Un blog per appassionati d’Amore onestà spiritualità arte poesia politica democrazia sostenibilità tecnologia green-energy cold-fusion LENR medicina alternativa cambi di paradigma rivoluzioni scientifiche criptoarcheologia e “tante cose infinite, ancor non nominate”. Uno specchio capovolto della realtà: qui siamo una società gilanica, fuori c’è il patriarcato; qui siamo pro E-Cat, fuori c’è il petrolio... per fare previsioni sull’esterno invertite SEMPRE i risultati dei nostri sondaggi interni!

>>>> CERCHI LIBRI SUL BENESSERE DEL CORPO, DELLA MENTE E DELLO SPIRITO?

mercoledì 6 giugno 2012

Dal processo sommario frutto di disinformazione
al ristabilimento della verità dei fatti (I)

Thomas Kuhn (1922-1996), oggi studierebbe l'italica scienza.
Nelle scorse settimane il piezonucleare di Carpinteri e Cardone è stato trascinato nel fango tramite una escalation di disinformazione nata dalla distorsione sistematica dei fatti. E tempo d'occuparci di questo argomento seriamente. Troverete oggi su L'Indro la mia opinione nello spazio di 6000 battute:



* Il titolo che avevo proposto alla redazione era Guerre e terremoti della scienza.

Intanto vi lascio qui sotto quella dell'utente MISTERO, che è un insider a conoscenza diretta dei fatti, a differenza di quei giornalisti e dei blogger che si sono accaniti e divertiti a costruire spericolati 'teoremi'. N.B. Si tratta di una sintesi che ho ricavato dai commenti che MISTERO ha lasciato ieri nel post precedente.

***

Ringrazio della possibilità che mi avete dato di rispondere alle vostre cortesissime domande, educate e sintetiche, senza ilarità, sarcasmo, supponenza, diffamazione, che di solito trovo scritte in più parti, a partire da famosi giornalisti e importanti testate.

Non ricordo chi ha tirato fuori per primo la storia del finanziamento al piezonucleare - 10 milioni di euro del programma nucleare nazionale - ma il metodo è simile a quello di chi confonde un prospetto d'INVESTIMENTO industriale (il famoso "documento" sul sito della Startec, senza firma ne timbri), con una richiesta di finanziamento pubblico per la ricerca.

Qualcuno ha verificato se quei 10 milioni sono stati erogati?
Verificate, o chiedete di fare una verifica, non scrivete e riportate le cose acriticamente, se no non fate una buona informazione. La non buona informazione lasciatela fare agli esperti che confondo quel documento per una richiesta di finanziamento pubblico per la ricerca.
In verità si tratta di un prospetto d'investimento industriale, al quale deve seguire un BP economico, un BP finanziario e almeno una decina di GANTT.
Facile montare un caso ad arte a mezzo stampa, tanto chi va a controllare e a verificare, e qualora lo facesse come potrebbe smentirlo?
Mi piacerebbe verificare se e quanti degli oltre 800 firmatari della petizione hanno anche solo letto una parola di quel documento e che cosa hanno capito.

Guardate che a noi non hanno chiesto soldi!
Questa sarà probabilmente la risposta del Governo a quella petizione. È molto probabile un'ANSA a breve, come uno o addirittura due articoli su Repubblica a partire da domani.
È doveroso specificare comunque in merito alle illazioni che sono state fatte rispetto al Piano Triennale d'attività 2012-2014 dell'INRIM (pag. 6), dove viene evidenziato questo testo:
Nell’ambito del Progetto Bandiera “L’ambito Nucleare” (finanziato nel 2011 con 10 milioni di euro) ed in collaborazione con CNR, ENEA e Politecnico di Torino, il Piano Triennale 2012-2014 mira a esplorare una nuova frontiera sull’utilizzo ecosostenibile del nucleare, che è quella delle reazioni piezonucleari. Queste reazioni, come ricorda la radice greca della parola, sono indotte da onde di pressione sia nei liquidi che nei solidi, naturali ed artificiali, e comportano la nucleolisi (fissione) di elementi non-radioattivi e relativamente leggeri (dal Ferro in giù) che si scindono in elementi inerti ancora più leggeri con l’emissione di neutroni, ma non di raggi gamma né di prodotti radioattivi.

Anche da questo tema, per il quale sono in corso collaborazioni con ENEA, CNR, e Politecnico di Torino, si prevedono ricadute nell’ambito scientifico e tecnologico, ed in particolare in quello della sicurezza e dell’ambiente. Infatti, i principali obiettivi di questa ricerca, che richiedono un attento approfondimento teorico-sperimentale sui fenomeni di emissione di energia dalla frattura (solidi) e dalla turbolenza (fluidi), riguardano il trattamento delle scorie radioattive, la diagnostica della dinamica tellurica, l’interpretazione del fenomeno della “carbon pollution” nell’atmosfera, ed infine la possibilità di individuare processi esoenergetici.
Ecco dunque il documento dello scandalo dell'INRIM: 10 milioni di euro in 3 anni, circa 3,33 milioni di euro all'anno suddivisi in 4 enti di ricerca; in verità c'era anche l'INFN, ma diventavano troppi soggetti, capite ora l'incazzatura dei membri dell'INFN tra i primi firmatari della petizione?

Circa 800 mila euro all'anno per ente, fino a qui ci siamo no? 

Solo che le cose non sono andate nemmeno in questo modo, chi è esperto di fondi bandiera potrà spiegare che non più tardi di 3 mesi fa a Roma c'è stata una tavola rotonda tra il ministro Profumo e i presidenti dell'INRIM, ENEA, CNR, INFN e altri enti minori.
Azione doverosa per un ministro appena insediato per discutere lo stato dell'arte della ricerca italiana, i progetti, i finanziamenti, le prospettive di sviluppo ecc.
I fondi bandiera nascono con il preciso intento di dare un seguito alla ricerca scientifica, da anni bloccata, in ambito nucleare. Se ricordate già da prima di Berlusconi si è discusso, fino ad arrivare ad un nuovo censimento popolare, per il ritorno del nucleare in Italia; i progetti bandiera erano e sono funzionali a questo, nell'ambito esclusivo della ricerca avanzata nucleare.
Ci sono stati altri tavoli di discussione in merito ai fondi bandiera e al loro impiego prima dell'arrivo del nuovo ministro, sembrava si fosse raggiunto un accordo nel quale anche l'INRIM e il PoliTO avrebbero ottenuto una parte dei fondi per sperimentare nuove applicazioni, soprattutto nell'ambito dello smaltimento delle scorie nucleari.
Ma non è andata in questo modo, il CNR si è opposto (non è esattamente corretto, ma semplifico) alla condivisione dei fondi e di conseguenza non sono stati concessi. I 10 milioni li ha in carico il CNR e molto probabilmente non li utilizzerà: uno spreco di disponibilità. Sono soldi che ritorneranno allo stato e che mi auguro verranno ridestinati (so già che non sarà così, ma questa è un'altra storia).

Fondi strutturali sono i fondi che ogni anno i centri di ricerca italiani, le basi militari (e non solo quelle italiane) spendono, spese fisse, stipendi, strutture, macchinari.
Attenzione, non sono fondi ordinari.
A un certo punto un gruppo di scienziati, ricercatori italiani cominciano a fare delle strane dichiarazioni: abbiamo scoperto una nuova forma di reazioni nucleari.
Apparentemente nessuno gli da retta, ma in molti si chiedono chi ha finanziato queste ricerche, come, con quali richieste, chi le ha valutate, dove sono pubblicate... nulla, il nulla più assoluto, più dell'intero cosmo! Imbarazzo, perplessità, disorientamento e poi ecco le prove, quelle definitive, quelle certe.
Prima il documento della Startec che null'altro è che un prospetto informativo, ma viene spacciato per una richiesta di finanziamento. Questo documento (un eufemismo per un foglio di carta senza firme ne timbri), viene associato abilmente all'intervento dell'ing. Francesco Mazzuca (spacciato per l'attuale presidente della SOGIN) che durante il recente convegno al PoliTO ha giustamente affermato che servono soldi per la ricerca, non soldi per il piezonucleare, soldi per la ricerca.
Di quel convegno, ci si è completamente dimenticati dei 3 interventi nel pomeriggio, in merito allo stato attuale della ricerca nel campo dei reattori di 4a generazione e reattori a fusione calda, nello specifico ITER.
La registrazione è on-line, è visibile da tutti, è comprensibile per tutti: l'ing. Mazzuca ha chiesto soldi per la ricerca, per tutta la ricerca, ma nella campagna denigratoria contro il piezonucleare le sue parole sono state decontestualizzate e utilizzate associandole al pseudo-documento della STARTEC, alla faccia del giornalismo scientifico. È stato creato uno scandalo dal nulla!

Ma procediamo per ordine e metodo.
Chi ha finanziato dal 2005 ad oggi il piezonucleare?
Una scoperta scientifica; discutibile, criticabile, migliorabile nella teoria e nella pratica, ma resta ed è comunque una scoperta scientifica ottenuta grazie ai fondi strutturali.
AVETE CAPITO BENE, FONDI STRUTTURALI!
Che vergogna per tutti quei ricercatori, magari molti di quei famosi firmatari dell'appello, che non producono nulla né con gli stipendi né con i fondi ordinari né con fondi ministeriali e che alla fine trovano un mucchio di scuse per non aver ancora ottenuto nulla. 
Alcuni ogni tanto si dimettono per passare poi ad altro ente e rigenerarsi e spendere nuovamente soldi senza produrre nulla, ma alla fine hanno aiutato l'amico che prende il posto da ricercatore e gli sarà fedele per tutta la vita, o il fratello del cognato dell'uscere sotto casa, per farsi figo quando passa la mattina e si sente importante al saluto del buon giorno.
Sì, avete capito bene, benissimo, hanno utilizzato i soldi che comunque sarebbero stati spesi per produrre il nulla cosmico.
Quindi non solo hanno dimostrato una nuova scoperta scientifica, ma al tempo stesso hanno dimostrato lo sperpero che avviene normalmente nei nostri centri di ricerca.
Non vi basta tutto questo?
Bene, ora ponetevi e ponete questa domanda: il documento della Startec è un documento ufficiale? è un documento firmato e timbrato?
Perché è stato presentato come una richiesta di fondi pubblici quando non lo è, come non è di fatto un documento ufficiale?
Perché nessuno, ripeto NESSUNO, ha scritto o telefonato al titolare della STARTEC prima di scrivere questi articoli infamanti e denigranti?

La vicenda in corso purtroppo sta facendo morire dalle risate gli americani, il peggio deve ancora venire, oltreoceano stanno per rincarare la dose. Tenete d'occhio questo sito nei prossimi giorni: http://news.sciencemag.org/

Suggerisco anche di leggere:
Piezonucleare Bufala? Ma il Nobel Percy Bridgman sta con l'INRIM

141 : commenti:

Enrico Maria Podestà ha detto...

Tanto per stare in tema.... :)

http://parcodeinebrodi.blogspot.it/2012/06/scilipoti-risponde-repubblica.html

Nessuno ha detto...

Prof. Carpinteri,
Se vuole veramente difendere la sua reputazione dovrebbe rispondere subito nel merito delle gravi contestazioni che sono state fatte invece di spostare il discorso su fatti assolutamente marginali.
Il piezonucleare si basa su affermazioni incredibili e deduzioni senza un filo di logica, questo, insieme al rilievo della carica che ricopre ed alla determinazione nell'introdurre nell'INRIM i piezoaccoliti, ha scatenato la reazione della comunità scientifica. Non è stato il delirio della startech.
La legga bene la lista dei firmatari, contiene moltissimi nomi di scienziati che hanno prodotto scoperte di grande valore e che sono riconosciuti in tutto il mondo. E' infantile tentare di farli passare per fannulloni.

Dovrebbe comunque essere parzialmente felice perchè l'istituto che presiede si è finalmente occupato del piezonucleare, ma non come lei desiderava. I suoi scienziati hanno infatti dimostrato in un breve e semplicissimo articolo che le misure riportate in uno degli esperimenti chiave sono inventate.
Altri hanno poi osservato che in ogni caso non ha senso effettuare quella misura dalla quale non si può dedurre niente.
Poi ci sono i neutroni che ammazzerebbero un cavallo per quantità, ma che secondo lei vengono prodotti sempre in modo da non colpire gli strumenti ed i cristiani presenti (sembra che i vostri laboratori lo siano anche di fatto).
Poi ci sono le affermazioni sulla produzione di energia a partire dalla frantumazione del ferro: su quale misura/teoria fa delle affermazioni così incredibili? Servono solo per attirare l'attenzione dei media?
Mi fermo sulle contestazioni scientifiche, sono troppe per trattarle tutte qui, ma le trova tranquillamente in rete e tra poco anche su qualche rivista che conta.

Poi qualche birichino si è chiesto, ma come è possibile che un professore con un simile CV faccia affermazioni così pallonare? Sono andati a spulciare il CV ed hanno trovato delle perle da collezione: dei riconoscimenti comprati on line da riconoscimentifici.

Inoltre, se è sicuro della correttezza del suo CV, perchè lo sta cancellando da internet?

Ma perchè lo ha fatto? Veramente non me lo spiego. Conosce il caso Schon?
http://en.wikipedia.org/wiki/Sch%C3%B6n_scandal

62bffbe6-afae-11e1-844c-000bcdcb5194 ha detto...

Ma, tralasciando tutto il tralasciato da Mistero (ottimo oratore, il misterioso, piccato e pronto all'ira, ma con i piedi di ceramica... notevole come ogni volta che sia in terreno scivoloso si nasconda dietro NDA), sei sicuro Daniele che paragonare il piezo all'omeopatico, e Carpinteri, Cardone, Abundo a Germano, Del Giudice, Montagnier sia la cosa più utile?

Certo, pare che tutti quanti questi abbiano in comune l'abitudine a falsificare dati (certo, per difendersi dai poteri forti) e inventarsi/comprarsi titoli onorifici.

Ovvio, a meno che il pezzo non sia sottilmente comico: il "dogma" del numero di Avogadro è stupendo. Suggerisco il "dogma" del pigreco, e quei cacciatoridistreghe che bloccano le ricerche sulla quadratura del cerchio!

:D

morbido zampino ha detto...

scoperta scientifica? quale scoperta scientifica? qui si con-fonde la fanta (che non è buona ma è tanta) con la scienza...ma non si preoccupi mistero, i suoi fan digeriscono tutto!

Daniele Passerini (22passi) ha detto...

@Nessuno
Per produrre "mostri" non c'è niente di meglio d'una brillante intelligenza chiusa in un compartimento stagno.
Che Dio ti tenga in vita cent'anni e più. :)

@62bffbe6-afae-11e1-844c-000bcdcb5194
Idem come sopra.
Che Dio tenga in vita cent'anni e più anche te. :)

Daniele Passerini (22passi) ha detto...

@morbido zampino
E dire che i gatti sono animali nobili e pieni d'intuito. Che contrappasso tu e il tuo nick!

Nessuno ha detto...

@Daniele:
Hai ragione! E' per questo che auspico che i piezoaccoliti scoprano la logica, l'etica, la statistica e la fisica.

Aggiungo anche che per produrre "truffe" non c'è niente di meglio d'una brillante intelligenza senza confini etici.

AC/DC ha detto...

@Daniele
secondo me hai messo troppa carne al fuoco nel tuo ultimo articolo: piezo, LENR, omeopatia, memoria dell'acqua.

Avrei preferito un articolo più specifico sul piezo visto che si tratta dell'argomento caldo del momento.

In particolare, e qui mi rivolgo anche a Mistero, mi piacerebbe saperne di più sulle 3 università che starebbero repilcando gli esperimenti.

Merlian ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
Merlian ha detto...

Sono allergico ai gatti, ma non all'E-cat!

tia_ ha detto...

>In particolare, e qui mi rivolgo anche a Mistero, mi piacerebbe saperne di più sulle 3 università che starebbero repilcando gli esperimenti.

Si sa solo che una si chiama N, un altra D e l'ultima A.

AC/DC ha detto...

@Tia
bella questa...

Daniele Passerini (22passi) ha detto...

@AC/DC
Tia ultimamente mi stupisce: più ironia e molto meno aggressività... sembra quasi un'altro! :)
Fosse stato sempre così.

Barney ha detto...

@D22: vedo che hai epurato la bile di MISTERO dagli insulti che vomitava ieri, hai corretto "Gant" in Gantt (e l'hai addirittura linkato :-). Mancano "PERT" e "WBS", cosi' pure MISTERO avrebbe imparato qualcosa) e hai lasciato il tentativo di mischiare capre con cavoli (il documento delirante di Startech, che e' eprlappunto un delirio, e il piano triennale di INRIM, che e' un pesante macigno su qualsiasi altro discorso: e' un documento ufficiale, se fosse sfuggito a qualcuno). Cosa che vedo fai agilmente pure tu su L'indro.

Ecco, arrivando a L'indro: non ti pare manchi qualche analisi societaria e di enti che si interessano al piezonucleare, nel pezo di oggi? Non ti sembra che manchino i NOMI delle persone che hanno INTERESSI ECONOMICI nella storia e i loro legami con le societa' che NON citi, tutti dati che invece trasudavano come se fossero stille di verita' dal pezzo -sempre tuo, eh?- sul kitegen cui credi tantissimo?

Tralascio qualsiasi commento su omeopatia, memoria dell'acqua e quant'altro, e chiudo con la citazione di uno dei tuoi idoli (credo a corrente alternata, stavolta magari no...): Richard Feynman e il suo eccellente discorso sulla Cargo Cult Science tradotto in Italiano per i lettori di 22passi:
http://www.marco.anni.unisalento.it/file_didattica/Cargo%20Cult.pdf

Auguri a tutti quelli che sperano che l'aereo atterri :-P

Barney

MISTERO ha detto...

Sta crescendo Daniele, nel senso che è partito con il welcome pack http://www.cicap.org/new/articolo.php?id=273896

e come socio animatore
http://www.cicap.org/new/articolo.php?id=273895

Poi dopo i primi due corsi intensivi e lobotomia è passato al secondo welcome pack serie silver e a socio sostenitore.

Entro massimo 2 anni, visto l'impegno riceverà il welcome pack gold e diventerà socio benemerito.

Finita questa prima fase, aprirà un blog come attivissimo, si farà un po le ossa come sbufolatore e poi finalmente anche lui potrà avere una sua rubrica sulle SCIENZE....
Una carriera fulminante!!

:-))))))
Tia sto scherzando ovviamente.

Endymion ha detto...

@D22: ho idea che tu commetta l'errore di attribuire, in ogni contesto, un effettivo valore di replica all'ironia che tu usi. Può esser interessante per vincere un dibattito, ma la scienza non è una gara di retorica come quelle che fanno ogni tanto nelle scuole americane.
Se si mostrano correlazioni dubbie su misure, l'unica risposta possibile è dimostrare che questo asserto è falso. Tutto il resto è folklore. O svicolamento, scegli tu.

Marco Pagani ha detto...

@ Nessuno

Il caso Benveniste lo conosce?

http://www.mainfatti.it/omeopatia/Memoria-dell-acqua-ripetuto-con-successo-in-diversi-laboratori_037740033.htm

62bffbe6-afae-11e1-844c-000bcdcb5194 ha detto...

Ah, per altro, i lolloni di Mainfatti dovrebbero spiegare come fa un Nobel morto nei '60 a stare con l'INRIM. Forse gliel'ha detto la divina madre di dio?

Purtroppo, la scienza non si fa con le preghiere. E credere fortemente ad una cosa non la rende vera.

È facile vincersi il sostegno dei morti (Galileo, Tesla, Bridgman) che non possono rispondere.

Più duri da convincere sono i fatti.

MISTERO ha detto...

@Barney
e hai lasciato il tentativo di mischiare capre con cavoli (il documento delirante di Startech, che e' eprlappunto un delirio, e il piano triennale di INRIM, che e' un pesante macigno su qualsiasi altro discorso: e' un documento ufficiale, se fosse sfuggito a qualcuno).

Chi sta facendo confusione qui sei tu, forse a posta o forse perché con intenzione pensi che qualcuno ti dia retta, mah.
Procediamo per punti ti va?

Articolo sul Sole24ore ad opera della grandissima giornalista Silvye Coyaud

http://www.ilsole24ore.com/art/cultura/2012-05-13/piezopoli-thriller-italiana-081753.shtml?uuid=Ab5GarbF

Segnati questo passaggio:
Manca solo il "sostegno finanziario" promesso alla trasmutazione da un decreto del 2009, su intercessione dell'onorevole Sabatino Aracu (fratello) che portava alla Camera un prezioso testo del prof. Cardone. Occorrono circa 800 milioni per i prototipi di reattore, stando a un leak, 100-200 per attrezzare San Cosimo e un tot per le ricerche.

Secondo la Coyaud, questo documento http://24o.it/links/?uri=http://25.media.tumblr.com/tumblr_lsy2r5eLEo1r3p8uno1_1280.jpg&from=Piezopoli%2C+thriller+all%27italiana+

ripreso dal sito della Startec è il documento portato alla camera dall'onorevole Sabatino Aracu, in verità mette furbescamente un punto prima di citare il link dal quale è possibile leggere il sopracitato documento, non solo afferma che stando sempre al medesimo documento 100-200 (euro, lire, milioni, miliardi???) sono destinati ad attrezzare il sito militare di San Cosimo, ma nel documento non è scritto nulla di tutto questo.

Poi esce la petizione
https://docs.google.com/spreadsheet/viewform?formkey=dHZ4X1gzVHFOVGlQU0JmSHdCLXo3M1E6MQ

Viene citato l'articolo sul Sole24ore e scrivono:
Negli articoli pubblicati si paventa la possibilità che dietro questa improbabile vicenda scientifica, a prescindere dalla sua infondatezza, si possano celare interessi materiali assai rilevanti

MISTERO ha detto...

Quindi non è soltanto un problema di "giurisdizione" scientifica, ma di finanziamenti pubblici con un velato, ma non troppo, riferimento all'articolo del Sole24ore e al documento della Startec.
Infatti l'appello finisce con questa frase:

Questo soprattutto al fine di evitare che risorse pubbliche, in un momento difficile per il paese e per il suo sistema ricerca, vengano allocate per finanziare e sostenere progetti privi, per lo meno allo stato attuale, di alcun fondamento scientifico.

In seguito Alessio Guglielmi rincara la dose con una lettera aperta pubblicata nel blog della fantastica giornalista Silvye:
http://ocasapiens-dweb.blogautore.repubblica.it/2012/05/31/per-la-cronaca/

Cito un passaggio assolutamente falso e verificabile ascoltando le registrazioni del convegno al Politecnico, Mazzuca non ha detto questo:

l’organizzatore ing. Francesco Mazzuca ha candidamente dichiarato che lo scopo del congresso era quello di formare una rete di influenza presso i politici in modo da ottenere finanziamenti per il piezonucleare.

Poi altre citazioni sempre di Ocasapiens in merito al fasullo finanziamento pubblico:

http://ocasapiens-dweb.blogautore.repubblica.it/2012/05/31/per-la-cronaca/#comment-175556
@gbet
(era carino il lapsus, visto che si parla di 1 miliardo e rotti.)


http://ocasapiens-dweb.blogautore.repubblica.it/2012/06/01/vexata-questio-xi-i-mecenati/

Per sviluppare il reattore Cardone e salvare l’Italia nonché il mondo, serve un miliardo e rotti in fondi pubblici, comprese le ricerche svolte sotto la direzione prof. Carpinteri, il presidente dell’INRIM, come quelle sempre con gli stessi dati fasulli stando all’INRIM stesso, come da articolo firmato da 9 dei sui direttori di ricerca ed equivalenti.

Poi ci sono le citazioni nel fanghificio che ti risparmio visto che le conosci bene, come ci sono gli pseudoarticoli copia-incolla che riproponi nel tuo BLOG.

Quindi ripeto le domande?
Si dai non fa mai male:

Bene, ora ponetevi e ponete questa domanda: il documento della Startec è un documento ufficiale? è un documento firmato e timbrato?
Perché è stato presentato come una richiesta di fondi pubblici quando non lo è, come non è di fatto un documento ufficiale?
Perché nessuno, ripeto NESSUNO, ha scritto o telefonato al titolare della STARTEC prima di scrivere questi articoli infamanti e denigranti?

Marco Pagani ha detto...

@ Nessuno

Le consiglierei anche di leggere questo:

http://www.macrolibrarsi.it/libri/__mia_verita_sulla_memoria_acqua.php

MISTERO ha detto...

Quindi CACCOLAMAN, sto mischiando le carte o invece sto sbrogliando le carte che sapientemente la Coyard ha mescolato?
Lo chiedo anche agli altri lettori di questo blog ovviamente.
Dai sapientone rispondi con altre cazzate che mi scompiscio dalle risate.

Nessuno ha detto...

@Marco Pagani:
Se mi da un link ad una rivista scientifica che tratta l'affermazione su Benveniste, provo a leggerla, altrimenti quello che ha riportato vale tanto quanto i numerosi racconti di quelli che fissano il sole per vedere la madonna (giusto per fare un esempio).
Di fatto, per fortuna, l'acqua non ha memoria.
Cerchiamo di rimanere in topic che ne abbiamo anche troppi di argomenti solidi (es.: i falsi riconoscimenti sui CV)

MISTERO ha detto...

Ah, per altro, i lolloni di Mainfatti dovrebbero spiegare come fa un Nobel morto nei '60 a stare con l'INRIM. Forse gliel'ha detto la divina madre di dio?

Si chiama retorica CACCOLAMAN2!!!

MISTERO ha detto...

Cerchiamo di rimanere in topic che ne abbiamo anche troppi di argomenti solidi (es.: i falsi riconoscimenti sui CV)

Si hai ragione restiamo in tema, in ambito scientifico o preferisci gli attacchi alla persona?

Dai NESSUNO che sei NESSUNO.

Nessuno ha detto...

Vabbè, se la strategia è quella di evitare gli argomenti di merito (gravissimi) spostando il discorso su stupidaggini e volgarità allora siamo proprio alle battute finali.
Buon divertimento, io mi godo lo spettacolo in silenzio ed evito di scendere a questi livelli adolescenziali.
Ne riparleremo appena avranno deciso il prossimo Presidente.

P.S.: è peggiorativo rimuovere ora i CV taroccati: stanno già stampati sui tavoli giusti

62bffbe6-afae-11e1-844c-000bcdcb5194 ha detto...

"CACCOLAMAN2"... Sigh. C'hai dovuto pensare tanto per inventartela? Ti fa piacere se faccio la lacrimuccia? Dai, se fai ancora un po' il duro sei tu il maschio alpha del blogghe indiscusso…

Però non sai leggere: il documento portato da Aracu era un altro, un decreto di legge di cui era primo firmatario, lo trovi sul sito del governo, ed è ora legge. Prevede tra le altre cose, mi pare al capitolo 33, il finanziamento in quello specifico ambito di ricerca. Cercatelo. Sei capace? Dai che sei capace...

Il documento startec (per altro smentito ufficialmente da nessuno dei vari citati, e nessuno ne ha chiesto la rimozione, dunque per ora è impossibile intervenire per vie giudiziare) da una idea approssimativa di quanto potrebbe costare un singolo intervento finanziato in quell'ambito di ricerca. Costa di meno costruire un impianto? Di più? L'ordine di grandezza è quello, ed è quello che conta.

Son due cose divere, capisci, la legge quadro che prevede l'investimento e poi i decreti di attuazione che ne vanno a definire le dimensioni attuali. Ti faccio un disegnetto, così capisci meglio? O la tua aggressiva virilità viene compromessa? Facciamo che mi dici ancora Caccolaman e ti faccio il disegnetto di nascosto senza che nessuno sappia niente? Basta che non ti rattristi troppo.

Mainfatti: Le cose son due: o chi ha scritto non conosce il suo mestiere, e usa la retorica come fosse carta igienica: il titolo è chiaro, l'effetto sul lettore veloce (il 70% dei lettori) è assicurato. Oppure conosce il mestiere, e sa come funziona un titolo, ed ha agito con faciloneria e un po' di ipocrisia.

MISTERO ha detto...

E va bene CACCOLAMAN2 facciamo i seri?

scrivi:
Però non sai leggere: il documento portato da Aracu era un altro, un decreto di legge di cui era primo firmatario, lo trovi sul sito del governo, ed è ora legge. Prevede tra le altre cose, mi pare al capitolo 33, il finanziamento in quello specifico ambito di ricerca. Cercatelo. Sei capace? Dai che sei capace...

Ok non so leggere, leggiamo insieme così mi aiuti:

Manca solo il "sostegno finanziario" promesso alla trasmutazione da un decreto del 2009, su intercessione dell'onorevole Sabatino Aracu (fratello) che portava alla Camera un prezioso testo del prof. Cardone. Occorrono circa 800 milioni per i prototipi di reattore, stando a un leak, 100-200 per attrezzare San Cosimo e un tot per le ricerche.

Cosa significa portava alla camera un prezioso testo del prof. Cardone"???
Quale prezioso testo?
Il decreto legge?
Il decreto attuativo?
C'è la firma del prof. Cardone nel decreto legge?
Ok "imparami a leggere", perché nel punto successivo scrive:
"Occorrono circa 800 milioni per i prototipi di reattore, stando a un leak" in questa frase c'è il link al documento della STARTEC.

Non capisco, non so leggere?

Barney ha detto...

@MISTERO: senti, bimbo: non me ne puo' interessare di meno di quel che scrive OcaSapiens, o Giancarlo, o Franchini.

Io rispondo di quel che scrivo io.

Tu hai bisogno di tirare fuori la Startech, di cui eri azionista -forse-?

M'importa zero.

Quel documento e' carta straccia, anche se fosse scritto dal mago dei BP e dei "gant" e dei pitch elevator speeches, ossia da te medesimo quando ti travesti da tuttologo do Nascimento in odor di Nobel. Io manco lo considero, in questo contesto. Tu, VACCAMAN (da "mandare tutto in vacca per non avere argomenti") vedi di stare sul pezzo e di non far troppa pubblicita' all'osceno BP con "gant" di Startech, che senno' veramente pare farina del tuo sacco.


Grazie in anticipo,

Barney

MISTERO ha detto...

Ecco CACCOLAMAN che finiti gli argomenti parte con le illazioni, con le calunnie, con attacchi alla persona, e vai, un altro Pirlovsky che si scopre.

Finalmente ti sei scoperto del tutto, ma non solo, scrivi è carta straccia finalmente, vanificando tutta l'opera di dossieraggio fasullo costruito ad arte dalla Silvye Coyard.

Per la cronaca, visto le accuse di Pirlovsky, non sono azionista della Startec (senza akka), ne ho scritto quel documento, non c'è bisogno di tirare fuori la Startec da nulla.
Bell'amico che sei, della Coyard intendo.

MISTERO ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
MISTERO ha detto...

In merito a quanto scritto sui fondi strutturali e allo sperpero dei nostri soldi da parte dei ricercatori che non producono nulla, mi è appena stato segnalato un commento nel blog di OCASAPIENS di Gianni Comoretto, uno dei firmatari dell'appello al ministro, membro del CICAP, etc etc, scrive:
http://ocasapiens-dweb.blogautore.repubblica.it/2012/06/01/vexata-questio-xi-i-mecenati/#comment-176699

Da ricercatore, che passo in laboratorio dei mesi per riuscire ad avere qualcosa di sensato da mettere in UN articolo, mi sento vagamente preso per i fondelli.

Qualcosa di sensato?
Ti paghiamo lo stipendio per avere in cambio qualcosa di sensato caro ricercatore astrofisico, e ti sforzi pure?
E se non trovi qualcosa di sensato da pubblicare, lo stipendio non lo prendi vero?
Magari se non ce la fai più, cambiare mestiere e lasciare spazio a menti giovani che sono a casa senza lavoro e senza la possibilità di produrre qualcosa che sia più di qualcosa "di sensato" no eh?
E lui si sente preso per i fondelli per un documento che non ha nessun valore, per un documento che nulla ha a che vedere con finanziamenti pubblici?
Alla faccia, i miei complimenti Gianni Comoretto.

CVD

62bffbe6-afae-11e1-844c-000bcdcb5194 ha detto...

Mistero: non sai leggere, non capisci o fai finta. Chi può dirlo?
Le leggi non arrivano in discussione sole solette, come peregrini eremiti.
Comunque, o sommo, cercati da solo quel che è di dominio pubblico.

Aracu, fratello di Aracu, sodale di Cardone, mise in decreto lo spazio per i fondi per Cardone, sodale di Aracu, fratello di Aracu.

Mistero: puoi far fesso qualcuno in qualche blog, usando gli NDA e i toni da maschione stizzito, ma non puoi far fessi tutti. Ti avevo pur detto che te le avrei corretto in private le cazzate, così evitavi figuracce.

sandro75k ha detto...

...nelle osterie c'è molta più civiltà.... come siamo messi male ragazzi!!!!

tia_ ha detto...

>...nelle osterie c'è molta più civiltà.... come siamo messi male ragazzi!!!!


E' esattamente lo scopo di Mistero: mandare in vacca la discussione, cercando allo stesso tempo di spostare l'attenzione sul documento meno nocivo

Barney ha detto...

... E la cosa fantastica e' che D22 chiudera' i commenti perche' ho dato del VACCAMAN all'idiota di turno, mentre lui (VACCAMAN) fa il bello e il cattivo tempo insultando a destra e a manca.

Scommettiamo?

Barney

MISTERO ha detto...

Sandro, hai ragione, ma leggi nel blog di Ocasapiens da Vexata Questio 1 a Vexata Questio 10, il linguaggio da osteria parte da li, e tieni presente che "dovrebbe" essere una donna.

CACCOLAMAN2, mi scrivi di cercare quello che è di dominio pubblico.
Sai quante volte ho linkato in passato questo:

http://nuovonucleare.altervista.org/?doing_wp_cron=1338985209

Qui trovi tutto, buona lettura.

p.s. è la terza volta che mi dai del maschione o del maschio alfa, non è che mi stai proponendo qualcosa di sconcio vero?
:-)))

sandro75k ha detto...

@Mistero
..non era riferito a te ma al clima generale che si respira... purtroppo!

MISTERO ha detto...

E' esattamente lo scopo di Mistero: mandare in vacca la discussione, cercando allo stesso tempo di spostare l'attenzione sul documento meno nocivo

Ancora Tia, guarda che non sei ancora stato promosso a membro onorario del CICAP, non puoi permetterti di scrivere tesi così ardite.:-)))

Non ho spostato nulla, ne attenzione ne tema, ho spiegato entrambi i documenti e se devo proprio dirtela tutta, il documento più importante è quello che ha generato la petizione, il secondo documento è spuntato nel fanghificio qualche giorno dopo.
Si chiama sequenza temporale degli eventi calluniosi e diffamanti.

MISTERO ha detto...

@Mistero
..non era riferito a te ma al clima generale che si respira... purtroppo!


Dillo a Tia che subito ha utilizzato la tua affermazione imputandola contro di me che mi limito a rispondere tono su tono, un po in violazione della seconda legge della DINAMICA, è vero lo ammetto, ma io attingo ad altre forme di energia. ;-)

sandro75k ha detto...

@Tia
sei il solito "appicciafuochi", sei il numero uno in questo... ma molto più modesto per tutto il resto!
@Tutti
Qui e negli altri blog sembra che l'unico scopo (per molti ma non per tutti) sia quello di avere ragione. Per fortuna la cultura popolare sottolinea da tempo quanto sia "fesso" tale auspicio! Rimango dell'idea che la diversità sia una ricchezza purchè remi in una unica direzione!
Cercare di bloccare il piezonucleare è solo aberrante. Detto questo, è molto probabile che qualcuno abbia pompato le cose ma succede anche nelle pasticcerie quando si descrivono le creme e nella mia osteria quando parlo della mia porchetta. Vivete questo mondo o uno parallelo? Sveglia!!!!!!

antonio ha detto...

@ mistero

ma quando l' anno scorso siete andati alla commissione ue per chiedere fondi per il piezo, quanti soldi avevate chiesto?
come è andata a finire?
ve li hanno dati o siete ancora in attesa di risposta?

62bffbe6-afae-11e1-844c-000bcdcb5194 ha detto...

Mistero: non ti propongo nulla, osservo il tuo comportamento zoologicamente. Colto in fallo ti difendi in due modi: "NDA! NDA! È così ma non posso dirvi perché NDA!" oppure svicoli. Se lo fai bene, la maggior parte dei lettori, entusiasti e speranzosi, non se ne accorgono nemmeno.

Poi, sai, sono i dati pubblicati negli articoli a cantare, non le opinioni o le speranza. Quelli di Carpinteri sono truccati, ed è dimostrabile con un pizzico di analisi.

Ti lascio ai tuoi giochi. Ora ti potrai sfogare con le offese e i nomignoli, che manco i bimbi delle medie...

tia_ ha detto...

>ma molto più modesto per tutto il resto!


:(

>oppure svicoli

Appunto. La questione è come mai si è andati a chiedere direttamente i soldi tramite agganci politici, invece che passare, come fan tutti gli altri, attraverso i soliti canali.

tia_ ha detto...

Oltre ovviamente alle altre questioni scientifiche, come i dati sospetti.

gio ha detto...

@ sandro
...nelle osterie c'è molta più civiltà....

nelle osteria a volte si imparava il buon senso......che è un precipitato di civiltà ..... dalle mie parti ormai mancano le osterie.....tutti "launch" :):):):):) bar......

MISTERO ha detto...

Antonio è tutto scritto qui:
http://22passi.blogspot.it/2011/09/per-la-nuova-scienza-europea.html

CACCOLAMAN2, stai facendo disinformazione, ma ti pare che quanto ho scritto fino ad ora si possa interpretare come un mio modo di svincolare?

Affermi che i dati, quelli di Carpinteri sono truccati???
Spiegalo, dimostralo o attendi la risposta ufficiale.
A tal proposito ecco un articolo fresco fresco di oggi:
http://www.galileonet.it/articles/4fcf1ea672b7ab5890000007

Viene intervistato Giovanni Manna che dice:
“Carpinteri sostiene di avere osservato emissione di neutroni e cambiamento di percentuale di ferro e interpreta questi dati come una prova della fissione. Ma l'interpretazione è ritenuta insensata da molti scienziati in tutto il mondo, me compreso”.

Gli risponde in anticipo Scilipotti:

http://parcodeinebrodi.blogspot.it/2012/06/scilipoti-risponde-repubblica.html

Per quanto concerne i risultati del Professor Alberto Carpinteri ( Presidente dell’INRIM), sembra pretestuoso svalutarli per questioni di principio, mentre sarebbe opportuno operare una controverifica sperimentale, tenendo contro del fatto che le attrezzature utilizzate, sostanzialmente una pressa da 200t, sono disponibili in migliaia di piccole officine in Italia. Infine, è significativo il fatto che nessuna voce di denuncia di presunta truffa si è levata tra coloro i quali hanno assistito alla dimostrazione di Carpinteri a Torino, (un centinaio di persone tra cui molti docenti di fisica di varie università italiane e straniere); questa sarebbe stata l’ unica argomentazione in grado di sostenere una tesi negazionista nei confronti del fenomeno in esame.

Poi sempre Manna scrive:

Il nostro lavoro è interlocutorio e ora spetterà agli autori del Politecnico di Torino spiegare e dimostrare che i loro risultati sono validi”.

Quindi CACCOLAMAN2 prima di strumentalizzare, solo questo sai fare, aspetta la risposta come lo stesso Manna autore dell'articolo, scrive.

Faccio una previsione ardita, dopo la controrisposta Manna si dimette assieme agli altri 8.

antonio ha detto...

@ mistero

"Antonio è tutto scritto qui:
http://22passi.blogspot.it/2011/09/per-la-nuova-scienza-europea.html"

ma lì c' è scritto solo:

Proposta di risoluzione del Parlamento europeo sull’utilizzo
delle reazioni Piezo-nucleari per lo sviluppo di tecnologie
nucleari pulite e lo smaltimento di scorie radioattive.
1. invita il Parlamento e la Commissione ad istituire fondi
da destinare a quei soggetti pubblici e privati che
intendano partecipare allo studio ed alla realizzazione
di sistemi di produzione di reazioni piezo-nucleari a fini
ambientali (smaltimento di scorie radioattive), medicali
(per la produzione di neutroni ad uso terapeutico) e di
produzione energetica

la mia domanda è se la proposta è stata approvata e, se si,
quanti finanziamenti vi hanno assegnato

sandro75k ha detto...

Sono stato segretario dei DS del circolo cittadino (unità di base) del mio comune... Devo dire che questo mondo gli somiglia davvero tanto..purtroppo! Invece di fare tante polemiche del cavolo uniamoci e facciamo prove scientifiche concrete. Ma vi sembra che io dica cavolate? Volete le rocce? Volete le presse? che diavolo volete? Lavoriamo insieme! Diavolo!

sandro75k ha detto...

tutti saputelli che ragionano per sentito dire....

MISTERO ha detto...

Antonio, la proposta è in risoluzione.
I fondi non sono stati quantificati, la commissione europea deciderà quanto e in che modo verranno assegnati, probabilmente il piano rientrerà all'interno del progetto ITER.
Specifico il "vi hanno assegnato", a me personalmente nulla e nulla prenderò qualora ci fosse una risoluzione esecutiva, il mio compito in quella audizione è ben spiegato.
In questo caso, non solo i centri di ricerca italiana parteciperanno alla richiesta, ma tutti i centri europei che ne dimostreranno titolo e capacità.
Chiaramente i centri italiani sono favoriti perché oltre che scopritori di questo nuovo fenomeno sono anche i primi ad aver presentato evidenze scientifiche.

paolo ha detto...

@sandro,

sembra fiato sprecato! vai a rileggere il post - RADIO Radicale - del 3 giugno ore 07:13 così rivedi ciò che chiedevo; poi considera il numero di riposte ed il numero di contatti - e proposte? ==> 0,0000000000000:)

62bffbe6-afae-11e1-844c-000bcdcb5194 ha detto...

Mistero: sei di coccio, come non dicono dalle mie parti.

Ho parlato di analisi dei dati, conti che non tornano insomma. Non di pregiudizi ma di giudizi ex-post sui dati pubblicati. Lascia perdere Scilipoti, che non sa (a diritto) nulla di scienza. Gli esperimenti pilotati, i dati scritti a mano, si sgamano facilmente con dell'analisi statistica. Oppure disconosci anche quella?

E poi, c'è una grossa differenza tra vedere un esperimento ad una conferenza e compiere uno studio scientifico:
Durante la conferenza, è stato dato modo di controllare la taratura degli strumenti in modo trasparente? O di usarne di non forniti dai presentatori?
Di verificare la composizione iniziale e finale dei campioni in modo indipendente?
Di utilizzare campioni dello stesso materiale non forniti dai presentatori?
C'era il tempo di valutare il rumore di fondo e di eseguire abbastanza ripetizioni autonome in modo da avere valore statistico?
Hanno eseguito una prova a doppio cieco in modo da escludere eventi accidentali?
C'è stato modo di valutare la correttezza del trattamento statistico dei dati ricavati e di valutare altre ipotesi concorrenti sulla spiegazione? Che valore di probabilità è stata assegnata a queste?

Dai, Mistero, non stai parlando di scienza, ma di imbonire il pubblico per trovare finanziamenti. Cosa necessaria, spesso, e non ignobile. Ma non è scienza, è marketing.

62bffbe6-afae-11e1-844c-000bcdcb5194 ha detto...

Ah, Mistero: dici, dimostralo: è stato fatto. Di nuovo: sai leggere un papero con un po' di statistica e valutarla? sai cercartelo da solo?

Daniele Passerini (22passi) ha detto...

@Barney
... E la cosa fantastica e' che D22 chiudera' i commenti perche' ho dato del VACCAMAN all'idiota di turno...
Ti piacerebbe! :))

@Sandro75k
..non era riferito a te ma al clima generale che si respira... purtroppo!
Purtroppo semaforo verde significa dare spazio a commenti alla Tia, Barney, morbizo zampino o nick da troll vari che mi rifiuto di copiaincollare. E proprio pensando a tutti costoro e alle fonti da cui si abbeverano che ho messo in bacheca la citazione da The Help: Ti devi sempre fare questa domanda: "ci devo proprio credere a quelle brutte cose che mi dicono quegli stupidi, oggi?"

nino23 ha detto...

Vogliamo, pretendiamo che la ricerca vada incoraggiata e sostenuta in modo appropriato; è il futuro di tutti noi
Vengono spesi enormi capitali (miliardi di euro) per finanziare il reattore a fusione nucleare ITER e si polemizza per cifre decisamente inferiori da destinare al piezonucleare o alla FF!!
Evidente che tutto nasce dalla necessità di mantenere il posto e lo stipendio da portare a casa anche senza risultati concreti.

MISTERO ha detto...

CACCOLAMAN2, inutile che riporto le tue domande legittime, ma che assumono un tono inquisitorio del tipo "presunto colpevole" o stai truffando perché non posso o ho potuto difenditi!!
Presunzione di colpevolezza a degli onesti ricercatori, ma non ti vergogni?

La metti sul Marketing (penso e spero che sai che cosa significa questa parola), ma stiamo discutendo di 2 enti di ricerca, quindi non sai quello che scrivi.

In merito all'analisi statistica, visto che sai quello di cui parli, esplica e commenta nei dettagli, magari spiegaci che cosa significa analizzare un grano cristallino; parti da questo che so un grano di biotite (sparo a caso un nome di minerale) e spiegaci che cosa troverai analizzando sempre grani di biotite della stessa provenienza (stessa cava o filone).

Poi se vuoi che non ti chiamo più CACCOLAMAN2 o "AOL No identity page for opaque identifiers"

Metti un nome, magari anche un cognome o qualcosa che tutti possano capire chi sei indipendentemente da un nik.

Daniele Passerini (22passi) ha detto...

@62bffbe6-afae-11e1-844c-000bcdcb5194
In altri blog si dice lei chi è, in cosa è laureato, che competenza ha per parlare di questo argomento.
Qui no, si pretende solo di avere a che fare con persone che hanno il coraggio di dire chi sono. Sei un pezzo grosso? Non me ne frega niente. Qui sul blog possono scrivere solo utenti registrati (che poi non significa nulla perché i loro dati li conosce solo google non io) mentre se clicco sul tuo schizofrenico nick esce fuori questo:

Identity Page

No identity page for opaque identifiers


Devi sapere che qui dentro ormai ci conosciamo tutti e non sopportiamo chi entra in modo maleducato come te per mettersi al centro dei commenti. Quindi, te lo dico gentilmente, o ci dici chi sei e ti assumi la responsabilità di quello che dici, o FUORI DALLE PALLE.

MISTERO ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
Barney ha detto...

@D22: certo, come da copione il troll sono io.
E MISTERO, che son due giorni che va avanti di CACCOLAMAN e' quello serio ed educato. Ma mi faccia il piacere, dio bòno!

Barney

MISTERO ha detto...

p.s. se non cambi nik e dici chi sei, il tribunale dei minorati di mente di 22passi, ma timorati di Carl Max, ti giudica colpevole di trollaggio ripetuto e scorretto; grillinamente scrivendo ti becchi un vaffa e non ti rispondo più...
Addio
:-))))

MISTERO ha detto...

E MISTERO, che son due giorni che va avanti di CACCOLAMAN e' quello serio ed educato. Ma mi faccia il piacere, dio bòno!

Ok scusa Barney, sono stato maleducato ed arrogante, forse perché un utente mi ha scritto questo:

Senno', finisce che pesti anche tu le caccone di segugio irlandese.

Io gli avrei risposto che segugio irlandese, con tutto rispetto per i segugi lo dice a sua sorella, che stronzo questo utente, non trovi?

Ma sempre lo stesso poi mi scrive:
Mr svuotapozzonero con la cannuccia:

Io gli avrei risposto sempre in merito a sua sorella pensando ai pozzi neri, ma ho lasciato perdere, almeno una volta sono stato buono, no?

E poi:

Su, non fate i timidi, che MISTERO senno' si incazza (credo si possa dire, visto che il bimbo ha sbarellato, prima)

Anche del bimbo che sbarella, a questo punto utilizzare la parola CACCOLAMAN non mi sembra eccessivo, concordi?

Comunque scusa, ti ho scambiato per un utente cattivo che si diverte ad utilizzare il presaculismo come argomento principe dei suoi interventi, uno che ha un blog dove riporta notizie fasulle e fa copia incolla perché non sa scrivere un pensiero suo, perché non ne possiede.
Scusa ancora Barney.

MISTERO ha detto...

Dimenticavo:

DIO BONO!!!!

62bffbe6-afae-11e1-844c-000bcdcb5194 ha detto...

Il mio nome è piccolino: non conto nulla, non sono un big, non mi conoscete. Che ve lo dico a fare? Chiamatemi Giulio, se il nick è troppo schizofrenico. Sono laureato in matematica, specializzando in robaccia con dentro tanta statistica. Mi sono spesso occupato di marketing e comunicazione per enti di ricerca e ricercatori. Anni 26, piede 42, alto 170. Più tranquilli? Altre domande?

Ora mi rispondete?

Che poi, darmi del maleducato… Ho fatto delle domanda e mi sono beccato gli insulti. Ho fatto notare a Mistero (nick certamente migliore del mio, ma è questione di estetica?) che le sue reazioni sono violente e supponenti.

Disturbo il greggie così tanto?

Se mi sbatti fuori, lo fai perché non vuoi rispondere alle domande. Lecito, ma leggermente codardo.

gio ha detto...

una domanda : mi aiutate a capire dov'è rossi????italia o usa????

Andrea Rossi
June 5th, 2012 at 4:13 PM
Dear Dr Joseph Fine:
The SSM (self sustained mode) is regulated by the control system based on a complex interaction between parameters. The longest period can be 2 hours, as an average the self sustained mode runs for the 50% of the total time. The ionizing electromagnetic emissions have no substantial delta between SSM and driven mode.

Now: you want I calculate, around midnight, after 16 hours of work, the speed of light in furlongs per fortnight. Oh, my guess!

Data:
1 Fortnight = 2 weeks = 1,209600 x 10^6 seconds
1 Furlong = 200 m
c = 3 x 10^8 m x s^-1
therefore
c = 1.803 x 10^12 Furlongs x Fortnight^-1
Now I go to sleep.
Good Night,
A.R.

MISTERO ha detto...

Giulio, per chiarire, rileggi il tuo primo intervento qui dentro:
http://22passi.blogspot.com/2012/06/dal-processo-sommario-frutto-di.html?showComment=1338969932922#c6499408193845583086

Sei entrato spocchioso, invadente, con fare da presaculismo e pretendi anche di essere servito e riverito?
E di grazia, che cosa non abbiamo fatto su tua richiesta, sei stato servito e anche riverito, non puoi dire il contrario.

Ho provato a tradurre il codice, ma sono fuori allenamento da un bel po, anni 42, 180 cm, Andrea Rampado; puoi svelare il codice o apriamo un blog-concorso a chi trova la soluzione?

Tanto vince sempre Giancarlo mannaggia :-(

sandro75k ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
sandro75k ha detto...

io sono 183 cm x 103 kg... avete ancora voglia di litigare? :))))
dai ragazzi smorziamo un po' i toni...
Giulio, a casa degli altri si chide "permesso", non credi?

62bffbe6-afae-11e1-844c-000bcdcb5194 ha detto...

Hai ragione: toccavo quattro punti:

1) Il tuo pararti dietro NDA, ogniqualvolta tu sia costretto a dare una risposta. E ancora svicoli ad ogni domanda.

2) Chiedevo a Daniele se era convinto che l'omeopatia fosse l'analogia giusta per dare forza al piezonucleare. Nessuna risposta.

3) Accennavo ai numeri farlocchi. Nessuna risposta, se non Scilipoti (sic!).

4) Mi chiedevo cosa fosse il "dogma" del numero di Avogadro. Nessuna risposta.

E facevo notare l'ineleganza, concedimi, di dire che un Nobel morto 50 anni fa appoggia dei claim contemporanei. Risposta: è retorica.

Altre domande senza risposta riguardano il "seguire una conferenza" come prova di un fenomeno fisico.

Giustamente, però, il problema è il mio nome. Già. È proprio la domanda più importante.

Facciamo così: se rispondete, rispondo anche io. Ma vi dico già: sarà una magra sorpresa. Non sono un big.

Daniele Passerini (22passi) ha detto...

@giulio
Sono in giro con mia figlia, rispondo volentieri alle tue gentilissime domande appena torno a casa :)

MISTERO ha detto...

1) In quale occasione ho citato che sono sotto NDA e in merito a cosa?
2) Sono argomenti che se non vengono decontestualizzati si associano.
3)I numeri "farlocchi" verranno motivati, spiegati e silurati a chi li ha contestati in malomodo e con dolo, non tocca a noi rispondere nel merito, la mia è solo una opinione.
4) retorica
5) retorica e aggiungo che:
Scienza delle analogie o metodo di Platone.
Un passaggio interessante sempre in “Storia filosofica dei secoli futuri” esprime con metafora il concetto del “predicare bene ma razzolare male”, in pratica gli scienziati spesso affermano pubblicamente di adottare un metodo, ma poi nel segreto dei loro laboratori fanno tutt’altro.
Questa è la metafora: “Essa [la scienza delle analogie, nda] somiglia a quelle donne, nate per regnare nei balli e nei teatri, di cui ognuno contesta la bellezza, salvo poi a caderne innamorati alla prima occasione”.

Visto che non sei un big, lascia perdere.

MISTERO ha detto...

@io sono 183 cm x 103 kg... avete ancora voglia di litigare? :))))

Guarda che più grossi sono è più mi diverto :-P

Shine ha detto...

grande Giulio!

Ti avviso, se sei nuovo da queste parti, che arrabbiarsi non serve. Qui sono tutti gentili, affabili e scherzosi. Se devi scrivere una cattiveria, mettici la faccina.

Se devi attaccare qualcuno, mettici la faccina.

Se devi scrivere una cosa brutta, trasformala in una battuta che faccia ridere e saranno tutti più contenti. E mettici la faccina, crepi l'avarizia.

Ragazzi però datevi una calmata ché è da quando non si vede più Valeria che le discussioni non contenevano così tanti insulti...

sandro75k ha detto...

@Mistero
hai dato la stessa risposta che diede Clay a Foreman..:)))

gio ha detto...

rrrrumble in the jungle...........ho perso ahimè sia il libro che il documentario durante il trasloco .......

Daniele Passerini (22passi) ha detto...

@Giulio
2) Chiedevo a Daniele se era convinto che l'omeopatia fosse l'analogia giusta per dare forza al piezonucleare. Nessuna risposta.
4) Mi chiedevo cosa fosse il "dogma" del numero di Avogadro. Nessuna risposta.

Intanto, visto che se un novizio, ne approfitto per ricordare a tutti che non riesco a rispondere a tutti i commenti, anzi spesso non ce la faccio nemmeno a leggerli: ovviamente lavoro e famiglia hanno la priorità sul blog e su internet in generale.
Dopodiché ti rispondo:
Se leggi bene l'articolo de L'Indro, magari liberandoti dal pregiudizio che l'autore sia un ignorantone, vedrai che l'accostamento non è tanto tra piezonucleare e omeopatia, ma tra certezze della scienza e ricerche che mettono in discussione quelle certezze. Per la scienza l'omeopatia PER ESEMPIO è 'impossibile'... ma ancora per poco.
Comunque vedo che di omeopatia ne sai ben poco, se no conosceresti gli argomenti standard utilizzati dal CICAP per dimostrarne l'infondatezza e avresti capito a quale dogma mi riferivo. Ovviamente non al numero di particelle in una mole (tu, ovviamente, presupponendo che sono un ignorantone, hai pensato che mettevo in discussione quello) ma al fatto che un farmaco omeopatico non contiene più nemmeno una molecola del principio attivo. E questo è verissimo! Infatti non funziona per questioni di materia, ma di energia.

62bffbe6-afae-11e1-844c-000bcdcb5194 ha detto...

@Daniele, 22.

Le risposte mi lasciano molto poco convinto. Alcune non sono nemmeno risposte. Ma almeno c'avete provato. Devo darvene merito.

1) Mistero, non mi metto a rileggere i commenti fiume del blog. Sei capaci di trovarteli da solo gli NDA.
2) "Sono argomenti che se non vengono decontestualizzati si associano". EHN? Certo che si associano (per esempio per studi con dati "dubbi"), la domanda era un altra.
3) La risposta è: aspetta una risposta. Tu la conosci già? Puoi farcene edotti? Dove sbaglia il papero su arxiv? E dove si sbaglia chi accusa Carpinteri e Cardone di vantare titoli onorifici fasulli o comprabili? Vabbeh, provo ad indovinare: NDA?
4) e 5) Non è che con la scusa delle figure retoriche si può dire qualsiasi cosa.

@22: Qualcosina di omeopatia l'ho studiata, ho provato pure a stonarmi di sonniferi omeopatici, con scarso risultato, anzi: con risultato placebo. Dunque, converrai, non esiste il "dogma" di Avogadro. Per altro l'hai usato male, perché da una parte il "dogma" di Coulomb lo vorresti in realtà infrangibile, s'altro no.

Comunque, anche qui: "fra poco", "a breve". Se mi permetti è un po' il leitmotiv del blog: aspettare un evento che si spinge sempre più in là... In secola secolorum.

Daniele Passerini (22passi) ha detto...

@giulio (ma cambia 'sto nick!)
Le risposte mi lasciano molto poco convinto.
Non ci dormirò stanotte! :)
Qualcosina di omeopatia l'ho studiata, ho provato pure a stonarmi di sonniferi omeopatici...
Mai preso un sonnifero in vita mia. Sai, il segreto, quando ti corichi è semplicemente lasciare andare via i pensieri... il training autogeno funziona molto bene e ha il pregio che lo accetta anche il più ferreo razionalista. Prova, io 30 anni fa ho imparato da solo con un manuale dell'Astrolabio.
...con scarso risultato, anzi: con risultato placebo.
Cioè??? Spiegati meglio. Ti addormentavi? :))
converrai, non esiste il "dogma" di Avogadro. Per altro l'hai usato male, perché da una parte il "dogma" di Coulomb lo vorresti in realtà infrangibile, s'altro no.
Su questo hai perfettamente ragione. Mi sono accorto, dopo avere pubblicato, di avere usato 'dogma' con due accezioni diverse. Nel caso di Coulomb il dogma è che la barriera di Coulomb non possa MAI essere superata, nel caso di Avogadro il 'dogma' era l'uso che se ne faceva per "dimostrare" l'infondatezza dell'omeopatia. Ovviamente non ho mai pensato che il dogma da infrangere fosse il numero di particelle in una mole, ma l'uso di questo concetto per dire che l'omeopatia non funziona: un dogma del CICAP. Tutta colpa del CICAP insomma, che a furia di ripetere che tramite il concetto di numero di Coulomb si dimostra che l'omeopatia non funziona, mi ha fatto interiorizzare l'associazione farlocca... non parlo del CICAP come associazione, parlo dell'associazione Avogadro-omeopatia. Lo specifico se no vengo frainteso ancora! :))

Anto ha detto...

@62bffbe6-afae-11e1-844c-000bcdcb5194

>ho provato pure a stonarmi di sonniferi omeopatici

O_O

sonniferi omeopatici? mai sentiti.
vuoi dire qualcosa che aiuti a contrastare l'eccitazione? mi dici cos'era, che mi interessa?

MISTERO ha detto...

Giulio
1) Decontestualizzi, quindi in questo caso disinformi.
2) Idem
3) Idem, ma ripeto, non devo rispondere io, attendi la risposta dagli autori del paper
4)5) Idem

Sei venuto qui solo a trolleggiare, porta pazienza se non ti do più retta.
Addio

bertoldo ha detto...

"In secola secolorum. "

da lei mi sarei aspettato seclorum e non secolorum ... comme ?

62bffbe6-afae-11e1-844c-000bcdcb5194 ha detto...

@Daniele. Il nick non lo cambio, perché aim non vuole. Doveva essere un nick divertente, ma qualcosa deve essere andato storto.

@Anto @Daniele.
Nessun problema di sonno. Conosco la belladonna, che cresce dalle mie parti, i cui infusi sono estremamente psicotropici. Ma mangiatevene pure qualche boccetta di preparato omeopatico 5ch: nemmeno il più piccolo effetto. Idem per la pulsatilla. Per quanto riguarda i sonniferi più propriamente detti ho sperimentato con il quietalia, anche qui a boccette di sciroppo e... nessun effetto.

@Mistero. Non darmi più retta, affari tuoi, confermi il fatto che non rispondi e che reagisci ad insulti.

62bffbe6-afae-11e1-844c-000bcdcb5194 ha detto...

Si, Bertoldo, si. I "poteri occulti" mi pagano per romperti le scatole sui blog (che però non chiudono, né chiudono te, perché son si forti, ma fin lì, tanto che sto ancora pagando il mutuo a rate).

gio ha detto...

@ 62bffbel omissis

sei un 'pò troppo giovane per avere problemi si sonno......ma anche per avere un mutuo a rate!!:)

Anto ha detto...

@62bff ecc :)

>Ma mangiatevene pure qualche boccetta di preparato omeopatico 5ch:

chiunque di abbia prescritto una 5ch è un ciarlatano.

>Per quanto riguarda i sonniferi più propriamente detti ho sperimentato con il quietalia, anche qui a boccette di sciroppo e... nessun effetto

chiunque ti abbia prescritto il Quietalia non è un omeopata, è un medico (o farmacista) che si è fatto istruire dal rappresentate..pardon, dall'informatore farmaceutico della Boiron.

L'Omeopatia da usare è quella hannemaniana. Diffidare delle imitazioni.

bettoddo ha detto...

Mai preso un sonnifero in vita mia. Sai, il segreto, quando ti corichi è semplicemente lasciare andare via i pensieri...
E se insieme ai pensieri lasci andare anche un paio di zaffate di quelle buone di gas ... è la morte sua. Ti addormenti dolcemente tuffando la testa sotto le lenzuola e inalando i tuoi pensieri. Alla faccia del pentagono che paga i disinformatori prezzolati per scureggiare così da provocare terremoti, scie chimiche e effetto serra. DOPPIO COMMEEEEEE?

Pietro F. ha detto...

Rossi si impazientisce, ha richiesto all'ufficio brevetti europeo lo status della procedura:
https://register.epo.org/espacenet/application?documentId=ES9OWT9O1764FI4&number=EP08873805&lng=en&npl=false

x Anto:
ho l'impressione (dopo aver letto tutte le dichiarazioni rilasciate su Jonp) che Rossi, per motivi suoi (legati al suo passato) faccia credere che una grossa parte della sua attività avvenga negli Stati Uniti: ricerca, collaborazione con i militari americani, industrializzazione ecc. In realtà Rossi sviluppa l'ecat unicamente a Bologna, probabilmente con la collaborazione di soggetti legati ad ambienti militari americani (probabilmente Fioravanti). In America, per il momento, esiste unicamente la sede della Leonardo. L'impianto da 1MW é ancora a Bologna.

Cosa ne pensi? é un'ipotesi credibile?

piero41 ha detto...

@Barney & Mistero..
Ma bravi, di la vi divertite tanto ehh!!! Riassumendo un po'..."Barney Panofsky scrive: Ho segnalato l’articolo da Passerini, thread ........ Barney, vedo che i passeri si preoccupano del tempismo sospetto di tutte queste azioni contro il piezonucleare. .....In definitiva, se Andrea Rossi non avesse messo in piedi il suo circo non si sarebbe arrivati a questo risultato. Dobbiamo essergli riconoscenti.......Ringraziamo anche Giuseppe Levi per aver messo Rossi in pista. Dobbiamo ringraziare anche .....oltre al multiforme Mistero per aver provocato l’indignazione motrice, … Forse l’azione fu mal congegnata....Poi è stato scoperto il documento Startec, ....che tanti stimoli storti hanno provocato .....alla situazione attuale. ........... A questo punto Rossi è scomparso da ogni orizzonte. Rispetto al duo Carpinteri/Cardone è un pivello solitario, un outsider senza speranza......Chi conosceva il piezo prima che lo segnalassero ...Al massimo si conosceva la sonoluminescenza....." Siete propio al centro del Passersera.." Chiama Shine e facciamo partire la scommessa…Spettacolare operazione di un sedicente gruppo di vecchi tromboni: Il Bardi, il Franchini, un fannullone e un’oca liberano nove ostaggi all’INRIM”......
Io mi sarei rotto con tutto questo piezo...ehh!!! con questa recita, ma tanto ....

Anto ha detto...

@Pietro

per me sì, è credibile, a parte che penso che gli impianti potrebbe essere davvero due.

Tempo fa gli chiesi nel Journal se l'impianto militare fosse in una base americana in Europa. Ovvio che mi rispose "we cannot give this information" eheh.

Ieri mi sono dimenticata di commentare il post di...mi pare di Gio, (o era Robi?) che si chiedeva dove Rossi fosse, visto che dichiarava un fuso orario di 8 ore maggiore rispetto a quello americano orientale che appariva nel Jonp: l'avevo notato anch'io, perché noi siamo a +6.

gio ha detto...

@ anto

rossi applica perfettamente propaganda e disinformazione....dice di essere in italia .. e poi se ne esce con questo errore.....vero o finto...mah......non si sa dov'è lui....men che meno la fabbrica.....
" Non bisogna far scoprire il lugo dove si intende dare battaglia" Sun Tsu...

Pietro F. ha detto...

La NASA non ha investito molto nella ricerca sulle Lenr:
http://nasawatch.com/archives/2012/06/cold-fusion-upd.html

x Anto:
penso che Rossi negli ultimi quaranta giorni non si sia spostato da Bologna. Ha in corso (da quaranta giorni 24/24) il test riguardante l'ecat che funziona ad alte temperature. Non credo che abbia delegato qualcuno alla sorveglianza del reattore, sicuramente resta nei paraggi e si allontana per brevi periodi.

Sarebbe il momento opportuno per organizzare una nuova intervista!!! ;)

Anto ha detto...

@Gio

non lo so, ci ho pensato ma non lo so.

@Pietro

no, è venuto in Italia un paio di giorni dopo il terremoto del 20 maggio. Dove sia ora non ho idea.

AC/DC ha detto...

@Pietro F.
Non è starno che Rossi sia ancora interessato allo stato di quel brevetto del 2008 molto criticato per la sua incompletezza? non aveva detto che stava preparando nuovi brevetti?

francesco G ha detto...

@ Pietro F ; Daniele ha detto che il test del nuovo reattore non è fatto né in USA né in italia......mi pare di ricordare che qualcuno ha detto di non aver notato il container a Bologna, però non sono sicuro.....

Anto ha detto...

L'avevo scritto io dopo averlo letto da qualcuno su e-catworld.

Barney ha detto...

@Pietro F.: la NASA ha investito quasi 1 M$ sulle LENR in 4 anni. Non e' tanto, ma nemmeno pochissimo, visto che saranno in tre, a Langley, a ricercare su quell'argomento.
La domanda che pero' si fa il tizio della pagina da te linkata e': "Sulla base di quali pubblicazioni sono stati concessi quei finanziamenti?" E Langley risponde: "Sulla base del deposito di un brevetto".

In ogni caso, questa e' la prova che non v'e' pregiudizio, almeno alla NASA (ma abbiam visto che pure da noi il MIUR inserisce le ricerche piezonucleari nei progetti bandiera...) sulla fusione fredda.
La cosa che NASA giustamente fa e' non buttare troppi soldi su un argomento che per adesso non ha alcuna base scientifica se non un brevetto.

Barney

Barney ha detto...

Aggiungo che NASA si comporta da perfetto ente governativo. A domande scritte, risponde esaurientemente con risposte scritte sensate.
L'unica cosa veramente folle e' la risposta finale:

10. Are contractors, subcontractors, consultants, or advisors employed to conduct this research? If so, please identify these individuals/companies/institutions

An activity was issued under NASA Langley's cooperative agreement with the National Institute of Aerospace in Hampton, VA, to scope an LENR access-to-space rocket. ...

Un "razzo LENR" e' una puttanata colossale, lasciatemelo dire e chissenefrega di chi l'ha scritto.

Barney

Anto ha detto...

>Un "razzo LENR" e' una puttanata colossale, lasciatemelo dire e chissenefrega di chi l'ha scritto.

LOL l'ho pensato anch'io ma non osavo dirlo.

gio ha detto...

ma invece io pensavo che bushnell e zadowny parlando e registrando video a titolo personale ,anche se con logo NASA, spendessero soldi loro e non della NASA per fare la ricerca sulle Lenr.......::):):)

luca ha detto...

Un reattore LENR ci sta come il cacio sui maccheroni su un'astronave da spazio profondo dotata di motori VASIMIR.

Esistono già, funzionano e stanno per essere collaudati sul campo a bordo dell'ISS.

luca ha detto...

Un reattore LENR ci sta come il cacio sui maccheroni su un'astronave da spazio profondo dotata di motori VASIMIR.

Esistono già, funzionano e stanno per essere collaudati sul campo a bordo dell'ISS.

paolo ha detto...

@luca
... ma il "cacio sui maccheroni" ci sta benissimo, quindi per la proprietà transitiva, anche, un reattore LERN ci starebbe benissimo su di un'astronave.

Sbaglio o Barney non sale su quell'astronave?

Apriamo un'altro sondaggio, si ho capito cosa vuoi dirmi ... certo un sondaggio presso la NASA ovviamente:)

Anto ha detto...

ah, se l'astronave c'è, ci salgo anch'io :D

triziocaioedeuterio ha detto...

Il motore VASIMIR una volta collaudato(ma quando?) permetterà di accorciare enormemente i tempi di percorrenza all'interno del nostro sistema solare.
So che ci sono problemi di confinamento magnetico del propulsore in questione...nn so se un reattore lenr possa servire alla causa...

Daniele Passerini (22passi) ha detto...

@Barney
Un "razzo LENR" e' una puttanata colossale, lasciatemelo dire e chissenefrega di chi l'ha scritto.
Quasi quasi presento il mio CV alla NASA, a sentire te ho molte probabilità di essere assunto. Ok.

@gio
...pensavo che bushnell e zadowny parlando e registrando video a titolo personale ,anche se con logo NASA, spendessero soldi loro e non della NASA per fare la ricerca sulle Lenr.......::):):)
Ah, ma allora sei testone di me?!? :))
Ha ragione Tia, la NASA non investirà mai nelle LENR: sono Bushnell e Zadowny che si divertono a creare false pagine NASA e falsi video NASA... sono dei burloni e noi ci caschiamo sempre.
Fortuna che c'è Tia ad aprirci gli occhi! E naturalmente Shine e Barney e il CICAP ecc. ecc. ecc. ORA PRO EIS OMNIBUS !

@Anto
ah, se l'astronave c'è, ci salgo anch'io :D
Me too! :)

@tutti
CI SIAMO ARRIVA L'AUTO AD ARIA
Ricordo che anche qui dentro, qualcuno di quelli col gene dello scetticismo nel DNA, aveva bollato la macchina ad aria com truffa al 100%.
Ho ragione a sedere in riva al fiume... mica mi serve pazienza infinita, soltanto un altro pochino.

Daniele Passerini (22passi) ha detto...

@gio
ERRATA CORRIGE: sei più testone di me volevo scrivere... mannaggia la fretta. :)

paolo ha detto...

@tutti,
@Daniele ... soprattutto,

se vuoi fare la guerra di auto, sei perdente in partenza perché .............

http://listsoplenty.com/pix/terrafugia-transition-todays-flying-car

paolo

Barney ha detto...

Spero che quelli che hanno nominato il VASIMR ne sappiano di piu' di quel che c'e' scritto su Wikipedia.

Perche' ci sono n problemucci all'utilizzo del VASIMR nella realta':

1) questi propulsori si usano in vuoto. Un razzo "a VASIMR" e' una puttanata grande tanto quanto l'astronave a LENR. Un motore VASIMR e' una cosa, un sistema di trasporto dalla superficie della Terra all'orbita bassa tutto un altro.

2) Il prototipo -che sono circa sei anni che deve essere provato sulla ISS...- prevede l'accensione a 1/2 della sue potenza nominale, e la potenza elettrica della ISS NON BASTA :-), tanto che hanno previsto l'uso di accumulatori e condensatori montati allo scopo. Per darvi un'idea, la stazione spaziale ha circa 120 kW di potenza elettrica dai pannelli fotovoltaici imbarcati, e il VASIMR "va" ad almeno 200 kW. Li fate con le LENR, i 200 kW? State scherzando, spero... Ci vuole un reattore nucleare VERO.

3) Motori HET e GIE -che gia' esistono e sono usatissimi- forniscono prestazioni comparabili con una storia alle spalle quasi cinquantennale. Anzi, se prendo i valori di spinta dati da Chang-Diaz per il suo VASIMR da 200 kW e li comparo con quelli sperimentali del 25 kW HET che abbiamo sviluppato con i francesi, ottengo che 8 HET da 25 kW fanno 3 N di spinta IN PIU' rispetto ai 5 del VASIMR.

Ah, una annotazione: il propulsore si chiama VASIMR (variable specific impulse magnetoplasmadynamic rocket), non VASIMIR. :-P

Barney

sandro75k ha detto...

daniele 22p
Questa mattina volevo fare un post sull'auto ad aria... Ho scritto una mail a Mario Massa... a me devo dire che non mi convince tutt'ora, mi sembra come sostenere che la spremuta di arancia contine più vitamina dell'arancia intera... pronto ad essere smentito... Aspetto la risposto di Mario!
Un abbraccio a tutti e "volemose bene" ... :))

paolo ha detto...

@sandro

... catati la terrafugia!!

http://listsoplenty.com/pix/terrafugia-transition-todays-flying-car

sandro75k ha detto...

@Paolo
mi riferivo alla eventuale maggiore efficienza dell'auto ad aria compressa, non all'auto volante.... :))

sandro75k ha detto...

@Paolo
ho letto ora i tuoi post sopra... :) Avevi capito benissimo, ti chideo scusa! :)

Nessuno ha detto...

L'auto ad aria compressa è una tipica truffa che ogni due anni circa riciccia.
Dove la prende l'energia per camminare? Riempio una bombola da 300 atmosfere (buttando un sacco di energia in calore) e poi scarico la bombola nel mio motore?
Se ti accontenti di fare solo qualche Km al giorno va molto molto meglio una bicicletta o una piccola auto elettrica.
@Daniele: ma vuoi andare veramente dietro ad ogni cosa che "appare" rivoluzionaria?
Quando capirai che c'è la fila dei furbi che cercano persone come te ?

Daniele Passerini (22passi) ha detto...

@nessuno
Mi pare che nell'articolo di Repubblica si risponda proprio alle tue obiezioni. Comunque la conclusione è che i tuoi colleghi della Tata sono tutti dei DEFICIENTI. Ma non ti senti mai solo solo un pochino PRESUNTUOSO?
E poi, che strano, quando la Repubblica parla male del piezonucleare e della fusione fredda applaudi, quando parla bene dell'auto ad aria ridi... io penso il contrario e ribadisco a te come a Shine che ho quasi finito di stare in riva al fiume. :P

sandro75k ha detto...

@nessuno
ci sono tanti modi per spiegare le cose... A cosa serve usare sempre quei toni denigratori? Non si ottiene, nel migliore dei casi, l'effetto opposto?

Barney ha detto...

@D22:
"Quasi quasi presento il mio CV alla NASA, a sentire te ho molte probabilità di essere assunto.

Vai, prima pero' cerca di rispondere alle questioni di base, tipo tutto quel che ho scritto sul VASIMR. Li' quelli che credono alle LENR sono pochini, e un minimo di tecnologia dovrai pure studiarla, non credi? :-)
Magari pero' puoi sentire Zawodny, 220.000 $ l'anno a disposizione ce li ha...

BArney

Nessuno ha detto...

"E poi, che strano, quando la Repubblica parla male del piezonucleare e della fusione fredda applaudi, quando parla bene dell'auto ad aria ridi"
Se consideri strano avere una opinione indipendente: sono strano

luca ha detto...

Infatti parlavo dei motori VASIMIR per un 'astronave da spazio profondo non certamente per la LEO.

Per la LEO c'è la SpaceX e il tradizionale RP1 LOX.

Non vedo perchè la NASA debba fare solo razzi per la LEO o deve fare razzi anche per andare da qualche altra parte?

Ma poi non sono razzi stiamo parlando di missili al limite.

Ho citato il VASIMIR ma ci sono tutti i tipi possibili di propulsione ionica.

La scelta migliore ad oggi è abbinarli con celle fotovoltaiche a concentrazione esattamente come si è già fatto.

Barney ha detto...

Luca: stiamo parlando di (uso le ESATTE parole della NASA) "LENR access-to-space rocket".

A casa mia si intende "qualcosa che ti porta da Terra in una qualsiasi orbita, anche bassa, e che viene alimentato a LENR. E qualcosa con motore a razzo". Detta cosi', rimane una emerita puttanata. Sempre parlando francese, sia chiaro.

Inoltre, continui a chiamare VASIMIR il VASIMR :-)

Per finire: dove lavoro io facciamo in pratica SOLO propulsori ionici per satelliti, per cui ti ri-assicuro che non li puoi usare per alzare nulla da Terra.

Barney

E.Laureti ha detto...

@Barney "..."

"...A casa mia si intende "qualcosa che ti porta da Terra in una qualsiasi orbita, anche bassa, e che viene alimentato a LENR. E qualcosa con motore a razzo". ... "

con i motori a razzo non si va stabimente da nessuna parte ...è per questo che la NASA studia da tempo la BPP http://www.grc.nasa.gov/WWW/bpp/

"Per finire: dove lavoro io facciamo in pratica SOLO propulsori ionici per satelliti, per cui ti ri-assicuro che non li puoi usare per alzare nulla da Terra."

concordo pienamente ....con i sistemi a espulsione di massa di reazione non si va da nessuna parte (VASIMR compreso) come dimostrato dalla mancata presenza dal 1969 di un avamposto umano permanente sulla Luna a base di peto-astronautica :-).....
bisogna cambiare prima di tutto la fisica attuale (leggasi aggirare il principio di azione e reazione newtoniano) e poi forse verrà il resto ...

saluti

E.Laureti

francesco G ha detto...

@Daniele, usare l'energia elettrica per azionare un compressore e caricare la bombola non ha di certo la stessa efficienza di caricare una batteria... di recente è stato raggiunto un nuovo record 400 Wh al kg (con possibile costo tra i 50-150 dollari a kWh)...ci varrà un paio d'anni ancora e saranno in commercio...le batterie stanno evolvendo abbastanza velocemente....

Marco Pagani ha detto...

@ nessuno

http://iopscience.iop.org/1742-6596/306/1/012007

piero41 ha detto...

"Motori a razzo"... Dennis Bushnell uno che dovrebbe capirne ha detto : "usare la Lenr per dare energia a un veicolo spaziale, che in linea di teoria avrebbe così performance migliori di un normale razzo a fissione nucleare." Il razzo a fissione dovrebbe decollare da terra..e potrebbe andare anche come navetta shuttle..??
la sua intervista tradotta su Focus:
"Dom: Quindi [il dispositivo di Rossi e Focardi] sembra promettente perché genera vapore, e ovviamente è quello che succede anche in un impianto nucleare o a carbone. E il vapore può far girare una turbina che produce energia.
Risp: Sì, una volta che hai il calore puoi fare tutto. Vorremmo per esempio usare la Lenr per dare energia a un veicolo spaziale, che in linea di teoria avrebbe così performance migliori di un normale razzo a fissione nucleare."

Anto ha detto...

>in linea di teoria avrebbe così performance migliori di un normale razzo a fissione nucleare."

bella storia :)

Marco Pagani ha detto...

@ nessuno

ovviamente era uno scherzo

luca ha detto...

Ma Barney, nessuno ha mai detto di andare in orbita con un motore a ioni.

Se poi qualcuno riesce a fare un missile a LENR tanto meglio.

Barney ha detto...

@piero41:
Dennis Bushnell uno che dovrebbe capirne ha detto: "usare la Lenr per dare energia a un veicolo spaziale, che in linea di teoria avrebbe così performance migliori di un normale razzo a fissione nucleare." Il razzo a fissione dovrebbe decollare da terra..e potrebbe andare anche come navetta shuttle..??

Un normale razzo a FISSIONE NUCLEARE???

Si, c'era un progetto folle della NASA, di una quarantina di anni fa, che coinvolgeva la fissione un po' incontrollata a dire il vero. Si chiamava progetto Orion:
http://en.wikipedia.org/wiki/Project_Orion_(nuclear_propulsion)
E non credo vi piacera', quando avrete letto di che si tratta...

Non esistono altri razzi "nucleari", fattene una ragione. Esistono ottimi progetti di REATTORI nucleari a bordo di spacecraft convenzionali, che pero' devono essere messi in orbita da razzi "normali" (propellente liquido o solido).

Barney

Barney ha detto...

Ach, chiedo venia; c'era anche il mitico progetto NERVA: http://it.wikipedia.org/wiki/NERVA (imperdonabile non essermelo ricordato, visto che ho letto un bellissimo libro che parlava del NERVA)
Ma penso non piaccia manco quello.

Razzo nucleare a fissione continua a non suonarmi tanto "normale" come sistema di accesso allo spazio. Ma di sicuro Bushnell ne sa piu' di me.

Barney

piero41 ha detto...

In effetti se su gogol immagini digiti nuclear rocket project il NERVA è quello più visualizzato....tante belle immagini da sci-fi

Il progetto Nuclear Engine ..., o NERVA, un motore per razzi a propulsione nucleare che funzionava pompando idrogeno liquido da un serbatoio a forma di cono a un reattore a barre di uranio. Il motore così progettato pesava la metà di un propulsore a combustibile solido di potenza equivalente. La NASA e ..riuscirono a costruire un prototipo e a collaudarlo a terra. Ma nel 1972 .. Nixon abbandonò il progetto di una missione su Marte
http://www.nationalgeographic.it/scienza/2011/09/16/foto/nasa_il_nuovo_velivolo_spaziale_e_quelli_mai_decollati-515969/3/

Nessuno ha detto...

@Marco Pagani: per molti quelle sono cose serie (non per me)

piero41 ha detto...

Il miglior propulsore naturalmente mi sembra il VASIMR con propulsione al plasma... ma i generatori dei campi magnetici e delle onde radio consumano molta energia elettrica e per missioni nel Sistema Solare esterno, dove la luce del Sole arriva molto fioca e i pannelli fotovoltaici non lavorano più,allora forse si potranno usare le Lenr specie se la NASA riuscirà nella conversione diretta calore-energia (pannelli fotovoltaici?)

http://iltredicesimocavaliere.wordpress.com/tag/vasimr/

Barney ha detto...

Mi fa piacere che siate tutti espertissimi di propulsione spaziale, e che tutti abbiano questa estrema fiducia nel VASIMR (mai volato, mai provato in un impianto che non fosse quello di Ad Astra Rockets... Insomma: sembra quasi l'E-Cat :-)).

Sulle LENR, visto che sono "low energy", come si possono usare per tirare fuori quei 200 kW (circa IL DOPPIO della potenza imbarcata oggi sulla ISS) di potenza in grado di far sparare il VASIMR ancora non l'ho capito, ma aspetto ancora fiducioso che qualcuno mi illumini.

Sull'ultimo punto (conversione diretta calore-energia) si parla del termovoltaico, ed e' una roba assai interessante. Che pero' oggi e' studiata con il nucleare "high energy" :-) o con sistemi a concentrazione. Ma, di nuovo: 200 kW e' un casino tirarli fuori, senza un reattore nucleare.

Barney

MISTERO ha detto...

Da leggere assolutamente:
http://www.vglobale.it/index.php?option=com_content&view=article&id=14371%3Ascienziati-contro-scienziati&catid=5%3Aultime&Itemid=121&lang=it

AC/DC ha detto...

@Barney
Sulle LENR, visto che sono "low energy", come si possono usare per tirare fuori quei 200 kW (circa IL DOPPIO della potenza imbarcata oggi sulla ISS) di potenza in grado di far sparare il VASIMR ancora non l'ho capito, ma aspetto ancora fiducioso che qualcuno mi illumini.

Indipendentemente dal fatto che sia possibile o meno realizzare sistemi LENR utili alla produzione di energia, devi tener presente che Low Energy Nuclear Reactions non sta ad indicare reazioni nucleari che producono poca energia ma bensì reazioni nucleari che si innescano a bassa energia, se non erro.

Comunque è inutile fare questo tipo di considerazioni senza sapere ne il livello di prestazioni che possono raggiungere questi dispositivi, ne la densità energetica richiesta per le applicazioni a cui ti riferisci.

piero41 ha detto...

"senza un reattore nucleare." mi sembra di ricorrdare che non furono solo scelte economiche a fermare quei progetti, ma anche scelte di opportunità di mantenere troppo spesso in orbita certe specie di bombe radiottive che per qualsiasi ragione avrebbero potuto precipitare nel pozzo gravitazionale del pianeta ormai sempre più abitato.. non si poteva sperar sempre in una perfetta vaporizzazione nella caduta.. Allora pulizia ...

Shine ha detto...

da leggere assolutamente?

http://ocasapiens-dweb.blogautore.repubblica.it/2012/06/12/piezopoli-il-pulitzer/

Daniele Passerini (22passi) ha detto...

@shine
Eh si, hai proprio ragione, da leggere attentamente, col testo dell'appello firmato dai 1000 a fronte!!!
Molto istruttivo. Molto! :-D
Comunque tutte le volte che mi allontano dal blog si scatenano i fuochi d'artificio, è quasi una regola... :)
Sta a vede' che cosa succederà quando tra poco starò via due settimane.

Shine ha detto...

Fuochi d'artificio?

LOL
Io vedo solo una grandissima figura di me**a.

Daniele Passerini (22passi) ha detto...

@shine
Il post di Ocasapiens è nel suo stile, altera sistematicamente i fatti, a partire dall'attribuirmi le parole di MISTERO.
Almeno le vere cifre del piezonucleare sono ormai tutte lì anche su Science. Tu puoi far finta di NON vedere che le ragione per cui la maggioranza dei 1000 han firmato, semplicemente non ci sono... è una scelta tua e degli altri DISINFORMATORI che si sono scatenati qui dentro nelle ultime ore. Chissà perché?
Comunque io e te siamo una bella coppia, muoriamo dal ridere l'uno dell'altro... ma il primo che smetterà di ridere sarai tu. Non ci credi? E allora ridi!!!! :-D

Shine ha detto...

@D22
"ma il primo che smetterà di ridere sarai tu"

eee sempre questo tono inquisitorio, rilassati, sorridi!

io non ho nulla da vincere, nulla da perdere. Su Rossi sono piuttosto convinto ormai, ma della faccenda piezo mi sono interessato poco o nulla.

Semplicemente leggendo il pezzo su science si capisce che hai fatto una figura a dir poco meschina..Ma è inutile che io tenti di fartelo capire, hai sempre ragione tu :)

Daniele Passerini (22passi) ha detto...

@shine
E quello per te è tono inquisitorio?
E io sarei uno che vuol sempre avere ragione?
LOL LOL LOL LOL LOL
Ci sarebbe davvero da scommettere su chi di noi due ride di più dell'altro... organizziamo un incontro pubblico tra me e te con una giuria con 2 persone scelte da me e due da te?!? Dai, che ci divertiamo ancora di più!!!!!!! :D :D :D

Posta un commento

Ovviamente 22passi è un blog, non una rivista on line, pertanto la responsabilità di quanto scritto in post e commenti appartiene solo ai rispettivi autori.

Related Posts with Thumbnails