Siamo appassionati d’Amore onestà spiritualità arte poesia politica democrazia sostenibilità tecnologia green-energy cold-fusion LENR medicina alternativa cambi di paradigma rivoluzioni scientifiche criptoarcheologia e “tante cose infinite, ancor non nominate”. Siamo uno specchio capovolto della realtà, fuori c’è il patriarcato qui una "società gilanica", fuori c’è il petrolio qui siamo pro E-Cat: per previsioni sull’esterno invertite (quasi) sempre i risultati dei nostri sondaggi interni!

>>>> CERCHI LIBRI SUL BENESSERE DEL CORPO, DELLA MENTE E DELLO SPIRITO?

BACHECA DEL BLOG

22passi è un blog non una rivista on line, pertanto la responsabilità di quanto scritto in post e commenti dovrebbe appartenere solo ai rispettivi autori. In ogni caso (cfr. Sentenza Corte di Cassazione n. 54946 del 27 dicembre 2016), le persone fisiche o giuridiche che si reputassero diffamate da determinati contenuti, possono chiederne la rimozione contattando via email l'amministratore del blog (vd. sezione "Contatti") e indicandone le "coordinate" (per es. link, autore, data e ora della messa on line).

Tra i 22 spassi del post di Capodanno quali mi sono piaciuti di più?

domenica 28 giugno 2009

Quanto vale la vita di un uomo?

Un accenno alla vicenda di Youssef Maged Al Molky, 47 anni. Il palestinese ritenuto tra i principali responsabili del sequestro della nave da crociera Achille Lauro, avvenuto nel 1985, e ieri sera espulso e rimpatriato a sorpresa con destinazione Siria, dove sarà passibile di pena di morte per quei reati (sequestro e uccisione del passeggero statunitense di origine ebraica, Leon Klinghofer) per i quali in Italia ha scontato interamente la pena di reclusione: 30 anni ridotti a 23 e 8 mesi per buona condotta. Inutili le opposizioni dei suoi avvocati. Caduti nel vuoto anche gli appelli della moglie italiana.
Ne parlava ieri sera il blog Haramlik ("Un’Italia sempre più immorale. E assassina.") e stamattina La Repubblica (qui in voce e qui con un articolo). A questa notizia deve essere dato giusto rilievo perché 1) è immorale che uno Stato che aborrisce la pena di morte estradi una persona in una nazione dove potrà essere giustiziato; 2) si tratta dell'ennesima assurda conseguenza della pessima legislazione e gestione dell'immigrazione che l'Italia si ritrova oggi ad avere. Uno Stato civile e di diritto come il nostro non dovrebbe far sì che nessuno tocchi Caino?

0 : commenti:

Posta un commento

22passi è un blog non una rivista on line, pertanto la responsabilità di quanto scritto in post e commenti dovrebbe appartenere solo ai rispettivi autori. In ogni caso (cfr. Sentenza Corte di Cassazione n. 54946 del 27 dicembre 2016), le persone fisiche o giuridiche che si reputassero diffamate da determinati contenuti, possono chiederne la rimozione contattando via email l'amministratore del blog (vd. sezione "Contatti") e indicandone le "coordinate" (per es. link, autore, data e ora della messa on line).

Related Posts with Thumbnails