversi. Nella due classi delle teorie e delle misure, la percentuale delle teorie false (o insensate) è maggiore della percentuale delle misure sbagliate. Riferendosi a sottoclassi, ciò è tanto più verificato tanto maggiore è la differenza tra complessità della teoria e semplicità della misura. Nel caso di Rossi e di Widow-Larsen, la misura è macro-calorimetrica, quindi elementare, mentre la teoria è nucleare, quindi molto delicata.

piero41 ha detto...

Morti eclatanti a Perugia, a Siena, ma poi se apri la locale ecco il licenziato con debiti a 60 anni che nel bosco se ne va da solo con un po’ di benzina quasi in silenzio lui ma fa cronaca, lo conoscono.. chissà quant’altri in italia!! Tutto vien legato dai media con Napoli che in fondo brucia il futuro e Lecce che licenzia e vai e vai, assieme all’ultimatum di Bersani senza piano B ma altri sei mesi a peggiorare sempre più senza interventi senza SPERANZA … Distruggere i partiti, il sistema dicono poi potremo ricominciare…. Siamo, siete sicuri che avrete il pallino in mano dopo o forse si sta distruggendo quel nucleo che bene o male reggeva la società la sua organizzazione. Erano già marci dicono, ma forse erano solo non più adeguati al nuovo, da rinnovare ma non da distruggere. E quella’assemblea studentesca potrà subentrare con i software di collegamento O NON SAREMO VERAMENTE NELLE MANI DI QUELLE FORZE DEL NUOVO SISTEMA globale finanziario che si appresta a far colare l’ultimo grasso del risparmio che ancora resta in molte famiglie . Ma lasciamo il M5S col 30% di gente del PD che voleva dare un avvertimento; sicuramente anche “Bersani che non si arrende” contro loro se invece facesse un passo indietro e lo chiedesse anche al Cav allora forse un Barca o meglio una Finocchiaro in un piano B potrebbero far sicuramente molto meglio di un nuovo Monti tecnico. Temo tanto che riescano veramente a gettarci nei primi gironi del ciclo greco senza futuro e speranza… Chiacchere, chiacchere e tutto vien collegato in questa realtà sempre più buia e disperata verso..??

Franco Morici ha detto...

@ Robbins
Si tratta di errori diversi.
Certo, però il team che le esegue è il medesimo, per cui vi è una certa possibilità che le misure non vengano eseguite con sufficiente "freddo ed analitico distacco".
In ogni caso la contraddizione rispetto a quello che la NASA afferma essere la spiegazione teorica (cioè la WL) certo non rassicura.

Nel caso di Rossi e di Widow-Larsen, la misura è macro-calorimetrica, quindi elementare, mentre la teoria è nucleare, quindi molto delicata.
Non la farei così facile sulle misure.
Come hai potuto verificare in questi lunghi anni, queste verifiche energetiche sono molto, molto "sdrucciolevoli". Ne è prova il fatto che quelle eseguite in precedenza non sono risultate per niente incontrovertibili e stiamo ancora a discutere ed ad attendere dei risultati.

piero41 ha detto...

Ipotizziamo un po' tanto per.. abbiamo la Nasa e vari centri di ricerca con risultati concreti abbastanza scarsi ma con una teoria W&L buona dicono(??) Dall’altra parte Rossi ed il consumer che stanno andando avanti con lo Hot cat da validare da un gruppo che sta misurando e forse studiando il fenomeno. Rossi aveva definito una sua teoria.. però col discorso del segreto chissà ?? Forse solo il gruppo di ricerca- validazione può veramente esser sulla via di comprendere e definire una teoria adeguata sullo Hot-cat anche se Rossi ancora la ignora.
Che la Nasa spinga avanti la sua teoria W&L che metterebbe in ombra Rossi per provocarne per orgoglio una sua risposta teorica più esplicita per cercane di capirne il segreto.? Puntando sull’orgoglio dell’inventore nel sentirsi in subordine sperano che mostri ancora qualcosa … Non credo che ora sia il solo a decidere sulle sue risposte da pubblicare, Cures- Fioravanti dov’è finito?? Silenziato??… Comunque fra poco vedremo, sapremo se veramente quel gruppo di validazione potrà consegnarci la grande scoperta!! Tanta strizza nelle loro future dichiarazioni finali ehh!! Se vi saranno..

Robbins ha detto...

@Franco Morici

"Errori diversi"
Errore della misura, errore della teoria: misura >>> calorimetria, teoria >>> Widow-Larsen. Il team di Rossi non è Widow-Larsen.

"Tanto facile"
Si parla di kW, non dell'effetto Casimir. C'è davvero bisogno di un Papa calorimetrico per stabilire la realtà del fenomeno?

Ovviamente, essere scettici è ragionevole, soprattutto perché è da novembre che si parla di terze parti e, a oggi, non è uscito fuori NIENTE, se non chiacchere sul JONP. Ma essere scettici e acuti sarebbe ancora meglio.

AC/DC ha detto...

Ricordo a tutti che sono passati quasi 4 mesi dalla data in cui avrebbero dovuto essere pubblicati i test indipendenti... 4 MESI!

Sono ormai passati 4 mesi anche da quando Daniele Passerini publicava un post, con l'immagine di un traguardo, nel quale affermava di avere appreso da fonti autorevoli che i test erano praticamente conclusi e si trattava solo di metterli su carta per la pubblicazione.

Quattro MESI, 4!

A breve, la metà di Marzo se non ricordo male, c'è una scadenza importante per Rossi, si tratta del termine per modificare il brevetto che altrimenti verrebbe definitivamente scartato... vediamo cosa succede, ma penso che ormai sperare che succeda qualcosa sia diventato un esercizio inutile.

bertoldo ha detto...

questo è quello che hanno ottenuto i grillini a Niscemi
Ma di questo non si parla più ...ecco spiegato il motivo della goldman sachs felice del "cambiamento" .Siamo al solito cambiare tutto per cambiare nulla , si è provato a cambiare qualcosa ma si resta come sempre bruciati , dal nazisionismo usa e getta .

Franco Morici ha detto...

@ Robbins
Il team di Rossi non è Widow-Larsen
Questo lo so, mi riferisco alla teoria sviluppata dal team di Rossi.

Si parla di kW, non dell'effetto Casimir. C'è davvero bisogno di un Papa calorimetrico per stabilire la realtà del fenomeno?
Ed allora come spieghi che, dopo anni, vi sia ancora tanta incertezza e tante controversie sui risultati?
Sarà solo colpa degli scettici "non acuti"?

ravecarl ha detto...

@AC/DC
In una notizia di qualche settimana fa alla radio della svizzera francese (nella quale si parlava di un nuovo prototipo di frigorifero senza gaz), il giornalista chiede quanto tempo ci vuole per arrivare all'industrializzazione del frigorifero. L'inventore disse che ci vogliono 4 anni prima di arrivare a fare un frigorifero da mettere nelle cucine di tutti. Perché occorrerebbe passare tutti i test di sicurezza, semplificare il procedimento, e fare la fabbrica.
4 anni per un frigorifero, dal prototipo alla produzione di serie. Immaginiamoci per una produzione di serie di una caldaia LERN, che immagino un po' piu' complicata.

Robbins ha detto...

@Franco Morici

Da considerare per l'impostazione e gli eventuali errori, citati in Vortex da Pagnucco:


Peter Kalman and Tamas Keszthelyi
Nuclear processes in solids: basic 2nd-order processes
h_tp://arxiv.org/pdf/1303.1078v1.pdf

... This mechanism opens the door to a great variety of nuclear processes which up till know are thought to have negligible rate at low energies.


Peter Kalman and Tamas Keszthelyi
Resonance-like nuclear processes in solids: 3rd and 4th order processes
h_tp://arxiv.org/pdf/1303.1262v1.pdf

... Nuclear power produced by quasi-resonant electron assisted double nuclear processes in these NiH systems is calculated.


Niente Widow-Larsen, in questo caso.

AC/DC ha detto...

@ravecarl
Io mi riferisco ai tempi dei famosi test di funzionamento indipendenti, non parlo dei tempi di industrializzazione, a casa mia sono due cose completamente diverse.

bertoldo ha detto...

Crocetta invece di parlare del Muos se n'è uscito con l'eliminazione delle province e subito i lecchini giornalisti e i gemelli di good morning vietnam, della censura globalizzata ,hanno selezionato per voi la rilevante notizia , mentre hanno affossato la notizia che il muos continua ad essere costruito senza problemi di sorta , se non gli abitanti del luogo senza copertura mediatica ovviamente .Questo è il nuovo che avanza e la disinformazione è sempre la stessa .

Aspetta a parlare prima che l'illusione si sia mossa ...

Franco Morici ha detto...

@ Robbins
Niente Widow-Larsen, in questo caso.
E' inutile continuare a discutere sterilmente di queste teorie.
A riguardo dell'E-Cat ritengo sensato considerare solo i fatti scientifici concreti ed incontrovertibili, ove ve ne fossero, e null'altro.

ulixes ha detto...

http://www.repubblica.it/scienze/2013/03/06/news/conferma_bosone-53970141/

Alessandro Pagnini ha detto...

@ AC/DC

"Ricordo a tutti che sono passati quasi 4 mesi dalla data in cui avrebbero dovuto essere pubblicati i test indipendenti... 4 MESI!"

Siamo tutti in attesa, ma le cose potrebbero essere meno semplici e banali di quanto appaiano.
Allego il commento di un utente (Jonp) che aveva letto l'affermazione di Rossi sul fatto che i test si stanno concentrando sull'esatta determinazione del COPin risposta a Giuliano Bettini.

"John
March 2nd, 2013 at 6:21 PM
Dear Giuliano Bettini,

Thank you to your questions to A.R. If exact COP is under investigation, then A.R answer has enabled me to realize that a longer test time required by the Third Party is necessary. This is perhaps to establish the COP profile over > 6 weeks and from these data, they will establish the mean COP value. According to ISO standard (ISO GUM), the final reported result will be a mean measured value (mean COP value) +\- uncertainty. If their K value is higher than 2 (95%), they would need more data and repeating measurements to find SD and ESDM for accurate uncertainty calculation. "

Comunque, diciamo perlomeno che diverse persone, anche in ambito Nasa, dove svolgono le pulizie sia ben chiaro ;-), danno credito alle LENR e all 'E-CAT in particolare.
Se poi la Nasa ufficialmente non prende posizioni, non ci perderò il sonno (che già perdo per altri motivi, purtroppo)!

Robbins ha detto...

@Franco Morici

Anche questo è interessante:

N. Targosz-Sleczka et al.
Enhanced electron screening in nuclear reactions: a plasma or solid-state effect?

h_tp://pos.sissa.it/archive/conferences/100/133/NIC%20XI_133.pdf

... The experimental study of low-energy deuteron fusion reactions in metallic environments shows the importance of the electron screening effect. Experimentally determined screening energies are remarkably higher than predicted theoretically.
Here, we present a possible explanation of exceptionally high experimental screening energies based on an additional contribution coming from a narrow resonance state placed close to the reaction threshold.


La mia impressione è che in Vaticano, tramite il Padre, il Figlio e lo Spirito Santo, l'abbiano fatta troppo semplice. Anche il Rossi, però, lo intuisco parecchio furbino.
In questa situazione, il richiamo ai meri dati sperimentali (calorimetria terza) è corretto.

comRED ha detto...

Ho la netta sensazione che Rossi sia ancora nella fase di pre-industrializzazione. Deve ancora ultimare l'indagine sui parametri per l'ingegnerizzazione del prodotto VENDIBILE. Quindi campa cavallo... Qualcuno faccia un fischio quando i termogatti sono sugli scaffali.

Silvio Caggia ha detto...

@indopama
Quelli non sono idioti, quella e' la natura dell'uomo e la sua maggioranza assoluta!
Non ti ritrovi? Bene, rinnega la tua umanita' e trovati un'altra specie a cui ti senti piu' affine! :-)

Silvio Caggia ha detto...

@franco morici
La tua congettura mi sembra sia stata scientificamente smontanta da robbins, e anche se non accetti la sua spiegazione concorderai che e' solo una congettura... Ora, sei tu a dire che e' inutile parlare di congetture... :-D

Robbins ha detto...

@comRED
Dopo anni di prove non c'è spazio per errori nelle misure, o Rossi è un truffatore o ha scoperto davvero qualcosa,
Nel secondo caso, ho la netta sensazione che il fenomeno sia molto discontinuo e che Rossi non voglia mollare il know-how a professionisti, da cui pasticci e ritardi.
Questa ipotesi non piace né ai credenti né agli scettici ma è quella che spiega meglio le cose.

Paul ha detto...

Rossi su JoNP dice che non sa se l'esito del famoso test sarà positivo. In tutti i casi non gli interessa perchè ciò che conta è la produzione industriale.

Ma come, proprio lui non è sicuro del funzionamento dell'Hot-Cat?

O sta comnciando a mettere le mani avanti?
O c'è un'altra spiegazione?

Robbins ha detto...

Questo link a complemento del mio post precedente:

ht_p://www.icenes2011docs.org/sites/default/files/3.0-3.2_Wednesday_May_18/3.2_Cogeneration_and_Other_Fission/3.2.2_Li_ICENES_2011.pdf

Le slides non sono entusiasmanti, ma provano che in certi ambiti Rossi ha ricevuto attenzione (ICENES2011 = 15th International Conference on
Emerging Nuclear Energy Systems).

Shine ha detto...

"In tutti i casi non gli interessa perchè ciò che conta è la produzione industriale"

esatto. "A breve" saranno disponibili le foto della farm completamente automatizzata e del primo mezzo milione di gadget prodotti. A seguire spillette e cappellini.

Franco Morici ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
Franco Morici ha detto...

@ Silvio
La mia presunta congettura scientificamente smontata?

La tua tesi è che l'inventore può benissimo elaborare una teoria sbagliata che descrive e giustifica il funzionamento della sua invenzione l'E-Cat, ma questo non ridurrebbe affatto la probabilità che le misure condotte fin'ora sul dispositivo (misure condotte solo dal medesimo team) siano invece perfettamente attendibili, precise, rigorose e corrette.

Il mio timore, che tu definisci come "congettura", invece nasce dalla considerazione che se chi ha in mano da anni questo dispositivo nel quale pensa che si manifesti un particolare fenomeno energetico anomalo per il quale dichiara di avere oggi una nuova teoria (teoria ovviamente riservata ma sopratutto significativamente diversa da quella che era stata elaborata in precedenza congiuntamente al professor Focardi), ritengo possa essere parimenti fallibile anche per quanto riguarda le misure tanto più che ad oggi non esistono conferme indipendenti di quanto sostenuto.
Quando poi si afferma categoricamnte che la WL (bada bene non mi interessa affatto difenderla ma la cito solo perchè portata sugli scudi in questo Post il cui scopo è quello di dare enfasi a quanto affermato da questi ricercatori NASA) non c'entra per niente con il funzionamento dell'E-Cat mentre questi ricercatori NASA affermano invece esattamente il contrario, qualche dubbio ulteriore mi nasce.
Si potrebbe obiettare che entrambe le teorie possano essere vere, ma per il rasoio del Occam di cui tu spesso fai uso, la cosa mi pare improbabile.

Tu invece da quanto leggo non hai dei dubbi, per te è tutto chiaro. Forse per la tua illuminata visione del "tutto" contrapposta alla mia modesta visione dell'insignifante particolare, è il motivo delle tue certezze ma cosa vuoi sono i miei limiti. :-D

Battute a parte se (tu od altri) aveste delle prove scientifiche concrete che dimostrino il funzionamento del'E-Cat parliamone, altrimenti preferisco astenermi ulteriormente dal continuare in discussioni sterili, sopratutto quando si portano a supporto altre teorie o visioni filosofiche.

Silvio Caggia ha detto...

@franco morici
Io ti facevo solo notare che dal punto di vista scientifico il fatto che uno si sbagli eventualmente su una teoria non implica che abbia maggiori probabilita' di sbagliarsi in una misura, altri te lo hanno spiegato meglio di come posso fare io ed un po' mi stupisco della tua uscita, piu' emotiva che razionale, non mi sembra da te...

Se poi mi chiedi se abbiamo prove scientifiche che funziona ovviamente ti rispondo no, quando le avremo avremo gia' smesso da un pezzo di parlare di e-cat, perche' io per prove scientifiche intendo che qualcun altro, seguendo le istruzioni di rossi, costruisca un altro e-cat funzionante. La mia idea di scientifico implica infatti la riproducibilita' completa.

Diverso e' se mi chiedi se credo che l'e-cat funzioni, la mia risposta e' si' ma e' frutto di tutte le info che ho raccolto nel tempo, il mio background, etc... Difficile dirti in modo analitico perche' ci credo, e' una visione d'insieme. Hai ragione a pensare che e' qualcosa piu' vicino alla fede che alla scienza :-)

Capisco chi come te trova molto piu' semplice inseguire gli errori, le falle, le contraddizioni e da queste concluderne che e' tutto falso. Ho sempre detto che serve qualcuno che ragioni cosi', li ascolto anche con piacere ed il mio credo, non ci crederai, tiene conto anche di queste informazioni.

Quindi... Continua cosi! :-)

tia_ ha detto...

>Niente... Non e' servito prevenire... Io l'ho scritto proprio pensando a te e per evitare che ti scomodassi... Ma non e' servito... :-)

Caggia, pensi che io sia stupido?

AC/DC ha detto...

@tia
ti manca la fede... è quello il tuo problema!
Corri in via dell'elettricista ad inchinarti di fronte al nuovo fuoco e poi siediti ad aspettare sulla riva del fiume!

AC/DC ha detto...

fede... filosofia... a leggere queste parole mi viene da pensare a grandi scienziati trasversali come Keshe e Keppe... il verbo Tia, devi seguire il verbo, anzi devi sentirlo, devi abbeverarti alla fonte della saggezza!

Marcello Stifano ha detto...

>Corri in via dell'elettricista
Troppo tardi, hanno sbaraccato.
Il pellegrinaggio è dirottato nei dintorni di Ferrara.

AC/DC ha detto...

@Stifano
non importa, anche a Nazaret hanno sbaraccato da più di 2000 anni, bisogna prestare rispetto hai luoghi della fede.

Pasquale De Santis ha detto...

Questa se non sbaglio e' fisica.
Quando leggo risonanza la mia mente salta a Del Giudice e Preparata.

http://www.facebook.com/l.php?u=http%3A%2F%2Farxiv.org%2Fpdf%2F1303.1262v1.pdf&h=TAQE4qq7_


http://www.facebook.com/l.php?u=http%3A%2F%2Farxiv.org%2Fpdf%2F1303.1078v1.pdf&h=0AQFHoI05

Franco Morici ha detto...

Silvio wrote:
Io ti facevo solo notare che dal punto di vista scientifico il fatto che uno si sbagli eventualmente su una teoria non implica che abbia maggiori probabilita' di sbagliarsi in una misura, altri te lo hanno spiegato meglio di come posso fare io ed un po' mi stupisco della tua uscita, piu' emotiva che razionale, non mi sembra da te...

Se consideriamo un caso generale (impersonale) sono d'accordo nell'ipotizzare indipendenza tra i due aspetti, ma nel caso specifico invece il passare del tempo ed il succedersi degli eventi (o meglio il non succedersi degli eventi annunciati, attesi e/o invocati) mi porta ad essere tendenzialmente scettico-critico.

L'eventuale mia impronta emotiva ha origini della delusione rispetto alle aspettative suscitate alle origini, e a quello che in questi mesi/anni ho potuto percepire, sopratutto dal punto di vista tecnico, seguendo questa particolare vicenda.

Robbins ha detto...

@Franco Morici
In effetti le scadenze di Rossi se le è imposte Rossi stesso. Strano comportamento anche per un millantatore. Evidentemente ci sono cose che non sappiamo.

Spat ha detto...

Ma al posto di fare battutine stupide tirando in ballo la fede, non vi conviene stare zitti ed aspettare i risultati dei test che si stanno svolgendo? in questo modo vi risparmiate anche la possibilità di fare una figura di me.da tanto più grande quanto più irriverenti sono i vostri interventi.

Silvio Caggia ha detto...

@tia
Quello che ti sfugge e' che siamo di fronte ad un articolo della rivista Forbes in cui uno stimato giornalista fa delle affermazioni precise sulla NASA basandosi su delle interviste che lui ha effettuato.

Dall'altra parte sono anche di fronte ad uno stimatissimo storico commentatore di 22 passi che e' sempre nei miei pensieri e che mi sorprende sempre per la sua lungimiranza e visione d'insieme...

In effetti sono molto in dubbio su chi considerare piu' attendibile... :-D

Silvio Caggia ha detto...

@franco morici
Perche' davvero pensi che la questione sia tecnica? :-D
Tu mi insegni che tue e mario in 3 giorni avreste saputo tecnicamente fare un test ed emettere un verdetto... Che pensi stiano facendo i third party certificator ed i loro peer reviewer in questo momento? :-)

Un suggerimento: che sta facendo il giornalista di associated press che doveva pubblicare un articolo a ottobre 2011? :-)

Silvio Caggia ha detto...

@tia
Visto che a luglio pare ci sia sfuggito a tutti e nessuno qui ne sa niente, mentre tu sei bravo nel debunkare queste cose, mi smonti per favore questo articolo sul budget del DARPA e le sue interazioni con l'italian energy department?
http://www.e-catworld.com/2012/07/us-military-collaborating-with-italian-energy-dept-on-excess-heat-production/
Il documento del DARPA linkato all'interno sembra vero... Ma chi e' sto italian energy department?

Fabio Crestani ha detto...

Secondo me Rossi è ben lontano da possedere le attrezzature per capire l'origine della reazione.
Penso che la verifica della WL possa essere fatta alla Nasa, al Cern, a Los Alamos, nei tunnel della Gelmini ed in pochi altri centri. Non certo nei capannoni a Ferrara.
E poi Rossi ha già il suo bel da fare con gli impegni che mi auguro porterà a termine. Capire l'origine della reazione non mi sembra prioritario, basta dimostrare che non è pericolosa per ottenere le certificazioni di sicurezza.
Ma allora come si fa a dimostrare che qualcosa è sicuro se non si conosce il fenomeno?
mah...

tia_ ha detto...

>Quello che ti sfugge e' che siamo di fronte ad un articolo della rivista Forbes in cui uno stimato giornalista fa delle affermazioni precise sulla NASA basandosi su delle interviste che lui ha effettuato.


Quello che ti sfugge è che l'articolo è un copia-incolla con roba (tipo il video) piu vecchi di un anno.

>In effetti sono molto in dubbio su chi considerare piu' attendibile... :-D

Il piu attendibile è il diretto interessato, Zawodny, che ha gia piu volte detto che lui parla a titolo personale.

>Visto che a luglio pare ci sia sfuggito a tutti e nessuno qui ne sa niente, mentre tu sei bravo nel debunkare queste cose, mi smonti per favore questo articolo sul budget del DARPA e le sue interazioni con l'italian energy department?

No. Visto che i miei interventi non li leggi mai per intero, è tempo perso.

AC/DC ha detto...

@Spat
Eddai si fa per ridere un pò, son 4 mesi che vanno avanti sti test... tanto per restare in tema religioso, i tempi stanno diventando davvero bibblici.

Franco Morici ha detto...

@ Silvio
Che pensi stiano facendo i third party certificator ed i loro peer reviewer in questo momento?

Non ho idea, stante la situazione non sono neanche in grado di affermare con cognizione di causa che la Third Party Commission esiste davvero.

tia_ ha detto...

>Quattro MESI, 4!

Piu che altro, piu di mezzo anno e ancora hanno dubbi e vogliono fare altri test.
I casi son due:
1) non c'è nessun test
2) ha consegnato loro un e-cat senza "catalizzatore" e stanno facendo i salti mortali cercando di cavar fuori qualcosa. Altre opzioni non esistono se sono veramente liberi di fare quello che volgiono e di pubblicare quello che vogliono (come dice rossi).

Silvio Caggia ha detto...

@tia
Che ne dici allora di scrivere un commentino, sul sito di forbes, per mettere in guardia i migliaia di lettori? Cosi' vediamo che ti risponde il giornalista... :-)

I link che tu riporti in cui zawodny dice di parlare a titolo personale sono molto piu' vecchi dell'articolo di forbes!
Anche gli altri scienziati nasa intervistati hanno scritto disclaimer simili?
Ed i brevetti lenr della nasa sono stati richiesti a titolo personale e sono di proprieta' degli scienziati?
Chiedo... Di sicuro tu hai la risposta...

A parte che i tuoi interventi li leggo sempre per intero, fallo per gli altri che ci leggono e non per me...

Ma dove hai letto che rossi "ha consegnato loro" (ai third party certificator) un e-cat? Io ho sempre letto che loro andavano nel laboratorio di rossi e lui li lasciava soli a fare gli esperimenti... Dimmi la tua fonte di questa notiziona...

Grazie

Silvio Caggia ha detto...

@theschnibble
Allora, ancora non ti ha pubblicato la domanda rossi? Ancora non hai capito cosa penso della tua domanda?

Briel ha detto...

@ Silvio Caggia
"Ma chi e' sto italian energy department?"

Forse…l’ENEA ? I catodi di Violante ?

Robbins ha detto...

@Franco Morici
E se davvero la commissione di terze parti fosse una fola? E se proprio la maglia più semplice della catena fosse fittizia o sbagliata? E' possibile che le calorimetrie home-made fossero tutte alla carlona? O no? Se questo fosse il caso, si potrebbe pensare che il Rossi, dopo essersene reso conto, stia cercando di tirarla in lungo per disimpegnarsi.

hidetoshi rossy ha detto...

Correggetemi se sbaglio...

- Abundo : K.O
- Celani: Niente.. ha dato i suoi fili per dei test.. nessun risultato
- Defkalion: Boh.. hanno aperto un centro in Canada e sono spariti
- Rossi: Nessun test, niente di niente.


A cosa state ancora credendo?

Franco Morici ha detto...

@ Robbins

Se mi permetti provo ad esprimere un mio pensiero a proposito dei 3rd Party Independent Tests supponendo che stiamo parlano di qulcosa di reale.

I professori che formerebbero la commissione pare che non siano pagati da Rossi (fonte dell'informazione Rossi stesso) e pare che appartengano a rinomate Università europee tra cui magari anche qualche ateneo pubblico italiano. Bene.

Personalmente non mi riferisco solamente al Report ma in particolare al documento-guida che dovrebbe esistere da lungo tempo che precede l'attività, analizzando il problema per fare da guida alle verifiche, cioe il documento di PROGETTAZIONE delle verifiche.

Mi rifiuto di credere che dei rinomati professori universitari possano mettere in piedi una attività di verifica così delicata senza avere messo giù un qualche documento tecnico che ne pianifichi gli obiettivi, le fasi, ecc.

Se ricordate il Post dedicato ai risultati delle misure calorimetriche di Mario sulla famosa caldaietta russa di Mistero, ben a monte delle prove Mario, che è un professionista serio, ha redatto anche il piano schema guida delle prove, piano che sta alla base della successiva attività di verifica cioè la PROGETTAZIONE delle misure (scrivo in maiuscolo per dare il giusto risalto a questa argomento che ritengo essenziale per testimoniare un lavoro serio e professionale).

Pertanto ben prima di parlare di pubblicare il Report bisognerebbe rendere pubblico questo genere di documento (se si vuole opportunamente svuotato di riferimenti agli autori per tutelarne la riservatezza) per dare dimostrazione tangibile dell'attività pianifica e della serietà con cui ci si accinge a lavorare.
Questo si poteva (e secondo me si doveva fare) senza compromettere ne la riservatezza ne in alcun modo l'attività, anzi eventuali commenti sensati ed autorevoli, avrebbero potuto essere recepiti ad integrazione dello stesso.

Domando perchè non è disponibile tale documento nel caso dei test di cui dibattiamo?
(Per favore non risposte tipo Secret Customer, NDA, depistaggi ecc.)

Daniele Passerini ha detto...

@Alessandro Pagnini
...Daniele, con tutta la comprensione per il tuo dolore, non condivido la tua reazione all'intervento di TheSchnibble.
Carissimo Alessandro, ho scritto un intero post per cercare di spiegarla e spiegarmela:
http://22passi.blogspot.it/2013/03/sulla-violenza-e-sulla-nostra.html

Spat ha detto...

Sinceramente non ho capito perchè le terze parti dovrebbero pubblicare un piano di lavoro su quel che faranno.
Si arrangiano, fanno i test, scrivono la pubblicazione e poi la fanno pubblicare da qualche parte. Solo allora si potranno esprimere critiche sulle persone e suoi metodi utilizzati. Criticare adesso è solo tempo perso.

Silvio Caggia ha detto...

@briel
Ecco! L'enea... Non ci avevo pensato... Ma da noi non si sa nulla di questa collaborazione?

@robbins
Tirare lungo per disimpegnarsi? E da che?

@hidetoshi rossy
Finche' ci saranno persone come te qui a scrivere ci sara' qualcosa in cui credere... Per essere qui a scrivere devi avere un buon motivo! :-)

@franco morici
Sicuramente i professori avranno passato la prima parte del lungo tempo che e' trascorso a concordare tra di loro un piano dei test, ma come pensi che lo pubblichino se hanno chiesto loro stessi di restare anonimi fino alla pubblicazione peer reviewed sulla rivista scientifica? :-)
Chiedi pure ad alta voce che si palesino e che magari ti mostrino tale documento, ma non ti daranno ascolto secondo me... Gia' dire a che universita' appartengono scatenerebbe il finimondo e sarebbe come se tale universita' accreditasse in un certo senso rossi...
Secondo me prima di uscire col documento hanno un bel lavoro di "condizionamento" da fare non solo dei peer reviewers che ufficialmente sono quelli che almeno due volte li hanno fatti ritornare da rossi a fare altre verifiche perche' a loro (i peer reviwers) non tornava qualcosa, ma di tutto il loro dipartimento ed i loro capi... E' come sganciare una bomba atomica... Non lo fai mica a sorpresa prendendotene da solo tutte le responsabilita'... Altrimenti poi avremmo tia che direbbe che i professoroni parlano a titolo personale e che le loro universita' non hanno fatto alcun endorsement... :-)

tia_ ha detto...

>I link che tu riporti in cui zawodny dice di parlare a titolo personale sono molto piu' vecchi dell'articolo di forbes!
Anche gli altri scienziati nasa intervistati hanno scritto disclaimer simili?

L'articolo parla di robe vecchie, è una fotocopia degli articoli usciti quando è saltato fuori il video che si vede pure nell'articolo.
Certo che se pure l'intervistato dice che While I do work for NASA, I do not speak for them, cosa c'è che proprio non è chiaro?
E' l'ufficio stampa della NASA che parla a nome della NASA, non i loro dipendenti!. Le opinioni dei dipendenti sono le loro opinioni, e questo giochetto di associare le opinioni dei singoli a quelle dell'ente dove lavorano è da giornalai.

tia_ ha detto...

>che i professoroni parlano a titolo personale e che le loro universita' non hanno fatto alcun endorsement... :-)

Questo video ha il logo di cambridge ed è ospitato sul loro sito: http://sms.cam.ac.uk/media/1150242
Quindi Cambridge approva e sostiene il contenuto di quel video?

Silvio Caggia ha detto...

@tia
Facci un favore: hai scritto tanti commenti qui sull'argomento, scrivine uno su Forbes e facci sapere che ti rispondono...
Denuncia la gravita' dei fatti:
- Jeff McMahon si permette di scrivere un articolo facendo taglia ed incolla di roba vecchia
- Jeff McMahon fa finta di avere comunicato con la NASA "in persona" fin dal titolo, e lo ribadisce piu' volte nell'articolo
- Jeff McMahon spaccia per foto d'archivio di proprieta' della NASA delle foto che un suo dipendente si e' chiaramente fatto alla macchinetta delle foto :-)
- attribuisce a Joseph Zawodny, un primo ricercatore del Langley Research Center della NASA, delle affermazioni facendo credere che siano della NASA
- attribuisce a Bob Silberg del NASA Jet Propulsion Laboratory, delle affermazioni facendo credere che siano della NASA
- attribuisce a Dennis Bushnell, scienziato capo di Langley, delle affermazioni facendo credere che siano della NASA
- addirittura afferma che "Il Langley Research Center della NASA ha iniziato studi di progettazione LENR guidato dalla teoria dell'interazione debole."

Pretendi un smentita! E' ora di finirla con questi giornalisti della domenica!

:-D

Robbins ha detto...

@Silvio Caggia
Tirare in lungo per disimpegnarsi da sé stesso, ovviamente. Ha sempre detto che il reattore funziona. Se non funziona ha bisogno di tempo, in modo che l'affermazione venga dimenticata.

Silvio Caggia ha detto...

@tia
Quel video e' stato fatto ed e' stato messo in quel sito da un premio nobel e solo per questo dovresti portargli un po' di rispetto, tuttavia al fondo c'e' chiaramente scritto:

"Disclaimer: this video should not be taken as endorsement of the Rossi device, and would-be purchasers should take the usual precautions before making any financial investment in the reactor."

L'universita' ospita il video, probabilmente ha le persone che vi appaiono alle proprie dipendenze, le paga, ha probabilmente pagato per la ripresa ed il montaggio, paga sicuramente le spese per la sua conservazione ed esecuzione. Giustamente si vanta quindi di ospitare questo video, sicuramente non puo' entrare nel merito ed offrire garanzie su cio' che viene detto, ma penso che un minimo di controllo lo eserciti.

Certo che se tu riuscissi a pubblicare su quel sito un tuo breve video in cui mi chiami e mi fai una pernacchia allora potresti dimostrare che la presenza in quel sito di un video non vuol dire niente... Provaci! :-D

tia_ ha detto...

>Giustamente si vanta quindi di ospitare questo video, sicuramente non puo' entrare nel merito ed offrire garanzie su cio' che viene detto, ma penso che un minimo di controllo lo eserciti.

Quel video contiene il logo di cambridge, è fatto da un professore di cambridge ed è ospitato dal sito di cambridge.
Secondo la tua logica cambridge approva il contenuto di quel video?
La risposta è solo si o no.

Silvio Caggia ha detto...

@robbins
Ma davvero pensi quello che hai scritto?!? :-D
Ma gia' solo tia gli stara' alle costole finche' non dichiarera' che il suo e-cat non funziona! :-D

Silvio Caggia ha detto...

@tia
"La risposta è solo si o no."

Guarda tia, solo tu, in tutto il mondo, puoi pensare questa cosa. E questo e' il tuo piu' grande pregio ed il tuo piu' grande difetto. :-)

tia_ ha detto...

Stai sgusciando dalla questione, ed è perchè ti ho fregato.
Se rispondi di "si", ritiro fuori la risposta di Cambridge:
Dear Mattia,
The statements made by our academics, to include Prof Josephson’s, falls within academic freedom – the right for academics and students to express their own opinions. The fact it is on the University’s website and includes a University logo does not reflect an endorsement by the University.

Se rispondi di no, stai dando ragione a me, visto che a questo punto anche l'intervista di zawowdny ed il suo video non sono l'opinione dell'ente NASA.

Silvio Caggia ha detto...

@tia
Oh cavolo... Mi hai proprio fregato... Non mi resta che aspettare che qualcuno gridi "tana libera tutti!"... :-D

P.s.
Dopo il grande successo di nicholas negroponte, "essere digitali", qualcuno deve scrivere ora un nuovo libro: "esseri digitali" o "essere digitale" a seconda che pensiate che ce ne siano diversi o uno solo...

Robbins ha detto...

@Silvio Caggia
Keshe è stato dimenticato, la caldaietta è passata, le aurore boreali anche, il plasma in polvere di tungsteno tace ... è il tempo che agisce e ci porta avanti, verso l'oblio. Perché dovrebbe andare diversamente per Rossi? Intanto continuiamo a pagare il gas o il gasolio per riscaldamento, anno dopo anno, ma restiamo in attesa di una buona novella. E' caratteristica propria dell'uomo credere. Terribili e mortiferi quei regimi, istituzioni o figuri che si propongono di negare questa libertà.

Silvio Caggia ha detto...

@robbins
Perche' qui ci sono persone che non si dimenticheranno di rossi finche' non crepa, ed hanno il timer sempre inserito e quando ogni tot giorni trilla subito qui a chiedere... E rossi che fa? E la sponda del fiume e' edificabile?
Stai tranquillo che qui nessuno lo molla rossi... :-)

indopama ha detto...

insomma chi ha vinto oggi?

Franco Morici ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
Franco Morici ha detto...

Spat wrote:
Sinceramente non ho capito perchè le terze parti dovrebbero pubblicare un piano di lavoro su quel che faranno.
Non ho detto questo (vedere seguito)

Si arrangiano, fanno i test...
Si arrangiano???
Spero che questa affermazione sia conseguente solo alla mancanza di esperienza sui dei metodi di lavoro professionali da adottare in ambito scientifico per una materia così delicata e non come risposta da difesa d'ufficio.

Criticare adesso è solo tempo perso.
Se questa è la tua reale preoccupazione, perchè anche tu "perdi tempo" nel rispondermi?
Non sei affatto obbligato nè a leggere nè e commentare.

---

Silvio wrote:
ma come pensi che lo pubblichino se hanno chiesto loro stessi di restare anonimi fino alla pubblicazione peer reviewed sulla rivista scientifica?
Mi pareva di aver scritto chiaramente nel precedente commento:
bisognerebbe rendere pubblico questo genere di documento (se si vuole opportunamente svuotato di riferimenti agli autori per tutelarne la riservatezza)

e poi scrivi ancora:
Chiedi pure ad alta voce che si palesino e che magari ti mostrino tale documento, ma non ti daranno ascolto secondo me...
Anche secondo me, infatti non dico questo. Dovrebbe essere stato Rossi a farlo dando così in anticipo evidenza della serietà del team al lavoro."

Silvio Caggia ha detto...

@indopama
Come chi ha vinto oggi? Tia! Per manifesta superiorita' digitale :-)

Silvio Caggia ha detto...

@franco morici
Rossi dovrebbe mostrarlo? Ma tu ricordi quando rossi comincio' a mostrare una bozza del lavoro di penon cosa accadde? :-)
Io ti ripeto: rossi non ha interesse che ci sia chiarezza, che ci sia certezza che l'e-cat funzioni, tu riesci ad immaginare cosa capiterebbe se si sapesse con certezza che l'e-cat funzioni?
Ti fara' rodere il fegato da tecnico ma e' cosi', deve dare un colpo al cerchio ed uno alla botte per andare avanti... Solo mantenendo un 50/50 dai bookmakers puo' raggiungere i suoi obiettivi... :-)

Tornando indietro al discorso teorie sbagliate: la w&l e' considerata morta dai sapientoni: la nasa ci crede (e non ha raggiunto l'overunity), rossi no (ed ha cop>6)... La tua logica dovrebbe far pensare che rossi ha ragione su tutto! :-)

Cerchiamo di capirci... Qui si e' riportato l'articolo di forbes per mostrare che forbes mostra ora un certo interesse, e che la nasa mostra un certo interesse, non che la nasa abbia ragione! Del resto la nasa non raggiunge il cop 1 e non pensa che l'e-cat funzioni, figurati se ha ragione! :-)

Franco Morici ha detto...

Silvio wrote:
Rossi dovrebbe mostrarlo? Ma tu ricordi quando rossi comincio' a mostrare una bozza del lavoro di penon cosa accadde? :-)
Quello era direttamente il Report delle prove non il documento di progettazione delle verifiche.
Ricordo che furono notati vari errori via via corretti a seguito delle contestazioni in successive ri-edizioni. La causa fu, secondo me, la mancanza preventiva di un serio peer review.
Aggiungo che, anche solo pubblicare 'indice del documento di progettazione delle verifiche avrebbe avuto (almeno per me) un certo valore di testimonianza.

Io ti ripeto: rossi non ha interesse che ci sia chiarezza, che ci sia certezza che l'e-cat funzioni, tu riesci ad immaginare cosa capiterebbe se si sapesse con certezza che l'e-cat funzioni?
Ma allora perchè ha organizzato questi Third Party Independent tests? Se non ha interesse alcuno nel dimostrare scientificamente che il suo dispositivo funzioni potrebbe tranquillamente continuare come ha fatto fino ad ora con il "vedo non vedo".

Tornando indietro al discorso teorie sbagliate: la w&l e' considerata morta dai sapientoni: la nasa ci crede (e non ha raggiunto l'overunity), rossi no (ed ha cop>6)... La tua logica dovrebbe far pensare che rossi ha ragione su tutto! :-)
Non so cosa la NASA sperimenti e quali risultati abbia effettivamente raggiunto, se veramente ci crede e ci lavora non è perchè ha letto qualcosa di Rossi e del suo metodo sui giornali ma per logica in base a qualche autonoma sperimentazione positiva.

Cerchiamo di capirci... Qui si e' riportato l'articolo di forbes per mostrare che forbes mostra ora un certo interesse, e che la nasa mostra un certo interesse, non che la nasa abbia ragione!
Non ho capito se Forbes mostra interesse come conseguenza del presunto interesse NASA oppure sarebbe interessato in ogni caso, a prescindere da quanto dichiarato da questi ricercatori.
La seconda ipotesi sottointende però il portare delle evidenze scientifiche solide di cui non leggo nell'articolo.

AC/DC ha detto...

@Silvio
a me sembri più tu uno che fa del damage control, con la tua logica da scuola elementare, piuttosto che i vari scettici che giustamente criticano il perdurare dell'assenza di prove concrete.

LEVIMOLCAatYAHOOGROUPSdotCOM ha detto...

VELENO matita copiativa minga grafite
Beppe Fo GRILLETTO guerra anche chimica IRAN
- comunicato speranza Vs diffusione e VS FIRMA a PETIZIONE Grazie !
| http://firmiamo.it/veleno-beppe-grilletto-guerra-chimica-iran |

B " H
Illustrissimo Presidente della Repubblica On Prof Giorgio Napolitano ,
il nostro Popolo Ë a rischio VELENO .
La matita copiativa Ë veleno NON inerte grafite .
IL consiglio impartito da Beppe GRILLETTO famigerato agente del regime IRAN
" leccate la matita prima di tracciar segni sulle schede "
Ë parte della guerra anche chimica lanciata contro le Democrazie dal regime
di quei che DEL IRAN : i deliranti khomeinisti dell ' IRAN
sottoprovincia della Siria ASSADANATA : logge dei Cedri Bilderberg
anti semit ISM NWO NOM Movisol M 666 movimento delle 666 STIDDE
le 666 trapppole delle 666 Tripppoli casa Pound Hezbollah , Brigate NERE ROSSE
rossonere Hitler Stalin Molotov Ribbentrop comuscisti cameragni .
Consigli cotali sono tragici pesci di Aprile MEYSHUBLAROU
Meyssan Hubbard LaRouche CFR comunisti fascisti razzisti
CFR Council on Foreign Relations ILLUMINATI NAZI MAO
Druidi SHIracMON PERES MORGAN
Shabbetai Zeevi Adam Weishaupt CFR Carnegie Ford Rockefeller
cosca di ogni faraone CAPONE cannone duce boss .
Supplico Lei Presidente Napolitano : inviti al TSO chiunque beva i consigli
dei Fo GRILLETTO recarsi subito dal Medico per analisi e cure .
In caso contrario le conseguenze tossiche potranno manifestarsi circa 1 Aprile
anche su quanti si ritengano apoti . Grazie ossequi .

Franco JAL Joseph Arturo Levi MOLCA Movimento Lotta contro antisemit ISM

VEN 8 Marzo 2013 - 26 Adar 5773 via Fratelli Fraschini 007 i 20142
Gratosoglio di Sotto Milan NO | FrancoLevi @ Tiscali.it |
http://it.groups.yahoo.com/group/Radicali_Sionisti_Trivoluzione_Artsenu_Era_Ora
| http://firmiamo.it/veleno-beppe-grilletto-guerra-chimica-iran |
a : | Presidenza.Repubblica @ Quirinale.it |

Fausto ha detto...

Più che veleno si tratta di un allucinogeno che una volta assunto costringe l'elettore a votare un particolare schieramento http://www.boccaloni.it/complotti/matite_copiative.asp

Spat ha detto...

@ Franco Morici
mettiti il cuore in pace e aspetta la pubblicazione come fanno tutti.

Franco Morici ha detto...

@ Spat
mettiti il cuore in pace e aspetta la pubblicazione come fanno tutti.
Se permetti continuo ad esprimere il mio pensiero liberamente, anche se fuori dal coro.
Non necessito del tuo "premuroso invito".

Spat ha detto...

E allora continua a roderti il cervello facendo commenti che puntualmente non verranno ascoltati. Il team di professori universitari di fisica è convinto di essere perfettamente in grado di pianificare e realizzare gli interventi senza le tue critiche preventive.

Franco Morici ha detto...

Spat wrote:
E allora continui a roderti il cervello...

Continui ad occuparti dei miei organi, prima il cuore ora il cervello.
Come detto non necessito delle tue "premure" per cui penso che la discussione possa terminare qui.

tia_ ha detto...

>Il team di professori universitari di fisica è convinto di essere perfettamente in grado di pianificare e realizzare gli interventi senza le tue critiche preventive.

Davvero? Li hai contattati personalmente?

Spat ha detto...

@ Franco Morici
E invece io continuo a scrivere, tu sei libero di non leggere.
E' chiaro a tutti che i test sulla resa dell'hot-cat sono iniziati da un pezzo, anzi sono quasi finiti. Quindi è fuori luogo impostare una sorta di "peer-preview" open source. Visto che Levi et al. non leggono correntemente i meandri di questo blog, per essere costruttivo dovresti inviare le tue considerazioni a loro, anche se non ti rispondono (cosa molto plausibile visto che sono NDA) magari possono anche prendere in considerazione quello che scrivi per eventuali misure successive (ma non queste).

@ per tia
visto che hai tanto tempo libero vai a giocare con le biglie sulla sabbia

Silvio Caggia ha detto...

@ac/dc
Volevi il damage control?
Eccotelo servito... :-)
Ecco perche' non si deve dire/sapere che l'e-cat funziona...
Eccoti un esempio concreto di cosa intendo per visione globale...
Buona lettura! :-)
http://www.e-catworld.com/2013/03/why-are-the-big-financial-institutions-selling-oil-big-from-oilprice-com/

Posta un commento

Ovviamente 22passi è un blog, non una rivista on line, pertanto la responsabilità di quanto scritto in post e commenti appartiene solo ai rispettivi autori.

Related Posts with Thumbnails