BLOG PER APPASSIONATI D'AMORE, ONESTÀ, SPIRITUALITÀ, ARTE, POESIA, POLITICA, DEMOCRAZIA, SOSTENIBILITÀ, TECNOLOGIA, ENERGIE PULITE, COLD FUSION E LENR, MEDICINA ALTERNATIVA, RIVOLUZIONI SCIENTIFICHE, CRIPTOARCHEOLOGIA E "TANTE COSE INFINITE, ANCOR NON NOMINATE"

>>>> CERCHI LIBRI SUL BENESSERE DEL CORPO, DELLA MENTE E DELLO SPIRITO?

B A C H E C A D E L B L O G

Dal 25 Aprile 2015 (Festa della Liberazione) la possibilità di lasciare commenti nel blog è stata disattivata, eccetto per gli 85 utenti autorizzati e autori ad oggi iscritti. Chi desiderasse fare parte di questa piccola community (Google consente ancora 15 iscrizioni) può mandare due righe di presentazione a 22 passi chiocciola gmail punto com.

martedì 17 luglio 2012

Ocosapiens che non sa leggere???
(autore: utente MISTERO)

CLUB IGNORANTI
Certamente  non sono bravo a scrivere, ma a leggere...
L'amica Ocasapiens sostiene che non so leggere. Riporta nuovamente l'articolo che ha scritto sul Sole24Ore e precisamente questo passaggio:
Nel futuro prossimo e grazie a un brevetto chiesto dal prof. Cardone et al., la Startec S.r.l. di Brugherio (Milano) costruirà un reattore simile a quello realizzato nel 2005 “sotto la direzione del col. Antonio Aracu”, che risolverà la crisi economica italiana e quella energetica internazionale. Per le prove, nel 2010 il Consiglio regionale dell’Abruzzo ha messo a disposizione del prof. Cardone il sito militare di Monte San Cosimo, dove sorgerà un centro di ricerca sulla trasmutazione delle scorie in energia pulita.
Manca solo il “sostegno finanziario” promesso alla trasmutazione da un decreto del 2009, su intercessione dell’onorevole Sabatino Aracu (fratello) che portava alla Camera un prezioso testo del prof. Cardone. Occorrono circa 800 milioni per i prototipi di reattore, stando a un leak, 100-200 per attrezzare San Cosimo e un tot per le ricerche.
Effettivamente ora che me lo fa notare, per come è scritto, lascia molto spazio a fantasia e libere interpretazioni, infatti il prof. Ugo Bardi scrive in EFFETTO CASSANDRA:
La storia è venuta fuori con un articolo di Sylvie Coyaud apparso sul "Sole 24 ore". Nell'articolo si racconta del caso "Piezopoli" ovvero di come il governo aveva decretato un massiccio finanziamento per la ricerca sulla cosiddetta "energia piezonucleare" sostenuta dal Prof. Carpinteri, attuale presidente dell'INRIM.  Peccato che l'energia piezonucleare non ha alcun riscontro di prova indipendente e che gli esperimenti del prof. Carpinteri sono risultati impossibili da riprodurre mediante test fatti da altri gruppi. Insomma, si parla di diverse centinaia di milioni, arrivando forse anche vicini al miliardo di euro, per un programma di ricerca basato su esperimenti incerti e addirittura esplicitamente smentiti.
Non capisco e probabilmente forse è vero non so leggere, ma nell'articolo di Ocasapiens viene citato chiaramente il prof. Cardone, un centro di ricerca presso un sito militare e un documento scaricato dal sito della STARTEC, mentre nell'articolo del prof. Ugo Bardi viene citato solo il prof. Carpinteri e l'INRIM.
Per dovere di cronaca la stessa STARTEC che Ocasapiens sostiene non esistere:
Ignaro che la Startec non è stata costituita per mancanza di 5.000 euro e pertanto non ha titolare, concludeva speranzoso...
Misteriose e difficili indagini giornalistiche.
Ma continuiamo ancora con il prof. Ugo Bardi che nel post successivo al precedente scrive:

Effetto valanga per il "caso piezopoli" di cui vi parlavo nel post dell'altro giorno. La petizione di accademici contro il malfinanziamento della ricerca ha raggiunto quasi 500 nomi in pochi giorni, includendo anche nomi di spicco nella ricerca italiana.
Ma come, ora i firmatari dell'appello al ministro sono stati mossi da un malfinanziamento?
Continua ad aumentare la confusione, perché prima doveva essere una richiesta di finanziamento del prof. Cardone, poi è diventata una richiesta di finanziamento del Prof. Carpinteri e poi è diventato un finanziamento già ricevuto per una ricerca inesistente e farlocca?
Mamma mia, ma in quanti siete li dentro? Ma proseguiamo. Il 29 di Maggio il giorno dopo il post del prof. Bardi, esce nel sito dell'UAAR:
Ed è scoppiato lo scandalo della cosiddetta "piezopoli", quando si è scoperto che il governo avrebbe dato l'ok finanziare con 800 milioni di euro questa dubbia ricerca.
Bene ora risulta che il governo "avrebbe" già dato l'ok a finanziare 800 milioni di euro, beh a non saper leggere sto messo in buona compagnia. Ma sempre Ocasapiens corregge il tiro?
E’ stata concessa la polveriera abruzzese al “prof.” Cardone che la trasformerà in centro di ricerca pagato con i 350 milioni di euro negati dalla Commissione Europea dopo intercessione di parlamentari europei di PdL e Lega, per cui era andato a Bruxelles a esigerli insieme al prof. Carpinteri, scortato dall’imprenditore Andrea Rampado…
Ora sono diventati 350 milioni richiesti ad una commissione europea, ovviamente ne cita anche i documenti che attestano questa richiesta, cioè no mi correggo, non cita nessun documento, ma ormai a forza di scrivere cifre con minimo 7 zeri come un mantra forse diventa tutto vero; vediamo un po a questo punto siamo partiti con 800 milioni a cui dobbiamo aggiungere 350 milioni, in totale fa 1, 150 miliardi di euro già intascati e ovviamente spesi..

Che si debbano buttare centiniaia di milioni di euro per compiacere famelici clan politici, camarille disoneste o chiarissimi cretini di lungo corso disponibili a gonfiare di soldi i primi illusionisti che incontrano?
è abbastanza chiaro che i firmatari dell’appello stiano lanciando una denuncia ben difficile da equivocare: i simpaticoni del piezoelettrico potrebbero a breve incenerire centinaia di milioni di euro di denaro pubblico.
Mi consolo, non so leggere ma sto in buona compagnia.

MISTERO

 L’Oca e la zuca
(soneto ignorante)

L’oca la xe na bestia conossua 
come ‘naimbesille creatura. 
Le so belesse xe come ‘na pua 
e de la testa, poco la se cura.

La zuca invesse pare sempre crua, 
cò la xe cota, la deventa scura. 
Nò la conosse el tempo che la frua. 
Piena de seme e cò la scorsa dura.
 
Do emblemi serto, nò da rivarensa, 
che squasi, se ghe vive un fià distanti 
mancandoghe un fiantin de inteligenza.

Ma quando se ghe pensa, a quanti, e a quanti, 
‘sto emblema ghe farà beneficenza, 
vien voia de associarse a’ Ignoranti.

L’Osto 
(1946-Bepi Missaglia)

P.S. Ma Profumo che cosa ha risposto in merito ai fantasmagorici finanziamenti?

11 : commenti:

robi ha detto...

X bertoldo
ti ringrazio per la disponibilità ,purtroppo essendo ignorante in materia, pensavo di avvicinarmi alle idee di Todeschini tramite il libro di Teodorani ,libri scritti per ampia divulgazione
Se poi il testo di Todeschini non fosse solo per esperti ,ne sarei interessato
grazie mille

scusate il fuori tema, ma,non c è neanche un "sassotto" in giro

bertoldo ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
Daniele Passerini (22passi) ha detto...

@MISTERO
Finalmente un po' di chiarezza: bel post!

bertoldo ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
bertoldo ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
Red5goahead ha detto...

Accidenti siete tornati tutti dalle ferie e vedo già caricati a pallettoni , quelli a rosa ampia...!
Mi chiarite di ocosapiens le conoscenze, connessioni ed eventuali conflitti di interesse sulla materia. Perché mi sembra di avere letto qualcosa in passato ma non ricordo bene.

Red5goahead ha detto...

Accidenti siete tornati tutti dalle ferie e vedo già caricati a pallettoni , quelli a rosa ampia...!
Mi chiarite di ocosapiens le conoscenze, connessioni ed eventuali conflitti di interesse sulla materia. Perché mi sembra di avere letto qualcosa in passato ma non ricordo bene.

robi ha detto...

bertoldo
intanto grazie

bertoldo ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
bertoldo ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
bertoldo ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.

Posta un commento

Ovviamente 22passi è un blog, non una rivista on line, pertanto la responsabilità di quanto scritto in post e commenti appartiene solo ai rispettivi autori. Chi è abilitato a pubblicare su 22passi deve evitare botta&risposta a distanza con utenti di altri blog o forum (donde può comunque trarre contenuti citandone la fonte).

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.

Related Posts with Thumbnails