Un blog per appassionati d’Amore onestà spiritualità arte poesia politica democrazia sostenibilità tecnologia green-energy cold-fusion LENR medicina alternativa cambi di paradigma rivoluzioni scientifiche criptoarcheologia e “tante cose infinite, ancor non nominate”. Uno specchio capovolto della realtà: qui siamo una società gilanica, fuori c’è il patriarcato; qui siamo pro E-Cat, fuori c’è il petrolio... per fare previsioni sull’esterno invertite SEMPRE i risultati dei nostri sondaggi interni!

>>>> CERCHI LIBRI SUL BENESSERE DEL CORPO, DELLA MENTE E DELLO SPIRITO?

martedì 13 settembre 2011

L'enigma di Mahler!

Dall'amico Mahler, ecco qui il nuovo gioco di logica di oggi!

Ci sono tre persone, che chiameremo Tizio, Caio e Sempronio. Uno dice sempre la verità (il sincero) uno dice sempre il falso (il menzognero) e uno dice il falso o la verità a seconda di quello che gli passa per la testa (l'opportunista). Non sappiamo chi dei tre è il sincero, chi è il menzognero e chi è l'opportunista. Abbiamo a disposizione 3 domande in tutto di qualsiasi tipo ma a cui i tre possono rispondere solo con un sì o con un no. Possiamo rivolgere più domande alla stessa persona.
Come facciamo a scoprire chi è il sincero?

P.S. Per ingannare l'attesa delle news promesse... ma pare che l'attesa sarà molto breve! :-)

53 : commenti:

Marco De Leonardis ha detto...

Premessa: l’opportunista non è in nessun modo riconoscibile dagli altri due sulla base di domande fatte a lui perché potrebbe decidere di comportarsi sempre come veritiero o sempre menzognero. L’unica fonte di informazione su di lui devono essere gli altri due.
Ipotesi: i tre si conoscono reciprocamente.
Prima domanda a tutti: il sole è quadrato ?
Sono possibili (tralascio dimostrazione) solo due risposte:
Caso 1: due si ed un no
Caso 2: due no ed un si

Caso 1: chi risponde NO è certamente il Veritiero (V)

Caso 2: chi risponde SI è certamente il mentitore (M)

Nel caso 1, chiedo a V se il primo dei due incogniti “mente sempre”, se risponde si allora il primo è il mentitore, il secondo l’opportunista, se risponde NO è viceversa
Nel caso 2, chiedo a M (che mente sempre, e questo è una garanzia!) se il primo dei due incogniti “dice sempre la verità”, se risponde si allora il primo è l’opportunista (la risposta giusta/vera sarebbe NO, ma lui è coerente ai suoi principi e risponde SI) ed il secondo il veritiero, se risponde NO è viceversa



scacco matto in due mosse (non tre)

SPAXIO ha detto...

pensiero parallelo :

Menzognero è il Passato
Veritiero è il Futuro
Opportunista è il Presente

comunque in attesa delle news

un saluto a tutti

ant0p. ha detto...

ci ho ripensato sulle assunzioni:)p è giusto come dice malher, si può fare in modo ricorsivo, in generale se uno ha N come spifferata, se il giorno prima non chiama qualcuno che ha N-1 come spifferata vuol dire che gli assunti sono N+1: cioè se l'11 non chiama nessuno vuol dire che nessuno ha 4 come spifferata, quindi se io ho 5, solo il 12 so di essere stato assunto e che gli assunti sono 6.. con 5 so per certo che nessuno chiamerà fino all'11, ma se nessuno chiama l'11 posso chiamare io il 12..però tutti devono ragionare in quel modo, se per caso uno che ha spifferata 4 non chiama l'11 perchè non ci pensa allora salta tutto. (cosa probabilissima visto che manco si dicono vicendevolmente le spifferate, che sarebbe la prova della serva per saperlo subito:))

mentre per quella dei tre personaggi (tizio/caio/sempronio sincero/opportunista a caso/falso) avevo capito che erano tre domande singole (perchè la prima di marco vale 3, e quindi sono 4 le sue:))

con 3 domande singole a una prima analisi farei così:

1) edogewbwhjvdg spodjwqoui? ..se è quello che risponde a cazzo risponde subito si o no:)) gli altri due invece rimangono interdetti

2) douhdsaolbew oewfwoh? ..la rivolgo a un altro..stessa cosa della prima

3) sei un tram? ..la rivolgo a uno che era rimasto interdetto in una delle prime due domande (o volendo al terzo se uno dei primi 2 aveva prontamente risposto si o no alle domande-supercazzola:))

Mahler ha detto...

@Daniele
Thnx ;-)

@Marco De Leonardis
Se fai una domanda a tutti e tre ti sei già bruciato tutte le domande a disposizione!

ant0p. ha detto...

1) c'è l'opportunista 1 e 2?

se dice si è V/O
se dice no o è M/O

2) c'è l'opportunista tra 1 e 3?

con due no o due si so chi è il terzo, mentre con un si e un no o viceversa mi sa che non si riesce..fate la tabellina delle possibilità:))

Mahler ha detto...

Il gioco non è ancora stato risolto! Aggiungo un altro indovinello, per riscaldare ulteriormente l'atmosfera ;-)

Gioacchino ha un amico falsario. Tutti i tentativi di convertirlo all'onestà falliscono miseramente. All'ennesimo tentativo di conversione, il falsario, per dimostrargli che la sua è un'arte più che un crimine, gli mostra una moneta da un euro contraffatta, che nelle fattezze e nella forma non ha niente da invidiare agli originali.
- L'unica differenza - dice il falsario - è che ho usato delle leghe un po' più economiche per risparmiare. Ma non se ne accorgerà nessuno.
Gioacchino, stupito dall'effettiva bravura dell'amico, decide di rinunciarci una volta per tutte e prende in mano la moneta per mostrarla ad altri amici comuni.
Purtroppo l'inganno è così convincente che durante il tragitto Gioacchino dimentica per un attimo che si tratta di un falso e fa scivolare la moneta nella borsa contenente una recente e cospicua vincita a poker. La borsa contiene parecchi spiccioli e banconote. Messe da parte le monete di diversa taglia, Gioacchino conta 13 pezzi da un euro, compresa la moneta contraffatta, e li ripone in un'altra tasca.
Sapendo che una delle monete avrà un peso leggermente diverso dalle altre (non sappiamo se maggiore o minore) e avendo a disposizione una bilancia a due piatti, com'è possibile determinare con esattezza qual è la moneta contraffatta tra le tredici monete da un euro con sole tre pesate?

Mahler ha detto...

@ant0p
Hai usato quattro domande!!! Possiamo farci dare in tutto tre risposte!! Non è che se ce le danno contemporaneamnte si riducono a una, sempre tre risposte sono!

ant0p. ha detto...

@mahler

no, ho fatto tre domande singole, almeno nel messaggio con le 2 supercazzole:)) il secondo messaggio era incompiuto.

David78 ha detto...

Scusate le news promesse riguarderebbero l'e-cat?

Quasichimico ha detto...

da ricercare se si è V O oppure M.
Tre tizi chiamiamoli A B C:
si domanda a B e C: tu sei M?
Se c'è un SI quello è O;
Se non c'è allora A è O.
A uno dei due rimanenti si chiede:
tu sei O?
M dice di SI.
L'altro è V.

paitnicola ha detto...

no basta, ne ho avuto abbastanza ieri, stasera lavoro

Eddy ha detto...

metasoluzione

Eddy ha detto...

Ho vinto qualche cosa?

mwatt ha detto...

fobboni?

Mahler ha detto...

@Eddy
In qualche modo hai vinto tu :-)

Enrico Maria Podestà ha detto...

@Daniele 22passi

"l'attesa sarà molto breve!"

Quando fai così mi mandi in bestia!!!!!!

Adesso passo tutta la sera a premere F5.....

Maladissa! :)

ant0p. ha detto...

@eddy

ma allora valgono le domende-supercazzole, però in quella che hai trovato tu non si sa come da e ja corrispondono a si o no.

ripropongo quella di prima con 2 supercazzole che mahler fa finta di non vedere:)): specifico che ognuna delle tre domande viene fatta solo a uno dei tre.
-------
1) edogewbwhjvdg spodjwqoui? ..se è quello che risponde a cazzo risponde subito si o no:)) se è uno degli altri due invece rimane interdetto (o nella versione tragico/religiosa gli esplode la testa..)

2) douhdsaolbew oewfwoh? ..la rivolgo a un altro..stessa cosa della prima

3) sei un tram? ..la rivolgo a uno che era rimasto interdetto in una delle prime due domande (o volendo al terzo se uno dei primi 2 aveva prontamente risposto si o no alle domande-supercazzola:))
-------

ant0p. ha detto...

------da ricercare se si è V O oppure M.
Tre tizi chiamiamoli A B C:
si domanda a B e C: tu sei M?
Se c'è un SI quello è O;
Se non c'è allora A è O.***
A uno dei due rimanenti si chiede:
tu sei O?
M dice di SI.
L'altro è V.

13 settembre 2011 20:47-----

***no, se ci sono 2 NO alle prime due domande a B e C, può anche essere che l'opportunista abbia risposto NO, e quindi l'opportunista può essere sia B che C..mica è sicuramente A..

Eddy ha detto...

@ant0p

ma se quello che risponde a caso malignamente finge di restare interdetto?

Quasichimico ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
ant0p. ha detto...

@mahler
quella della moneta falsa mi pare impossibile se non sai se pesa più o meno, nemmeno se fai trucchetti come appesantire apposta una moneta vera..

però so' curioso, aspetto la soluzione entro ottobre:))

ant0p. ha detto...

@eddy
---ma se quello che risponde a caso malignamente finge di restare interdetto?---

no, non può per definizione, è cerebroleso e risponde sempre al volo:))

piuttosto andrebbe a finire male nella versione tragico/religiosa..se per caso becco le prime due domande ai non-opportunisti faccio esplodere due teste e rimango da solo con l'opportunista:))

Mahler ha detto...

@Quasichimico
Ti ha risposto ant0p.

Mahler ha detto...

ant0p
> quella della moneta falsa mi pare impossibile se non sai se pesa più o meno, nemmeno se fai trucchetti come appesantire apposta una moneta vera..

si può, si può, e sarà il mercato a dimostrarlo ;-)

> però so' curioso, aspetto la soluzione entro ottobre:))

spero che qualcuno lo risolva prima!

Daniele 22passi ha detto...

@Enrico Maria Salerno
Un consiglio: va a dormire. E ripassa qui domattina tra le 7 e le 8.

Enrico Maria Podestà ha detto...

;)

Eddy ha detto...

Dividiamo le monete in due gruppi da 4 e in uno da 5.

Prima pesata: i due gruppi da 4.

Caso A: peso uguale
Caso B: peso diverso

Caso A: la moneta falsa è nel gruppo da 5.

Dividiamo il gruppo di 5 in un gruppo di 3 e in uno di 2.

Seconda pesata: il gruppo da 3 (che contiene la moneta falsa) con 3 monete sicuramente buone prese da quelle della prima pesata.


Caso A1: pesano uguale
Caso A2: pesano di meno
Caso A3: pesano di più

Caso A1: la moneta falsa è tra le due rimaste fuori.


Terza pesata: peso una della due monete con una moneta buona.

Caso A1a: peso uguale => la falsa è l'altra delle due
Caso A1b: peso diverso => la moneta falsa è quella che sto pesando

Caso A2:
Terza pesata: peso tra loro due delle tre monete che avevano peso diverso.

Caso A2a: pesano uguale => la moneta falsa è la terza
Caso A2b: la moneta falsa è quella che pesa di meno



Spero di non essermi incasinato dat a l'ora tarda.

Gli altri casi sono lasciati al lettore per esercizio :-)

Mahler ha detto...

@Eddy
Complimenti! Ma fin quando lo lasci incompleto non ci credo che l'hai risolto :-)
La parte meno intuitiva arriva ora...

gwon ha detto...

@Eddy

"Caso A: la moneta falsa è nel gruppo da 5."

>Vero

"Dividiamo il gruppo di 5 in un gruppo di 3 e in uno di 2.

Seconda pesata: il gruppo da 3 (che contiene la moneta falsa"

>Perchè mai ?
Può essere vero o falso, la moneta falsa potrebbe essere nelle due che hai tolto....

Daniele 22passi ha detto...

@Eddy
E il caso B???

@Mahler
Boh... a me sembrerebbe che nel caso migliore bastino 2 pesate e nel caso peggiore 4. Non riesco a trovare una soluzione che con 3 sole pesate soddisfi tutte le combinazioni possibili.

Mahler ha detto...

@Daniele
La soluzione proposta da Eddy è corretta ma parziale. Come dicevo prima, il caso B mancante è il meno intuitivo...

Mahler ha detto...

http://nonciclopedia.wikia.com/wiki/Cavallo_bianco_di_Napoleone :-)

GPT ha detto...

Togli una moneta e dividi a metà. Pesi. Se sono uguali quella tolta è falsa. Altrimenti predi il mucchio di 6 che pesa meno, ne togli 2 e pesi. Se sono uguali pesi le due tolte, se sono diversi prendi le due che pesano meno e le pesi. FATTO ;)

Marco_ties ha detto...

No GPT, chi ti dice che la moneta falsa pesa di meno? Potrebbe pesare di più!

GPT ha detto...

Chiaramente anche la seconda volta dividi a meta' il gruppo di 4 monete rimanenti :)

GPT ha detto...

Mmmmm vero... Davo per scontato la cosa... Mo' ci penso...

ant0p. ha detto...

allora per le monete si fa così:

ci si fa dare un'altra moneta falsa dall'amico falsario: così abbiamo 14 monete: 123456789abcdF (F è già nota come falsa prima della pesate).

prima pesata: F1234 - 56789 (con abcd fuori)

se la prima pesata da equilibrio la falsa sta tra 56789, ma non so ancora se la falsa è più pesante e leggera

se la prima pesata da squilibrio la falsa sta tra 1234abcd, però so se pesa di più o di meno

seconda pesata caso 1234abcd: 123 - abc (con 4d fuori)
seconda pesata con caso 56789: F5 - 67 (con 89 fuori)

nel caso 1234abcd so se la falsa è in 123 o in abc o in 4d (se pesano uguale è in 4d, se pesano diverso so se è in 123 o in abc, visto che ormai so già se la falsa è più o meno pesante)

nel caso 56789 se pesano uguale la falsa è tra 67 (ma ancora nono so se la falsa è più o meno pesante), se pesano diverso è tra 689 (però scopro se la falsa pesa di più o di meno).

terza pesata caso 4d o caso 123/abc: faccio 4 - d (e so qual'è la falsa perchè il peso sarà diverso) o 1 - 2 o a - b: in questi due casi se pesano uguale la falsa è quella fuori, cioè 3 o c, se pesano diversi è so lo stesso qual'è perchè è un caso in cui so già se la falsa pesa più o meno

terza pesata caso 689: 6 - 8 (con 9 fuori), si riconduce al caso facile di 3 monete sapendo se la falsa pesa più o meno (vedi sopra casi 123 o abc)

terza pesata caso 67: F - 6 (con 7 fuori), non so ancora se la falsa pesa più o meno, però se F - 6 da equilibrio la falsa è 6, mentre se da squilibrio la falsa è 7.

ho fatto un diagrammino e mi sembra giusto, a parole è un po' più incasinato:))

Eddy ha detto...

Spero di essere ancora lucido...

Caso B: la prima pesata dà pesi diversi.

Diciamo che le 4 monete di sinistra pesano più delle 4 monete di destra.

Visualizzando:

B
A B
A B
A B
A

Seconda pesata: tolgo tre monete di destra e le sostituisco con quelle buone (chiamiamole C) e scambia una di destra con una di sinistra:

A C
A C
A C
B A

(da parte ho le tre BBB).

Caso B1: peso uguale => la moneta falsa è tra le tre BBB (e pesa meno)

Caso B2: la parte sinistra pesa ancora di più => la moneta falsa è tra le AAA di sinistra (e pesa di più)

Caso B3: la parte sinistra pesa di meno => la moneta falsa è tra le due scambiate tra destra e sinistra


La terza pesata a questo punto mi pare semplice.

@gown
mi sono espresso male, volevo dire che il gruppo da 3 lo prendo dalle 5 che contengono la moneta falsa (non che tra le 3 c'è sicuramente quella falsa)

Eddy ha detto...

l'html mi ha mangiato lo spazio!!!

doveva essere così

Visualizzando:

__B
A B
A B
A B
A

Eddy ha detto...

e adesso spero di riuscire a dormire...

GPT ha detto...

@Eddy
BRAVO! Giustissimo!!!!

merl1n0 ha detto...

Ho dato un'occhiata alla soluzione wikipedia (scovata da Eddy: l'indovinello piu' difficile del mondo),

e mi conferma che *manca un'ipotesi* nel testo dell'indovinello:

l'ipotesi che: le tre persone (o i tre dei) SANNO L'UNO DELL'ALTRO. Cioe' il mentitore sa chi e' il sincero e chi e' l'opportunista, eccetera.

questo permette per es. di domandare a Tizio: "Caio e' sincero?"

Che presuppone la conoscenza su Caio da parte di Tizio; ipotesi non data nel testo.

Da notare che le parti del testo che dicono "ogni tipo di domanda" e "puo' rispondere solo si' e no" non implicano che Tizio sappia qualcosa su Caio.

Infatti ci sono domande che NON AMMETTONO RISPOSTA:
- "la piuma che nascondo nel mio portafogli e' bianca o nera?"
-- La risposta corretta e' "non lo so", che non e' ammissibile.
-- Il sincero non puo' dire "si'" o "no" perche' mentirebbe a seconda del vero colore della piuma; idem per il mentitore, e per l'opportunista: non hanno informazioni sufficienti per poter mentire o dire la verita'.

Anche chiedere a Tizio: "Caio e' sincero?" e' analogo: *se il testo non garantisce che Tizio lo sappia* allora Tizio non ha informazioni sufficienti per rispondere con "si'" o "no".

ant0p. ha detto...

@eddie

si la tua è giusta, riassumendola:

prima pesata: 1234-5678 (con 9abcd fuori)

caso a1: pesano uguali, la falsa sta tra 9abcd, 12345678 sono VVVVVVVV
caso a2: pesano diverse, la falsa sta tra 12345678, 9abcd sono VVVVV

seconda pesata caso a1: VVV-9ab (con cd fuori)
seconda pesata caso a2: 1235-4VVV (con 678 fuori)

caso a1b1: pesano uguali, la falsa sta tra cd
caso a1b2: pesano diverse, la falsa sta tra 9ab e so se la falsa pesa +o-
caso a2b1: pesano uguali, la falsa sta tra 678 e so se pesa +o- (sapendo il risultato della prima pesata)
casa a2b2: pesano diverse, se la pesata si inverte rispetto alla prima pesata la falsa è tra 54, se non si inverte rispetto alla prima pesata allora la falsa sta tra 123 e so se pesa +o-

alla terza pesata se hai 2 monete sospette senza sapere se la falsa pesa +o- (a1b1, a1b2 a2b2 caso 54) o se hai tre monete sospette sapendo se la falsa pesa +o- (caso a2b1, a2b2 caso 123) sei apposto..


però anche la mia con la falsa aggiuntiva (che mi faccio dare dal falsario uguale alla falsa ignota) è giusta, riassumo:

prima pesata: F1234-56789 (con abcd fuori)

caso a1: pesano uguali, la falsa sta tra 56789
caso a2: pesano diverse, la falsa sta tra 1234abcd e so se pesa +o-

seconda pesata caso a1: F5-78 (con 69 fuori)
seconda pesata caso a2: 123-abc (con 4d fuori)

caso a1b1: se pesano uguali, la falsa sta tra 78
caso a1b2: se pesano diverse, la falsa sta tra 569 e so se la falsa pesa +o-
caso a2b1: se pesano uguali, la falsa sta tra 4d e già dalla prima pesata so se la falsa pesa +o-
caso a2b2: se pesano diverse, la falsa sta tra 123 o abc (so se è un terzetto o l'altro perchè so già dalla prima pesata so se la falsa pesa +o-)

così alla terza pesata col caso a1b1 ho due monete sospette senza sapere il peso della falsa, mentre negli altri 3 casi ho 3 monete sospette sapendo il peso della falsa..quindi so' apposto anch'io:))

Mahler ha detto...

> l'ipotesi che: le tre persone (o i tre dei) SANNO L'UNO DELL'ALTRO. Cioe' il mentitore sa chi e' il sincero e chi e' l'opportunista, eccetera.

Ovviamente sì, ognuno dei tre sa dell'altro!!! Anzi, sono onniscenti e possono rispondere a qualsiasi cosa. Di fronte ai paradossi però fanno scena muta e voi vi bruciate la domanda ;-)

Mahler ha detto...

@Eddie
COMPLIMENTI!!! HAI VINTO! :-)

ant0p. ha detto...

provo quella dei tre puzzoni:)) li chiamerò 1,2 e 3 e determinerò chi è sincero (S) opportunista (O) e mentitor (M)

prima domanda a 1: cosa mi risponderà il prossimo? (è onniscente, sa anche il futuro:)) dirà si o no, poi verificherò che abbia detto la verità

seconda domanda a 2: cosa mi risponderà il prossimo? (sempre la stessa:))

a questo punto ho 4 casi:

1si-2si: 1 è S/O. in questo caso a 3 faccio la terza domanda che implica un si (respiri più volte a giorno?), ma non è possibile che 3 risponda si perchè con 1si-2si-3si non ci sarebbe M (avrebbero detto tutt'e tre la verità), e quindi siccome l'unica è che risponda no, automaticametente ho 2 e 3 che hanno raccontato palle, quindi S è 1.

1si-2no: 1 è M/O, a questo punto faccio sempre una terza domanda che implica un si (respiri più volte a giorno?) se 3 mi risponde si è S, se risponde no è M/O e quindi 2 è S.

1no-2si: 1 è M/O, così faccio una terza domanda che implica un no (sei un rospo muschiato?)..se 3 risponde no è S, se 3 risponde si allora 2 è S.

1no-2no: 1 è S/O, la terza domanda implicherà no (sei un gatto squamato?), quindi 3 non può rispondere no perchè avrebbero detto tutt'e tre la verità ed è impossibile, quindi risponderà si rendendo 1 automaticamente S, mentre 2 e 3 sono M/O

mahler èggiusto? sono tre domande a una persona alla volta, solo che l'ultima la decido al momento io in base alle prime due risposte:))

Eddy ha detto...

@ant0p
mah, allora puoi anche ragionare così:

chiedi a 1: "la prossima cosa che dirò sarà 'cazzola'?"

se 1 dice sì tu dici 'spazzola', se dice no tu dici 'cazzola'
quindi 1 ha mentito

con il 2 fai lo stesso: "la prossima cosa che dirò sarà 'cazzola'?"

se 2 dice sì tu dici 'spazzola', se dice no tu dici 'cazzola'
quindi 2 ha mentito

con il 3 fai il contrario: "la prossima cosa che dirò sarà 'cazzola'?"


se 3 dice sì tu dici 'cazzola', se dice no tu dici 'spazzola'
quindi 3 ha detto la verità

quindi l'unico che dice la verità è il 3...

Mahler ha detto...

@ant0p
Che il futuro esista è solo una tua opinione ;-)
Non possono rispondere sul futuro. Siate seri, bastano domande molto semplici, ve lo assicuro!

ant0p. ha detto...

vabè ma allora se fai domande su cose già note puoi non riuscire a distinguere l'opportunista da uno degli altri 2 anche per 1000 domande, oppure ci saranno domande incrociate/ricorsive, non lo so, a me quella di sfruttare l'onniscienza anche nel futuro sembrava ragionevole:)) va bene anche quella di eddy, anche se mi fa dire cose in più rispetto alle domande..

ma secondo me se cerco bene su google la trovo ahah

ant0p. ha detto...

ho trovato questa soluzione per quello 'impossibile' con da e ja: http://www.giochicreativi.com/2010/08/la-soluzione-dellindovinello-dei-tre.html

quando ho visto che usano domande composte con 'se e solo se' m'è passata la voglia leggere la soluzione e di interessarmi a sti giochini:))

ant0p. ha detto...

forse ho capito come voleva usare i 'se e solo se' quello del sito che ho linkato prima (in pausa pranzo dedicarsi alle stronzate è d'obbligo:)):

1) a 1: mi diresti due si se ti chiedessi se 2=M e 3=O?

se risponde si la configurazione 123 può essere: MSO o SMO o OMS o OSM, quindi 2 non è opportunista..perchè se 1 è M e mi dice si vuol dire che avrebbe detto un si e un no (raccontando palle), quindi 3 sarebbe opportunista in quel caso

se risponde no la configurazione 123 può essere: MOS o SOM o OMS o OSM, quindi 3 non è opportunista..perchè se 1 è M e mi dice no vuol dire che avrebbe detto due si (raccontando palle), quindi 2 sarebbe opportunista in quel caso

sapendo chi non è opportunista alla prima domanda, è risolto:))

ant0p. ha detto...

però che soluzione del cazzo da sofisti della logica..fa una domanda con dentro altre domande..mi piacciono più quelle col futuro:)) ma magari senza da e ja c'è una soluzione semplice..boh, io in ste cose di logica m'impallo, faccio già fatica a aver presente senso orario/antiorario o manodestra/manosinistra, figuriamoci vero/falso:))

Giancarlo Rossi ha detto...

Vorrei andare parzialmente Off-Topic...

Chi ci dice che la compagnia AMERICANA che sta comprando il brevetto di ROSSI & FOCARDI non faccia come quella compagnia, la QUALCOMM (fondata dall'attrice austriaca HEDY LAMARR) che per circa 50 anni ha tenuto in un cassetto il dispositivo antenato del BLUETOOTH...

Oppure come il MULTI-AIR della FIAT che esisteva come brevetto già 20 anni fa!

ROSSI & FOCARDI HANNO ANCHE UNA STORIA DA VENDERE... a HOLLYWOOD,a CINECITTA': SE IL LORO APPARECCHIO FUNZIONA HANNO RIDICOLIZZATO LA "BIG-SCIENCE"... i TOKAMAK ITER da 10.000 MILIONI DI EURO!

(Insomma hanno una storia che tra libro
e film può fruttare anche 100-200 milioni di dollari, se la prende una persona onesta e capace come MEL GIBSON)

Giancarlo Rossi

PS->Hanno una storia da vendere anche se il dispositivo NON dovesse funzionare!

Posta un commento

Ovviamente 22passi è un blog, non una rivista on line, pertanto la responsabilità di quanto scritto in post e commenti appartiene solo ai rispettivi autori.

Related Posts with Thumbnails