BLOG PER APPASSIONATI D'AMORE, ONESTÀ, SPIRITUALITÀ, ARTE, POESIA, POLITICA, DEMOCRAZIA, SOSTENIBILITÀ, TECNOLOGIA, ENERGIE PULITE, COLD FUSION E LENR, MEDICINA ALTERNATIVA, RIVOLUZIONI SCIENTIFICHE, CRIPTOARCHEOLOGIA E "TANTE COSE INFINITE, ANCOR NON NOMINATE"

>>>> CERCHI LIBRI SUL BENESSERE DEL CORPO, DELLA MENTE E DELLO SPIRITO?

B A C H E C A D E L B L O G

Dal 25 Aprile 2015 (Festa della Liberazione) la possibilità di lasciare commenti nel blog è stata disattivata, eccetto per gli 85 utenti autorizzati e autori ad oggi iscritti. Chi desiderasse fare parte di questa piccola community (Google consente ancora 15 iscrizioni) può mandare due righe di presentazione a 22 passi chiocciola gmail punto com.

lunedì 3 settembre 2012

Argentopoli, l'argenteria di Ocasapiens
(autore: MISTERO)


"Non ci sono sostanze tossiche, ci sono solo dosi tossiche"


Il 20 di Agosto veniva pubblicato in questo blog La verità sull'argento colloidale elettrolitico al quale ho contribuito in minima parte a causa delle ferie forzate di 3 mesi pagate da Areva.
Oggi è il primo giorno di lavoro e mi sono messo a spulciare nel mio database trovando ulteriori elementi interessanti in merito all'utilizzo dell'argento colloidale e soprattutto in merito ad una sua eventuale tossicità.
Andiamo con ordine, dopo l'uscita dell'articolo di Valeria, la cara maestra Ocasapiens ha pensato bene di rispondere pubblicando il 21 Agosto il seguente post INFORMAZIONE.IT.

Leggendo i commenti ho trovato molto interessanti gli interventi di Claudio della Volpe, ricercatore di Chimica fisica applicata, gli interventi del prof. Ugo Bardi e di un certo gvdr.
Quelli che maggiormente mi hanno colpito sono gli interventi del dr. Claudio della Volpe, ne cito qualcuno:
Il grassetto corsivo è mio per evidenziare; la domanda che sorge spontanea è:
Che cosa aveva appena scritto il dr. Claudio della Volpe?
Il Grassetto e corsivo è sempre mio per evidenziare.
A parte le diatribe sanguigne di chi vuol aver ragione a tutti i costi, sia da una parte che dall'altra, gli interventi più corretti sotto tutti i punti di vista sono di un certo NEWTON che chiede semplicemente:
 @SB
Un utente anonimo di nome Newton che non lascia riferimenti di nessun genere per farci capire chi possa essere e che cosa fa, pone domande precise e brevemente articolate, mentre un ricercatore "confermato" di chimica fisica applicata il dr. Claudio della Volpe, si lascia andare ad epiteti, offese, minacce e contorsioni varie; lascio a voi cari lettori del blog di 22passi giudicare l'operato di questo ricercatore e cerco per quanto mi è possibile di rispondere al gentilissimo sig. Newton, di Ocasapiens non commento nulla già sappiamo tutto di Lei, inutile perderci ulteriore tempo.

Nel 2010 è stato presentato all'Alma Mater Studiorum-Università degli studi di Bologna (Rossi non c'entra :-), un dottorato di ricerca in scienze morfologiche umane e molecolari "CITOTOSSICITA’ DI SETTE NANOPARTICELLE IN PROGENITORI EMATOPOIETICI ISOLATI DAL MIDOLLO OSSO UMANO". Presentata da: Dott.ssa Lisa Bregoli.

La Dott.sa Lisa Bregoli attualmente dovrebbe essere in forza come ricercatrice presso Veneto Nanotec, conta decine di pubblicazioni scientifiche su riviste prestigiose tra cui anche NATURE.
Nel dottorato di ricerca scaricabile in pdf, scrive in merito alla tossicità dell'Argento:
Abbiamo, quindi, testato l’effetto delle 7 nanoparticelle metalliche (Au, TiO2, Fe3O4, Fe2O3, Ag, Co e Sb2O3) sulla crescita e differenziamento delle cellule progenitrici ematopoietiche (HPCs) CD34+ del midolo osseo umano. I risultati hanno mostrato che le NP di Au, TiO2, Fe3O4, Fe2O3 e Ag non hanno effetti tossici alle concentrazioni analizzate
Chiaramente un dottorato di ricerca non ha lo stesso valore di un lavoro pubblicato in peer rewiev, ma è pur sempre un lavoro sperimentale con dei dati assolutamente interessanti che attendono di essere confermati (sempre che non sia già stato fatto).
Va sottolineato il fatto che le concentrazioni utilizzate non sono dissimili alle concentrazioni di Argento Colloidale che normalmente si trovano in commercio, 5-10 ppm e non sono state fatte delle prove di un eventuale accumulo nell'organismo anche se in letteratura si trovano già dei dati incoraggianti.
La stessa Dott.sa Lisa Bregoli, non incoraggia l'utilizzo orale, parenterale o inalatoria:
Un’importantissima applicazione della nanotecnologia è in medicina. In fatti,diverse nanoparticelle vengono/verranno utilizzate in medicina per scopi diagnostici e terapeutici. Le NPAg pongono ancora troppi dubbi sulla tossicità , per essere utilizzate in medicina per somministrazione orale , parenterale o inalatoria. Vengono però utilizzate per la terapia di ferite superficiali
perché come afferma Lei stessa molti meccanismi di azione dell'Argento non sono ancora del tutto chiari in queste slide che consiglio di scaricare e leggere attentamente, sono elencate tantissime applicazioni commerciali.

Il principio di precauzione è chiaro e fondamentale per un ricercatore e la Dott.sa Bregoli non fa eccezione, ma tutto si comporta come se...

Chiaramente, parafrasando le parole del dr. Claudio della Volpe, per lui la Dott.sa Bregoli è di estrema destra, profondamente complottista e appartiene alla corrente culturale NEWAGE che crede agli UFO,  OBAMA SU MARTE, etc, solo perché si è permessa di fare un dottorato di ricerca sulla citotossicità di nanoparticelle e senza chiedere il permesso a lui e al prof. Ruocco.

Ma cosa mi combina sior Claudio della Volpe, e noi lo paghiamo!!!

Per finire un piccolo sunto storico dell'utilizzo dell'argento:


Nel 4000 A.C.  

Gli Egiziani rivestivano le cisterne conteneti acqua potabile con argento per ridurre l’insorgere di malattie causate da acqua contaminata.


Nel 1200 A.C.  

I Fenici usavano giare d’ argento-rigate per conservare l’acqua durante la navigazione.


Nel 500-400 A.C. 

Attraverso reperti archeologici si è potuto appurare che i Greci ed anche gli Etruschi mettevano delle placche d’argento sulle ferite, specie di guerra, per accelerare la loro cicatrizzazione.


Nel 78  

Plinio il vecchio, naturalista romano, descrive come le proprietà dell’argento contribuiscono alla cura delle ferite. I romani mettevano piccole barre di argento negli acquedotti per purificare l'acqua.


Nel 700  

Gli imperatori Cinesi usano utensili di argento per prevenire la trasmissione di malattie.


Nel 980-1037

Avicenna, Filosofo e medico islamico, usava pillole di argento per purificare il sangue.


Nel 1000 

Una delibera del Vaticano decretava che i comuni calici dovevano essere fatti d’argento per ridurre la trasmissione di malattia tra parrocchiani e preti.


Nel 1350-1600 

Famiglie ricche in Europa usavano posate e piatti d’argento per proteggersi dalle pestilenze.


Nel 1700 

Si scoprì che i bambini che erano alimentati con cucchiai d’argento erano più sani di quelli alimentati con cucchiai di altri metalli.


Nel 1819 

L’Argento fu usato per la prima volta come ingrediente per amalgamare l’otturazione dei denti.


Nel 1850 

I Pionieri americani mettevano monete d’argento nei contenitori d’acqua e latte per prevenire la crescita di batteri ed alghe.


Nel 1881 

Carl Crede, ostetrico tedesco, metteva gocce di nitrato d'argento sugli occhi dei neonati per prevenire infezioni dell’occhio.


Nel 1893 

Karl Von Wilheim Nageli, botanico svizzero, pubblica una ricerca che dimostra le proprietà antibatteriche dell’argento.


Nel 1900 

Numerosi prodotti farmaceutici, a base d’argento, appaiono sul mercato tra i quali l’antibiotico Argyrol.


Nel 1960 

La Nasa usa argento per purificare l’acqua sulle astronavi.


Nel 1970 

L’ Argento in polvere viene usato per la cura di ferite, scottature e piaghe.


Negli anni ’90 un’equipe di ricercatori giapponesi di Kyoto studia dei coating che, su base metallica, fossero perennemente antibatterio, grazie all’azione degli ioni d’argento.

Si noti che gli ioni d’argento (Ag+) esercitano nell’ambiente ad essi circostante, un’azione antibatterica molto più efficace rispetto a quella esercitata dallo stesso argento solido e con costi notevolmente inferiori.
Da questi ricercatori fu scelta la superficie dell’alluminio ossidato come base per il fissaggio permanente degli ioni Ag+.Oggi di fronte a patogeni resistenti all'antibiotico, l’argento sta riemergendo come un importante agente antibatterico perché svolge un’azione unica nell’attaccare ed uccidere micro-organismi che provocano infezioni.
 MISTERO  ∞

p.s. spero a breve di riportarvi un ulteriore approfondimento su "Elementi Monoatomici", la loro storia, come produrli, le pubblicazioni, i brevetti e il loro impiego; forse una maggiore chiarezza o maggior confusione, dipende più da chi legge che da chi scrive, sulle "proprietà terapeutiche" dell'Argento Colloidale (monoatomico???) e sul perché non dovrebbe esserci accumulo nell'organismo, o sulle proprietà delle nanopolveri (catalizzatori???) di Rossi e Piantelli, per ora lancio il sasso. :-)

73 : commenti:

Teknico ha detto...

Con il mio lavoro mi sono imbattuto più di una volta in prodotti antibatterici a base di argento:

http://www.resikem.com.ar/admin/archivos/tecnica/235/IRGAGUARD_H_6000..pdf

http://www.nanoscalereslett.com/content/pdf/1556-276X-6-305.pdf

Quello che bisogna capire è se ingerito/iniettato possa dare problemi.
La storia riporta altre sostanze che per uso esterno sono ottimi disinfettanti ma che immessi nel corpo sono devastanti.

http://it.wikipedia.org/wiki/Fenolo

addirittura usato (in alte concentrazioni sicuramente) per uccidere.

H301 – Tossico se ingerito
H311 – Tossico per contatto con la pelle
H314 – Provoca gravi ustioni cutanee e gravi lesioni oculari
H331 – Tossico se inalato
H341 – Sospettato di provocare alterazioni genetiche
H373 – Può provocare danni agli organi in caso di esposizione prolungata o ripetuta

ulixes ha detto...

"Quello che bisogna capire è se ingerito/iniettato possa dare problemi."
_________________

Non riesco più a ritrovare uno dei link Postati da Ocasapiens "contro" l'argento colloidale.
Faccio prima a ricopiare da lì il mio commento di risposta a quel link:

"Mentre, in relazione a questo:

http://www.mayoclinic.com/health/colloidal-silver/AN01682

rispondevo:
“Sulla Mayo Clinic, un mio parere:
essa svolge degnamente per la Medicina ciò che krivit svolge in altri settori.
Anzi, per quanto mi è stato concesso di approfondire in passato, i “successi” conseguiti dalla Mayo Clinic sono di gran lunga superiori a quelli conseguiti da Krivit. Veramente un grande team di teste eccelse.
Tuttavia, colti da un raro esempio di obiettività clinica, le stesse teste eccelse della Mayo ammettono: “..Rarely, excessive doses of colloidal silver can cause possibly irreversible serious health problems..”.
“Rarely”!!!
“excessive doses”!!!” "

RED TURTLE ha detto...


L'ARGENTO lo consigliava negli anni 80/90 il grande otorinolaringoiatra professor MAURIZI dell'Università Cattolica di Roma (Policlinico Agostino Gemelli).

Il problema è che molto spesso fare una diagnosi differenziale non è facile e alcune affezioni del rinofaringe, della tromba di Eustaquio, ecc. si risolvevano facilmente con l'ARGENTO VITELLINATO.
(in particolare Lui consigliava l'ARGOTONE).

Così riuscivi ad uccidere FUNGHI, BATTERI, ECC.

MA L'ARGENTO NON E' PROPRIO PRIVO DI RISCHI: E UN METALLO PESANTE! SI CONCENTRA NELLA PELLE E IN ALCUNI TESSUTI, COME QUELLI FIBROSI, NELLE GUAINE MIELINICHE, ECC.

http://it.wikipedia.org/wiki/Argiria

Assieme al Mercurio e al Salvarsan sono importanti
presidi medici dell'era pre-antibiotica, utili in casi di diagnosi non ben definite e di poliresistenza agli antibiotici.

In quanto ai vaccini è bene non fare di ogni erba un fascio!

Quelli contro l'influenza negli adulti sani sono pressoché inutili.

Alcuni vaccini del passato erano coltivati su cellule di rene di scimmia, e risultano contaminati dal virus SIMIAN VIRUS SV-40. (stranamente, e apparentemente non in relazione a questo, la terapia di alcuni tumori renali la si esegue anche con l'INTERFERONE !!!)

I vaccini hanno debellato malattie come la Poliomielite, il Vaiolo, ecc.

Poi, come sempre, le imprese hanno trasformato i vaccini in un business, e dal buon uso si passa all'abuso.

Un mio ex-collega della Cattolica, Roberto Burioni, ha scoperto una proteina (o un anticorpo contro una proteina)... che semplicemente BLOCCA TUTTI I VIRUS INFLUENZALI!

Avete sentito pubblicità riguardo a questa cosa?
-------------------------------------------------
Giancarlo Rossi

PS-> Meditate gente, meditate.

PS-2-> L'accusa di anti-ebraismo o anti-sionismo è semplicemente "stupida". Il fisico LEVI è ebreo. Io sono mezzo ebreo e so recitare la Shemà!

comRED ha detto...

Ottimo post. Necessariamente vuole un commento. La tesi della dottoressa Bregoli va esattamente al nocciolo della questione, -Quanto sono tossiche le nanoparticelle metalliche-, in particolare l'argento colloidale? Lei semplicemente ha sperimentato l'esposizione controllata sulla coltura di cellule nervose umane nel quale ha verificato la NON tossicità dell'argento. Per me, questa sperimentazione "scolastica" dimostra che la ricerca ufficiale non finanziata dalle case farmaceutiche si può fare e finalmente rivalutare certi "rimedi" efficaci perchè esistono e sono molto semplici e sopratutto sicuri. Non sappiamo esattamente il meccanismo di funzionamento però funziona. Ricorda tanto l'E-CAT... Per me il paragone non è assolutamente forzato. Quindi tranquilli e comodi, la verità sull'AC dalle case farmaceutiche e Ministero della Salute (sodali) non verrà MAI. Personalmente ho una discreta esperienza (per fortuna non sono il solo) sull'Argento Colloidale ELETTROLITICO Ag0 e AG+. Non confondiamolo con l'AC da preparazione galenica, della semplice POLVERE di argento "MORTO" elettricamente. Da quando 10 anni fa iniziai a farlo non ho mai più avuto bisogno di andare dal medico ed essendo donatore di sangue il controllo dei parametri emetici risultano sempre perfetti. A dire il vero pure il mio dentista conferma, i denti sono rimasti sempre perfetti. L'influenza la controllo con 10 gocce di AC ELETTROLITICO sotto la lingua, risciaquo, gargarismo e ingestione per 2/3 volte in un giorno di solito sparisce al massimo il giorno dopo. Tagli, abrasioni, scottature solari, micosi, stesso trattamento però in superficie. Eccellente. Questo meraviglioso prodotto serve alla medicina OLISTICA come tanti altri RIMEDI NATURALI come la Canapa Medica, il bicarbonato di Simoncini, la dieta Gerson, ecc. In comune cosa hanno? La CHIARA capacità di funzionare o NON funzionare. La medicina occidentale NON funziona? Il perchè è presto detto, si basano sulla NON scienza medica. Non ci vuole molto capire che i farmaci ufficiali (non rimedi) testati contro il PLACEBO cioè il NULLA siano efficaci davvero! Come testare un'accendino spento e un cerino acceso, secondo voi chi scalda di più? "Noi" pensiamo seriamente, il test deve essere fatto entrambi accese! Chi scalda di più? scusate l'ingenuità... Quanti farmaci servono per sostituire l'Argento colloidale ELETTROLITICO?

Questa la domanda da fare agli esperti.

comRED ha detto...

Vorrei chiedere agli esperti se l'amalgama dentale contenente il mercurio è salutare. Gli ioni di mercurio, non sono generati nella bocca h24 x365 Xanni? Se tale solerzia a prescindere non se ne cura cosa devo pensare, non ho aggettivi al riguardo.

https://it.wikipedia.org/wiki/Amalgama_dentale

MISTERO ha detto...

@comRed
Avevo un piccola ciste sulle corde vocali che mi provocava abbassamenti di voce e continue infezioni, dovevo essere operato due anni fa.
Ho fatto risciacqui con AC 1000 ppm due volte al giorno per circa 2 settimane, la ciste si è ridotta di parecchio e non mi sono più operato.
A seguito di un incidente 12 anni fa ho subito un intervento di autotrapianto, ricostruzione di 2 cm di uretra, operazione perfettamente riuscita, ma in seguito ho avuto una cronicizzazione infettiva nel punto trapiantato, nessun antibiotico dopo 2 anni di utilizzo pressoché continuo riusciva a risolvere il problema.
10 gocce 3 volte al giorno di AC auto-prodotto con il sistema Ferrioli per circa 2 mesi hanno risolto definitivamente il problema.
Ho provato anche il rame colloidale e in seguito l'ho fatto provare a molte persone in abbinata con l'oro colloidale, tutti, ripeto tutti hanno avuto giovamento nella loro vita sessuale, in particolare il rame colloidale fa aumentare la libido soprattutto alle donne.

patrol ha detto...

Secondo me la cosa migliore da fare é sempre quella di chiedere pareri ad un medico o ad una figura esperta, e soprattutto non ingerire nulla di estraneo all'orgnanismo almeno che non sia strettamente necessario...

Ps. Mistero ma tu lavori per la societa nucleare francese Areva?

ulixes ha detto...

"Secondo me la cosa migliore da fare é sempre quella di chiedere pareri ad un medico o ad una figura esperta.."

La tentazione di piazzare la battuta di Totò (ma mi faccia il piacere!) è forte.
Scelgo di contenermi per ragioni di rispetto.

Provi un pò a chiedere a medici di sua conoscenza quanti conoscono l'argento colloidale (non argento vitellinato o proteinato!).
Dopo averne interpellati una ventina, si senta libero di cominciare a riflettere in autonomia e farsi un'opinione.

comRED ha detto...

@Mistero, il problema è: su cosa NON funziona...

patrol ha detto...

@ Ulixes

Si certo e secondo te invece che chiedere ad un medico esperto che ha speso parecchi anni della sua vita a studiare argomenti inerenti alla salute umana devo dare retta a persone che mi propinano l'argento per difendermi dalle scie chimiche? Ma per favore...

paolo ha detto...

se vuoi, non rispondere e ci mancherebbe altro :-)

"sei un medico?"

paolo ha detto...

@patrol
e poi hanno continuato ad aggiornarsi o non sanno neppure usare un p.c. e vanno ai congressi perché si svolgono nelle isole del Pacifico!?

comRED ha detto...

Poco tempo fa chiesi a un paio di medici cosa pensano dei farmaci testati col placebo. Entrambi sgranarono gli occhi, come dire: Caxxo dici? Ripresi dlla domanda choc, ho insistito di avere la risposta. Allora? Uno si è messo a parlare come Vendola e non ho capito nulla, l'altro cambiò discorso.

patrol ha detto...

@ Paolo

No non sono un medico, proprio per questo se ho problema di salute o ho bisogno di chiedere un parere mi rivoglo ad una persona che abbia maturato esperienza in tale campo...

comRED ha detto...

Esempi di medicina al PLACEBO. http://articles.mercola.com/sites/articles/archive/2012/08/13/drug-safety-whistleblower.aspx?e_cid=20120819_SNLNew_MS_1

patrol ha detto...

@ ComRed

Non serve molto che ognuno porti le sue esperienze di un paio di medici per fare un ragionamento globale, nel mondo esistono bravi specialisti e non e questo vale per ogni tipo di categoria. Il punto focale é che generalmente io reputo buona cosa rivolgersi a chi ne sa di piú, poi se uno é sfortunato.....

Io per esempio ho mio fratello e mio padre che sono stati operati per due melanomi da un buon medico ed ora godono di ottima salute...

MISTERO ha detto...

comRED, ti anticipo alcune cose che saranno nel prossimo post.
Ho acquistato un sistema per produrre alte concentrazioni di elementi monoatomici in acqua.
Lo abbiamo utilizzato prima con i vegetali e poi abbiamo iniziato a bere l'acqua prodotta con questo sistema.
Per i vegetali i risultati sono stati sorprendenti, un roseto dato per morto dal giardiniere, inspiegabilmente (per il giardiniere) è risorto.
Ho allestito un set idroponico con 3 vasche, ogni vasca ha 10 vasi; prova in bianco con acqua de-clorata, prova con acqua concentrata di elementi monoatomici, prova con acqua iperossigenata, anche in questo caso i risultati sono stati molto interessanti, ora sto provando con allevamenti di pesci e crostacei; l'obbiettivo è mantenere le stesse produzioni senza utilizzare antibiotici, le prove in piccole vasche hanno già dato dei risultati notevoli.
Il figlio di una cara amica, anemico e con gravi problemi di mobilità agli arti inferiori, non riusciva nella minzione in modo naturale, dopo pochi bicchieri di acqua concentrata di monoatomici ha risentito lo stimolo ed oggi lo controlla senza difficoltà, in generale la sua qualità di vita è migliorata in modo evidente e incontrovertibile.
Qui puoi vedere le prime prove su idroponica, solo acqua di rubinetto de-clorata e acqua iperossigenata con cavitazione:
http://www.youtube.com/watch?v=-w7EbaH4xJk&feature=plcp

Fortunatamente le università mi stanno seguendo con estremo interesse, non tutti i ricercatori o professori perdono il loro tempo nei blog a scrivere cazzate ;-)

paolo ha detto...

@ patrol,
grazie della tua risposta ma la domanda era per comRed :)
A te avevo fato questa osservazione:

@patrol
e poi hanno continuato ad aggiornarsi o non sanno neppure usare un p.c. e vanno ai congressi perché si svolgono nelle isole del Pacifico!?

patrol ha detto...

@ Paolo

ti riferisci alla categoria dei medici?

paolo ha detto...

patrol ha detto...

@ Paolo

Ehhh non so, quanti medici o specialisti ci saranno in Europa Usa Asia Africa e Oceania? Magari una buona parte continua ad aggiornarsi a dovere...

comRED ha detto...

@ Patrol, hai perfettamente ragione ma rimane il problema, i farmaci...

@Paolo, per esperienza posso raccontarti quanto AC elettrolitico da 10 ppm prendo per una "pulizia" completa che può durare qualche mese. 3x30 gocce al giorno. Minimo 2 litri di H2O + 1 yogurt. Nei primi giorni può comparire la ben nota "crisi di guarigione", poi si dovrebbero vedere gli effetti meglio ancora attraverso gli esami del sangue e vedere i risultati.

comRED ha detto...

@Mistero la tua storia mi attizza...

ulixes ha detto...

"Ehhh non so, quanti medici o specialisti ci saranno in Europa Usa Asia Africa e Oceania?.."

Dimentichiamo la Terra Cava :-)))
_______________

"..Io per esempio ho mio fratello e mio padre che sono stati operati per due melanomi da un buon medico ed ora godono di ottima salute... "

Sono contento. Ringrazio Dio.
Posso concedermi la libertà di chiederle quale fosse la stadiazione della malattia per entrambi al momento della diagnosi e quanto tempo è trascorso dall'intervento?
Pura curiosità personale; non vorrei dare l'impressione di essere invadente.

tia_ ha detto...

>La medicina occidentale NON funziona? Il perchè è presto detto, si basano sulla NON scienza medica. Non ci vuole molto capire che i farmaci ufficiali (non rimedi) testati contro il PLACEBO cioè il NULLA siano efficaci davvero! Come testare un'accendino spento e un cerino acceso, secondo voi chi scalda di più?

Mi piace questa cosa, prima si parla di medicina improvvisandosi medici, poi si leggono frasi come quella che ho riportato, e che dimostrano come il "medico" improvvisato non sa nemmeno di quello che sta parlando :)
I farmaci si testano contro un placebo per un ben preciso motivo.

GUIDO310 ha detto...

Vi siete dimenticati delle pallottole d'argento da sempre usate per eliminare i licantropi!!

Che sia una metafora??? Solo che i "nostri" cari licantropi non si ritrasformano mai!

Per quello sono così ostili all'argento!!

RED TURTLE ha detto...


I medici NON sono una categoria monolitica, ma c'è di tutto:
0) Quelli che "arrotondano" facendo cose come l' acupuntura, l'ayurvedico, l'omeopatia, ecc...
1) Quelli che danno antibiotici quasi sempre...
2) Quelli che sanno che la CARNE è imbottita di antibiotici e che dunque assumiamo spesso batteri in parte resistenti agli antibiotici.
3) Quelli che sono contrari a quasi tutti i vaccini.
4) Quelli che ammettono alcuni vaccini.
5) Quelli che lucrano sui vaccini, cercando di iniettarne la maggior quantità possibile.
6) MA TUTTI I MEDICI SANNO CHE IL CORPO HA UNA GRANDE CAPACITA' DI AUTOGUARIGIONE.
7) E sanno anche che antibiotici, chemioterapici e vaccini hanno migliorato le percentuali di sopravvivenza nella giovane età e che sono una delle cause dell'aumento della lunghezza della vita media.
---------------------------------------------------
Giancarlo

PS-> Poi, che le aziende farmaceutiche abbiano trasformato la cosa in un business è del tutto innegabile!

PS-2-> Non vaccineresti un vostro figlio contro la Poliomielite o il Vaiolo? (virus custoditi negli arsenali di molti paesi)

comRED ha detto...

@ Tia.
"I farmaci si testano contro un placebo per un ben preciso motivo."

Ci illumini di grazia.

comRED ha detto...

Mi piacerebbe intervenisse qualcuno ammalato di Sclerosi Multipla di lungo corso e quanti farmaci tipo chemioterapici si sono fatti iniettare. Ci raccontasse il costo/beneficio delle "cure" e sopratutto cosa ha pensato quando molti di questi farmaci miracolosi sono stati tolti di mezzo in fretta e in furia perchè ci scappava il morto troppo spesso.

patrol ha detto...

@ Ulixes

Io al momento sono in Francia, mio fratello in Svizzera e mio padre a Roma, appena ritorno chiedero a mio padre le info che chiedi, posso solo dirti che si é operato circa 6 anni fa...

comRED ha detto...

Danni da vaccino: un medico riporta i dati ufficiali.

http://autismovaccini.com/2012/08/21/danni-da-vaccino-un-medico-riporta-i-dati-ufficiali-sconvolgente/

Confermo, non tutti i medici sono uguali.

Questo è solo un triste esempio fra le migliaia e la dice lunga sull'affidabilità e disinteresse delle autorità competenti in materia di salute pubblica.

patrol ha detto...

Certo che linkare un sito che riporta un altro sito dove appena lo apri appare:

"OLOCAUSTO" Causato dai Vaccini.

Non é che siamo finiti in uno dei soliti siti pseudo complottisti?

comRED ha detto...

Bisognerebbe chiederlo al Dott. Marcello Caselli
Medico chirurgo Spec. in Farmacologia applicata.

Non solo, ci sono temi apertissimi riguardo ai metalli certamente tossici nei vaccini. Chi si preoccupa di vaccinare i figli dovrebbe tenerne conto.

patrol ha detto...

@ comRED

Domanda? Rispetto a 60 70 anni fa la mortalità infantile è aumentata o diminuita? E le cause?

ulixes ha detto...

"Domanda? Rispetto a 60 70 anni fa la mortalità infantile è aumentata o diminuita? E le cause?"

Spunti di riflessione:

"..Le cause del cambiamento, avvenuto in pochi anni e in modo drammatico, della epidemiologia e della incidenza in rapporto all’età della poliomielite, sono ancora dibattute e rimangono controverse, anche se in primo luogo viene chiamato in causa il generale miglioramento igienico e sanitario delle condizioni di vita, che ha comportato diminuita probabilità di contrarre l’infezione nella primissima infanzia, epoca in cui, con il tempo, sono diventate prevalenti le forme asintomatiche o abortive, mentre le forme gravi sono state osservate, con più frequenza, nelle età più avanzate.[8]. Anche Albert Sabin, che scoprì il vaccino per la polio, studiò le diverse caratteristiche epidemiologiche della malattia in rapporto al tenore socio-economico ed igienico delle popolazioni, evidenziando, con una imponente mole di dati, il rapporto tra queste condizioni e la gravità della malattia, le modalità della sua presentazione e il diverso interessamento nelle fasce di età.."

Evidenzio (anche a beneficio di qualche "scienziato" di passaggio):

"..in primo luogo viene chiamato in causa il generale miglioramento igienico e sanitario delle condizioni di vita, che ha comportato diminuita probabilità di contrarre l’infezione nella primissima infanzia.."

"..Anche Albert Sabin, che scoprì il vaccino per la polio, studiò le diverse caratteristiche epidemiologiche della malattia in rapporto al tenore socio-economico ed igienico delle popolazioni, evidenziando, con una imponente mole di dati, il rapporto tra queste condizioni e la gravità della malattia.."

http://it.wikipedia.org/wiki/Storia_della_poliomielite
_____________________

Ulteriori spunti di riflessione:

"Angelika Kögel-Schauz ha confrontato per il Robert Koch Institut (ente ufficiale in germania) i dati di migliaia di bambini vaccinati e non, per la durata di vari anni, giungendo alla conclusione (ovvia) che i bambini non vaccinati hanno una salute nettamente migliore rispetto a quelli vaccinati, inoltre ha dimostrato il nesso con i vari danni da vaccino."

Invidio coloro che conoscono il tedesco:

http://www.alpenparlament.tv/playlist/323-ungeimpfte-kinder-sind-gesuender-jetzt-ist-es-amtlich

patrol ha detto...

@Ulixes

Quindi il succo del discorso è che se non vaccinassimo i bambini avremo meno morti infantili?

patrol ha detto...

http://www.levaccinazioni.it/informagente/Quarta.htm

http://medico-bambini-genova.blogautore.repubblica.it/2012/02/05/vaccini-fanno-male/

Giacomo Rendi ha detto...

Caro Ulixes, posso chiedervi una citazione al lavoro di Angelika Kögel-Schauz. Sembra estremamente importante, ma a parte altre persone che ne parlano non sono riuscito a trovare niente e purtroppo anche io non so il tedesco...

Giacomo Rendi ha detto...

ops, "chiederti", scusami.

ulixes ha detto...

"Quindi il succo del discorso è che se non vaccinassimo i bambini avremo meno morti infantili?"

La verità non sta mai tutta da una parte.
Parlo per me: non mi fido affatto di chi prepara i vaccini.
Parlo per me: non sono affatto certo della bontà della teoria alla base delle vaccinazioni obbligatorie.

Ulteriori spunti qui:

http://www.vaccinetruth.com/

e qui:

http://www.comilva.org/
___________________

"Caro Ulixes, posso chiedervi una citazione al lavoro di Angelika Kögel-Schauz."

Cerchiamola insieme. Non si sa mai, potrebbe essere una bufala.

bertoldo ha detto...

forse tra una decina di anni si scopre che il vaccino contro il papilloma virus causerà la sterilità a chi lo ha preso cosi precocemente ...
A pensar male si fà peccato ...

ulixes ha detto...

... "..Da maggio 2003 a maggio 2006, la più alta autorità sanitaria tedesca, l'Istituto Robert Koch RKI, un ampio studio denominato KiGGS ... i risultati sono stati presentati in un numero doppio del Bollettino federale della sanità su oltre 400 pagine al pubblico.."

http://translate.google.it/translate?hl=it&sl=de&u=http://www.gesundheitlicheaufklaerung.de/impfen-macht-krank&prev=/search%3Fq%3Dangelika%2Bk%25C3%25B6gel-schauz%2B%2522Robert%2BKoch%2BInstitut%2522%26hl%3Dit%26safe%3Dactive%26biw%3D939%26bih%3D423%26prmd%3Dimvns&sa=X&ei=EIRGUPbCLMnb4QT59YCgAQ&ved=0CC4Q7gEwAQ
_______________

http://www.efi-online.de/PDF/UngeimpfteGesuender.pdf
_______________

Ma il progresso medico-scientifico è inarrestabile:

http://www3.lastampa.it/scienza/sezioni/news/articolo/lstp/466579/





Giacomo Rendi ha detto...

Boh, ho provato a cercare, al Robert Koch non c'è traccia di Angela né del suo lavoro (l'avranno censurata?). L'ho trovata soltanto nel sito che mi dici tu: http://www.efi-online.de/ . Però immagino sia serio (son tedeschi!) e abbastanza imparziale.

Proverò a scriverle: dall'articolo tradotto sembra si sia basata su una autointervista, ma è difficile che un matematico come Angela si fidi di una intervista! ;)

comRED ha detto...

I vaccini e gli antibiotici di principio sarebbero indispensabili, ma:

-I patogeni mutano e diventano resistenti.

-Gli adiuvanti chimici dei preparati, come il derivato dal mercurio, lo squalene e l'alluminio NON ci devono essere, ormai è chiaro, danno reazioni avverse immediate e di lungo o lunghissimo periodo sulla grossa fetta della popolazione trattata.

Si sono inventati l'arma perfetta, non sono sottoposti agli obblighi standard di verifica, non sono tenuti a rispondere ne penalmente ne civilmente, in compenso lo STATO per contratto risponde per questi ("teoricamente" noi).

Il Ministero della Salute praticamente è un luogo di contrattazione fra i preposti pubblici e i "fornitori" della macchina sanitaria, dove il tasso di "conflitto di interessi" è storicamente eccezionalmente elevato.



-Il nostro sistema immunitario naturale è sensibile ai metalli pesanti tossici e può risultare "perennemente" danneggiato. Non serve una Revisione fra Pari per saperlo e capirlo.
Nel frattempo le cosiddette malattie "autoimmuni" stanno aumentando in modo preoccupante e sicuramente c'entrano i vaccini e gli antibiotici.

Per chi riceve questo tipo di trattamento, il principio di precauzione è d'obbligo . Alla luce di quanto ci stiamo raccontando, personalmente NON mi fido della medicina ufficiale. "Abbiamo" due interessi inconciliabili, io ci tengo alla salute, loro invece è quello di curare e possibilmente non di GUARIRE definitivamente.
Se ci fate caso, in questo periodo di profonda crisi il monopolio energetico, il monopolio farmaceutico, gli armamenti e il gratta e vinci, aumentano il giro d'affari.

Quindi la salute in primo luogo è un AFFARE.

Ricordate la recente vicenda della mancata pandemia H5N1? Sembra uscito da un romanzo CRIMINALE.

comRED ha detto...

Riposto.

@ Tia.
"I farmaci si testano contro un placebo per un ben preciso motivo."

Ci illumini di grazia.

04 settembre 2012 15:50

patrol ha detto...

Visto che piú o meno siamo in tema, che ne dite di aprire l'argomento AIDS e relativi farmaci ? Cosa ne pensate?

comRED ha detto...

Si sono curioso e magari partendo dall'AZT...

patrol ha detto...

Bhe il fatto che l'AIDS sia un problema che ormai é sentito al livello globale ormai é cosa nota, ovviamente su internet sono sempre presenti teorie alternative che addirittura asseriscono la completa inesistenza ti tale malattia, visto che in questo blog vi sono dei caldi sostenitori di teorie di confine mi piacerebbe sapere le vostre opinioni...

RED TURTLE ha detto...


Questa polemica sui vaccini non è mica molto saggia...
NON TUTTI I VACCINI SONO UGUALI!

Se ci fosse il vaccino contro l'AIDS (e si sapesse che è sicuro, tipo morbilità-mortalità inferiore a 1/100.000... pari a 60 malati-morti ogni anno in Italia) non ve lo iniettereste?

Il vaccino contro il vaiolo ha debellato quella terribile malattia! Non volete vedere l'AIDS debellato!
E i vari Herpes Virus?

Personalmente mi sono auto-praticato il vaccino contro l'epatite B... l'ENGERIX, frutto dell'ingegneria genetica più avanzata per l'epoca!

(E' obbligatorio per tutti i sanitari)

Forse dipende da quel che fate nella vita, se siete prostitute allora sicuramente vi conviene fare sia il vaccino per l'Epatite B che il futuribile vaccino per l'AIDS. Se vivete da eremiti sul cucuzzolo di una montagna allora vi astenete e non vi serve!

Alcuni vaccini si sono dimostrati semplicemente "terrificanti" ad esempio quello contro la Malattia di Lyme (contro antigene Osp della Borrelia Burgdorferi), che provoca come effetto collaterale LA MALATTIA DI LYME! (ed è stato ritirato dopo qualche mese)

Altri sono stati sviluppati con metodologie obsolete, come quelli coltivati su cellule di rene di scimmia, che spesso erano infettate con il virus SV-40.

Attualmente alcune vaccinazioni sono "spontanee"... molti bambini vengono vaccinati automaticamente
grazie al virus di Sabin, che si trasmette spontaneamente per via oro-fecale.
-------------------------------------------------
Giancarlo Rossi

(Volevo menzionare le suore-vestali ma non l'ho fatto!)

Daniele Passerini (22passi) ha detto...

@tutti
Attenzione a Patrol. Ho l'impressione che miri a spostare sistematicamente le discussioni verso argomenti che poi potrà ben "segnalare" ad oche sapiens et similia.
Per es.
http://22passi.blogspot.com/2012/09/argentopoli-autore-mistero.html?showComment=1346788300610#c7130430919512990436rssowlmlink
http://22passi.blogspot.com/2012/09/il-vizietto-perle-complottiste-di.html?showComment=1346829762960#c4760961872499202243rssowlmlink

patrol ha detto...

A Daniele

Sono Marco Mazzei 26 anni nato a Roma, ho studiato a pisa ing. nucleare, al momento lavoro in francia presso ITER, conosco oca sapiens solo perchè l'avete notata qui dentro ma non o mai frequentato il suo blog o qualunque cosa sia, ho scritto 2 post nel blog di franchini per informarlo che sono stato uno studente del professore Nicola Cerullo ma nulla di più se vuoi ti mando la copia della mia carta di identita via email ed il mio numero di telefono.

Sei complessato e semplicemeente R.I.D.I.C.O.L.O.

patrol ha detto...

scusate ovviamente o avrei dovuto scriverlo con la h.

Daniele Passerini (22passi) ha detto...

@patrol
Uno che 'sbatte la porta' come fai tu può far a meno di scusarsi per un refuso non ti pare? :)
Va be', avrai avuto una giornata difficile, coraggio, capita a tutti.
Ora ti saluto, devo cercare urgentemente un analista... improvvisamente o compreso (senza h per par condicio) che sono complessato e acrosticamente ridicolo!!!

sandro75k ha detto...

@Patrol

io ho l'osteria... ma che ci fa uno così in gamba come te a perdere tempo con noi? Per me è davvero un mistero!

patrol ha detto...

@ sandro,

Bhe non è scritto da nessuna parte che io sono in gamba, e credimi che circa l'80% delle cose che vengono dette qua dentro le ignoro totalmente, sono semplicemente uno che segue le vari discussioni e si diverte ogni tanto a leggere i vari battibecchi del forum, ogni tanto mi capita di leggere discussioni al limite del ridicolo e mi diverto un po a sputtanare l'autore; ne più ne meno.

@ Daniele
La mia giornata oggi è stata tranquillissima lavoro fino alle 6 e poi birra con gli amici dopo il lavoro in un delizioso pub in centro ad Aix en Provence. Come dire, più rilassato di cosi non si può... Io sinceramente non ho nulla che non mi garba di te penso che tu sia un po trollofobico, e visto che in genere identifichi i troll come entità che si nascondono dietro un nick ti ho dato tutti i miei dati in modo da cavare ogni dubbio, nel qual caso tu non mi creda vi è sempre l'opzione della carta di identità via email...

patrol ha detto...

@ Sandro

Dove hai l'Osteria? Se mai un giorno mi capiterà di passare per la tua zona vengo a mangiare da te.

Daniele Passerini (22passi) ha detto...

@patrol
Deliziosa Aix en Provence, è gemellata con la mia città, Perugia... guarda i casi della vita... ci gemelliamo anche noi?! :))
Son contento che tu sia così rilassato, a me mi hanno risposto NO già 22 analisti... devo proprio essere un caso disperato! ;))
Stammi bene

sandro75k ha detto...

l'osteria è a Monteodorsio. Sul "ne" andava l'accento..oggi non sei concentrato... :p
Forse noi non siamo bravi in fisica nucleare ma tu non sei una cima in Italiano... Io spero di essere bravino in cucina e basta... vieni quando vuoi! Sarà un piacere e non ti prenderò in giro! A me non piace questo sport!

patrol ha detto...

@ Sandro

In italiano sono abbastanza una capra, ma devo anche ammettere che quando scrivo non ci metto il giusto impegno e non rileggo mai.

sandro75k ha detto...

@patrol

ascolta, io credo di essere asinello un po' ovunque, quindi posso capirti, però devi permettermi alcune domande:
-cosa ci fai in un blog dichiaratmente non scientifico? Non credi che è come se io entrassi in un blog di vegetariani per speigare a tutti come si cucina la carne arrosto e prenderli in giro delle loro abitudini alimentari?
-perhè non sei nei blog dove si discute del numero di spin della particella di Higgs?
-Hai letto della mia teoria sull'origine dell'Universo e della materia nota anche come "teoria della crema pasticcera"? :)
-Secondo te abbiamo il diritto di stare qui a divertirci e sognare un po' oppure raccoglieresti firme per farci rinchiudere?
-Hai mai visto qualcuno di noi insegnare in qualche Università? Cosa temi?
-Sei convinto che "prendere per il @ulo" porti vantaggi e consensi alla tua causa o hai intenzione solo di soddisfare i tuoi istinti sadomasochistici?

ulixes ha detto...

"..Cosa temi?.."

Paura di vedere il recinto?

E, qualora riuscisse a vederlo, paura di guardare cosa c'è al di là?

patrol ha detto...

@ Sandro

Concedimi di risponderti con una domanda, a memoria hai mai visto qualche mio intervento riguardante la fisica nucleare o una critica alle LENR? Mi hai mai visto riprendere qualcuno per qualche strafalcione scientifico? Ho solo mai accennato a qualche discussione di carattere scientifico?

Quello che faccio é limitarmi a leggere le novitá su Rossi e nel frattempo mi diletto un po con i complottisti del blog e le loro strambe teorie, vedi HAARP argento colloidale per difendersi dalle scie chimiche, terra cava, rettiliani, cerchi nel grano. Per me é un po come guardare una puntata di beautiful.


@ Ulixes

Definisci recinto, e spiega meglio cosa ci sarebbe dall'altra parte...

sandro75k ha detto...

@Patorol
"Per me é un po come guardare una puntata di beautiful"

Lo sai che si è ritato pure Ridge? :))

comRED ha detto...

@Patrol. Vedo con piacere che esiste qualcuno che lavora all'ITER. Ho tre domande, se puoi rispondere sarebbe carino.

1. L'ITER che COP ha raggiunto e per quanto tempo.
2. Qual'è il COP target di progetto dell'ITER.
3. Entro quale anno?

Grazie.

patrol ha detto...

Di iter per ora esistono solo le fondamenta. Cmq il progetto prevede un Q 10, ovvero un fattore 10 tra l'energia immessa e quella ottenuta, anche se a dire il vero il problema non risiede in quello, il design di un reattore a fusione è di Q infinito, ovvero l'unica cosa che bisogna fornire al reattore è il combustibile (deuterio e trizio) perchè una volta raggiunta la temperatura di ignizione la reazione di fusione nucleare si autosostiene grazie all'energia cinetica delle particelle di elio 4 che vengono emesse dalla reazione D + T e che rimangono intrappolate nella gabbia magnetica.

Lo scopo di iter è quello di essere un enorme laboratorio, per il test dei materiali che si affacciano al plasma, test dei superconduttori, test sulla fisica del plasma ecc... Il primo prototipo di centrale a fusione termonucleare sarà il demo, ma probabilmente quando esso verra completato saremo già tutti morti...

comRED ha detto...

@ Patrol, sinceramente grazie.

patrol ha detto...

@ comRED

Figurati.

comRED ha detto...

Un'altro rebus per il CICAP.

https://www.facebook.com/photo.php?fbid=364498223610576&set=a.126897250704009.20628.109301405796927&type=1&theater

RED TURTLE ha detto...


TONNI MOSTRUOSI E GIGANTESCHI PESCATI NEL PACIFICO:
(c'entra forse Fukushima? Dite di no? Dite forse?)

http://www.news.com.au/national/victorian-fisherman-paul-worsteling-lures-monster-bluefin-tuna-suspected-of-carrying-radiation-from-fukushima/story-fndo4cq1-1226466793800?sv=698479c53bb56761627424fc575b55e9#.UEnqmSAHZSF.twitter
-----------------------------------------------------
Giancarlo Rossi

PS-> INGEGNERI, mettere la testa sotto la sabbia non è un opzione accettabile: LE RADIAZIONI STANNO CAUSANDO MUTAZIONI... IO HO VISTO BAMBINI UCRAINI CON GRAVISSIME MALFORMAZIONI... PRENDETE COSCIENZA!

PS-2-> (A me dispiace per gli ingegneri nucleari... ma spero che un giorno debbano aggiornarsi studiando le LENR, conviene a noi ma anche a loro, prima o poi diventeranno padri, no?)

RED TURTLE ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
RED TURTLE ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
RED TURTLE ha detto...

Patrol, però, per favore, ricordati di precisare:

1) Il reattore ITER dovrà eseguire la fusione nucleare tra DEUTERIO e TRIZIO. (Dunque non è la reazione "pulita" che avviene nel Sole)

2) Il DEUTERIO esiste in natura come acqua pesante, che è una piccolissima frazione percentuale dell'acqua naturale (e credo che venga separato con vari metodi, tra questi una leggera differenza nella temperatura di fusione del ghiaccio).

3) Il TRIZIO NON esiste in natura, e lo devi fabbricare, catturando ogni SINGOLO NEUTRONE prodotto dalla reattore di fusione in un blanket di litio, oppure lo devi produrre per attivazione neutronica del DEUTERIO in un reattore nucleare a fissione ad acqua pesante, come ad esempio un reattore CANDU.

4) Quella di catturare ogni singolo neutrone nell'ITER con il blanket di LITIO per produrre TRIZIO è una pia illusione... alla fine alcuni neutroni colpiranno l'acciaio e i magneti del TOKAMAK e li renderanno radioattivi per attivazione neutronica.

5) ITER verrà a costare circa 20.000 MILIONI DI EURO...
per un reattore da 500 MEGAWATT... ossia stiamo parlando di 40 MILIONI di EURO per MEGAWATT!

6) Gli aerogeneratori ATTUALMENTE DISPONIBILI costano circa 1 milione di euro per Megawatt nominale e 3 milioni di euro per Megawatt effettivi mediamente prodotti.

7) Certo, con gli aerogeneratori NON raggiungeremo
mai ALFA-CENTAURI o SIRIO...
-----------------------------------------------------
Giancarlo Rossi

patrol ha detto...

A Red

4) I futuri rettori a fusione saranno breeder quindi produrranno il trizio direttamente nel reattore. Non è assolutamente una cosa impossibile.

5) ) ITER verrà a costare circa 20.000 MILIONI DI EURO...
per un reattore da 500 MEGAWATT... ossia stiamo parlando di 40 MILIONI di EURO per MEGAWATT!

Quello che affermi qua è un non senso, Iter deve dimostrarer la fattibilità della tecnologia per la fusione termonucleare controllata, non ha senso fare un reattore di test con potenze elevatissime. Ovviamente i futuri reattori avranno potenze di circa 1 GWe ed ovvio dovranno costare meno di 20 bilion.

Iter non è una centrale nucleare, non produce elettricità lo dovete paragonare ad un laboratorio come il Cern, su questa macchina si fa ricerca...

Posta un commento

Ovviamente 22passi è un blog, non una rivista on line, pertanto la responsabilità di quanto scritto in post e commenti appartiene solo ai rispettivi autori. Chi è abilitato a pubblicare su 22passi deve evitare botta&risposta a distanza con utenti di altri blog o forum (donde può comunque trarre contenuti citandone la fonte).

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.

Related Posts with Thumbnails