BLOG PER APPASSIONATI D'AMORE, ONESTÀ, SPIRITUALITÀ, ARTE, POESIA, POLITICA, DEMOCRAZIA, SOSTENIBILITÀ, TECNOLOGIA, ENERGIE PULITE, COLD FUSION E LENR, MEDICINA ALTERNATIVA, RIVOLUZIONI SCIENTIFICHE, CRIPTOARCHEOLOGIA E "TANTE COSE INFINITE, ANCOR NON NOMINATE"

>>>> CERCHI LIBRI SUL BENESSERE DEL CORPO, DELLA MENTE E DELLO SPIRITO?

B A C H E C A D E L B L O G

Dal 25 Aprile 2015 (Festa della Liberazione) la possibilità di lasciare commenti nel blog è stata disattivata, eccetto per gli 85 utenti autorizzati e autori ad oggi iscritti. Chi desiderasse fare parte di questa piccola community (Google consente ancora 15 iscrizioni) può mandare due righe di presentazione a 22 passi chiocciola gmail punto com.

martedì 11 ottobre 2011

The Battery of the E-Cat!



Steven B. Krivit says:
October 8, 2011 at 00:15
Received via e-mail:
 

Rossi was in total control of the test yesterday. He said it would run for 12 hours or more, but he shut it down after three and one half hours running on almost no external power input. In early September he tried a similar trick by running with almost no power for two hours, When he was caught, he reacted badly [IT'S A LIE!].
 

This time he could have concealed enough lithium ion batteries to provide power for 3.5 hour operation [IT'S MADNESS!].
 
Nobody weighed the ‘secret box’ [IT'S A LIE!] and nobody looked inside the ‘SECRET BOX [IT'S A LIE!] even though he said everything would be available to them to discover.

 

All the attendees should consider themselves UNINDICTED CO-CONSPIRATORS in Rossi’s latest fraudulent endeavor. This makes 11 inconclusive tests in succession for Rossi.
He could have removed all doubt by running long enough to remove all doubt about batteries, but that was clearly not his goal. Anybody who believes this test was sufficient should examine their motivations.


Brian Ahern 
(source)

A lithium ion battery into the E-Cat,
with those temperatures,
it would be simply a BOMB!

82 : commenti:

cimodanax ha detto...

non oso immaginare che botto farebbe una batteria li dentro per tre ore .. costerebbe più farla sopravvivere che tutto il resto :)

Tizzie ha detto...

Batteria a ioni di litio + acqua + calore = MALE

Red5goahead ha detto...

http://youtu.be/94E7ogLHZEA

gio ha detto...

ho chiesto a raymond zreick su focus di domandare a rossi se il suo partner fosse KPCB:

risposta di rossi: NO COMMENT

penso che ci siano pochi dubbi sul fatto che il partner sia kpcb!

gio ha detto...

http://www.focus.it/community/cs/forums/6/466418/ShowThread.aspx

raymond:
G.M. via focusfusione@gmail.com, scrive::

visto che sia nel forum di daniele passerini che qui:
freeenergytruth.blogspot.com
si è giunti alla stessa ipotesi: ovvero che il partner di rossi possa essere kpcb.
potresti domandargli se kpcb è il suo partner.
certo. Intanto, per i curiosi aggiungo questi riferimenti:
# il sito kpcb
# destinazione attuale (5/10/2011) dell'indirizzo e-cat.com
# pagina attuale dell'indirizzo ecat.com (5/10/2011)


ROSSI: no comment

--------------------------------------------------------------------------------
raymond

Red5goahead ha detto...

a dire il vero lo ha scritto lui su Jonp qualche giorno fa. ora magari smentisce ma lo ha scritto lui...

Silvano Mattioli ha detto...

Krivit sta esagerando.
E' troppo prevenuto per essere credibile.

Obiettare è lecito, dichirare che è un truffatore non lo consente neanche la legge italiana... ci vogliono le "prove"...

...

Max Altana ha detto...

@red5

copiaincollategli la sua stessa risposta così si da dello snake :D

Il Santo ha detto...

@Max

Dopo l'ultimo esperimento sei passato dal fare dell'attento analizzatore a quello dello scazzato totale :)

Ti comprendo. :)

Max Altana ha detto...

finalmente qualcuno che mi capisce

Il Santo ha detto...

dai dai, non fare cosi', ripijati, l'e-cat funzionerà e la vita ci sorriderà! :D

Diogene ha detto...

Ho una storia - completamente inventata- che si sta palesando come la miglior pièce del teatro dell'assurdo mai concepita.
Personaggi al limite del surreale:

Filosofi della scienza col pallino dell'invenzione e trafficoni, che ogni 10 anni trovano un qualcosa di rivoluzionario.
Però giammai far qualcosa in chiaro, sempre tutto avvolto da bruma scura al sapor di bufala

Vecchi chimici nucleari che, giustamente, pongono l'accento su quanto possa essere paradossale il fatto che la macchina funzioni, ma poi degenerano in una corposa protervia, e, cantilendando, ripetono le medesime osservazioni (sezioni d'urto infinitesime, raggi gamma mancanti e mal costume di certi accademici)

professori universitari di logica matematica - di livello internazionale - che hanno dimostrato la terza via di San Tommaso o robe così, che si dilettano fra il redigere stantii profili pisicologigi ed elogi della propria prole.

bloggher che sembrano nascondere sempre la giocata vincente, che stanno lì lì per calare un poker d'assi, che alimentano un climax inimmaginabile.
che poi puntualmente bussano e aspettano la prossima mano (o test)

Giornalisti che sembrano due facce di batman,accecati dalla voglia di screditare qualcosa quanto prima di trovarcisi in mezzo

Eretici bannati

fieri sostenitori

altrettanto fieri detrattori

verificazionisti

etc etc

(la termino bruscamente per l'ora tarda)

ogni fatto o personaggio è frutto della fantasia dell'autore senza alcuna attinenza con la realtà.

sandro75k ha detto...

qualcuno dia un'occhiata ai motivi mai spiegati completamnete del gradiente geotermico terrestre... le lern, a mio avviso potrebbero essere la chiave... pensate se le lern esistessero in natura.... alla faccia degli scettici! http://www.crestsnc.it/divulgazione/media/libro/testo6-1.pdf

ulixes ha detto...

Infatti in natura le L.E.R.N. esistono da sempre.
Lo sanno benissimo anche le galline...... di Kervran:

"...A partire dal 1935 raccoglie dati ed esegue esperimenti che lo portano a postulare la controversa teoria della trasmutazione degli elementi chimici all'interno degli organismi viventi. Kervran, in particolare, sosteneva l'esistenza trasmutazioni atomiche del potassio in calcio nel processo di formazione del guscio d'uovo. Poiché tali trasmutazioni dovevano comportare il rilascio di enormi quantità di energia, Kervran sostenne l'esistenza di un fenomeno di fusione a bassa energia, secondo un processo a bassa energia che egli definì frittage (sinterizzazione). L'esistenza di queste reazioni non è mai stata dimostrata né è stato possibile replicare i risultati di Kervran[1]. Ad oggi l'effetto Kervran è ritenuto stravagante e pseudoscientifico[2]. L'intera sua teoria sulle trasmutazioni biologiche a bassa energia, e le relative applicazioni nei più disparati campi dello scibile scientifico, gli sono valse l'assegnazione postuma di una delle prime edizioni del premio Ig Nobel per la fisica, quella del 1993, accompagnata dalla seguente motivazione:
« Louis Kervran, francese, ardente ammiratore dell'alchimia, per la conclusione secondo cui il calcio dei gusci d'uovo di gallina viene creato tramite un processo di fusione fredda »"

Spero proprio che le galline, l'uomo e tutto il mondo vegetale ed animale non vi sia sfuggito!

Rampa ha detto...

@sandro75k
E' un'ipotesi di cui si è discusso ampiamente su EA fin da gennaio.
Estremizzando la cosa si potrebbe affermare che in natura esistono solo le LENR e non esiste la fusione calda.

@tutti
Lo scambio entalpico tra vapore (circuito primario) e liquido di raffreddamento (circuito secondario) deve corrispondere esattamente.
Questa corrispondenza esatta può essere benissimo considerata come un indicatore della bontà del posizionamento del termometro all'uscita del secondario.

Purtroppo è impossibile dedurlo dal setup del 6/10 perchè non è stato misurato il flusso in uscita del liquido dal primario.
Questo flusso infatti può benissimo non corrispondere a quello della pompa peristaltica, dato che la vaporizzazione dentro l'E-Cat può essere a momenti molto maggiore rispetto al flusso del liquido in ingresso del primario.

E' un errore da considerare e correggere nel prossimo setup.
L'entalpia va misurata sia all'uscita del secondario, sia a quella del primario, solo allora le misure saranno veramente esatte.

Endymion ha detto...

C'è un momento in cui la portata del primario era stata misurata. E anche lì c'è il surplus di potenza sul secondario. O sbaglio? Quindi almeno in quel momento possiamo dedurre che qualcosa non va.

La portata a regime si conserva, che la misuri prima o dopo lo scambiatore. Suppongo che dopo ore di funzionamento la portata si sia stabilizzata, vista ancha l'inerzia termica del sistema. Comunque certo, occorre misurarla in continuazione. Ma questo deve farlo chi l'accrocchio l'ha fatto, anzi avrebbe dovuto... non NOI!

Rampa ha detto...

@Endymion

La portata a regime si conserva, che la misuri prima o dopo lo scambiatore

Questo solo se l'erogazione dell'energia è invariata nel tempo.

La corrispondenza esatta degli scambi entalpici deve e può essere misurata puntualmente, cioè secondo per secondo.
Si deve poter raccogliere il DeltaT sia tra vapore e scarico secondario, sia tra entrata secondario e uscita primario.
Solo così il calcolo può essere esatto.

Ripeto, il flusso del primario può benissimo essere diverso a momenti dal flusso della pompa peristaltica, dipende anche e sopratutto dall'erogazione termica e quindi dalle fluttuazioni del funzionamento dell'E-Cat: mi meraviglierei che non lo fosse.

Concordo con te: Setup sbagliato...

zzzphone-italia ha detto...

Daniele,
il dialogo di ieri sul post precedente, che prende spunto da un mio input sull'evenienza di LENR dentro l'ecat, tra nemo e Max Altana è molto bello. Puoi estrapolarlo sotto forma di dialogo, eventualmente farglielo correggere ed ampliare e postarlo con il dovuto rilievo?

ottone ha detto...

@ Rampa
In effetti la mia pianta "Miseria" cresce e diventa bella solo con acqua. Acqua di rubinetto: niente azoto, ferro, sodio, potassio. Come fa? Ormai sono mesi che beve acqua e basta. ha lunghe radici e foglie splendide e cresce. Trasmuta gli elementi?
E' curioso

ottone ha detto...

Comunque che marca è davvero quella batteria? Con meno pretese, si potrebbe usarla per un termosifone a olio per un mesetto, se non costa tanto.
:)

Vettore ha detto...

L'ipotesi delle batterie al litio fa molto ridere... :-) Chi sostiene una cosa del genere evidentemente non le ha mai usate!
Hanno alcune caratteristiche peculiari davvero simpatiche, tra cui:
- se li si carica troppo: esplodono
- se li si scarica troppo: esplodono
- se lavorano a temperatura troppo alta (sono fatte di materiali plastici!): esplodono
- danno una tensione abbastanza costante, ma che diminuisce monotonamente nel tempo, diminuendo quindi la potenza erogata in modo quadratico (P=V^2/R) [cosa che nell'E-cat non succedeva]
- ad un certo punto, quando si stanno per scaricare, la tensione crolla di colpo (oops!)
- se alcune sono messe in serie e non tutte raggiungono la scarica assieme, ma si continua a fare passare correnti forti: quelle scariche esplodono

Ahern/Krivit: grazie per le risate... :-) Dovremo presentarli a quelli di ASPO... :-)

ottone ha detto...

@ Vettore
niente da fare neanche per il mio radiatore a olio allora. :)

TheNanni ha detto...

@vettore
batterie al litio:
- se li si carica troppo: esplodono (di per sè al limite si incendia, mica è una bomba, ma ci sono i regolatori di carica apposta)
- se li si scarica troppo: esplodono (falso, ma si rovina, sì)
- se lavorano a temperatura troppo alta (sono fatte di materiali plastici!): (diciamo che si rovinano, come sopra)
- danno una tensione abbastanza costante, ma che diminuisce monotonamente nel tempo (sì ma non molto, sono le migliori da questo punto di vista)
- ad un certo punto, quando si stanno per scaricare, la tensione crolla di colpo (vero)
- se alcune sono messe in serie e non tutte raggiungono la scarica assieme, ma si continua a fare passare correnti forti, quelle scariche esplodono: (non esplodono, ma si danneggiano)

Non è che le batterie al litio (immgino tu parli di li-po) siano delle bombe pronte ad esplodere eh!! Ce ne vuole per fare incendiare...

Rampa ha detto...

@ ottone

Parlavo di fenomeni LENR "termici", le transmutazioni tipo Kevran per ora non le considero.

ottone ha detto...

@ Rampa
Eppure sono interessanti.
Per quel che ne sappiamo per trasmutare bisogna modificare il nucleo di un elemento.
nelle piante apparentemente non c'è eccesso di energia. ZeroENR....

ottone ha detto...

@ tutti
A proposito di Kevran, procuratevi un rametto di miseria e mettetelo nell'acqua. Crescerà e diventerà bella con radici e tutto. quella che ho in casa è ormai lunga 70 cm con radici di 50. ha un sacco di foglie splendide. con l'acqua e il tempo e basta.

gian ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
ottone ha detto...

@Gian
moltiplicazione della massa?

ottone ha detto...

@ Gian
cresce per mesi.... alla faccia della conservazione....

LucaCh ha detto...

@Ulixes

Ma davvero non riesci a trovare niente di meglio per obiettare all'esistenza delle trasmutazioni negli esseri viventi, che citare Wikipedia?

Hai un bel coraggio, complimenti!

ulixes ha detto...

@ LucaCh

mi sfugge il senso logico-grammaticale della tua affermazione.

Ad ogni buon conto:
citare kervran tramite Wikipedia mi è servito per introdurre un argomento che spero proprio sia già stato preso seriamente in considerazione.

Esiste una discreta mole di letteratura in merito, a cui ciascuno può attingere per formarsi un'opinione.

Sconsiglio di rivolgere l'attenzione e la ricerca nell'ambito dei testi accademici.

gian ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
ulixes ha detto...

..........ad esempio questo potrebbe essere un buon punto di partenza:

http://www.edizioniandromeda.com/libriGratis/StrutturaMondo.pdf

Vettore ha detto...

@Gian
Guarda che la % degli elementi in natura non è affatto stabile e costante! E' un dato geologico noto da tempo...
Dai un'occhiata ai paper di Carpinteri, che propone anche una spiegazione simpatica...

gian ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
gian ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
Francesco ha detto...

@gian

Il tuo discorso vale se la pianta durante la crescita disponesse di tutti gli elementi che poi si ritrovano al suo interno alla fine.

Quelli che parlano delle teorie "tipo Kevran" dicono che se alla pianta dai solo certi elementi ad esclusione di altri, alla fine della sua vita al suo interno si ritrovano invece altri elementi.
Se questo fosse vero l'unica spiegazione sarebbero delle trasmutazioni nucleari.

Anche la storia del guscio delle galline è simile.
Dai alle galline elementi senza calcio ed esse ti continuano a produrre gusci di uova contenenti calcio, per farla molto banale.

ulixes ha detto...

....infatti!

Le galline lo sanno benissimo!

Miglietto ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
gian ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
Francesco ha detto...

Gian

Non volevo sostenere che la teoria di Kevran fosse corretta, non ho analizzato la questione sufficientemente a fondo per fare affermazioni di questo tipo.

So solo che se avessi un pollaio proverei davvero a replicare l'esperimento, non credo sia troppo complesso...

sandro75k ha detto...

Vedo che il mio discorso, vi ha interessato.... secondo me è interessante rivedere anche il fenomeno del metamorfismo nelle rocce.... Lo ripeto, io sono molto arrugginito,nella vita ho sempre fatto altro, dovremmo interpellare un geologo come si deve....

sandro75k ha detto...

solitamente nel metamorfismo a mutare sono le strutture cristalline come è anche ovvio che sia... ma vorrei analizzare la cosa in maniera più profonda....

Francesco ha detto...

Gian

"tanto più che la normale fisiologia vegetale / animale spiega benissimo."


Non capisco.
Dici che sai di che stanno parlando e poi rispondi che la normale fisiologia\vegetale animale lo spiega benissimo.

Se vuoi dire che gli esperimenti di Kevran sono errati....è un discorso, ma se non contesti quello allora la normale fisiologia non li spiega...o meglio dimmi come potrebbe spiegarli perché io proprio non lo capisco.

sandro75k ha detto...

i coralli lo sanno?????

MISTERO ha detto...

@Francesco ho visto che mi cerchi ma non ho un tuo contatto diretto.
a.rampado_gmail.com

Gdmster ha detto...

Dalle batterie si è arrivati ai coralli per cui mi pare un post ad ampio spettro.
Ne approfitto per tornare a stremmenos e alla correzione del report effettuata da Daniele, per segnalare che Stremmenos, come Tizzie sospettava nel suo ultimo commento al post continua a prendere lucciole per lanterne. Scrive un integrale giusto, usando l'entalpia massica specifica (J/g) la moltiplica per la portata (g/h) ottenendo una potenza integranda (J/h). Poi integra dal tempo t0 al tempo t1 e ottiene l'energia rilasciata pari a 10,6 qualcosa utilizzando UNO SPECIALE PROGRAMMA. La sua unità di misura è errata perché indica una potenza kWh/h invece che un'energia kWh. Teniamoci il numero. Poi fa il conto di Rossi, e i numeri sono giustissimi, solo che quella che ottiene 10,6 kWh/h è ancora la potenza necessaria per portare istantaneamente il flusso d'acqua a vapore, e non energia come sostiene. Se vuole calcolare l'energia ceduta deve integrare dalle 16:20 alle 17:10 e quindi deve moltiplicare x 5/6 di ora ottenendo 8,83 hWh di energia. Miracolosamente ha ottenuto con due metodi diversi 10,6: sarebbe interessante sapere che programma usa. Che pasticcione! Daniele, io credo nelle LENR ma questi sono impresentabili.

Silvano Mattioli ha detto...

Non lo so, ma se io dovessi barare la batteria la metterei nella scatola di controllo... o nel fantomatico generatore di frequenze.

Ciò detto non credo che ci sia malafede...

Solo che sono TEST NON scientifici, ma solo dimostrazioni, in quanto non ripetibili da terzi e incrociabili...

sandro75k ha detto...

se io dovessi barare dovrei avere un buon motivo x farlo... e non lo vedo!

Teknico ha detto...

Chiunque abbia avuto delle galline sa benissimo cosa fanno quando hanno poco calcio, cominciano a beccare i muri e il terreno per assumerlo. Quando non ne trovavano abbastanza (e lo vedevi dalle uova fragili) aggiungevo carbonato di calcio nel loro pastone e tutto tornava a posto.

ottone ha detto...

@ Gian
Appunto.
il ciclo del carbonio non spiega esattamente tutto. pianta+ acqua+ luce= Dove trova gli altri elementi che non ci sono per crescere a lungo e rigogliosa?
Non tutte le piante lo fanno. Se noi animali beviamo acqua e basta.... muoriamo, La maggior parte delle piante anche.
Boh.

Gdmster ha detto...

@Silvano Mattioli
Delle batterie io non ho avuto il coraggio di dirlo, temevo di essere linciato...
L'unica cosa che ancora mi fa credere che non ci sia malafede è che il tutto è così male organizzato da far propendere più per la sciatteria.

sandro75k ha detto...

dove li trova??? Dal sole?

Daniele 22passi ha detto...

@Diogene
:-)

@zzzphone-italia
Non so più come star dietro a tutto! Fammi una cortesia: fammi tu quel copia-incolla e mandamelo via mail. Grazie 1000

@Gdmaster
Ho girato le tue osservazioni a Stremmenos.

tia ha detto...

(mi iscrivo)

(Argh ancora kervran)

Gdmster ha detto...

@Daniele
spero tu non abbia inoltrato il "pasticcione"...
Sai io sono abituato a prendere i voti quando insegno, gli altri non lo so come la prendono

Daniele 22passi ha detto...

@Tia
Non voglio assolutamente che ti ci pigli l'ulcera, ok!

@Gdmaster
Tranquillo. :)

gian ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
Gdmster ha detto...

@gian
considera che le osservazioni al primo rapporto gli sono state recapitate e quello attualmente presente è la versione corretta. E' stato comunque stimolante vedere per la prima volta in vita mia il calore latente di evaporazione in Wh, da vero ingegnere delle correnti forti (Enel per intenderci): mi ha fatto venire voglia di esprimere le portate in carati/settimana

sandro75k ha detto...

@ Gian
ma qui nn si parla di mettere il nulla (acqua distillata) ed ottenere qualcosa... qui si parla di mettere qualcosa e ottenere altro (trasmutazione)...

LucaCh ha detto...

@gian

Guarda che se le idee di Kervran sono dure a morire, probabilmente è perchè contengono qualcosa di buono. Chi ha detto tutto? Senz'altro no. Ma da qui a buttarle, ce ne corre...
Il fatto è che tu e tanti altri continuate a parlare come se dopo di lui non fosse successo nulla!

Qualcuno le ha sviluppate in qualcosa di più coerente e generale?
Si, Roberto Monti, che nel suo modello alfa esteso dell'atomo ha ripreso i lavori anche di tanti altri prima di lui (Thomson, Lewis, Harkins, ecc.):la relativa nuova tavola periodica degli elementi (ricostruita tramite il modello alfa esteso) è anche un ottimo (e credo unico; Mistero, per caso tu ne conosci altri?) strumento per predire con precisione quali elementi si possono ottenere con le varie trasmutazioni.

Perchè non approfondire un po' la storia recente, invece di stare fermi agli anni '70? E a quelle cavolo di galline di Kervran, che dovrebbero essere l'ultimo interesse per una persona che volesse essere "scientifica" sulla questione delle trasmutazioni?

Ciao!

Red5goahead ha detto...

Per la precisione e per evitare spiacevoli malintesi , boomerang o cetrioli globali secondo me le due affermazioni sulle "secret box" potrebbero essere vere . si intendeva forse il reattore in sé non l'e-cat. ed in effetti il solo core non è stato né pesato , né svelato.

Gdmster ha detto...

@Red5...
non ho capito

Red5goahead ha detto...

@gdmster

Intendo dire che l'affermazione di Brian Ahern:

"Nobody weighed the ‘secret box’ and nobody looked inside the ‘SECRET BOX even though he said everything would be available to them to discover."

Non è una menzogna perchè imho per secret box intendeva il core dell'e-cat, non l'e-cat tutto, e che Rossi ha chiaramente detto di non volere svelare e neanche fotografare.

Gdmster ha detto...

@Red5
e se con 'secret box' intendesse l'armadio blu di controllo?

Vettore ha detto...

Scusate ma c'è qualcosa che non mi torna: Brian Ahern è stato il primo e comunque uno dei pochi a riprodurre e confermare i claim di Rossi sulle reazioni Ni-H, com'è che ora gli va così tanto contro?
Se si comporta da scienziato, visto che lui stesso ha ottenuto la reazione dovrebbe essere molto più possibilista.
Se si comporta da concorrente, non è molto furbo gettare fango sul lavoro di Rossi, visto che alla fine potrebbe tornargli indietro! (Ossia sarebbe pubblicità negativa anche per il suo lavoro)
E allora a cosa mira?
Sarà guidato dalla stessa "forza oscura" che pilota Krivit?

gian ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
gian ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
Gdmster ha detto...

Quand'ero bambino mia madre aveva una moltitudine di cocorite. Metteva un osso di seppia alle gabbie e era curioso il fatto che erano principalmente le femmine a farne uso: ne dedussi, con metodo per me scientifico, che ai maschi serviva per affilare il becco, alle femmine per ispessire il guscio dell'uovo (l'osso di seppia è notoriamente ricco di calcio). Quando non lo metteva perché non lo trovava le uova erano più trasparenti e mia madre me lo faceva notare. Le galline mangiano piccoli sassetti per favorire la macinazione del cibo: il calcio arriva anche da lì o dall'acqua che bevono.

gian ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
ottone ha detto...

@ Gian
@
crescono con l'acqua di rubinetto?
Il tuo sussidiario mi sa che ha l'età del mio. Domani metto un ramo di geranio nell'acqua di rubinetto. ci sentiamo a primavera. Premesso che mia mamma teneva i gerani in cantina in inverno e a primavera crescevano. Conservazione della massa. Altre piante. Acqua di rubinetto dell' acquedotto del mio paese, Ricevuti oggi:
Parametri:
Ca 62-66 mg-l
Cloruri 4-5 "
Mg 13-15 N.P.
NO3 (nitrati) 3-6 "
NO2 (nitriti) 0,020 "
K meno di 1 N.P.
residuo secco 180° 258-273 "
Na 4 "
SO4 14-27 "
pH 7,65

Certo vive 7 mesi e continua a crescere con la tabella su.
Non vorrei doverla pesare prima e dopo.
Ripeto Boh.
Il tuo sussidiario?

ottone ha detto...

@ Gian
Tutto mg/l (le virgolette)
N.P. non previsto.
comunque può bastare. le piante non danno energia.
a noi serve quella.

LucaCh ha detto...

@gian

Il modello "alpha esteso" dell'atomo spiega chiaramente perchè, probabilmente, (ma comunque infinitamente meglio di tante altre teorie, che si limitano a spiegarne QUALCUNA e basta) avvengono TUTTE le trasmutazioni degli elementi, quantitativamente e qualitativamente parlando.

Mi sembra sufficiente per degnarlo di uno sguardo un po' meno carico di sufficienza.

Ma si vede che tu hai altri mezzi più precisi e "scientifici" per spiegare le trasmutazioni degli elementi e tutto quello che c'è ad esso correlato (qualcosina, se hai notato: medicina, cosmogenesi, chimica, geologia, fisica, produzione di energia, ecc.ecc.).

Perchè non provi ad esporli per tutti?
Io ho trovato nel modello di Monti una risposta brillante a tanti interrogativi, ma non è certo detto che non ci sia di meglio, in giro. Se tu hai di meglio, ti sarei molto grato se mi dessi qualche indicazione per approfondire. Grazie!

LucaCh ha detto...

@ulixes

Scusa, devo avere completamente frainteso il tuo post, se poi scrivi di leggere un pdf che...ho scritto io! Mi sembra di capire che vediamo le cose in modo abbastanza simile, invece. Ciao!

tia ha detto...

>@tia
Sì, ancora Kervran: è duro a morire... (non lui, il suo "pensiero")

Beh, una idea è il parassita piu resistente che esista.

Gdmster ha detto...

il calcio è il terzo metallo più diffuso sulla terra e il quinto elemento complessivo. perché la natura si dovrebbe essere organizzata per trasmutarlo dal potassio che invece sta quasi tutto nel mare? Perché è chiaro che la trasmutazione può anche essere un fatto reale ma perché lo stomaco dovrebbe complicarsi la vita? Avete visto quanto ce ne è nell'acqua di rubinetto di ottone (inteso come blogger)? non vi dico nel mio innaffiatoio automatico che devo pulire ogni 15 gg

gian ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
gian ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
gian ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
MISTERO ha detto...

@Gian
>quando basta un sussidiario delle medie?

Me li ricordo molto bene e spero tanto che nella prossima generazione vangano cambiati, ci stiamo lavorando tutti i giorni.

gian ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
MISTERO ha detto...

Si gian, ha capito bene il tuo pensiero, ricalca perfettamente quanto troviamo scritto nei libri delle medie, alle superiori e all'università.

Quello che manca sono le trasmutazioni che avvengono a livello cellulare, mitocondriale se viene confermato oltre alla membrana cellulare, per questo motivo ti ho scritto il messaggio di prima e ti confermo che ci stiamo lavorando da qualche anno, le scoperte al momento sono in mano ad un numero ristretto di prof. che ancora tardano e cercano ulteriori conferme prima di pubblicare, è solo una questione di tempo e usciranno parecchie novità.

Posta un commento

Ovviamente 22passi è un blog, non una rivista on line, pertanto la responsabilità di quanto scritto in post e commenti appartiene solo ai rispettivi autori. Chi è abilitato a pubblicare su 22passi deve evitare botta&risposta a distanza con utenti di altri blog o forum (donde può comunque trarre contenuti citandone la fonte).

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.

Related Posts with Thumbnails