Un blog per appassionati d’Amore onestà spiritualità arte poesia politica democrazia sostenibilità tecnologia green-energy cold-fusion LENR medicina alternativa cambi di paradigma rivoluzioni scientifiche criptoarcheologia e “tante cose infinite, ancor non nominate”. Uno specchio capovolto della realtà: qui siamo una società gilanica, fuori c’è il patriarcato; qui siamo pro E-Cat, fuori c’è il petrolio... per fare previsioni sull’esterno invertite SEMPRE i risultati dei nostri sondaggi interni!

>>>> CERCHI LIBRI SUL BENESSERE DEL CORPO, DELLA MENTE E DELLO SPIRITO?

venerdì 21 novembre 2008

A tutte le donne, con amore (Women in Art)

Leonardo Da Vinci, Raffaello Sanzio, Tiziano Vecellio, Sandro Botticelli, Giovanni Antonio Boltraffio, Albrecht Dürer, Lucas Cranach il vecchio, Antonello da Messina, Pietro Perugino, Hans Memling, El Greco, Hans Holbein, Fyodor Stepanovich Rokotov, Peter Paul Rubens, Gobert, Caspar Netscher, Pierre Mignard, Jean-Marc Nattier, Élisabeth-Louise Vigée-Le Brun, Sir Joshua Reynolds, Franz Xaver Winterhalter, Alexei Vasilievich Tyranov, Vladimir Lukich Borovikovsky, Alexey Gavrilovich Venetsianov, Antoine-Jean Gros, Orest Adamovich Kiprensky, Amalie, Jean-Baptiste Camille Corot, Édouard Manet, Flatour, Jean Auguste Dominique Ingres, William Clark Wontner, William-Adolphe Bouguereau, Comerre, Leighton, Blaas, Renoir, Millias, Duveneck, Cassat, Weir, Zorn, Alphonse Mucha, Paul Gaugan, Henri Matisse, Picabia, Gustav Klimt, Hawkins, Magritte, Salvador Dali, Malevich, Merrild, Modigliani, Pablo Picasso: cinquecento anni di ritratti femminili nell'arte occidentale.



Stavo andando a letto, quando mi sono imbattuto su Facebook in questo video. Non ci sono parole... è emozionante! L'opera d'arte è per definizione un veicolo di essenza. In questa "galleria di volti" (uno, nessuno, centomila) è rappresentata veramente tutta l'essenza della donna: mirandola ho avuto la precisa sensazione di abbandonarmi alle onde dell'archetipo femminile. E la sento ancora...
  • Il video, realizzato da Philip Scott Johnson, un video-artista statunitense, è stato nominato Most Creative Video 2007 YouTube Awards. Per vedere questo e altri suoi video in alta risoluzione, ecco il link.
  • La musica di sottofondo è di Bach, la Sarabanda dalla Suite per Violoncello N. 1 in Sol Maggiore, BWV 1007, eseguita da Yo-Yo Ma.
  • Qui l'elenco completo di tutte le opere utilizzate nel video.

6 : commenti:

M.K.B. ha detto...

Grazie per il regalo di compleanno!;P
(si...oggi è il mio compleannoXD)
Adoro tutti questi artisti...sinceramente non mi sono mai soffermata più di tanto sull'iconografia femminile...i miei occhi cominciarono a cadere su questi ritratti dall'Impressionismo in avanti. E, di conseguenza, non si dovrebbe far fatica a capire che prediligo Renoir e Klimt...giusto?;P
Ciao!buona giornata

Donnachenina BLOG ha detto...

Ciao Damiele,
è bellissimo, è un video che avevo incontrato anch'io nei primissimi mesi che mi sono messa a viaggiare su INTERNET.
E' davvero un piacere ritrovarlo ora qui sul tuo blog, e soprattutto perchè il post è stato fatto da un uomo,un vero tributo all'archetipo femminile.
Un caro saluto e grazie

Surrealina ha detto...

Anch'io lo avevo già visto. E' molto suggestivo. Vero.

Daniele ha detto...

@M.K.B

Wow, che bello averti fatto gli auguri con tale preveggenza! Per uno smemorato come me è il massimo! ;)
A me del video piace tanto anche l'idea della successione temporale, di stili ed epoche: ogni periodo ha le sue peculiarità e mostra una sfaccettatura differente del diamante-donna. Ma non riesco a prediligere una sfaccettatura in particolare.

@Donnachenina

Alla fine percorriamo strade simili allora. :)
Come dici tu è un tributo che ho voluto dedicare a tutte donne, compresa ovviamente mia figlia. Le ho appena fatto vedere il video ed è rimasta molto colpita, specialmente dalla percezione che ci sia qualcosa di simile in tutti quei volti.

@Surrealina

Insomma, solo io non lo avevo ancora visto! :)))

P.S. Spero che nel tuo nuovo blog mi racconti un po' la tua storia (hai detto che lo avresti utilizzato per parlare di te senza remore, giusto?): quando incontro un "caleidoscopio" divento molto curioso dei suoi giochi di luce, ombre e colori... e questo mi fa venire in mente una mia poesia che voglio dedicarti. Ma non qui: scriverò - scusa il gioco di parole - un post apposta.

Surrealina ha detto...

Onorata. In quanto al resto, che dire? Sono un po' volubile e sto imparando a non fare promesse se non sono sicura di poterle mantenere. ;)

Daniele ha detto...

Le promesse vincolano chi le fa, è vero, e i doni chi li riceve... e le "buone intenzioni"?

Posta un commento

Ovviamente 22passi è un blog, non una rivista on line, pertanto la responsabilità di quanto scritto in post e commenti appartiene solo ai rispettivi autori.

Related Posts with Thumbnails