Un blog per appassionati d’Amore onestà spiritualità arte poesia politica democrazia sostenibilità tecnologia green-energy cold-fusion LENR medicina alternativa cambi di paradigma rivoluzioni scientifiche criptoarcheologia e “tante cose infinite, ancor non nominate”. Uno specchio capovolto della realtà: qui siamo una società gilanica, fuori c’è il patriarcato; qui siamo pro E-Cat, fuori c’è il petrolio... per fare previsioni sull’esterno invertite SEMPRE i risultati dei nostri sondaggi interni!

>>>> CERCHI LIBRI SUL BENESSERE DEL CORPO, DELLA MENTE E DELLO SPIRITO?

domenica 21 ottobre 2012

La domenica enigmistica

Ossimoro
(6 5)

Ci va il primo.


Con tutti i fisici, chimici, ingegneri, cuochi, camerieri ecc. che bazzicano questo blog, quasi mi vergogno di proporvi un giochino così facile... però mi è venuto in mente proprio oggi, mentre facevo la FAImarathon (ve ne ho parlato ieri) nel bosco di San Francesco ad Assisi, e non resisto a proporvelo!

Solita regola: chi indovina l'ossimoro non scriva subito la soluzione, ma permetta di giocare a tutti gli altri. Grazie.

24 : commenti:

Silvio ha detto...

Credo di aver indovinato la seconda parola senza conoscerne il significato :-)

Daniele Passerini (22passi) ha detto...

@Silvio
Ho letto ora la tua email... non sei solo fuori strada: di più!!! :)))
La soluzione è un ossimoro, dunque qualcosa tipo "ghiaccio bollente", che in questo caso risponde perfettamente a CI VA IL PRIMO. ;)

Silvio ha detto...

Ma scusa, ci va il primo: cenone, e' ovvio, come fai un cenone senza primo?
Il contrario di cenone e' parvo che vuol dire piccolo, cenone piccolo e' un buon ossimoro!
Chiudiamo il cerchio con il fatto che parvo in antico illirico vuol dire primo.
Dimmi ancora che ho sbagliato? :-)

Daniele Passerini (22passi) ha detto...

@Silvio
Spiacente ma un primo nel senso del piatto è condizione necessaria ma non sufficiente per un cenone!!! :)))))))
La soluzione é molto più sensata e comune della tua e chi ci arriva non può che battersi la mano sulla fronte ed esclamare: "ah sì, è vero"!

Silvio ha detto...

@passerini
Se non ti piace nemmeno l'ultima soluzione che ti ho dato ci rinuncio :-(

Silvio ha detto...

@passerini
:-(
Ma come, non ti piace nemmeno "ultimo podio"?
Che ci va il primo, ovvero che l'atleta che arriva primo salga sull'ultimo gradino in alto del podio mi sembra evidente...
Ora tu dubiti che sia un ossimoro... Ma se per wikipedia e' un ossimoro anche "e il naufragar m'e' dolce" allora "ultimo podio" merita a maggior ragione! :-)

Silvio ha detto...

Va beh', se vuoi proprio la soluzione tipo "barometro" te l'ho data... Ma devi ammettere che le mie alternative erano piu' divertenti! :-)

Daniele Passerini (22passi) ha detto...

@Silvio
Ma tu non hai l'abitudine di risolvere rebus, sciarade ecc. della Settimana Enigmistica?
Quando trovi la soluzione si impone su tutte le eventuali altri ipotesi che ti eri fatto! :)
Nessuna delle tue soluzioni manifesta una tale autoevidenza... su un ultimo podio potrebbe finire giusto il primo arrivato all'ultima gara di una serie di gare, dopo che altri primi sono già stati premiati. La soluzione che devi trovare deve andar bene per tutti i primi in generale non per un caso particolare.
Comunque, ti do un aiutino: è più facile che questo gioco venga risolto da un cameriere che da un fisico o un chimico! ;)

fabrizio-mc ha detto...

@Daniele
Il mio nome è Porciani Fabrizio: le iniziali ti dicono qualcosa?

Daniele Passerini (22passi) ha detto...

@Porciano Fabrizio
Sì!!!!!!!
:))))))

Bravo, tieniti la soddisfazione di averlo risolto per primo e lascia che anche altri ci arrivino.

@tutti
Non lasciatevi fuorviare dalla parte discorsiva del post. Il gioco è solo questo:

OSSIMORO (6 5)

Ci va il primo

NON VI SERVE ALTRO PER RISOLVERLO

Daniele Passerini (22passi) ha detto...

@Fabrizio MC
Ops, ho trovato ora una email di Silvio (ieri sera mi era sfuggita) in cui mi dava la soluzione e mi faceva capire che stava giocando a sua volta nel gioco per vedere se potevano esistere altre soluzioni ugualmente logiche... diavolo d'un Silvio! :))

@Silvio
:-)

fabrizio-mc ha detto...

@Daniele & Silvio

Acc... Silvio mi ha soffiato il primo posto, vorrà dire che per me "Ci va il secondo" :)

fabrizio-mc ha detto...

@tutti

pensate che soddisfazione se oltre a me e Silvio anche un altro avesse dato contemporaneamente la soluzione: ci troveremmo di fronte ad un nuovo ossimoro: (3, 4)

Silvio ha detto...

@fabrizio-mc
Bello anche il tuo ossimoro!
Ti dedico "eravamo quattro amici al bar" come colonna sonora :-)

fabrizio-mc ha detto...

:)

Silvio ha detto...

@daniele
Come faccio a mettere un filtro anti giochini nell'iscrizione al blog? Io sono un ossessivo-compulsivo e di fronte ai giochini non riesco a smettere finche' trovo la soluzione :-)
Comunqe le tre soluzioni sono proprio venute in quell'ordine, la piu' semplice per ultima.
Quando ho pensato la prima ero un po' preoccupato: la soluzione mi e' "apparsa" senza manco ricordare cosa voleva dire parvo, figurati se so l'illirico :-)

Silvio ha detto...

@daniele-v
Scrivo qui a daniele V. In risposta a quanto ha pero' scritto su FAImarathon perche' voglio proporgli un giochino...
Se ho capito bene per lui un fenomeno fisico di cui non si ha una spiegazione razionale convincente del perche' e del come dovremmo considerarlo come non esistente, magari sto interpretando male il suo pensiero e me ne scuso in anticipo ma mi serve solo come introduzione al gioco.
Il gioco richiede purtroppo del materiale, ma e' alla portata di tutti: tre filtri polarizzanti.
Potete usare tre lenti polaroid ricavate da occhiali da sole di plastica o anche solo tre pezzi ritagliati da un solo pezzo di plastica polarizzante.
Ve li siete procurati?
Bene ora mettete uno sull'altro due di questi filtri e guardate attraverso questa sovrapposizione una intensa fonte di luce tipo il sole o una lampadina.
Noterete che a seconda della rotazione relativa tra i due filtri la luce passa o non passa. A scuola ci avevano spiegato infatti che ciascun filtro lascia passare solo la luce polarizzata in una certa direzione bloccando quella polarizzata in modo ortogonale, quindi ruotando il secondo filtro fino a non far passare luce lo avremo posto in modo "ortogonale" al primo.
Fin qui e' tutto chiaro?
La spiegazione che ci hanno insegnato a scuola e' che il materiale polarizzante ha come delle micro finestrelle rettangolari e che la luce passa solo se li mettiamo entrambi con le finestrelle orientate nella stessa direzione, mentre messe ortogonali la luce non passa.
Ora comincia il bello...
Prendiamo il terzo filtro e infiliamolo tra i primi due e ruotiamo solo questo.
Noteremo con sorpresa che ad un certo punto, esattamente quando il terzo filtro e' a 45 gradi rispetto gli altri due ortogonali tra loro, la luce passa di nuovo!
Come possiamo spiegare dal punto di vista "fisico" questo fenomeno? Ovvero "perche'" avviene?
Nota: il "quanto" e' ben chiaro, non ci interessano formule matematiche di coseni quadrati che spieghino il "quanto", ma proprio un modello fisico che spieghi il "perche'".
Buon divertimento!

vincenzo da torino ha detto...

Boiata del Lunedi: ci va il primo...della fila. Giusto?

GianLupi ha detto...

anche il secondo và da qualhe parte? e il terzo?

Massimo P. ha detto...

Uhm... ho l'impessione che le due parole, lette insieme, abbiano il senso che vuole Daniele ma la seconda non è proprio l'opposto della prima... quindi non "ossimora" affatto.
bello il neologismo, eh?

Silvio ha detto...

Daniele, posso rispondere io alle domande?
@Vincenzo da torino
No
@gianlupi
Si, anche il secondo va da qualche parte, ma non nello stesso posto dove va il primo... Il terzo non so, non credo ci sia in genere :-)
@massimo p
Se le due parole non ossimorano allora daniele non e' contento... Poi ossimerare e' relativo, vedi i miei primi due tentativi, per me ossimeravano, per daniele no! :-)
Comunque la soluzione ossimera in modo evidente, e ti accorgi che e' giusta perche' in quell'istante hai mandato daniele (col sorriso) a quel paese :-)

Daniele Passerini (22passi) ha detto...

@Silvio
Daniele, posso rispondere io alle domande?
Certo! E poi lo so che ci vai a nozze (e cenoni)! ;)

Silvio ha detto...

Rossi ha lanciato un nuovo giochino che fa allibire quelli di daniele: come sistemare 72 cilindri di hot-cat dentro un metro cubo? :-)

Silvio ha detto...

@sandro
Dai su, almeno tu dovresti aver risolto l'enigma di dove va il primo! :-)

Posta un commento

Ovviamente 22passi è un blog, non una rivista on line, pertanto la responsabilità di quanto scritto in post e commenti appartiene solo ai rispettivi autori.

Related Posts with Thumbnails