Un blog per appassionati d’Amore onestà spiritualità arte poesia politica democrazia sostenibilità tecnologia green-energy cold-fusion LENR medicina alternativa cambi di paradigma rivoluzioni scientifiche criptoarcheologia e “tante cose infinite, ancor non nominate”. Uno specchio capovolto della realtà: qui siamo una società gilanica, fuori c’è il patriarcato; qui siamo pro E-Cat, fuori c’è il petrolio... per fare previsioni sull’esterno invertite SEMPRE i risultati dei nostri sondaggi interni!

>>>> CERCHI LIBRI SUL BENESSERE DEL CORPO, DELLA MENTE E DELLO SPIRITO?

martedì 4 settembre 2012

Il vizietto, perle complottiste di Sylvie Coyaud
(autore: MISTERO)

http://www.filmitunesitalia.com/il-vizietto-ii-film-della-settimana/
Ocasapiens, ovvero la famosa giornalista scientifica Sylvie Coyaud continua a regalarci perle complottiste e mi chiedo come possano i direttori di giornali come il Sole24Ore e Repubblica restare indifferenti di fronte alle assurdità che scrive.
La Coyaud ha una innata capacità di trasformare e letteralmente stravolgere la verità, in ogni forma e grado, non solo, colta con le dita nella marmellata, riesce inspiegabilmente sempre ad uscirne fuori con immensi giri di parole, è un'artista in questo.
Avevo denunciato più volte l'artificioso scoop scritto dalla Coyaud in merito alla vicenda piezonucleare, da Lei stessa battezzata "PIEZOPOLI"; in pratica una serie infinita di illazioni, supposizioni, accuse e denigrazioni che non hanno né capo né coda, ma soprattutto non VERE!
Con maestria costruisce le sue verità e le spaccia in rete con il supporto non indifferente di una testata come Repubblica e il Sole24Ore, PIEZOPOLI ne è un esempio eclatante.
Ha costruito artificiosamente  i collegamenti più strani tra i protagonisti del piezonucleare e delle imprecisate società straniere capitanate da un certo Fucilla, non solo, è riuscita a far passare per vera la richiesta di un finanziamento miliardario per le ricerche piezonucleari semplicemente riportando un documento scaricato da un sito internet di una azienda, la Startec srl che nulla ha a che vedere con il PoliTo, Carpinteri, etc.
Il 2 Settembre Daniele Passerini ha segnalato in questo blog un suo intervento in moderazione nel blog di Oggiscienza:
@Fabio82
Lascia stare, non vale la pena di perdere tempo con chi è in mala fede e che Ocasapiens lo sia ormai lo hanno ben capito i due tre lettori veri (finti nick a parte) che la leggono. Toccherebbe aprire un blog fatto apposta per permettere, a ogni persona coinvolta dalla fervida fantasia di questa giornalista pseudoscientifica, di smentire tutte le falsità, distorsioni, false attribuzioni ecc. che lei ci propina quasi quotidianamente. Ma Ocasapiens sa benissimo che chi sta su internet amatorialmente non ha gli strumenti per rispondere colpo su colpo a chi lo presidia “militarmente” come lei. Su questo si basa tutta la sua ‘attività’. Ciao
Detto fatto Daniele, proviamo a discuterne o quantomeno riportare le perle di Ocasapiens, magari prima o poi chi di dovere se ne accorgerà...
In questo caso scrivevi all'utente Fabio82, il quale ha scritto dei post estremamente interessanti:
Quindi Rossi sarebbe un mattacchione che si sta divertendo a prenderci tutti in giro? perchè? Probabilmente è un mattacchione anche Focardi, Piantelli, Brilloin, Defkalion, National Instrument, Nasa, ecc…
il povero Martin, si starà girando nella tomba grazie a questi articoli, non tanto per la diffidenza ma perchè questa è la stessa chiusura mentale viziata di sterili pregiudizi che l’hanno fatto morire nella quasi indifferenza. Indipendentemente dalla veridicità o no delle dichiarazioni di Rossi noi tutti dovremmo metterci in testa che le Lenr funzionano! che ci permetteranno di entrare in una nuova era energetica libera dal petrolio, dai cotsti dell’energia, dall’inquinamento! Una scienziata che si rispetti dovrebbe amplificare al mondo l’importanza e la potenzialità di questei settori di ricerca invece di speculare su frasi e fare becera ironia. Mi sembra un articolo scritto da una quindicenne stizzita.
 La Coyaud risponde e finalmente rivela qualcosa d'incredibile:
 NON SONO UNA SCIENZIATA E NON HO SCRITTO CHE A. ROSSI E’ UN MATTACCHIONE O CHE LE LENR NON FUNZIONANO.
Quindi le LENR funzionano, esistono, sono riproducibili?
Penso che la Coyaud dopo questa affermazione dovrebbe raccontarci da dove arriva questa sicurezza.
L'utente Fabio82 incalza e scrive, scrive anche lui quello che pensa, quello che prova, quello che sente:
@Sylvie
Prego risponda:
1- dove evince che l’avrei scambiata per due uomini?
2- dove l’avrei accusata di aver abusato di sostanze illegali facendo lo spiritoso?
3- non è che ha fatto confusione con il posto di Gianluka vero?
4- sono io quello inattendibile in quanto faccio confusione e mi invento cose che non ho scritto?
5- se mi apre un articolo con scritto IL PARCO DELLE BUFALE deduco che o pensa che Rossi sia un truffatore o che ci stia prendendo in giro cosa altro devrei pensare??
e comunque a me interessava solo esprimere il seguente concetto:
Invece di fare sarcasmo con articoli di questo genere divulgatrici scientifici dovrebbero concentrare le loro energie nell’ampilficare e divulgare tali ambiti di ricerca indipendentemente dal fatto di essere scettici vista la portata di tali scoperte.
Vogliamo discuterne o continuiamo a fare polemiche stupide?
Anch'io come penso Daniele, mi ritrovo nelle parole di Fabio82, falsità, false attribuzioni, fervida fantasia, denigrazioni, giri di parole, etc etc.
Comincio ad ipotizzare che non sia pagata per fare tutto questo, semplicemente la lasciano fare, ma non è finita, questa notte un'altra chicca, una perla splendente è caduta dal cielo, infatti questa volta è un noto Astrofisico a prenderla letteralmente a calci nel sedere.
Il Dr. Christian Corda è intervenuto guarda caso proprio in uno dei tanti post di Ocasapiens dedicati al caso Piezopoli.
I suoi interventi, più di uno, sono kilometrici ed eclatanti, riporto le parti più succose (praticamente tutto):
”Signora” Coyaud,
o la smette di scrivere balle sul sottoscritto, oppure, come le ho già detto ieri via email, la denuncerò per calunnia e diffamazione chiedendo danni per migliaia di euro. Ho letto delle sue nuove porcate sul sottoscritto su Oggi Scienza.
Tanto per sbugiardarla una prima volta, la sua frase
”nella compilazione ASPERA il nome “Corda” appare una volta” E’ COMPLETAMENTE FALSA. Lei infatti mette il link solo al mese Novembre 2007 della compilazione ASPERA. Perché non mette il link anche agli altri 11 mesi e verifica se il mio nome ha o meno il numero record di citazioni?
Relativamente al commento su Oggi Scienza, avevo semplicemente corretto una la boiata della questione falsa ”rivelato il boato del Big-Bang” dell’estate 2009 ed il mio commento era stato anche riportato sul Corriere della Sera online.
Relativamente al mio ”dottorato lampo”, la informo che ha prodotto oltre 20 pubblicazioni sulle più prestigiose riviste mondiali e la sua sintesi ha vinto una Honorable Mention alla 2009 Gravity Research Foundation Competition (quell’anno solo un’altro italiano, Federico Piazza si era classificato assieme al sottoscritto), la massima competizione annuale mondiale nei campi di gravitazione e cosmologia, alla quale partecipano migliaia di ricercatori di tutto il mondo ogni anno.
IO NON HO IL BENE DI CONOSCERLA, COME SI PERMETTE DI INSULTARE E SPUTTANARE IN QUESTO MODO GENTE CHE NON CONOSCE????!!! SI VERGOGNI
Il grassetto e l'evidenziatore rosso ovviamente sono miei, ma non è finita, la Coyad ovviamente prova a replicare e gli specchi purtroppo sono finiti, il continuo diventa esilarante soprattutto quando il Dr Corda le scrive che probabilmente è in buona fede e non è colpa sua se scrive queste cavolate, ma probabilmente opera di qualche barone che la controlla, della serie: "non sono cattiva, mi disegnano così":
Relativamente alle altre bufale scritte qui sopra dalla ”signora” Coyaud, ritengo doveroso fare un copia-incolla della email che le inviai ieri dove suddette bufale, ripetute in un pezzo sul “sole 24 ore” sono state smontate una ad una.
Richiesta di scuse e di rettifica
Alla cortese attenzione della signora Sylvie Coyaud, e, per conoscenza, al Direttore del “Sole 24 ore” Roberto Napoletano.
Gentile signora Coyaud,
relativamente al Suo articolo dal titolo “Fucilla, non esiste scienza impossibile” comparso sul “Sole 24 ore” in data 26/08/2012, essendo da Lei stato tirato in ballo sulla base di errate informazioni che presumo Lei abbia ricevuto, tengo a precisare quanto segue:
1) E’ ASSOLUTAMENTE FALSO che l’Institute for Theoretical Physics and Advanced Mathematics di Prato (IFM), sia una filiale della Tgas che dal 2011 assegna premi, lauree honoris causa e video-ricordo. Il sottoscritto ha fondato l’IFM nel 2011, quando ancora NON era vicepresidente della Tgas e NON collaborava direttamente con Francesco Fucilla. La collaborazione effettiva è iniziata nel 2012 sebbene avessi precedentemente accettato l’invito di Jeremy Dunning-Davies, Presidente della Tgas, di essere un semplice membro della Tgas. Ho accettato la vice-Presidenza della Tgas solo da qualche mese, e comunque l’IFM NON è la succursale pratese della Tgas. Le due Istituzioni sono distinte ed autonome.
I premi IFM NON vengono assegnati da Francesco Fucilla, come da lei ipotizzato, ma dal
Comitato Scientifico dell’IFM vedere
e con la mia finale approvazione.
La invito anche ad informarsi sul CV scientifico di ogni membro del suddetto Comitato Scientifico. L’IFM iniziò ad assegnare premi SOLO nel 2012, tre per la precisione.
Il primo è andato al celeberrimo Fisico italiano Erasmo Recami, che credo non abbia bisogno di presentazioni e la cui reputazione scientifica internazionale NON può esser messa in discussione da nessuno, certo non da Lei. Il secondo è andato ad Ivan Agullo, celebre e giovane ricercatore spagnolo che nel 2011 ha vinto il Primo Premio alla Gravity Research Foundation, la massima competizione mondiale annuale nei campi di gravitazione e cosmologia. Si può informare, chi vince questa competizione ottiene un riconoscimento internazionale probabilmente secondo SOLO AL PREMIO NOBEL nei suddetti campi. Il terzo premio è andato a Lorenzo Iorio, celebre e giovane ricercatore italiano che è RECORDMAN MONDIALE per articoli pubblicati come autore singolo (cioè i più importanti) nelle maggiori riviste internazionali.
Questo per farLe capire che NON PREMIAMO CERTO DEI CRACKPOTS come lascia intendere Lei.
 2) Non ho MAI detto la frase “diffondere punti di vista di ogni genere nella comunità scientifica” che lei mi mette in bocca.
.........
 4) E’ ASSOLUTAMENTE FALSO che io diriga The International Journal of Mathematics and Mathematical Sciences della Hindawi. Sono un SEMPLICE EDITOR, NON UN EDITOR IN CHIEF come può vedere qui:
http://www.hindawi.com/journals/ijmms/editors/

e sono fiero di esserlo, in quanto l’Editoral Board (Comitato Scientifico) è fatto, come potrà notare, da vari scienziati di fama mondiale. Anche qui, la invito ad informarsi sul CV scientifico di ogni membro. Si tratta infatti di un giornale di tutto rispetto, che esiste da oltre 30 anni e che non fa assolutamente parte dell’editoria “predatoria” e ed è tutt’altro che poco esigente sulla qualità in quanto prima di accettare di pubblicare un articolo si chiede il parere di almeno tre referee… Cosi come E’ NON SOLO ASSOLUTAMENTE FALSA, MA ANCHE ASSOLUTAMENTE RIDICOLA la Sua affermazione che l’Editor (che Lei traduce erroneamente come Editore anziché come Curatore) chiede spesso agli autori di rimandare in nota ad articoli usciti sulle proprie riviste. Io e gli altri Editors (sia di The International Journal of Mathematics and Mathematical Sciences che di The Open Astronomy Journal, nonché di tutti gli altri giornali di cui mi onoro di far parte del Comitato Scientifico, vedere CV allegato) NON PRENDIAMO un centesimo di euro per il nostro lavoro di revisione scientifica. Semmai ci sono degli Editors che potrebbero essere interessati a chiedere spesso agli autori di rimandare in nota ad articoli PROPRI, per aumentare il numero delle proprie citazioni, non certo il fattore di impatto del giornale. Se legge il mio CV allegato vedrà che il sottoscritto ha pubblicato MENO di 10 lavori sui giornali di cui è Editor od Editor in Chief, su oltre 100 lavori pubblicati. Inoltre può controllare che anche l’Editoral Board di The Open Astronomy Journal è fatto da vari scienziati di fama mondiale come può notare qui:
http://www.benthamscience.com/open/toaaj/EBM.htm
.
Anche in questo caso, la invito ad informarsi sul CV scientifico di ogni membro.
Pertanto, La invito a scrivere il prima possibile un articolo di rettifica con sue ufficiali scuse al sottoscritto sul “Sole 24 ore” chiarificando le cose sulla base di quanto ho di sopra riportato, tutte cose che sono in grado di provare al di la di ogni dubbio. In caso contrario sarò costretto a dare mandato al mio avvocato di querelare Lei ed il giornale per calunnia e diffamazione ai miei danni.
In futuro le suggerisco di verificare l’attendibilità delle sue fonti prima di umiliare persone che non conosce.
Grazie della Sua cortese attenzione ed un caro saluto,
Christian Corda
Interessante, no?
o la smette di scrivere balle sul sottoscritto, oppure, come le ho già detto ieri via email, la denuncerò per calunnia e diffamazione chiedendo danni per migliaia di euro. Ho letto delle sue nuove porcate sul sottoscritto su Oggi Scienza. Tanto per sbugiardarla una prima volta, la sua frase”nella compilazione ASPERA il nome “Corda” appare una volta” E’ COMPLETAMENTE FALSA. Lei infatti mette il link solo al mese Novembre 2007 della compilazione ASPERA. Perché non mette il link anche agli altri 11 mesi e verifica se il mio nome ha o meno il numero record di citazioni?
......
 IO NON HO IL BENE DI CONOSCERLA, COME SI PERMETTE DI INSULTARE ESPUTTANARE IN QUESTO MODO GENTE CHE NON CONOSCE????!!! SI VERGOGNI
E ora gran finale:
@Ocasapiens: lei è molto brava a rigirarsi le cose, d’altronde è il suo mestiere di giornalista. Il punto è che lei cerca di farmi passare per un ricercatore scarso, corrotto da Fucilla, e che sostiene i crackpots quando invece sono un precario maltrattato dai baroni universitari in Italia, in quanto abbastanza quotato a livello internazionale, che fatica ad arrivare a fine mese e che è stato costretto a rivolgersi ad Istituzioni estere, quali la Tgas ed a fondarne una propria, quale l’IFM , proprio per questo motivo. La mia vera storia potrebbe interessarle, posso chiamarla a casa per raccontargliela? Mi permetta inoltre di puntualizzare;
Ocasapiens scrive: “Autonome? lo Sc. Advisory Board dell’IFM è composto da F. Fucilla, fondatore e proprietario della Tgas, C. Corda, vicepresidente della Tags, Waldyr Alves Rodrigues, presidente della Tgas. Ma in quello della Tgas non c’è nessuno dell’IFM.”
Il fatto che ci sia un legame tra le due Istituzioni non vuol dire che l’IFM sia controllato dalla Tgas, ne tantomeno che sia una sua succursale o che abbia gli stessi scopi. Ciò che conta è l’attività scientifica dell’IFM, e cioè, in termini scientifici, la produzione scientifica dell’IFM e dei suoi membri. L’IFM è controllato scientificamente dal sottoscritto e dal suo Comitato Scientifico, Fucilla e Alves Rodrigues stanno SOTTO, non sopra di me all’interno dell’IFM. La mia produzione scientifica e quella dei membri IFM cade nel ramo “mainstream physics”, non nel ramo crackpots come fa intendere lei.
Ocasapiens scrive: “Infatti nell’articolo il soggetto del verbo “assegnare” è Tgas.”
Grazie per la precisazione, ne converrà che però l’ha scritto in modo ambiguo. Da come è scritto uno può anche interpretare che il soggetto del verbo “assegnare” è l’IFM.
Ocasapiens scrive: “Ok, niente bufale da rettificare, queste persone non sono nemmeno citate”
Avrebbe invece dovuto citarle, dal suo articolo pare che noi premiamo crackpots, parenti ed amici, invece premiamo solo eccellenza scientifica.
Ocasapiens scrive: “Non è in bocca a lei. Ripetuta per la seconda volta nel testo, si tratta della missione della Tgas – di cui lei è vice-presidente”.
Lei mi accusa comunque di scarsa professionalità, nel mio lavoro di Editor ed Editor in Chief (per cui non prendo un centesimo) io seguo rigorosamente le regole della Comunità Scientifica, non quelle della Tgas.
Ocasapiens scrive: “Editor in chief vuol dire capo-redattore, per esempio quello che dirige Domenica, l’inserto del Sole dove scrivo. Quanto a “diffondere” ecc. si riferisce alla missione della Tgas di cui lei è vicepresidente”.
In realtà Editor in Chief vuol dire capo-curatore, non capo-redattore. Non revisioniamo articoli di nostri dipendenti, ma di autori autonomi che ce li propongono e, a differenza dei capi-redattori, non veniamo lautamente pagati, anzi, non prendiamo un centesimo. E sottolineo di nuovo che in questo lavoro seguo le regole della Comunità Scientifica, non quelle della Tgas. Cioè, io non dirigo i miei giornali per meglio “diffondere punti di vista di ogni genere nella comunità scientifica”, ma per puro piacere scientifico e per arricchirmi professionalmente.
Ocasapiens scrive: “I nostri “referees” sono come i suoi, fatti nostri. L’aggettivo “crackpot” è una citazione con link alla fonte”.
Mi scusi, ma se i vostri referees sono come i miei, ed io produco roba “crackpot”, allora producete roba “crackpot” anche voi. Inoltre, lei parla di fonte di “intenditori”. In tutta onestà, se le discussioni di sconosciuti sul sito della fondazione Randi sono “intenditori”, io sono l’Uomo Ragno…
Ocasapiens scrive: ” La definizione “predatoria” non è mia, ma di The Scientist. L’editore sta per Hindawi: non designa una persona, ma un’impresa”
Guardi che Hindawi non può direttamente “chiedere spesso agli autori di rimandare in nota ad articoli usciti sulle proprie riviste.” Deve per forza passare per gli Editors, ossia i Curatori. Con me non l’ha mai fatto, se lo facesse li manderei al diavolo, mi dimetterei immediatamente e renderei pubblica la cosa.
Ocasapiens scrive:“E’ irrilevante, non ho scritto la sua biografia né sta chiedendomi di farlo. O sì?”
Mi scusi, ma non è irrilevante. Dal suo articolo io passo per ricercatore scarso, corrotto da Fucilla, e che sostiene i crackpots quando invece sono un precario maltrattato dai baroni universitari in Italia, che fatica ad arrivare a fine mese ed è abbastanza quotato a livello internazionale. Non le chiedo di di scrivere la mia biografia, ma, se fosse interessata, un articolo sul trattamento che mi hanno riservato certi baroni italiani potrebbe esser più interessante di quello che ha scritto su Fucilla.
Ocasapiens scrive: “Articolo? L’unica bufala che ha trovato è “filiale” riferita al rapporto subordinato dell’IFM con la Tgas. L’errata corrige ci sta in tre righe ” l’IFM è controllata dalla Tgas, ma non è una sua filiale come avevamo scritto il 26/8. Ringraziamo il vicepresidente della Tgas di avercelo segnalato e ci scusiamo con i lettori per l’imprecisione”.
Come le ho già detto, l’IFM non è controllata dalla Tgas. Ripeto: ciò che conta è l’attività scientifica dell’IFM, e cioè, in termini scientifici, la produzione scientifica dell’IFM e dei suoi membri. L’IFM è controllato scientificamente dal sottoscritto e dal suo Comitato Scientifico, Fucilla e Alves Rodrigues stanno SOTTO, non sopra di me all’interno dell’IFM. La mia produzione scientifica e quella dei membri IFM cade nel ramo “mainstream physics”, non nel ramo crackpots come fa intendere lei.
Ocasapiens scrive: “a bufale@oggiscienza non mi è arrivato un suo mail”
In effetti, le ho scritto su XXXXXXXXX@xxxxxxxxxx.
Daniele Passerini (22passi) 
@tutti
Giusto per distendere un po' gli animi ho cancellato il seguente commento di MISTERO scritto oggi alle 15.10:

Su richiesta scritta per email da Sylvie Coyaud di cancellare l'indirizzo email riportato nella discussione tra Lei e il dr. Corda ho provveduto a cancellare parte dell'indirizzo che era scritto pubblicamente nel suo blog, la Coyaud cita una legge a tutela della sua privacy " in violazione dell’art. 616 cod. pen., D. lgs N. 196/2003: "Codice inmateria di protezione dei dati personali".", questa cosa mi fa sorridere perché per chiunque fosse interessato a conoscere ed utilizzare il suo indirizzo email sylvie.coyaud@fastwebnet.com lo può trovare in questo link alla fine della pagina http://www.storiadellascienza.net/link/

Oppure basta scrivere Sylvie Coyaud+Icarda nel primo pdf che trovate con google a pagina 17 ci sono altri dati personali come il telefono fisso e il numero di cellulare:
https://www.google.it/search?q=sylvie+coyaud+icarda&ie=utf-8&oe=utf-8&aq=t&rls=org.mozilla:it:official&client=firefox-a
Tel:
+39-XX-XXXXXXXX
Mobile:
+39-XXXXXXXXXXX


L'ho riportato cancellando solo i numeri telefonici. Non c'è assolutamente nulla di scorretto nel riportare dati reperibili a chiunque su internet, ma visto che oggi Sylvie Coyaud mi ha innondato di email segnalandomi di avere (io secondo lei!) pubblicato dati suoi personali e privati tutelati dalla legge della privacy, pur di farla smettere di scrivere missive la accontento.
CORREZIONE EFFETTUATA DA MISTERO
Ocasapiens scrive: “Non nuove, sono quelle riportate sopra. Non credo che possa querelarmi prima di avermi chiesto un’errata corrige. Per abbreviare i tempi, fingiamo che invece di minacciarmi lei me l’abbia chiesta”
Mai avuto reale intenzione di querelarla, io penso che lei sia sostanzialmente in buona fede solo che non pensa che sarebbe stato meglio ascoltare anche la mia versione prima di scrivere certe cose?
Ocasapiens scrive: “Falsa in che senso? Potevo usare un mese qualunque o tutti e dodici. Dovevo solo far vedere – e permettere a tutti di vedere – il ruolo delle autocitazioni per diventare “The World’s Most Cited Author in the Official Astroparticle Publication Review of ASPERA during 2007”. Ma se se preferisce, sostituisco l’esempio con il suo paper sulla Phys. Rev. D. 83, 062002 (2011) in cui lei si autocita 11 volte, con questo (12), questo (13) e sempre a scopo illustrativo con questo che lei cita altrove 15 volte. Per me è uguale. ”
Stiamo parlando di numero di citazioni dei miei articoli nell’Astroparticle Publication Review per il 2007, non di citazioni mie e di altri autori ai miei lavori. Non ho accesso all’Astroparticle Publication Review e non posso autocitarmi li. La invito a controllare tutti i 12 mesi dell’Astroparticle Publication Review per il 2007, vedrà che il mio nome è quello che compare più di tutti, in media più di una volta al mese.
Ocasapiens scrive: “Su Oggi Scienza la “boiata” non c’era. Era lei a confondere “modello” “forma” ecc. pur di firmarsi con appartenenze che faranno effetto al Corsera on line, ma che a Oggi Scienza provocano un LOL.”
Ecco il titolo su Oggi Scienza “Uno studio internazionale è riuscito a ricostruire la forma delle onde gravitazionali prodotte durante il primo minuto di vita dell’Universo, Partecipa alla collaborazione internazionale LIGO-VIRGO anche l’Italia con l’Istituto Nazionale di Fisica Nucleare (INFN).”
Io non confondo proprio niente, se l’articolo su Nature della collaborazione internazionale LIGO-VIRGO, di cui io sono coautore, ha ricostruirto la forma delle onde gravitazionali prodotte durante il primo minuto di vita dell’Universo io sono Nembo Kid… In ogni caso all’epoca ebbi un gentile scambio di email con la signora Federica Sgorbissa, in quanto l’autrice dell’articolo, la signora Simona Cerrato era assente, in cui chiarimmo le cose el a signora Sgorbissa pubblicò volentieri il mio commento.
Ocasapiens scrive: “Già, ma fuori dalla collaborazione VIRGO lei ha pubblicato poco, su riviste con impact factor mini e/o su vanity press come Bentham e Hindawi.”
Questo sarebbe davvero da querela, poiché è arduo definire “poco” 38 pubblicazioni di autore singolo e 21 con altri autori in sei anni (quasi 10 all’anno) fuori dalla collaborazione VIRGO. Se poi riviste come Physical Review (la più prestigiosa rivista americana), Journal of High Energy Physics (la rivista a massimo impact factor nella fisica delle alte energie, più o meno lo stesso Impact Factor di Phys. Rev. Lett., con premi Nobel nel Comitato Scientifico), Astroparticle Physics (la rivista su cui pubblica la collaborazione VIRGO), Journal of Cosmology of Astroparticle Physics (la rivista a massimo impact factor nel ramo dell’astrofisica), General Relativity and Gravitation (la rivista ufficiale della Società Internazionale della Relatività Generale e della Gravitazione), International Journal of Modern Physics (la rivista dove pubblica la Gravity Research Foundation) sono, uso le sue parole, “riviste con impact factor mini e/o su vanity press come Bentham e Hindawi”, io sono Cicciolina… Tra l’altro ho pubblicato solo 3 lavori con Bentham ed uno con Hindawi, su un giornale in cui non sono Editor.
Poiché però, come già detto, la ritengo in buona fede, magari manovrata da qualche barone Universitario, vedrò di sorvolare.
Ocasapiens scrive: “Complimenti, ma non è attinente al tema delle riviste predatorie. Ritiene proprio necessario metterlo nell’errata corrige? Distribuiscono 5 premi e 30 menzioni onorevoli all’anno – non è esattamente il Kavli”.
Faccia lei. Non mi interessa che lo metta o no nell’errata corrige. Certo che non è il Kavli, ma in ogni caso resta un premio ufficiale della Comunità Scientifica, più importante di certi premi baronali italiani che danno a certi pseudo-grandi scienziati per motivi politici e/o di casta accademica. Perché non ci prova lei ad entrare per due volte in tre anni tra i primi 35 su migliaia di partecipanti scrivendo come autrice singola? Se ci riesce mi faccia sapere…
Ocasapiens scrive: “Scusi, ma se lei scrive di sentirsi insultato e “sputtanato” solo perché ho citato i suoi prestigiosi titoli e incarichi accademici, fa vedere a tutti che se ne vergogna lei”.
Non faccia la spiritosa, lei sui miei “prestigiosi titoli e incarichi accademici” ci ha ironizzato, io ne vado orgoglioso, perché, prestigiosi o no, li ho ottenuti tutti fuori dall’Italia e con l’avversione del baronato universitario italiano. Se mi permetterà di chiamarla a casa le racconterò la mia storia, e forse si scuserà per aver cercato, seppur in buona fede, di farmi passare diverso da quel che sono, infangandomi.
Un caro saluto.
Mi auguro di cuore che qualcuno si accorga dei danni che ha provocato e sta provocando la Coyaud, a partire dai MILLE firmatari che hanno aderito alla petizione contro il piezonucleare leggendo le accuse FALSE e infamanti che ha scritto su Repubblica e sul Sole24Ore.

MISTERO ∞

374 : commenti:

«Meno recenti   ‹Vecchi   1 – 200 di 374   Nuovi›   Più recenti»
paolo ha detto...

@Mistero,
e poi dicono che le ferie non servono! oddio tre mesi sono tantini, però se l'effetto è questo :-) :)))
... complimenti!!!!!!!!

federico colonna ha detto...

ma che ci si aspetta da dipendenti che lavorano per il proprietario di sorgenia?

paolo ha detto...

ah Mistero,
l'ho sempre ignorata ELLA e continuo ad ignorarla, quindi i commenti te li puoi immaginare, vero?

Paolo s ha detto...

L'oca è assolutamente ignorabile.
Non conta niente.

Hermano Tobia ha detto...

Tempo fa l'oca si lamentava che nelle LENR non c'erano lavori peer-reviewed. Allora le ho fatto notare il database di Brietz, che cataloga oltre 1400 lavori peer-reviewed sulle LENR, descritto qui:

http://lenr-canr.org/acrobat/RothwellJtallyofcol.pdf

Allora dopo un po' di riflessione se n'è uscita che anche se erano lavori peer-reviewed non le andavano bene lo stesso (il motivo era un di quelle sue classiche spiegazioni senza senso, non val la pena nemmeno di cercare il dettaglio).

Morale della favola: se la si legge per farsi quattro risate, può anche andare bene. Altrimenti si perde solo tempo.

comRED ha detto...

Uno svarione non si nega a nessuno ma costei è seriale..!

nambar ha detto...

e purtroppo non è sola.... cosa ancor più grave è che la spalleggiano bardi e franchini che invece di comportarsi in modo professionale e deontologico... fanno gli spiritosi ignorando di ignorare

comRED ha detto...

Bhe... dopotutto mancano solo pochi giorni, dopo la presentazione ufficiale della Fondazione Keshe...

nambar ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
nambar ha detto...

il doppio commento è involontario... non so cosa è successo...SCUSATEMI

Daniele Passerini (22passi) ha detto...

@tutti
In perfetto topic, segnalo l'intervento di un compagno di merende di Ocasapiens, lo stupefacente Alessio "Gentzen" Guglielmi, che corre in soccorso dell'amica giornalista con una letterina al Dr. Costa in puro stile "olio di ricino". Ocasapiens ha intitolato il post Dr. Corda, c'è posta per lei, titolo azzeccatissimo!
Questo è il commento che ho appena lasciato (lo riporto anche qui nel caso non superasse la moderazione) in quel loco d'infinito dileggio e pettegolezzo:
Daniele Passerini ha scritto
(Il tuo commento è in attesa di approvazione)
4 settembre, 2012 19:02
@Ocasapiens
Titolo del post azzeccato, in effetti Maria De Filippi sarebbe più consona a condurre un blog con tali contenuti!


Avete letto la lettera del Gentzen??? Secondo voi è alla frutta o ancora alle mozzarelline? :)))
Avrei anch'io molte domandine da fare a Guglielmi, in primis perché l'Università di Bath lo paga per passare così tanto tempo sul web a occuparsi di quel che succede nei blog italiani!? Misteri del mondo accademico... quello SERIO rappresentato da Guglielmi ovviamente! :))

francesco ha detto...

@Daniele
ma sai che non è una cattiva idea?
Scriviamo al rettore dell'Università di Bath e alleghiamo tutto quello che troviamo che ha scritto Gentzen, con gli orari.
Poi lo facciamo firmare da mille precari italiani e lo mandiamo su.
Eh? Dai?

tia_ ha detto...

Da uno che si vanta di avere un QI 160 scrivere una cosa come:
----
La Coyaud risponde e finalmente rivela qualcosa d'incredibile:

NON SONO UNA SCIENZIATA E NON HO SCRITTO CHE A. ROSSI E’ UN MATTACCHIONE O CHE LE LENR NON FUNZIONANO.

Quindi le LENR funzionano, esistono, sono riproducibili?
Penso che la Coyaud dopo questa affermazione dovrebbe raccontarci da dove arriva questa sicurezza.
---
sia molto indicativo.
Indicativo della completa mancaza di logica.

nambar ha detto...

io ho un QI pari a 16 (si 15+1)... e ho capito che era ironia(quasi)... chi non l'ha capito quanto ha??

MISTERO ha detto...

@Nambar
grazie, ma orami sono giunto a credere che Tia sia la nuova classe di automi automatici creati dal CICAP, non capirà mai l'ironia.

@Francesco
Scriviamo al rettore dell'Università di Bath e alleghiamo tutto quello che troviamo che ha scritto Gentzen, con gli orari.
Poi lo facciamo firmare da mille precari italiani e lo mandiamo su.
Eh? Dai?


E' da tanto che ci penso, butta giù una bozza, poi la giri a Daniele e la sistemiamo assieme, con i precari che ci sono in giro incazzati come bestie mi voglio proprio divertire.

nino23 ha detto...

@nambar

;)

ottimo

sandro75k ha detto...

devo fare un commento ultra OT ma sono troppo felice di annunciarvi che ho appena conosciuto
di persona un utente di questo blog il quale mi ha pure prenotato una cena... Sento di ringraziarvi tutti e Daniele in particolare!

MISTERO ha detto...

@Daniele
Avrei anch'io molte domandine da fare a Guglielmi, in primis perché l'Università di Bath lo paga per passare così tanto tempo sul web a occuparsi di quel che succede nei blog italiani!? Misteri del mondo accademico... quello SERIO rappresentato da Guglielmi ovviamente! :))

Ho letto e sono nauseato per quanta sfrontatezza, quanta superbia, sono curioso di sapere che cosa dirà il suo "capo" a tal proposito, in merito alle sue funzioni e le sue attività.

theschnibble ha detto...

@Daniele
Avrei anch'io molte domandine da fare a Guglielmi, in primis perché l'Università di Bath lo paga per passare così tanto tempo sul web a occuparsi di quel che succede nei blog italiani!? Misteri del mondo accademico... quello SERIO rappresentato da Guglielmi ovviamente! :))

Si potrebbe fare la stessa cosa con i tuoi messaggi e i tuoi post durante l'orario di lavoro...

The Schnibble

Vittorio ha detto...

@Sandro75
Non potrò arrivare a ingurgitare 22 pasti e contorni (tu sai perchè...) ma proverò almeno fino agli 8 e 9!!! Promesso!
Comunque grazie ancora per la vostra accoglienza e gentilezza.

sandro75k ha detto...

@Vittorio

;)

nambar ha detto...

...infatti a me non sconvolge quello che scrive una giornalista che si firma oca (è tutto dire)... ma quello che scrivono chi si firma prof. !!!!! (per esempio cassandra... il top della prosopopea più ridicola) poveri studenti!!!!!! lo trovo scandaloso non tanto per quello che esprimono, in fondo avere opinioni è lecito, esprimere proprie teorie è un diritto di tutti... ma chi pontifica e pretende di dare per dogmi proprie idee personali è per principio un idiota da emerginare!!! altro che prof.!!!!! dirò una banalità, ma il progresso della scienza nasce dal dibattito, dal confronto e anche dalla sana competizione.... e sottolineo sana

paolo ha detto...

Quanti di coloro che scrivono in questo, come in altri blog e dicono di essere ricercatori, avrebbero voluto - almeno per un giorno - avere la stessa opportunità vissuta da questo Signore? Vedere da vicino l’E-cat e misurarne le potenzialità e, però dopo 16 mesi, dalla prima dichiarazione, essere ancora costretto a formulare il contenuto della seconda dichiarazione.
E’ veramente sconfortante! … e c’è chi passa il tempo a meditare sulla possibilità di approntare altre liste di proscrizione, una "1000 garibaldoni due” :

di Cures - 15/05/11 18:16

[…] All’individuo Rossi concedo anche qualche peccato veniale. Tieni presente che hai di fronte un tizio che è un uomo d’affari e che ha vissuto traversie in grado di abbattere un elefante. Se mi racconta che l’idea l’ha avuta prima di Fleischmann e Pons, faccio finta di credergli. Se mi racconta quello che crede sugli sviluppi dei suoi affari, faccio lo stesso.
Ma le misure mi dicono che ha comunque in mano un qualcosa che può cambiare la storia energetica del pianeta. Non serve altro. Sta sotto tracking da parte della comunità scientifica del settore, pronta a fucilarlo e lui lo sa.

di Cures - 04 Settembre 2012 08:38

Certo che è significativo che i quattro gatti che lavorano sulle LERN in italia (rigorosamente minuscolo) si trovino al vertice dei risultati mondiali e, invece di avere un sistema-paese che li sostenga sulla base dei risultati, vengano invece spernacchiati e offesi o usati come clava accademica per bastonare gli avversari
L’importanza strategica dell’argomento è talmente elevata che il gioco lo devi andare a vedere per forza prima di cassare il tutto come una bufala. Cosa che fanno in altri lidi enti pubblici e grosse ditte private. A certe ditte basterebbe risparmiare sul caffè del bar interno per trovare fondi più che sufficienti a finanziare tale linea di ricerca. Mah…

http://www.cobraf.com/forum/topic.php?topic_id=5747

Daniele Passerini (22passi) ha detto...

@theschnibble
Si potrebbe fare la stessa cosa con i tuoi messaggi e i tuoi post durante l'orario di lavoro...
?!?!
Sta' tranquillo che il mio lavoro lo faccio molto bene e che sto sempre molto attento a non mischiare lavoro e altro. Per la cronaca, circa 3 anni fa - ai tempi del Ministro Brunetta - qualcuno non solo fece una riflessione simile alla tua, ma mi "segnalò" pure anonimamente ai miei superiori. In quel caso era il mio attivismo anti-Berlusconi a infastidire. Non mi limitai a dimostrare l'infondatezza delle accuse, feci immediatamente querela contro anonimi e i Carabinieri passarono il tutto alla Polizia Postale che con mia grande soddisfazione identificò il colpevole.
Per la cronaca. Ho un orario flessibile (per es. di solito entro in ufficio tra le 8.30 e le 9) e se a fine mese non ho coperto le 144 ore mensili, l'equivalente in moneta mi viene detratto in busta paga. Ovviamente se il mio lavoro fosse di sportello al pubblico non potrei farlo, ma ho mansioni tecniche e di back-office. Comunque ho aperto il blog ad altri autori anche per avere post pubblicati in tutti i momenti in cui non posso dedicarmi al blog.
Buona giornata

paolo ha detto...

Per chi ancora non avesse capito o facesse finta di non capire posterò – soltanto, una volta e me ne vergogno – l’ultimo post in ordine di tempo dell’ illustre Prof. Bath, uno dei tre MOSCHETTIERI (sempre per chi fa finta di non capire) così’ anche chi è pigro o non ha voglia di incrociare i dati o non ne ha il tempo (perché lavora) potrà rendersi conto di cosa significa “garibaldoni due”.

Evito i miei commenti, immaginateveli!!! Fatto ?? … noh sono peggiori e già sono pentito di avergli dato risalto, ma per opporsi è necessario conoscere:

Gherardo Gentzen scrive:
settembre 5, 2012 alle 1:53 am

Luke scrive:
Ma perché non ci arrendiamo tutti quanti subito? Eh ragazzi?
Non ce la possiamo fare.
Ce la possiamo fare, ma mettiamoci d’accordo su quale battaglia combattiamo. Civilizzare i passeri è una battaglia persa in partenza, non vale la pena combatterla, e poi i passeri sono divertenti così come sono.
Invece combattere contro la scarsa professionalità degli accademici può dare delle belle soddisfazioni. Si unisce l’utile al dilettevole e, come gli eventi recenti hanno dimostrato, si possono ottenere risultati insperati.
Una cosa che mi piace di questo blog, e il merito va a Camillo, è che questa battaglia può essere combattuta davanti a tutti e con il contributo di tutti, così che invece di essere una bega interna all’accademia, diventa un’azione di cittadini per il bene dell’università, che è di tutti.
È un po’ retorico, lo so. È che sono un po’ stanco, la notte scorsa ho dormito solo tre ore per preparare un meeting stamattina, per poi doverlo rimandare di due settimane. Ciononostante, all’una di notte non ho ancora finito di rispondere a tutti i mail che ho ricevuto dall’amministrazione.

comRED ha detto...

Scusate il fuori tema, sto cercando di avere una risposta all'affermazione di Tia.

@ Tia.
"I farmaci si testano contro un placebo per un ben preciso motivo."

Ci illumini di grazia.

04 settembre 2012 15:50

patrol ha detto...

@ comRED

Una volta anche io ho reiterato una domanda ad un utente del forum per svariate volte in diversi topic, dopo un po é arrivato daniele a darmi del troll e disturbatore quindi fai attenzione, a breve la scure del padrone di casa ti colpira in pieno...

comRED ha detto...

Capisco

Daniele Passerini (22passi) ha detto...

@patrol
Ops curioso... ricordo che il tuo tono e modo di fare erano piuttosto diversi da quelli di GPT... ahi ahi ahi la mia memoria! :P

Shine ha detto...

me l'ero persa...Chi è che avrebbe QI 160?

dài su smettetela con queste beghe da palazzinari...Lavoro più io, più tu..Orario di lavoro, argento e gnè gnè. Sembrate veramente all'asilo.

paolo ha detto...

... tu prima fai domanda per poter essere ammesso al gruppo dei Moschettieri; se passerai l'esame del tedesco in terra inglese, forse, avrai diritto di dire ad altri di smetterla.

Shine ha detto...


ok allora continuate pure. Io torno tra 25 giorni e 13 ore a trollare un po sulla prometeon, licenziataria ufficiale delle home page vuote.

paolo ha detto...

... personalmente lo avrei fatto anche senza la tua autorizzazione; eventualmente, è il padrone di casa che ha questa potestà e, nel caso a suoi desideri che potrei rispondere: con un sì o con un no, secondo il libero arbitrio.

Ti è chiaro - ora - questo concetto di libertà e di educazione?

Shine ha detto...

sì, sì chiarissimo!! Grazie della lezione di libertà ed educazione!

morbido zampino ha detto...

scusa paolo il concetto di educazione prevede anche che il padrone di casa mi insulti pesantemente (quello si da querela) senza poi scusarsi andando sul personale quando io non ho mai fatto nulla di simile in una discussione http://22passi.blogspot.it/2012/06/da-roma-lugano-da-kiev-s-pietroburgo-la.html e dicendo che dovevo vergognarmi di 20 anni di lavoro (di cui non sa alcunchè) oltre altre offese del tutto gratuite, sulle quali volevo il parere di sandro e di anto visto che professano sempre miti consigli...giuro che lo faccio per curiosità, per capire quale doppio binario sia in opera...per cui si deprecano certi costui ma poi se è il padrone del vapore a comportarsi così...mah
(senza contare il giudizio espresso su pagamenti e processi che non mi sembra molto antiberlusconiano)

Unknown ha detto...

Caro MISTERO,

Grazie 1000 per il tuo difendere il sottoscritto contro le "perle complottiste" della Coyaud. Apprezzo la tua bella ironia, e devo dire che mi hai fatto arrossire definendomi "un noto Astrofisico" e definendo "un'altra chicca, una perla splendente caduta dal cielo" le mie repliche alla Coyaud.
Pare dunque che ultimamente la "macchina del fango" si sia messa in moto anche contro la Ricerca Scientifica. Certo uno si aspetta che una che collabora col Sole 24 sostenendo di essere una giornalista scientifica curi meglio le sue fonti, faccia ricerche approfondite e senta anche altre campane, prima di sparare boiate che possono essere smentite con facilità e con prove certe. Il tutto è ancora più paradossale in quanto la Coyaud sostiene di essere una che sbugiarda le bufale scientifiche. Mah...

Grazie ancora ed un caro saluto,
Christian Corda

patrol ha detto...

@ Daniele

I toni..... Giusto...

paolo ha detto...

Signo Morbido Zampino,
questo è un suo problema col "padrone " di casa, che essendo un contemporaneo dotato dell'uso della parola saprà rispondere adeguatamente.
Se però Lei si presenta e genericamente si rivolge agli utenti del blog - dove mi onoro di scrivere - e dice col tono di chi sa tutto come il tedesco cosa devo fare, allora la mando a spigolare; è chiaro o devo fare un disegnino o un grafichino?

Avete il vostro posto dove dirvi quanto siete furbi e bravi non vi basta?

patrol ha detto...

@ Mistero

Scusami l'indiscrezione ma avrei una piccola curiositá, ma tu lavori per la societá nucleare francese AREVA? Te l ho giá chiesto in un altro topic ma magari non lo hai visto...

morbido zampino ha detto...

veramente paolo mi sto riferendo senza toni ad una discussione avvenuta su questo blog, leggibile da tutti. Dato che in molte (come in questo thread) si danno giudizi per nulla generici su persone e accadimenti e si deprecano etica fanghifici o altro credo che coerenza chieda di esprimersi anche su quanto accade "in casa". Altresì è libero di non emettere alcun giudizio su di una persona Daniele Passerini, che insulta pesantemente senza nemmeno essere nel merito delle discussioni. Veda lei.

Daniele Passerini (22passi) ha detto...

@morbido zampino
Stuzzichi all'infinito in innumerevoli post, poi se uno sbotta per esasperazione corri trionfante a stigmatizzare il fatto! Se non è comportamento da troll e da asilo questo alzo le mani... ma ben ti ha risposto Paolo.
Comunque invito tutti a rileggere con pazienza i commenti del post che hai linkato, specie quelli scritti da chi (per es. Marco_k e Sandro75k) ben ricordavano come ti eri comportato in passato E TE LO FACEVANO NOTARE.
Ciao trolletto :))

Daniele Passerini (22passi) ha detto...

@unknown
Dr Corda, grazie del suo intervento.

@morbido zampino
Ok, hai ragione: andrò a prendere lezione nel regno dell'educazione e dove NON SI GIUDICA E OFFENDE MAI NESSUNO... il blog di Franchini! :))))))))))))))))))))))))))))))))))))))))))

paolo ha detto...

Morbido Zampino,
... ma sbaglio o Lei si è intromesso in un dialogo col pretesto dell'educazione? che invece rivolga le sue domande mi pare lecito - se poste nella maniera corretta e civile - che il ricevente debba rispondere o voglia rispondere attiene, poi, alla sua libertà!

morbido zampino ha detto...

caro daniele,
io non ho stuzzicato nessuno, ho postato in quel caso solo alcuni dati di fatto. Dei quali prima mi hai contestato senza nemmeno leggere i link poi hai appunto espresso giudizi personali e pesantissimi sul sottoscritto dei quali non ti sei mai scusato.
Questa è la realtà. Aggiungi che hai giustificato un reo confesso (al quale fai scrivere dei post sul tuo blog). Punto. Sei cosi meschino (eh sì ora sono io a dare giudizi, ma è un prendere atto più che altro) che non sei nemmeno capace di chiedere scusa dopo aver detto una cosa infamante.

robi ha detto...

Morbido zampino
mi sbaglio o sei stato censurato anche da Livio (di là)
mi ricordo il commento di Livio :- al
la faccia del morbido zampino..-
naturalmente su tua indicazione ha cambiato il suo testo perchè non si capisse che giovanni corrispondeva a morbido zampino
ti risulta o me lo sono sognato?

morbido zampino ha detto...

Ma anto o sandro che tanto si lamentano della cattiveria negli altri blog? se vi avessero detto in una discussione, uscendo dal seminato, che non avete neuroni e che dovreste vergognarvi di 20 anni di sacrifici e lavoro come avreste reagito? giusto per capire...

gio ha detto...

http://www.svizzeraenergia.ch/it-ch/produzione-di-energia/teleriscaldamento.aspx

. Eppure in Svizzera il potenziale dato dal teleriscaldamento è enorme e ben lungi dall'essere esaurito: SvizzeraEnergia stima che nei prossimi vent'anni l'utilizzo di calore a distanza proveniente dagli impianti di incenerimento dei rifiuti potrà ancora raddoppiare.

MISTERO ha detto...

Scusami l'indiscrezione ma avrei una piccola curiositá, ma tu lavori per la societá nucleare francese AREVA? Te l ho giá chiesto in un altro topic ma magari non lo hai visto...

Mi spiace ma non posso rispondere, trattasi di un messaggio in chiaro a chi di dovere.
Chi doveva capire ha capito e lo ha già dimostrato.
La chiave sta nell'indovinello di qualche mese fa di Daniele, se non lo hai ancora risolto, risolvilo.

MISTERO

Red5goahead ha detto...

Si può sapere se il Politecnico di Torino ha poi querelato Ocasapiens dopo essere stato definito, sul suo blog, quale "premiato caseificio".

patrol ha detto...

@ Mistero

Io avevo solo letto in qualche post che lavoravi per AREVA ero piu che altro curioso di sapere di cosa ti occupavi visto sono interessato a tematiche nucleari, se c'é un indovinello dietro o un giochetto non mi ci metto nemmeno non mi interessa.

paolo ha detto...

@ gli utenti del blog 22 PASSI d'amore e dintorni,

Dato che questa mattina abbiamo avuto la visita di un ospite che corrisponde al nome – in questa occasione - di “morbido zampino” vorrei segnalarvi alcune “prose” del nostro eroe, supportato da altro eroe di pari valore di nome Luke. Per non farvi perdere tempo in una ricerca – che mi sarei evitato – perché alla fine è risultata un’INUTILE perdita di tempo, tuttavia, in conseguenza del fatto che ha voluto incrociare le lame – è un sotto – sotto – sotto aspirante al ruolo di MOSCHETTIERE – ho dovuto verificare l’altezza (morale?!) dell’aspirante duellante; ovviamente il luogo dove Egli offre il meglio di se è il blog del chimico:

http://fusionefredda.wordpress.com/2012/06/04/sonochimica/

Ma come ho detto vi dispenso ed allego, con copia/incolla:

Luke scrive: giugno 5, 2012 alle 3:13 pm

Mi scuso in anticipo per questo mio post inutile…
Mentre Passerinik, dalle iper-pagine del suo blog, in un commento di risposta ad un certo morbido zampino, gli augura di campare cent’anni e più (argh, poveraccio, mi sa che ce lo siamo giocato), nello stesso commento riesce a scrivere “Incastrami pure nella tua visione del mondo e continua pure ad evitare di COLLEGARE tutto quel che sta venendo fuori in fisica, chimica, geologia, biologia ecc. in fondo i compartimenti stagni fan sempre comodo.”
Accidenti, dico io. Passerini ha una visione a 360° delle cose. Io, dal canto mio, non solo non riesco a comprendere bene ciò di cui si parla (ok, che la sezione d’urto indica la probabilità delle interazioni tra particelle ora lo ricordo anche io, grazie Camillo!), ma addirittura poter collegare tutte le scienze naturali…così, come io bevo il caffè la mattina…una mente eccezionale.
Passerini sembra essere sempre di più la versione new-age di Yoda. Mi domando, quando la vicenda Rossi sarà comprensibile anche per un bambino di 3 anni, se Passerini pronuncerà le seguenti parole: “In esilio devo andare. Fallito io ho”.
Ho letto l’articolo di Repubblica sul Piezopoli. Bella la vignetta dedicata alla fusione fredda. Con un accendino in bella vista e sotto scritto “Nessuno è mai riuscito ad usarla per produrre energia” xD
Impressionante la velocità con cui sono state raccolte così tante firme per l’appello sul piezonucleare. Una sorta di big-bang della protesta. Meno male. E’ ora che si ripristini un po’ di serietà in questo paese…

paolo ha detto...

... continua:

giovanni scrive: giugno 5, 2012 alle 4:37 pm

Raddoppio l’inutilità di Luke per rassicurarlo. Morbido zampino c’est moi, aka giovanni (aggiungiamo anche marri per completezza). Per ora sono vivo.
Dopo i prolissi commenti di qualche tempo fa, la geremiade contra cargo clut, ho ritirato temporaneamente la mano in altre faccende affaccendato ma continuo a seguire le varie vicende. Con affetto e gratitudine soprattutto questo blog e l’oca che conobbi ben prima della sua incarnazione anserinea e per la quale provo il reverente rispetto che si deve ai veri sapienti.
Profitto di questa riemersione per condividere velocemente una riflessione, figlia dell’impotenza che mi prende di fronte ai “trogloditi”. La butto lì.
Ho pensato sarebbe interessante sviluppare, ed avevo anche frettolosamente registrato il nome per il blog settimana scorsa (http://tassonomie.wordpress.com/), una tassonomia dei Passeracei.
Perché, al di la delle differenti motivazioni che ci spingono a studiarli e ad interagire, per meglio comprenderli forse una classificazione più rigorosa potrebbe aiutarci. Mah…che dite?

Giancarlo scrive: giugno 5, 2012 alle 4:55 pm

@giovanni
non sarebbe male anche se ho idea che il lavoro è improbo. La maggior parte di loro sfugge ad una qualsivoglia classificazione complessa, che non sia banalmente esprimibile con una sola parola. Debbo altresì dire che in questo gioco c’è qualcosa di tremendamente perverso che ci spinge a considerare ed eventualmente controbattere concetti, no concetti è troppo, diciamo affermazioni che nella vita reale supereremmo con una scrollata di spalle. Ma anche fuori di lì si incontrano rettori e prorettori di Università che google maps non sa dove siano, istituti di ricerca ospitati all’interno di garage, prestigiose accademie che perpetuano gli ordini degli antichi templari, nobili siciliani mecenati della cultura e ossequiosi della chiesa: internet rende tutto troppo facile, andrebbe abolita per legge. A proposito di chiesa, qualcuno mi spiega che cos’è un laboratorio cristiano a maggioranza cattolica? Forse c’è un luterano che accende la strumentazione la mattina presto?

giovanni scrive: giugno 6, 2012 alle 11:14 am

mistero sui 22passi da già bella prova di se, ma il massimo è sempre passerinico: il suo articolo di oggi è un “capilavoro”. Si conferma un vero troglodita (http://it.wikipedia.org/wiki/Troglodytes), insomma uno scricciolo dal canto rumoroso.
L’esimio si lancia a tutto campo e svaria, ma come può un passero averla vinta su un Coulomb?
@oca sapiens: perbacco no nessun dileggio di caudali, piuttosto rispettoso inchino alle timoniere.


Credo che possa bastare; se volete, avete internet, continuate queste “splendide” ricerche sui nostri “visitatori” .
Grazie dell’attenzione, ma c’è di meglio, molto meglio da fare, per esempio sostenere Andrea Rossi!
paolo

miau ha detto...

il dott. corda m'è simpatico. primo perché ha il mio stesso cognome, secondo perché mi piace la parlata nugoresa.

secondo me doveva rispondere in stretto nuorese

Sa fide la professo
chind'una timinzana,
de cudd'e zia Tatana Faragone.

Cust'est unu sermone
chene contu nen capu,
Chirone, conca 'e napu, canzilleri.

Sa pinna e su tinteri
pro facher'un'iscrittu
a forza 'e ghiraittu imbrasiau.

Ca so' che boe muscau
che pruvere nigheddu,
ca finzas su cherbeddu happ'impinnau.

Mi falet unu raju,
unu raju mi falet
si torro a biber abba in bida mea.

tia_ ha detto...

Zampino, qui la coerenza non mai stata di casa.
Vedi Passerini, che quasi incita a scrivere una lettera al datore di lavoro di Guglielmi, ma che non esiterebbe un attimo a denunciare per stalking chi volesse fare lo stesso verso di lui.
O vedi ad esempio robi, che mi ha accusato di essere una spia (dicendomi anche tante belle paroline) quando ho riportato un commento cancellato di Valeria, ma che come vedi se ne sta bello zitto quando c'è chi vuole sputtanare Gugliemi al suo datore di lavoro

miau ha detto...

per chi gradisse la traduzione:

La fede la professo
con una damigiana,
di quello di zia Tatana Faragone.

Questo è un discorso
senza capo nè coda,
Chirone, testa di rapa, cancelliere.

La penna e il calamaio
per preparare uno scritto
a base di frattaglie abbrustolite.

Sono come un bue molesto,
come polvere nera,
per avermi impegnato anche il cervello.

Mi scenda un fulmine,
un fulmine mi scenda
se bevo nuovamente acqua nella mia vita.

sandro75k ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
sandro75k ha detto...

@Mrobido Zampino

giuro che ti rispondo a dovere ma tu però mi devi dire cosa ne pensi della polemica che Franchini ha fatto col sottoscritto. Ha fatto bene secondo te a moderare i miei commenti e ad accusarmi di fare inutili battuttine quando il 50% dei commenti sono prese in giro nei confronti degli utenti di questo blog???
..me ne ha appena moderata una bellissima: Giancarlo diceva che qui "glissiamo" tutti, tranne Hermanno Tobia, le questioni scientifiche nel merito e gli ho risposto che io personalmente non ho mai glissato nulla al massimo ho "glassato"... :)))

robi ha detto...

tia
non esagerare
era un invito a chiedere scusa
tanto che la storia, da parte mia ,era bella conclusa con quel chiarimento

paolo ha detto...

@morbido zampino,
Il brano che segue lo riporto, non per sottolinearle che non ha mantenuto la promessa - sarebbe troppo semplice - quanto per poterle riproporre la risposta che Ulixes le diede:

Morbido zampino - 24 febbraio 2012 - 11:08 -scrive

Per la felicità di valeria daniele e compagnia sonante non credo scriverò o leggerò più in questo luogo, nel quale persone come me o tia sono intervenute con un misto di sentimenti contrastanti, dei quali l'ironia o la risata sono solo il minore. Molto prima c'è la sconsolata constatazione della irrazionalità della mente umana, il desiderio di riportare una "verità" scientifica che non è data da tifoserie ma da una formazione acquisita non per corrispondenza come il signor Rossi (ad esempio) ma in duri anni di lavoro. Quisquilie dato che veniamo tacciati da daniele o valeria appunto come ignoranti incompetenti o falsi (se mi dettagliasse quale falsità ho pronunciato magari...)
Ho ultimamente portato solo un dato, recentissimo per altro ed emblematico: uscita la notizia della fattura il dinamico duo si è dato da fare per dare dell'imbecille (declinato in varia maniera) a chi diceva fosse vera. Una volta appurato che era vera (sì è vera e confermata) non ho letto alcuna scusa da parte loro, o riflessione. Anzi, hanno usato lo stesso brillante metodo di deduzione per la Nasa.
Ne ho mai notato la molta pazienza decantata ma solo ferocia di fronte ad ironia o dubbi(di solito è reazione dell'ignoranza). Per cui davvero mi arrendo, e ben presto (onore a chi ha tentato più di me un dibattito costruttivo, impossibile visti i presupposti). Tornerò a leggervi quando finalmente smascherata la bufala di Rossi assisteremo a complottismi vari...del resto il buon Daniele ora sostiene che non è mai stato "certo", eppure, per molto tempo ha difeso e sostenuto Rossi come solo chi ha certezze potrebbe.
Aloha

ulixes ha detto...

"..una formazione acquisita non per corrispondenza ... ma in duri anni di lavoro.."

Un suggerimento, in umiltà:
provi d'ora in avanti a considerare la sua "formazione acquisita" non come un punto di arrivo, ma di partenza.

Provi a "non fermarsi"; a non cedere alle lusinghe dell'ego che alla fine tendono ad "imprigionarla".

24 febbraio 2012 11:30

tia_ ha detto...

>non esagerare
era un invito a chiedere scusa

No caro, non era solo un "invito", erano volate ben altre parole.
Ma sinceramente il punto non è quello, ma il fatto che ora non hai nemmeno fiatato quando hai letto il commento di francesco che proponeva di sputtanare Guglielmi :)

MISTERO ha detto...

@Tia
ma che come vedi se ne sta bello zitto quando c'è chi vuole sputtanare Gugliemi al suo datore di lavoro

Nella forma in cui scrivi sembra certo ed assodato che Guglielmi possa essere sputtanato.

Essere sputtanato significa:
"Sinonimi: sbugiardare, screditare, additare a ludibrio, mettere in piazza, squalificare, svergognare, smascherare, smentire, discreditare, rovinare, svilire, dequalificare"

Ergo, ammetti implicitamente che Guglielmi abbia qualcosa da nascondere al suo datore di lavoro.

Ma come può un ricercatore di chiara fame che ha la pretesa di sbugiardare, ridicolizzare, affossare, ricerche e ricercatori che a suo modo di vedere e SAPERE sono truffatori che vendono e propongono bufale, essere lui stesso una persona indegna, falsa e forse prezzolata?

Ma forse ti sei espresso male, hai fatto un lapis non è vero?
Su via, tutti possono sbagliare e per scrivere su wiki non è poi così importante conoscere l'italiano.
:-)

robi ha detto...

tia
intervengo quando son sicuro di esser al corrente della situazione.
la storia di Guglielmi non mi interessa , come non mi interessano altri personaggi
facciamo così
se realmente per te ho scritto qualcosa di pesante nei tuoi confronti ti faccio le mie scuse sincere e ti ribadisco che la mia intenzione era solo quella di farti capire che ,secondo me ,avevi sbagliato.

MISTERO ha detto...

Seriamente Tia, il comportamento del dr. Guglielmi Alessio non sta a noi giudicarlo, quello che possiamo fare è evidenziare a chi di dovere (chi è in grado di esprimere un giudizio) quello che sta facendo e che fa da diverso tempo ormai.
E' nostro dovere morale fare questo, in fin dei conti è lui stesso che si è messo di fronte ad un pubblico, lui stesso si è presentato, lui stesso si definisce un "po' sopra le righe" e al tempo stesso è sempre lui che scrive che preferisce utilizzare un pseudonimo per non cadere nell'indicizzazione di google con il suo vero nome.
Questo non significa che ha qualcosa da nascondere, ma ripeto non sta a noi giudicarlo anche se moralmente la cosa va segnalata.
Un esempio di morale integerrima, ferrea e inflessibile è il buon Livio Varalta che passa le sue giornate proprio a fare questo tipo di attività.

Hermano Tobia ha detto...

A proposito, volevo far notare che l'astro nascente telefonista Ascoli65, quello dell'inqualificabile appello a bloccare la demo di Celani, dapprima ha avuto l'onore di postare sul blog di Franchini, ma adesso è già indirizzato verso il ramo discendente della parabola ...

Per chi è interessato, può cominciare da qui:

http://www.energeticambiente.it/sistemi-idrogeno-nikel/14748369-apparato-rossi-focardi-verita-o-bufala-secondo-volume-16.html#post119359447

e seguire fino agli interventi di oggi ...

MISTERO ha detto...

@Francesco
A tal proposito non hai risposto, stai preparando una bozza di lettera per il rettore dell'università di Bath e agli organi direttivi?

MISTERO ha detto...

Grazie Hermano, sto seguendo con interesse Ascoli65, e penso che sarà a breve oggetto di un altro post.
:-)

paolo ha detto...

Ciao Hermano,

e noh!!!!!! e così mi distruggi l'aspirante 4° moschettiere; in assenza del titolare ci ha provato in tutti i modi, ha pulito i pavimenti, no, scusa ho sbagliato: "ha misurato la T. dei pavimenti dei tavolini, ha calcolato gli spifferi ed il sommo MOSCHETTIERE gli ha concesso tutto il credito possibile ... ma che tu sappia lo è diventato o no moschettiere o almeno aspirante, cadetto insomma lo hanno avanzato di ruoloooooooooooo o no?! Non ci dormo :))))))))

GPT ha detto...

@patrol e Daniele
scusate intervengo solo xchè nominato... non ho capito il punto dei toni sui post di prima.

Anto ha detto...

>all’una di notte non ho ancora finito di rispondere a tutti mail che ho ricevuto dall’amministrazione.>

ma cos'è, Guglielmi ha lanciato la moda inglese - cioè, degli inglesi che vogliono parlare italiano- di declinare mail al maschile? finché lo fa uno che sta in uk può anche far finta di non saperlo, eh, ma tutti gli altri?


@giovanni zampino
>Ma anto o sandro che tanto si lamentano della cattiveria negli altri blog?

eh? guarda, dei toni mi sono lamentata molto qui, ma mai del fankificio. Perché a ventidue passi ci tengo, all'altro neanche un po'.

-accidenti, non posso scrivere i numeri, né i simboli sopra i numeri, mi si è impallata la tastiera. sgrunt.-

gio ha detto...

@ tutti e in particolare gli emiliano-romagnoli

avete notizie più specifiche, sulla collaborazione in campo energetico tra il gruppo Hera e l'università di Bologna?

Shine ha detto...

"ma c’è di meglio, molto meglio da fare, per esempio sostenere Andrea Rossi! "

ecco bravo, sostieni. Chè magari con una preghierina la sera prima di dormire, ben infarcita di pedanterie, eCat comincia a funzionare.

paolo ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
morbido zampino ha detto...

egregio paolo,
lei ciurla nel manico: come le capita del resto su queste pagine. Ho fatto una domanda precisa che riguarda un thread preciso in cui si insulta precisamente me e si giustifica un reo confesso di frode tale Valenzi (con l'aggiunta che se uno non viene condannato in un processo allora tutto bene).
Dato che Valenzi propone argomenti ai lettori del blog ritenevo cosa buona e giusta (poi ognuno giudica come vuole la faccenda) informare delle sue dichiarazioni (non illazioni di estranei) i lettori. Come in altri frangenti io non "stuzzico" ma rimango in argomento. Cosa che lei non fa. La mia identità poi non è mistero, anche in un recentissimo messaggio avevo dato ampio suggerimento su come trovarla (bastava googlare fusionefredda morbido zampino). Dopodiché si taccia di vigliaccheria per anonimato a seconda dell'interlocutore.
@anto: ibidem, se nel corso di una discussione qui io le dicessi che dovrebbe vergognarsi del lavoro che fa come la prenderebbe?
@sandro: non sono mai d'accordo sulle bruscherie, e ho avuto mie civili e private discussioni a vari riguardi. Ho risposto per correttezza anche se non vedo come centri questo con la mia semplice domanda alla quale già una volta si è sottratto, mi perdoni, con una giustificazione un po' da clan a mio parere ("vuoi mettere zizzania nel gruppo?").
@robi: Honi soit qui mal y pense. I commenti sono spariti perché ho ricordato a Livio che non aveva senso commentare un mio commento e stava ingenerando confusione. Non ho identità segrete da difendere. Se può esserti di consolazione riguardavano la violenza verbale che spesso esplode su questi lidi. Da non scambiarsi con l'ironia.
@all il punto di partenza di una formazione non acceca l'ego ma anzi dispone un rovello con il quale evitare sbagli ed abbagli. E' più umile che credere di poter reinventare la fisica, scordandosi che queste mirabolanti scoperte sconfessano la gran parte degli oggetti d'uso comune, come lo stesso computer con cui state leggendo queste righe. Non sconfessano soltanto i principi fisici ma anche il metodo con cui sono stati acquisiti. Tant'è.

MISTERO ha detto...

X Tutti

Si fa sempre più interessante la polemica innescata da Ocasapiens che ha generato questo post.
Un utente di nome BRWUEFCJH, risponde per le rime al tentativo di Sylvie Coyaud di (utilizzando il termine di Tia)"SPUTTANARE" il dr. Corda facendo le pulci alle sue pubblicazioni, lasciando chiaramente intendere che non valgono nulla e che soprattutto sono pubblicazioni che al massimo vengono "autocitate" (altro termine molto utilizzato dal dr. Guglielmi), la Coyaud scrive in risposta a Corda che l'ha messa alla corda:

Cpme vuole. Here are the raw data from WoK: Corda C. Tolti gli articoli nella collaborazione Virgo. Tolti i proceedings. Pubblicazioni 42 Citazioni 290, di cui 130 autocitazioni = 10 (globale). Adesso viene il bello:

Most cited paper: Scalar gravitational waves from scalar-tensor gravity: Production and response of interferometers Author(s): Capozziello, Salvatore; Corda, Christian Source: INTERNATIONAL JOURNAL OF MODERN PHYSICS D Volume: 15 Issue: 7 Pages: 1119-1150 DOI: 10.1142/S0218271806008814 Published: JUL 2006
34 citazioni di cui 32 autocitazioni

Second Most cited paper: A solution of linearized Einstein field equations in vacuum used for the detection of the stochastic background of gravitational waves Author(s): Corda, Christian Source: ASTROPARTICLE PHYSICS Volume: 27 Issue: 6 Pages: 539-549 DOI: 10.1016/j.astropartphys.2007.04.001 Published: JUL 2007
22 citazioni di cui 22 autocitazioni

Third Most cited paper A longitudinal component in massive gravitational waves arising from a bimetric theory of gravity Author(s): Corda, Christian Source: ASTROPARTICLE PHYSICS Volume: 28 Issue: 2 Pages: 247-250 DOI: 10.1016/j.astropartphys.2007.05.009 Published: OCT 2007
19 citazioni di cui 19 autocitazioni

Carino anche questo: IF delle riviste piu’ utilizzate: MODERN PHYSICS LETTERS A (7 volte) IF=1.08
ASTROPARTICLE PHYSICS (6) IF=3.2
INTERNATIONAL JOURNAL OF MODERN PHYSICS A (4) IF=1.05
INTERNATIONAL JOURNAL OF MODERN PHYSICS D (4) IF=1.18


BRWUEFCJH interviene e praticamente da della incompetente alla Coyaud, a ragion veduta aggiungo:

Alcune precisazioni “tecniche”.

Come regola generale, i database a pagamento di ISI e Scopus offrono una copertura del tutto insoddisfacente e incompleta in alcuni settori, anche delle scienze fisiche. Nel caso specifico di Corda, come anche per altri ricercatori attivi in campi affini, risulta essere più completo ed affidabile il database NASA/ADS che, oltre ad essere gratuito e di facile uso, fornisce un insieme di informazioni bibliometriche di gran lunga superiore a ISI e Scopus. Conosco il caso di un ricercatore il cui indice h è 24 su NASA/ADS e crolla a 16-17 su ISI e Scopus. Va da se che obiettare che questi ultimi non terrebbero conto di letteratura “minore” quali proceedings, conferenze, tesi di dottorato, etc. sarebbe una idiozia totale. Infatti, non si vede come l’essere citati in una tesi di dottorato non debba essere considerato come manifestazione di influenza!

Circa poi gli IF delle riviste, qui Coyaud, non essendo del campo, sbaglia, e di molto. E’ risaputo che in fisica gli IF sono molto più bassi che in altre discipline. Nello specifico, poi, le riviste menzionate sono, effettivamente, di alto spessore scientifico. E’ altresì ampiamente risaputo nella stessa comunità scientifica come NON si debba ASSOLUTAMENTE usare l’IF di una RIVISTA per valutare il valore di un SINGOLO ARTICOLO e/o di un singolo ricercatore pubblicato in essa ALLA CIECA e MECCANICAMENTE.

Credo che anche nel pieno di una polemica del genere si debba sempre essere molto cauti, specie quando si parla di cose di cui non si è competenti.

Grazie.

paolo ha detto...

... anche tu sei in lista di attesa? sei andato alla fiera di paese a comperare la mascherina ed il mantellino? li hai fatti i compiti di inglese e di chimica? secondo me se continui a venire ancora un po' a spaccare i marron glacé vedrai che ti prendono, perché, non sembra ma sei bravo, hai proprio un talento naturale a rompere i succitati, quindi non disperare ... soladatino, batti i tacchettini e spera ... :))))

gio ha detto...

nota a bilancio gruppo hera:

http://be.gruppohera.it/politiche_linee_sviluppo/ricerca_sviluppo/081.html

laboratorio per l'energia

Si tratta di un centro sperimentale per la ricerca applicata su tecnologie di produzione ed utilizzazione di energia da fonti rinnovabili e alternative, la cui realizzazione è stata avviata nel 2011 a Forlì. Il Laboratorio consentirà di valutare diverse tecnologie, a partire da quelle disponibili sul mercato a quelle ancora a livello di prototipo, grazie a una rete avanzata di misura e acquisizione di dati. Il focus sarà la misura dei rendimenti effettivi e la loro evoluzione nel tempo, in modo da valutare meglio e in maniera comparata soluzioni di mercato e soluzioni state of the art. L’altro aspetto rilevante riguarderà l'individuazione e la prevenzione dei problemi di esercizio e la valutazione dei reali costi di gestione. Inizialmente il Laboratorio avrà una sezione fotovoltaica ed una “filiera” dedicata alla produzione, stoccaggio ed utilizzo dell’idrogeno. La conclusione dei lavori è prevista per la fine del 2012. La gestione delle attività sperimentali sarà svolta in collaborazione con l’Università di Bologna.

paolo ha detto...

@ morbido zampino,
la rispsta qui sopra era per shine, la legga, perché va bene anche per lei; sa in tempo di crisi: "due al prezzo di una" :))))))))

mau ha detto...

da e-catworld, pare che sia stata rilasciata una non meglio precisata "certificazione" da parte di SGS
http://www.e-catworld.com/2012/09/press-release-e-cat-technology-certified-by-swiss-agency-sgs/
pare che la sede di SGS svizzera sia nello stesso posto dove si terrà la conferenza di questo weekend

Shine ha detto...

non ho capito cosa dovrei sperare. Nè per cosa dovrei disperare. Del resto quello che si affida a karma, pensierini e buoni propositi non sono certo io.

MISTERO ha detto...

@Morbido Zampino
Cosa che lei non fa. La mia identità poi non è mistero, anche in un recentissimo messaggio avevo dato ampio suggerimento su come trovarla (bastava googlare fusionefredda morbido zampino). Dopodiché si taccia di vigliaccheria per anonimato a seconda dell'interlocutore.

Googliamo quindi:

https://www.google.it/search?q=fusionefredda+morbido+zampino&ie=utf-8&oe=utf-8&aq=t&rls=org.mozilla:it:official&client=firefox-a

Quindi?
Che fai ciurli nel manico?
Perché non provi invece a vergognarti?
Che ca@@o vuoi dimostrare, che siamo degli imbecilli, degli incompetenti e dei creduloni?

E' più umile che credere di poter reinventare la fisica, scordandosi che queste mirabolanti scoperte sconfessano la gran parte degli oggetti d'uso comune, come lo stesso computer con cui state leggendo queste righe. Non sconfessano soltanto i principi fisici ma anche il metodo con cui sono stati acquisiti. Tant'è.

Ma ti sei letto?
Dai sparisci e torna dai tuoi compagni di merende, qui a cercar ragione ti prendi solo del fesso, di la almeno ti leccheranno le ferite.

tia_ ha detto...

>il comportamento del dr. Guglielmi Alessio non sta a noi giudicarlo, quello che possiamo fare è evidenziare a chi di dovere (chi è in grado di esprimere un giudizio) quello che sta facendo e che fa da diverso tempo ormai.
E' nostro dovere morale fare questo

Si si certo. Voglio proprio vedere la reazione di passerini se qualcuno lo farà contro di lui a tempo debito :)
Mi ricordo che quando avevo sollevato la questione tempo fa subito passerini ha pomposamente ribadito della sua "vittoria" contro lo "stalker" :)

paolo ha detto...

@Mistero,
ma come mai oggi ne hanno "spediti" due? forse perché uno scrive e l'altro legge? o viceversa .. tra una merendina e l'altra :)))

tia_ ha detto...

> da e-catworld, pare che sia stata rilasciata una non meglio precisata "certificazione" da parte di SGS

Certificata come caldaia elettrica?

MISTERO ha detto...

@Tia
Si si certo. Voglio proprio vedere la reazione di passerini se qualcuno lo farà contro di lui a tempo debito :)

Lo faccio io, qualcosa in contrario?
Passerini non c'entra nulla, prenditela con me, l'idea l'ha lanciata francesco e voglio portarla avanti, vuoi contribuire anche tu?
Sei bravo con google potresti essere di grande aiuto anche se conservo comunque molti file, pensa oltre alla cartella "Alessio Guglielmi" ho anche una cartella "Mattia Rizzi".

sandro75k ha detto...

@Morbido zampino

eravamo passati al "tu"... evidentemente eviti la domanda al mio stesso modo. Ma io non mi voglio sottarre.Se mi chiedi se Passerini abbia fatto bene ad usare quei toni rispondo di no, che non ha fatto bene. Sono sicuro però, che lui lo sappia. Sono sicuro che sia una spledida persona. Sono sicuro che anche i santi se presi in giro troppo a lungo o stuzzicati cedano e si innervosiscano. Sono anche convinto e lo ribadisco che certe domande "scomode" siano fatte ad arte per creare destabilizzazione all'interno del gruppo.
Aggiungo che non me ne frega assolutamente nulla di fare polemiche personali e non capisco come sia possibile che tanti personaggi di spicco si mettano a litigare con semplici appassionati, cuochi, e blogger del nostro livello... cosa temete?
Volete raccogliere firme per farci tacere per sempre?

MISTERO ha detto...

@Paolo
a me sembrano 3, ma forse mi sbaglio.

Tornando a tema, visto che botta che ha peso la Coyaud; ha finito gli specchi, Guglielmi in suo aiuto non lo prende in considerazione nessuno, che cosa s'inventerà?

MISTERO ha detto...

non capisco come sia possibile che tanti personaggi di spicco si mettano a litigare con semplici appassionati, cuochi, e blogger del nostro livello... cosa temete?
Volete raccogliere firme per farci tacere per sempre?


Semplicemente siamo oggetto di studio sociologico, come sostiene il dr. Alessio Guglielmi, ma letto dal tuo punto di vista confermo altresì che è del tutto inspiegabile!!!

tia_ ha detto...

>Passerini non c'entra nulla, prenditela con me

Uh uh, ti sei infilato nel mezzo del discorso e ora pensi di sviarmi?

>pensa oltre alla cartella "Alessio Guglielmi" ho anche una cartella "Mattia Rizzi"

Wow! Ma penso che mi stupirai di più quando chiamerai le "cartelle" directory :)

paolo ha detto...

... hai ragione! per bacco, ma perchè uno è il porta "cartella" con penne + quaderni ... va tanto di moda, al punto che se non ce l'hai - eh, ... non sei nessunooooo :)

gio ha detto...

@ mau
>da e-catworld, pare che sia stata rilasciata una non meglio precisata "certificazione" da parte di SGS
http://www.e-catworld.com/2012/09/press-release-e-cat-technology-certified-by-swiss-agency-sgs/
pare che la sede di SGS svizzera sia nello stesso posto dove si terrà la conferenza di questo weekend


sgs è partecipata da exor(agnelli al 15%) e ha contribuito al suo rilancio marchionne prima di entrare in Fiat

se confermata è una notizia!!!!!

paolo ha detto...

EnergienCO2 emissioni-prezzo energia termica ad alta efficienza COP-6, vale a dire, 6 volte in potenza termica / input-nichel-rame-trasmutazione-certificazione mercato, novità, inventiva, ECAT, Andrea Rossi - congresso di Zurigo 8 e il 9 Settembre a Zurigo


ECAT 1MW impianto
(BUSINESS WIRE) - Mercato ECAT, a basso costo e di CO ² freu diche di calore
avete mai sentito parlare del ECAT o LENR (Low Energy Nuclear Reaction). Questa invenzione sensazionale nuovo di Andrea Rossi è stata certificata dopo 20 anni di ricerca condotta da SGS ed è ora pronto per il mercato. Per tutte le parti interessate si terrà il fine settimana successivo, 8/9 Sept.12 un Congresso, invece. A. Rossi, ingegneri del contesto tecnologico, così come partner provenienti da tutta Europa sono lì a parlare. Questa opportunità da non perdere.
Programma della conferenza: http://www.borderlands.de/Links/Kongress080912M.pdf
Contatto internazionale: www.ecat.com

Red5goahead ha detto...

Però se è confermato che un ente certificatore terzo ed indipendente (Sgs http://www.sgs-certification-body.de/en/company-profile.html) ha certificato l'e-cat magari sarebbe opportuno concentraste ora la discussione su questa notizia che spazzerebbe via decine di migliaia di post precedenti . o no?
prima domanda: chi è SGS?

paolo ha detto...

@gio

te lo saresti aspettato da exor?! axxo :))))))

gio ha detto...

http://www.sgs.com/en/Our-Company/About-SGS/Board-and-Executive-Management/Board-and-Committees.aspx

nel board c'è ancora marchionne !!!!

MISTERO ha detto...

@Paolo
devi stupire anche tu, dovevi scrivere:

ma perchè uno è il porta "directory" con mouse + hard disk ...

:-))

paolo ha detto...

ed il 2° della lista?

Tiberto Ruy Brandolini d’Adda has a masters degree in commercial law from the university of Parma. He began his career in 1972 with the International Department of Fiat S.p.A. in Turin, before joining Lazard bank in London in 1974. In 1975, he became assistant to the Director General of Industrial Policy at the European Economic Commission in Brussels, and then joined IFINT in 1976 as Chief Executive of its French subsidiary in Paris, becoming Chief Executive of European operations in 1985. In 1993, Mr Brandolini d’Adda was appointed Chief Executive of the Exor Group (formerly IFINT), becoming Deputy Chairman and Chief Executive in 2003. In 2007, he was appointed to Chairman of IFIL Investissements SA in Luxembourg.

Major Board assignments
Sequana Capital, Paris (FR), Chairman of the Board since 2005
IFIL S.p.A., Turin (IT), Vice Chairman and Member of the Executive Committee since 1981
Espirito Santo Financial Group SA, Luxembourg (LU), Member of the Board since 1992
Giovanni Agnelli e C., Turin (IT), Member of the Board since 2004
Fiat S.p.A., Turin (IT), Member of the Board since 2004
Vittoria Assicurazioni S.p.A., Milan (IT), Member of the Board since 2004
IFI S.p.A., Turin (IT), Member of the Board since 2006
Antalis International SAS, Paris (FR), Member of the Supervisory Board since 2005
Antonin Rodet SAS, Mercurey (FR), Member of the Supervisory Board since 2005
ArjoWiggins SAS, Issy les Moulineaux (FR), Member of the Supervisory Board since 2005
Exor Group, Luxembourg (LU), Vice Chairman and Managing Director from 2003 to 2007
Exint, Paris (FR), Chief Executive Officer from 2005 to 2007

Mr Brandolini d’Adda is a Knight of the Legion of Honour.

Daniele Passerini (22passi) ha detto...

@tutti
Visto che i soliti ciurlatori nel manico cercano di seminare zizzania (e lo fanno bene perché è o loro mestiere o loro bisogno psicologico compulsivo) provo a mettere qualche puntino sulle i.

Riguardo Guglielmi ho scritto questo: Avrei anch'io molte domandine da fare a Guglielmi, in primis perché l'Università di Bath lo paga per passare così tanto tempo sul web a occuparsi di quel che succede nei blog italiani!? Misteri del mondo accademico... quello SERIO rappresentato da Guglielmi ovviamente! :))
Era una domanda retorica che rivolgevo a lui stesso! NON HO PROPOSTO ALCUNA RACCOLTA FIRME. Tra l'altro è ovvio che nessuno a Bath darebbe retta a qualsivoglia segnalazione da parte di un gruppo di lettori di un blog italiano. Prima o poi saranno gli stessi colleghi di Guglielmi a prenderlo per la giacchetta e dirgli: "Oh, ma che ca@@o combini su internet, guarda che ti stai rendendo ridicolo!". Questo sì che gli roderà.

Riguardo Morbido Zampino, che ormai cavalca il cavallo della prolissità, l'unico che possa ancora sostenere il suo trolling, ribadisco con chi abbiamo a che fare, con uno che da Franchini ha lasciato innumerevoli perle quali (ringrazio Paolo per avercele ricordate): Morbido zampino c’est moi, aka giovanni (aggiungiamo anche marri per completezza). Per ora sono vivo.
Dopo i prolissi commenti di qualche tempo fa, la geremiade contra cargo clut, ho ritirato temporaneamente la mano in altre faccende affaccendato ma continuo a seguire le varie vicende. Con affetto e gratitudine soprattutto questo blog e l’oca che conobbi ben prima della sua incarnazione anserinea e per la quale provo il reverente rispetto che si deve ai veri sapienti.
Profitto di questa riemersione per condividere velocemente una riflessione, figlia dell’impotenza che mi prende di fronte ai “trogloditi”. La butto lì.
Ho pensato sarebbe interessante sviluppare, ed avevo anche frettolosamente registrato il nome per il blog settimana scorsa (http://tassonomie.wordpress.com/), una tassonomia dei Passeracei.
Perché, al di la delle differenti motivazioni che ci spingono a studiarli e ad interagire, per meglio comprenderli forse una classificazione più rigorosa potrebbe aiutarci. Mah…che dite?

Ecco cosa scrive di là il nostro Morbido Zampino, poi indossa la maschera del lord inglese e viene a scrivere qua dentro, denunciando la mia mancanza di tatto nei suoi confronti!!!! Che coraggio.

@Morbido zampino
Chiudiamo una volta per tutte il discorso su Valenzi. Ricapitoliamo, prima lo accusi di organizzare pseudoconvegni a Pietroburgo e ti si ribadisce che hai detto il falso perché non è vero. Poi sposti il discorso su un processo su cui rispondo che mi fido della magistratura, tu invece di cosa ti fidi?
Faccio presente che con Valenzi ci ho scambiato 4 chiacchiere: beh è una persona VERA, uno che crede in quello che fa e si fa in quattro per diffondere informazioni importanti. Mi è anche capito più volte di parlare di lui con altre persone che lo conoscono (belle persone) e la mia stima nei suoi confronti è ulteriormente cresciuta.
Tu invece scusa, chi sei? Un nick, un "senza-volto", un utente che dietro il velo dell'anonimato insiste a giudicare, attizzare polemiche e entrare in casa degli altri a rompere i co@@@oni. Perciò ribadisco: VERGOGNATI!!!!
E ribadisco pure che se è vero (francamente non ci credo, mi sa tanto di trollata) che lavori nel sociale, questo mi rattrista molto... per il sociale ovviamente.
Ti ci vuole tanto a scrivermi in privato e ha spiegarmi chi sei, cosa fai e perché sei così acido, rancoroso e così 'mi hanno fatto la bua'?

paolo ha detto...

@tutti,

secondo VOI non ne parlano? ... a Berlino il:



SGS Participates at Electronics Goes Green 2012+.

September 09, 2012


Related Topics


Electronics Goes Green (EGG)


Most Viewed Events


During this premier conference on the intersection between electronics and the environment, Xavier Vital, SGS North America Ecodesign Manager, will be presenting the P.E.P. Eco-passeport.

Join hundreds of participants from industry, academia, NGOs and politics and meet us at booth #11.

SGS SA
Consumer Goods & Retail
Global Marketing Manager

Duration: 4 Day
Event location: Berlin, Germany

MISTERO ha detto...

Miticooo!!!
Il dr. Corda è sempre più fermo e deciso:

@Oca: sa, inizialmente lei mi faceva sorridere, perché la ritenevo vittima di false informazioni, ora invece mi annoia e mi fa pena e mi chiedo se ci è o ci fa. Ho usato gli IF solo perché lei aveva scritto che

“Già, ma fuori dalla collaborazione VIRGO lei ha pubblicato poco, su riviste con impact factor mini e/o su vanity press come Bentham e Hindawi.”

ossia gli IF li ha tirati fuori lei, non io.

Riguardo la sua corrispondenza, forse non ha notato che Recami ha inviato la sua email anche a me autorizzandone la divulgazione del contenuto. L’ho fatto perché altrimenti lei ,come ha già tentato di fare privatamente, con me e lo stesso Recami, si sarebbe girata la risposta di Recami come voleva. Non mi sono neppure sognato di pubblicare le baggianate che mi ha scritto in privato una poveraccia come lei, sono già eccessive quelle che racconta in pubblico, e meno male che si vanta di essere una che va contro le bufale… Per il resto scriva ciò che vuole, su questo blog, su Oggi Scienza e persino sul “Sole 24″. Mi sono informato su di lei, sia sulla rete che da altri colleghi. La sua autorevolezza come giornalista scientifica è praticamente nulla, e, tutto quello di falso che dirà su di me verrà interpretato in senso opposto. Ergo, grazie della pubblicità gratuita.
Però, siccome il suo insistere quasi come accanimento personale mi ha dato forti dubbi sulla sua buonafede, ho deciso di dare mandato al mio avvocato per denunciarla per calunnia e diffamazione. Per il resto, questa è l’ultima volta che perdo tempo a discutere con una come lei


Speriamo faccia questa benedetta denuncia, anche se non avrà nessun valore, in quanto già il fatto che lo ha scritto pubblicamente è un reato purtroppo!!!
Almeno gli farà spendere un po' di tempo e soldini, ma mi sa che non sarà l'unica che riceverà, a tal proposito mi preme sottolineare che alcune denunce (visto che qualcuno chiede informazioni in tal senso) per motivi d'indagine possono non essere notificate all'interessato/a fino a conclusione delle indagini, questo dipende dal tipo di reato/i che viene segnalato alla magistratura.
Nella fattispecie di quanto è accaduto sul caso piezopoli, non c'è solo il reato di diffamazione da prendere in esame, di per se grave ma non gravissimo, ci sono almeno altri 2 reati ipotizzati che sono molto più gravi e che meriterebbero una indagine seria, accurata e precisa prima di dare comunicazione all'interessato/i.
Ovviamente sono solo ipotesi le mie ed ogni riferimento a fatti in essere è frutto solo di sfrenata fantasia complottista.

Anto ha detto...

@zampino
> ibidem, se nel corso di una discussione qui io le dicessi che dovrebbe vergognarsi del lavoro che fa come la prenderebbe?

ti hanno detto questo?? e...che lavoro farai mai, di grazia?

ad ogni modo, se lo dicessero a me abbasserei le orecchie mortificata, e mi sentirei costretta a dar loro ragione.

sandro75k ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
gio ha detto...

http://www.ilfoglio.it/ritratti/958


Poiché il management di Sgs, la società leader mondiale di certificazione aziendale e controllo della movimentazione merci, non dava i risultati sperati, gli azionisti di Sgs si misero in cerca di un uomo nuovo. Sergio Marchionne fu segnalato a Umberto Agnelli da un vecchio amico, l’ex presidente della Confederazione Svizzera Flavio Cotti (dal 2000 consigliere d’amministrazione indipendente della Fiat), e da un socio in Sgs, il barone August von Finck cui in passato l’ottimo lavoro di SM aveva reso il raddoppio del valore della sua partecipazione in Alusuisse, la società che aveva guidato fino a quel momento. In questi casi c’è sempre il dubbio che il manager prescelto sia troppo vicino a qualcuno dei soci, ma dopo un paio d’incontri Umberto Agnelli fu d’accordo con Finck, e Marchionne fu preferito ad altri due candidati. Agnelli lo trovò abile, sicuro di sé ma non presuntuoso, chiaro nei programmi. Confermò queste qualità alla guida di Sgs, che rimise in ordine abbastanza presto.

paolo ha detto...

[...] sfrenata fantasia complottista.

come ti autocelebri:) ... come si suol dire il Dr. Costa è passato alle vie di fatto e, ho come l'impressione che sia rotto gli zebedei.
Mistero anche tu questa impressione? ... :-))

sandro75k ha detto...

@Mistero

posso invitare il dott. Corda al pranzo? Se hai la sua e-mail, puoi pensarci tu?
Sei l'unco "big" a mancare!! Ca@@o!!!! si stanno prenotando in molti!!

Daniele Passerini (22passi) ha detto...

@anto
Per chiarire ulteriormente quanto affermato da Morbido Zampino. Sbaglierò, ma non mi pare che abbia detto a MZ che deve vergognarsi del lavoro che fa, come lui ossessivamente ripete, bensì che deve vergognarsi di quello che scrive qui dentro se è vero che lavora nel sociale come ha affermato una volta ma mai meglio circostanziato. Prova a spiegarglielo anche tu visto che a me non dà retta. :)

paolo ha detto...

BIG ... sandro, questa classificazione - per genere - come deve essere interpretata: over 70 kg - over 80 kg - senza limite?!

sandro75k ha detto...

@paolo

la mia classificazione riguarda i "rompipalle"... :)))))) di peso, 105kg, sarei il numero 1!! i'm the best!

Il Santo ha detto...

Certo che vedere Mistero che da del complottista agli altri ha qualcosa di kafkiano!

Daniele Passerini (22passi) ha detto...

@autori del blog on line
Qualcuno di voi unga voglia e tempo di scrivere un post sulla notizia della certificazione? Io sono in giro tutto il pomeriggio... e pure con la batteria dell'iPhone al lumicino! :/

paolo ha detto...

... suggerisco GIO, se vuole!

MISTERO ha detto...

@Sandro

Big???
Ti ringrazio, ma mi considero, al pari di come si descrive Guglielmi, solo uno stronzo bastardo che fa le pulci ai pezzi di merda, fanfaroni, truffatori, magia pane a tradimento, esattamente al suo opposto però.
Un "buono" non potrà mai fare il "cattivo", non è credibile.
Mentre un "cattivo" è capacissimo di fare il "buono" e per questo aspetto che per assurdo risulta più credibile, leggasi i tentativi spacciati per troll qui dentro.
Io sono nato e cresciuto cattivo e come tale finirò i miei giorni, forse di buono se così si può dire, c'è che me la prendo solo con i cattivi.
:-)))
Come ti ho già scritto ho dei problemi per questa cena, ho paura che Tia, Shine, Morbido Zampino, milliwatt mi mettano le mani addosso.

Magari il dr. Costa alla cena di 22passi, sarebbe un'altra testa ben pensante, prova a scrivergli, trovi il suo email qui:
http://vetrinaprestigiosa.blogspot.it/2009/11/christian-corda_08.html

Non oso immaginare cosa uscirà fuori dai vari incontri di quella cena, beati voi...

Anto ha detto...

@Daniele
> Prova a spiegarglielo anche tu visto che a me non dà retta. :)

:D :D :D

capito, Zampino?

@Sandro
>105kg, sarei il numero 1!!

se ti metti sopra un piatto della bilancia, non bastano due anto sull'altro piatto per equilibrare il peso. Neanche se ci aggiungo il mio cane e il gatto del mio cane.



MISTERO ha detto...

Il Santo
Certo che vedere Mistero che da del complottista agli altri ha qualcosa di kafkiano!

Di certo Ocasapiens con piezopoli ha individuato un complotto, giusto o sbagliato che sia, mi sbaglio?
Di conseguenza è una complottista e non solo per questo motivo.
Poi che per te sia Kafkiano il fatto che lo scrivo io che mi dichiaro apertamente complottista non sposta di una virgola la realtà delle cose, sai magari tra simili è più facile riconoscersi.

gio ha detto...

@ paolo

ti ringrazio per la fiducia! ma non saprei che scrivere al momento!

sandro75k ha detto...

@Anto

la mia è tutta energia positiva... :))) Mi serviva per difendere Mistero dagli attacchi dei personaggi da lui nominati..adesso potrei anche mettermi a dieta!

paolo ha detto...

... raccogli in un unico post ordinato tutte le notizie disponibili e quelle che già hai trovato, perché coloro che non lavorano con un p.c., questa sera, non devono essere costretti a leggersi 100 messaggi per sapere di questa importante notizia; è solo un'idea, ma credo che Daniele intendesse questo.

Anto ha detto...

@Sandro

l'importante è conservare i muscoli. Dieta proteica, eh :)

Daniele Passerini (22passi) ha detto...

@paolo
Sì intendevo quel che hai appena detto a gio. Chiaramente se il lavoro lo facesse un lettore (non autore) potrebbe lasciare il tutto in un commento e poi ne facciamo un vero e proprio nuovo post (batteria 17%).

paolo ha detto...

@Anto,
hai voglia di collaborare con gio?

MISTERO ha detto...

@Il Santo
Trovo strano che proprio tu non abbia mai letto la lista dei "debunker-disinformatori pagati":

http://www.nibiru2012.it/forum/complotti/complotto-chemtrails-disinformazione-pagata-organizzazione-logistica-ecc.-135017.0.html

Come vedi ci sono anch'io tra Gianni Comoretto, Claudio della Volpe, Piero Angela, Raymond Zreick e altri altisonanti nomi, Ocasapiens non ha avuto questo onore, di conseguenza è una complottista.

Si hai ragione, l'ho fatto apposta per infiltrarmi tra le fila degli oscurantisti-debunker per combatterli da dentro dopo aver ottenuto la loro fiducia, ma come puoi leggere in giro, ho miseramente fallito.

giuliano ha detto...

Che fatica cercare info utili qui!!!!!

nino23 ha detto...

Incendio alla centrale nucleare francese di Fessenheim

http://www.ilfattoquotidiano.it/2012/09/05/incendio-alla-centrale-nucleare-francese-di-fessenheim/343500/

Daniele Passerini (22passi) ha detto...

@giuliano
Ahimé, dillo a chi NON vuole la moderazione dei commenti! ;)
(batteria 9%)

gio ha detto...

intanto ho chiesto a rossi sul jonp la conferma della notizia .....vediamo se e quando mi risponde!

Daniele Passerini (22passi) ha detto...

@tutti
Ricollegandomi a quanto ho appena scritto a Giuliano, non so se avete notato quel che ho aggiunto qualche giorno fa sotto il titolo del blog: "L'E-CAT COMMUNITY MENO 'MODERATA' CHE C'È".
Comunque se la volete più 'moderata', mi basta rivedere la percentuale dei pro risalire nel sondaggio in homepage da 46% a 48% e capiró! :))
(batteria 6%)

Bourne ha detto...

You made with the so-called “Press Release: E-Cat Technology Certified by European Agency SGS” a terrible mistake.

This press release which was originally published by Uta Stechl is totally misleading.


Uta Stechl is not the german licensee, only a member of the licensee group and not in any kind director of sales. And there was a misunderstanding about the certification, the certification is in course and the certificator’s name is not known.

Especially the big header is and was misleading

Bourne ha detto...

La notizia della certificazione è una bufala!

GUIDO310 ha detto...

Quindi presto vedremo l' E-PANDA????? :-)

Daniele Passerini (22passi) ha detto...

@bourne
Donde è nata codesta bufala??
(batteria 3%) :((

Bourne ha detto...

Penso che in e-cat world hanno male interpretato il licenziatario tedescoUta Stechl, oppuere che questo a rilevato il nome del certificatore che doveva essere segreto ed è stato costretto a smentire , non lo so ....!!

GUIDO310 ha detto...

Anche su ecatworld hanno pubblicato una mezza smentita

http://www.e-catworld.com/2012/09/press-release-e-cat-technology-certified-by-swiss-agency-sgs/

gio ha detto...

ma vediamo che risponde rossi!

la smentita è un 'po confusa e contraddittoria:
Uta Stechl is not the german licensee, only a member of the licensee group and not in any kind director of sales. And there was a misunderstanding about the certification, the certification is in course and the certificator’s name is not known.

paolo ha detto...

@Daniele,

la butto lì, ma non ho elementi: la notizia, se confermata, avrebbe potuto turbare il mercato; Gio aveve già individuato alcune aziende che avrebbero potuto essere "direttamente" coinvolte in questo "lancio" in negativo ed in positivo.
Ricordo nfine che la due giorni zurighese si tiene sabato e domenica, a borse chiuse.

Bourne ha detto...

Mah, secondo me finché non cé una universitá che certica al 100% l' eccesso di calore i mercati non si muovono

Bourne ha detto...

Mah, secondo me finché non cé una universitá che certica al 100% l' eccesso di calore i mercati non si muovono

tia_ ha detto...

>la butto lì, ma non ho elementi: la notizia, se confermata, avrebbe potuto turbare il mercato; Gio aveve già individuato alcune aziende che avrebbero potuto essere "direttamente" coinvolte in questo "lancio" in negativo ed in positivo.

Eh si, è certamente l'ipotesi piu plausibile

gio ha detto...

@ paolo

rossi scripsit:
The safety certification for the industrial plant has been completed for the low temp. plants.
The certification for the Hot Cats is in course.
The certification for the domestic apparatuses is in course.

la mia idea è che il mercato creda a rossi. Infatti le perdite di borsa anomale e ben superiori al doppio della media di settore ci sono per le società che vendono teleriscaldamento e qui sono interessate dall'ecat low temp, che ha la certificazione.

sempre la mia idea è che con la certificazione dell'ecat hot vada a colpire un pò tutti i produttori di energia!

paolo ha detto...

... se a questo ci aggiungi l'incidente - per fortuna di poco conto, cos' pare - alla centrale nucleare in Francia, capirai che a creare incertezza per i mercati è un'attimo; anzi come ti dissi questa mattina c'è chi non aspetta altro.

paolo ha detto...

@ tutti,
i crucchi, ma non solo, son tutti incaxxati per la figura di merdx:

"It seems Rossi's E-Cat got approved by a major international testing and verification company. While it's hard to make sceptics reconsider, the evidence just keeps piling up. I'm quite sure that a 70,000 employee powerhouse wouldn't put its reputation on the line for a hoax."

Posted 3 hours ago #

http://www.kurzweilai.net/forums/topic/lenr-gets-first-certifications

Shine ha detto...

"Ricordo infine che la due giorni zurighese si tiene sabato e domenica, a borse chiuse."

beh certo le hanno scelte apposta, altrimenti sai gli indici di wall street? Toccava chiudere tutto per crollo delle petrolifere...Roba da 24 ottobre del '29 del resto I claims di Rossi hanno una credibilita` ed un impatto devastanti.

Ma a proposito di borsa, si paga per entrare a Zurigo?

GPT ha detto...

Si, ma se ben ricordo poco. Ragionevole per un convegno di quel tipo...

Paul ha detto...

Ultimissime da Rossi sulla presunta certificazione:

"I do not know why that press release has been made: it is completely wrong and not true. The product certification is in course, and we cannot talk of it because under NDA.

I never authorized that press release and I repeat that it is wrong and not true!!! I did not release that information, I never authorized anybody to make statements or press releases on my behalf. Please take in consideration ONLY the information that is given directly from me or that is taken from information given from me.

Warm Regards,

Andrea Rossi"

Shine ha detto...

mmm 130 euro al giorno non mi sembra poco. Qualcuno di voi believers ci va?

Bourne ha detto...

Beh cé anche pranzo cena e coffe break compresi

Paul ha detto...

Non sono 130 euro, ma pare che siano 300 euro. Tuttavia Rossi dice:
"Andrea Rossi
September 4th, 2012 at 2:17 PM
Dear Gianvico Pirazzini Architetto:
I swear I am going to Zurich at my full expenses, to meet our Licensees and some public to give information. I will not get a single cent. I ignore how much costs to attend, honestly is not my business, probably there are hotel and restaurant expenses, I do not know. I told to my wife that there is people paying 300 Euro to listen to me: she said she would not listen to me even for free: “nemo propheta in patria sua est”.
Warm Regards,
A.R.

comRED ha detto...

@ Mistereo, m'inchino per cotanta palettata! Ricordo un prof. di TN e me lo ritrovo elencato come socio nella Premiata Ditta del capriolo innamorato... :)))))))))))))))))

theschnibble ha detto...

@Passerini
Per la cronaca. Ho un orario flessibile (per es. di solito entro in ufficio tra le 8.30 e le 9) e se a fine mese non ho coperto le 144 ore mensili, l'equivalente in moneta mi viene detratto in busta paga.

Mi vuoi dire che timbri il cartellino o ti segni il tempo che passi leggendo e scrivendo sul tuo blog per decurtarlo dall'orario di lavoro?
The Schnibble

GianLupi ha detto...

@the schnibble
ma perchè non vedi di andartene un po' affanciul eh?

Daniele Passerini (22passi) ha detto...

@theschnibbles
No, voglio dire che i commenti che di prassi vedi che scrivo attorno le 8:00-8.30 gli scrivo da casa (sono fortunato, perchè il mio ufficio è a 10 minuti di auto da casa). Non faccio pause sigaretta (non fumo) e non faccio pausa caffè (mi basta quello al risveglio e a pranzo), sbrigo velocemente ed efficientemente il lavoro che ho da fare (come dimostrano i miei premi produttività) e se nei tempi morti rispondo a qualche commento dall'iPhone non do fastidio a nessuno, anzi mi da carica. Ho parecchie ferie arretrate così quest'anno mi sto prendendo minimo un paio di giorni al mese, in cui spesso mi dedico al blog. P.S. Lavoro nella P.A. da quasi 18 anni, fai tu.
Buonanotte

Daniele Passerini (22passi) ha detto...

errata corrige: dá carica
(ho scordato l'accento!) :)

Daniele Passerini (22passi) ha detto...

E pure li scrivo
Si vede che digito da iPhone pure ora eh :)

Sergio ha detto...

Ciao Daniele,
Perché perdi tempo a dare spiegazioni a dei mentecatti che non riescono a capire l'importanza del lavoro che stai facendo e che un domani porterà benefici a tutta l'umanità, compreso i mentecatti di cui sopra.

Shine ha detto...

Probabilmente e` lo stesso motivo che spinge 'i mentecatti' a scrivere su questo blog di persone colte preparate educate libere ed intelligenti

sandro75k ha detto...

@Shine

vieni tu al pranzo? Se mi hai già scritto non ho collegato il Nik.. Ciao

Shine ha detto...

no purtroppo...Sarei certamente venuto ma solo a Bologna...Per me Cesena non e` fattibile

MISTERO ha detto...

no purtroppo...Sarei certamente venuto ma solo a Bologna...Per me Cesena non e` fattibile

Porca paletta Shine, se venivi solo tu, uno contro uno venivo anch'io.
Non sapere chi viene con prenotazioni di persone sconosciute, me la faccio sotto...
Niente da fare Sandro, non vengo.

MISTERO ha detto...

@Sergio
Straquoto in merito a Daniele, Daniele; fottettinne.

@comRed

Non immagini la fatica che ho fatto per entrare in quella lista ;-)

paolo ha detto...

@shine,
"beh certo le hanno scelte apposta, altrimenti sai gli indici di wall street? Toccava chiudere tutto per crollo delle petrolifere...Roba da 24 ottobre del '29 del resto I claims di Rossi hanno una credibilita` ed un impatto devastanti."

Dopo questa affermazione ti mando a fanxulo e con te ho chiuso ma prima ti passo questa:

CURES - 05 Settembre 2012 - 22:00

"Il problema sta nel fatto che non la puoi trasferire subito nella caldaia di casa tua perché è una nuova tecnologia che si basa su principi di funzionamento che non sono ancora ben compresi dalla scienza delle grandi istituzioni internazionali e che ha il potere di azzerare investimenti miliardari in altri settori
Per la stufa da ingresso 100 Watt e uscita 1000 Watt, è già possibile da subito (COP 10 è troppo. Fai 100 W ingresso e 600 W uscita) ma come faccio a dartela, anche gratis perché sei un amico, se prima non ho ottenuto la certificazione, allestito la struttura di produzione e organizzato la rete di vendita e assistenza?"
Ecchecca.. mi vuoi lasciare il tempo?"


paolo ha detto...

@tutti,

quello che segue è solo un esempio di quanto affermavo circa le voci, le indiscrezioni che possono movimentare un titolo, peraltro, importante cone Finmeccanica che essendo uno dei più importanti del Mib dovrebbe essere quasi impermabile - nelle fluttuazioni - dalle voci non suffragate da fatti.

Reuters2012-07-05: MILANO, 5 luglio (Reuters) -

Finmeccanica è in forte rialzo a Piazza Affari sulle indiscrezioni stampa che Siemens starebbe per formalizzare un'offerta per la controllata Ansaldo Energia. La società tedesca non ha voluto... more »

comRED ha detto...

Mi sorge un dubbio. Non è per caso che il clan di Piero Angela sia invece una consorteria di esperti e espertologi tipo Opus Dei che la religione non c'entra nulla.

Daniele Passerini (22passi) ha detto...

Buongiorno,
un saluto al volo che oggi avrò poche occasioni di connettermi. Di fronte a certi commenti ricevuti qui nel blog negli ultimi giorni ci tengo a precisare - e chi frequenta questo blog da molto lo sa - che la cosiddetta "guerra di religione" che i nostri "contraltari" ci rimproverano e attribuiscono, non l'abbiamo né voluta né dichiarata noi. L'alimentano e attizzano tutti quelli che vogliono contrastare l'innovazione e la scoperta con l'ortodossia e il consolidato e rigettano nella pseudoscienza tutto ciò che ancora non si è in grado di comprendere. Per farlo, trolleggiano, denigrano, ridicolizzano, si organizzano, telefonano, sabotano ecc. Di fronte a tutto ciò, ci ribaltano pure addosso la paternità proprio di ciò che loro hanno voluto e ordito. Be', noi non ci stiamo, non porgiamo l'altra guancia, crediamo nell'onestà (intellettuale e materiale), ci fidiamo delle persone con cui parliamo e che incontriamo nel "mondo reale".
Buona giornata a tutti

comRED ha detto...

Forse sbaglio ma stanno saltano fuori parecchie pistole fumanti dall'armeria del CICAP.

gio ha detto...

pistole fumanti o pistola fumanti?!?!

scherzo neh...puoi essere più preciso?

comRED ha detto...

Non solo, Mi piacerebbe sapere come mai in due anni, ne Mario Tozzi e ne il meteorologo Mercalli menzionano manco di striscio La vicenda dell'E-CAT. Eppure c'informano di tutto e sono convincenti, ma? Per chi stanno giocando? La conferma degli ultimi giorni, la CLASSE giornalistica in generale MARCHETTANO a livelli industriali con tanto di listino prezzi!

comRED ha detto...

@ Gio, pensavo al documentario di Mazzucco sul CICAP riguardo le pretese "solutorie" tipo il fenomeno dei crop circle, Torri Gemelle e amenità cantando fino alla saga di Rossi.

Bourne ha detto...

Buon giorno forse mi sono perso qualche cosa, ma il cures che scrive su cobraf è veramente il "famoso" ing. Colonnello Domenico Fioravanti? presente al test dell'impianto da 1 Mw

paolo ha detto...

... sì

Bourne ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
Bourne ha detto...

'... sì'

Beh a leggere in giro sembra che abbia un curriculum di tutto rispetto, speriamo bene perchè mi sembra certo che l'apparecchio funzioni.

Paul ha detto...

Cures infatti è stato testimone diretto del funzionamento del reattore.
L'ha visto montato, smontato, spento,acceso (e incandescente come nella famosa foto che ha rilasciato).
Ha seguito ed eseguito test e misurazioni. Ha una profonda cultura tecnica e scientifica anche in fisica nucleare (basta leggere i suoi messaggi) e quando afferma con assoluta certezza che l'E-Cat funziona, sa realmente il fatto suo.

Barney ha detto...

Va bene tutto: la guerra di religione, le prese per i fondelli, il postare in ore di ufficio, la pretesa di avere ragione sempre e comunque, il principio di autorita' (l'ha detto x, e' vero per forza)...

Tutto, a parte Mazzucco e le puttanate sesquipedali che lui tira fuori su sciechimiche, undicisettembri, energiealternative e complotti e complottisti vari. Se Mazzucco e' dalla parte di qualcuno, QUELLA parte e' automaticamente screditata.

Non lo dico io, lo dicono i fatti.


Barney

gio ha detto...

certo che cures è"curioso".....rossi minaccia tutti di azioni legali......siamo sotto nda......tutti sono sotto nda....tranne cures .....con cui rossi dice di essere "very angry"

comRED ha detto...

@ Barney, allora Mazzucco secondo te è in conflitto con qualcosa? Sarebbe una notizia.

Barney ha detto...

No, Mazzucco e' un ciarlatano truffatore che sfrutta la credulita' popolare e la voglia di dietrologia per vendere di tutto, dai DVD sulla supertermite dell'11/9 ai dossier sulle scie chimiche sopra Sanremo passando per "non siamo mai stati sulla Luna", e sicuramente mi scordo qualcosa.

Barney

comRED ha detto...

@Barney, grazie per il No. Seguendo il resto riguardo a Mazzucco, mi interessa sapere il tuo parere stavolta verso il CICAP. Grazie.

GPT ha detto...

Sulla vicenda Cures a me viene in mente solo una domanda:
se è realmente Fioravanti, e ha tutti i giusti titoli come sembra di autorità ed esperienza, xchè non fa uscire un documento a suo nome con cui espone test e risultati raggiunti?
Non vedo che male potrebbe fare se non pubblicità positiva per il dispositivo (o i dispositivi).
Se Rossi non vuole non capisco xchè, se lui (la persona dietro il nick "cures" in un blog) non vuole esporsi OK comprensibile dato che è una scelta personale, da rispettare...
Le supposizioni sulla validità di quello che cures dice rimangono xo' (allo stato dell'arte) pure speculazioni sia su chi sia sia su che cosa abbia effettivamente verificato.

RED TURTLE ha detto...


QUESTI SONO I GIGANTI DI VALERIA...

http://en.wikipedia.org/wiki/Gigantopithecus


(la verità sta quasi sempre nel mezzo della diatriba)

ulixes ha detto...

"..Tutto, a parte Mazzucco e le puttanate sesquipedali che lui tira fuori su sciechimiche, undicisettembri, energiealternative e complotti e complottisti vari. Se Mazzucco e' dalla parte di qualcuno, QUELLA parte e' automaticamente screditata."

In medio stat virtus.

In medio stat veritas.
____________

"undicisettembri"

Ho creduto alle favole fino all'età adulta.
Poi ho deciso di crescere.

Ma rimpiango l'età della spensieratezza e delle certezze.

comRED ha detto...

@GPT, okkio all'uscita di Keshe entro oggi, pare...

RED TURTLE ha detto...


Forse l'ITALIA non ha più bisogno delle LENR...

Dal momento che la IBM ha inventato i moduli fotovoltaici poco costosi, a film sottile e non inquinanti:

http://www.greenstyle.it/fotovoltaico-a-film-sottile-ibm-sviluppa-modello-ad-alta-efficienza-11366.html?utm_source=newsletter&utm_medium=email&utm_campaign=Newsletter:+GreenStyle&utm_content=2012-09-04+Fotovoltaico+a+film+sottile%2C+IBM+sviluppa+modello+ad+alta+efficienza

Ai cari nuclearisti-fissionisti, ma anche all'ANSALDO, e in fondo anche ad AREVA, SIEMENS e compagnia bella...
conviene che esista una fonte energetica DISPONIBILE 24/24h 7/7g, PULITA, ad ALTA DENSITA' DI ENERGIA, che
faccia funzionare i vostri scambiatori di calore e le vostre turbine a vapore ad alta pressione.

Risparmiate sull'acciaio del contenimento interno, sui tondini di ferro e sul cemento della cupola.

Risparmiate anche sull'incredibile serie di merdate di cui si è macchiata l'industria nucleare italiana, tra questi il fare smaltire le scorie dalla NDRANGHETA nel MARE IONIO... come denunciato dal VERO giornalista italiano GIANNI LANNES (allontanato da REPUBBLICA, STAMPA, CORRIERE DELLA SERA).

FISSIONISTI: DOVETE PREGARE IN CINESE SALTANDO SU DI UN GINOCCHIO SOLO, PERCHE' LE LENR SIANO VERE, EFFICACI, SICURE E SFRUTTABILI NEL LUNGO TERMINE.

IN ITALIA IL NUCLEARE A FISSIONE E' MORTO... E SARA' SEPOLTO FINCHE' CI SARA' LA DEMOCRAZIA IN ITALIA.
----------------------------------------------------
Giancarlo Rossi

PS-> LORO (Repubblica & Co.) NON SONO IN BUONA FEDE...
vedi il caso GIANNI LANNES. Non siate ingenui cari passerotti, dovete stimolare la loro cupidigia e spaventarli a morte. Soltanto così li convincerete!

RED TURTLE ha detto...


Passerini è stato troppo carino, disponibile, paziente e tollerante con voi... è arrivata l'ora di RANDELLARVI A DOVERE, COME VI STRA-MERITATE:

https://www.google.it/search?q=navi+dei+veleni+mappa&num=20&hl=it&safe=off&client=opera&hs=mxb&rls=it&channel=suggest&prmd=imvns&tbm=isch&tbo=u&source=univ&sa=X&ei=jo9IUOGvLs33sgbC64CwDg&ved=0CCkQsAQ&biw=1247&bih=648
---------------------------------------------------
Giancarlo Rossi


PS-> AUGURI, DA PARTE DELLE TARTARUGHE MEDITERRANEE!

RED TURTLE ha detto...


ECCO IL BLOG DI GIANNI LANNES
(uno dei pochi VERI giornalisti italiani, non
ridicoli pennivendoli da quattro soldi)

http://sulatestagiannilannes.blogspot.it/

Fr@ncesco CH ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
Fr@ncesco CH ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
Fr@ncesco CH ha detto...

Barney:

- - - - -

No, Mazzucco e' un ciarlatano truffatore che sfrutta la credulita' popolare e la voglia di dietrologia per vendere di tutto

- - - - -

Sarà un ciarlatano truffatore ma, sull'11 Settembre, Massimo Mazzucco ha fatto e sta facendo un lavoro estremamente preciso e documentato.

D'altronde, non mi è mai capitato di leggere una cosa così palesemente da ciarlatani truffatori come la versione ufficiale dell'11 Settembre fornita dal governo degli Stati Uniti d'America. Quindi si tratta solo di essere bravi, ma il lavoro di base lo ha giù fatto il governo USA spvttanandosi da solo.

tia_ ha detto...

>è arrivata l'ora di RANDELLARVI A DOVERE, COME VI STRA-MERITATE

Si dai cazzo, botte da orbi, avanti. C'è pure Valeria che spinge!

GPT ha detto...

@com red
VEROOO... Keshe... chissà cosa succederà...

comRED ha detto...

@Tia, Valeria parrebbe in ramadan senza pc e al momento non spinge ma puoi contare efficacemente su di me. :-)

Ps. Com'era quella cosa sul Placebo?

RED TURTLE ha detto...


In quanto alle scie chimiche, sono sicuramente sgradevoli e forse costituiscono un sistema per
la modificazione climatica, dal momento che alterano la trasparenza dell'atmosfera...

http://www.youtube.com/watch?v=qSIYUCGfsmE&feature=youtu.be

Indipendentemente dal fatto che siano "dolose" oppure accidentalmente provocate, sono una buona ragione per preferire il trasporto ferroviario veloce, che può
fare a meno del petrolio (idroelettrico, fissione, LENR, solare, carbone... cyclette?).

Vogliamo il "Cielo sempre più blu" che cantava negli anni settanta Rino Gaetano.
----------------------------------------------------
Giancarlo Rossi

patrol ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
Barney ha detto...

Mazzucco sull'11/09 ha solamente fatto da collettore delle teorie alternative che circolano in rete da subito. Thierry Meyssan almeno ha inventato di suo. Mazzucco manco quello.

Per Red Turtle: i pannelli solari a film sottile di TeCd li hanno inventati in Italia, e -non ci crederai, lo so- da anni ci investe il gruppo Marcegaglia. Vi sono purtroppo problemi di processo, e di approvvigionamento di TeCd, altrimenti sarebbe una ottima tecnologia. Italiana, lo ribadisco, venuta fuori dall'Universita' pubblica (mi sembra fosse Parma...).




Barney

GianLupi ha detto...

forse non sono gli stessidella IBM, I ricercatori del Research Triangle Park della Carolina del Nord

Read more: http://it.ibtimes.com/articles/35421/20120904/fotovoltaico-prezzi-costo-basso-ricerca-infrarosso.htm#ixzz25hSDPnAm

nicolaf ha detto...

Sono scettico di natura, ma tre quattro cose che dice Mazzucco fanno pensare...

1) Neo piloti di cesna prendono 2 aerei di linea e "miracolosamente" centrano due edifici di 50 metri....
2) Un secondo aereo di linea centra il pentagono (e gia qui è dura) ma per di più nessuno dei motori lascia segni nel foro d'entrata....

Son cose che fanno pensare.

MISTERO ha detto...

Italiana, lo ribadisco, venuta fuori dall'Universita' pubblica (mi sembra fosse Parma...).

Confermo, addirittura avevano un sito nel quale proponevano varie grandezze di impianti industriali con investimenti di varia caratura.
La cosa interessante è che si trattava di macchine serigrafiche modificate, costo a pannello prodotto di circa 1 dollaro.
Il sito è sparito dopo soli 2 mesi, da allora (2003??) non ne ho saputo più nulla.

Teknico ha detto...

@RED TURTLE

Anche se iniziasse oggi la produzione di questi pannelli solari economici (CZTS), servirebbero circa 30 anni per produrne abbastanza da coprire tutte le esigenze energetiche mondiali.
"...While CIGS and CdTe are easy to integrate into buildings and consumer products, their compounds contain rare and expensive elements that increase cost and limit their manufacturing levels to less than 100 Gigawatts per year (worldwide continuous electricity consumption is 15 Terawatts – 150 times greater than the level of what these CIGS can produce).
Our CZTS PV cells could potentially yield up to 500 GW/year – getting closer to the Terawatt levels of renewable electricity the planet needs."

Estratto da:
http://ibmresearchnews.blogspot.it/

Teknico ha detto...

Per essere precisi il link è il seguente

http://ibmresearchnews.blogspot.it/2012/08/shedding-light-on-new-frontiers-of.html

e 30 anni servirebbero per tutta l'energia elettrica che si consuma adesso.

pasca ha detto...

Ciao.Ditemi voi per favore cosa devo pensare? Io spero con tutto il cuore che non sia vero...http://shutdownrossi.com/?page_id=759

bertoldo ha detto...

di andare a pescare ?

Red5goahead ha detto...

@comRED
no . giusto ma Valeria che fine ha fatto ? o scrive qualche centinaio di messaggi all'ora o niente.
non è che l'hanno portata via con i gipponi neri per quei suoi curiosi presagi sul crollo imminente dell'Occidente?

robi ha detto...

ha detto che sarebbe andata in ferie in un posto ove internet non è raggiungibile

«Meno recenti ‹Vecchi   1 – 200 di 374   Nuovi› Più recenti»

Posta un commento

Ovviamente 22passi è un blog, non una rivista on line, pertanto la responsabilità di quanto scritto in post e commenti appartiene solo ai rispettivi autori.

Related Posts with Thumbnails