BLOG PER APPASSIONATI D'AMORE, ONESTÀ, SPIRITUALITÀ, ARTE, POESIA, POLITICA, DEMOCRAZIA, SOSTENIBILITÀ, TECNOLOGIA, ENERGIE PULITE, COLD FUSION E LENR, MEDICINA ALTERNATIVA, RIVOLUZIONI SCIENTIFICHE, CRIPTOARCHEOLOGIA E "TANTE COSE INFINITE, ANCOR NON NOMINATE"

>>>> CERCHI LIBRI SUL BENESSERE DEL CORPO, DELLA MENTE E DELLO SPIRITO?

B A C H E C A D E L B L O G

Dal 25 Aprile 2015 (Festa della Liberazione) la possibilità di lasciare commenti nel blog è stata disattivata, eccetto per gli 85 utenti autorizzati e autori ad oggi iscritti. Chi desiderasse fare parte di questa piccola community (Google consente ancora 15 iscrizioni) può mandare due righe di presentazione a 22 passi chiocciola gmail punto com.

giovedì 17 maggio 2012

Quando il giornalismo mescola
la scienza e la politica

Ho ricevuto, poco fa, una email che esprime considerazioni molto interessanti e che ho piacere di condividere con tutti i lettori di 22 passi, specie quelli che vogliono vederci chiaro nelle cose e chiamarle col loro nome.

***

da: Tersite

a: 22 passi
data: 17 maggio 2012 18:48
oggetto: Quando il giornalismo mescola la scienza e la politica


Gentile Sig. Passerini,

Qualche giorno fa sono inciampato in una polemica sul blog personale di una giornalista, ove ho assistito a un crescendo incredibile di toni. Confesso che sono rimasto un po' sorpreso, però ci sono stati alcuni elementi che ho trovato davvero peculiari.

In realtà mi rivolgo a Lei, e in fattispecie al Suo blog, perché mi è stato negato un commento su ocasapiens-dweb.blogautore.repubblica.it/ e perché ho rivalutato l’intera vicenda che potrebbe avere delle origini e dei risvolti piuttosto importanti.

Ecco il commento negato:

È da qualche giorno che seguo questa simpatica discussione, nata sull'articolo che mescola la ricerca con la politica, la scienza con l'ironia ecc. Va be', pur non condividendo il metodo non entro nel merito. La questione scientifica, ammesso che di scienza e sola scienza parliamo, non è tra le mie competenze. Mi auguro che qualcuno abbia ragione, il geniale professore (vero o falso che sia) o la giornalista investigatrice che smaschera una grande bufala. Vada come vada qualcuno la pagherà cara :).
Ma desidero, arrivati a questo punto, sottolineare una sensazione che potrebbe essere anche solo mia. Il buon Carneade che, premetto, non è certamente tra gli esseri più simpatici che popolano la Rete - anzi, direi che la lunga lista di persone alle quali sta antipatico probabilmente avrà la capostipite proprio nell'ostetrica che lo introdusse all'avventura terrestre - lancia oltre alle provocazioni anche dei messaggi tra le righe che hanno suscitato le reazioni piuttosto forti da parte dell'Oca e di Della Volpe.
Questo mi fa pensare che l'antipatico Carneade abbia toccato un nervo scoperto. O mi sbaglio? :)

(Chiedo scusa in anticipo se la mancata pubblicazione è stata involontaria o dovuta ad altri fattori. In ogni caso le considerazioni che seguono non sarebbero meno valide, dal mio punto di vista naturalmente.)

Sappiamo che nei tanti blog bisogna avere il primo commento approvato per poi vedere i successivi in tempo reale. Infatti ho aspettato due giorni e ancora nulla e, a questo punto incuriosito, stamattina ho lasciato un breve commento tutto a favore della nostra giornalista. Guarda caso, quello è passato. Premetto che non l'ho fatto per una questione di orgoglio o puntigliosità, l'ho fatto solo per poter meglio giudicare la veridicità del dialogo su quel blog e la libertà di parola che la giornalista pratica. La signora Oca sostiene che quello è un blog personale dove lei scrive ciò che desidera, ed è sacrosanto. Però è altresì sacrosanto che nelle stesse pagine vengono attaccate delle persone in modo piuttosto pesante e quindi tengo ad approfondire la prassi della giornalista.

Se ho capito bene si mette in dubbio la validità della scoperta scientifica di un certo Fabio Cardone, perdonate l'ignoranza ma non sono di casa in questo ambito, e lo stesso viene attaccato perché, secondo la giornalista e alcuni dei suoi, se ho capito bene, amici, si tratta di una bufala bella e buona. Ora, io non so se sia così, ma mi stona il metodo di questo attacco. Si cerca di screditare una ricerca facendo leva sull'uso improprio del titolo del professore, si tira in ballo la questione politica, si ironizza sulle frasi del professore, sull'assenza della scrivania e del telefono, sulla genialità che farebbe impallidire anche Einstein ecc. ecc. Vista la serietà delle accuse, e dell'enorme impatto sulle finanze pubbliche (da quanto sostiene la giornalista), credo che l'approccio dovrebbe essere più serio dal punto di vista investigativo e meno inutilmente ironico. Altrimenti, visto che si tira in ballo la politica, potremmo facilmente liquidare la faccenda, considerato che la giornalista è una ex dell'Unità e attualmente con La Repubblica. Ovvero, Pdl-An vs PD, e in conclusione sarei orientato a pensare a un attacco degno del peggior squallore politico. Sono convinto che il Paese non abbia bisogno di questo tipo di giornalismo, né che la Scienza abbia bisogno di essere giudicata con tale metodo.

Cordiali saluti e La ringrazio se riterrà opportuno pubblicare questa mia.

Tersite

30 : commenti:

robi ha detto...

ho seguito la discussione e per me i casi sono due
1)non ho capito niente. e non sarebbe una novità
2)certi personaggi di quel blog fanno a finta di non capire di ciò che Carneade li sta avvisando. e sì che oramai...

Il Santo ha detto...

Quante storie per un messaggio non approvato, quello e' il blog dell'Oca e ci fa quello che vuole, cosi' come 22passi è di Daniele ed anche lui ha cassato qualche messaggio.

Daniele, fossi in te eviterei di fare da amplificatore a chi in buona o cattiva fede ignora le regole fondamentali della rete.

MISTERO ha detto...

Santo, chiedo scusa ma visto che mi sento preso in mezzo mio malgrado permettimi di non essere completamente d'accordo con quanto scrivi, mi correggoo, totalmente in disaccordo.
Ho seguito quando ho potuto l'intero evolversi nel blog di Ocasapiens (sappiamocheseiunoca:), a parte alcune uscite gratuite sulla mia persona che ho cercato di chiarire con Marco DL, la situazione esposta è molto grave.
1)Uno degli amici di sappiamocheseiunoca è socio di una società che promuove un'innovazione rivoluzionaria nelle rinnovabili.
2) La stessa persona è un prof. o titolare di cattedra.
3) La stessa persona sembra scrivere in merito alla fusione fredda dalla parte dei sbufolatori/detrattori
4) Questa persona è probabilmente uno degli esperti/consulenti che hanno "istigato" gli articoli di sappiamocheseiunoca.
5) Sappiamocheseiunoca ha evitato di rispondere a domande precise e chiare.
6) Sappiamocheseiunoca risponde scrivendo direttamente sugli interventi creando confusione, ripetizione di domande e facendo perdere la linea temporale degli interventi.
7) Sappiamocheseiunoca per prima ha usato toni offensivi, agressivi, denigranti, dimostrando tra l'altro di essere omofoba, femminista e sicuramente fallofobica.
8) Sappiamocheseiunoca è circondata da ricercatori che stranamente hanno una certa attitudine politoco-scientifica, pochi e cari amici.
9) Sappiamocheseiunoca si è resa conto in quale ginepraio si è infilata, lo dimostrano le reazioni convulse e insensate a fronte di banalissime domande.
10) Sappiamocheseiunoca non manda giù gli interventi degli studenti del politecnico che difendono Carpinteri e l'unica cosa che sa scrivere è: SONO TUTTI TROLL!!!

MISTERO ha detto...

xx) Ora salta fuori che ha controllato gli interventi, censurando quello che non rientrava nel suo intento di cercare di arginare le insistenti domande a ripetizione che ha ricevuto e lasciando spazio invece a chi offendendo, denigrando e calunniando distoglievano l'attenzione dall'oggetto in questione, non solo, ha lasciato spazio solo a chi calunniando e offendendo denunciavano offese e calunnie inesistenti..assurdo, ma sai leggere?

E' tutto scritto li Il Santo de sto par de lumini (nel senso che tutto sei, ma non un santo), vuoi sostenere il contrario per caso?

Domani ritorno in Italia, e già nel pomeriggio ho un paio d'incontri che probabilmente faranno ulteriore chiarezza su questa situazione, qualcuno ha già pensato di inoltrarmi sentite scuse che ho accettato, qualcuno invece si nasconde dietro impalpabili e inesistenti certezze...Ah si, arriva pure l'impagabile Gianfranco scopritore di bufale e affini che offre consulenza tecnica per un eventuale processo nel quale sappiamocheseiunoca denuncia il suo ego e la sua fallofobia...Tutto per sentirsi importanti, eh già, perché li dentro ci sono diverse persone che hanno i titoli paritetici a Carpinteri, nevvero Gianfranco?

Ma la cigliegina, sai qual'è la cigliegina?
Il dr. Alessio Gugliemi, il doppia faccia, doppia personalità che scrive a Franchini, il quale contento di aver avuto un incontro a Pisa con Daniele e Roy Virgilio, ricordandogli che Daniele ha detto, ha scritto, ha fatto, tanto per inviperirlo di nuovo, caricare la molla, non mollare ma continuare a fare che, che cosa, che cazzo deve fare ancora quel povero anziano signore per voi?
Mica gli ricorda che cosa il Franchini scriveva, no, troppo facile eh, troppo facile sepellire l'ascia di guerra e sedersi attorno ad un tavolo e fare il vero scienziato, nevvero dr. Alessio Guglielmi?

Sto cazzo di ego, la laurea ad Honoris Causa ve la siete beccata, ma ve ne andate in pensione?

Questa volta non passa.

Daniele Passerini (22passi) ha detto...

@Il Santo
MISTERO ha centrato la questione, tu veramente mi sembri sempre più staccato dalla realtà. Ti assicuro, ti do la mia parola d'onore, che mi sono state inoltrate certe email di sentitissime e sincere scuse, dirette ad Andrea Rampado, che tu, se ne conoscessi il mittente, strabuzzeresti gli occhi.
Così come un mese fa ho potuto leggere corrispondenze che raccontano perfettamente di come sia stato cancellato il seminario di aprile alla Sapienza. Tu continua a berti pure le balle in cui credi...
Il "gruppo" che da gennaio 2011 è sceso in campo contro Rossi, UniBO, PoliTO ecc., contro tutto e contro tutti, comincia veramente ad essere alla corda... e ti dirò di più. Comincia ad emergere che qualcuno, che ritenevo CARNEFICE è in realtà VITTIMA: nel senso che fa quel che fa non perché lo ritiene giusto, ma solo perche DEVE farlo.
Per chiudere con una nota di colore, non ho mai creduto alle profezie dei Maya sulla fine del mondo nel 2012 (chi appena si è interessato all'argomento, è da metà degli anni '90 che sa che i Maya si riferivano alla fine di un ciclo, non alla fine del mondo), ma ho sempre sperato che in fondo questo spartiacque potesse coincidere con un mutamento sociale epocale... be', sarà anche un caso, ma tutto questo sta accadendo.
Aggiungo, già che ci sono, ma presto ne farò un post dedicato, che a PISA, professori dell'INFN ci hannoo riferito, testuale, di VERGOGNOSE PRESSIONI AVUTE DALL'ALTO PER ANNULLARE ANCHE QUEST'ULTIMO SEMINARIO DI SRIVASTAVA E CELANI. Avevano ragione i Maya, anche dentro gli atenei, entro quest'anno molte teste di occupapoltrone cadranno, così come dentro certe redazioni, cadranno quelle degli pseudogiornalisti pagati non per informare bensì per celare la verità e vendere come vere le menzogne.
W il 2012! :))

triziocaioedeuterio ha detto...

Il solito metodo di certi signori che ben conosciamo e che di male ne han fatto a tonnellate...calunniate calunniate...qualcosa resterà!
Che Dio ce ne scampi e liberi!

paolo ha detto...

@Daniele,

buongiorno ...ti invito a leggere il pezzo che ho appena postato nella Merkel:
quel film - che non ho visto ma di cui ho letto - offre una visione più ampia e persino più pericolosa della situazione che Tu hai appena tratteggiato. Telepatia o perchè lo schifo è così tanto che è difficile non notarlo?

Per fortuna le voci del dissenso attraversano tutta l'Europa, anche se ...

Paul ha detto...

@Daniele
A proposito di profezia Maya, io l'avevo già scritto a Rossi che il 21 dicembre 2012 sarebbe stata la data nella quale avrebbe reso pubblico l'E-Cat!! Fine di un'era ed inizio di una Nuova Era :-)
Aveva risposto che non conosceva la profezia Maya...

francesco G ha detto...

@Mistero ora Bardi mi sa che sarà più attivo di prima, è partito il kitegen :)http://kitegen.com/2012/05/17/successo-dellopen-day-kitegen/ con parecchio ritardo rispetto a quello promesso ma alla fine sono partiti......

Anto ha detto...

mah, io non capisco perché ve la prendiate tanto.
L'e-cat in Italia non si farà, no? discorso chiuso. Tutti gli altri non hanno in mano niente, porca l'oca! è inutile discuterne.

sandro75k ha detto...

@Anto
secondo me sei assolutamente fuori strada...
Io direi che molti hanno "qualcosa" ed ora si gioca a Poker....

Anto ha detto...

No, ora uno gioca a poker e gli altri aspettano qualcuno che gli regali le fiches per giocare.

sandro75k ha detto...

Fino a quando nessuno "vede", è come dico io...:P

Anto ha detto...

:P Fino a quando nessuno mette i soldi sul piatto, è come dico io :)

Il Santo ha detto...

@Daniele
@Mistero

Quello che trovo scandaloso è l'andazzo generale in tutte le istituzioni e soprattutto nelle università di creare cordate politiche per finanziare questa o quella ricerca. E mi riferisco a tutti, non solo agli ex-AN.

L'argomento di ricerca diventa quasi un dettaglio, un pretesto, per dragare soldi pubblici. Posso anche capire che la ricerca in quanto tale non possa giungere a risultati utili, ma in fondo a chi puo' importare, basta che arrivino i finanziamenti.

A Torino tale "pretesto" si chiama piezonucleare a Napoli si chiamano polimeri. Francamente ne ho piene le scatole.

Marco_K ha detto...

@Anto

"No, ora uno gioca a poker e gli altri aspettano qualcuno che gli regali le fiches per giocare."

Mi pare che tu sia sempre stata una "sostenitrice" di Rossi; però mi sembra che, da quando l'hai visto di persona, tu sia ancora più convinta di quanto affermi! E' così?
Per curiosità, come hai fatto ad incontrarlo?

MISTERO ha detto...

Il Santo, ti posso assicurare e se te lo scrivo con nome e cognome dovresti rifletterci bene, che a Torino non c'è nessun pretesto politico, è questo che da fastidio in merito al piezonucleare.
Sono ormai al 5° anno che seguo il piezonucleare da vicino, ho visto bussare porte di tutti i colori, dalla destra alla sinistra e nessuno nessuno ha mai proposto inciucci per dragare fondi anche perché fondi non sono mai stati erogati.
Il piezonucleare è ricerca pura che forse un giorno diventerà tecnica, poi forse tecnologia ed in fine qualcosa che molti o pochi o tutti potranno sfruttare.
Questa è la scienza, questo è quello che accade a seguito di una nuova importante scoperta scientifica.
La politica, soprattutto quella italiana, dalla prima alla seconda repubblica può solo che far danni, insabbiare perché non guadagnano nulla, insabbiare perché guadagnano qualcosa da qualcuno.
Attenzione non tutti i politici, penso sia chiaro, molti si salvano, ma molti no.
In questo merito poi, gli interessi come ho già scritto, sono incredibilmente alti e nulla hanno a che vedere con la scoperta scientifica.

Anto ha detto...

@Marco_K

Sì, mi è sempre piaciuto il personaggio, e dopo che l'ho incontrato ho deciso che la mia fiducia era ben riposta, che è uno pulito.

L'ho incontrato perché dopo un po' che scrivevo nel suo blog, gli avevo espresso la mia fiducia, gli avevo detto che tenevo una specie di diario del "telefilm" in un forum, e aveva visto che come firma ho "GO-ROSSI-GO", mi ha invitata a Bologna a vedere l'impianto.
La mia impressione è che abbia pensato "dici che mi sostieni? bon, vieni qui, fatti guardare in faccia, ché di pugnalate alle spalle ne ho già prese".

Già che c'ero...gli ho proposto quell'intervistina "da femmine" :D

Anto ha detto...

@Mistero
>La politica, soprattutto quella italiana, dalla prima alla seconda repubblica può solo che far danni,

"Government "help" to business is just as disastrous as government persecution... the only way a government can be of service to national prosperity is by keeping its hands off."
Ayn Rand

Marco_K ha detto...

@Anto

immaginavo.. devo ammettere che anche a me è sempre piaciuto, non so bene perché, è un giudizio "d'istinto".

Da quando è cominciato tutto, a Gennaio 2011, un po' perché lavoro vicino Bologna, e soprattutto per un'incredibile curiosità (forse non è il termine giusto.. ma non ne trovo altri), avrei davvero voluto incontrarlo di persona, non per chiedergli chissà cosa (cosa avrei potuto chiedere..?) ma solo per scambiare due parole..
Il giorno dell'ultimo test a fine Ottobre ero anche andato in via dell'Elettricista.. ma al momento sbagliato, la mattina! La sera ero al lavoro, e ho saputo solo più tardi che Rossi aveva fatto entrare quelli che aspettavano all'esterno del capannone.
La notte praticamente non ho dormito.
Va bé.. e sì che avrei dei pensieri ben più seri! :-)
Ma a volte la mente si fissa sui suoi pallini..

Marco da Rallo ha detto...

@Anto
si! .."intervista da femmine.."
birba!

hai visto come ti hanno subito copiato di la dall'Oceano?
te l'ho già scritto da qualche parte ..
Fai scuola!

simpatia
M.

Anto ha detto...

@Marco
>hai visto come ti hanno subito copiato di la dall'Oceano?

ehehe, women rule! chissà se mi copiano anche questa
http://i28.photobucket.com/albums/c244/AntoDellaBandaBasilico/IMG_1465.jpg

marco da rallo ha detto...

..2 per me, extra-large
ma in grigio.. il nero mi "smorza"

(scherzo.. qualsiasi colore va bene! :)

M.
potrei anche passare a ritirale se, dove e quando disponibili,
in andata o ritorno, da Bologna è una piccola deviazione.. mi pare

marco da rallo ha detto...

..2 per me, extra-large
ma in grigio.. il nero mi "smorza"

(scherzo.. qualsiasi colore va bene! :)

M.
potrei anche passare a ritirale se, dove e quando disponibili,
in andata o ritorno, da Bologna è una piccola deviazione.. mi pare

MISTERO ha detto...

Gherardo Gentzen scrive:
maggio 20, 2012 alle 4:27 pm

PAM scrive:

legami con la politica si possono spesso trovare e così come sono legittimi nel caso del kitegen lo sono anche, fino a prova del contrario, nel caso del piezonucleare.

Sono d’accordo con lei e l’ho anche scritto, qui

http://fusionefredda.wordpress.com/2012/04/30/yogi/#comment-5865

La cosa strana nel caso del piezo è che ci sia una concentrazione anomala di ex-AN, superiore alla densità media nell’accademia. Lei è pratico dell’ambiente della ricerca? Se sì, non lo trova strano?


La cosa strana caro Alessio Guglielmi è che hai gli occhi foderati di prosciutto e le orecchie piene di mortadella.

Anto ha detto...

@Marco
>ma in grigio.. il nero mi "smorza"

anch'io la volevo grigia, solo che non ce l'avevano! il nero non mi sbatte, anche se mi fa ancora più pelle e ossa, e così ho potuto fare la scritta metallizzata - al nichel eheh. Oltre a questa piccina che darà il cambio a quella un po' consunta del Davide Van de Sfroos fan club, ne ho fatta una extralarge da usare per dormire al posto di quella degli XFiles che oramai è trita.

Sei libero di portare la foto a qualcuno che stampa e fartela fare (il negozio dove gentilmente mia sorella ha portato il mio ordine è in Maremma, a 400km da casa mia, ma se vuoi ti faccio avere il numero di telefono).

Ora ne ho in mente un'altra, che deve assolutamente essere di colore chiaro. Vedrò se non è troppo complicato cercare magliette grigie da un'altra parte e farle stampare da quella ragazza che lavora molto bene.

marco da rallo ha detto...

@anto
W l'open source!!!
e .. grazie per la licenza
M.

Anto ha detto...

ad ogni modo era meglio se mi facevo fare una felpa, dato il clima di quest'anno. Sgrunt.

marco da rallo ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
marco da rallo ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.

Posta un commento

Ovviamente 22passi è un blog, non una rivista on line, pertanto la responsabilità di quanto scritto in post e commenti appartiene solo ai rispettivi autori. Chi è abilitato a pubblicare su 22passi deve evitare botta&risposta a distanza con utenti di altri blog o forum (donde può comunque trarre contenuti citandone la fonte).

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.

Related Posts with Thumbnails