Siamo appassionati d’Amore onestà spiritualità arte poesia politica democrazia sostenibilità tecnologia green-energy cold-fusion LENR medicina alternativa cambi di paradigma rivoluzioni scientifiche criptoarcheologia e “tante cose infinite, ancor non nominate”. Siamo uno specchio capovolto della realtà, fuori c’è il patriarcato qui una "società gilanica", fuori c’è il petrolio qui siamo pro E-Cat: per previsioni sull’esterno invertite (quasi) sempre i risultati dei nostri sondaggi interni!

>>>> CERCHI LIBRI SUL BENESSERE DEL CORPO, DELLA MENTE E DELLO SPIRITO?

BACHECA DEL BLOG

22passi è un blog non una rivista on line, pertanto la responsabilità di quanto scritto in post e commenti dovrebbe appartenere solo ai rispettivi autori. In ogni caso (cfr. Sentenza Corte di Cassazione n. 54946 del 27 dicembre 2016), le persone fisiche o giuridiche che si reputassero diffamate da determinati contenuti, possono chiederne la rimozione contattando via email l'amministratore del blog (vd. sezione "Contatti") e indicandone le "coordinate" (per es. link, autore, data e ora della messa on line).

lunedì 24 novembre 2008

Una carezza immobile e calda

Poche ore fa ero sdraiato accanto a mia figlia, sopra il piumone, mentre lei cadeva nel sonno. Oggi l'avrei addormentata standole vicino pure se non me lo avesse chiesto: troppo tempo dall'ultima volta. Nel dormiveglia a un certo punto s'è girata di fianco, dandomi le spalle: padre e figlia nella stessa posizione fetale. Ho poggiato il palmo della mano sopra il suo orecchio destro, le dita lungo la tempia, l'attaccatura del polso sulla piccola guancia. Una carezza immobile e calda per dirle quanto le voglio bene. Allora è arrivata un'immagine, una percezione... come la risposta a un desiderio inespresso: un'altra mano calda, poggiata sul lato destro del mio volto; e padrona di quella mano e lungo la mia schiena, la donna che da molti anni incontro solo nei miei sogni, ché nella vita m'accontento di suoi fantasmi o lontane cugine. E ancora un nuovo pensiero: dietro me, dietro le sue spalle, una catena infinita di mani, corpi, amori, nascite e morti, spiriti addormentati e quieti nella notte di tutte le notti. Solo un attimo e la scena è svanita, siamo tornati ad essere triade, Arianna, io e l'altra presenza invisibile, in un cerchio di dolcezza e tepore. Ed ecco un'ultima sorpresa, a portare via ogni tensione del giorno e sciogliermi un sorriso sereno: ho sentito una grande calda mano scendere e allargarsi fino a coprire con un'unica carezza tutti e tre, recando pace, fiducia, speranza. Finalmente. Ho aperto gli occhi; ho ascoltato il respiro della mia bambina sussurrarmi che dormiva; solo allora ho sollevato la mano e sono sceso dal suo letto. Senza nessun altro.

7 : commenti:

Donnachenina BLOG ha detto...

Ciao Daniele,
un post così si può solo leggere senza commentare...
un mio caro saluto
e una buona giornata

Donnachenina BLOG ha detto...

Ciao Daniele,
non c'entra niente con il tuo post, ma volevo segnalarti di andare a vedere il video che ho postato oggi sul mio blog, mi è stato ispirato dal tuo commento fatto sul blog di Surrealina...anch'io ho col tango un conto in sospeso, nel senso che da parecchio tempo provo il desiderio di avvicinarmici, ma la spunta la pigrizia di iniziare qualcosa di nuovo...dai vai a vedere il video che ho postato, e dimmi se ti piace!
Ciao un saluto

Surrealina ha detto...

Solo un sorriso sulla tenerezza di questo post e un augurio: che la pace, la fiducia e la speranza che quella mano ti ha infuso possano durare nel tuo cuore. :)

adri ha detto...

...la mano di Dio... quante volte la dimentichiamo...
So che è passato tanto tempo da quando hai scritto, ci sono passata per caso e mi è piaciuto...
Che questo Natale porti la vera Pace nella tua casa e nel tuo cuore...

Daniele ha detto...

...e io avevo dimenticato di averlo scritto, cosa non insolita per me. Grazie per avermi riportato alla luce questo ricordo fragile quanto prezioso. Proprio un bel regalo (non sarà un caso che sei capitata qui proprio il 24 dicembre)! In casa la pace non manca, quanto al mio cuore: portarvi Pace in realtà sarebbe talmente facile da essere difficilissimo, temo!
Apprezzo molto il tuo bellissimo augurio, che anche il tuo cuore e la tua casa siano felici il più lungo tempo possibile.
Buon Natale

adri ha detto...

...per tutta l'eternità! ;-)
grazie

Daniele ha detto...

...quella ci spetta e aspetta, Adri, io mi riferivo alla nostra presente incarnazione! ;-)

Posta un commento

22passi è un blog non una rivista on line, pertanto la responsabilità di quanto scritto in post e commenti dovrebbe appartenere solo ai rispettivi autori. In ogni caso (cfr. Sentenza Corte di Cassazione n. 54946 del 27 dicembre 2016), le persone fisiche o giuridiche che si reputassero diffamate da determinati contenuti, possono chiederne la rimozione contattando via email l'amministratore del blog (vd. sezione "Contatti") e indicandone le "coordinate" (per es. link, autore, data e ora della messa on line).

Related Posts with Thumbnails