Un blog per appassionati d’Amore onestà spiritualità arte poesia politica democrazia sostenibilità tecnologia green-energy cold-fusion LENR medicina alternativa cambi di paradigma rivoluzioni scientifiche criptoarcheologia e “tante cose infinite, ancor non nominate”. Uno specchio capovolto della realtà: qui siamo una società gilanica, fuori c’è il patriarcato; qui siamo pro E-Cat, fuori c’è il petrolio... per fare previsioni sull’esterno invertite SEMPRE i risultati dei nostri sondaggi interni!

>>>> CERCHI LIBRI SUL BENESSERE DEL CORPO, DELLA MENTE E DELLO SPIRITO?

venerdì 20 maggio 2011

La metamorfosi del Presidente del Consiglio

Stasera per caso ho visto al Tg2 (ma pare sia stato trasmesso da tutti i telegiornali) un breve e surreale intervento del nostro sempre più kafkiano Presidente del Consiglio. 

Beh, subito mi sono chiesto se un simile messaggio elettorale - a ballottaggi in vista - fosse consentito. Poi se chi si presta a siffatti pseudo-spot-interviste-siparietti non tradisca lo spirito stesso della professione di giornalista, mi riferisco alla vicedirettrice del Tg2 Ida Colucci. 

Ma a parte queste baggianatelle di cui non compete certo a me occuparmi, c'è una cosa che mi ha colpito di più, constatare cioè che il processo di trasformazione di Silvio Berlusconi nella sua vignetta sta registrando un'accelerazione spaventosa. Ormai le caricature che ne facevano la Guzzanti, Crozza, Marcoré ecc. sono superate dall'originale. Berlusconi sa recitare la parodia di sé stesso meglio di qualunque comico o imitatore. Assomiglia sempre più a un fumetto e sempre meno a una persona reale: voce impostata da attore, sorrisini, ammiccamenti, linguaggio non verbale, tic da venditore che ti sta rifilando una solenne fregatura...

E i contenuti poi! Un autogol clamoroso, la maggior pare del tempo impiegato a parlare male della sinistra, piuttosto che a spiegare i motivi per cui votare chi si rappresenta. Chiunque ne capisca un minimo di comunicazione sa che questo è il più grande favore che possa farsi all'avversario. Benissimo, se nemmeno la metà di preferenze perse da Super Silvio in persona a Milano né il tracollo della Moratti sono servite da lezione, possiamo tranquillamente dire che c'è giù aria di funerale in casa Pdl.

Esagero? Ecco il testo dell'intervento andato in onda poche ore fa. Ho evidenziato in azzurro le affermazioni che riguardavano i motivi per cui votare centro-destra (47 parole = 22%) e in rosso quelli per cui non votare centro-sinistra (163 parole = 78%) . E sono stato pure volutamente di manica molto molto larga nell'attribuire parole al centro-destra.

TESTO DELLA "INTERVISTA" TRASMESSA AL TG2 DELLE 20.30 DEL 20/05/2011

IDA COLUCCI: Presidente Berlusconi come valuta il voto del primo turno di queste Amministrative? Secondo le opposizioni ci sono tutti gli estremi per poter minare il governo e la maggioranza. È così?

No, assolutamente no. Anzi, questo voto ha dimostrato che la nostra coalizione è l'unica - l'unica - in grado di governare il Paese. Il Partito Democratico esce male da queste elezioni nelle quali hanno vinto solo le ali estreme della sinistra. E non possiamo certo immaginare che un grande Paese occidentale come l'Italia si faccia governare dai Grillo, dai Vendola, dai Di Pietro.

Veniamo ai singoli casi, Presidente. A Milano ci sarà una sfida Pisapia-Moratti: secondo lei sono stati compiuti - nella sua città - dei passi falsi in campagna elettorale?

Ma forse non siamo riusciti a spiegare bene ai Milanesi che la coalizione della sinistra va dai centri sociali al partito delle manette, dai radicali ai catto-comunisti... è una coalizione che si dissolverà al primo incaglio, al primo problema, e non sarà mai in grado di governare Milano. Dovrebbero gestire l'Expò e fra i loro sostenitori ci sono anche i comitati no-expò. Si dovrebbero far sgomberare i campi rom e invece nel loro programma si parla di lasciare costruire ai rom quello che vogliono.

Altro caso è Napoli: lì si confronteranno Lettieri-De Magistris. Lei è sceso in questa legislatura proprio con il problema dei rifiuti, risolvendo questo problema... e adesso la monnezza è tornata. Come si fa a rendere più vivibile Napoli?

Ma guardi, noi la tragedia dei rifiuti l'avevamo risolta in soli 58 giorni, ma poi da parte dell'Amministrazione della città non è stato fatto nulla... insomma la sinistra dovrebbe chiedere scusa ai Napoletani, invece ha la sfrontatezza di presentarsi ancora a chiedere il voto, per di più sotto mentite spoglie! Quello di un magistrato d'assalto che non ha nessuna nessuna esperienza di amministrazione.

***

Se proprio volete farvi del male, guardatevi il video, osservate dritto negli occhi il vostro Presidente del Consiglio e alla fine chiedetevi: merita fiducia quest'uomo? Rispondete e poi ai ballottaggi votate in coscienza, come vi sembra giusto.

P.S. scrivere questo post senza ADSL, con la chiavetta che funziona col singhiozzo, è stata davvero un'impresa... ma per l'Italia questo e quant'altro!

14 : commenti:

Bblogger ha detto...

berlusconi è la caricatura di se stesso, chiaramente è non credibile eppure in passato è stato votato. Mi auguro che chi l'ha fatto abbaia imparato qualcosa dai propri errori (mi auguro anche che siano stati puniti da una gastroenterite acuta ammonitrice subito dopo il voto).
Il referendum sarà una cartina di tornasole per molte cose.

Fay ha detto...

Daniele, hai tutta la mia gratitudine e un "bom po'" ;) di comprensione per il tuo coraggio di trascrivere l'intervista.
So che informare è anche questo, ma io non ce l'avrei fatta. Grazie!
Riguardo ai "contenuti", poi, due giorni dopo le elezioni, sono rimasta stupita - dalla tanto attesa conferma dei miei, dei nostri legittimi sospetti sulla sostanza di certi figuri, più che dal loro svelamento - nel vedere che sotto urla, cerone, promesse, massicci sproloqui, umiliazioni e intimidazioni c'è davvero poco, e un poco brutto in modo disarmante.

Per il tè che hai proposto: molto volentieri, grazie! Da metà giugno avrei più tempo. Ci sentiamo qui?

Buon we a te e a... Gretel? ;)

ant0p. ha detto...

mi diverto sempre molto a vedere il nano in difficoltà che attacca con le solite stronzate sempre uguali a se stesse dal 94:)) integrate al massimo l'aggiunta dello spauracchio del terrore islamico dopo il 2001..insomma molta poca fantasia, basta uno leggermente meno allineato dall'altra parte (come pisapia o anche in passato prodi) per metterlo subito nel panico..
avrei dovuto come al solito votare a milano ma non ci vado nemmeno se avessi il seggio in casa..in tutto il panorama politico/mediatico le mie uniche semi-simpatie vanno a anarcoinsurrezionalisti e blackbloc:))

robi ha detto...

Ant0p
mi disorienti...
uno con un linguaggio così aplomb da gentleman...
anarcoinsurrezionisti e blackbloc !!
andiamo ai concerti rock insieme...
ma forse i miei gusti son troppo leggeri per te...
dinosaur jr, foo fighters, liar..
prendila come una cosa scherzosa ..ok!
ciao

carlo ha detto...

io l'ho visto al tg1! servizio d'apertura!assurdo...ha la faccia come il culo

ant0p. ha detto...

@robi
beh, anarcoinsurrezionalisti e blackbolc sono mediaticamente noti ma rimangono piuttosto misteriosi, sempre citati in senso negativo da tutti ma in fondo fanno solo danni materiali, incendiano macchine, mettono piccole bombe di notte alle caserme ecc. non mi piace molto che tendono un po' all'animalismo/veganesimo fondamentalista, ma tutto sommato sono i meno odiosi:-))
come gusti musicali non mi dispiace in tutto e per tutto il rock, ma mi piacciono poche cose tipo sonic youth o primus..mentre l'indie-rock con le chitarrine e le vocine in generale non riesco molto a sopportarlo tranne rarissimi casi che al momento non ricordo:)) tra le cose classiche mi piace john cage mentre tra quelle più recenti mi piacciono elettronica, rap e cose pseudo-metallare..non so, cose come autechtre o scorn..e non disdegno nemmeno il rap italiano tipo i truceklan o in passato assalti frontali e sangue misto, anche se in italia il rap è arrivato in differita di 20 anni..da 'piccolo' ero già grosso fan di public enemy/ericb.&rakim/rundmc/beastiebos:))
foo fighters e dinosaur jr. li conosco e non è che facciano cagare, solo che per me so'troppo normali:p

robi ha detto...

Scusate il fuori onda.
io il biglietto per i primus ce l ho già.(Vigevano 26/06).in caso ci sentiamo.

Daniele 22passi ha detto...

@Bblogger
Penso che non ci sia mai stato nella storia della nostra Repubblica un referendum voluto e promosso dal basso come questo. Viva il popolo italiano, viva la libertà, viva la democrazia, abbasso gli arroganti, i bugiardi, i furbetti, i compratori di voti, i corruttori ecc.

@Fay
Scrivimi una email per il tè, non sarà nel Sahara ma ci accontentiamo di Corso Vannucci! :)
E da quattro anni che lo invoco inutilmente... da qualche mese ho sempre più netta la sensazione che l'Italia si stia finalmente svegliando davvero, come i plantigradi che escono dal letargo, lentamente ma inesorabilmente.

@ant0p
Ti prego, per favore, fallo per me, per l'E-Cat, per le foche monache, per i Run DMC, per quel che ti pare... MA TI PREGO VAI A VOTARE AL BALLOTTAGGIO!
Fallo anche per Berlusconi: in fondo per lui Pisapia è un blackbloc! :)))

@Carlo
Hai proprio ragione su com'è la sua faccia... in fondo in fondo è un abilissimo ventriloquo, proprio del basso ventre!!! :D

@robi
Te tocca anda' con me ai concerti... coi Nirvana e Foo Figthers sono riuscito a contagiare pure mia figlia! ;)
Mannaggia i Primus il 26 giugno, quasi quasi...

ant0p. ha detto...

@daniele
:)))) assolutamente no. pisapia mi può pure stare anche indifferente/simpatico come personaggio (al contrario della moratti che è odiosa come pochi al mondo:)), ma se fa il sindaco non può fare niente di buono..nel 2008 quando obama vinse i 'progressisti' erano tutti illusi come dei bambini e io a costo di prendermi degli insulti li prendevo per il culo..e infatti..
@robi
ah ma sono ancora in giro i primus??:)) ho visto il costo dei biglietti per vigevano..38.5euri, non se ne parla..li avevo visti nel 93 mi pare, non era stato male ma come spesso succede col rock dal vivo c'era il volume troppo basso e diventava tutto un po' dispersivo..il peggior concerto a cui ho assistito sono stati i pink floyd nell'88 al parco di monza..a parte che erano già bolliti da un pezzo..faceva cagare tutto, volume basso, un merdaio di gente, si doveva stare lontani mezzo km dal palco e non si vedeva un cazzo..
preferisco cose più piccole e mirate, ad esempio a marzo con 10euri a milano (magnolia) mi sono beccato gli autechre che hanno spaccato tutto quando si sono messi a suonare sul serio..vabbè prima un po' di noia con 2-3 ore di dj set, però verso la mezzanotte giù le luci, tutto buio e hanno fatto un'ora e mezzo da paura:))

Daniele 22passi ha detto...

@ant0p
Mmmh, a me nulla toglie dalla testa che se non ci fosse stato Obama, forse oggi non ci sarebbe l'E-Cat... ma è solo un'intuizione indimostrabile. :)

ant0p. ha detto...

@daniele
beh io obama l'ho sentito fare dichiarazioni a favore delle centrali a fissione..è l'e-cat non c'è ancora, vedremo a ottobre..

Fay ha detto...

Bene per il centro... suggerirei quel losco covo di comunisti che è il Caffè Turreno, ma è solo un'idea.
Ti scriverò un'e-mail.

Buon maggio, Dani. Quello francese, quello spagnolo e quello - si spera - italiano.

carlo ha detto...

E la multa c'è!!!letta oggi sui giornali! tg1 e tg4 300000e perchè recidivi...tg2 tg5 e studio aperto 100000

Daniele 22passi ha detto...

@ant0p
Ok :)

@Fay
Vada per il covo! :)
Aspetto la mail allora, ciao a presto.

@Carlo
"Ma a parte queste baggianatelle di cui non compete certo a me occuparmi..."
Sì, ci speravo, ma non speravo tanto! Bene, era ora. E sono contento che non siano stati leggeri anche a criticare la vicedirettrice del Tg2. Se quello è fare giornalismo allora sono più giornalista di lei. :)

Posta un commento

Ovviamente 22passi è un blog, non una rivista on line, pertanto la responsabilità di quanto scritto in post e commenti appartiene solo ai rispettivi autori.

Related Posts with Thumbnails