Un blog per appassionati d’Amore onestà spiritualità arte poesia politica democrazia sostenibilità tecnologia green-energy cold-fusion LENR medicina alternativa cambi di paradigma rivoluzioni scientifiche criptoarcheologia e “tante cose infinite, ancor non nominate”. Uno specchio capovolto della realtà: qui siamo una società gilanica, fuori c’è il patriarcato; qui siamo pro E-Cat, fuori c’è il petrolio... per fare previsioni sull’esterno invertite SEMPRE i risultati dei nostri sondaggi interni!

>>>> CERCHI LIBRI SUL BENESSERE DEL CORPO, DELLA MENTE E DELLO SPIRITO?

mercoledì 28 dicembre 2011

C'è chi scrive di sè in terza persona e chi...

Ben ritrovati a tutti! :-)

È mesi che evito di commentare quanto Steven B. Krivit scrive, ché sempre più si commenta da sé: una sorta di "escalation dell'assurdo" capace di sconcertare in primis gli affezionati di New Energy Times, web magazine un tempo punto di riferimento di chiunque fosse interessato al disvelamento delle ricerche internazionali su fusione fredda e LENR, e oggi? Oggi testa di ariete di una spietata guerra commerciale. Non saprei spiegarmi diversamente l'ossessività con cui Krivit sta demolendo ciò che lui stesso ha creato (vedi i suoi ultimi "articoli")... se non immaginando che tale opera di killeraggio selettivo e metodico sia commissionata.

Krivit sembra sempre più un prestanome, con alle spalle ghostwriters sui cui pezzi alla fine egli aggiunge la propria firma. Ecco l'ultimo post che ha pubblicato sul blog di New Energy Times:

Amoco Oil Company Looked at LENR in 1990

New Energy Times has three versions of the Amoco report. Steven B. Krivit obtained short and long versions of the report in 2004 from one of the authors, Melvin Eisner. Afterward, Jed Rothwell, the cybrarian of LENR-CANR.org, published an edited version of the report.


Mi direte che l'uso della terza persona può essere considerato un vezzo, o un pizzico d'innocente megalomania, o perfino un modus operandi del giornalismo americano; a me suona semplicemente come una "velina" pubblicata sotto le feste e, per fretta o distrazione, non revisionata a dovere.

Nel frattempo Andrea Rossi promette un E-Cat "per tutti":
Gherado
December 27th. 011 at 1.55

As soon as you deliver a 10Kw thermal + 3Kw electric (that should be 20 Kw thermal) unit at 10K € with 100€ per recharge I’ll rush for ir.
What do you think of that prce point?

BTW, is it technically possible to stock recharges (whatever they are) so we have a few years indipendence already at home?

Thanks, Gherado.

Andrea Rossi
December 27th. 2011 2.55 P.M.


The price will be enough low to forbid any competition. At that point reverse engineering will be a hobby, not a source of competition, so that everything will become easier. This is the battle we won durung these days: we made a titanic step forward, derived from a lucky idea and from the huge possibilities our new Partners have opened to us. The price will be much lower than you said, but we will declare the price when we will be ready also with it.
Warm Regards,
A.R. 

E ancora:
Andrea Rossi
December 27th, 2011 at 3:05 PM  
Dear Pachu:
I am telling that we are working 16 hours per day to reach the target to make 1 million E-Cats to put the price so down to make it at disposal of everybody and to make useless the reverse engineering. We have to make this, I think we will make this:
Yes, w E-cat!
Warm Regards, A.R.

C'è da stupirsi che Rossi abbia molti nemici?

74 : commenti:

Tizzie ha detto...

Il report di Krivit della Amoco parla di "Cold Fusion", non "LENR". Strano che lui non l'abbia snobbato, vista la sua recente avversione per tale termine.

MISTERO ha detto...

Si concordo, è molto strano il ragasso!!

gio ha detto...

si parla anche qui di catalizzatore.....ai tecnici il commento.......
curiosa poi la documentazione....è sempre lo stesso rapporto ..sarebbe interessante saperne la storia:

c'è il documento esteso su carta intestata amoco ...che è un fax inviato nel 1994 ....

c'è il sunto dello stesso sempre con data in testa del 1994 ....ci sono un bel pò di omissis ..disegni e rapporti

e c'è la nuova scrittura del documento!

gio ha detto...

ah dimenticavo ...mi ha stupito l'estesa bibliografia ..compresi i due contributi del doe con data 1989......sarebbe interessante sapere il contenuto di questi due studi.....

Miglietto ha detto...

Questo Gherardo non mi suona nuovo ...
Ezio Greggio diceva "E' lui o non è lui ? ... ma certo... "

mealricsoa ha detto...

Stando alle affermazioni di Rossi, Il nucleo dell'e-cat produce una quantità di energia enorme in un tempo lungo.
Cosa succede se estremizziamo le condizioni di pressione dell'idrogeno e aumentiamo al massimo possibile l'effetto del catalizzatore?
Tutta questa energia viene rilasciata istantaneamente?

Siamo all'alba di una nuova specie di armi nucleari?

nemo ha detto...

Speriamo di no. Peggio però di una testata al plutonio non si può fare...

mealricsoa ha detto...

peggio di una testa al plutonio è una testata 1000 volte meno potente, ma che tutti possono banalmente costruire

Valeria ha detto...

Speriamo non vengano idee balzane a nessuno...
abbiamo strumenti di morte a sufficienza.
Poi, avete visto, la guerra non va più di moda: Chavez ha il cancro, la Kichcher ha il cancro, il suo segretario di Stato si è tolto la vita, Lula ha il cancro, la presidente brasiliana ha il cancro, il presidente boliviano ha il cancro...Mi sa che hanno trovato il sistema per vincere le guerre senza spargimento di sangue....

Paul ha detto...

Rossi dice che se la temperatura interna della cella raggiunge il valore di fusione del nichel, la reazione si arresta.

E' quindi un sistema intrinsecamente sicuro.

Valeria ha detto...

a che temperatura fonde il nichel?

Paul ha detto...

Il nichel fonde a 1453°C

Paul ha detto...

altre caratteristiche del nichel:

http://www.lenntech.it/periodica/elementi/ni.htm

Valeria ha detto...

altina eh?...

Peter Gluck ha detto...

It is possible that this comment will not be liked, however it is my duty to the Science and Practice of Management to tell quite openly what I think about Rossi's idea of using dumping (low prices) and KILL the competition.
Titanic step forward? Better is gigantic management strategy blunder!
To use mild euphemisms- this plan is naive, childish, primitive savage capitalistic thinking and self-destructive strategy.
To use dumping on an endless, insatiable market- you cannot succeed even with a hundred million E-cats.
And to kill (!) the competition is as counter-productive as impossible.
It is very surprising that Rossi accepts now that the competition exists.
This plan is similar with thinking in the '70s that the Trabant car can eliminate all the other cars
http://en.wikipedia.org/wiki/Trabant
or now that the Tata Nano car http://en.wikipedia.org/wiki/Tata_Nano can conquer the world market.
Selling price is just one factor of many...
This is a fantastic plan, in the worst sense of this adjective.
In a normal and pragmatical world killing of competition is replaced with COOPETITION i.e. collaboration with the competition. The energy future and the future of energy are at stake, selfishness and monopolies have no place.

Paul ha detto...

Il punto sulla situazione:
- i lavori sulla produzione di energia elettrica sono in corso e Rossi è fiducioso che sarà realizzata in poco tempo.
- le pratiche per le certificazioni ed autorizzazioni sono in corso, e Rossi conta di verle pronte entro l'autunno del 2012.

Se è così io e moltissimi altri dovremmo ricevere la nostra "caldaia nucleare" entro la fine del 2012, ad un prezzo bassissimo.
Peso 30 kg; dimensioni cm. 40 x 40 x 40.

"Andrea Rossi
December 28th, 2011 at 9:52 AM
Dear Pietro F.:
The certifications are in course, we will have them made within Autumn 2012.
Warm Regards, A.R."


Quello che dice Gluck è un discorso serio, tuttavia....

Valeria ha detto...

@Peter Gluck

All that you think and write occurr in a "normal" economy system.
I really don't think that we're living a similar era: we NEED green energy, we can't stand more without it.
I think that building or better, assembling an E-Cat at home will be possible very soon.
I assume that this technology is simpler than we can imagine.
I suppose we will soon be able to buy a sort of IKEA/ECat, possibly with a Paypal payment on line...and I think ECat it's very dimple to duplicate too.

Maybe I'm wrong...or maybe you are wrong.
The very first step is to create the desire, everything else is natural.

Valeria ha detto...

Dear Pietro F.:
The certifications are in course, we will have them made within Autumn 2012.
Warm Regards,
A.R.

...e con questo penso che potremo piantarla di evocare gamma e neutroni!!

Valeria ha detto...

Ma in tutto questo, la domanda è, visti gli ultimi articoli pubblicati dal Black Mamba Krivit, ma soprattutto dopo ciò che afferma Rothwell:

22 anni di prove in laboratorio dove la fusione fredda produceva risultati significativi e degni di interesse, di fronte agli sguardi di gente che "dovrebbe" fare questo mestiere e che candidamente afferma "leggere gi articoli pubblicati non è il mio mestiere"...ma posso tornare al mio assunto originario?

Ma quando è che svergognamo o meglio sputta@@amo pubblicamente sulla piazza e alla gogna questi mistificatori della scienza?
Quand'è che ci riuniamo per prenderli a sonore verdurate marce in viso?
Quan'è che ci ribelliamo a questa mafia scientifica?
Cos'è? se l'ECat funziona e si vende, andiamo tutti a farci un cicchetto alla salute di Rossi in compagnia o ci sarà spazio per una condanna unanime a questo COSPIRATORI IN MALA FEDE?

22 anni NON SONO UN GIORNO: CI DEVONO DELLE SPIEGAZIONI DETTAGLIATE!

Peter Gluck ha detto...

Cara Valeria,
please write in Italian- to me I only have some problems with grammar (verbi..)
Actually it is no contradiction between what you wrote (energy, healthy cheap energy for everybody, fast!) and my deep discontent with Rossi's strategy who wants the monopoly, to be the unique manufacturer of energy generators- at and via a low price. Low price is low quality and low safety and lack of competition is zlowdevelopment. Please take a look to any product- not only cars- diversity, is absolutely necessary.
Technically the problems are difficult, please take a fresh, uninhibited look to your gas heater and think about the Ni-H LENR based generator- tasks, possible troubles.
The problem needs a.really global effort.
I hope my grandchildren, Rudi, Silvia, Nora (10,8, and 6 years old)
will have plenty of energy.

Valeria ha detto...

@Peter
Ti ringrazio, anche se scrivere in inglese mi farebbe bene: ho perso il "vizio"

Tra due anni, al massimo, nessuno si potrà permettere di comprare un Ecat a costi "industrialmente sostenibili": non ne avremo la possibilità, saremo già al baratto come unica forma di economia.
Solo il 2% del corrispettivo di valuta depositata nelle banche è effettivamente in disponibilità LIQUIDA...questo gli economisti lo sanno bene. Stanno solo cercando di tirare avanti la carretta per quanto possibile e prendere quanto possono dai nostri risparmi. Ma siamo al "fine corsa"...
Detto questo e detto anche che è sparito (non se ne parla più da anni) il controvalore in ORO della nostra moneta (e della Federal Reserve, suppongo), fagocitato dal sistema della banche private ed internazionali, dobbiamo pensare ad un nuovo modo di approvvigionarci di energia...non avrà nulla a che vedere con il vecchio, per il semplice fatto che il vecchio avrà costi non più supportabili e non semplicemente perchè il "petrolio sta finendo".

la vera beffa è che ce ne potrebbe essere fino a farci due idromassaggi al giorno a testa....ma che non potremo permettercelo: lo trovo esilarante!
Io credo che l'ECat non sarà un monopolio, l'ho scritto tante volte...Rossi mette da subito a disposizione anche per uso privato il dipositivo, ne guadagna il giusto corrispettivo, vorrei vedere chi ha da obiettare.... e poi metterà on line l'esecutivo completo, a disposizione di tutti.
Ci saranno migliaia di aziende, oramai dismesse, che riprenderanno la produzione e si consorzieranno.
Una produrrà shields, una valvole, una i tubi di connessione...et voilà!

Con questa fame di lavoro e di energia non credo ci saranno ostacoli penso che avverrà tutto molto più velocemente di quanto immaginiamo.

Paul ha detto...

Effettivamante se si ha il monopolio nella fornitura di qualsiasi bene, c'è il rischio reale dell'abbassamento di parametri importanti (resa termoelettrica, qualità, sicurezza). Perchè il monopolista dovrebbe sforzarsi di migliorare un prodotto che ha già invaso il mondo?
Mi viene in mente Steve Jobs che ha creato ad esempio l'iPod con livelli di qualità e di funzionalità molto superiori agli analoghi prodotti della concorrenza. E si è preso il mercato mondiale. E gli altri hanno dovuto adattarsi copiando e producendo prodotti analoghi.

Nel campo dell'E-Cat comunque sono certo che Rossi alla fine non avrà il monopolio. Come dice Valeria, l'E-Cat è fondamentalmente semplice da duplicare. Verranno altri fornitori (la Defkalion in primis, ed i cinesi) che metteranno sul mercato macchine più competitive (ad esempio un COP maggiore ed una perfetta stabilità) ad un prezzo paragonabile o addirittura inferiore a quello di Rossi.
Certo il 2012 sarà pieno di colpi di scena....

Valeria ha detto...

Leggendo i blog preferiti da Peter (non sono impicciona, mi ha incuriosito questo blog) ho trovato un blogger giapponese interessantissimo...traducete il primo articolo, quello sul Dr. Kazue Tazaki, Fukushima decontaminazione da cesio per mezzo della trasmutazione batterica.

Sta già lavorando in diversi appezzamenti una volta coltivati a riso e sembra che ottenga grandi successi. Non ho trovato pubblicazioni scientifiche in inglese...Peter, tu sicuramente ne sai di più

Valeria ha detto...

Certo che se magari metto il link....

http://amateur-lenr.blogspot.com/2011/12/blog-post_24.html

Paul ha detto...

Certo che i trduttori automatici sono comici...
uno di quei link diventa ad esempio:

"Mass-media ignora perché raggiungimento di Valentino Rossi?"

Si capisce di cosa parla, ma Valentino proprio non c'entra...

Valeria ha detto...

ahhahaha....questa è bella!
Ma hai letto? Interessantissimo vero'

Valeria ha detto...

praticamente è Daniele versione NIPPO!!
;-)

Paul ha detto...

Interessante davvero.
Raccoglie molte informazioni dal mondo.
E c'è anche il link a questo blog di Daniele

Peter Gluck ha detto...

@Valeria- you are right that the finacial machine of the world is broken However E-cats, Hyperions and what will come are not disruptive new products they are fisrt replacing existing ones. I don't see the problem of price as a tragic one.
Two years- a dozen of manufacturers, I bet.

Re the bacterial contamination method, festina lente application in practice is not easy. Vederemo!

My writing "My Cold Fusion History (III, a) was about something funny,
the second part will be about a decontamination method (Cincinnati Cell) - it was tragic.
Re the method of prof K. Tazaki we will remain in touch, I will ask my Japanese friends about this

Valeria ha detto...

Credo sia interessante seguire questo professore giapponese, Peter...

Grazie per averci fatto conoscere questo blog nipponico così attivo!

Giancarlo Rossi ha detto...

@mealricsoa

Secondo il fisico EMILIO DEL GIUDICE le "armi nucleari a fusione fredda", che non hanno bisogno di massa critica, e che dunque possono essere "downsized" senza problemi a 0,1-0,01 kiloton (ossia a 10-100 tonnellate di tritolo) sono state utilizzate contro FALLUJAH durante l'invasione dell'Iraq del 2003 e contro la base sotterranea Hezbollah di KHIYAM nel SUD del LIBANO.

PRESTO LE VEDRAI IN AZIONE CONTRO l'IRAN e contro BAALBEK... (ma anche l'IRAN sta sviluppando la fusione fredda)... dunque presto le vedrai usate contro le portaerei USA!

Giancarlo

Giancarlo Rossi ha detto...

Ha, ha... datemi la foto del giapponese così faccio un morphing con quella di Daniele...

DANIEL-SAN!!!

Giancarlo Rossi ha detto...

Per capire la potenza delle armi nucleare a "fusione fredda" rispetto alla bomba atomica...

Quando una persona viene colpita da una bomba atomica come quella di Hiroshima (25 kiloton detonati alla distanza di 1 km, per esempio) della persona rimane una "macchia nera polverosa".

A FALLUJAH sono stati trovati cadaveri totalmente carbonizzati (fino all'interno), rattrappiti a metà della loro lunghezza. Alcuni cannoni di tank SCIOLTI (ci vuole tanta energia per far questo... qui non stiamo parlando della torretta che salta per l'esplosione delle cariche di lancio dei proiettili).

ANCHE a TRIPOLI si sono visti cadaveri carbonizzati dello stesso genere... imputati ad atrocità commessi dai seguaci di Gheddafi.

La zona lussuosa di Tripoli è stata TOTALMENTE DEVASTATA!

Bastano pochissimi aerei: alcuni per la guerra elettronica, caccia e poi pochi bombardieri con bombe a fusione!

L'AERONAUTICA SA!

Giancarlo Rossi ha detto...

@Valeria
Credo sarà impossibile montarsi un E-Cat in casa...
1) Bisognerà avere la camera stagna in atmosfera di ARGON.
2) Manipolare una bombola (o una sorgente solida) di idrogeno, e calcolare esattamente la pressione.
3) Il prezzo che calcolo a un E-Cat è attorno ai 6000 Euro... con una durata di 6 anni, manutenzione, ricariche e assicurazioni comprese.
4) Altrimenti NON è COMPETITIVO: rispetto ai CESTI GEOTERMICI (COP 1:4) e rispetto al SOLARE AERO-TERMICO (COP 1:8) (compressione dell'aria riscaldata dal solare per ottenere una bombola piena di aria caldissima con la quale riscaldare l'acqua e l'aria della casa.
----
Sulla commercializzazione dell'E-Cat ha ragione Peter Gluck. Comunque la CINA farà la parte del leone...

Valeria ha detto...

mah....la stronzaggine dell'Uomo non ha confini

Mirco Romanato ha detto...

Il luogo si sta riempiendo di deliri cospirazionisti. Tra poco ci diranno che le Twin Tower le hanno buttate giù con le bombe a fusione i rettiliani e che bin Laden era un povero pacifista incastrato. E magari che gli islamici sono tutti pacifici e degustatori dei tortellini classici di Bologna.

Per sciogliere dei cannoni ci vuole poco. A Dresda, dopo il bombardamento degli inglesi nel 1944-45, trovarono cadaveri parzialmente immersi nell'asfalto che si era fuso per il calore delle bombe incendiarie (il bombardamento creò una tempesta di fuoco che alzo la temperatura tanto da far incendiare anche l'asfalto delle strade).

@Valeria
anche quella delle donne non scherza, comunque.

Giancarlo Rossi ha detto...

EMILIO del GIUDICE (individuo preparato, ma sicuramente un po strano) è uno che viene ascoltato anche dal parlamento italiano...

http://www.youtube.com/watch?v=8o6djrFAwUw&feature=related

Io mi domando: cosa succede se le pareti interne in acciaio delle trombe degli ascensori di una qualsiasi torre vengono prima verniciate con PERMANGANATO DI POTASSIO (un fortissimo ossidante) e dunque diventano OSSIDO di FERRO.

Poi sull'acciaio delle trombe degli ascensori si passa una seconda mano con una resina (oppure con semplice cera) che contenga ALLUMINIO in POLVERE NANOMERICA.

Infine alla base delle trombe degli ascensori metti delle belle bombole pieni di ossigeno in pressione... che apri poco dopo l'impatto dell'aereo.

INFINE DEVI ESSERE FORTUNATO, DEVI PREGARE IL TUO BAPHOMET="PET GOAT" IN MODO CHE GLI AEREI COLPISCANO ESATTAMENTE LE TROMBE DEGLI ASCENSOTI IN ACCIAIO...

"KITE-PLANE-STEEL-HIT-MUST"

http://www.youtube.com/watch?v=8o6djrFAwUw&feature=related

Comunque IO NON CREDO a queste "teorie cospirazioniste" !!!

(Sono tutti finti collegamenti che fanno le nostre menti, come le macchie di Rorshack)

PIU' GENTE PRODUCE GLI E-CAT E PIU' ANDREA ROSSI STA AL SICURO... DIVULGASSE IL SEGRETO PER IL SUO BENE!

Giancarlo

PS-> DOMANI cucinerò dei meravigliosi tortellini con ripieno di VITELLO "HALAL".

Valeria ha detto...

@Mirco
Uomo con la U maiuscola, vuol dire essere umano, non faccio distinzioni...

Cospirazionisti dite?
Vedo molta più cospirazione alla Casa Bianca e nel Palazzo di Vetro, o alla Nato...

cosa ci faceva la nanotermite nei detriti delle Twins Tower?
Come mai ai cani anti-esplosivo fu negato l'accesso al luogo del crollo?
perchè una senatrice USA si sta battendo al Congresso perchè "si prenda posizione" fornendo decine di evidenze documentali e fotografiche?
come mai nel primo impatto un'ala dell'aereo scompare totalmente alla vista della telecamera pochi attimi prima dell'impatto?
Come mai 19 giudici di vari Paesi, riuniti in un tribunale indipendente con sede in Canada, hanno presentato una denuncia per alto tradimento e genocidio contro l'Amministrazione Bush dopo tre anni di indagini ed audizioni?
Ce ne sono a centinaia di domande come queste: voi le liquidate come "facezie"...ridete pure, almeno fino a quando non verrà fuori che questo è uno dei più grandi crimini contro l'Umanità che sia mai stato perpetrato..

Il riso fa buon sangue!

http://cogitoergo.it/?p=4748

mealricsoa ha detto...

@Giancarlo:
Io non credo che ad oggi esistano armi a FF. Le ritengo leggende metropolitane.
Le armi ad oggi conosciute, purtroppo, sono micidiali (bombe al fosforo,...). Se vuoi giocare sporco ti bastano le armi batteriologiche/nervine e risolvi tutti i problemi.
Se una nazione avesse accesso alla FF sicuramente la userebbe per produrre energia prima di tutto.
Per i militari è un problema enorme l'approviggionamento di energia nelle zone di guerra, non se lo lascerebbero scappare.
Ho visto il video di Del Giudice: lo pensavo meno strano. Il riferimento alle leucemie, lasciando intendere che sono sempre causate da radiazioni non mi è piaciuto. Forza un collegamento sbagliato nell'ascoltatore.

Vettore ha detto...

@Peter
Credo che la "ricetta" di Rossi sia molto più semplice ed economica di quella dei competitori, e quindi anche più facile da copiare. Questo giustifica la sua scelta di abbassare i prezzi e saturare il mercato. Non credo che questo sia comunque negativo: ne implica automaticamente un monopolio (copiare l'E-cat sarà possibile e ancora più semplice, soprattutto considerando che il brevetto forse non sarà concesso), ne esclude la concorrenza, la quale potrà puntare su altri fattori (maggiore resa, maggiore sicurezza, migliore assistenza, etc.) o su altre applicazioni. Nessun compra pannelli fotovoltaici cinesi, sebbene costino meno, perchè? Perchè quelli dei marchi noti rendono di più e sono più garantiti!

@Valeria
Seguo da molto vicino e da molto tempo le vicende della CF e delle LERN: il fatto che fossero reali era noto dai primi anni '90 a chiunque non avesse gli occhi bendati... :-) E posso testimoniare che in tutti questi anni c'è stato un atteggiamento vergognoso da parte della comunità scientifica (e lo dico da scienziato!). Tuttavia bisogna ammettere che qualche attenuante a questo comportamento c'era: la scarsissima riproducibilità, le rese molto basse, il fatto che non si capisse di chi era competenza studiare questi fenomeni, che non ci fosse nessuna spiegazione, etc.
Di recente le cose sono cambiate, e questo ha determinato la variazione di rotta che c'è stata da 6 o 7 anni a questa parte. La bella mazzata che avranno se Rossi riuscirà nella sua impresa mi auguro che serva da lezione... :-)

Valeria ha detto...

@Vettore

mi unisco, fiduciosa, al tuo auspicio!
Come ha scritto ieri sera Camillo, riferendosi ad altro, ovviamente

"Punirne 1000 per educarli tutti"

(sono stata anche io negli scout!)

Valeria ha detto...

Credo che di attenuanti ce ne siano poche, sei troppo buono.
Con tutti i soldi "gettati nel water della pattumiera-ricerca" e dirottati abilmente su altri settori di indagine (lobbies?) questo errore è durato troppo a lungo per essere giustificato adesso...

Valeria ha detto...

Excusatio non petita accusatio manifesta

il Black Mamba comincia ad attaccarsi al fumo della pipa...
si appiglia alle differenze idiomatiche, alle sottigliezze lessicali...

Trema la terra, vero Krivit?!

http://blog.newenergytimes.com/2011/12/28/hagelstein-knew-its-not-fusion/

Gdmster ha detto...

@Valeria
Black Mamba è persona di intelligenza superiore, senza ironia da parte mia. BM ha capito che se l'aggeggio di Rossi non funziona la pietra tombale cala definitivamente. Ha capito che se funziona Rossi non sa perché. Ci sono da fare molti soldi solo esercitando i diritti di brevetti convincenti concessi sull'argomento. W&L parlano di nuovi meccanismi LENR. BM comincia a tracciare un solco, da una parte CF dall'altra LENR. CF non funziona; non funziona nessun tentativo di trasferire la fisica nucleare del vuoto alla materia condensata, mancano i neutroni, manca l'He, mancano i gamma. BM lo sa da tempo o se ne è accorto ora leggendo il blog di Franchini, che è un altro che lo sa perfettamente; fatto sta che ora tira fuori una marea di documenti contro la CF. Guarda il tuo link: prima di partire all'attaco di Hagelstein, raffigurato con una foto di 20 anni fa per farlo sembrare un pivello, fa un panegirico di W&L. Le LENR SONO W&L. Forse è a conoscenza di una replica dell'ecat funzionante e misurato secondo i sacri crismi. Se arriva prima la replica vince tutto il piatto, se arriva prima Rossi, W&L beccano i diritti. Hai voglia a dire, eventualmente, che la reazione è diversa: il giudice chiamato a decidere sul brevetto promuoverà tutte le misure del caso. Non hanno sempre detto Rossi & Focardi che non ci sono gamma energetici e i neutroni ormai sono spariti del tutto? Bene, non è Ni + H ==> Cu, è W&L.
Rimane il caso che l'aggeggio rossiano non funzioni affatto: che ce ne frega a noi delle LENR, quella era chiaramente CF. Continuiamo con le enciclopedie e la rivista.

Valeria ha detto...

@Gdmster

"Lo sa perfettamente"...
Siamo sicuri di questo?

Valeria ha detto...

Spiego meglio:
"Lo sanno TUTTI perfettamente?"
....Siamo sicuri?

Valeria ha detto...

...o forse confidano semplicemente nel fatto che non ci sarà espressione pubblica di questi dispositivi?
Che forse le campagne denigratorie sistematiche porteranno i loro frutti, come sempre accaduto in passato?
Che sarà una triste replica del P&F perchè "qualcuno" sarà chiamato di nuovo a scrivere un rapporto, questo sì "tombale"...?
Sarà per questo che ci si affanna a pungolare gli Atenei?
Sarà per questo che si preannunciano tempi duri per i Baloney?
Sarà per questo che noi siamo "polli idioti da spennare"?

Scusami Giancarlo, non credo a Babbo Natale da lunga pezza...e ti assicuro, anche in passato non ha mai avuto le fattezze di Rossi!

Gdmster ha detto...

@Valeria
BM ne è assolutamente convinto, ha iniziato a porre distinguo settimane fa. Quasi tutti, di fronte all'evidenza sperimentale che mancano i prodotti di fusione si sono convinti che debbono perseguire altre strade. Mi spiego meglio: c'è una reazione conosciuta nel vuoto, magari la D+D = 4He + 23,8 MeV, che nel vuoto non avviene mai perché sfavorita nei confronti delle due reazioni specchio. Occorre fare salti mortali (vedi Preparata) per dimostrare che nella CM è l'UNICA che avviene. Poi ci si accorge che il calore misurato non corrisponde a quello producibile dalla reazione. Nessuna persona di buon senso va avanti con quella reazione. se si produce energia è qualcosa di diverso e si ricomincia. Se ti guardi il lavoro di Hagelstein del 1994 citato da BM vedrai che la parte evidenziata in giallo dice proprio questo.
Hai già fatto le compere?

Gdmster ha detto...

Pensavo parlassi di Krivit.

Valeria ha detto...

Non SOLO di Krivit

no, devo uscire adesso...

I distinguo mi lasciano comunque molto dubbiosa e sulla difensiva.
Allo stato dell'arte, anche le LENR non sembravano ricoprire grande interesse.

Adesso che facciamo, mettiamo i puntini sulle "i"?
Converrà tornare indietro di un paio d'anni e rileggersi i commenti anche su quelle: mi sembra il gioco delle tre carte

Ma sai...mio padre era napoletano!

Valeria ha detto...

e comunque "scripta manent"..
servirà solo attendere, ma sarà dura ritrattare!

Gdmster ha detto...

E' difficile spiegarsi in differita. Quello che dico è che quasi nessuno crede alla CF. Alcuni credono alle LENR. Molti non credono né a CF né a LENR. Molti le identificano facendone solo questione di acronimi.

Valeria ha detto...

Sai cosa?
mi rimane difficile immaginare scienziati che "credono o non credono"

Riesco meglio a concepire quelli che "Replicano o non riescono a replicare"

Come detto ieri, i primi, gli scriba con tavoletta di cera annessa, per me sono solo archivisti...perchè dovrei averne rispetto?
Qui c'è gente che sta cercando di replicare la reazione...non sarebbe meglio far affidamento unicamente a quelli?

(non mi piacciono neanche quelli che parlano animatamente di calcio e non sono capaci di camminare veloce per più di 3 minuti di fila)

Peter Gluck ha detto...

Caro Vettore.

We can just try to guess what's the recipe of Rossi and what are the recipes of the competitors. Piantelli
has deduced that it is about a sequence or reactions -see his Pontignano Poster) and Defkalion has understood yjis too and they speak about a "dynamic system of multi-stage reactions". One of these sequence is the weakest i.e slowest link and the additives (as Rossi's catalyst) are accelerating this lazy
sequence so that the oveall process is accelerated. This is the meaning of Chemically Assisted, and there are small chances thta Rossi's should be something cheap and abundent whilw DGT is using some expensive stuff =mined only from the South Pole.

I Think in this case 'satuurare il mer4cato| (sono muuulti!) has no sense.

It is very probable that Rossi- and his competitors- still have many problems with stability, long time continuity, safety, controllability maintenance etc. That's technological normality.
And Rossi have used the expression "to kill the competition" more times which I cannot qualify by decent words.

Valeria ha detto...

Tra l'altro mi pare che non serva un acceleratore da "500 billions euro"

acqua
una scatoletta sigillata
nichel nanomerico
e una bombola di H

Beh?...costi industriali elevatissimi?
Non penso serva un finanziatore...o il MIUR

Gdmster ha detto...

@Valeria
alle volte assumi posizioni estremiste che non portano lontano. Non è che l'unico modo di parlare di LENR è lavorarci. quelli che ci lavorano ne parleranno con più cognizione di causa, gli altri giudicano sulla base delle loro conoscenze, che in alcuni mi paiono notevoli. Se trovo scritto 2+3=6 non c'è bisogno di rifare i conti con l'abaco o con gli stuzzicadenti per capire che è errato; e molte volte siamo in questa situazione. Se ti riferisci a Vettore, io sarò molto contento se riuscirà a replicare l'esperimento con successo e stapperò una bottiglia di Ferrari. Fino a quel momento l'esperimento mostrato non c'è, ci sono solo parole. Con Rossi trovo buchi da ogni parte: sono intenzionali? ok, va bene così, chi vivrà vedrà. Oggi sto al 99,99% no 0,01% sì; se avrò sbagliato mi svenerò con un ottimo sassicaia ad accompagnare un qualche piatto prelibato. Non ho motivo di ritenere che le LENR siano impossibili. Non ho motivo di ritenere che Rossi abbia conseguito l'obiettivo. Alcuni dicono di aver fuso deuterio all'interno di due cannoni elettronici tipo cinescopio. Le energie tornano e la cosa mi parve verosimile. Rendimento 0,65 non aumentabile.

Valeria ha detto...

Dico solo che in un sistema di scambi così "trasparente", ove tutto è registrato, rivisto, vidimato, convalidato dalla famosa "PEER"...
se verrà fuori che 400 gradi celsius sono una costante di resa e sono trasformabili con buon rapporto in energia elettrica, io mi indignerò non poco!!

Dov'erano tutti?
Cosa cincischiavano nel frattempo?
Non siamo ai tempi dei circoli scientifici di Philadelfia, dove si discuteva tra crani eletti e tutto rimaneva lì...
Ma cosa potranno inventarsi?

la derisione e la calunnia che nel frattempo avviluppano la questione, cercando di renderla imperscrutabile è del tutto fuori luogo e, a mio avviso, meramente strumentale...La trovi scientifica tu?

gio ha detto...

@peter gluck

dear peter

first of all , i excuse myself in advance for my english.

I think that rossi is going on with his marketing mix.

All we see now, it's only marketing.

And so what is "marketing mix"?

The 4p are marketing mix:

-product
-price
-place
-promotion

maybe that rossi is telling the truth when ha talks about his policy price .....but maybe not!

I think that e-cat must have a premium price like an i-phone.

Valeria ha detto...

@GDmster

anche io ho attualemente uno 0.01% di probabilità che sia vero...

Cosa?
Che sia vera la storia che Rossi, Uppsala, Bologna, Defkalion, Mit, Chan, 13 centrali da 1 Mw e molto altro ancora...siano tutto solo un'enorme montatura mediatica.

Ognuno ha da provare il proprio teorema.

Valeria ha detto...

e un altro 0.01% sul fatto che Krivit sia un giornalista "indipendente"

Gdmster ha detto...

Krivit è un giornalista bravo e preparato, non credo proprio sia indipendente

RED TURTLE ha detto...

@Valeria
Non è vero che nella polvere bastano quelle componenti di cui tu parli (in base alla "ricetta" di PHEN)

Sono necessari:
1) NICHEL NANOMETRICO (da meno di 20 nanometri, costo 1000 euro al kilogrammo, lo vende la ARCO) da tenere rigidamente in atmosfera di ARGON (e pre-trattato con numerosissimi cicli di riscaldamento a vuoto)

2) NICHEL MICROMETRICO (forse cavo per deposizione su sferule di plastica che vengono fatte esplodere) per creare la GIUSTA GEOMETRIA per fare entrare in contatto la maggior quantità possibile di GAS IDROGENO col nichel.

3) 10% in peso di FERRO MICROMETRICO (per "sintonizzarlo" con l'emettitore di RADIOFREQUENZE da 100 Watt, che ad esempio CELANI NON UTILIZZA).

4) CARBONIO (sotto forma di cosa?)... NERO FUMO? = FULLERENI
GRAFITE FINEMENTE TRITATA?
(serve per mantenere pervi gli spazi dove passa l'IDROGENO, per accumularlo e per fare da barriera al distaccarsi degli IDRURI dal NICHEL.

5) IDROGENO a 20-50 BAR (mica bruscolini)

6) COBALTO (puro o sotto forma di metallo-organico: COBALTO-PORFIRINA?).

7) SORGENTE ESTERNA DI RADIOFREQUENZE:
7.1. KLYSTRON miniaturizzato? (molto adatto ad essere sintonizzato su di un particolare ione... qual'è la frequenza dell'idruro, e quella del nichel?
7.2. MAGNETRON da 100 Watt (molto economico, lo trovi nei forni a microonde... ma non credo che possa essere sintonizzato).

8. Qualche materiale PIEZOELETTRICO?
(Perovskiti, ecc?)
------------------------------------
VI SEMBRA FACILE RIPRODURRE QUESTA COSA PER CASO O CONTROVOGLIA?

Giancarlo

PS-> Se Io ti fornisco subito tutti i materiali usati da Leonardo da Vinci, tu mi riesci a riprodurre un quadro di Leonardo?

PS-2-> Ah, dimenticavo, i quadri di Leonardo da Vinci non sono riproducibili e dunque NON ESISTONO (ragionamento sentito più di una volta)

Peter Gluck ha detto...

@gio- in the marketing mix, PRODUCT is
complex and diverse. Quality functionality of the product are very complex and in development.
Rossi actuallyy NEEDS competition, we
potential customers need a lot of manufacturers of these new generators.
Such statements as killing the competition- cannot be taken seriously, there are only parole and it is lack of humor and of sense of reality to believe them.

gio ha detto...

@ peter

i agree with you when you say we need many manifacturers, but this depends upon the skills , force and money of rossi's competitors ..........if they really exist.

about rossi or about the team which is supporting him....i think they have not yet done a mistake .....i think that the marketing strategy is great......i think it's really hard to have a 10.000, pre-orders or more, of a device that no one has ever tested and no one has the guarantee if it's really works .... i don't know if rossi is a real inventor or scientist but he is really a great seller .....

i don't think we can teach him something about marketing.....

tia ha detto...
Questo commento è stato eliminato da un amministratore del blog.
Peter Gluck ha detto...

@gio OK, a great marketing strategy goes with a great product and let's hope Rossi has it (them), Everything depends on what we believe from what Rossi says.
Take the list of 10,000 (this is a magical number due to an excellent book of management "Outliers" by Malcolm Gladwell almost a meme. Now we can choose:
1- Rossi's list is great document attesting the value of the 10kW E-cats. It is serious, everybody on the list knows his number and whwn he/she will receive his E-cat; paying some extra $ you can get it earlier;

2- Rossi's list is only a trucco facile msde for popularity, you cannot get your number and perhaps the first on the list will get a product in 2014. Who knows the exact number of customers on the list?

Marketing is a serious science, Rossi
is more a showman than a salesman.

Rossi's marketing is similar with this advertising:
http://culturaloffering.com/2011/12/25/honesty-in-advertising.aspx?results=1#SurveyResultsChart

I really don't want to disappoint you
however this dumping on a new endless market-kill the competition action was too much. I was professor of Management of Technology and I don't like such economical blasphemies/

gio ha detto...

Dear Peter

thanks for your opinion

warm regards and happy new year

mwatt ha detto...

ma io francamente non capisco cosa abbia fatto di male krivit a pubblicare un documento, se è vero.

dalle conclusioni, se ho capito bene:
_c'è stato largo eccesso di calore inequivocabile
_tale calore avrebbe richiesto reazioni chimiche, che però le analisi chimiche escludono
_La produzione di trizio prova reazioni nucleari
_la sola produzione di trizio è del tutto insufficiente a giustificare l'eccesso energetico
_si ipotizza la reazione Phillips Oppenheimer.

....oppure qualcosa d'altro, non sappiamo.

Come si poteva pensare, anche le multinazionali si sono buttate subito sulla ricerca sulla fusione fredda. Non credo che si siano fermate perchè glielo ha detto, chessò, Rubbia.

Forse mancava la teoria.
Quindi forse Franchini non ha affatto torto, con le sue banche dati.
Semplicemente magari non è fusione ma altro. boh.

mW

Peter Gluck ha detto...

Thank you dear gio.
Happy New Year to you and to all the participants at the discussiions at this blog, absolutely independently of their attitude toward the E-cat and Andrea Rossi.
Special thanks and all my best wishes
to Daniele, our Host who has done not one, but many, excellent jobs here.
Let his new steps in 2012 lead to love and happiness and fame!
Peter

Alex-G ha detto...

E' vero che il Nickel fonde a 1453°C ma tende a perdere la sua struttura cristallina a t° molto più basse e a detta di Rossi comincia a perdere la capacità di generare reazioni dai 450°C circa: non molto utile per un uso militare ma abbastanza per un generatore a ciclo Rankine (ma anche Organic Rankine).

@Peter Gluck
Sono daccordo coi principi da te espressi ma credo che Rossi in realtà abbia semplicemente lanciato una provocazione, anche perchè, per quanto possa riuscire a trovare degli ottimi finanziatori, sarà molto difficile che riesca a raggiungere quel risultato... 1milione di e-cat (ben funzionanti e senza difetti tecnici) venduti a prezzi popolari... in tempi brevi... mah! Mi sembra troppo irrealistico (sembra la promessa di Mr. Berlusconi di 1mln di posti di lavoro) per cui ovviamente spero che riesca nel suo intento di metterli in commercio ma non credo affatto alla possibilità di vendere 1mln di e-cat e di distruggere la concorrenza.

Del resto lui ci ha abituato alle provocazioni (anche se è la prima volta che ne fa una di questo tipo e dimensioni): se da una parte è chiaro che sta facendo di tutto per cercare di convincere i suoi potenziali clienti/finanziatori e qualche "addetto ai lavori", dall' altra sembra che voglia confondere le idee al resto del mondo... e posso ipotizzare il motivo di questo suo comportamento.

Auguro un felice 2012 a tutti

Gdmster ha detto...

@Peter
Peter, permiteţi-mi să vă trimită doreşte pentru un An Nou fericit in limba dvs.. Am urmaţi mesajele dumneavoastră pe vortex si am aprecia foarte mult.
An Nou fericit.

Peter Gluck ha detto...

Caro Gdmster,

Iti multumesc din suflet, te ropg sa-mi vorbesti la pertu asa e n.eticheta.
zpe vortex nu sunt prea activ, e si multa galagie- ce vreau sa spun scriu pe blogul meu Ego Out- usor de gasit.
La Multi Ani si toate cele bune! Un an 2012 splendid it doresc.
Peter

mwatt ha detto...

insomma, io non capisco cosa ci sia di male nel pubblicare il report Amoco.

Mi sembra che sia stato GDMster a scrivere che se si vuole parlare di fusione nella materia condensata con le stesse teorie della fusione nei gas, o si zucca contro le banche dati di Franchini, o si ipotizzano i tre miracoli di Preparata (che era onesto e li ipotizzava chiaramente, immagino Franchini conoscesse bene Preparata).

GDM se ti attribuisco qualcosa erroneamente fammelo sapere , in tal caso cancellate questo post.

mW

Alain De Carolis ha detto...

Caro Daniele,

nel 1947 Howard Hughes progettò un apparecchio talmente rivoluzionario che agli occhi del grande pubblico sembrava non avesse mai potuto volare.

Hughes era però sicuro del fatto suo e annunciò che se veramente l'aereo non avesse decollato lui avrebbe lasciato gli Stati Uniti senza farvi mai più ritorno.

So che per i tuoi lettori non sarà facile ma supponiamo per un attimo che il Sig. Rossi sia (usando un termine gentile) un abilissimo "prestigiatore" e che tutta la vicenda E-Cat sia completamente priva di fondamento.

Cosa succederebbe in quel caso?

Spero tu possa girare questa domanda al tuo amico Professore di Bologna, visto che mi sembra la persona professionalmente e personalmente più esposta in tutta la vicenda: nel malaugurato caso in cui Krivit abbia ragione, cosa intenderebbe fare? Si dimetterebbe? Scriverebbe una lettera di scuse al mondo intero? Tornerebbe all'Università come studente? Fino a che punto egli è sicuro di ciò che dice?

Ripeto è solo una ipotesi, un puro esercizio mentale. A Hughes andò bene e l'aereo alla fine volò. Spero che vada altrettanto bene al tuo mico ed anche agli altri accademici di Unibo che hanno legato il proprio nome e la propria credibilità alla vicenda E-Cat.

Cari Saluti e complimenti per il blog

Alain

Posta un commento

Ovviamente 22passi è un blog, non una rivista on line, pertanto la responsabilità di quanto scritto in post e commenti appartiene solo ai rispettivi autori.

Related Posts with Thumbnails