Un blog per appassionati d’Amore onestà spiritualità arte poesia politica democrazia sostenibilità tecnologia green-energy cold-fusion LENR medicina alternativa cambi di paradigma rivoluzioni scientifiche criptoarcheologia e “tante cose infinite, ancor non nominate”. Uno specchio capovolto della realtà: qui siamo una società gilanica, fuori c’è il patriarcato; qui siamo pro E-Cat, fuori c’è il petrolio... per fare previsioni sull’esterno invertite SEMPRE i risultati dei nostri sondaggi interni!

>>>> CERCHI LIBRI SUL BENESSERE DEL CORPO, DELLA MENTE E DELLO SPIRITO?

sabato 16 giugno 2012

Viterbo 15-16 giugno 2012


Secondo Roy Virgilio, che ha accesso al laboratorio di Piantelli, anche il filone di sviluppo senese fusione fredda procede abbastanza bene, pure se più lentamente - lo riconosce Roy stesso - di quanto la loro tabella di marcia preventivasse. Basti ricordare che più di un anno fa a Milano Roy prevedeva che già entro il 2011 i 'reattorini' di Piantelli sarebbero stati commercializzati. 

Dunque a breve ancora nessuna immissione di prodotti sul mercato da Nichenergy - indietro anche per quel che riguarda la costruzione del suo sito web - però una novità c'è: dopo anni che se ne parla, i soci di Piantelli hanno deciso di aprire all'azionariato diffuso o popolare che dir si voglia. Roy Virgilio ne parlerà proprio oggi, giornata europea dell'energia sostenibile, dalle ore 15.30 alle 16.30 alla Sala Cappellina della Domus La Quercia nell'ambito dell'evento Energia in movimento in corso da ieri (vd. programma completo) a Viterbo. 

Avrei voluto scrivere questo post qualche giorno fa, ma le cose a cui stare dietro sono sempre di più.   Come sapete, amo dare spazio non solo all'E-Cat di Rossi, che vedo comunque in pole position, quanto ad ogni altra tecnologia che prometta di potere contribuire presto a dare un volto migliore a questo nostro povero pianeta. L'unione fa la forza!

Riporto infine anche il comunicato di Roy, che in questi giorni è stato ampiamente commentato all'interno del blog.

***


Segnalo che presto partirà la raccolta di fondi per sostenere il progetto LENR del Prof. Piantelli.
La raccolta sarà gestita da un'associazione che raccoglierà adesioni con varie quote (indicativamente 100 - 200- 300 -500 -1.000 euro).
Queste quote andranno a sommarsi fino al raggiungimento di 50.000 o 100.000 euro in modo da acquisire una quota della società Metalenergy che detiene l'esclusiva Europea per le licenze sui generatori realizzati di potenza compresa tra i 101Watt e i 7 kW.

I soldi saranno utilizzati direttamente per finanziare il laboratorio per lo sviluppo di tali generatori (già in fase di realizzazione) e saranno poi remunerati con le royalties derivanti dalla vendita dei generatoti stessi o delle licenze concesse. Su tutto il territorio europeo. 

Appena tutto l'aspetto burocratico organizzativo sarà pronto sarà possibile versare le quote. 
Parlerò di fusione fredda e di questo progetto in particolare, sabato 16 giugno a Viterbo presso l'evento "Energiainmovimento" dalle 15,30 alle 16,30. Potete scaricare il programma da http://www.energiainmovimento.net/

Roy Virgilio

65 : commenti:

HJ ha detto...

No subject

Barney ha detto...

vado decisamente OT: sono solo io che da qualche giorno quando sono su 22passi sono "circondato" da popup di Meetic (o altro simile sito di appuntamenti clandestini :-)) che si aprono a tradimento?

Barney

Paul ha detto...

Sul mio pc non ho questi pop-up.
Uso Google Chrome e/o Internet Explorer 8

Daniele Passerini (22passi) ha detto...

@Barney
sono solo io che...
Negativo anche per me che uso Chrome, Firefox, Safari.
Emh, forse dipende dai cookies che hai sul tuo PC... ma che siti frequenti di solito oltre al mio!? :)
A giudicare dal tipo di pop up che ti appaiono, più che aprirsi a tradimento direi che aprono al tradimento?! :D

Marco da Rallo ha detto...

FireFox, Chrome, Opera, nessun avviso simile.. mi sa che è il tuo..
M.

Barney ha detto...

Mah... Io ho pulito tutto, ora vediamo icche' succede.

Barney

robi ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
Franco Morici ha detto...

A parte i discorsi relativi ai futuri finanziamenti, ci sono state delle verifiche calorimetriche indipendenti sui prototipi esistenti che confermino quanto dichiarato?
Esistono dei prototipi verificabili in grado di produrre un considerevole eccesso di energia termica per tempi lunghi?

robi ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
nemo ha detto...

Credo che chiedere fondi senza dare alcuna dimostrazione non sia per nulla condivisibile.

Anzi, per dirla tutta, sarebbe da ostacolare.

Al contrario se desse evidenze dei risultati e del calore in eccesso, allora sarei il primo a partecipare.

robi ha detto...

nemo
la lettera dei mille è chiara e limpida
noi vogliamo che per ogni sovvenzione (tutte? )ci sia un controllo.
sul piezo lo abbiamo già fatto pertanto passiamo alla prossima pratica...

rodrigo ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
rodrigo ha detto...

@ robi
noi vogliamo che per ogni sovvenzione (tutte? )ci sia un controllo.
sul piezo lo abbiamo già fatto pertanto passiamo alla prossima pratica


I mille potrebero cominciare ad esempio con alcune che si trovano qui.
Ad esempio 205980 Euro per una ricerca all'università di Padova su
"Parole e corpi. Efficacia "magica" e "terapeutica" tra antico e contemporaneo."

Oppure un bel finanziamento di 226.346 Euro all'università di Palermo per uno studio su:
"Al di là dell'arte. Crisi del concetto di arte e nuovi modelli di esperienza estetica"

Qui c'è l'imbarazzo della scelta.

vediamo se sono degne della stessa attenzione, entusiasmo e determinazione che sono state poste per il piezonucleare.

HJ ha detto...

Novità da Viterbo?

nemo ha detto...

@Robi E Rodrigo
credo di aver perso qualche passaggio perchè non ho capito le risposte... :-(
Che cos'è la lettera dei mille?

paolo ha detto...

@Rodrigo e chi fosse interessato,

posso suggerire un altro punto di vista - di studio - di indagine; semplicemnte perché così si ha un quadro d'insieme più esaustivo. Poi all'interno di ogni Area tematica si può investigare quale Ateneo ha chiesto maggiori finanziamenti:

Elenco Coordinatori Scientifici ammessi al cofinanziamento 2009


• 01 Scienze matematiche e informatiche = 3.346.500


• 02 Scienze fisiche = 6.513.299


• 03 Scienze chimiche = 11.477.260


• 04 Scienze della Terra = 3.353.027


• 05 Scienze biologiche = 13.157.619


• 06 Scienze mediche = 21.434.827


• 07 Scienze agrarie e veterinarie = 5.136.751


• 08 Ingegneria civile ed Architettura = 5.262.875


• 09 Ingegneria industriale e dell'informazione = 9.551.733


• 10 Scienze dell'antichità, filologico-letterarie e storico-artistiche = 9.635.507


• 11 Scienze storiche, filosofiche, pedagogiche e psicologiche = 6.543.057


• 12 Scienze giuridiche = 4.158.679


• 13 Scienze economiche e statistiche = 3.192.430


• 14 Scienze politiche e sociali = 3.213.443

Anto ha detto...

>Che ne dici ad esempio di 205980 Euro per una ricerca all'università di Padova su
"Parole e corpi. Efficacia "magica" e "terapeutica" tra antico e contemporaneo."

Spender soldi per far ricerche già ampiamente sviluppate da altri (privati) è tipico degli statali.
http://www.dahlke.at/

Non appena l'E-Cat sarà sul mercato, vedrete che Celani otterrà il suo finanziamento.

Franco Morici ha detto...

dal sito Cold Fusion Now 25 Luglio 2011 al link:

http://coldfusionnow.org/roy-virgilio-releases-more-details-on-piantelli-research/

a proposito del lavoro di Piantelli, circa un anno fa veniva riportato che Roy Virgilio avrebbe dichiarato:

Older units worked continuously for months and produced 2× to 4× energy gain, but the actual energy balance was higher, as the cells reached self-sustaining mode.

Several unnamed third parties have confirmed that the older units worked in self-sustaining mode for long periods of time.

Several of these older units were recently reactivated...


a) Quali sarebbero queste "several unnamed third parties" che avrebbero condotto le verifiche?
b) Dove trovare riscontro dei relativi risultati?
c) Se ci sono ancora delle vecchie unità funzionanti, perchè non eseguire delle verifiche calorimetriche indipendenti?

cycl'o magic ha detto...

@Franco Morici
E se stessero raccontandoci una bella montagna di palle?

Franco Morici ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
Franco Morici ha detto...

cycl'o magic wrote...
E se stessero raccontandoci una bella montagna di palle?

Personalmente non saprei ora cosa pensare. Vi sono delle speranze e le attese sono tante ma si "attendono" già da lungo tempo.

Per scongiurare questa eventualità, non vedo niente di meglio che eseguire delle misure calorimetriche indipendenti i cui esiti chiariscano i dubbi e le perplessità.

Nel caso che le misurazioni dessero esito positivo, credo che finanziamenti non tarderanno, però in mancanza di verifiche indipendenti, a mio parere, è molto difficile convincere dei possibili investitori.

francesco G ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
francesco G ha detto...

@Franco Morici Roy ha detto qualcosa in merito:
"@Shirakawa: Se convincesse la comunita` scientifica (quella anche, purtroppo, autrice della petizione contro il piezonucleare) che le LENR sono una realta`, a quel punto gli investimenti non sarebbero piu` un problema...

Questo è quello a cui sta procedendo il prof proprio in questi giorni. E vi sono buone probabilità che a breve vi sia un dato fondamentale che potrebbe abbattere il muro una volta per tutte (almeno spero). Se questo dato viene confermato (il prof è ultra preciso in queste cose e ripete l'esperimento finchè non vi sia ombra di dubbio che il risultato ottenuto non sia un artefatto) bhe allora la reazione non sarà più negabile da nessuno."

bisogna darli un po' di tempo ancora la raccolta non è iniziata...

Franco Morici ha detto...

francesco G wrote...
bisogna darli un po' di tempo ancora la raccolta non è iniziata...

Se stiamo parlando di un prodotto industriale capisco che i tempi siano prematuri.
Al contrario, per quanto riguarda i prototipi sperimentali di laboratorio, da quanto si legge in giro, già da tempo pareva che la sperimentazione fosse in fase molto avanzata e ben consolidata.

Il Post accenna a licenze di vendita, si parla di azionariato diffuso, di società che detengono l'esclusiva ecc., ma quello che a me sembrerebbe importante capire prima, è se, per esempio, esistono dei prototipi di laboratorio funzionanti e testabili come sostenuto e dato per scontato in passato.

Anto ha detto...

maaa...mi sono persa qualche puntata? dove sono tutti i debunkers?
ma davvero Piantelli e Co. stanno chiedendo soldi senza garanzie? come quelli dell'aquilone?

francesco G ha detto...

@franco morici volevo scrive che la raccolta non iniziata, non perché bisogna sviluppare il generatore prima della verifica ma che la prova possa arrivare prima o poco dopo l'inizio della raccolta....

GPT ha detto...

Ciao, è da qualche mese che non posto, ma continuo assiduamente a seguire quasi tutti i post. Credo che questa sia un "possibile" buona news significativa rispetto a tutte le altre,a sicuramente Morici Etc. hanno ragione sul chiedere (anche in questo caso) test indipendenti. Fintanto che non ci saranno e/o non saranno di pubblico dominio trattasi di ennesimo annuncio senza sostanza. Tanto più se si chiedono soldi, almeno una sicurezza di un cop 2 (non chiedo troppo) per investire mi sembra il minimo. Altrimenti come sto vedendo da tempo trattasi di "fede". Rispettabile ma su un altro piano rispetto alla scienza.

tia_ ha detto...

Il titolo è sbagliato, lo correggo io: STEORN in movimento

Franco Morici ha detto...

francesco G wrote...
ma che la prova possa arrivare prima o poco dopo l'inizio della raccolta....

Post di 22passi al link:
http://22passi.blogspot.it/2012/06/il-nuovo-enigma-di-passerdamus.html#comment-form

viene riportato questo commento attribuito a Roy Virgilio:

...La questione è un po diversa. Nel senso che Piantelli, come ribadito più volte, ha tenuto accese per svariati mesi (più di 8 ) delle celle in overunity continua e anche in autosostentamento. Questo risultato è assodato e ripetibile.

Se quanto sopra risponde al vero, cosa impedirebbe una verifica indipendente della prova prima dell'inizio della raccolta?

GPT ha detto...

In teoria nulla in pratica... Vedremo ;)!

Il Santo ha detto...

Mi chiedo perche' ricorrere all'azionariato diffuso piuttosto che pubblicare prove indipendenti che attirerebbero investimenti di grande portata.

Qui si chiedono soldi a fronte di chiacchiere. Alla faccia della cautela di Piantelli!

giuliano ha detto...

@il santo..
Qui si chiedono soldi a fronte di chiacchiere. Alla faccia della cautela di Piantelli!

...per una volta sono pienamente d'accordo!
basta chiedere sempre le stesse cose solo a Rossi !!

Zeno ha detto...

Perchè mai Piantelli dovrebbe essere più affidabile di Rossi?
Lui che è "preciso" chiede soldi alla gente comune mentre Rossi "il pasticcione" non lo ha mai fatto!!
Io mi regolo con lui come con Rossi:
senza dimostrazioni certe e inconfuntabili non caccio un centesimo.

AC/DC ha detto...

ragazzi si batte la fiacca oggi eh... pensate al povero Rossi che è li a testare l'ecat da 600° nel capannone di via dell'elettricista, altro che Scipione l'africano.

Speriamo arrivino buone notizie dal convegno di Viterbo sul misteriosissimo Piantelli.

Anche la scorsa estate la situazione si era scaldata parecchio nei dintorni di Siena, salvo poi raffreddarsi repentinamente con l'arrivo dell'inverno.

Certo che mi aspetto un deciso salto di qualità dal punto di vista della comunicazione da parte del gruppo Piantelli, se vogliono dare serietà e credibilità al progetto di azionariato popolare ci vuole una decisa operazione trasparenza altrimenti non vaaaa bene.

Di Abundo, intanto, si son perse le tracce, c'è chi dice sia stato avvistato dalle parti dell'Avana alla ricerca della miglior misciela di rum agricolo, vero catalizzatore del'ex Athanor ora Ernest, in omaggio al grande scrittore statunitense notoriamente catalizzato dalla stessa misciela magica.

piero41 ha detto...

"Mi chiedo perche' ricorrere all'azionariato diffuso piuttosto che pubblicare prove indipendenti che attirerebbero investimenti di grande portata."
Forse è una questione di principio l'azionariato diffuso, d'altra parte rappresenterà solo 1% delle azioni a quanto dicono... probabilmente i grandi azionisti avranno conferme personali.. Comunque se vi fossero tutte le prove avrebbe poco senso investire € 100 o anche 500, se fossi sicuro ci metterei un po' più di risparmi...forse...

piero41 ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
Roy Virgilio ha detto...

Ciao a tutti,
molte delle domande e osservazioni qui fatte trovano risposta nei messaggi su EA. Vi consiglio per tanto di leggerle... vi chiarirete certamente le idee e comprenderete meglio lo spirito e la portata dell'iniziativa di finanziamento diffuso: http://www.energeticambiente.it/sistemi-idrogeno-nikel/14742857-novit%C3%A0-cella-piantelli-7.html#post119337412

Se avrete un po di pazienza nel giro di un po di giorni vi presenterò dei documenti più esaustivi.
Roy

mario massa ha detto...

@Roy Virgilio

Su EA al link che hai dato dici che Metalenergy avrebbe un capitale di 1 milione di euro.

qui:

http://e-catsite.com/2012/06/15/piantelli-moves-closer-to-commercialization/

si dice che i 50K - 100K che si spera di raccogliere con l'azionariato popolare in Metalenergy serviranno a sviluppare il prototipo da vendere finanziando Nichenergy (che essendo una SRL non può avere azionariato popolare).

Come lo spieghi?

mario massa ha detto...

Sinceramente questo filmato mi preoccupa un po': diagrammi con la potenza indicata come energia; il resoconto dei risultati scientifici letto da un laureato alla Bocconi; frasi come "la potenza non è segnata 0 perchè rimane quella fornita per la lettura della PT100 (10^-4W)"; gli stessi metodi di misura del calore in uscita usati 15 anni; la dichiarazione di autosostentamento (che da sola basterebbe a convincere chiunque) appena accennata e senza dati.
E non ditemi che deve verificare meglio se l'autosostentamento c'è:o c'è o non c'è,mica c'è bisogno di misurare niente.

Ho visto che era presente William Collis: gli ho già scritto e spero sappia darmi spiegazioni.

Stainless ha detto...

Hai ragione Mario Massa, l'ultimo grafico del filmato è davvero fantastico e simbolico: Energia fornita (Watt)

ma d'altronde mi ricordo ancora bene le mitiche unità di misura dell'altro genio delle celle Ni-H: Wh/h!
Memorabile! (e da vero ingegnere..)

Franco Morici ha detto...

Roy Virgilio wrote...
molte delle domande e osservazioni qui fatte trovano risposta nei messaggi su EA. Vi consiglio per tanto di leggerle...

Se avrete un po di pazienza nel giro di un po di giorni vi presenterò dei documenti più esaustivi

Avevo letto quanto riportato su EA senza trovare risposte alla maggior parte delle questioni poste.

Speriamo che questi "documenti più esaustivi" promessi (stiamo parlando di documenti tecnici di dettaglio relativi alla sperimentazione condotta sui prototipi e alle misure eseguite?), siano documenti inediti e di un livello decisamente superiore rispetto al materiale presentato alla conferenza del 4 Maggio 2012 "The Atom Unexplored".

bertoldo ha detto...

ma è lo stesso mario massa che quando gli è stato chiesto di verificare l'esperimento romano a dato buca perchè troppo distante ?

mario massa ha detto...

@bertoldo
e tu sei lo stesso bertoldo con cui ho scambiato tanti commenti in passato?

Per quanto riguarda l'Athanor ho sempre richiesto trasparenza e Daniele aveva messo a disposizione un post dedicato per permettere ai tecnici che ci lavoravano (me compreso)di operare alla luce del sole. Non prendertela con me se si è preferito procedere in altro modo.

In questo momento sono convalescente da una operazione, e non sono aggiornato sulla situazione a Roma e Caserta ma credo che le cose procedano. Se si avranno misure positive stai tranquillo che accetterò l'invito di Abundo e andrò a verificare.

Anto ha detto...

@Mario

ben tornato, ti auguro una serena convalescenza :)

AC/DC ha detto...

@Mario Massa
ben tornato e buona convalescenza... come vedi comunque le cose non si son spostate di un millimetro.

@Bertoldo
Ma stai scherzando!? Con che coraggio ti permetti di criticare Massa quando tu l'unica cosa che sai fare è postare i tuoi link assurdi sulle più strampalate teorie complottiste di sto mondo.
Mario ha dato la sua disponibilità per collaborare ai test a titolo gratuito, se poi ci son problemi logistici o qualcun'altro ha cambiato le regole del gioco lui che colpe avrebbe?

gio ha detto...

@mario massa

mi associo ad anto: serena convalescenza!

sandro75k ha detto...

@Mario Massa
Ben tornato!

sandro75k ha detto...

@Mario Massa
se ti avessi conosciuto prima, ti avrei chiesto una valutazione della mia attuale compagna...

mario massa ha detto...

Grazie a tutti!
Sandro, sei sicuro?????

mario massa ha detto...

Qualcuno ha notato la strana linearità del diagramma potenza-temperatura relativo alla prova di autosostentamento alla fine del primo filmato? Se si interpreta Tp come temperatura della parete esterna della cella (e nel resto della descrizione sembra confermato), si pone un problema:

a quasi 700°K il calore ceduto per irraggiamento è il doppio di quello ceduto per convezione: strano che la curva non si sdrai fortemente. Chiaramente un valore bassissimo di emissività o una conformazione opportuna della cella rendono la cosa spiegabile, ma se non è cercata, che probabilità c'è di avere una linearità quasi perfetta?

sandro75k ha detto...

@Mario Massa
...solo in fotografia come hai fatto con l'aggeggio di Abundo... cosa avevi capito? :)

sandro75k ha detto...

@Mario Massa
Scherzi a parte , ti avevo mandato una mail ... non so se l'hai letta!

mario massa ha detto...

@sandro75k
Grazie Sandro, l'avevo letta e ho risposto direttamente al link che avevi messo.

Per la stranezza di Piantelli l'ho solo notata: forse è un mio abbaglio.

Franco Morici ha detto...

mario massa wrote...
che probabilità c'è di avere una linearità quasi perfetta?

Ciao Mario, bassa.
Come sarebbe bello poter leggere una risposta in merito da parte di Collins o di Roy Virgilio.
Arriverà?

Anto ha detto...

Mario, ho un vuoto di memoria, mi sembra che tu l'abbia già detto: ai test dell'e-cat non c'eri, vero?

mario massa ha detto...

@Anto
Non c'ero ma avrei voluto esserci.

mario massa ha detto...

@Anto
Non c'ero, ma ho più volte chiesto di poterci essere (per interposta persona). Probabilmente avere sempre sostenuto che la truffa è la situazione più probabile non è il massimo per farsi invitare.

Anto ha detto...

@Mario
>Probabilmente avere sempre sostenuto che la truffa è la situazione più probabile non è il massimo per farsi invitare.

posso chiederti cosa ti ha detto Focardi per giustificare il rifiuto? è ovvio che sa che ti saresti lamentato delle misurazioni "a occhio", ma...la scelta è stata anche sua o solo di Rossi?

Roy Virgilio ha detto...

Ciao a tutti,
rispondo velocemente per alcuni chiarimenti:

@ si dice che i 50K - 100K che si spera di raccogliere con l'azionariato popolare in Metalenergy serviranno a sviluppare il prototipo da vendere finanziando Nichenergy (che essendo una SRL non può avere azionariato popolare).
Come lo spieghi?

L'associazione raccoglie dei soldi. Lassociazione avrà una quota di Metalenergy. Tutti i soldi raccolti attualmente da Metalenergy (quindi anche quelli che arrivano tramite associazione) servono di fatto a finanziare Nickenergy e il lab di Piantelli.
Questo è il giro.

I documenti che sto preparando attualmente servono per definire esattamente COME vengono presi e utilizzati i soldi di chi si associerà per l'azionariato diffuso. NON darò dettagli tecnici troppo approfonditi. Ma sto cercando di ottenere il consenso per la massima descrizione possibile.
Ribadisco che questi soldi racclti tramite l'associazione e destinati a "l'uomo qualunque" saranno solo UNA quota della metalenergy, quindi quasi ininfluenti nella massa di capitale totale.
Ma il mare è fatto di gocce... e chiunque vorrà ne potrà far parte.

Roy

AC/DC ha detto...

@Roy
della possibilità che Mario Massa possa effettuare una verifica indipendente sulle celle sperimentali cosa ne pensi?

mario massa ha detto...

@Anto
"posso chiederti cosa ti ha detto Focardi per giustificare il rifiuto?"

Focardi non deve giustificare il rifiuto di altri e lui non mi ha rifiutato nulla.
Fin dall'inizio gli chiesi di poter assistere a un test e lui mi disse che l'avrebbe fatto presente a Rossi: era chiaro che Rossi era l'unico che comandava. Alla prova del MW Daniele aveva promesso di far partecipare alcune persone tra cui me grazie ad un certo numero di "inviti" concessigli da Rossi. All'ultimo Rossi ritirò quegli inviti.
Si seppe però che molti sarebbero comunque andati in via dell'elettricista per assistere da fuori: i condensatori erano fuori dal capannone e pensavo di andare con anemometro e termometro, una misura "esterna" che avrebbe tagliato la testa al toro (e che il "cliente" non fece). Telefonai a Focardi e gli chiesi cosa avrebbe pensato se mi fossi unito a questi "abusivi": mi consigliò di lasciar perdere e così feci. Oggi penso che per una volta avrei fatto bene a non ascoltarlo: si seppe infatti che Rossi accolse quegli "abusivi" e fece fare loro persino un giro dentro il capannone.

Anto ha detto...

>Oggi penso che per una volta avrei fatto bene a non ascoltarlo:

decisamente sì.

Mi chiedo se Focardi ti abbia dissuaso solo per non far arrabbiare Rossi o se anche lui temesse una tua misurazione.

Anto ha detto...

@Mario

Siccome starò via qualche giorno, e tornerò forse dopo la chiusura del blog, ti lascio la mia mail per quella faccenda dell'andare a incontrare il prof Focardi. Senza impegno, ovvio, solo se ancora vuoi e puoi. antobasilico at gmail.com

mario massa ha detto...

@Anto
Il tempo di guarire poi chiamo Focardi e ti dico qualcosa. Che ne dici tra una quindicina di giorni?

Anto ha detto...

@Mario

a guarire mettici tutta la calma che ti serve, eh, mi raccomando :)

Tra 15 o anche più giorni per me va benissimo.

Posta un commento

Ovviamente 22passi è un blog, non una rivista on line, pertanto la responsabilità di quanto scritto in post e commenti appartiene solo ai rispettivi autori.

Related Posts with Thumbnails